Cerca

Come vendere vestiti online e guadagnare soldi [Guida del 2020]

PRONTO A EFFETTUARE ALCUNI CONTANTI SERI? 21 POSTI MIGLIORI PER VENDERE I TUOI ABBIGLIAMENTI PIÙ SUGGERIMENTI PER FARE SOLDI REALI

Guadagna con i vecchi vestiti che non indossi più.  Ecco i posti migliori per vendere vestiti online in contanti e alcuni grandi consigli per fare quelle vendite.E se ti dicessi che potresti trovare $ 500 nel tuo armadio? O anche $ 1,000?

Sì!

Quanti maglioni e scarpe hai che non indossi più? Fammi indovinare … un sacco! Che ne dici di trovare loro una nuova casa e ottenere un po ‘di denaro invece?

Se sei disposto a lavorare e vendere i tuoi vecchi vestiti online, potresti essere seduto su una miniera d’oro. Non è mai stato così facile vendere qualsiasi cosa e gli abiti alla moda e alla moda sono sempre molto richiesti.

Vendere vestiti di seconda mano è uno dei miei modi preferiti per fare soldi per molte ragioni: 

Segnala questo annuncio
  • Decluttering : con meno vestiti nell’armadio, le mattine saranno meno stressanti. È il tuo primo passo verso una vita più organizzata!
  • Sostenibilità : in una società in cui la maggior parte delle persone getta via cose che sono state a malapena utilizzate, vendere vestiti di seconda mano può aiutare a ridurre gli sprechi.
  • Soldi extra : se stai cercando di risparmiare soldi per la tua prossima vacanza o di costruire un fondo di emergenza, fare soldi extra ti aiuterà ad arrivarci più velocemente.

Con il mercato della rivendita che dovrebbe crescere fino a $ 41 miliardi entro il 2022 , sembra che i negozi di seconda mano (sia fisici che online) stiano diventando molto più desiderabili poiché l’emozione della caccia alla moda delicatamente sta diventando sempre più allettante.

Vediamo come puoi entrare in azione.

Sommario

Luoghi in cui vendere i miei vestiti online


Bene, dipende davvero da cosa stai cercando di vendere. I siti online stanno diventando più specializzati e in questo elenco troverai molte opzioni che ti aiuteranno a trovare la soluzione perfetta per il tuo stile. 

Ecco l’elenco più aggiornato dei migliori posti in cui vendere vestiti oggi.

1. ThredUP

IDEALE PER: i tuoi abiti di tutti i giorni sono ancora in buone condizioni, soprattutto se vuoi fare pochi sforzi.

ThredUP sta rivoluzionando il modo in cui puoi vendere vestiti online. Basta ordinare un kit di pulizia dal loro sito, riempire la graziosa borsa a pois turchese brillante con i vestiti e rispedirlo gratuitamente. Il sito accetta abiti delicatamente usati o di alta qualità per donne e bambini (scusate ragazzi). Una volta che thredUP riceve la borsa, i loro esperti di seconda mano selezioneranno tutti i tuoi articoli e decideranno cosa possono vendere e cosa li ricicleranno per te.

Normalmente ci vogliono 1-3 settimane per thredUP per farti sapere quanto valgono i tuoi vestiti. Puoi quindi decidere di spendere i soldi sul loro sito, ottenere contanti tramite PayPal o donarli in beneficenza.

ThredUP è eccezionale se vuoi un modo semplice per vendere i tuoi vestiti e non vuoi preoccuparti di scattare foto e negoziare. Ma questo vantaggio ha un prezzo: potresti ottenere $ 20- $ 25 per una borsa piena di vestiti. Tuttavia, meglio di $ 0 per praticamente nessuno sforzo! Giusto? E se vuoi recuperare i tuoi articoli invenduti, puoi semplicemente chiedere loro di restituirli con una piccola tassa.

2. Poshmark

IDEALE PER: vendere vestiti rapidamente, ma sii pronto a negoziare il tuo prezzo

Poshmark è follemente facile da usare e uno dei posti migliori per vendere vestiti online. Scarica l’ app , inizia a scattare foto dei tuoi vestiti e poi condividila attraverso la rete (così come i tuoi profili social). Iniziare è facile e l’azienda ti aiuta con la spedizione senza problemi. Riceverai caselle prioritarie da USPS, con etichette prepagate e riceveranno una commissione del 20%.

