Cerca

Come ottenere più risposte dalle tue e-mail fredde (Cold e-mail))

L’email fredda è morta … o almeno lo è per le persone che non conoscono la complessità di questo canale.

Ma le persone che lo fanno stanno ancora generando risultati incredibili attraverso e-mail fredde. Sono le persone che sanno che la posta elettronica offre il ROI più elevato  per gli esperti di marketing, persino superiore alla ricerca sociale, alla ricerca a pagamento e al marketing di affiliazione:

immagine incollata 0 111

Sanno che con l’ email marketing :

  • Per ogni $ 1 speso, l’email genera $ 32 in ROI.

Roi di email marketing

  • La percentuale media di apertura dell’email è del 20,81%.
  • E le e-mail con righe dell’oggetto personalizzate generano tassi di apertura più alti del 50%.
  • L’invio di tre e-mail di carrello abbandonate comporta il 69% di ordini in più rispetto a una singola e-mail.

Le e-mail fredde generano più vendite, ti consentono di fare rete con più persone e ottenere più abbonati. E la parte migliore delle e-mail fredde è che è poco costoso!

Il fatto è che molte persone non sono ancora sicure dell’email fredda perché:

  • Hanno paura che le loro e-mail vengano scaricate nella cartella spam.
  • Hanno paura di dover investire molto tempo a preparare e inviare e-mail con poca o nessuna risposta.
  • Non sono ancora sicuri che il ROI delle e-mail fredde sia utile.
Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

Cosa dice la ricerca sull’email marketing?

La persona media riceve 147 e-mail al giorno  , la maggior parte delle quali sono promozioni promozionali e offerte di vendita.

Le persone prendono decisioni rapide su quanto sia utile ogni email. Elimineranno la maggior parte entro un secondo dalla lettura della riga dell’oggetto. È appena il tempo di fare una buona impressione per farli aprire, figuriamoci leggere, i tuoi contenuti.

Ecco perché l’ 80% delle vendite di successo  richiede cinque email di follow-up, eppure il 44% di tutti i venditori si arrende dopo un solo tentativo!

Mostra che ci sono due problemi principali con l’emailing a freddo:

  • Le persone si arrendono troppo facilmente
  • Le e-mail che inviano sono spesso spazzatura assoluta

Hanno cattivi argomenti che hanno i lettori che si dirigono verso il pulsante Elimina prima ancora di averlo aperto, iniziano con un messaggio fisso che sembra non autentico, sono pieni di collegamenti e / o non si concentrano su cosa c’è dentro per il destinatario.

Le e-mail fredde più terribili iniziano con  un messaggio generico “congratulazioni per il tuo finanziamento” o “sembra che tu stia crescendo”, che non sono su misura per il lettore:

Come ottenere più risposte dalle e-mail fredde1

C’è da meravigliarsi se la maggior parte dei venditori fa fatica a ottenere un tasso di risposta pari al 10%?

Ma quelli che fanno bene e-mail fredde possono vedere risultati incredibili in tempi record – come una società SaaS che ha visto questi risultati da alcune semplici modifiche alla posta elettronica :

  • Tasso di apertura del 57%
  • Tasso di risposta del 21%
  • 16 nuovi clienti

Anche se molti di noi stanno affogando nelle e-mail e vorrebbero vederne meno, l’ e-mail è ancora la piattaforma numero uno  per generare vendite. Nessun’altra piattaforma ci ha condizionato ad aspettarci messaggi da estranei completi e anche effettivamente rispondere  .

Dive Deeper: 

Entrare nella mente del pubblico di destinazione

Ti mostrerò alcune strategie e tattiche che puoi utilizzare per aumentare le tue percentuali di risposta. Per prima cosa, entriamo nella mente del tuo pubblico di destinazione.

1) Comprendere la psicologia della prospettiva

Molti venditori si immergono direttamente nell’e-mail marketing senza prima prendersi il tempo di entrare davvero nelle menti dei loro clienti . Si concentrano immediatamente sull’eliminazione di un enorme volume di e-mail, sperando che alcune persone rispondano in qualche modo.

Questo è il motivo principale per cui la maggior parte delle e-mail fredde vengono considerate spam e vengono immediatamente cancellate.

A volte è utile sapere cosa non  fare: di seguito ho creato una fusione delle e-mail sbagliate che ho ricevuto nel corso degli anni.

