Cerca

Come trasformare il tuo Hobby in un’idea per fare soldi

Hobby Idee per fare soldi

Se sei come la maggior parte delle persone, hai un hobby di qualche tipo – qualcosa di creativo e appagante che fai semplicemente perché ti piace farlo. Potresti anche aver pensato di trasformare il tuo hobby in un business. È certamente allettante; dopo tutto, chi non vorrebbe essere pagato per cuocere i biscotti o fare ricerche sulle storie familiari per tutto il giorno?

Ma per quanto possa sembrare divertente, trasformare il tuo hobby in un’attività redditizia non è facile. Diamo un’occhiata ai pro e ai contro dell’avvio di un’attività incentrata sull’hobby e cosa devi fare per iniziare.

I rischi di trasformare il tuo hobby in un’azienda

L’avvio di qualsiasi attività commerciale, che si basi su un hobby che ami o meno, comporta rischi significativi. Eppure, come nazione, continuiamo a farlo. Business Insider riferisce che oltre il 99% di tutte le attività negli Stati Uniti sono piccole imprese, definite come società con 100 dipendenti o meno.

Sfortunatamente, le piccole imprese hanno un rischio relativamente elevato di fallimento; Il 20% di loro non supera il primo anno, il 34% piega il secondo anno, il 50% è chiuso entro il quinto anno e il 70% è chiuso entro il decimo anno.

Anche i proprietari di piccole imprese affrontano il rischio di esaurimento . Probabilmente dovrai avviare la tua attività mentre lavori per un altro lavoro  per mantenere le bollette pagate, e questo può essere difficile. Significa investire gran parte del tuo tempo ed energia nel tuo lavoro quotidiano, quindi riversare ancora più tempo ed energia nella tua nuova attività. Queste doppie priorità possono essere incredibilmente faticose e stressanti. Se non stai attento, possono rapidamente portare al burnout.

Un’altra opzione è quella di lasciare il tuo lavoro quotidiano e concentrarti esclusivamente sulla tua nuova attività. Questo può essere interessante se lavori in un posto che odi  e vuoi uscire. Può anche aiutare la tua azienda a prosperare più velocemente. Ma aumenta notevolmente i rischi in quanto significa che dovrai fare affidamento esclusivamente sulla tua nuova attività per guadagnare un reddito.

I vantaggi di trasformare il tuo hobby in un’azienda

Sì, i rischi di avviare un’attività incentrata sull’hobby sono elevati. Ma quando il giornalista Frank Scully ha scherzato nel 1950, “Perché non uscire di corsa? Non è lì che sta il frutto? ”Se sei disposto a fare un salto, scoprirai che ci sono molte ricompense per essere un imprenditore.

Una volta che inizi a costruire la tua attività, potresti essere sorpreso da dove trovi gratificazione. Potresti scoprire che ami davvero aiutare i tuoi clienti a risolvere i problemi, o trovare esaltante avere il controllo completo sul tuo futuro. Essere un imprenditore può cambiare la tua vita e darti un senso più profondo dello scopo – per non parlare del potenziale per guadagnare qualche soldo serio facendo ciò che ami.

Prendere in considerazione l’esperienza del veterinario dell’esercito americano Nick Palmisciano, che è stato profilato da imprenditore nel 2016. Palmisciano volontariamente con il ROTC e ha avuto una carriera di successo a John Deere dopo aver lasciato l’esercito. Ha iniziato a creare magliette militari sul lato per alcuni dei suoi studenti ROTC e la domanda per queste magliette è cresciuta anche quando ha ottenuto la promozione dopo la promozione a John Deere. Alla fine, con un’altra promozione in linea, Palmisciano fece qualche ricerca d’anima e diede il suo preavviso al lavoro. La sua attività, Ranger Up , ora vale $ 20 milioni.

Tara Jenson, una panettiera del Nord Carolina, ha trasformato il suo amore per i pani e le torte naturali a legna in un’azienda di successo,  Smoke Signals Bakery , che è stata pubblicata su Bon Appetite nel 2016. Ora ha un libro di cucina, un tour di libri, una fiorente pasticceria e offre seminari con partecipanti provenienti da tutto il paese. Lo ha fatto semplicemente facendo ciò che amava e attenendosi ai suoi valori fondamentali.

