Cerca

Come scegliere la migliore piattaforma di Blogging nel 2020?

Esistono numerosi motivi per cui scegliamo di creare un blog . Forse vogliamo condividere le nostre idee su argomenti diversi, stabilire un marchio o creare un seguito.

Sommario

  • 1. WordPress.org
  • 2. Tumblr
  • 3. Blogger
  • 4. Wix
  • 5. Ghost
  • 6. Medio
  • 7. Weebly
  • 8. Joomla
  • 9. Squarespace
  • 10. WordPress.com
  • 11. Typepad
  • 12. Gator
  • 13. Contatto costante
  • 14. LiveJournal
  • 15. Drupal

Qualunque sia il motivo, è fondamentale garantire che il nostro blog sia fondato sulla piattaforma giusta .

Le migliori piattaforme di blog nel 2020

Mentre ci sono numerose piattaforme tra cui scegliere, solo alcune si adatteranno perfettamente al tuo progetto specifico.

In questo articolo, abbiamo esaminato le 15 diverse piattaforme di blog per il 2020. Questo ti darebbe un’idea migliore per scegliere la migliore piattaforma di blog per il tuo prossimo sito Web.

1.  WordPress.org  (WordPress ospitato autonomamente)

wordpress.org-best-blogging-platform

WordPress ospitato autonomamente è la versione di WordPress più popolare per le persone che cercano flessibilità e controllo. Questa versione di WordPress è offerta da wordpress.org.

Fondato nel 2003, WordPress è il CMS in più rapida crescita, con oltre 37 milioni di siti Web alimentati fino ad oggi e oltre 500 siti Web sviluppati quotidianamente.

È gratuito da scaricare e una piattaforma open source. Ciò significa che il codice sorgente è disponibile gratuitamente e può essere modificato e aggiornato a tuo vantaggio al fine di soddisfare i requisiti di progettazione del tuo blog.

Dato che è open-source, ha una comunità abbastanza ampia e attiva di collaboratori indipendenti che sviluppano costantemente nuovi prodotti come temi , plugin ed estensioni.

In pratica, ciò significa chiaramente che un blog WordPress self-hosted, nelle mani di un esperto sviluppatore di siti Web, è altamente personalizzabile.

Tuttavia, ciò non significa che se non sei un programmatore, non puoi soddisfare i requisiti del tuo blog. Tutto quello che devi fare è sapere quali plug-in essenziali installare e sei pronto.

Per iniziare su WordPress self-hosted devi:

  • Registrare un nome di dominio con un registrar di domini
  • Scegli un pacchetto di hosting con una società di hosting come Siteground
  • Scarica e installa WordPress sul tuo server di hosting
  • Usa il tuo tema preferito
  • Aggiungi i plugin essenziali
  • Mappa il tuo dominio sul tuo server ecc.
Professionisti
  • Hai il controllo totale del tuo blog.
  • L’installazione di WordPress richiede solo un clic.
  • Facile personalizzazione grazie a migliaia di plugin e temi.
  • I blog realizzati su WordPress sono compatibili con i motori di ricerca.
Contro
  • Ha una ripida curva di apprendimento per i principianti.
  • Problemi di sicurezza possono derivare da codici dannosi incorporati nei plugin.
Prezzi

WordPress può essere scaricato e installato gratuitamente sul tuo server web. Tuttavia, per rendere il tuo blog attivo e funzionante, ci sono una serie di cose su cui dovrai spendere qualche soldo poiché WordPress è una piattaforma self-hosted. Ciò comprende:

  • Web hosting
  • Registrazione del dominio
  • Temi
  • Plugin per funzionalità aggiuntiva
  • Strumenti per l’integrazione e-commerce

Puoi anche assumere uno sviluppatore web se non hai molta esperienza di programmazione per aiutare e accelerare l’implementazione del progetto.

In WordPress, non hai una serie di piani premium tra cui scegliere. Tuttavia, considerando l’ambito del tuo progetto, puoi sicuramente scegliere piani diversi dal tuo fornitore di hosting.

2.  Tumblr

Tumblr

Tumblr o “Tumbler” come potresti voler chiamare, è un po ‘diverso dalle altre piattaforme di blog in questo elenco.

A differenza di altre piattaforme che sfocano il confine tra un sito Web completo e un blog, Tumblr è una piattaforma di microblogging con funzionalità di social network. Ciò significa che, con Tumblr, pubblichi e le persone interagiscono con i tuoi contenuti commentando, apprezzando e condividendo.

