Cerca

Come realizzare un Lead Capture Form (modulo di acquisizione Lead) che converta effettivamente

Tempo di lettura: 11 minuti

Conosci quella vecchia espressione, “il diavolo è nei dettagli”.

Potrebbe essere vero, ma c’è qualcos’altro che si nasconde in quei dettagli:

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Un tasso di conversione del piombo più elevato.

Perché se vuoi catturare il maggior numero di lead, dovresti pensare a ogni singolo dettaglio nella tua strategia di generazione di lead. Ciò include la creazione del modulo di acquisizione dei lead perfetto .

Troppi marketer perdono le vendite perché non si prendono il tempo di personalizzare il loro modulo di acquisizione dei lead per soddisfare il suo scopo principale: costruire una relazione con un futuro cliente.

Quindi oggi ti insegneremo come costruire il modulo di acquisizione dei lead perfetto. Tratteremo:

  • Che cos’è un modulo di acquisizione lead?
  • Quali qualità formano una potente forma di acquisizione del piombo?
  • 5 esempi di moduli di acquisizione lead che vengono convertiti
  • Come acquisire più lead rapidamente

Entro la fine di questo articolo, saprai cosa aggiungere e cosa evitare durante la creazione del modulo di acquisizione dei lead per massimizzare il tasso di conversione dei lead.

Iniziamo!

Che cos’è un modulo di acquisizione lead?

Un modulo di acquisizione di lead è uno strumento di marketing  che ha uno scopo specifico e cruciale: ottenere informazioni di contatto  dai visitatori del tuo sito.

In genere, il modulo di acquisizione dei lead offrirà una promozione o un contenuto (che sono chiamati magneti in piombo ) in cambio di un nome, un indirizzo e-mail o qualsiasi altra informazione di contatto di cui hai bisogno.

Probabilmente ti sei imbattuto in questi prima. Sembrano qualcosa del genere:

modulo di acquisizione piombo popup sugarrae

I moduli di acquisizione dei lead si trovano più spesso in una pagina di acquisizione. Mentre le pagine di acquisizione sono comunemente pensate come landing page , possono anche essere popup , barre laterali , barre mobili o qualsiasi altra campagna specializzata destinata alle e-mail dell’utente.

Ma una delle domande più comuni che ci poniamo è:

A cosa serve una pagina di acquisizione dei lead?

Nonostante ciò che alcuni marketer ti diranno, una pagina di acquisizione di lead è molto più utile di un semplice indirizzo email. È qui che dai il tono per la relazione che stai per iniziare con il tuo esempio.

Sembra sdolcinato, lo sappiamo. Ma pensaci:

Quando qualcuno viene sul tuo sito, non è stato per caso. Qualcosa li ha portati lì. Sia che provenissero da un annuncio di Facebook , un post di Instagram o che trovassero un popolare contenuto di Google, c’era qualcosa nel tuo sito che li attirava.

E la tua pagina di acquisizione dei lead potrebbe essere la prima esperienza che l’utente ha con il tuo marchio. È lì che inizieranno a vedere la personalità del tuo marchio, motivo per cui è estremamente importante inchiodare la tua pagina di acquisizione dei lead.

Altrimenti, anche la prima esperienza del tuo sito con il tuo sito potrebbe essere l’ultima.

Quindi diamo un’occhiata a ciò che rende un potente modulo di acquisizione dei lead.

Ciò che rende un potente modulo di acquisizione dei lead

Abbiamo già scritto un articolo killer sull’anatomia di una landing page perfetta . Se non l’hai ancora letto, devi assolutamente provarlo.

Ora, concentriamoci su un pezzo più piccolo della tua landing page: costruire un potente modulo di acquisizione dei lead.

