Se possiedi o prevedi di possedere un’attività nel 2019, devi assolutamente avere un sito web. Questo non è negoziabile. In effetti, se stai contestando questo fatto in questo momento, le cose non stanno andando benissimo per te. Quando qualcuno passa a Google o Bing e digita il nome della tua attività, nei risultati di ricerca deve comparire un sito Web legittimo.

 

Ma un sito web non è come un profilo di social media, in cui ti iscrivi e hai automaticamente tutto ciò di cui hai bisogno. Piuttosto, ci sono diverse cose che devi prima per avere un sito web, come:

    • web hosting
    • Un sistema di gestione dei contenuti
  • Un modo per rendere live il tuo sito web

Tuttavia, prima di ottenere una delle cose sopra menzionate, è necessario registrare un nome di dominio. Il tuo nome di dominio è ciò che i tuoi clienti digitano nella barra degli indirizzi per accedere al tuo sito. È il nome del tuo sito Web ed è il modo in cui i tuoi clienti ti troveranno online. Google.com, Amazon.com e Walmart.com sono tutti nomi di dominio. È come la tua carta d’identità Internet. Non puoi entrare nella “barra” di Internet senza avere il tuo ID (penso che l’analogia funzioni).

Il tuo nome di dominio funge da prima impressione su Internet e può dare credibilità alla tua azienda, quindi un solido nome di dominio è fondamentale. Un buon nome di dominio farà un’impressione positiva, mentre un nome di dominio come UnicornRocker1234.com probabilmente non trasmetterà l’impressione che desideri.

In questo articolo ti guideremo attraverso il processo di scelta, registrazione e acquisto del tuo nome di dominio. Alla fine, il tuo sito Web avrà un nome e sarai pronto per creare un sito Web dominante in Internet.

Scelta del nome di dominio perfetto

Scelta del nome di dominio perfetto

Ho scritto un intero post su come scegliere un nome di dominio . Di seguito, evidenzierò alcune delle cose chiave da considerare. Se hai già scelto il nome di dominio perfetto, passa alla sezione successiva .

Prima di iniziare, è importante sapere che sono già stati presi molti nomi di dominio. E intendo MOLTO. Ci sono persone che creano aziende che non fanno altro che registrare nomi di dominio di cui in realtà non hanno bisogno e che poi li vendono per un profitto alle persone che ne hanno bisogno. Non ci piacciono molto queste persone. Quindi, a meno che il nome della tua attività non sia del tutto univoco (Unicorn Rocker?), È possibile che il tuo nome di dominio sia già utilizzato.

Se questo è il caso, non farti prendere dal panico. Parleremo di cosa possiamo fare se il nome di dominio che vuoi davvero è già preso un po ‘più tardi.

La buona notizia, una volta che hai scelto il tuo nome di dominio, è tuo per tutto il tempo che lo desideri. È un po ‘come un tatuaggio che tua madre approva davvero. Anche se cambi account di hosting, puoi portare con te il tuo nome di dominio.

Per prima cosa, però. Devi trovare un buon dominio prima di vedere se è disponibile. Quando fai un brainstorming di idee per il tuo nome di dominio, è importante tenere a mente alcune cose.