Proprio come in una piattaforma di social media, il contenuto è più abbreviato, come un’immagine , battute, video , battute o tracce di Spotify.

Puoi anche seguire altri blog e apportare modifiche al tuo blog e profilo. Ad esempio, puoi aggiungere il tuo headshot, il logo e cambiare il tema per rendere il tuo spazio digitale più vivace.

Se la tua intenzione principale è quella di creare un blog visivo, Tumblr potrebbe essere un buon punto di partenza. Soprattutto, non è necessario comprendere alcun linguaggio di programmazione come HTML e CSS per iniziare.

Tumblr è una piattaforma perfetta per i prossimi blogger che vogliono imparare le corde su come impostare blog personali. È anche il luogo ideale per i blogger che desiderano condividere contenuti e tutorial basati su istruzioni .

Professionisti
  • È molto facile da configurare e utilizzare
  • Integra le funzionalità di social network e ti consente di seguire altri blog
  • La piattaforma offre grandi funzionalità di personalizzazione
  • È totalmente gratuito da usare
  • Come piattaforma di microblogging, semplifica il blog di audio, GIF, video e immagini
Contro
  • È limitato quando si tratta del numero di funzionalità che offre
  • Spostare il tuo blog Tumblr su un’altra piattaforma è estremamente difficile
  • Non offre un’opzione per monetizzare il tuo blog
Prezzo

Tumbler è gratuito e non dovrai mai condividere i dati della tua carta di credito, PayPal o banca per utilizzare Tumblr. Tuttavia, potresti decidere di sostenere alcuni costi se decidi di utilizzare un dominio personalizzato o alcuni temi di terze parti.

3.  Blogger

Blogger.com

Fondata nel 1999, Blogger è una delle più antiche piattaforme di blog. Nel 2003, è stato acquisito da Google e da allora ha creato una vasta base di utenti che lo rende una delle piattaforme di blogging più identificabili.

La creazione di un profilo di blog su Blogger è semplicissima, a condizione che tu abbia un account Google. Tutto quello che devi fare è scegliere un titolo , un nome di dominio , un modello e un post.

La parte migliore è che non devi blog usando i tuoi veri nomi. Ma se vuoi, puoi collegare il tuo profilo Google+ a Blogger.

Dal momento che si concentra al 100% sul blog, Blogger offre molto poco quando si tratta di gestione dei contenuti. Tuttavia, la piattaforma è molto facile da usare e la sua interfaccia minimalista si spiega da sé. Inoltre, non devi preoccuparti di sicurezza, hosting tecnico o problemi di sicurezza poiché tutto è gestito dall’azienda.

Per una piattaforma ospitata, Blogger offre molto anche in termini di design e personalizzazione. Ad esempio, puoi utilizzare l’editor dei temi per modificare alcuni singoli elementi oppure, se capisci come funziona l’editor di codificatori di Blogger, puoi modificare HTML e CSS.

In un ambito più ampio, Blogger offre una soluzione di creazione di siti Web / blog all-inclusive rispetto ad altre piattaforme di blog in cui è necessario acquistare, installare e gestire diverse parti del sito Web.

Professionisti
  • È di proprietà della più grande azienda tecnologica del mondo.
  • È completamente gratuito per la vita. Tutto ciò che serve è un account Google.
  • Facile da usare con un’interfaccia molto intuitiva, quindi un ottimo posto per i principianti per iniziare a scrivere sul blog
Contro
  • Ha opzioni di design limitate e meno temi.
  • È facile sospendere o cancellare il tuo blog.
  • Non puoi aggiungere nuove funzionalità al tuo blog.
  • Ci vuole tempo per vedere nuove funzionalità o aggiornamenti.
Prezzi

Blogger è gratuito al 100%. Tutto ciò di cui hai bisogno è un account Google e sei pronto. Tuttavia, è possibile acquistare un registrar di domini di terze parti se è necessario utilizzare un dominio personalizzato.

4.  Wix

Wix.com

WIX segue un modello freemium. È una piattaforma di costruzione e progettazione di siti Web basata su cloud.

La parte migliore, è una delle piattaforme più facili da usare per principianti e non programmatori.

Fondata nel 2006, WIX alimenta oltre 3,3 milioni di siti Web ed è oggi una delle più grandi piattaforme di creazione di siti Web.