Un modulo di acquisizione lead ha 3 qualità necessarie  che lo rendono efficace:

  • Posizione sulla pagina di acquisizione dei lead
  • Lunghezza del modulo di acquisizione lead
  • Colore e testo del pulsante di invio

E poi ci sono 2 qualità opzionali  che alcuni imprenditori scelgono di aggiungere ai loro moduli di acquisizione dei lead che non sono così cruciali, ma sono belli da avere:

  • Notifica sulla politica sulla privacy
  • Blocco dello spam CAPTCHA

Cominciamo esaminando le 3 qualità necessarie per un modulo di acquisizione di lead.

Posizione sulla pagina di acquisizione dei lead

Come abbiamo detto prima, le pagine di acquisizione dei lead possono assumere molte forme. Possono essere intere pagine di destinazione :

esempio di landing page con un modulo optin

Tappetino di benvenuto a schermo intero:

popup per consigli sul sonno del bambino

Forme della barra laterale:

Modulo Optin barra laterale WPForm sulla home page del blog

O anche pagine di pre-vendita  e vendita  quando l’offerta include un periodo di prova gratuito per un prodotto.

Ma indipendentemente dal tipo di pagina di acquisizione in cui si trova il modulo di acquisizione lead, deve essere:

  • Altamente visibile
  • Chiaramente etichettato
  • Posto sotto un titolo e una descrizione del tuo magnete o offerta di piombo

Ecco un esempio di un modulo di acquisizione dei lead che seleziona tutte queste caselle:

Win in Health Lightbox Modulo di acquisizione lead popup

Si noti che il modulo di acquisizione dei lead non è nascosto, i campi hanno istruzioni chiare per quali informazioni sono necessarie e c’è una buona copia web che  invita i visitatori a consegnare il loro indirizzo email.

Lunghezza del modulo di acquisizione lead

Alcuni esperti di marketing potrebbero non essere d’accordo, ma per la maggior parte, il modulo di acquisizione dei lead deve contenere al massimo tre campi:

  • nome di battesimo
  • Cognome
  • E-mail

Vuoi il nome del cliente perché ti aiuterà a personalizzare le tue e-mail  con il tuo fornitore di servizi e  mail. Invece di un saluto generale come “Hey there”, puoi iniziare ogni e-mail con “Hey [nome del cliente]. 

Questo crea un tocco personale e alimenta la relazione .

Ma vuoi mantenere separato il campo per il loro cognome perché altrimenti, le tue e-mail saluteranno il tuo cliente con il suo nome completo.

E questo può sembrare strano.

Quando ricevi un’email che dice “Ehi [nome] “, sai che l’e-mail è probabilmente automatizzata . Ma non sembra automatizzato.

Quando ricevi un’e-mail che dice “Ehi [nome e cognome] “, si sente rapidamente come un passo di vendita automatizzato.

Infine, vuoi ottenere l’indirizzo email dell’utente. E francamente, questo è tutto ciò che serve  da un modulo di acquisizione di piombo.

Perché? Perché una volta che hai l’indirizzo email del tuo visitatore, puoi approfondire la tua conoscenza attraverso la profilazione progressiva . Ciò ti consentirà di ottenere più informazioni su di loro nel tempo senza essere troppo aggressivo in anticipo.

Altrimenti, ti ritroverai con lunghi moduli di acquisizione di piombo come questo:

Esempio di una pagina di acquisizione di lead non valida

Nota: ci sono alcune eccezioni a questa regola, in particolare per i servizi di consegna o ristoranti che richiedono il tuo codice postale. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, un nome e un indirizzo e-mail sono tutto ciò che dovresti cercare di ottenere all’inizio.

E se hai davvero bisogno di più informazioni di contatto o dettagli personali, probabilmente non dovresti utilizzare un modulo di acquisizione dei lead. Invece, dovresti provare una canalizzazione dell’applicazione  per raccogliere informazioni approfondite sui tuoi clienti.

Ricorda che il modulo di acquisizione dei lead dovrebbe essere il più breve possibile. Ogni campo aggiuntivo richiesto aumenta le possibilità di abbandono del modulo .