Prenderò il via con uno schema modellato che tendono a seguire e spiegherò perché fanno queste cose. Quindi ne scriverò uno secondo questo modello e spiegherò (in blu) perché non  funziona.

Modello email errato:

  • Introduzione: perché siamo stati tutti addestrati a pensare che presentarsi sia la cosa educata da fare.
  • Rompighiaccio generico / generatore di interessi: rompere il ghiaccio e / o costruire interesse può funzionare, ma solo quando è mirato e pertinente.
  • Lancia il tuo prodotto / servizio: perché stai cercando di venderli, giusto? Speriamo solo che il tuo rompighiaccio abbia attirato la loro attenzione.
  • Soft CTA / hard CTA: perché tutte le e-mail valide terminano con una domanda effettiva e un’azione specifica, giusto?

Ora vediamo perché questo non funziona (con i miei commenti in blu):

Ciao [PROSPETTO],

Mi chiamo [NOME] e lavoro per [AZIENDA].

Buon per te. Ma ho delle scadenze da rispettare. Finora non vedo alcun beneficio per me in questo modo i miei occhi sono già vitrei.

Ho notato che hai recentemente ottenuto finanziamenti e volevo congratularmi con te per il tuo successo.

Ora so che si tratta di un’esplosione di email generica. È abbastanza specifico per essere rilevante, ma in nessun posto abbastanza vicino per essere utile per me. Mi mostra che si tratta di un’e-mail di massa e quindi al mittente non interessa davvero e non è sincero. Se non mi avessero già perso, adesso lo sono.

La nostra soluzione leader del settore aiuta marchi come [PROSPECT’S COMPANY] a raggiungere un tasso di conversione fino al 65% attraverso una migliore diffusione dell’e-mail a freddo. Abbiamo contribuito a generare oltre 1 miliardo di dollari di vendite per clienti in diversi settori e di tutte le dimensioni (anche con un paio di aziende Fortune 500).

Con i tuoi recenti finanziamenti, riteniamo di poterti aiutare ad aumentare enormemente il successo del tuo marketing e aiutarti a generare innumerevoli ulteriori contatti.

Tutto riguarda i loro  affari. So che stanno cercando di farmi un’idea, ma non si sono presi del tempo per chiedere dei miei  problemi, delle sfide che  affrontiamo o di cosa ho  bisogno.

Non sono sicuro che tu sia la persona giusta con cui parlare di questo. Altrimenti, ti sarei davvero grato se potessi inoltrarlo alla persona più adatta a dare una mano.

In alternativa, sentiti libero di prenotare una fascia oraria in modo da poter saltare al telefono e discutere una potenziale collaborazione qui.

Hanno praticamente ammesso di non aver fatto le loro ricerche, dal momento che non sanno nemmeno se sono la persona giusta. Poi mi chiedono di saltare al telefono !?

Vedi perché questo non funziona? Le e-mail come questa non sono solo a bassa conversione, ma sono fastidiose. Mostrano un’evidente mancanza di ricerca, dimostrano zero empatia per l’utente e sono onestamente un po ‘egoisti.

Quando leggo e-mail fredde, mi piace sempre cambiare la situazione e immaginare che qualcuno stia cercando di ottenere il numero di telefono di una persona in un bar.

Nell’esempio sopra, in pratica hai camminato con uno sconosciuto, hai detto loro il tuo nome e hai detto che persona fantastica sei. Quindi hai continuato a dire “se non sei interessato, magari inoltrami a uno dei tuoi amici?” prima di chiedere il loro numero.

Non  funzionerebbe mai , vero?

Quindi, ecco alcune cose chiave da ricordare sulla psicologia dei lettori prima di inviare un’e-mail.

Dive Deeper: 10 attacchi psicologici per migliorare il marketing dei contenuti

Vendi all’Emotional Human, non alla Logical Corporation

Molte e-mail fredde non funzionano perché non tengono conto del fatto che vendono prima agli individui , non alle società.

A volte dimentichiamo che la persona all’altro capo dell’e-mail è proprio come noi, con la stessa gamma di emozioni, speranze e paure. Potrebbe sembrare che stiamo vendendo ad aziende che prendono decisioni logiche e formali su quali prodotti acquistano, ma in realtà quelle decisioni sono fortemente influenzate dalle emozioni  delle persone che prendono quelle decisioni.