Anche se potrebbe avere una base di utenti inferiore rispetto a WordPress, è una delle piattaforme di creazione di blog e siti Web più stabili, ricche di funzionalità e intuitive.

WIX offre tutto in un unico tetto. Ciò significa che puoi ottenere facilmente tutto il necessario per creare e gestire il tuo blog, come un nome di dominio , hosting , CMS, modelli e il supporto necessario.

Puoi iniziare facilmente su WIX semplicemente usando WIX Editor o la modalità Wix ADI. Con l’editor WIX, puoi facilmente scegliere un modello pronto per l’uso, creare un design per il tuo blog e successivamente riempirlo di contenuto.

L’ADI WIX utilizza la progettazione artificiale (ADI) per creare automaticamente un blog personalizzabile con testo, immagini e contenuti video. Entrambi questi strumenti sono perfetti per le persone che non hanno precedenti esperienze nel web design.

Professionisti
  • Molto facile da usare
  • Puoi iniziare gratuitamente.
  • Numerose funzionalità per personalizzare il tuo blog.
  • Ottieni un dominio gratuito quando ti abboni ai loro piani premium.
Contro
  • Annunci dirompenti con il piano gratuito.
  • I modelli di progettazione sono difficili da modificare.
Prezzi

A differenza di WordPress, se confrontato, WIX è un costruttore di siti Web all-in-one. Tutto è incluso in un unico pacchetto, vale a dire:

  • Ospitando
  • applicazioni
  • E-commerce
  • Temi
  • Servizio Clienti

Con WIX, tutto ciò che devi fare è registrarti sul loro sito Web ufficiale e iniziare a creare il tuo blog. Puoi scegliere di scegliere il pacchetto gratuito o uno dei loro piani a pagamento.

Il piano gratuito ti dà accesso a un gran numero di strumenti per la creazione di siti Web come WIX Editor, ADI e modelli.

L’unica preoccupazione è che, con la versione gratuita, non è possibile creare un blog professionale a meno che non si desideri essere bombardati ogni volta da fastidiosi annunci WIX, archiviazione e bassa larghezza di banda. Aggiungendo ad esso, non è possibile utilizzare un nome di dominio personalizzato .

Tuttavia, se sei serio sul blog, puoi andare con uno dei loro pacchetti premium che includono.

  • Illimitato  (per imprenditori e liberi professionisti) – 12,5 / mese
  • Combo  (per uso personale) – $ 8,5 / mese
  • Connect Domain  (più semplice) – $ 4,5 / mese
  • VIP  (ottieni il supporto prioritario) – 24,5 / mese

5.  Ghost

Fantasma

Ghost è una piattaforma di pubblicazione e blogging semplice che si basa su un’interfaccia minimalista e nitida. A differenza di WordPress, Ghost è semplicemente un’interfaccia di blog e quindi non alimenta una vasta gamma di siti Web.

Puoi utilizzare Ghost in due modi diversi. Innanzitutto, puoi lasciare che il tuo blog sia ospitato sulla loro piattaforma o installarlo su un server di web hosting. Tuttavia, se hai appena iniziato a scrivere sul blog, ti consigliamo la prima opzione poiché è più semplice.

Quello che noterai sulle piattaforme Ghost è il design e il layout eleganti, semplici e senza ingombri che offre. Ciò significa che è praticamente impossibile per te o per il lettore distrarti.

A parte ciò, l’obiettivo principale di Ghost è la creazione di contenuti. Questo lo rende una scelta ambita per giornalisti, blogger e riviste. Ha anche uno degli editor più intuitivi che difficilmente ti distrae.

La piattaforma è anche costruita pensando alla SEO . Offre funzionalità SEO di base come pagine AMP, metadati, tag canonici e sitemap XML. Pertanto, non è necessario acquistare plug-in aggiuntivi.

Nel complesso, Ghost è un’ottima scelta se vuoi mostrare la tua abilità nella creazione di contenuti. Inoltre, consente una perfetta integrazione delle app utilizzando Zapier o l’API Ghost Public.