Quindi includi semplicemente 3 campi al massimo e raccogli maggiori informazioni mentre costruisci la tua relazione con il cliente.

Colore e testo del pulsante di invio

Che ci crediate o no, il testo e il colore inseriti nel pulsante di invio sono importanti.

Il testo del pulsante di invio è importante, ma non dovresti pensarlo troppo. Una buona regola empirica è assicurarsi che il pulsante di invio contenga un verbo.

Quindi un semplice “Sì” non è probabilmente il miglior testo del pulsante di invio che potresti usare.

Ma cambiando questo in “Sì! Iscrivimi!” è meglio perché esiste un verbo d’azione che dice all’utente cosa fare. Alle persone deve essere detto cosa fare in termini molto specifici se si desidera che agiscano.

Anche qualcosa di semplice come “Invia” funzionerà, anche se molti scelgono di diventare più creativi e lasciare che la voce del loro marchio si mostri. Prendi il seguente esempio:

Esempio di modulo di generazione di piombo di limonata

L’uso della frase “Let’s Do This” mette in mostra la personalità entusiasta del marchio. È più personale di un semplice “Sì, per favore” o “Scarica ora!” Messaggio.

Successivamente, devi scegliere un colore. Fortunatamente, qui non c’è scelta giusta o sbagliata (nonostante ciò che alcuni guru del marketing ti diranno). Dipende tutto dalla tavolozza dei colori del tuo marchio ed è a tua discrezione.

Ma il colore per il tuo pulsante di invio  deve:

  • Distinguersi dal resto della pagina
  • Abbina il tuo marchio
  • Sii coerente durante il tuo invito alle azioni

Accelerator, ad esempio, utilizza un colore arancione per i pulsanti di invito all’azione:

l'acceleratore utilizza pulsanti arancioni per attirare l'attenzione sul suo invito all'azione

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Puoi vedere dal loro titolo che l’arancione fa parte della tavolozza dei colori del loro marchio. Corrisponde anche al colore del testo dell’intestazione sulla pagina Web dietro il popup.

Questo tipo di coerenza del marchio è piccolo ma può avere un grande impatto sul tasso di conversione.

Ora, vediamo alcune informazioni opzionali che potresti scegliere di aggiungere al modulo di acquisizione dei lead.

Impostazioni della politica sulla privacy

Questo è un piccolo messaggio che fa semplicemente sapere al visitatore che non venderai o condividerai le sue informazioni personali.

Se utilizzi un software per la campagna di acquisizione di lead come OptinMonster, puoi personalizzare questo testo per dire quello che vuoi. Dai un’occhiata allo stesso esempio che abbiamo visto all’inizio di questo post:

aggiungi facilmente una notifica sulla privacy con optinmonster

Hanno un piccolo messaggio che informa gli utenti che il loro indirizzo e-mail è sicuro. Se è difficile da vedere, va bene. Le informazioni sono disponibili per le persone abbastanza interessate da cercarle.

Per coloro che non sono davvero preoccupati di essere spammati, questo messaggio non dovrebbe essere evidente.

Tieni presente che non è nemmeno necessario essere troppo creativi con il messaggio sulla privacy. Un breve messaggio come quello dell’immagine sopra va bene.

CAPTCHA per bloccare gli invii di spam

Alcuni esperti di marketing sono preoccupati di ottenere invii di piombo dagli spambots. Per evitarlo, puoi semplicemente usare CAPTCHA, che è facile da navigare per gli umani ma difficile per i robot.

Probabilmente ne hai già visto uno prima:

Modulo di acquisizione lead con captcha

Questa è una buona funzione da installare se riscontri che stai ricevendo conversioni di lead elevate  (ovvero molte email) ma tassi di apertura molto bassi  dal tuo fornitore di servizi di posta elettronica. Se scopri che i robot spam stanno diventando un problema, aggiungi CAPTCHA al modulo di acquisizione dei lead.

