Cerca

Come scoprire quale tema WordPress utilizzato da un sito

Trovare il tema giusto per il tuo blog o sito Web WordPress può essere una sfida. Quando avvii un blog  dovrai fare quattro cose per far decollare il tuo blog. Li ho elencati di seguito e sorprendo a sorpresa, scegliere un tema è uno dei quattro.

1. Nome dominio: scegli il nome del tuo blog / marchio e acquista il nome dominio per un registrar di domini valido .

2. Web hosting: ogni blog / sito Web necessita di un hosting web decente . I domini self-hosted sono i migliori in quanto possiedi il sito e il contenuto che hai inserito, il blocco, lo stock e il barile.

3. Piattaforma di blog: prima di iniziare il tuo blog, dovrai decidere quale piattaforma di blog utilizzare. Consiglio sempre WordPress o Wix. Puoi vedere tutte le piattaforme di blog che vale la pena esplorare leggendo la mia guida alle piattaforme di blog.

4. Un tema WordPress. Dopotutto, il tema perfetto è ciò che fa funzionare il sito Web per te.

Il modo più comune di trovare un tema decente è quando lo vedi su un altro sito web. Quindi scorri scrupolosamente più siti Web a tema per cercare quello che hai visto su un altro sito. Tuttavia, è qui che inizia il problema. Ti piacerebbe averli proprio sulla tua pagina, ma come trovi quale tema WordPress sta usando un sito?

La mia guida può mostrarti un paio di metodi per scoprire quale tema viene utilizzato in modo da poter individuare e posizionare lo stesso tema sulla tua pagina. Con questo obiettivo in mente, diamo un’occhiata ai due diversi metodi per scoprire quale tema viene utilizzato su un sito Web o blog di WordPress.

Metodo 1: utilizzare i rilevatori di temi per scoprire quale tema WordPress utilizza un sito Web

Che ci crediate o no, un programmatore ben intenzionato ha effettivamente escogitato un’applicazione per rilevare il tema WordPress che una pagina sta usando. Quell’applicazione ha un nome facile da ricordare:  WordPress Theme Detector . È ospitato da makeawebsitehub.com.

Funzionalità del rilevatore di temi WordPress

Stiamo per divagare solo per un momento, perché WordPress Theme Detector offre alcune opzioni piuttosto interessanti che possono aiutarti nella progettazione del tuo sito web. Oltre a rilevare un tema WordPress, puoi:

• Esplora alcuni dei temi più popolari.
• Dai un’occhiata più da vicino ad alcuni dei plugin più popolari.
• Esaminare le funzionalità di alcuni dei siti di hosting più popolari.
• E, naturalmente, rileva quale tema WordPress sta utilizzando un determinato sito.

Ci sono molte altre funzionalità da guardare, ma dobbiamo tornare a ciò che abbiamo iniziato a fare; rileva quel fantastico tema WordPress che stai morendo di avere sul tuo sito web o blog.

Come utilizzare WordPress Theme Detector

È così semplice che cadrai dalla sedia. È un processo in sette fasi che include:

1. Copia l’URL della pagina in cui hai visto quel fantastico tema.
2. Apri l’applicazione WordPress Theme Detector.
3. Fai clic sulla scheda “Rilevatore”.
4. Incolla l’URL da quella pagina con il tema che ami così bene.
5. Fai clic su “Analizza” o premi semplicemente il tasto Invio sulla tastiera.
6. Il risultato verrà visualizzato in una casella rossa sotto il punto in cui hai incollato l’URL.
7. Copia quel titolo del tema e vai a cercarlo su WordPress.

Probabilmente era troppo semplice. Ad alcune persone piace che le cose siano un po ‘più complicate e c’è la possibilità che WordPress Theme Detector non riconosca quel particolare tema o il tema che stai vedendo è una versione modificata di un modello WordPress o tema principale. In tal caso, ti mostreremo un secondo metodo per scoprire quale tema WordPress utilizza un sito Web.