Professionisti
  • I blog di Ghost sono piuttosto veloci perché usano CDN (Content Delivery Network).
  • Sono disponibili numerose opzioni di condivisione social, quindi non è necessario installare alcun plug-in di social sharing.
  • Non sono necessari plug-in SEO poiché Ghost offre funzionalità SEO integrate.
  • Creare contenuti è facile grazie all’interfaccia utente intuitiva.
  • Ottieni un certificato SSL gratuito con ogni blog Ghost che crei.
Contro
  • È costoso per i principianti.
  • L’hosting non è gratuito.
  • Offre un numero limitato di temi.
  • Devi imparare a programmare per avere un migliore controllo del tuo blog.
Prezzi

A differenza di altre piattaforme di blog nell’elenco, Ghost è un servizio premium che offre diversi piani di abbonamento.

Ogni piano offre un periodo di prova di 14 giorni. La cosa buona di questi piani è che puoi usare un nome di dominio personalizzato, certificato SSL gratuito , aggiornamenti automatici e supporto e-mail, tra le altre funzionalità.

6.  Medio

medio

Lanciato nel 2012, Medium è più una piattaforma di blog basata sulla comunità e meno un blog personalizzato. Questo significa semplicemente che con Medium pubblichi i tuoi contenuti e le persone condividono, apprezzano e commentano. Funziona più come Tumblr.

A Medium, scrittori e lettori esprimono le loro prospettive su vari argomenti come tecnologia, società e civiltà, affari, salute, relazioni, design e altro ancora.

Inoltre, Medium è una piattaforma ospitata e ottieni un sottodominio gratuito e un certificato SSL. Offrono anche un programma di abbonamento a pagamento in cui vieni pagato se contribuisci al loro contenuto. Tuttavia, l’importo che guadagni dipende da quante persone piacciono i tuoi contenuti.

Per quanto riguarda la facilità d’uso, Medium offre ottime funzionalità editoriali che ti consentono di pubblicare i tuoi contenuti. Oltre a ciò, puoi anche tenere traccia di tutte le modifiche apportate ai tuoi post e collegare i tuoi post.

L’unico aspetto negativo di Medium è che non puoi utilizzare un dominio personalizzato, scaricare nulla o eseguire il tuo blog su un altro server.

Professionisti
  • È facile da configurare.
  • Non è necessario possedere alcuna abilità di codifica.
  • Con Medium è possibile raggiungere un’ampia community online.
Contro
  • Monetizzare un blog Medium non è facile poiché non si possiede il contenuto.
  • Progettare il tuo blog è difficile, quindi è difficile costruire un marchio.
  • Non puoi utilizzare il tuo dominio personalizzato.
Prezzi

Per cominciare, Medium è gratuito. Tuttavia, se è necessario accedere ai migliori contenuti, è possibile passare a un abbonamento premium.

7.  Weebly

Weebly

Weebly è una delle piattaforme di costruzione di siti Web più popolari che ti consente di creare un sito Web dall’aspetto meraviglioso senza dover sapere come programmare. La piattaforma attualmente alimenta oltre 40 milioni di siti Web su Internet.

Proprio come Wix, Weebly è un costruttore di siti Web WYSIWYG. Ciò significa che puoi creare il tuo blog o sito Web semplicemente trascinando gli elementi. Grazie allo strumento di modifica con trascinamento della selezione che ti consente di trascinare immagini, icone, menu, ridimensionare le pagine senza dover digitare una singola riga di codice. Questo lo rende super facile per tutti i livelli di abilità.

A differenza di Wix, l’ editor di codice integrato di Weebly ti consente di personalizzare ampiamente il tuo sito se hai familiarità con i linguaggi di codifica HTML o CSS. Quindi, se sei disposto a imparare e crescere, questa è una piattaforma che consigliamo vivamente.

Quando si tratta di design e personalizzazione, Weebly offre alcuni dei modelli più belli che rispondono automaticamente ai dispositivi mobili. Tuttavia, se puoi ancora acquistare un tema da uno sviluppatore indipendente per migliorare la tua esperienza utente.

Inoltre, puoi aggiungere più funzionalità al tuo blog visitando il Weebly App Center, dove puoi ottenere una raccolta di strumenti di installazione completamente integrati con un clic. Esistono numerose categorie di strumenti che vanno da e-commerce, social e strumenti di marketing, tra gli altri.

In generale, Weebly offre un’esperienza utente amichevole che ti consente di impostare e personalizzare il tuo blog in pochi minuti. Quindi non devi preoccuparti di layout e formati di pagina poiché la maggior parte dei disegni è completamente personalizzabile.

