Cerca

Come vendere un sito Web per milioni di dollari

Comprendere ciò che ottiene valore quando vendi un sito Web può significare fare grandi soldi e persino un reddito a tempo pieno

Cosa succederebbe se qualcuno trovasse $ 315 milioni offerti per il tuo sito web? Vuoi vendere? Che ne dici di $ 6 milioni?

Arianna Huffington ha incassato circa $ 22 milioni quando ha venduto il suo sito Web nel 2011. Un mio amico, Larry Ludwig di InvestorJunkie, ha recentemente venduto il sito Web creato nel 2009 a XLMedia per $ 6 milioni.

ISCRIVITI ALLE NOSTRE MAILING LIST PER IMPARARE TRUCCHI MAI VISTI SUL MARKETING, SEO E GUADAGNO ONLINE!

come vendere un sito Web per milioni

Come si vende un sito Web per quel giorno di paga a sette cifre ed è ancora più possibile?

La verità è che la stragrande maggioranza dei siti Web vende per molto meno, quasi comicamente in meno. Nel 2016 ho venduto un sito per $ 5.000 e quest’anno ho venduto uno dei miei siti più vecchi per $ 9.000 e alcuni backlink.

Ciò non significa che non puoi guadagnare molto se scegli di vendere il tuo sito. In effetti, conosco imprenditori online che si occupano dello sviluppo e della vendita di siti Web.

Consulta l’articolo della scorsa settimana su Come acquistare un sito Web per il processo generale. Per questo articolo, prendiamo in considerazione la decisione di vendere un sito Web e come ottenere il massimo dal tuo.

Ti mostrerò anche come creare un’attività di sfogliare i siti Web a scopo di lucro.

Quando vendere un sito Web?

La verità è che non si ottiene molto quando si vende un sito Web. Abbiamo esaminato i dati della scorsa settimana che indicavano un prezzo medio compreso tra 20 e 40 volte il profitto mensile.

Questo non è molto considerando il tempo e gli sforzi necessari per sviluppare e far crescere un sito web. Possono trascorrere mesi prima di guadagnare e anni prima che un sito possa essere considerato un reddito a tempo pieno .

Ma il prezzo di vendita non è l’unico motivo per vendere un sito web. In effetti, potrebbe non essere nemmeno il più importante.

Ci sono tre ragioni per cui prenderei in considerazione la vendita di un sito Web:

  • Il sito non si adatta alla tua attività. Se possiedi un gruppo di siti Web di finanza personale, avere un blog di cucina potrebbe essere più un lavoro che un valore a causa della mancata corrispondenza.
  • Non ti piace scrivere o parlare della nicchia. Questo è il motivo per cui ho venduto due dei miei blog, un sito di incontri e un blog di crowdfunding. La cosa migliore del blog è che puoi fare soldi parlando di ciò che ami. Quando questo va via, è solo un lavoro.
  • I soldi! Ok, anche i blog che adoro gestire, non rifiuterei un’offerta da un milione di dollari.

Che tu sia un blogger a tempo pieno o cresca il tuo sito nel fine settimana, è una risorsa aziendale. Tale risorsa ha un valore e devi chiederti regolarmente se tale valore non è meglio speso in un’altra parte dell’azienda.

Come ottenere il miglior prezzo vendendo un sito Web

Ci saranno alcune sovrapposizioni qui con la guida della scorsa settimana sull’acquisto di un sito, ma ho pensato di avvicinarlo dal punto di vista del venditore.

Ottenere il miglior prezzo quando vendi un sito Web è una questione di capire dove sia il valore per gli acquirenti. Il prezzo indicato potrebbe essere basato su un multiplo delle tue entrate o profitti, ma ci sono molti altri fattori che possono influenzarlo su o giù.

miglior prezzo vendendo un sito webTale intervallo di profitto mensile medio da 20 a 40 volte è determinato da alcuni di questi altri fattori.

  • Entrate e profitti sono i fattori più ovvi perché sono i più tangibili. Aumenta questo aggiungendo nuovi affiliati, creando stampabili che puoi vendere sul blog o abbassando le spese che costa gestire il sito.
  • Le fonti di entrate non sono tutte create uguali. Un blog che guadagna di più dal marketing di affiliazione vale più di un dipendente dai post sponsorizzati perché le vendite di affiliati richiedono meno lavoro in corso. Prova ad aumentare le entrate provenienti dalle fonti più passive come affiliati, reti pubblicitarie, stampabili e corsi rispetto a post sponsorizzati e quote associative.
  • Il traffico non vale molto se non puoi convertirlo, ma forse un acquirente pensa di poter guadagnare di più.
  • Neanche le fonti di traffico sono uguali agli occhi degli acquirenti. Il traffico proveniente dalla ricerca è molto più stabile e ricorrente rispetto a quello dei social media. Prova ad aumentare il traffico proveniente da Google e il traffico di riferimento da altri siti tramite la pubblicazione degli ospiti prima di vendere il tuo blog.
  • Profilo di collegamento e Domain Authority (DA) sono due concetti nell’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO). Il profilo del link è il numero e la qualità dei link esterni al tuo sito Web che lo aiutano a posizionarsi su Google. DA è un punteggio che misura la forza del tuo sito Web nel ranking di ricerca e include una serie di cose come i link e l’età del dominio.