È una piattaforma molto social. Se vuoi vendere, devi creare un seguito e condividere post di altre persone per generare interesse.

Le persone su Poshmark sono alla ricerca di offerte. La vendita media è di circa $ 15 quindi preparatevi a negoziare i vostri prezzi. Tuttavia, se sei bravo a vendere, troverai davvero facile guadagnare qualche soldo veloce.

COME MEGAN RENDE $ 6.000 / ANNO VENDENDO I VESTITI SU POSHMARK

“Ho iniziato a vendere dopo aver letto un articolo online. Ho già fatto acquisti nei negozi dell’usato spesso e vedrei un sacco di abbigliamento di qualità, in buone condizioni che non era la mia taglia. Una lampadina si accese che la vendita online era il trambusto laterale perfetto per me! L’anno scorso ho guadagnato circa $ 6.000 in aggiunta al mio lavoro a tempo pieno. È fantastico perché posso fare acquisti, guadagnare soldi e dare ai vestiti una seconda vita che altrimenti potrebbe essere destinata a una discarica. ”

“Adoro Poshmark perché l’elemento social mi permette davvero di guidare le vendite in un modo in cui le altre piattaforme non lo fanno.”

I migliori consigli di Megan per vendere vestiti su Poshmark sono:

  • Scatta splendide foto! Soprattutto su piattaforme che non supportano i ritorni, le foto sono il modo migliore per attirare un acquirente e lasciargli “provare” il tuo articolo prima di acquistarlo. Usa la luce naturale se puoi. “A volte corro a casa dopo il lavoro e faccio foto prima di fare qualsiasi altra cosa per ottenere quegli ultimi minuti di luce.”
  • Scrivi descrizioni complete! Ancora una volta, poiché un acquirente non sta provando il tuo articolo, è importante descriverlo in modo chiaro e completo. Includi misure, contenuto del tessuto, idee di stile e condizioni. E includi parole chiave: pensa a cosa cerchi se stavi cercando il tuo articolo e usa quelle parole nella descrizione.
  • Scopri di più sulla moda! Anche se le foto sono estremamente importanti, le foto migliori non venderanno mai un articolo che non è richiesto. Leggi le tendenze e la costruzione dei capi, prendi nota di ciò che vende rapidamente per te e parla con gli altri: ci sono grandi gruppi di Facebook e video di Youtube che i venditori possono conoscere quali marchi e stili stanno vendendo. 

Dai un’occhiata al profilo di Megan su Poshmark qui .

 

3. eBay

IDEALE PER: designer di fascia alta e oggetti rari. Sei pronto a fare il lavoro da solo.

La cosa grandiosa di eBay è che puoi potenzialmente vendere i tuoi vestiti per più soldi e maggiori profitti. Le loro tariffe sono molto più economiche rispetto ad altre app, ma il sito è un po ‘vecchio stile e più clunkier da usare.

Puoi vendere i tuoi articoli all’asta o assegnare ai tuoi articoli un prezzo fisso. Preferisco di gran lunga andare a un prezzo fisso, dato che puoi anche dare agli acquirenti la possibilità di presentare la loro migliore offerta. Con eBay , devi essere al top del tuo gioco e assicurarti che le tue inserzioni abbiano un aspetto professionale, abbiano descrizioni fantastiche e siano correttamente inserite in parole chiave. Le persone su questa piattaforma sono alla ricerca di cose specifiche, non stanno solo navigando per trovare qualcosa di carino. Ecco perché stai molto meglio vendendo articoli ricercati per trarne il massimo vantaggio.

FAI QUELLO CHE TI PIACE

Scopri come risparmiare, fare soldi, vivere una vita sana, viaggiare nel lusso senza spendere una fortuna e vivere la vita dei tuoi sogni!

4. Depop

IDEALE PER: praticamente tutto, in particolare oggetti unici vintage e originali

Depop è un’app ed è un po ‘un ibrido tra eBay e Instagram. Si rivolge principalmente agli adolescenti e ai ventenni, in cerca di tesori vintage. Le foto eccellenti e le buone descrizioni sono le chiavi del successo qui, e devi assicurarti di aggiungere hashtag di marca rilevanti per una migliore possibilità di essere trovati. È quasi come aprire il tuo negozio di abbigliamento sull’app e dovrai gestire la negoziazione con i tuoi potenziali acquirenti.