Avvio della tua attività centrata sull’hobby

Queste storie di successo rendono facile sentirsi eccitati alla prospettiva di trasformare il tuo hobby in un business. Tuttavia, è importante rendersi conto che un business centrato su ciò che ami è ancora un business. Devi fare le tue ricerche e elaborare un piano se vuoi che l’attività abbia successo.

1. Trova il tuo “Perché”

Il tuo primo passo è scoprire perché vuoi trasformare il tuo hobby in un business. Vuoi guadagnare qualche soldo in più  mentre continui a svolgere il tuo lavoro principale? Sei un genitore o pensionato di casa che ha bisogno di un altro flusso di reddito? Il tuo obiettivo è creare un’azienda che alla fine porti a un reddito a tempo pieno?

Ognuno ha una ragione diversa per voler diventare un imprenditore. È importante essere onesti con te stesso sul perché vuoi trasformare il tuo hobby in un business. Se non riesci a identificare il tuo “perché”, potresti finire per sentirti insoddisfatto e infelice perché i tuoi bisogni più profondi non vengono soddisfatti.

Ad esempio, sei annoiato e vuoi semplicemente un po ‘di eccitazione e interesse per la tua vita? Ti senti come se la tua carriera fosse in un vicolo cieco e vuoi provare qualcosa di nuovo? Hai semplicemente bisogno di qualche soldo in più?

Analizza i tuoi desideri e bisogni immediati, nonché il potenziale di questa idea imprenditoriale e come potrebbe adattarsi alla tua vita.

Detto questo, ci sono alcuni motivi per cui  non è una buona idea avviare un’attività. Ad esempio, ti senti solo e vuoi avviare un’attività commerciale per lavorare a stretto contatto con gli altri nel tuo campo. Ricorda che come imprenditore non puoi davvero essere “amico” della tua squadra. Sei il capo, non il loro amico.

Un altro motivo per cui non dovresti avviare un’attività è se hai bisogno di soldi velocemente. Costruire un’azienda di successo richiede tempo e molto duro lavoro. Una nuova attività non genererà denaro immediato.

2. Preparati a non piacere a volte

Trasformare il tuo hobby in un business non sarà sempre divertente. Ti piace questo hobby abbastanza per farlo ogni singolo giorno? Sarai in grado di farlo sotto la pressione di scadenze e ripercussioni finanziarie, come non poter pagare la bolletta elettrica domani se non cuocerai quei cupcake stasera?

C’è una reale possibilità che il tuo hobby trasformato in attività non sia così rilassante come lo è ora quando lo fai nel tempo libero. Dopo mesi o addirittura anni di farlo ogni giorno, potresti non godertelo più. Sei disposto a cogliere l’occasione?

3. Definisci successo

Ognuno ha un’idea diversa di come il “successo” assomigli a loro. Per una persona, potrebbe essere la creazione di un business che guadagna un reddito a sei cifre. Per qualcun altro, potrebbe essere un’attività che consente loro di fare ciò che amano e avere la flessibilità di trascorrere più tempo con la propria famiglia.

Prenditi un po ‘di tempo per definire cosa significa successo per te. Cosa ti farebbe sentire come se la tua attività fosse un successo? Come sarebbe una giornata di successo?

Definire la tua idea di successo ti aiuterà a rimanere radicato quando lavori sugli aspetti più noiosi della tua attività. Ti aiuterà anche a ricordare a cosa stai lavorando.

Definisci successo nel lavoro

4. Guarda le tue finanze

Devi dare uno sguardo onesto alla tua situazione finanziaria per alcuni motivi.

Innanzitutto, ogni azienda richiede almeno un po ‘di capitale iniziale. Potresti già avere molti dei materiali di cui hai bisogno poiché questo è il tuo hobby e probabilmente lo fai da anni. Ma è probabile che tu non abbia tutto il necessario per scalare quell’hobby in un business che produce reddito.

Dovrai anche affrontare costi aggiuntivi che non hai in questo momento, come le spese di marketing. Quindi è essenziale avere abbastanza soldi nel tuo conto di risparmio per investire in questa idea imprenditoriale.

