Cerca

Come rendere il tuo Video Live un successo garantito

Sappiamo tutti che il video è il futuro, ma solo per confermarlo, secondo Facebook , gli utenti passano 3 volte più a lungo a guardare video in diretta rispetto ai contenuti statici:

immagine incollata 0 18

Anche se stai iniziando, ti consigliamo di essere coinvolto nel video dal vivo perché il coinvolgimento è costantemente eccellente in questo momento.

Le principali piattaforme social sono tutte basate sulla pubblicità, quindi desiderano che tu rimanga su di esse più a lungo per aumentare le entrate pubblicitarie. Ciò significa che i video live vengono promossi su altri contenuti.CLICCA PER TWEETE cosa c’è di meglio del video live per costruire una relazione con persone su vasta scala? Puoi interagire con il tuo pubblico in una vera conversazione in quel momento. La gente ne prende un calcio.

Dai un’occhiata a queste statistiche sul video :

  • Il 53% dei consumatori interagisce con un marchio dopo aver visto un video sui social media
  • Il 93% delle aziende afferma di aver ottenuto un nuovo cliente grazie a un video sui social media
  • Il 63% degli esperti di marketing afferma che il video ottiene il miglior ROI dal social media marketing rispetto a tutti gli altri tipi di contenuti
  • Il 72% delle persone preferisce il video al testo quando apprende informazioni su un prodotto o servizio

Quindi, come puoi rendere il tuo video live un successo garantito? Ecco alcuni semplici suggerimenti per aiutarti a iniziare subito con i video in diretta. Non ha senso essere timidi; il modo migliore per migliorare è semplicemente immergersi, quindi facciamolo ora.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

Fallo diventare un’abitudine

Come per qualsiasi creazione di contenuti in corso, è necessario renderla un’abitudine. In genere, ci vogliono circa tre settimane di ripetizione (facendolo ogni giorno) per ottenere qualcosa di cablato nel cervello. Finché puoi forzarti a farlo per così tanto tempo, rimarrà. E più lo fai, meglio sarai e più ti divertirai.

Essere cablati è molto importante perché se non lo sei e qualcosa va storto, sei sfortunato. Hai bisogno di un’assicurazione per i giorni in cui la tua motivazione non è lì per qualsiasi motivo. Abbiamo passato tutti quei giorni! Superare quei momenti ti insegna che puoi farlo, quindi fallo cablare!

Dive Deeper: 

Sapere cosa dirai prima di andare in diretta

Solo perché stai andando dal vivo non significa che non puoi pianificare quello che stai per dire. Non devi scrivere tutto – vuoi che sia autentico e sinceramente vivo – ma avere uno schema dei punti principali che vuoi trattare è essenziale.

Sapere di cosa vuoi parlare è grandioso perché ti assicura di non fare le chiacchiere – o peggio ancora, lascia i tuoi ascoltatori con aria morta.

Finché conosci abbastanza bene il tuo argomento, starai bene con un piano approssimativo. Portalo con te nel caso in cui tu abbia bisogno di un prompt, ma cerca di non leggerlo. Ancora una volta, vuoi che questo sembri genuino e vivo. Qualche UMS  e ERS e gli errori aggiungono a quella sensazione, quindi non preoccupatevi se non è perfetto. Questo è il punto!

Dive Deeper:

Promuovi il tuo video in diretta attraverso tutti i canali disponibili

Diciamo che stai andando in diretta su Instagram. Ciò non significa che sia solo per i tuoi follower su Instagram. Apri la tua lista e-mail con un promemoria che stai per andare in diretta o promuoverlo al tuo pubblico di Facebook.

Queste sono le tue persone e hanno già familiarità con te, quindi hanno molte più probabilità di sintonizzarsi e interagire con il tuo video. Potresti inviare un link o persino includere un video teaser.

Lo facciamo tutto il tempo. Promuoviamo i nostri video dal vivo nella nostra mailing list e le persone si uniscono a loro. Vuoi che il tuo pubblico fedele faccia il tifo per te, soprattutto quando sei appena agli inizi.

Ecco un’email che abbiamo inviato per promuovere un episodio di podcast:

Schermata 2019 06 25 alle 16.23.41

Dive Deeper: marketing multicanale: utilizzo del metodo Content Sprout per superare il sovraccarico di informazioni

Non dimenticare di coinvolgere il tuo pubblico

Questo è quello che sei qui per fare, vero? Se registri un video dal vivo e non interagisci con il tuo pubblico, potresti anche girare un video normale.