Depop applica una commissione del 10% su tutto ciò che vendi e riceverai il pagamento tramite PayPal.

5. Mercato di Facebook

IDEALE PER: vendere alle persone della tua zona

Facebook Marketplace è un ottimo posto per vendere abbigliamento usato online. Puoi semplicemente toccare l’icona del marketplace nella parte inferiore della tua app di Facebook e iniziare a elencare i tuoi articoli facendo clic su Vendi qualcosa . 

Il Marketplace di Facebook è gratuito, quindi puoi conservare più profitti. Nel complesso, il marketplace funziona come una sezione classificata: elenchi l’articolo, gli acquirenti ti contattano tramite Facebook e ti connetti direttamente con loro. Una volta che hai incontrato il tuo acquirente in un luogo pubblico per effettuare lo scambio, contrassegna l’articolo come venduto e smetterà di comparire nella ricerca.

È un ottimo posto per vendere vestiti di tutti i giorni nella tua zona!

Facebook Marketplace: uno dei posti migliori per vendere vestiti online vicino a te!

6. Tradesy

IDEALE PER: tutto quello che hai nel tuo armadio e la massima comodità 

Se stai seriamente cercando di guadagnare qualche soldo, allora avrai probabilmente molto più che semplici vestiti da vendere. La tradizione è perfetta se hai molti accessori o altri articoli di alta gamma come le borse. Puoi vendere qualsiasi oggetto nel tuo armadio che sia in buone condizioni.

Elenca gli articoli sul sito e, quando effettui una vendita, ti daranno un pacchetto prepagato da inviare all’acquirente o puoi stampare un’etichetta di spedizione da casa. È la combinazione perfetta di profitto e convenienza.

La commissione di Tradesy è di $ 7,50 per pezzo sotto $ 50, e fanno pagare il 19,8% per qualsiasi importo superiore a $ 50.

7. Vinto

IDEALE PER: il tuo guardaroba quotidiano in decluttering, in particolare marchi di alta moda.

Vinted è un’ottima risorsa sia per gli acquirenti che per i venditori perché è così facile da usare. Crea un account, elenca gli articoli gratuitamente, quindi attendi che i clienti vengano da te. Vinted offre le spese di spedizione, ma devi comunque pagare, a seconda delle dimensioni del pacco.

Alcune grandi funzionalità di questo sito includono il raggruppamento (per i clienti che acquistano più di un articolo da te) e gli adeguamenti dei prezzi. Offrire sconti o bonus per gli acquirenti può aiutarti a distinguerti dalla concorrenza ed è facile da fare.

8. Instagram

IDEALE PER: ragazze che sanno usare i social media e hanno uno spirito imprenditoriale

Sì, Instagram è un posto eccellente per vendere vestiti! Ovviamente, non sarà così semplice come alcuni degli altri siti che abbiamo visto finora, ma è la piattaforma di social media perfetta se hai la spinta e la creatività. Non ci sono costi per elencare le tue immagini e puoi avere il controllo completo sul prezzo e sulla strategia di marketing. 

Dovresti creare un account Instagram separato, scattare splendide foto in formato flat degli oggetti che vuoi vendere e utilizzare hashtag rilevanti come #shopmycloset, #instacloset, #instasale e #clothesforsale, che aiuteranno le persone a trovare il tuo profilo. Il metodo preferito per il pagamento su Instagram è PayPal, quindi assicurati di avere un account impostato prima di iniziare.

9. Craigslist

IDEALE PER: vendita a livello locale

Se vuoi seguire un percorso più vecchio stile, Craigslist è sempre un’opzione. Sebbene non sia appariscente o alla moda come gli altri siti che abbiamo visto finora, è uno strumento affidabile che ti collega con gli acquirenti alle tue condizioni. È libero di elencare e vendere. Ho appena incontrato l’acquirente per effettuare lo scambio. Cerca la sezione abbigliamento e accessori nel tuo consiglio locale e pubblica tutti gli articoli che vuoi vendere.

Questa opzione può essere ottima per l’abbigliamento non di design che altri siti non accettano. E poiché la tua inserzione è gratuita, anche il tuo potenziale di profitto è più alto!

Dove vendere vestiti?  Scopri come realizzare abiti per la vendita di denaro online!