È un fatto ben noto che le persone acquistano con emozione, quindi giustificano successivamente con la logica. In effetti, un professore della Harvard Business School afferma che il 95% del nostro processo decisionale di acquisto  avviene inconsciamente!

Anni fa ho lavorato con un consulente di incredibile successo ($ 10.000.000 + all’anno). Ha sottolineato che non esistono problemi di business. Piuttosto, i problemi personali e professionali delle persone sono interconnessi:

  • Non riesci a rispettare quella scadenza? Farò una notte insonne.
  • Entrate in calo? Provate costante ansia per le buste paga del personale e per il vostro affitto.
  • Hai ottenuto quel grosso problema? Sentiti benissimo per le prossime 72 ore.

Lo stesso vale per le e-mail fredde. Ad esempio, dovresti spiegare nella tua e-mail perché il tuo prodotto o servizio avvantaggia personalmente il destinatario .

Non puoi dire che li aiuterà a dormire più facilmente, ma puoi evidenziare come li influenzerà personalmente sul lavoro. Di solito effettueranno quella connessione finale da soli.

Problema aziendale = team di vendita sottoperformante

V

Sales Manager Solution = Necessità di aumentare la produttività del team

V

Soluzione personale = Meno ansia / ottengono che aumentano / costruiscono la loro reputazione

Il cliente è a conoscenza del primo e del terzo problema e dei potenziali vantaggi. Il tuo compito è quello di evidenziare la soluzione specifica per il loro ruolo perché ovviamente non l’hanno ancora trovata (se avessero, non avrebbero bisogno di te).

Evidenzia la soluzione al loro problema e colmeranno le lacune.

Ecco alcuni esempi di idee sotto forma di linee tematiche che dovrebbero aiutare le persone a stabilire tali connessioni:

  • “Cosa [UN ALTRO DEI TUOI CLIENTI] ha fatto per garantire la promozione al responsabile del team di vendita”
  • “Come [INDIRECT COMPETITOR] ha aumentato la produttività del team di vendita del 123%”

Devi entrare nella testa dei tuoi destinatari, capire il problema che li disturba e adattare la tua e-mail alle loro esigenze specifiche.

Ecco un’e-mail personalizzata per il potenziale cliente e che offre un valore immediato:

immagine incollata 0 110

Immaginiamo che il destinatario sia un content manager in una grande azienda. Sai dalla tua ricerca che il problema più grande che le persone in queste posizioni affrontano è generare tangibili guadagni commerciali dai loro sforzi di marketing dei contenuti. Ecco un esempio di email che potresti inviare:

Oggetto: Qualcosa che ho notato sul blog [AZIENDA]

Ehi [NAME],

Ho notato qualcosa che potrebbe aiutarti ad aumentare le conversioni dal blog [COMPANY].

Se dai un’occhiata a questo articolo (<- hyperlink this), vedrai che ci sono tre aree in cui l’intenzione del cliente di scaricare il tuo e-book su [ARGOMENTO] sarebbe davvero alta:

    • Area 1
    • Area 2
    • Area 3

Ho aiutato [INDIRECT COMPETITOR] a implementare una tattica simile sul loro blog e ha portato a un aumento del 247% dei nuovi lead.

Se desideri chattare su alcune altre aree che potrebbero funzionare per [AZIENDA], fammi sapere e mi spoglio 30 minuti per saltare al telefono.

Grazie!

Questa e-mail mostra che hai compreso il problema che stanno affrontando. Offre anche qualcosa di valore per loro, che ti farà distinguere dalle centinaia di altre vendite difficili che ottengono.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

Invia la tua e-mail al momento giusto

I numeri esatti a tariffa aperta per orari specifici variano, ovviamente, ma nel complesso, vuoi catturare i tuoi potenziali clienti quando sono di nuova mentalità e in modalità di lavoro, che di solito significa prima cosa al mattino o alla sera presto.

L’invio di e-mail tra le 5-6 del mattino potrebbe farti ottenere un tasso di apertura del 37% e un tasso di risposta dell’8%. Inviare e-mail ai potenziali clienti tra le 7 e le 21  potrebbe aiutarti a raggiungere un tasso di apertura del 48% e un tasso di risposta dell’8%:

immagine incollata 0 118

E secondo 14 studi curati da CoSchedule, i giorni migliori per inviare e-mail  sono martedì, giovedì e mercoledì (in questo ordine):

Il giorno migliore per inviare e-mail

Comprendi il flusso di lavoro dei tuoi potenziali clienti

Ogni volta che inviamo un’e-mail che chiede alle persone di registrarsi per una demo o ricevere una chiamata di vendita, di solito è al centro della nostra  attenzione. È una delle cose più importanti su cui ci concentriamo tutto il giorno. Ma per la prospettiva media, la tua e-mail è solo una piccola novità ai loro tempi. Hanno altri problemi più urgenti di cui preoccuparsi.