Se il tuo obiettivo è di abbandonare il tuo lavoro quotidiano e lanciarti a tempo pieno nella tua attività di hobby, assicurati di avere almeno sei mesi di spese di soggiorno risparmiate. Un anno vale ancora meglio. Ci vorrà del tempo perché la tua azienda diventi redditizia e non dovrai preoccuparti di effettuare i pagamenti dei mutui fino ad allora.

Se non hai abbastanza imbottitura nel tuo conto di risparmio in questo momento, metti tutta la tua energia per costruirlo prima. Scopri come risparmiare nei negozi di alimentari , come risparmiare sulle bollette e come risparmiare sul gas . Prova a negoziare un affitto più basso , smetti di andare a mangiare fuori e trova modi per ridurre i costi del pendolarismo . Se hai molti debiti,  paga prima i tuoi debiti e poi concentrati sul risparmio di denaro. Risparmia abbastanza per vivere per 6-12 mesi.

Durante la creazione del tuo account di risparmio, puoi comunque iniziare a lavorare sulla tua attività. Usa questo tempo per scrivere un business plan , condurre ricerche di mercato e acquisire le competenze di cui hai bisogno come imprenditore. Partecipa ad alcune lezioni online gratuite sull’imprenditoria di Coursera , Udemy o  MIT . Ascolta il   podcast Side Hustle Nation , che è stato nominato il miglior podcast per i proprietari di piccole imprese ed è pieno di consigli e tattiche per gli imprenditori.

Usa questo tempo per cercare quale software di contabilità e fatturazione è adatto alla tua azienda. Tenere traccia delle entrate e delle spese è una parte importante della proprietà di un’azienda e dati accurati ti garantiranno le migliori decisioni. Una volta scelto il software, scopri come usarlo prima di avviare ufficialmente la tua attività.

5. Ricerca il tuo mercato

Prima di investire denaro nella tua idea imprenditoriale, devi scoprire se esiste persino un mercato per quello che vuoi offrire. Business Insider riferisce che il 40% delle piccole imprese fallisce perché non c’è mercato per i loro prodotti o servizi.

Condurre ricerche di mercato significa rispondere ad alcune domande critiche:

  • C’è una domanda per questo prodotto o servizio?
  • Quanto è grande questo potenziale mercato? Quante persone potrebbero desiderare ciò che sto offrendo?
  • Chi e ‘questa gente? Qual è il loro livello di reddito e istruzione? Dove vivono?
  • Quante altre aziende offrono ciò che voglio offrire?
  • Quelle aziende prosperano o falliscono?
  • Cosa pagano le persone per prodotti o servizi simili? Posso permettermi di offrire il mio prodotto o servizio a prezzi competitivi? In caso contrario, come posso differenziare il mio prodotto o servizio in modo che i clienti non dispiacano pagare di più?

Scopri cosa stai per leggere leggendo le pubblicazioni commerciali per il settore o il settore in cui stai entrando. Ad esempio, se si desidera avviare una panetteria incentrata su torte riccamente decorate, leggere ” American Cake Decorating “. È possibile trovare un elenco completo delle pubblicazioni di settore del settore nell’Enciclopedia delle Associazioni , che è probabilmente disponibile presso la biblioteca locale.

La tua biblioteca potrebbe anche avere una copia dello State and Metropolitan Area Data Book 2017 , che può essere una preziosa fonte di informazioni su spostamenti di popolazione, tendenze abitative e livelli di reddito e istruzione nella tua zona.

Ti consigliamo anche di controllare i modelli di business della contea del Census Bureau degli Stati Uniti , che fornisce un elenco di aziende nuove ed esistenti per codice postale, contea e area metropolitana. È un modo eccellente per scoprire potenziali concorrenti e determinare se il mercato è saturo o se c’è spazio per te.

La tua camera di commercio locale o l’ ufficio di amministrazione delle piccole imprese (SBA) possono anche aiutarti a compilare informazioni demografiche, di solito gratuitamente. L’SBA ha un elenco completo di risorse che ti aiuteranno a condurre ricerche di mercato. Hanno anche uno strumento online chiamato Sizeup , che ti consente di scoprire come la tua attività potenziale si sovrapporrà agli attuali concorrenti nella tua città.