Immagine gentilmente concessa da Alvhem

10. Mercari

IDEALE PER: tutto

Mercari è un’app progettata per vendere qualsiasi cosa. È abbastanza facile da usare e se usi le loro etichette prepagate i tuoi costi di spedizione saranno bassi. Puoi anche decidere se pagare la spedizione o se lo farà l’acquirente. L’acquirente ha solo 3 giorni per restituire un articolo, quindi non devi preoccuparti che venga restituito.

Le loro tariffe sono anche piuttosto economiche (10%) rispetto ad app simili e facili da usare. 

Ho sentito alcune persone lamentarsi di fastidiosi acquirenti. Per evitare ciò, vendi solo agli acquirenti che hanno una buona valutazione (sì, anche i venditori possono valutare gli acquirenti!). Questo normalmente evita di dover affrontare alcune persone dolorose.

11. Rebag

IDEALE PER: vendita online di borse firmate di lusso

Vendere vestiti è una cosa, ma se hai borse firmate , Rebag è la soluzione migliore per trasformarle in contanti freddi, duri. Detto questo, il sito è interessato solo alle borse di lusso di fascia alta, quindi probabilmente tutto ciò che non ha un marchio su di esso non verrà preso in considerazione.

Invia le foto della tua borsa tramite la loro app, online, oppure puoi visitare uno dei loro negozi se ti trovi nelle vicinanze. Valuteranno la tua borsa e la accetteranno o meno. Sono piuttosto severi con le loro linee guida , quindi controllali per evitare di perdere tempo. Se approvato, riceverai un preventivo e puoi andare da lì. Nel complesso, offrono prezzi decenti, ma probabilmente non otterrai quanto faresti se vendessi direttamente al cliente, quindi tienilo a mente.

12. LePrix

IDEALE PER: articoli di design di fascia alta in buone condizioni, se non ti dispiace passare attraverso un processo di autenticazione

LePrix era chiamato Snob Swap. L’azienda collabora con oltre 500 negozi di seconda mano e utilizza la tecnologia di apprendimento automatico per migliorare l’esperienza di acquisto e vendita.

Richiedi un kit di spedizione e passa attraverso il processo di verifica. LePrix vuole abiti in ottime condizioni, quindi tienilo a mente. Salva le tue mani usate per altri siti (a meno che non siano davvero chic). Inoltre, se una delle boutique ti è vicina, puoi andare di persona invece di spedire i vestiti.

13. Il vero reale

IDEALE PER: articoli di moda firmati e di alta gamma

Come con LePrix, The Real Real offre un servizio di guanti bianchi quando si raccolgono i vestiti. Questo sito funziona solo con marchi come Gucci, Prada, Chanel, Louis Vitton ecc. E puoi guadagnare tra il 55% e il 70% del prezzo di vendita (a seconda di quanto vendi con loro ogni anno).

Le commissioni non sono così redditizie come eBay ma The Real Real prende la pressione di vendere il tuo piatto: tutto ciò che devi fare è spedire i tuoi articoli gratuitamente (usando il loro servizio di ritiro, un’etichetta prepagata o andando a uno dei loro uffici di consegna). Autenticheranno, fotograferanno, valuteranno e venderanno i tuoi articoli per te.

Trova il posto migliore per vendere vestiti vicino a me: un maglione grigio e alcuni accessori su una foto dall'alto in basso da vendere online.

14. Grailed

IDEALE PER: aiutare il tuo ragazzo a liberarsi delle cose

Per la maggior parte, i negozi di abbigliamento online sono rivolti alle donne. Tuttavia, gli uomini possono declutter loro guardaroba troppo, che è dove Grailed entra in gioco. Grailed specializzata in abbigliamento e accessori per uomo, quindi se sei un ragazzo o il tuo ragazzo ha alcuni vestiti grande, questo è il posto migliore per vendere loro.

Esistono quattro mercati in cui è possibile vendere ed ecco una rapida ripartizione:

  • Grails : per designer di fascia alta.
  • Hype : per le nuove versioni molto attese.
  • Sartoriale : per l’abbigliamento maschile classico di fascia alta.
  • Core : per marchi tradizionali come Uniqlo, Levi’s, H&M, Zara, ecc.