    • Renderlo attuale: è importante che il tuo nome di dominio suoni come se fosse stato creato oggi e non negli anni ’90. Non vuoi far sembrare datata la tua azienda quando qualcuno legge il tuo nome di dominio. Evita di usare singole lettere o numeri per sostituire parole intere. Ad esempio, se la tua attività si chiama Excess Junk Removal Incorporated, non scegliere il nome di dominio www.ejri.com . È difficile ricordare sequenze casuali di lettere e suoni datati.
    • Rendilo professionale: l’ultima cosa che desideri è che i clienti non prendano sul serio la tua attività a causa del tuo nome di dominio. Il tuo nome di dominio deve sembrare come se fosse per un’azienda legittima. Avere un dominio non professionale può far sembrare la tua attività commerciale come una truffa e fornirà ai clienti un’opinione negativa della tua attività prima di vedere il tuo sito web. I nomi di dominio come athomebiz4u.biz e freegoldnow.club dovrebbero essere evitati.
    • Renderlo leggibile: guarda il tuo nome di dominio e assicurati che sia facile da leggere. Dovrebbe essere facile per i clienti leggere a prima vista senza pensarci troppo. Evita di mettere insieme parole che contengono molte lettere ripetute o lettere simili. Qualcosa come lillieslusciouslilacs.com o sugarsosweet.com sono difficili da leggere e probabilmente saranno scritti male.
    • Rendilo memorabile: se riesci a trovare un nome di dominio che rimane bloccato nella testa dei tuoi clienti, hai fatto un ottimo lavoro. Non vuoi un nome di dominio lungo e complesso che nessuno ricorderà. Nessuno vuole digitare www.inhomecleaningservicesallday.com. Tienilo breve e dolce e sii intelligente se puoi. Se è un sito portfolio o un sito personale, chiamalo come te stesso. I clienti non dovrebbero preoccuparsi di ricordare il tuo nome di dominio.
  • Renderlo unico per te: fai del tuo meglio per rendere il tuo nome di dominio unico per te o per la tua azienda e non un duplicato della concorrenza. Evita anche di renderlo specifico per il prodotto. Il tuo nome di dominio deve avere senso per la tua azienda e il marchio nel suo insieme. Anche se inizi semplicemente vendendo un singolo prodotto, ci sono buone probabilità che tu ti ramifichi e desideri che il tuo sito web sia in grado di gestirlo.
  • Abbreviazione: come regola generale, più corta è, meglio è. Perché? Perché è molto più facile ricordare una parola che tre. Il santo graal dei nomi di dominio sta trovando un dominio di una parola per la tua attività. Sono pochi e lontani tra questi giorni, ma tenerlo il più breve possibile è ancora una buona regola da seguire.

Se rimani bloccato, usa NameMesh per aiutarti a fare brainstorming di idee.

Assicurati che non violi alcuna legge sul copyright quando crei il tuo nome di dominio. Indipendentemente da ciò che fa la tua attività, è molto importante mantenere i nomi e i marchi di altre società fuori dal tuo nome di dominio.  Evita nomi come pepsibottles.com o disneycharacters.net . Almeno sarai costretto a ottenere un nuovo nome di dominio e potresti avere ripercussioni legali. Non essere citato in giudizio per un nome di dominio.

Acquisto da registrar di nomi di dominio

Per registrare un nome di dominio, è necessario passare attraverso un registrar di nomi di dominio. Sono un po ‘come i buttafuori / guardiani dei nomi di internet. Dai loro dei soldi, ti consegnano il tuo documento d’identità e vai alla festa. Ci sono dozzine di registrar di nomi di dominio tra cui scegliere, ed è importante sapere che si tratta di un settore altamente competitivo, con prezzi competitivi e offerte per i nuovi clienti che accadono ogni giorno.

Ecco un breve elenco dei registrar di nomi di dominio più popolari.

Registratore di nomi di dominio GoDaddy

GoDaddy è probabilmente il registrar di nomi di dominio più popolare e noto.

Ha un’interfaccia web intuitiva, una pagina Web di avviamento gratuita e una pagina parcheggiata o in vendita gratuita. GoDaddy fornisce anche il reindirizzamento Web gratuito, se desideri acquistare più domini e indirizzarli tutti allo stesso sito Web e una registrazione del dominio privato facoltativa in cui il tuo dominio è registrato a nome di una società proxy.

Oltre alle estensioni .com o .net, GoDaddy ha molte altre estensioni tra cui scegliere.

1 e 1 registrar di nomi di dominio

1 & 1 è un grande servizio di web hosting che è anche un registrar di nomi di dominio.

Includono la registrazione del dominio privato in modo che le tue informazioni siano al sicuro. Ti offrono anche un account e-mail gratuito e inoltro illimitato di e-mail, gestione DNS e un certificato SSL gratuito per il tuo dominio per darti un ulteriore livello di sicurezza.

1 & 1 ha anche molti TLD tra cui scegliere.

Registrar nome dominio Bluehost

Bluehost ha una comoda interfaccia web e l’opzione per registrare il tuo dominio privatamente .

Come gli altri registrar sopra, Bluehost offre servizi di web hosting, in modo da poter configurare rapidamente hosting e sito Web in un unico posto. Se scegli di seguire questa strada, puoi ottenere un dominio gratuito se acquisti prima il loro pacchetto di hosting ( ecco come ).

Mentre quelli sono alcuni dei registrar più popolari, ci sono anche molti altri tra cui scegliere. Puoi acquistare domini su:

Alcuni registrar di nomi di dominio come Bluehost e HostGator sono anche servizi di web hosting, il che significa che ti daranno un nome di dominio gratuito se usi il loro hosting. Entrambi i metodi funzionano, ma la registrazione diretta con un registrar di nomi di dominio garantisce che tu sia il proprietario del tuo nome di dominio.  Ci sono stati casi in cui le persone hanno registrato il proprio nome di dominio con il proprio provider di hosting, che ha poi assegnato al provider di hosting il nome di dominio. Non vuoi che ciò accada. Devi essere sicuro di possedere il tuo dominio in modo da non incorrere in problemi se si desidera trasferire a un altro servizio di hosting.

