Cerca

Come promuovere un blog anonimo senza svelare te stesso

Puoi avere successo nel bloggare in modo anonimo ma devi sapere come promuovere il tuo sito senza usare i metodi tradizionali

Uno dei problemi più vecchi nel blog è quanto condividere sulla tua vita personale e se è meglio blog anonimamente.

La maggior parte dei blogger che conosco condividono il loro vero nome, condividono sui loro account personali sui social media e lasciano che i lettori entrino nella loro vita personale … a volte condividendo troppo.

ISCRIVITI ALLE NOSTRE MAILING LIST PER IMPARARE TRUCCHI MAI VISTI SUL MARKETING, SEO E GUADAGNO ONLINE!

Quella condivisione e il senso di comunità che può costruire fa molto per far crescere un blog e fare soldi.

fare soldi con i blog anonimiMa cosa succede se non si desidera condividere i dettagli personali? E se l’argomento del tuo blog riguardasse qualcosa di cui non hai discusso personalmente con amici e parenti ma ti senti fortemente al riguardo e vuoi essere ascoltato?

Puoi avere successo come blogger anonimo e puoi fare soldi.

Blogging anonimo significa tenere d’occhio tutti i comuni errori di blogging ma anche fare attenzione a cose specifiche per nascondere la tua identità. Evidenzeremo il motivo per cui potresti voler blog anonimo e come iniziare prima di approfondire alcuni dei dettagli su come rendere il tuo blog anonimo un successo.

Unisciti a noi per un corso gratuito di 5 giorni Build-a-Blog, ottieni la tua lista di controllo gratuita e il corso video ADESSO!

Perché Blog Anonimo?

Esistono diversi motivi per cui potresti voler blog anonimo tra cui:

  • Conflitti con il lavoro
  • vita privata
  • Sicurezza
  • Parlando di argomenti delicati
  • Esprimiti più pienamente

Parecchi blogger anonimi che conosco lo fanno perché altrimenti non sarebbero autorizzati dal loro datore di lavoro. Questo potrebbe essere qualcosa di simile a un analista degli investimenti che gestisce un blog sugli investimenti quando il loro datore di lavoro non li vuole competere per i clienti o parlare di investimenti fuori sede.

come iniziare un blog anonimo

Fai attenzione a condividere la tua foto durante i blog anonimi

Il motivo principale per cui ho sentito parlare di blog anonimi è la privacy e i relativi problemi di sicurezza, in particolare con i blogger finanziari. Uno dei più grandi nomi della finanza personale non è affatto un nome ma uno pseudonimo. J Money ha bloggato in modo anonimo per quasi un decennio e condivide persino il suo patrimonio netto con i lettori.

Anche se non ho sentito storie di blogger presi di mira per crimini finanziari o di altro tipo perché hanno pubblicato i loro nomi reali, c’è una costante minaccia di troll sui social media. Queste persone non hanno niente di meglio da fare che molestare i blogger sui social media, lasciando commenti e osservazioni odiosi. Bloggare in modo anonimo può aiutarti a proteggerti personalmente anche se continueranno a seguire il nome del tuo blog.

Un altro motivo importante per fare un blog anonimo è quando parli di problemi delicati o di qualcosa che non hai condiviso con amici o familiari.

Ci sono alcuni problemi di cui le persone potrebbero vergognarsi, avere paura o imbarazzo di cui parlare, ma ciò non li rende meno importanti. Vedo molti blog su argomenti emotivi come stupri, suicidi, droghe e abusi domestici gestiti da blogger anonimi.

Non vedo l’ora di interagire di più con la comunità Work from Home attraverso i video di quest’anno. È una grande opportunità per rispondere alle tue domande sul denaro in un modo più personale. Quest’anno sfido la community in tre obiettivi; battere il debito, fare più soldi e far funzionare i tuoi soldi per te!

 

Come avviare un blog anonimo

Bloggare in forma anonima non significa che devi creare una personalità completamente nuova o mentire su te stesso. La maggior parte dei blogger anonimi che conosco condividono tutto di loro ma mantengono segreti i loro nomi reali. Il blog ha ancora quel tocco personale, ma non devono preoccuparsi troppo dei problemi di privacy.

Altri blogger anonimi non condividono nulla di se stessi. Il blog è strettamente informativo ed è difficile creare un senso di comunità, ma ci sono modi per farlo funzionare.

Bloggare in modo anonimo significherà alcuni passaggi aggiuntivi per configurare il tuo blog .

1) Passa un po ‘di tempo a pensare al tuo nome sul blog e a ciò che condividerai. Questa sarà la “persona” che crea una comunità attorno al tuo blog, quindi non trascurare di scrivere un profilo. Uno dei modi più semplici per creare un blog anonimo è solo quello di creare un nome dal suono reale e lasciare che sia l’unica cosa che cambi di te stesso.

come promuovere un blog anonimo

Nascondi le tue informazioni personali con un blog anonimo

2) Ti consigliamo di creare un nuovo account e-mail che puoi utilizzare per registrare il tuo blog e hosting .

3) Quando configuri il tuo account di hosting, dovrai selezionare la casella Protezione dominio privacy. Questo costa $ 0,99 al mese in più su BlueHost, ma eviterà che il tuo nome appaia in WHOis.net e in altre directory web.

4) Imposta i tuoi profili di social media anonimi per il blog. Puoi convertire i tuoi profili pubblici in profili anonimi, ma ciò comporta molti blocchi e modifiche alle impostazioni della privacy. Ti suggerisco di creare tutti i nuovi profili associati al tuo account di posta elettronica anonimo.