Se sei un impegnato vicepresidente delle vendite, hai a che fare con un milione di cose durante la tua giornata e leggere un’e-mail fredda non è in cima alla tua lista. Ora prova a immaginare quale tipo di messaggio ti farebbe desiderare di rispondere e ricevere una chiamata con il venditore?

È importante comprendere il flusso di lavoro che i potenziali clienti passano in una giornata tipo e provare a far sì che la tua e-mail si adatti a tale flusso di lavoro. Per un potenziale cliente che sta attraversando una giornata difficile, una brutta e-mail fredda potrebbe renderli ancora più agitati.

Ma una buona e-mail ti aiuterà a guadagnare il loro rispetto, il che porterebbe probabilmente a una risposta. Piaccia o no, anche tu sei giudicato dai tuoi potenziali clienti sulla tua capacità  di vendere, non solo su ciò  che stai vendendo.

Dive Deeper:

2) Attira la loro attenzione con  la linea dell’oggetto perfetto

Una volta che invii un’e-mail, c’è solo una cosa che determina se il tuo potenziale cliente la leggerà o meno: l’oggetto. Se sbagli, allora tutto il duro lavoro che metti nel corpo dell’e-mail va sprecato. Nessuno lo leggerà.

Questo è ciò che accade a quasi il 50% delle e-mail  che riceviamo ogni giorno; li eliminiamo in meno di cinque minuti:

Come ottenere più risposte dalle e-mail fredde2

Non è facile scrivere la riga dell’oggetto perfetta. Devi camminare su una linea sottile tra parlare loro del tuo prodotto e mantenerlo abbastanza generale da suscitare curiosità. Le migliori righe dell’oggetto dell’e-mail  sono creative, suscettibili di interesse e informative senza dare troppo.

Ecco alcuni esempi di argomenti che funzionano bene:

1) Domanda veloce

Fare una “domanda veloce” è un ottimo modo per invocare la curiosità. Secondo l’ American Psychological Association , le persone trovano questo tipo di incertezza molto inquietante. Continua a tormentarli finché non aprono l’e-mail per vedere qual è la tua domanda veloce. E poiché hai scritto una “domanda veloce”, sanno che non avrà una lunghezza di dieci pagine (quindi non allungare di dieci pagine!).

Ecco alcune righe di “domande rapide” che ho usato con grande efficacia in passato (spesso attorno a un tasso di apertura del 40-50% – molto più alto della media):

  • Domanda rapida per te [NAME]
  • Domanda veloce sul [PROCESSO / STRATEGIA] di [AZIENDA]
  • Mi piacerebbe avere la tua opinione su questo, [NAME]

Nota come sono davvero brevi, arriva al punto, ma sono ancora intriganti.

Ecco un esempio di email che ho effettivamente utilizzato che funziona davvero bene. Ho modificato la copia come potenziale per un’agenzia che aiuta a guidare la generazione di marchi con PPC.

Riga dell’oggetto:  domanda rapida per te, [NAME]

Ehi [NAME],

Mi sono imbattuto nel sito [AZIENDA] e ho notato che state usando pagine di destinazione in più passaggi per i vostri opt-in.

Speravo che potessi risparmiare 30 secondi solo per farmi sapere come funziona per voi ragazzi.

Lavoro con [LA TUA AZIENDA] e generalmente abbiamo visto che le pagine a più passaggi funzionano bene per gli annunci PPC, ma i tuoi sono un po ‘diversi.

In particolare, li stai eseguendo con quasi il doppio dei campi che facciamo e mi stavo solo chiedendo come influisce sulle conversioni.

Capisco che sei occupato, quindi se non hai tempo di rispondere, non preoccuparti.

Grazie per il tuo tempo!

Firma

Nota come non c’è vendita in quell’email. Chiedo qualcosa di rilevante per l’azienda e il servizio in vendita. Ma più di ogni altra cosa, sto solo cercando di ottenere una risposta per aprire un dialogo.