Come registrare il tuo nome di dominio

Registrar di domini One.com

Siamo nel punto in cui puoi effettivamente registrare il tuo dominio! Solo alcune cose da tenere a mente durante la registrazione.

    • Quando registri il tuo dominio con un registrar, viene registrato tramite un’organizzazione chiamata ICANN. Per semplicità, ICANN coordina tutti i nomi di dominio in tutto il mondo. Senza tale coordinamento, non avremmo una Internet globale.
    • Il prezzo del tuo nome di dominio varierà in base a una varietà di fattori , tra cui l’estensione, la popolarità del tuo nome di dominio e se qualcuno lo possiede già. Alcuni nomi di dominio sono considerati “premium” e quindi costano di più. Se qualcuno possiede già il dominio desiderato, è necessario negoziare con il proprietario se si desidera acquistarlo.
  • È davvero importante ricordare che i nomi di dominio scompaiono rapidamente . Se hai un’idea per un nome ed è disponibile, acquistalo subito. Esistono numerose storie di persone che trovano il nome di dominio che preferiscono, ma che scelgono di non acquistare subito. Quando tornarono un giorno dopo per acquistare, il dominio era stato acquistato da qualcun altro. Quindi, per favore, acquista subito il tuo nome di dominio.

Bene, ora seguiamo passo per passo il processo di registrazione del tuo dominio. Se non hai ancora l’hosting, non preoccuparti. Ogni registrar parcheggerà il tuo dominio su un sito temporaneo fino a quando non lo farai. Ciò ti consente la libertà di acquistare il tuo dominio ogni volta che l’idea colpisce invece di aspettare fino a quando non hai effettivamente l’ hosting .

 

Passaggio n. 1: verifica se il tuo dominio è disponibile

Controlla la disponibilità del dominio

A scopo dimostrativo, useremo Namecheap per registrare il nostro nome di dominio. Altri registrar affidabili come Bluehost e GoDaddy seguono passaggi simili.

Prima di tutto, devi visitare il sito Web del registrar.

Nel nostro caso, quello è Namecheap.com .

Non appena accedi al sito, vedrai una barra che ti consente di collegare idee per il tuo dominio e vedere se sono disponibili. Se il tuo .com non è disponibile, ti mostreranno le estensioni che sono e suggeriranno persino nomi simili al tuo dominio originale che sono disponibili. Inizia a inserire alcuni nomi e guarda cosa succede.

Trova un nome di dominio disponibile

Una volta trovato un nome di dominio disponibile adatto alla tua attività, è il momento di acquistarlo.  Come puoi vedere nell’immagine, NameCheap sembra spingere il TLD .club quindi è quello che sta mostrando come disponibile in alto. Tuttavia, se si guarda l’elenco verso il basso, è possibile vedere che l’estensione .com, così come molti altri TLD sono anche disponibili.  Seleziona quello che desideri e aggiungilo al carrello.

Nota a margine importante: l’importanza di un dominio di primo livello

Il dominio di primo livello, o TLD, sono le tre lettere dopo il punto nel nome del dominio. Questa può anche essere definita estensione. I TLD migliori e più popolari sono .com o .net. Circa il 75% dei siti Web online utilizza il TLD .com. Se il tuo cliente non riesce a ricordare la tua estensione, in genere ha una di queste due impostazioni predefinite, motivo per cui è così importante ottenere una di quelle estensioni.

Inoltre non sono restrittivi in ​​termini di chi può usarli, quindi indipendentemente dal tipo di attività che possiedi, un .com o .net funzionerà per te.