Gestire il tuo blog anonimo non è più facile dopo averlo configurato. Dovrai leggere tutti i post prima di pubblicare per assicurarti di non rinunciare a nessun dettaglio che possa indicarti. Ciò include dove vivi, le caratteristiche fisiche, le storie personali e uno di quei piccoli quark che ti rendono unico.

Promozione per i blog anonimi

Costruire il traffico verso un blog anonimo è più difficile perché non puoi fare affidamento su amici o familiari per le condivisioni di simpatia.

Quando ho iniziato a scrivere sul blog, penso che mia madre fosse l’unica a leggere i post. Non essere in grado di ottenere quella prima piccola spinta dalla tua rete personale significa che dovrai cercare altri modi per far uscire il tuo blog.

Ciò renderà la pubblicazione degli ospiti ancora più importante. Abbiamo parlato della pubblicazione degli ospiti come un modo per aumentare il tuo posizionamento su Google, ma è anche un buon modo per generare traffico sul tuo sito web.

Tieni presente, tuttavia, che le percentuali di clic sui link di post degli ospiti sono solo circa quattro o cinque su ogni 100 lettori, quindi dovrai fare molto post degli ospiti per ottenere traffico significativo. Cerca di scrivere un post ospite a settimana per il tuo primo anno e aumenterai lentamente il tuo blog e il tuo ranking di ricerca.

Potrebbe essere necessario fare più affidamento sulla pubblicità sui social media per creare il tuo seguito. Questo significa promuovere post su Facebook per i primi mesi per ottenere quel gruppo iniziale di 100 Mi piace. Questi mi piace normalmente provengono dalla tua rete personale esistente ma possono essere guadagnati con una piccola spesa pubblicitaria.

Quando fai pubblicità sui social media, ricorda di escludere i luoghi in cui le persone potrebbero riconoscerti.

Non scoraggiarti quando il tuo blog anonimo non raggiunge i 10.000 visitatori durante la notte. Questo non succede con nessun blog. Dagli almeno un anno e il tuo traffico da Google inizierà a crescere e costruirai la tua community sociale.

Come fare soldi su un blog anonimo

Non c’è davvero alcuna differenza tra i blog anonimi quando si tratta di fare soldi se l’unica cosa anonima è il tuo vero nome. Sarai comunque in grado di condividere dettagli e storie personali che creano un senso di fiducia e guidano le vendite degli affiliati e dei tuoi prodotti.

Potresti essere limitato da alcune strategie di guadagno come corsi di video e vendita di prodotti attraverso webinar .

Dipende davvero da quanto vuoi spingere il tuo anonimato. Ci sono quasi tre miliardi di utenti di Internet là fuori. Se non condividi sui tuoi profili social personali, il rischio che qualcuno che conosci possa vedere la tua foto o il tuo video è piuttosto basso.

Tra le nove migliori strategie per fare soldi con il blog, avrai comunque accesso all’auto-pubblicazione, agli affiliati e persino alla vendita dei tuoi prodotti come blogger anonimo. L’autopubblicazione sarà un po ‘più difficile perché non sarai in grado di promuovere i tuoi libri ad amici e parenti, ma può comunque portare diverse centinaia al mese per ogni libro.

i migliori libri sull'imprenditorialità da leggereScopri tutte e nove le strategie di guadagno con Make Money Blogging . I libri descrivono in dettaglio le nove strategie che uso per fare soldi, a partire dal più semplice e lavorando attraverso le fonti di reddito che fanno migliaia al mese. Ogni capitolo ti guida attraverso quanto puoi guadagnare e come configurarlo sul tuo blog.

Ottieni la versione dell’audiolibro di Make Money Blogging GRATIS con una versione di prova di Audible.

Svantaggi e rischi per i blog anonimi

Ci sono alcuni aspetti negativi del blog in forma anonima. Il primo è che è più difficile costruire una comunità quando non sei totalmente aperto con i lettori. Ci sono milioni di blog e l’unica cosa che probabilmente ti rende diverso è la personalità e le storie personali che puoi condividere.

Una delle cose più difficili da fare durante il blog anonimo è quella di non condividere con amici e familiari. Avrai l’impulso di condividere i successi del blog con gli altri e vorrai “confidarti” con qualcuno … ma quei segreti non rimarranno mai nascosti a lungo.

I blog anonimi non sono una scusa per essere uno stronzo o un modo per aggirare i problemi legali. Conosco un blogger anonimo che è stato citato in giudizio più volte per diffamazione da post pubblicati su un’azienda. Alla fine ha vinto quelle cause, ma non prima di costare una piccola fortuna in spese legali.

Se infrangi la legge o qualcuno vuole seguirti in tribunale … ti troveranno anonimo o no.

C’è anche il rischio che i social media ti “escludano” dall’essere anonimi. Un amico anonimo di blogger lo ha scoperto nel modo più duro lo scorso inverno, quando Facebook ha suggerito il proprio profilo di blogger e l’immagine a qualcuno che conosceva.

Il software di Facebook ha abbinato la loro pagina di blogger agli interessi di qualcuno e l’immagine del blogger è stata mostrata nel feed di notizie “Pagine che potrebbero interessarti”. Naturalmente, il conoscente li ha riconosciuti e li ha condivisi con tutti i loro amici e familiari.

Se sei preoccupato di uscire sui social media, non utilizzare la tua foto reale per nessuno dei tuoi post o profilo.

Ci sono molte ragioni per cui potresti voler blog anonimamente, ma dovrai guardare cosa condividi e come lo fai. Non c’è nulla che ti impedisca di fare altrettanto denaro o di costruire una grande comunità se segui alcuni semplici passaggi per il blog anonimo.

Lascia il tuo prezioso commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

[email protected]

Close