2) X Suggerimenti per [Azienda] per [Pain Point]

La gente ama le liste numerate. Sappiamo già quanto hanno successo nei titoli dei post di blog. I post dell’elenco  sono tra i post di blog più comunemente letti e condivisi di tutti.

Secondo CoSchedule, le ragioni di ciò sono che:

  • Attira l’attenzione del pubblico con il loro numero oscuro
  • Mostra la tua esperienza
  • Sono immensamente fruibili per il tuo pubblico mentre leggono i tuoi contenuti
  • Sono super informativi
  • Sono facili da leggere e scansionare per i grandi asporto

Gli stessi principi si applicano anche alle e-mail fredde. Se il tuo potenziale cliente è occupato con il lavoro e ha una casella di posta affollata con un milione di cose che richiedono la sua attenzione, allora avrebbero maggiori probabilità di aprire un’e-mail in stile elenco perché si aspetterebbero di poterla sfogliare facilmente.

Ecco alcune potenziali linee tematiche per un elenco:

  • 5 passaggi [BRAND] intrapresi per [ACHIEVE GOAL]
  • Le 3 cose che ogni bene [RUOLO DI LAVORO] deve sapere
  • Elenco di controllo in 7 punti per trovare il miglior noleggio

3) “Congratulazioni per [risultato specifico]!”

Puoi congratularmi con i tuoi potenziali clienti per un trimestre eccezionale, la copertura della stampa, il rilascio di nuovi prodotti o funzionalità, la raccolta di finanziamenti e altro ancora, a seconda di ciò che ritiene appropriato.

Molte persone inviano questo tipo di “congratulazioni” nel corpo dell’e-mail. Questo può funzionare, ma più valore puoi aggiungere nella riga dell’oggetto stesso, più è probabile che la tua e-mail venga letta.

Basta essere sicuri che, qualunque cosa tu stia congratulando con loro, personalizzi l’e-mail in modo da riflettere specificamente la loro azienda.

Ecco alcuni esempi di argomenti:

  • Congratulazioni per [ACHIEVEMENT], [NAME]!
  • Qual è il prossimo passo dopo [RISULTATO]?

4) Linee tematiche relative agli elogi

Tutti amano essere riconosciuti e apprezzati per quello che fanno. Se stai contattando un leader di pensiero nel tuo settore, prova a personalizzare la tua linea tematica per lodare quella persona.

Ad esempio, potresti dire qualcosa del tipo “Ho sentito parlare delle tue abilità nel campo XYZ e ho pensato di mettermi in contatto” o “Seguo il tuo blog da un po ‘.”

Ecco alcuni esempi di argomenti:

  • È fantastico connettersi finalmente con [QUALCOSA DI SPECIFICO PER LORO]
  • Mi piacerebbe la tua opinione di esperti su questo, [NAME]
  • Ho adorato il tuo [ACHIEVEMENT / NOTABLE ACTION], [NAME]

Ecco come potrebbe essere riprodotto l’ultimo in un’e-mail:

Ehi [NAME],

Volevo solo dire che mi è piaciuto molto il lavoro svolto sulla [CAMPAGNA]. Questo deve essere uno dei migliori esempi di [STRATEGIA] che abbia mai visto.

Cosa ti ha dato l’ispirazione per questo? Lavoro in un campo simile e abbiamo ottenuto ottimi risultati in [IL TUO SERVIZIO] e la tua campagna è davvero innovativa.

Grazie per l’ispirazione e continua ad andare avanti!

Firma

Ancora una volta, non sto cercando di fare clic su esca per aprirle. Molte persone inviano qualcosa del genere e poi passano rapidamente a un tono generico, che li infastidirà.

Se stai lodando qualcuno, sii sincero. Guarda questo come un modo per conoscere ciò che fanno e un modo per aprire un dialogo. Quando sai di più sui loro processi, puoi creare un tono più naturale e più mirato.

Dive Deeper: come scrivere i titoli degli eroi alle percentuali di clic di Skyrocket

5) Utilizzare un nome mittente familiare

Il nome del mittente è quello che le persone in genere guardano per prime prima di leggere la riga dell’oggetto quando ricevono un’e-mail nella loro posta in arrivo. Se il nome del mittente non suona come qualcuno da cui vuoi sentire, non importa quale sia l’oggetto: le persone non apriranno l’e-mail.

