Cerca

Come visualizzare correttamente le Testimonianze sul tuo sito Web? – La guida definitiva

Quante volte hai comprato qualcosa perché la tua amica, tua madre o il tuo collega ti hanno raccontato di quanto fosse bello?

Non è un segreto che le opinioni delle persone possano influenzare le cose che acquistiamo, ma ciò non vale solo per i consigli delle persone che conosciamo. L’ultimo sondaggio di BrightLocal ha  rilevato che fino al 91% dei consumatori si fida delle recensioni online di altri clienti tanto quanto una raccomandazione personale.

Ciò rende chiaramente le recensioni e le testimonianze dei clienti una parte importante dell’esperienza dell’acquirente. Ma qual è l’approccio migliore da utilizzare per pubblicare testimonianze e  recensioni sul tuo sito web ? Inoltre, come puoi ottimizzare questo contenuto? Immergiamoci. 🏊‍♂️

Sommario

    • 1. Vantaggi delle testimonianze integrate
    • 2. Creazione di una pagina di feedback dei consumatori
    • 3. Sviluppo di moduli di feedback
    • 4. Guida pratica per l’incorporamento e la pubblicazione di recensioni
    • 5. conclusione

1Vantaggi delle testimonianze integrate

Prima di tutto, è importante capire  perché le  testimonianze sono così importanti. L’ultima ricerca di BrightLocal ha anche scoperto che il cliente medio leggerà almeno dieci recensioni prima di decidere di acquistare da un’azienda.

Inoltre, l’86% di tutti i consumatori e il 95% degli acquirenti più giovani leggono il feedback dei clienti prima di ogni singolo acquisto effettuato.

La pubblicazione di recensioni e testimonianze dei clienti non solo ti aiuterà a guadagnare la fiducia dei consumatori e ad  aumentare le conversioni  , ma può anche aiutare il SEO del tuo sito. Google utilizza effettivamente le recensioni dei clienti come segnale per la pertinenza del sito e il posizionamento nelle ricerche locali.

Pertanto, avere un’elevata quantità di recensioni recenti e positive può aiutare a  ottimizzare la SEO del tuo sito  per classifiche e visibilità più elevate.

fonte

2Creazione di una pagina di feedback dei consumatori

Il tuo primo passo per integrare le testimonianze sul tuo sito web è decidere dove verranno pubblicate. Per  attirare  immediatamente l’ attenzione dei tuoi clienti , potresti voler pubblicare le recensioni direttamente sulla tua home page.

Spesso, questo è il migliore per un’azienda che offre un solo prodotto o servizio, quindi le informazioni sono focalizzate su quel prodotto specifico.

Se la tua attività vende più articoli o servizi, sarebbe meglio pubblicare singole recensioni sulle rispettive pagine di prodotti e vendite.

Ma c’è anche una terza opzione, che è quella di creare una pagina completamente separata sul tuo sito Web dedicata a testimonianze e recensioni.

Questo approccio è ampiamente utilizzato dalle aziende B2B sotto forma di case study o report che mostrano i vantaggi dei loro prodotti o servizi.

Il secondo modo di agire è definire i tuoi obiettivi in ​​relazione all’integrazione delle recensioni dei clienti.

In sostanza, ci sono due obiettivi principali da tenere presenti quando si pubblicano e si incorporano recensioni sul proprio sito Web: Focus sul cliente: se l’obiettivo principale è aumentare le conversioni e  costruire relazioni  con nuovi clienti, è necessario essere consapevoli dell’approccio incentrato sul cliente.

Ciò implica assicurarsi che le recensioni siano facilmente accessibili dalle pagine di vendita.

Ti consigliamo inoltre di concentrarti  sull’offerta di contenuti  che forniscono informazioni imparziali e dettagliate, nonché sulla visualizzazione delle risposte ufficiali dell’azienda.

How-to-adeguato-Mostra-Testimonianze-on-Your-Website
fonte

Focus sui motori di ricerca – Per utilizzare il feedback per aumentare la visibilità del tuo sito Web e inviare segnali di recensione più forti a Google, ci sono diversi elementi SEO chiave da tenere a mente.

È importante qui notare che Google ha uno  schema di revisione  che dovresti conoscere.

Ciò significa che le tue recensioni devono seguire una linea guida specifica per qualificarsi per i frammenti di Google che verranno visualizzati nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca. Google offre attualmente quattro diversi tipi di markup di revisione dello  schema

  1. Recensione semplice
  2. Revisione integrata
  3. Revisione con valutazioni
  4. Valutazione aggregata
fonte

3Sviluppo di moduli di feedback

Chiaramente, sia l’attenzione del cliente che quella dei motori di ricerca sono ugualmente importanti, quindi la tua strategia di revisione dovrebbe essere quella di raggiungere il perfetto equilibrio tra i due.

Ti consigliamo di impostare il processo di revisione in modo tale da poter estrarre preziosi contenuti incentrati sul cliente dai revisori.

Queste testimonianze dovrebbero essere focalizzate sugli argomenti a cui un potenziale acquirente sarebbe maggiormente interessato, come la qualità del prodotto.

Ad esempio, se vendi abbigliamento, vorresti che i clienti valutassero la qualità del tessuto, se si adatta alle dimensioni, se assomiglia alle immagini e così via.