Infine, considera l’utilizzo di MarketResearch.com per trovare rapporti di mercato approfonditi. Questo sito ha tutto ciò di cui hai bisogno per le ricerche di mercato in un unico posto, indipendentemente dal settore in cui vuoi entrare, ed è aggiornato quotidianamente. Dovrai pagare per questa comodità e molti rapporti costano poche centinaia di dollari; tuttavia, possono darti uno sguardo completo allo stato attuale del tuo settore e aiutarti a determinare se la tua attività rimarrà redditizia nella tua regione. Questo potrebbe farti risparmiare un sacco di soldi a lungo termine, soprattutto se ti aiuta a evitare di prendere una decisione sbagliata.

6. Eseguire un’analisi del pareggio

Molti nuovi imprenditori sono eccessivamente ottimisti e pensano di poter iniziare a guadagnare un profitto entro il primo o due mesi. In realtà, possono essere necessari sei mesi o più per diventare cash-positive. Potresti sopravvivere così a lungo senza il tuo profitto? Senza un’adeguata pianificazione, la risposta è probabilmente “no”.

Un’analisi del pareggio ti aiuta a stimare i tuoi costi di avvio, nonché i tuoi costi operativi regolari, e confrontarli con i tuoi ricavi previsti in modo da poter vedere quanto tempo ci vorrà per “pareggiare” nella tua attività. Inc.com ha un ottimo tutorial su come farlo.

Questa è un’analisi preziosa da eseguire prima di investire qualsiasi soldo nella tua azienda in quanto può aiutarti a determinare se vale la pena perseguire l’azienda in questo momento. Puoi anche usare queste informazioni per adattare la tua strategia e aumentare le tue possibilità di successo. Ad esempio, se stabilisci che ci vorranno dai sei agli otto mesi per raggiungere il pareggio, potresti decidere di rimanere al lavoro più a lungo per costruire i tuoi risparmi mentre avvii la tua attività.

Eseguire l'analisi del pareggio

7. Considerare il rilascio di un MVP

Un MVP, o “prodotto minimo praticabile”, è una versione semplice del tuo prodotto o servizio che ha un obiettivo: testare le acque e ottenere feedback direttamente dai tuoi primi clienti. Gli MVP sono abbastanza comuni nel mondo degli affari; Forbes  riferisce che Uber, Zappos e Dropbox hanno iniziato tutti con MVP.

Ecco un semplice esempio di come potrebbe funzionare un MVP. Immagina di voler sviluppare un nuovo videogioco. Invece di passare mesi (o anni) a creare il tuo “gioco dei sogni”, sviluppi un gioco più semplice basato sul tuo concetto principale. Questo gioco più semplice potrebbe avere gli stessi personaggi o obiettivi, ma mentre è ancora divertente da giocare, non è così coinvolto come lo sarà il tuo prodotto finale. Rilasci il gioco gratuitamente o a una tariffa ridotta in modo che i giocatori possano giocarci e darti un feedback su ciò che gli è piaciuto, ciò che non gli piace e ciò che vogliono vedere nelle versioni successive.

Un MVP può ridurre il rischio e aiutarti a risparmiare denaro poiché non dovrai investire tanto nella tua offerta iniziale. Ti consente di ottenere tempestivamente feedback preziosi in modo da poter cambiare il tuo approccio se è necessario o trovare un prodotto o un servizio che soddisfi meglio le esigenze dei tuoi futuri clienti.

Rilasciare un MVP può anche aiutare a scoprire problemi o anomalie di cui non eri a conoscenza. È molto meglio trovare e risolvere questi problemi quando il tuo prodotto è nelle mani di pochi clienti anziché di poche migliaia.

Mentre un MVP è una versione più semplice del tuo prodotto, ciò non significa che sia improvvisato o non raffinato. Deve ancora soddisfare le esigenze dei tuoi clienti e consentire loro di avere una buona esperienza; richiede solo meno funzioni o opzioni rispetto al prodotto finale.