Professionisti
  • Molto intuitivo. Può essere utilizzato da persone di tutti i livelli.
  • La piattaforma è gratuita.
  • Tutti i blog sono ospitati su server Weebly. Quindi non è necessario cercare un servizio di web hosting.
  • I loro servizi premium hanno un prezzo ragionevole.
Contro
  • Il numero di temi e modelli è limitato nel piano gratuito.
  • Dovrai utilizzare un sottodominio se non hai il tuo dominio personalizzato.
Prezzi

Nonostante offra Weebly un piano di partenza per l’uso di base, offre anche altri piani per i proprietari di siti Web che desiderano funzionalità più avanzate. I piani a pagamento includono Connect ($ 5 / mese), Pro ($ 12 / mese), Business ($ 25 / mese) e Business Plus ($ 38 / mese). Tutti i piani vengono fatturati ogni anno.

8.  Joomla

Joomla

Joomla, proprio come WordPress.org, è un software di gestione dei contenuti open source molto popolare tra gli sviluppatori web. La piattaforma è self-hosted, il che significa che devi scaricare il software e installarlo su un server di web hosting.

È possibile scaricare il CMS da  www.joomla.org . Il processo di download e installazione richiede solo pochi minuti. Tuttavia, l’aspetto tecnico che viene fornito con il processo di installazione è più complesso di quello di WordPress ma più semplice di quello di Drupal.

Ad esempio, con WordPress, devi solo scegliere un servizio di hosting, registrare un dominio, installare WordPress, accedere al tuo account WordPress e configurare il tuo account.

Come puoi vedere, WordPress offre più di un approccio a mani libere. Joomla, d’altra parte, non offre questo tipo di processi di installazione personalizzati, il che significa che dovrai fare la maggior parte delle cose da solo.

Tuttavia, se sai come aggirare questi aspetti tecnici, lavorare con Joomla è semplicissimo poiché la maggior parte dei plug-in, degli strumenti e dei tutorial necessari sono offerti in abbondanza.

La piattaforma offre anche un sistema di navigazione di facile comprensione che consente di gestire facilmente un sito Web indipendentemente dal numero di sottopagine.

La piattaforma offre anche grandi funzionalità SEO principalmente, perché genera URL molto amichevoli e in secondo luogo perché ti consente di impostare meta-descrizioni e parole chiave per nuovi contenuti .

Nel complesso, Joomla offre una piattaforma complessa per i blogger che vogliono crescere e imparare. Tuttavia, la piattaforma può essere intimidatoria per i blogger che hanno appena iniziato.

Professionisti
  • La piattaforma è facile da installare.
  • Offre migliaia di plugin gratuiti.
  • Genera URL molto amichevoli che aiutano nel posizionamento SEO.
  • Il sistema di navigazione completo semplifica la gestione di siti Web con molte pagine.
  • Puoi aggiornare la piattaforma dal tuo browser.
Contro
  • La piattaforma ha una ripida curva di apprendimento, quindi non è raccomandata per i nuovi utenti.
  • Joomla offre opzioni limitate quando si tratta di modelli e disegni gratuiti.
  • Alcuni plugin potrebbero avere problemi di compatibilità.
Prezzi

Come accennato in precedenza, Joomla è una piattaforma self-hosted e dovrai sostenere alcuni costi di base come l’hosting web e la registrazione dei nomi di dominio. Ciò significa che il costo totale dipende dal fornitore che sceglierai.

9.  Squarespace

Squarespace

Squarespace  è uno strumento di costruzione e manutenzione di siti Web SaaS (software as a service). Per utilizzare il servizio, si paga una quota di abbonamento mensile.

Proprio come Wix, Squarespace è un servizio all-in-one. Ciò significa che tutto il necessario per creare e gestire il tuo blog è fornito nel servizio, come un dominio, hosting, temi, modelli, CMS, eCommerce e supporto.

Con Squarespace, il processo di impostazione è estremamente semplice. Tutto quello che devi fare è visitare il sito Web di Squarespace e iscriverti.

La modifica dei contenuti è anche abbastanza semplice grazie all’editor drag-and-drop che rende semplicissimo la disposizione dei contenuti. Puoi eliminare il contenuto da altre pagine, spostare le immagini, modificare il contenuto e vedere le modifiche sulla pagina mentre le apporti.