Ad esempio, non dovresti mai  utilizzare indirizzi email generici dell’azienda, come noreply@company.com  o sales@company.com . Oltre a farti sembrare un robot, in genere le persone non risponderanno a queste e-mail o le aggiungeranno ai loro contatti, il che riduce le possibilità che le tue e-mail vengano visualizzate nella loro casella di posta “principale”.

Invece, puoi includere il nome e la società di una persona come “nome del mittente”. Quando inviamo e-mail da “Eric Siu, Single Grain” otteniamo un click-through e una percentuale di apertura molto più elevati rispetto alle e-mail inviate da “Single Grain”.

6) Creare urgenza

Le linee tematiche che hanno un senso di urgenza hanno maggiori possibilità di essere aperte. Ecco alcuni esempi dalle righe dell’oggetto dell’e-mail di Digital Marketer con tassi di apertura altissimi :

  • [Ultima chiamata] Per il piano di gioco di email marketing definitivo (PDF)
  • [Ultima opportunità] 75% di sconto su tutti i nostri piani di esecuzione termina DOMANI!
  • CHIUSURA presto! (Non rimanere bloccato!)
  • C’è ancora tempo….

Una delle maggiori barriere che impediscono alle persone di spostarsi nell’imbuto di vendita è la procrastinazione. Potrebbero vedere la tua e-mail o offerta e pensare a se stessi “Ci arrivo più tardi.” Aggiungendo urgenza alle linee tematiche, è possibile aumentare i tassi di apertura e i tassi di risposta.

La tabella seguente elenca un insieme di parole che è possibile utilizzare nelle righe dell’oggetto e-mail per creare urgenza  (e mostra anche la velocità di lettura media per le e-mail che contengono queste parole):

immagine incollata 0 108

7) Lunghezza riga oggetto

La lunghezza della riga dell’oggetto svolge un ruolo importante nella conversione della prospettiva. Sorprendentemente, le linee tematiche che hanno una lunghezza compresa tra 98-111 caratteri hanno un tasso di apertura del 54% (basato su uno studio condotto da Prospect.io ).

immagine incollata 0 119

8) Prestare attenzione alla prima frase

La prima frase della tua e-mail è estremamente importante. Oltre all’oggetto e al nome del mittente, i potenziali clienti visualizzano anche un’anteprima della posta elettronica  nella loro casella di posta (la maggior parte dei client di posta elettronica, come Gmail, l’app di posta elettronica per iPhone e Outlook):

Come ottenere di più 1

Inoltre, tieni presente che alcuni provider di servizi di posta elettronica ti consentono di creare un messaggio specifico per questa anteprima. Sarà elencato sotto l’opzione meta tag. Se il tuo fornitore di servizi di posta elettronica lo offre, utilizzalo. È più flessibile che dover personalizzare la linea di apertura per questo approccio specifico.

Questa può anche essere una grande opportunità per attirare il tuo pubblico con urgenza o elogi. Prova solo a collegarlo alla riga dell’oggetto con cui hai corso. Trasformalo in un prossimo passo logico e non solo in uno slot promozionale economico.

Esempi di alcune linee dell’oggetto accattivanti e frasi di apertura nel corpo della tua e-mail:

  • Domanda veloce sul [PROCESSO] di [AZIENDA]: Il tuo processo di vendita è incredibile! Mi piacerebbe sapere come l’hai ottimizzato.
  • Elenco di controllo in 7 punti per trovare il miglior noleggio: Hey [NAME], questi suggerimenti ti faranno risparmiare un sacco di tempo, fatica e denaro!
  • [Ultima chiamata] Per il piano di gioco di email marketing finale (PDF): questa offerta non verrà mai più lanciata, approfittane subito!

) Testa le tue righe dell’oggetto

Oltre al test A / B, ci sono altri modi per testare se la tua linea tematica porterà ad aumentare i tassi di apertura o meno.

A seconda del tuo client di posta elettronica, potresti essere in grado di sfruttare l’aiuto di un “analizzatore della riga dell’oggetto”. Ad esempio, MailChimp ha uno strumento di ricerca della riga dell’oggetto  che consente di confrontare la frase della riga dell’oggetto con tutti gli altri che sono stati inviati tramite MailChimp. Quindi ti darà una valutazione (da una a cinque stelle) su quanto è buona quella riga dell’oggetto.

Quando stai per inserire l’oggetto e-mail per la tua campagna, fai clic su “Come faccio a scrivere una buona riga dell’oggetto?”