Ottenere il miglior prezzo per un sito Web significa pensare strategicamente a questi fattori. Non puoi semplicemente svegliarti un giorno e decidere di vendere il tuo blog.

Invece, fai un piano di sei mesi per aumentare le entrate e il traffico in modo da ottenere il maggior numero possibile di denaro.

  • Monetizza il tuo blog con più affiliati, stampabili e un ebook. Ti consigliamo inoltre di massimizzare le entrate pubblicitarie e le opportunità sponsorizzate ma di concentrarti sulle fonti di reddito relativamente passive .
  • Dedica un po ‘di tempo alla creazione di link a post ad alte prestazioni tramite la pubblicazione di guest o altre campagne di creazione di link . Ciò migliorerà il tuo profilo di link e indirizzerà più traffico da Google … e aumenterà anche le entrate mentre monetizzi i post.
  • Spendi in modo intelligente sul blog. Un acquirente esaminerà le spese di gestione del sito e probabilmente offrirà un multiplo sugli utili piuttosto che sul reddito. Prendi in considerazione la possibilità di tagliare i servizi che non portano a un buon ritorno sugli investimenti.

Negoziare per vendere un sito Web

Negoziare il prezzo quando vendi un sito web si riduce agli stessi fattori di cui abbiamo parlato la scorsa settimana. Il vantaggio qui è che hai già accesso a tutte le informazioni sul traffico e sul reddito.

Come in ogni trattativa, ottenere l’affare migliore si basa su tre idee:

  • Negoziare da una posizione di forza. Non pensare di dover vendere il tuo sito Web o lasciare che qualcuno ti faccia pressione. Quando parli del sito, concentrati sui punti di forza unici. Oltre alle tangibili sopra, negoziare sul coinvolgimento e la conversione dei visitatori.
  • Avere altre cose con cui è possibile contrattare, tra cui la copertura dei costi di trasferimento o deposito a garanzia, account di social media, collegamenti o altri servizi ai siti Web rimanenti.
  • Entra nella negoziazione sapendo esattamente quanto vale il sito e perché, il prezzo più basso che accetti e il prezzo iniziale che chiederai.

Come fare soldi vendendo siti web

Sono un tipo di sito Web buy-and-hold, proprio come la mia strategia di investimento, ma ci sono molti soldi da guadagnare nella vendita di siti Web. Mentre in genere non guadagni molti soldi vendendo un sito web che detieni da anni, ci sono soldi nel lancio del sito web.

Il trucco qui è avere un processo definito per lo sviluppo di un sito Web e una sequenza temporale per la vendita. Non flip-flop tra la crescita del sito come attività a lungo termine e il lancio. Sono due strategie completamente diverse.

  • Concentrati sulle nicchie più monetizzabili come finanza personale, appuntamenti e relazioni e salute. Ci sono molti affiliati e altre opportunità di guadagno in queste tre nicchie, quindi sempre acquirenti di siti.
  • Cerca siti Web legittimi con un facile potenziale per aumentare il traffico e monetizzare . Effettua regolarmente la scansione degli elenchi di Flippa e blogger alla ricerca di siti Web di qualità che non sono stati gestiti molto bene.
  • Crea una strategia e una sequenza temporale ben definite per il tuo capovolgimento, inclusi contenuti, SEO e monetizzazione. Dal momento che la SEO richiede alcuni mesi per aumentare il traffico, consiglierei una sequenza temporale compresa tra i sei e i 18 mesi per un capovolgimento.
  • Aggiorna vecchi post con contenuti nuovi, link interni e monetizza con affiliati o altri prodotti. Ripubblicare vecchi post per un rapido aumento del traffico .
  • Trova i target di parole chiave facili nella tua nicchia che aumenteranno rapidamente il traffico.
  • Crea collegamenti ai post che già ottengono un po ‘di traffico Google per migliorare le classifiche di ricerca. Scrivi post degli ospiti e contatta altri blogger per la condivisione sui social.
  • Riformatta i vecchi contenuti in stampabili o e-book che puoi vendere.

Questo è il processo che ho usato dopo aver acquistato un sito di incontri nel 2015 per $ 500 da un altro blogger. Il blog raggiungeva solo circa 1.500 visitatori al mese, ma aveva alcuni fantastici backlink e contenuti. Nel giro di pochi mesi, sono stato in grado di triplicare il traffico di ricerca e iniziare a monetizzare con gli stampabili. Quella spinta extra era tutto ciò di cui avevo bisogno per ottenere circa 10 volte quello che ho pagato in una vendita.

Non potresti mai ottenere un giorno di paga da un milione di dollari per vendere un sito web, ma puoi facilmente entrare in decine di migliaia per il tuo pezzo di proprietà digitale. Tutto quello che devi fare è capire i fattori che influenzano il prezzo di un sito e fare un piano in anticipo. Costruire entrate e traffico verso un sito Web in un breve periodo ti aiuterà a negoziare un prezzo migliore e ti darà di più da reinvestire in altre parti della tua attività.

Lascia il tuo prezioso commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

[email protected]

Close