Come raffinare l’oro dagli scarti della tua attività e fare soldi

Di tutti i minerali, l’oro è probabilmente il più utile grazie alla sua diversità di proprietà speciali. L’oro conduce molto bene l’elettricità, non si appanna, fonde a basse temperature rendendolo molto facile da lavorare, può essere trafilato nel filo, può essere martellato in fogli sottili e si lega con molti altri metalli.

L’oro è usato in gioielleria per il suo meraviglioso colore e la sua brillante lucentezza, ma lo si può trovare anche in molti prodotti che usiamo nella nostra vita di tutti i giorni. Laptop, telefoni, fotocamere e molti altri dispositivi utilizzano l’oro per collegare i componenti.

Quando si pensa ai conduttori, la maggior parte delle persone immagina il rame, probabilmente perché è il metallo comunemente usato. L’argento è in realtà il miglior conduttore, seguito dall’oro. L’argento, invece, si appanna rapidamente a contatto con l’aria. Il rame è più economico dei metalli preziosi, ma è anche molto più lento nel trasporto di elettroni. Nel mondo dell’informatica e delle comunicazioni, la velocità è più importante del costo, quindi l’uso dell’oro è diventato uno standard.

Le proprietà benefiche del materiale dell’oro includono l’eccezionale resistenza alla corrosione, la facilità con cui può essere lavorato e l’elevata conduttività termica ed elettrica. In condizioni in cui la maggior parte degli altri metalli si ossida o si corrode, l’oro rimane inerte ed estremamente durevole.

Per le applicazioni elettroniche, la resistenza dell’oro agli effetti ambientali è forse la sua proprietà più importante in quanto assicura che le prestazioni tecniche dei fili d’oro o della galvanica dell’oro rimangano sostanzialmente inalterate nel tempo.

In generale, più sofisticate sono le apparecchiature e maggiore è la necessità di affidabilità, maggiore è la necessità di sfruttare i vantaggi dell’oro come materiale. Ciò significa che nelle telecomunicazioni, nei computer, nell’elettronica automobilistica e nei sistemi di difesa, dove la sicurezza è fondamentale, l’oro è indispensabile. L’importanza dell’alta qualità e delle prestazioni affidabili giustifica il costo elevato.

Le numerose qualità dell’oro lo rendono il metallo preferito da un’ampia varietà di settori.

Parti elettroniche

I componenti elettronici realizzati con l’oro sono altamente affidabili. L’oro viene utilizzato in connettori, contatti di interruttori e relè, giunti saldati, fili di collegamento e strisce di connessione.

I connettori perimetrali utilizzati per montare microprocessori e chip di memoria sulla scheda madre e i connettori plug-and-prese utilizzati per collegare i cavi contengono tutti oro. L’oro in questi componenti è generalmente galvanizzato su altri metalli e legato con piccole quantità di nichel o cobalto per aumentarne la durata.

Nei telefoni, la maggior parte dell’oro è nella scheda SIM, nella scheda principale e nei componenti più piccoli sul retro dello schermo LCD.

Odontoiatria

L’oro viene utilizzato per otturazioni, corone, ponti e apparecchi ortodontici. L’oro è un metallo biocompatibile, il che significa che può essere messo a contatto con il corpo di una persona e non causare danni alla salute. È stato utilizzato molto più generosamente in odontoiatria fino alla fine degli anni ’70. Il forte aumento dei prezzi dell’oro in quel momento ha motivato lo sviluppo di materiali sostitutivi. Tuttavia, la quantità di oro utilizzata in odontoiatria sta ricominciando a salire. Alcune motivazioni derivano dalla preoccupazione che metalli meno inerti possano avere un effetto negativo sulla salute a lungo termine.

Aerospaziale

Molte parti di ogni veicolo spaziale sono dotate di una pellicola di poliestere rivestita d’oro. Questa pellicola riflette la radiazione infrarossa e aiuta a stabilizzare la temperatura del veicolo spaziale. Senza questo rivestimento, le parti di colore scuro del veicolo spaziale assorbirebbero quantità significative di calore.