Come ottenere di più2

Quindi fare clic su “Ricercatore della riga dell’oggetto”.

Come ottenere di più3

Inserisci i “termini della riga dell’oggetto”. Da lì, puoi fare clic su “Cerca” per vedere come le tue frasi si confrontano con altri termini e frasi delle campagne MailChimp.

Come ottenere di più4

La maggior parte dei client di posta elettronica fredda ha anche strumenti di test A / B facili da usare, come Mixmax :

Mixmax2.0 1

Ecco alcuni esempi di argomenti che funzionano davvero bene:

  • [MUTUAL CONNECTION] mi ha consigliato di contattare
  • Ehi [NOME], domanda veloce su [PROCESSO AZIENDALE]
  • A [VANTAGGIO CHIAVE] per [AZIENDA]
  • X Suggerimenti per superare [PUNTO DI DOLORE DELLA SOCIETÀ]
  • Stai ancora utilizzando [COSA AGGIORNATA CHE VUOI DESTINARE AL TUO DESTINATARIO]?
Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

3) Scrivi una copia e-mail di prim’ordine

Ora che hai attirato l’attenzione dei tuoi potenziali clienti e li hai ispirati ad aprire la tua e-mail, inizia il vero lavoro. Hai un lasso di tempo molto breve tra la persona che apre l’e-mail e induce le persone a compiere l’azione che desideri.

Ecco alcuni suggerimenti su come creare una copia e-mail convincente come l’oggetto appena ottimizzato.

1) La brevità è l’anima dell’ingegno

Le caselle di posta di tutti sono straripanti. Se invii a un potenziale lead un’e-mail di guerra e di pace, daranno un’occhiata e fanno immediatamente clic su “Elimina”.

Devi arrivare rapidamente al punto. Un’e-mail fredda non è il posto giusto per delineare tutte le funzionalità e i vantaggi del tuo servizio; è quello di ottenere quel primo “sì”. Stai davvero solo cercando una risposta in modo che siano più ricettivi al tuo follow-up.

2) Ditch the Elevator Pitch

Siamo un marchio multinazionale di successo che ha aiutato una miriade di aziende come …

Sbadiglio.

Se c’è una cosa che non piace a nessuno è ricevere email di pitch. Scrivere la tua email come se fosse un tono è un modo infallibile per cancellarlo. Non sto dicendo che non puoi lanciare, ma non condurre con esso. Invece, guardalo come costruire una relazione con il destinatario.

Dive Deeper: come scrivere contenuti per le persone e ottimizzarli per Google

3) Sii umano

Sì, il tuo obiettivo potrebbe funzionare come dirigente in una delle più grandi aziende del mondo. E sì, potrebbero essere una persona molto seria in ufficio. Ma probabilmente sono anche andati a vedere Avengers: Endgame . Potrebbero avere  un’ossessione per PT Anderson o adorare romanzi trash. O forse giocano a baseball nel campionato ricreativo per adulti nei fine settimana.

È facile vedere le persone potenti come nient’altro che Mr. o Mrs. Business. Persone noiose che non hanno vita e trascorrono tutto il giorno a pensare a metriche e obiettivi chiave. Ma davvero, sono solo persone come te e me.

Un po ‘di leggerezza, umorismo e personalità possono fare molto. Non mi credi? Prenditi cinque minuti per visitare il sito Offensivo di fascino di Jon Buchan .

Ecco un esempio di come potresti voler affrontare questo tipo di copia e-mail:

Ehi [NAME],

Quindi di recente ho verificato il discorso che hai tenuto a [EVENTO].

Ovviamente è una bella chiacchierata. I milioni di visualizzazioni su YouTube sono una prova sufficiente senza che io abbia investito i miei 2 centesimi.

Ma ecco la cosa di cui sono un po ‘confuso. Dici che [STRATEGIA] è un ottimo modo per aumentare [METRIC]. E sono d’accordo.

Ma da dove vieni? Abbiamo eseguito dei test su [STRATEGIA 2] e abbiamo riscontrato ottimi risultati con i nostri clienti. Tuttavia, mi chiedo se c’è un altro approccio.

Mi piacerebbe prenderti il ​​cervello su questo e vedere se, insieme, non possiamo elaborare una nuova strategia rivoluzionaria.