Tuttavia, ci sono altri TLD disponibili se vuoi davvero essere creativo, o se il .com o .net non è disponibile. Se i TLD popolari non sono disponibili, capire quale TLD utilizzare è il passaggio successivo. Ecco alcuni suggerimenti:

    • Scegli un’organizzazione o l’estensione senza scopo di lucro: se gestisci un’organizzazione o un’organizzazione no profit, il TLD .org sarà perfetto per la tua azienda. L’estensione .org aveva delle restrizioni, ma ora è disponibile per tutti.
    • Scegli un’estensione del sito personale: se il tuo sito web è per il tuo portafoglio o il tuo marchio personale, puoi scegliere un TLD che lo renderà ovvio. I TLD .me o .name potrebbero essere perfetti per te.
    • Scegli un’estensione regionale: alcuni TLD rappresentano un paese o una regione. Estensioni come .us, .ca e .uk rappresentano tutte un Paese specifico. Se operi da un solo paese o regione, questa è una buona opzione per te.
  • Scegli un’estensione “Frase”: alcune estensioni consentono di creare una frase. Leggi il tuo intero nome di dominio ad alta voce senza dire il “punto” prima del TLD. Questo è un modo divertente per essere creativi. Domini come buyfrom.us o lookits.me sarebbero davvero memorabili. Assicurati solo che abbia senso per la tua attività.

Alcuni TLD richiedono credenziali extra per ottenere. TLD come .aero, .pro e .museum sono esempi. A meno che tu non stia operando in uno di questi spazi ed è cruciale per te avere quel TLD, non preoccuparti di questi.

Passaggio 2: scegli i tuoi servizi

Scegli i servizi di dominio
Servizi aggiuntivi

Ora che hai il tuo dominio nel carrello, puoi scegliere i servizi aggiuntivi che desideri. Namecheap include automaticamente WhoisGuard che protegge le tue informazioni gratuitamente. Da lì puoi scegliere di acquistare il loro DNS Premium, hosting, SSL positivo ed e-mail privata, tra gli altri. Scegli ciò che è meglio per la tua attività e conferma il tuo ordine. Se hai un codice promozionale, inseriscilo ora.

Passaggio n. 3: Accedi o crea il tuo account

Accedi o crea un account

Successivamente ti verrà chiesto di accedere o creare un account. Fallo e poi passa alla schermata di revisione.

Passaggio n. 4: rivedi il tuo ordine e inserisci i tuoi dati

Ordine di revisione
Metodo di pagamento e dettagli

È tempo di rivedere il tuo ordine e inserire le tue informazioni. Tutto in questa pagina è piuttosto semplice. Assicurati che il nome di dominio sia corretto, così come tutti i servizi aggiuntivi che stai acquistando.

Dato che ho già un account con Namecheap e ho acquistato un dominio da loro, la maggior parte di queste informazioni sono già compilate per me.

Se è la prima volta che li usi, compili i dati di pagamento.

Passaggio n. 5: acquista e inizia a costruire

cPanel

Una volta acquistato un nome di dominio, sei pronto per iniziare a costruire il tuo sito. Tempi emozionanti! Se hai scelto di aggiungere un pacchetto di hosting al tuo acquisto, riceverai un’email con le istruzioni su come accedere al tuo pannello di controllo o “cPanel”. Da lì puoi iniziare a progettare il tuo sito web. Il tuo pannello avrà strumenti che puoi usare per costruire il tuo sito, oppure puoi installare un sistema di gestione dei contenuti come WordPress o Drupal. Se preferisci che qualcun altro gestisca tutto ciò, puoi assumere uno sviluppatore web.

Se non hai scelto di ospitare tramite Namecheap, devi scegliere un host .

Modifica dei server dei nomi

Se hai scelto di non utilizzare l’hosting Namecheap, hai bisogno delle informazioni per i tuoi nameserver primari e secondari in modo da poter ospitare il tuo sito su un’altra piattaforma. Non preoccuparti di comprenderlo completamente, tieni a portata di mano le informazioni.

I Domain Nameserver sono come l’elenco dei contatti di Internet (o la rubrica per chiunque abbia più di 35 anni). Per modificare i tuoi server dei nomi in Namecheap, dovrai accedere al tuo account e accedere alla dashboard.

Elenco di domini

Fare clic su “Elenco domini”, selezionare il dominio che si desidera ospitare, quindi fare clic su “Gestisci”.

Gestisci elenco domini

Da qui, scorri verso il basso fino a visualizzare la sezione NAMESERVERS. Fai clic sulla freccia a discesa per passare ai nameserver personalizzati e inserisci i nameserver desiderati (che otterrai quando acquisti un piano di hosting). La maggior parte dei piani di hosting segue un processo di configurazione simile. Come riferimento, ecco una guida dettagliata per la  registrazione per l’hosting con Bluehost .

Passaggio n. 6: rinnovo del nome di dominio

È fondamentale ricordare di rinnovare il tuo dominio ogni anno. Se dimentichi, perderai il tuo dominio e tornerà in vendita. Se qualcun altro dovesse acquistare il tuo dominio prima che tu capissi cosa sta succedendo, potrebbe assolutamente schiacciare la tua attività. Immagina se Apple perdesse Apple.com . Non bene.