All’inizio potresti trovarti difficile. Sarai un po ‘nervoso, pensando a quello che hai da dire. Ma è così importante interagire con il tuo pubblico. Realizzo video live settimanali con Neil Patel. All’inizio, Neil e io eravamo entrambi introversi, ma ora quando andiamo dal vivo ci siamo abituati.

In effetti, il tuo pubblico può aiutarti se perdi la strada. Poni loro domande o ottieni opinioni su un argomento. L’ultima volta, abbiamo ricevuto quattro idee solo dal pubblico che non sarebbero state possibili se non fossimo stati dal vivo.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

Entra in diretta su tutte le piattaforme contemporaneamente

Perché limitarti a YouTube o Facebook? Perché non anche Instagram e LinkedIn? Se vai in diretta comunque, assicurati di andare su tutte le piattaforme.

Se devi acquistare alcuni telefoni, ne vale la pena. Potresti potenzialmente triplicare o raddoppiare il tuo impegno e raggiungere persone che altrimenti non avresti. Troverai alcune persone che vogliono unirsi in diretta tramite LinkedIn o Instagram invece di Facebook o YouTube. Quindi lascia che abbiano la piattaforma che preferiscono. Puoi semplicemente andare in diretta su tutti in una volta.

Posso consigliare Wirecast , software di produzione di streaming video dal vivo. Ti consente di simulcast su più canali: LinkedIn, YouTube, Twitter, Facebook, ecc. Inoltre puoi registrare lo stream contemporaneamente e pubblicarlo in un secondo momento.

Schermata 2019 06 06 alle 11.56.44

Questo è ciò che facciamo con Marketing School. Se stai già girando un video dal vivo, ha senso ottenere il massimo da tutti i tuoi canali di distribuzione.

Dive Deeper:

Avere un invito all’azione (CTA)

Quando vai in diretta, non aver paura di finire con un invito all’azione. Rendilo pertinente a ciò che stai dicendo, che si tratti di iscriverti al tuo canale, iscriverti alla tua mailing list o persino effettuare un acquisto.

Un esempio di qualcuno che lo fa bene è Tai Lopez , che vende i suoi video dal vivo. Non devi farlo per ogni singolo episodio, ma è un ottimo modo per generare più vendite. Lo fa anche Grant Cardone.

Schermata 2019 06 25 alle 16.34.29

Una volta che Tai ha finito con il contenuto, dirà “Dai un’occhiata” o “Puoi acquistare qui. Iscriviti.” Non c’è niente di sbagliato nel vendere e spingere, assolutamente niente. Il tuo pubblico è coinvolto e acquista ciò che stai dicendo, quindi è il momento perfetto per chiudere la vendita.

Dive Deeper: come creare CTA che causano effettivamente un’azione

Sii coerente

Devi assicurarti di essere coerente. Ho menzionato Grant Cardone . Va in diretta ogni singolo giorno. Se lo farai una volta alla settimana, fallo ogni settimana. Se lo fai tutti i giorni, fallo tutti i giorni.

Screenshot 2019 06 25 alle 16.31.04

In questo modo, il tuo pubblico sa cosa aspettarsi e non sono delusi quando non ti vedono.

Stiamo provando a colpire il segno una volta alla settimana. In realtà aiuta dal punto di vista del coinvolgimento e aiuta a far crescere il tuo canale, specialmente se sei su YouTube.

Dive Deeper:

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

Key Takeaways

Non devi prepararti troppo, quindi non lasciare che questo ti impedisca di andare in diretta.

Ricorda, per rendere i tuoi video live un successo:

  • Fallo cablare nel tuo cervello per andare in diretta secondo un programma coerente
  • Ottieni il massimo da tutti i canali disponibili
  • Sfrutta il tuo fedele pubblico esistente
  • Interagisci con il tuo pubblico e non aver paura di finire con un CTA

Se segui tutti questi suggerimenti, andrai benissimo.

Quello che scoprirai è che sarai arrugginito le prime volte che vai in diretta, ma man mano che lo fai sempre di più, migliorerai. Ti ci abituerai e le cose funzioneranno molto bene. Più lo fai, più ti divertirai e più impegno otterrai.

Open

info@ibdi.it

Close