8. Brainstorm Income Stream

Ricorda, ci vorrà del tempo prima che la tua attività inizi a guadagnare, quindi devi pensare a diversi modi in cui puoi  aumentare le entrate . Più flussi di reddito hai, più aumenti le tue possibilità di successo. Esistono diversi modi per farlo quando si avvia un’attività incentrata sull’hobby.

Diciamo che vuoi trasformare il tuo amore per il giardinaggio in un’azienda. La tua attività principale sarà quella di consulente per aiutare altre persone ad avviare e mantenere un orto biologico. In quale altro modo potresti guadagnare da questa idea imprenditoriale? Potresti:

  • Crea un blog sul giardinaggio biologico e guadagna soldi dalle vendite degli affiliati e dalle entrate pubblicitarie. (Questo sarebbe anche un ottimo modo per costruire la tua credibilità e trovare nuovi clienti.)
  • Scrivi un ebook sul giardinaggio, che migliorerebbe anche la tua reputazione.
  • Vendi prodotti biologici o ortaggi dal tuo orto nei mercati degli agricoltori locali, che ti aiuterebbero a fare rete con altri giardinieri e potenziali clienti.
  • Tieni lezioni per insegnare a gruppi più grandi come costruire e mantenere un orto biologico.

9. Genera passaparola positivo

Sia che tu decida di rilasciare un MVP o di iniziare a vendere il tuo prodotto o servizio completo, il passaparola positivo ti aiuterà a ottenere trazione. Ciò significa che all’inizio potresti dover offrire il tuo prodotto o servizio gratuitamente in cambio di alcune recensioni oneste su Google, Yelp, Facebook o Amazon.

Per generare buzz intorno alla tua attività, identifica i potenziali influencer nel tuo mercato di riferimento. Queste sono le persone che sono attive sui social media e hanno un blog o un sito Web di cui si fidano come fonte di informazioni affidabili. Se riesci a mettere il tuo prodotto o servizio nelle mani di un influencer, possono fare molto per generare passaparola positivo.

Secondo un sondaggio di Zendesk , l’88% delle persone ha affermato che una recensione online positiva influisce sulle loro decisioni di acquisto. Quindi devi anche rendere il più semplice possibile per i tuoi clienti lasciare le recensioni.

Crea account di social media su Facebook, Instagram, Twitter e Pinterest in modo che le persone possano condividere ciò che amano del tuo prodotto. Assicurati di essere registrato su Google in modo che le persone possano trovarti su Google Maps e lasciare foto e recensioni sulla tua attività. Puoi saperne di più su come registrarti a Google qui .

Quando i tuoi account sui social media sono attivi, chiedi a tutti i clienti di lasciarti una recensione online. Spiega che sei una nuova azienda e il loro feedback è uno strumento prezioso per aiutarti a migliorare. Potresti essere sorpreso da quante persone lasceranno una recensione se lo chiedi.

Parola finale

Sono un imprenditore da quasi 18 anni e ho avviato una buona parte delle attività incentrate sugli hobby. Alcuni di loro hanno avuto davvero successo, mentre altri sono stati un fallimento spettacolare.

La mia prima attività incentrata sull’hobby è stata, ed è tuttora, la mia più riuscita. Ho iniziato a scrivere come freelance al college per guadagnare soldi extra e fare esperienza per una laurea in giornalismo, e nel corso degli anni si è trasformata in una carriera redditizia e soddisfacente.

Mentre ho imparato alcune preziose lezioni dai miei successi, ho imparato ancora di più dai miei fallimenti. E il miglior consiglio che posso offrire è questo: se vuoi avviare un’attività attorno a qualcosa che ami fare, assicurati di amarla davvero  . Iniziare un’attività sembra inizialmente eccitante, e lo è. Ma è anche molto difficile, e ci saranno giorni in cui questo hobby che ami sembra più un lavoro di quanto tu abbia mai immaginato. Se non ti piace davvero farlo, probabilmente lo abbandonerai quando il gioco si fa duro.

Hai mai pensato di guadagnare soldi da uno dei tuoi hobby? Se è così, qual è il tuo hobby? Come hai potuto trasformarlo in un flusso di reddito?

Se hai già un’attività incentrata sull’hobby, che consiglio hai per gli altri che stanno prendendo in considerazione la possibilità di trasformare il loro hobby in un’attività?

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close