Devi aggiungere almeno 3 foto di qualità alla tua scheda. Quando un articolo viene venduto, vi è una commissione del 6% (più le commissioni PayPal applicabili: 2,9% + 30 centesimi per i costi domestici), quindi il costo totale può aggirarsi intorno al 9-11% del prezzo totale di vendita.

15. VarageSale

IDEALE PER: vendere nella tua zona, come in un vecchio negozio di moda in vendita

VarageSale è perfetto per la vendita di tutti i tipi di oggetti, compresi vestiti e altri accessori. Soprattutto, venderai nella tua zona, piuttosto che potenzialmente dovrai spedire in altri stati o a livello internazionale. Devi solo registrarti, trovare la tua comunità locale selezionando la tua posizione e ottenere la verifica.

Questa app funziona come qualsiasi altra: elenchi un elemento con immagini e una descrizione. Quando un acquirente è interessato al tuo articolo, puoi organizzare un incontro per lo scambio. 

E poiché VarageSale controlla l’identità di acquirenti e venditori, è molto più sicuro di altri siti Web come Craiglist. Inoltre è gratis da usare.

16. Mondo materiale

IDEALE PER: articoli di alta qualità abbastanza buoni da regalare a un migliore amico

Material World funziona proprio come thredUP. Ricevi un kit di spedizione gratuito per i tuoi vestiti (ma devi pagare un deposito di $ 5), lo invii e poi ricevi un’offerta dalla società in pochi giorni. 

Puoi inviare più di un semplice abbigliamento, quindi puoi includere anche tutti gli accessori in tuo possesso. Nel complesso, il sito è alla ricerca di articoli di alta qualità che siano leggermente usati o non usati. Hanno un elenco specifico di designer che accettano che condividono la loro visione per un settore della moda più sostenibile.

Dove posso vendere i miei vestiti per contanti?  Jeans, t-shirt, scarpe, accessori: vendi tutto online in questi 21 posti.

Ti senti imprenditoriale? Inizia la tua attività

Pulire il tuo armadio può persino rivelarsi un modo per avviare la tua attività! Se stai pensando di aprire il tuo negozio di seconda mano online, ecco i posti migliori per iniziare.

17. Etsy

IDEALE PER: abbigliamento fatto in casa e vintage

Etsy è una delle più grandi piattaforme di vendita online per lo più progettata per persone astute che realizzano prodotti unici, quindi se hai solo dei vestiti di marca in giro, non puoi semplicemente venderli qui.

Qualunque cosa tu venda qui deve essere fatta a mano o vintage (oltre 20 anni). C’è una tassa di quotazione di $ 0,20 e una commissione standard per l’elaborazione dei pagamenti, nonché una piccola commissione da pagare quando un oggetto viene venduto.

Nel complesso, è come gestire la tua piccola impresa, quindi sarà un po ‘più di lavoro che vendere attraverso un’app come Poshmark.

18. Storenvy

IDEALE PER: designer indipendenti che vogliono creare la propria etichetta

Costruire un negozio online personalizzato con Storenvy richiede solo 5 minuti e con oltre 5 milioni di visitatori al mese, puoi accedere a una vasta rete di acquirenti. 

Storenvy ti consente di iniziare con facilità: non devi essere esperto di tecnologia per creare un negozio qui, ma le opzioni di personalizzazione sono piuttosto limitate. È gratuito se carichi fino a 1000 prodotti e applicano una commissione del 10% su tutti gli articoli che vendi. 

È l’opzione perfetta se desideri una facile configurazione per verificare se l’apertura di un negozio di abbigliamento online fa per te.

19. CafePress

IDEALE PER: vendita di magliette personalizzate, felpe con cappuccio, pigiami

Se sei un graphic designer in fase di realizzazione o fai bellissime foto, CafePress è un modo eccellente per creare abiti personalizzati per la rivendita. Realizza tutti i tipi di magliette divertenti e stravaganti, così come altri vestiti come maglioni e roba per bambini.

Non ci sono commissioni anticipate per iniziare e non è necessario creare il proprio inventario. Basta creare la grafica, impostare il tuo negozio e scegliere i prodotti a cui desideri che il tuo design continui. Puoi selezionare tra oltre 250 prodotti! Se i tuoi progetti vengono venduti, CafePress si occuperà della fatturazione, della spedizione e dell’assistenza clienti generale per te e riceverai una commissione (di solito il 5-10% del prezzo di vendita).