In termini di design, Squarespace offre modelli graziosi, di classe e alcuni dei più dall’aspetto professionale rispetto alla maggior parte degli altri costruttori di siti Web concorrenti nella sua classe, come Wix. Tuttavia, il numero di modelli o temi offerti da Squarespace è limitato, il che rappresenta un grave svantaggio a seconda del tipo di sito Web che si sta tentando di creare.

Tuttavia, Squarespace offre semplicità e facilità d’uso per gli utenti che desiderano iniziare a scrivere sul blog .

Professionisti
  • La modifica dei contenuti è semplicissima, grazie allo strumento di trascinamento della selezione.
  • Piattaforma semplice per i nuovi utenti.
  • Puoi iniziare gratuitamente.
Contro
  • C’è un numero limitato di modelli.
Prezzi

Squarespace è una soluzione di creazione di siti Web all-in-one. Questo significa che ottieni:

  • Cloud hosting completamente gestito
  • Dominio personalizzato gratuito
  • Funzionalità SEO per la visibilità del sito Web
  • Modelli
  • Assistenza clienti 24/7

Squarespace offre quattro piani, vale a dire:

  • Il piano personale che costa $ 16 al mese
  • Il piano aziendale che costa $ 26 / al mese
  • Il piano di commercio di base che costa $ 30 al mese e,
  • Piano di commercio avanzato che costa $ 46 al mese

Quello che ci è piaciuto di più di Squarespace è che i loro piani sono piuttosto semplici. I prezzi sono comunque scontati se si decide di pagare su base annuale.

10.  WordPress.com

WordPress.com

Questa è l’altra versione di WordPress disponibile su  wordpress.com.  È un software SaaS, ovvero uno strumento di servizio per la creazione e la manutenzione di siti Web.

La parte importante, è anche gratuita al 100%. Tuttavia, la versione gratuita offre funzionalità limitate. Per accedere a una vasta gamma di funzionalità come plug-in personalizzati, supporto e-mail e temi e strumenti SEO, è necessario selezionare il  piano preferito  e pagare un abbonamento mensile adeguato.

Con WordPress ospitato, non è necessario acquistare alcun servizio di hosting separato poiché il tuo sito è ospitato sui server WordPress. Inoltre, ottieni funzionalità predefinite illimitate.

Tuttavia, WordPress ospitato è un po ‘meno di una soluzione per la creazione di siti Web a tutto tondo.

Questo perché devi principalmente affidarti a plugin e temi di terze parti per migliorare l’aspetto o la funzionalità del tuo blog.

Professionisti
  • Facile e veloce da configurare.
  • Facile da gestire.
  • Puoi usarlo gratuitamente con un sottodominio di WordPress.
  • È adatto ai principianti.
Contro
  • Non sei il proprietario del blog. Ciò significa che il tuo blog o sito Web può essere sospeso in qualsiasi momento da WordPress.
  • Nessuna opzione di monetizzazione.
  • Funzionalità limitate nel piano gratuito.
Prezzi

Come accennato in precedenza, WordPress.com è completamente gratuito. Tuttavia, il piano gratuito offre funzionalità limitate.

Se vuoi che il tuo blog cresca, ti consigliamo di scegliere un piano di abbonamento premium. I piani premium includono:

  • Piano personale (migliore per un blog personale) – $ 4 / mese
  • Piano Premium (ideale per liberi professionisti con blog) – $ 8 al mese
  • Affari (i migliori per i blogger con piccole imprese): $ 25 al mese
  • eCommerce (migliore per i negozi online) – 45 / mese

Si noti che tutti i piani vengono fatturati annualmente.

11.  Typepad

Typepad

Typepad è una piattaforma di blogging a tutti gli effetti progettata sia per i blogger esperti che per i principianti. La piattaforma offre un’interfaccia facile da usare e una serie di temi e plugin per personalizzare il tuo blog.

È molto flessibile e offre numerose opzioni di pubblicazione. Ad esempio, è possibile pubblicare da un dispositivo mobile, browser Web o e-mail. Offre inoltre una perfetta integrazione con Google Analytics .

La piattaforma è completamente ospitata, il che significa che il tuo blog è ospitato sul loro server. Uno svantaggio di Typepad è che non puoi modificare i codici. Tuttavia, supporta la personalizzazione del design con Theme Builder e la modifica del tema con CSS personalizzato.