La maggior parte dei registrar ti invierà un sacco di e-mail di promemoria e avrà un periodo di tolleranza prima di perderlo completamente, ma è anche una buona idea impostare un promemoria del calendario.

Puoi anche impostare il nome del tuo dominio per il rinnovo automatico, che consiglio vivamente. Assicurati solo di mantenere aggiornate le informazioni di pagamento. È meglio dimenticare di disattivare il rinnovo e pagare per un dominio che non stai utilizzando piuttosto che dimenticare di rinnovare il dominio e perderlo completamente.

Cosa fare se viene acquisito il dominio

Ci sono alcune cose che possiamo fare se il tuo nome di dominio viene preso e vuoi assolutamente usarlo.

    • Usa un modificatore geografico: prova ad aggiungere il nome della tua città al tuo dominio. Se vivi in ​​una città abbastanza grande puoi aggiungere il nome del tuo quartiere. Questo aiuterà nei risultati di ricerca perché indica ai motori di ricerca dove si trova la tua attività. Domini come NewYorkCityCleaners.com sono ciò a cui puntiamo qui.
    • Aggiungi LLC o Inc al dominio: a seconda del tipo di attività che gestisci, questa opzione potrebbe funzionare per te. Ti consente di mantenere il nome completo dell’azienda nel tuo dominio e di ottenere il .com. Le persone acquistano raramente domini con il tipo di attività commerciale aggiunto, quindi questo è spesso disponibile.
    • Prova TLD alternativi. Se necessario, puoi provare un dominio di primo livello diverso. Se viene preso il .com o .net, c’è sicuramente un’altra estensione ancora disponibile. Tuttavia, non impazzire troppo con questi poiché la maggior parte delle persone non è a conoscenza delle diverse estensioni e ha come impostazione predefinita .com. Mentre .pizza e .ninja sono creativi, nessuno penserà di digitarli. Il primo posto da cui iniziare è un’estensione geografica (.ca o .uk) o adatta alla tua attività (.club).
  • Negozia l’acquisto del dominio preso. Questo è ovviamente il metodo più costoso. A seconda della potenza del dominio, possono essere venduti per milioni di dollari. È importante capire quanto vale il dominio per te sapendo quanto tempo impiegherà la tua azienda a recuperare i soldi che spendi per esso. Fai le tue ricerche. Scopri quanto traffico sta attualmente ricevendo il dominio utilizzando strumenti come SEMrush . Guarda il costo del PPC per le parole chiave che classifica. Chiedere all’acquirente una ripartizione del traffico in entrata nel sito. Potrebbero acquistare traffico irrilevante per gonfiare i numeri prima della vendita. Non comprarlo solo perché pensi di averne bisogno. Spendere troppo nel tuo dominio può riportare la tua azienda indietro di migliaia di dollari che potresti non recuperare mai.

Se stai cercando di acquistare un dominio perché ha traffico, a volte potrebbe essere più utile imparare come aumentare tu stesso il traffico del tuo sito . Certo, dipende dallo scenario.

In conclusione: sii intelligente quando scegli il tuo dominio. Non spendere cifre folli per acquistare il .com solo perché pensi di doverlo fare. I social media e le app mobili stanno cambiando il modo in cui le persone ti trovano. Il .com sta diventando sempre meno importante col passare del tempo.

Il marketing creativo può persino superare il fatto di non avere il nome .com. Siti come list.ly e lover.ly hanno trasformato il loro intero nome di dominio in una parola accattivante e facile da ricordare. Non avevano bisogno del .com per distinguersi.

Conclusione

Le aziende hanno bisogno di una presenza sul web. Non c’è proprio modo di evitarlo. Anche se può sembrare un’attività scoraggiante mettere online la tua attività, se segui alcune semplici linee guida è un processo abbastanza semplice.

Non essere troppo sopraffatto. Inizia semplicemente registrando il tuo nome di dominio. Se segui i passaggi precedenti, puoi avere il tuo nome di dominio in meno di dieci minuti.

Ricorda, il tuo nome di dominio è anche un’opportunità unica di branding. È un modo molto semplice per aumentare il riconoscimento e la consapevolezza del marchio. Non prendere alla leggera un nome di dominio per il tuo sito Web, è un passaggio molto importante per stabilire la tua presenza online.

Ora cosa stai aspettando? Vai a prendere quel dominio!