Ma tieni presente che i moduli di acquisizione dei lead più efficaci sono super semplici. Ogni ulteriore passaggio al modulo di acquisizione dei lead aumenterà ancora una volta l’abbandono del modulo.

Ok, ora che sappiamo cosa rende un buon modulo di acquisizione dei lead, diamo un’occhiata ad alcuni esempi del mondo reale.

5 Esempi di moduli di acquisizione dei lead

1. OptinMonster

Modulo di acquisizione e-mail OptinMonster

Questo è uno dei nostri moduli standard di acquisizione dei lead. Super semplice: richiede il tuo nome, indirizzo e-mail e ha un pulsante verde con un invito all’azione concreto  ( Scarica ora ).

Anche la pagina di acquisizione dei lead è ben progettata . L’intestazione sfrutta le parole di potere  per ispirare gli utenti a iscriversi. Il sottotesto descrive ciò che l’utente riceverà al momento dell’iscrizione. E la foto del magnete al piombo  è visivamente accattivante senza distrarre.

Il nostro modulo di acquisizione dei lead è la prova che non è necessario che gli utenti compilino un lungo modulo di domanda durante il processo di acquisizione dei lead. Invece, basta chiedere un nome e un indirizzo e-mail per ridurre l’abbandono dei moduli.

2. Marie Forleo

Semplice esempio di modulo optin

Il modulo di acquisizione principale di Marie Forleo è totalmente semplice. L’intestazione è positiva, il sottotesto descrive ciò che otterrai quando ti registri e, a prima vista, l’unica opzione è “Sì, per favore!”

Anche se cambieremo il testo del pulsante di invio per avere un verbo, il resto è perfetto. Inoltre, Marie aggiunge la sua foto alla pagina di acquisizione dei lead, che aiuta gli utenti a dare un volto al marchio. Questo è particolarmente utile per i marchi personali .

Aiuta i tuoi visitatori a sentirsi più connessi con l’azienda e incoraggia più conversioni.

3. Mike Lardi

esempio di generazione di lead

Adoriamo questa forma di acquisizione dei lead perché è completamente ridotta. Ti dice esattamente cosa otterrai quando fornirai il tuo indirizzo e-mail, il testo del pulsante di invio ricorda ai visitatori che si tratta di un’offerta totalmente gratuita e che non c’è nulla di fastidioso nel processo di registrazione.

Ciò aiuta a ridurre l’abbandono della forma.

Inoltre, ha una foto dall’aspetto davvero professionale ed elegante sul retro della pagina di acquisizione dei lead.

Se stavi cercando un modulo di acquisizione dei lead da imitare, questa sarebbe una scelta eccellente.

4. Spiceworks

Esempio di captcha di Spiceworks

Questo modulo di acquisizione dei lead è semplice, chiaramente etichettato e richiede la giusta quantità di informazioni. Utilizza anche la funzione CAPTCHA per evitare gli spambots. Poiché l’offerta qui si unisce alla piattaforma, non c’è molto bisogno di intestazioni e sottotesti più accattivanti.

Nel complesso, questo semplice modulo di acquisizione dei lead è un eccellente esempio di come meno spesso può essere di più.

5. Imprenditori in fiamme

ottenere una qualità superiore porta un buon esempio popup

Questo modulo di acquisizione dei lead è ottimo per alcuni motivi. I colori sono forti e coerenti. Non richiede troppe informazioni (solo un indirizzo e-mail). Ha un titolo eccellente con un sottotesto che spiega ulteriormente l’offerta.

E direttamente sotto il popup, puoi ancora vedere un elenco di aziende famose con cui questo marchio ha lavorato. Quest’ultimo non è necessario per un modulo di acquisizione dei lead efficace, ma è un bel bonus!

Come acquisire più lead rapidamente

Ora che sei un maestro dei moduli di acquisizione dei lead, probabilmente ti starai chiedendo: “Come posso acquisire più lead da un sito Web?”