20. RedBubble

IDEALE PER: l’artista che è in te, per creare e vendere il tuo abbigliamento personalizzato

RedBubble è perfetto se sei un artista che cerca di guadagnare con il tuo lavoro. Il sito è simile a CafePress, ma è più orientato alla grafica, piuttosto che alla vendita di prodotti.

Come artista, carichi i tuoi pezzi sul tuo profilo, quindi gli acquirenti possono prendere la tua opera d’arte e metterla su uno dei prodotti offerti da RedBubble. Ottieni una commissione su ogni pezzo venduto e i tuoi progetti vivranno per sempre.

21. Negozio Shopify

IDEALE PER: lanciare vestiti e trasformare il tuo hobby in un business

Se vuoi trasformare la tua passione per la vendita di abbigliamento di seconda mano in un’azienda, dovresti pensare a lanciare un negozio di abbigliamento online. Puoi acquistare abiti usati a buon mercato in luoghi come Goodwill outlet e poi rivenderli online a un prezzo più alto. Devi avere un occhio per la moda e sapere quali marchi valgono di più. Inizia ad esercitarti con app come Poshmark, quindi passa a eBay e una volta che sei pronto per il salto, apri il tuo negozio.

E se vuoi la flessibilità di personalizzare il tuo e-shop con uno dei migliori sistemi di e-commerce in circolazione , Shopify è la strada da percorrere. Hanno una vasta gamma di temi e un app store impressionante per aggiungere più strumenti al tuo negozio di abbigliamento e semplificare il tuo set-up, anche se non sei un esperto di computer.

Prova Shopify gratuitamente per 14 giorni.

I 8 migliori consigli per vendere abiti online con successo

Stai controllando i vestiti nell’armadio per vedere cosa puoi vendere in questo momento? Dovresti!

Ma prima di andare troppo lontano, assicurati di seguire questi suggerimenti per ottenere il massimo dai tuoi vestiti di seconda mano. Alcuni di questi siti Web e app stanno diventando affollati. Devi conoscere i modi perfetti per distinguerti e uccidere la competizione! 

1. Vale la pena vendere?

Assicurati di impostare il prezzo giusto. Anche se può essere bello credere che potresti vendere i tuoi vestiti per quasi quello che hai pagato, probabilmente non accadrà. Dimentica il tuo attaccamento emotivo e guarda oggetti e prezzi simili in base a ciò che le persone pagheranno, non a ciò che vuoi fare. 

Non vendere articoli troppo economici. Potrebbe non valere la pena. C’è ancora del lavoro significativo da fare per scattare foto e scrivere un elenco di successo. Decidi qual è il prezzo minimo per cui vuoi vendere un oggetto e non andare al di sotto di tale soglia. Ad esempio, non vendo nulla al di sotto di $ 10.

2. Prepara i tuoi vestiti

Se lo stai vendendo, probabilmente non lo usi da molto tempo. Tira fuori il ferro da stiro e ridona al tuo capo. Devi farlo apparire nelle migliori condizioni possibili.

3. Prepara il palco

Compriamo usando i nostri occhi e un’immagine vale molto più delle parole. Assicurati di utilizzare uno sfondo chiaro e ordinato. Puoi appendere i tuoi oggetti dal retro di una porta o appoggiarli sul letto o su un tavolo per un look Instagram.

Usa sempre la luce naturale. Qualunque cosa tu stia facendo, alle 22:00 non è il momento di fare un servizio fotografico.

Puoi anche utilizzare un programma di modifica per schiarire un po ‘l’immagine e ritagliarla per renderla il più piacevole possibile per gli occhi, ma assicurati che i colori appaiano esattamente come nella vita reale, per evitare ritorni.

SUGGERIMENTO: utilizzare un appendino in legno per le tue foto. Farà sembrare i tuoi vestiti intelligenti. I ganci di plastica e metallo sembrano economici.
Luoghi dove vendere vestiti online: impara i migliori consigli per vendere vestiti per soldi!
4. Foto che vendono

Se dovessi acquistare online abiti di seconda mano quale sceglieresti? Un oggetto con diverse immagini che ti danno un’idea chiara di ciò che otterrai o un oggetto con una sola immagine?