Professionisti
  • La dashboard intuitiva e intuitiva semplifica la stesura e la pubblicazione di contenuti.
  • Permette integrazioni sui social media.
  • Permette podcast video e audio.
  • Funzionalità di pubblicazione di contenuti compatibili con Google.
Contro
  • Widget di integrazione limitati.
  • Puoi creare solo un numero limitato di blog.
Prezzi

Il tastierino numerico offre una vasta gamma di piani tra cui scegliere. Il piano più economico si chiama “Plus” e costa $ 8,95 / mese. Il piano offre una vasta gamma di modelli di progettazione, supporto illimitato, mappatura dei domini e supporto personale.

Altri piani premium includono “Illimitato” ($ 14,95 / mese), “Premium” ($ 29,95 / mese) e “Azienda” ($ 49,95 / mese). Più costoso è il piano, più le funzionalità.

Tutti i piani prevedono una prova gratuita di 14 giorni.

12.  Gator

alligatore

Gator è un semplice strumento di creazione di siti Web offerto da HostGator, uno dei migliori fornitori di servizi di hosting al mondo.

La piattaforma è facile da usare e iniziare è un gioco da ragazzi. Tutto quello che devi fare è iscriverti e scegliere un modello.

La cosa su Gator è che tutti i modelli sono classificati in settori per garantire che non passi molto tempo a cercare di affinare il design giusto per il tuo blog.

L’editor della piattaforma è semplicemente trascina e rilascia. Ciò significa che puoi spostare le cose e posizionarle esattamente dove le desideri.

In caso di problemi, Gator fornisce un pratico tutorial di onboarding per assisterti nel processo. Anche l’assistenza clienti è abbastanza reattiva e puoi raggiungerli via e-mail, live chat o telefono.

Nel complesso, Gator ti offre una piattaforma di blog all-in-one, che ti consente di avere il controllo totale del tuo blog.

Professionisti
  • Piattaforma di blogging molto user-friendly.
  • I pacchetti vengono forniti con dominio gratuito e certificato SSL.
  • Non c’è bisogno di avere il know-how tecnico.
  • Backup e sicurezza gestiti da Hostgator.
Contro
  • Non è gratuito
  • Se desideri un blog di e-commerce, dovrai scavare più a fondo nelle tue tasche.
Prezzi

Hostgator offre tre piani premium. C’è il piano di avviamento che costa $ 3,84 / mese, il piano Premium che costa $ 5,99 / mese e il piano di e-commerce che costa $ 9,22 / mese. Per un blog personale, il piano di avviamento ti servirà meglio.

13.  Contatto costante

Contatto costante

Constant Contact è una piattaforma di blog leggendaria fondata nel 1995. Nel corso degli anni, la piattaforma è cresciuta per aiutare le piccole imprese e i blog ad avere successo nelle campagne di email marketing. La piattaforma supporta una base clienti di oltre 250 KB.

La piattaforma è progettata in modo tale che sia i blogger esperti che i non esperti possano utilizzarla con facilità. Ad esempio, se non si conosce il software di marketing tramite posta elettronica, è possibile utilizzare questa piattaforma per configurare rapidamente l’elenco di posta elettronica.

La dashboard è piuttosto intuitiva e non ti travolge con funzionalità. Dalla dashboard, puoi essere in grado di; visualizzare report analitici, gestire gli abbonati, creare moduli di iscrizione, creare campagne e-mail e altro ancora.

Soprattutto, puoi essere in grado di integrare Constant Contact con WordPress utilizzando un plug-in speciale. Il plug-in ti consente di gestire i tuoi abbonati e aggiungere un modulo di iscrizione all’interno della dashboard di WordPress.

Nel complesso, la piattaforma fa un lavoro impressionante quando si tratta di email marketing. Comprende anche numerose funzionalità che mancano in piattaforme più grandi. Tuttavia, il prezzo è leggermente più alto rispetto ad altre piattaforme per principianti.

Professionisti
  • Piattaforma molto semplice da usare.
  • Integrazione con un clic con WordPress e altre piattaforme.
  • Nessuna limitazione al numero di e-mail che è possibile inviare al mese.
  • Ha una vasta comunità che è molto ben informato.
Contro
  • Non ricco di funzionalità.
  • Le estensioni di terze parti non sono consentite.
Prezzi

Constant Contact offre ai suoi utenti due piani premium, vale a dire: il piano “Email” che costa $ 20 al mese e il piano “Email Plus” che costa $ 45 al mese.