Le recensioni per un paio di scarpe su Zappos illustrano un ottimo modo per strutturare il tuo feedback per i singoli prodotti.

Nell’esempio seguente, vengono trattati gli aspetti importanti e i clienti possono trovare le informazioni di cui hanno bisogno per un acquisto informato.

fonte

È anche interessante notare che Zappos utilizza tre tipi di moduli di revisione: valutazione a stelle, contenuto scritto e scala mobile.

Se sei un’azienda basata sul servizio, vorrai creare un modulo che misuri il feedback a 360 gradi coprendo i pro, i contro e gli argomenti specifici all’interno del servizio.

Queste  recensioni di Trustpilot  offrono un ottimo esempio di come assicurarti di raccogliere recensioni complete che contengano sia contenuti incentrati sul cliente che incentrati sul SEO.

fonte

In questo caso, ai clienti viene chiesto di entrare nel dettaglio delle funzionalità che sono piaciute e non apprezzate.

Poiché Trustpilot è un prodotto SaaS B2B, ai clienti viene anche chiesto di condividere l’impatto che hanno avuto sulla loro attività e come ha contribuito a risolvere i problemi.

Se riesci a raccogliere recensioni più dettagliate e approfondite, fornirà ai clienti maggiori informazioni aumentando la presenza delle parole chiave.

A sua volta, questo aumenta i segnali di recensione per le classifiche di Google. La cosa più importante qui è rendere la trasparenza una priorità assoluta, indipendentemente dalla struttura dei moduli di revisione.

Non esitare a chiedere informazioni sulle funzionalità che i clienti ritengono possano utilizzare il miglioramento.

Questo non solo dà alla tua azienda critiche costruttive, ma mostra anche ai nuovi clienti che le tue recensioni sono autentiche e oneste.

Inoltre, non è possibile modificare o eliminare recensioni negative a meno che non si disponga di prove concrete che siano false o diffamatorie.

4Guida pratica per l’incorporamento e la pubblicazione di recensioni

Se il tuo sito funziona su WordPress , il modo più semplice per pubblicare le recensioni dei clienti è utilizzare il  plug-in di revisione WordPress designato .

Questo plug-in si aggiornerà e aggiornerà automaticamente con le recensioni più recenti e la maggior parte ottimizzerà anche il contenuto dei rich snippet su Google .

Il plug-in WordPress consente inoltre di importare recensioni da siti di terze parti come Yelp e Facebook.

Una volta installato questo plugin, accedi al tuo account amministratore tramite WordPress. Fai clic sul pulsante “Pubblica” nel menu della dashboard e seleziona “Aggiungi nuovo”. Questo aprirà una casella con l’opzione shortcode.

Passa il mouse sopra l’icona a forma di stella sul lato destro finché non viene visualizzato il menu a discesa.

Verranno visualizzati tutti i codici brevi disponibili con WP Review Pro, come caselle di revisione, post, valutazioni e persino le opzioni di recensione di Google, Yelp e Facebook.

fonte

Assicurati di consultare questa  guida dettagliata  , che spiega come trasferire le recensioni del tuo sito Web in questo plug-in e individuare i loro ID recensione.

Se stai incorporando recensioni da siti come Google, Facebook o Yelp, ci sono alcuni altri passaggi che devi prendere per configurarlo.

Innanzitutto, dovrai creare i file .zip per le tue recensioni per acquisire lo shortcode.

Con le recensioni di Google, puoi utilizzare un  generatore di codice dello Strumento di recensioni di Google  e selezionare le recensioni che desideri incorporare.

Questo sistema trasformerà le recensioni di Google pubblicate in frammenti di codice che puoi incollare nel tuo sito web  aggiungendo shortcode  dove vuoi che appaiano.

fonte

Se scegli di estrarre contenuti di recensioni da piattaforme di terze parti, devi comprendere e seguire le loro linee guida per visualizzare le recensioni.

Ad esempio, con Facebook, dovrai inserire l’ID pagina in modo che le recensioni dalla pagina Facebook della tua attività vengano caricate automaticamente.

Puoi trovarlo sulla pagina dell’account Facebook di amministrazione facendo clic sulla scheda “Informazioni”. Se si desidera inserire recensioni manualmente in modo da poterle selezionare, è sufficiente inserire lo shortcode .

fonte

Le recensioni di Google Business sono molto influenti, quindi è una buona idea assicurarsi che siano elencate sul tuo sito web.

Innanzitutto, dovrai accedere alla tua Pagina aziendale di Google per condividere e incorporare recensioni.

Basta scegliere la recensione che si desidera pubblicare, fare clic sulla freccia “condividi” in basso a destra e selezionare l’opzione “Incorpora post”. È quindi possibile copiare l’intestazione e il codice del corpo, quindi incollare nel codice del sito Web.

5Conclusione

Incorporare feedback sul tuo sito web aziendale può produrre risultati incredibili nei motori di ricerca e aumentare il tasso di conversione.

È tuttavia importante avere un approccio strategico per sfruttare al massimo le testimonianze pubblicate.

Stabilisci obiettivi chiari e progetta i tuoi moduli di recensione in modo tale che ti aiutino a raccogliere i contenuti delle recensioni che aiuteranno i clienti a capire perché dovrebbero prendere in considerazione l’acquisto dei tuoi prodotti o servizi.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close