Vai oltre gli altri e fai risaltare i tuoi vestiti scattando più foto. Assicurati di scattare almeno una foto di:

  • Davanti
  • Indietro
  • Avvicinamento
  • Eventuali difetti dell’oggetto

E se puoi caricare altre foto, aggiungi un primo piano dell’etichetta, tutti i dettagli extra che lo rendono unico e possibilmente anche una foto d’archivio dell’articolo del marchio originale (ma non utilizzarlo come immagine principale o potenziali acquirenti pensa che l’articolo sia nuovo e rimani deluso).

4. Una descrizione che funziona

Se vuoi vendere i tuoi articoli, la seconda cosa più importante dopo le foto è una descrizione brillante. E una brillante descrizione è fatta di 2 cose:

  • Titolo : il tuo titolo è la chiave per essere trovato. È necessario utilizzare le parole chiave giuste e aggiungere tutte le informazioni importanti che gli acquirenti stanno cercando come marca e dimensioni.

Cattivo titolo: Hollister Jeans XS
Buon titolo: Hollister Advanced Stretch Vita bassa Jean Leggings 25 XS Dark Wash

  • Descrizione accurata: inizia cercando su google il tuo articolo e trova le descrizioni dei rivenditori. E poi aggiungi il tuo tocco personale dando la tua opinione sull’articolo, quando lo hai acquistato, quanto lo hai usato e perché lo vendi. Mettiti nei panni dell’acquirente e pensa a cosa vorresti sapere: qual è il colore esatto? Come si adatta? Di che materiale è fatto? Qual è la condizione? Ci sono dei difetti? Dove lo hai comprato? Quanto l’hai pagato?
5. È il momento giusto?

Non ha senso cercare di vendere un bikini in pieno inverno quando fuori gela o un maglione di cashmere se è 100 gradi fuori! Assicurati di vendere i tuoi articoli al momento giusto per rimanere alla moda e ottenere il massimo dalle tue vendite.

6. Reattività

Una volta che i clienti decidono che i tuoi vestiti sono troppo caldi per essere ignorati, dovresti essere pronto a rispondere a qualsiasi domanda o interesse al più presto. Non appena ricevi una notifica, rispondi immediatamente. Le persone si annoiano abbastanza rapidamente online e, a meno che tu non stia vendendo un oggetto raro, è probabile che gli acquirenti passino al venditore successivo.

6. Non ignorare i costi di spedizione

Se non hai mai venduto nulla online, potresti non sapere quanta affrancatura può influire sui tuoi profitti. Una volta ho venduto una giacca per $ 30 e le spese di spedizione sono state di $ 15. Non un grande profitto! Non commettere lo stesso errore e ottenere una stima adeguata delle spese di spedizione prima di mettere in vendita un articolo. Devi appesantire l’articolo e tutti gli imballaggi (per un tocco gradevole e per ottenere buone recensioni dai tuoi acquirenti, puoi avvolgere gli articoli in una bella carta velina colorata ). Quindi utilizzare un calcolatore di spedizione come questo su eBay.

7. Commissioni

Ogni app o sito Web ha le proprie tariffe. E queste commissioni possono avere un grande impatto sui tuoi profitti. Assicurati di tenerne conto quando dai un prezzo ai tuoi articoli. Non vuoi finire per fare tutto questo lavoro e finire con non molti soldi nel tuo conto bancario. 

8. Lotto

Alcune persone si lamentano del fatto che vendere vestiti online non valga la pena e richiede troppo tempo. Questo perché lo fanno nel modo sbagliato!

Una volta che decidi di farlo, dovresti aspettare fino a quando non hai più elementi da elencare. Metti da parte qualche ora per scattare foto di tutto allo stesso tempo in modo da poter impostare il palco una volta. Quindi scrivi tutti i titoli e le descrizioni e carica gli elementi sulla tua piattaforma preferita in quel giorno. Puoi anche salvare le tue descrizioni migliori e modificare alcuni dettagli qua e là sul colore e sul marchio per rendere il processo ancora più veloce. Più vendi, più velocemente otterrai.

Non scoraggiarti! Le prime vendite sono le più difficili. Una volta che conosci il processo e hai un sistema in atto, sarai in grado di fare soldi in pochissimo tempo.

Pronto a vendere i tuoi vestiti per contanti?

Vendere vestiti online è divertente e gratificante, motivo per cui così tante persone lo fanno. Finché hai la giusta mentalità (e un occhio per la mod

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close