È importante notare che i prezzi si basano sul numero di contatti. Tuttavia, puoi scegliere di iniziare con una prova di sei giorni per avere un’idea di come funziona la piattaforma.

14.  LiveJournal

Livejournal

Lanciata nel 1999, LiveJournal è una delle piattaforme di blog più longevi che consentono alle persone non solo di blog, ma anche di notizie aggiornate da diverse riviste in tutto il mondo.

La piattaforma offre numerose funzionalità di rete, rendendola una delle migliori scelte per i principianti. Ad esempio, la funzione “Elenco amici” ti consente di collegare i commenti di altre riviste al tuo blog.

Inoltre, la piattaforma offre una vasta libreria di modelli / temi, che semplifica la personalizzazione del tuo blog. L’unico aspetto negativo è che è impossibile modificare l’HTML del tuo blog.

Nonostante ciò, creare post è un gioco da ragazzi, grazie alla funzione di collegamento Post New Entry sull’interfaccia che ti porta direttamente all’editor di testo. Puoi anche incorporare video e foto sul tuo blog.

Un’altra caratteristica importante è lo strumento di moderazione dei commenti che consente di vietare i commentatori. Pertanto, l’aggiornamento a un piano premium apre una vasta gamma di funzionalità che ti permetteranno di ottenere le funzionalità necessarie sul tuo blog.

Professionisti
  • È gratuito, ma puoi anche registrarti per la versione a pagamento.
  • È disponibile in varie lingue.
  • Ti permette di blog anonimamente senza rivelare la tua identità.
Contro
  • Non ideale per blog professionali
  • Troppi annunci distruttivi nella versione gratuita
  • Manca di modelli professionali.
Prezzi

Oltre al piano gratuito, LiveJournal offre i seguenti piani a pagamento:

Un piano annuale che costa $ 19,95 / anno, un piano semestrale che costa $ 15 per sei mesi, un piano bimestrale che costa $ 5 e il piano mensile che costa $ 3 / mese.

15.  Drupal

Drupal

Drupal  è un sistema di gestione dei contenuti gratuito e open source distribuito sotto la GNU General Public License.

Drupal è un’ottima scelta per i blog associati alle aziende. Ti consente di aggiungere, pubblicare e rimuovere contenuti dal tuo blog.

Proprio come WordPress, è facile da configurare. Tutto quello che devi fare è cercare un servizio di web hosting affidabile, quindi installare Drupal.

Il vantaggio di Drupal è che devi avere alcune competenze tecniche di base per ottenere il massimo dalla piattaforma. Ad esempio, dovrai modificare il codice per mantenere il tuo sito aggiornato e compatibile con ogni elemento. Si consiglia di assumere uno sviluppatore in questa fase.

Quindi, se sei un principiante, questa non è la piattaforma di blog ideale per te. Tuttavia, se stai cercando di migliorare le tue abilità, non c’è limite alle cose che puoi fare con Drupal.

Professionisti
  • Ottima piattaforma per blog aziendali di alto profilo.
  • Ottieni il controllo degli accessi integrato.
  • Supporto multilingue del sito.
  • Capacità di gestire tonnellate di dati.
Contro
  • Non ideale per principianti completi senza la necessaria competenza tecnica.
  • Ha una ripida curva di apprendimento.
Prezzi

Drupal è una piattaforma open source che chiunque può scaricare e utilizzare gratuitamente. Tuttavia, per avviare e far funzionare il tuo sito, dovrai sostenere alcuni costi di sviluppo di base come la registrazione del dominio, l’hosting e la sicurezza.

Insieme a questo, potrebbe essere necessario assumere uno sviluppatore se non si dispone delle competenze tecniche necessarie. Questo probabilmente aumenterà i costi di investimento iniziali rendendo Drupal una scelta più costosa.

Avvolgendo

Allo stato attuale, ci sono numerose piattaforme che puoi scegliere per costruire il tuo blog. Tuttavia, tutti questi piani hanno i loro vantaggi e svantaggi.

Pertanto, è importante considerare ciò che si desidera ottenere e i requisiti del progetto. Se stai cercando di creare un sito Web o un blog potente e flessibile che ti offra il controllo completo, ti consigliamo vivamente WordPress.org.

Condividi le tue opinioni su questo post nella sezione commenti qui sotto.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close