L’oro è anche usato come lubrificante tra le parti meccaniche. Nel vuoto dello spazio, i lubrificanti organici si volatilizzerebbero e sarebbero scomposti dall’intensa radiazione oltre l’atmosfera terrestre. L’oro ha una resistenza al taglio molto bassa e una sottile pellicola d’oro tra le parti mobili critiche funge da lubrificante: le molecole d’oro scivolano l’una sull’altra sotto le forze di attrito e ciò fornisce un’azione lubrificante.

La visiera del casco della tuta spaziale di un astronauta è rivestita da una sottilissima pellicola d’oro. Questa pellicola sottile riflette gran parte della radiazione solare molto intensa dello spazio, proteggendo gli occhi e la pelle dell’astronauta.

Fabbricazione del vetro

L’oro ha molti usi nella produzione del vetro. L’uso più elementare nella produzione del vetro è quello di un pigmento. Una piccola quantità d’oro, se sospesa nel vetro quando viene ricotto, produrrà un ricco colore rubino.

L’oro viene utilizzato anche per la produzione di vetri speciali per edifici e casse climatizzati. Una piccola quantità di oro disperso all’interno del vetro o rivestito sulla superficie del vetro rifletterà la radiazione solare verso l’esterno, aiutando gli edifici a rimanere freschi in estate, e rifletterà il calore interno verso l’interno, aiutandoli a rimanere caldi in inverno.

Come rifinire l’oro dagli scarti

Quindi, quanto metallo prezioso hai a raccogliere polvere e, soprattutto, qual è il modo migliore per sfruttare la possibile miniera d’oro a portata di mano?

I prodotti elettronici sono uno dei maggiori utilizzatori di oro. C’è un sacco di elettronica obsoleta là fuori con TV, computer, telefoni che hanno una vita di 5 anni o meno.

La chiave è ricordare che con la proliferazione di massa dei dispositivi elettronici arriva anche il massiccio accumulo di rifiuti elettronici. Si tratta di rifiuti elettronici che possono facilmente finire come un enorme onere per l’ambiente se ogni unità non viene smaltita correttamente. Al momento, oltre l’80% dei rifiuti elettronici finisce nelle discariche, il che rende il problema ambientale piuttosto serio.

Oltre a questo, il più delle volte, l’oro è legato a molte altre sostanze chimiche pericolose, quindi è sempre una buona idea chiedere aiuto a un raffinatore professionista di metalli preziosi.

L’ingrediente chiave per massimizzare l’ovvio potenziale dei rifiuti elettronici è il corretto riciclaggio ed estrazione. Secondo l’Agenzia americana per la protezione dell’ambiente, “Gli esperti stimano che il riciclaggio di 1 milione di telefoni cellulari possa recuperare circa 24 kg (50 libbre) di oro, 250 kg (550 libbre) di argento, 9 kg (20 libbre) di palladio e più di 9.000 kg (20.000 libbre) di rame.”

Molte aziende non si rendono conto che possono sfruttare l’oro di scarto a proprio vantaggio e tutto ciò di cui hanno bisogno è un raffinatore specializzato di metalli preziosi che se ne occupi per loro conto e si assicuri di ottenere il miglior prezzo possibile per i loro materiali preziosi .

È importante che i produttori siano consapevoli delle procedure nei loro processi che possono generare rottami di metalli preziosi adatti al riciclaggio.

Utilizzando All Waste Matters come raffinatore di metalli preziosi, potresti essere in grado di trasformare questi scarti apparentemente insignificanti in profitto.

Ogni volta che andiamo a trovare i nostri clienti per un lavoro di raffinazione di metalli preziosi, sono sbalorditi dal fatto che questo mucchio di quelli che consideravano scarti di scarto valga qualsiasi denaro – spesso, i loro occhi si illuminano quando diamo loro un preventivo.

In qualità di esperti nella raffinazione dei metalli preziosi, All Waste Matters può occuparsi dell’intero processo, offrendo un servizio di campionamento e analisi completamente gratuito e senza alcun impegno e consigliandoti sulle procedure di produzione che potrebbero produrre preziosi rottami di metallo prezioso.