Abbiamo ampiamente scritto su come generare e convertire il traffico  in lead, ma diamo un rapido aggiornamento su come acquisire più lead rapidamente.

Innanzitutto, devi inventare un magnete al piombo. Questa è una specie di offerta, promozione o contenuto che sei disposto a regalare gratuitamente.

I magneti al piombo più popolari sono liste di controllo, infografiche ed ebook, ma ce ne sono molti altri . Ricorda, questo deve essere qualcosa che non è già nei tuoi contenuti online gratuiti (come nel tuo blog, ad esempio).

Dovrebbe essere creato esclusivamente per far crescere la tua mailing list .

Una volta installato un magnete al piombo di qualità, è tempo di indirizzare il traffico verso il tuo sito web . Puoi farlo in due modi:

  • Pubblicità a pagamento
  • Commercializzazione di contenuti organici

Se scegli di indirizzare il traffico sul tuo sito tramite pubblicità a pagamento , ti consigliamo di indirizzare tale traffico verso una pagina di destinazione. Il modulo di acquisizione dei lead deve essere incorporato direttamente nella pagina di destinazione, in modo che i visitatori possano vederlo immediatamente.

Se usi il marketing di contenuti organici , dovresti avere un modulo di acquisizione dei lead nella barra laterale:

modulo barra laterale di acquisizione lead optinmonster

E dovresti anche creare una pagina di acquisizione di lead specifica con una popup, una campagna opt-in slide-in, una barra mobile o qualsiasi altra campagna generatrice di lead che abbia come target l’e-mail degli utenti.

Ecco un esempio di un modulo di acquisizione lead a barra scorrevole:

Esempio di modulo Slidein Optin

In questo modo, quando l’utente arriva ai tuoi contenuti, come un blog , vedrà un sottile modulo di optin sul lato ma riceverà anche un messaggio mirato con un magnete principale durante la navigazione attraverso il tuo sito.

Dopo aver compilato il modulo di acquisizione dei lead, è necessario integrare automaticamente il loro indirizzo e-mail in una sequenza  e -mail e iniziare a coltivare il lead.

E questo è tutto!

Generare lead velocemente può davvero essere così semplice. Ma ricorda, semplice non significa sempre facile.

Dovresti dedicare molto tempo alla creazione di un magnete principale di qualità, alla scrittura di ottime copie di vendita per i tuoi annunci a pagamento e allo sviluppo di contenuti killer  che indirizzano il traffico al tuo sito.

Da lì, catturare lead significa creare una buona landing page o costruire campagne che funzionano specificamente per ottenere l’indirizzo e-mail di un visitatore.

La maggior parte dei software di ottimizzazione delle conversioni sul mercato è progettata per fare proprio questo. OptinMonster , ad esempio, ha un sacco di modelli di campagna che ti consentono di creare pagine di acquisizione di piombo in pochi minuti.

funzionalità optinmonster

Abbiamo anche impostazioni di visualizzazione mirate in modo da poter impostare le regole per le tue campagne. La nostra tecnologia Exit-Intent® , ad esempio, offre una campagna ogni volta che un visitatore tenta di lasciare il tuo sito Web o chiudere la finestra del browser.

Qualunque sia il software di ottimizzazione della conversione che scegli di scegliere, assicurati di poter personalizzare tutto fino all’ultimo dettaglio. Ciò include la modifica del modulo di acquisizione dei lead.

Ti è piaciuto questo articolo? In tal caso, sentiti libero di contattarci su Facebook  o Twitter . E per ulteriori tutorial sulla creazione di fantastiche campagne optin, vai sul nostro canale YouTube . Non dimenticare di iscriverti.

E se hai superato l’intero articolo, è probabile che tu sia seriamente intenzionato a ottenere più contatti per il tuo sito web. In tal caso, ci piacerebbe che tu entri a far parte della nostra community.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1105 shares
Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close