Metodo due: utilizzo del codice sorgente

Questo metodo richiede un po ‘più di lavoro, perché è manuale e devi conoscere un po’ il codice sorgente del sito web. Implica anche alcuni passaggi più complicati, che tratteremo per te in dettaglio. Tuttavia, una volta che sai cosa stai facendo, potrebbe effettivamente essere il modo più rapido di trovare il tema WordPress, perché non devi lasciare il sito e utilizzare un’applicazione separata. Ecco come funziona questo metodo:

Trova file Style.css

Ogni tema di WordPress ha un file style.css che sarà contenuto nel codice sorgente di un sito Web. Il file style.css conterrà un’intestazione del tema con informazioni come l’autore del tema, l’URI, la versione e, naturalmente, il nome del tema o il titolo del tema. Inoltre, contiene tutti gli stili CSS utilizzati dal tema. Tutto quello che devi fare è individuare quel file nel codice sorgente del sito Web che ami così bene e troverai il nome del tema. Abbastanza semplice, vero? Ecco sei passaggi su come farlo:

1. Accesso ai file del codice sorgente del sito Web

L’accesso al codice sorgente del sito Web non è così difficile come potresti pensare. Basta semplicemente fare clic con il tasto destro in qualsiasi punto dello schermo del sito Web in cui si trova il tema che ammiri. Apparirà una casella di selezione sullo schermo vicino al puntatore del mouse.

Verso la parte inferiore di quella casella di selezione ci sarà l’opzione “Ispeziona” o “Ispeziona elemento”. Fai clic su quell’opzione e apparirà un set di tre caselle sulla metà dello schermo. Potresti anche notare che esiste un’opzione per usare “Ctrl + Shft + C”, che è un modo ancora più veloce per accedere al codice sorgente di un sito Web usando un tasto di scelta rapida.

2. Ricerca del file CSS

Come abbiamo già detto, stai cercando un file chiamato style.css, che si trova in genere in una stringa di codice contenente / wp-content / themes. Puoi passare il tempo a cercare quella stringa di testo nel codice sorgente nella finestra in alto o utilizzare un’altra combinazione di tasti di scelta rapida “Ctrl + F”.

3. Style.css Cerca Scorciatoia

Il comando “Ctrl + F” aprirà una casella di ricerca tra la casella superiore e le due caselle inferiori. Digita semplicemente “style.css” nella casella di ricerca. Il codice sorgente nella casella sopra passerà automaticamente a tutte le righe di codice style.css nel codice sorgente. Scorri verso il basso fino a trovare una riga di testo simile a questa:

<link rel = 'stylesheet' id = 'themename_style-css' href = 'http: //example.com/wp-content/themes/theme-name/style.css? ver = 1.1.47' 
type = 'text / css' media = 'all' />

4. Copia il link Style.css

Dovrai copiare il link style.css per ottenere le informazioni di cui hai bisogno. Quindi passa il puntatore del mouse sul codice sorgente con il tema style.css, come mostrato sopra, e fai clic con il tasto destro. Apparirà una finestra pop-up con le tipiche opzioni “taglia” , “copia” , “incolla” . Scegli l’ opzione “Copia indirizzo link” e selezionala con il puntatore del mouse.

5. Visualizza l’intestazione del tema

Per visualizzare l’intestazione del tema in cui si trovano le informazioni sul tema, è sufficiente aprire una nuova finestra del browser e incollare il collegamento copiato nella casella di ricerca URL nella parte superiore dello schermo. Il tuo browser aprirà una finestra con un lungo elenco di codice. Questo è il codice sorgente di programmazione per quel particolare tema. Ti interessa solo quello che c’è nell’intestazione in alto, che avrà un aspetto simile al seguente:

Nome tema: Nome tema 
URI del tema: https://tickytackywebby.com
Autore: ThemeAuthorName
URI dell'autore: https://tickytackywebby.com
Descrizione: My Theme è un tema WordPress flessibile progettato per i siti Web di portfolio
Versione: 1.1.47
Licenza: GNU General Public License v2 o successive
URI della licenza: http://www.gnu.org/licenses/gpl-2.0.html
Dominio testo: hestia
Tag: blog, logo personalizzato, portfolio, e-commerce, supporto lingua rtl, post-formati, layout griglia, 
una colonna, due colonne, sfondo personalizzato, colori personalizzati, intestazione personalizzata, menu personalizzato, 
primo piano-immagine-intestazione, primo piano-immagine, flessibile-intestazione, modello a larghezza intera, sticky post, 
opzioni-tema, commenti-thread, pronto per la traduzione

6. Trovare il tema principale

Nella parte superiore dell’intestazione hai il nome del tema che stai cercando, ma noterai che nell’esempio falso usato sopra, la parola “figlio” appare sia nel codice sorgente che nelle informazioni dell’intestazione del tema. Ciò significa che la versione sul sito Web che stavi visualizzando è una versione modificata o un tema figlio di un tema o modello principale. È possibile individuare il tema originale originale copiando il nome del tema accanto a “Modello:”.

Non pensare che potresti anche voler copiare alcune delle altre informazioni nell’intestazione, come le informazioni “URL del tema:” e “URL dell’autore:” , nel caso in cui non riesci a trovarlo tra i temi gratuiti di WordPress.

*
Nome del tema: Tema di mio figlio
Descrizione: solo un tema per bambini
Autore: Peter Smith
URL dell'autore: scrivi qui l'URL del blog o del sito web dell'autore
Modello: estia
Versione: 1.0
Licenza: GNU General Public License v2 o successive
URI della licenza: http://www.gnu.org/licenses/gpl-2.0.html
Dominio di testo: tema mio-bambino
* /

Un percorso manuale alternativo

È possibile ottenere le stesse informazioni utilizzando un percorso diverso. Per alcuni, questo potrebbe essere più semplice. Ecco i passaggi:

• Fare clic con il tasto destro in qualsiasi punto della schermata della pagina con il tema desiderato (oppure utilizzare il tasto di scelta rapida “Ctrl + U” ).
• Nella casella che viene visualizzata, selezionare “Sorgente pagina” o “Visualizza sorgente” (si salterà questo passaggio se si utilizza l’opzione tasto di scelta rapida).
• Si aprirà una nuova finestra con il codice sorgente del sito Web.
• Da questo punto, è possibile ripetere gli stessi passaggi da 3 a 6 come mostrato sopra.

Trova il tuo tema WordPress preferito

Dopo aver utilizzato il Metodo 1 o il Metodo 2 nella nostra guida, dovresti avere il nome del tema o il titolo del tema disponibili, così come qualsiasi altra informazione di cui potresti aver bisogno per trovare il tuo tema preferito. Ci sono solo alcuni altri passaggi da fare, ed eccoli qui:

1. Apri WordPress.org .
2. Seleziona la scheda “Temi” nella parte superiore della pagina.
3. Digitare o incollare il nome del tema o il titolo del tema nella casella di ricerca in alto a destra dello schermo e premere Invio, oppure fare clic sull’icona della lente di ingrandimento.
4. Il tema dovrebbe apparire nell’elenco delle icone che appaiono sullo schermo.
5. In caso contrario, dovrai fare qualche lavoro aggiuntivo per trovarlo. È qui che sarà utile copiare quei temi aggiuntivi e gli URL degli autori.

Una volta definito questo fantastico tema, puoi andare avanti e usarlo e modificarlo per adattarlo alle tue esigenze specifiche e preferenze personali.

Conclusione

Quando trovi il tema perfetto che desideri sul tuo sito Web o blog, lo conosci e quando è su un altro sito Web, devi fare tutto il possibile per provare quale tema WordPress sta utilizzando quel sito Web. Fortunatamente, puoi fare uso dell’applicazione WordPress Theme Detector per fare una rapida ricerca. Se ciò non ti fornisce i risultati che stai cercando, puoi utilizzare il metodo manuale per mettere le mani sulle informazioni che ti aiuteranno a localizzare quel tema amato e farlo sul tuo sito web.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close