E hey, se funziona, sono più che felice che tu lo usi nel tuo prossimo discorso. 😉

Fammi sapere se hai 15 minuti di riserva e mi spiego il tempo.

Saluti!

Un’altra opzione è quella di utilizzare strutture psicologiche comprovate per convincere i potenziali clienti a leggere ogni frase della tua e-mail e ad agire.

Ad esempio, Yesware ha usato una tecnica nelle sue fredde e-mail chiamata ” Before-After-Bridge ” che inizia parlando del problema attuale del potenziale cliente , come sarebbe il suo mondo dopo averlo risolto e come arrivarci:

Come ottenere più risposte dalle e-mail fredde4Ecco come potrebbe funzionare qualcosa del genere per te:

Ehi [NAME],

La maggior parte delle aziende vede i social media come un semplice strumento di servizio clienti. È lì per rispondere alle domande e costruire la copertura del marchio, ma la maggior parte trova il tasso di conversione basso e / o difficile da monitorare.

Ecco la cosa però: non deve essere.

La Marvel è riuscita a implementare una strategia sociale che ha portato direttamente alle vendite (e ha esaurito le settimane di biglietti per il cinema) grazie a un tasso di conversione del 68%.

Mi piacerebbe guidarti attraverso la strategia di social commerce che abbiamo implementato per loro e come potrebbe essere utilizzato per risultati simili per [LA LORO AZIENDA].

Se sei interessato, fammi sapere e mi occuperò del tempo e mi occuperò di alcuni dettagli.  

Saluti!

Firma

Dive Deeper:

4) Utilizzare l’automazione per aumentare il volume delle vendite

Puoi usare tutte le giuste linee tematiche e le tattiche di copywriting per aumentare i tuoi tassi di risposta, ma alla fine della giornata, il marketing di e-mail freddo di successo riguarda il volume. Devi inviare molte e-mail giorno dopo giorno.

Un modo per semplificare ciò è utilizzare strumenti di automazione della posta elettronica a freddo che consentono di inviare e-mail in modo più efficiente e automatizzare i follow-up.

Le campagne di gocciolamento automatizzate hanno una percentuale di apertura superiore dell’80% e una percentuale di clic superiore del 300% . Di seguito è riportato un elenco di tipi di posta elettronica automatizzati che è necessario disporre per aumentare le conversioni.

Dive Deeper: 5 tendenze che definiranno la nuova visione dell’automazione del marketing

A) E-mail di benvenuto

Le e-mail di benvenuto sono quelle inviate ogni volta che un nuovo cliente si iscrive al tuo servizio. Il marchio di moda Asos  invia e-mail di benvenuto che sono in stile casual e contengono un ottimo messaggio:

immagine incollata 0 112

B) E-mail di cura

Queste e-mail mostrano i tuoi migliori prodotti o servizi a seconda del comportamento, della posizione, del tempo e della persona del cliente. Jay Baer , fondatore di Convince and Convert, invia e-mail appositamente curate che contengono contenuti su un argomento particolare da fonti rinomate:

immagine incollata 0 116

C) E-mail di sconto

Queste e-mail contengono offerte personalizzate per il cliente e sono difficili da resistere. L’e-mail di vendita seguente di Cameron Hughes  è il miglior esempio di presentazione di un’offerta semplice ma efficace:

immagine incollata 0 114

E) Abandoned Cart E-mails

Queste e-mail vengono inviate come promemoria amichevole all’acquirente per completare l’acquisto. Fab  invia ai suoi clienti regolarmente e-mail di carrello abbandonate che contengono un collegamento diretto al carrello per facilitare l’acquisto del prodotto (insieme alla descrizione del prodotto). Contiene inoltre un messaggio per il cliente che avvisa che devono agire rapidamente per accaparrarsi l’offerta:

immagine incollata 0 117

Esistono diversi strumenti per l’invio di e-mail automatizzate , come ad esempio:

  • Close.io  – per tenere automaticamente traccia delle e-mail di vendita in un unico posto e inviare e-mail di sensibilizzazione con un clic
  • Rispondi  : per automatizzare e-mail e follow-up personalizzati
  • Mixmax  – per personalizzare e-mail in blocco , pianificare messaggi e inviare e-mail con funzionalità di tracciamento e-mail
Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

5) Sii persistente nelle tue e-mail di follow-up

Le e-mail di follow-up coerenti sono cruciali quando si fa attività di sensibilizzazione. Potresti avere fortuna e ottenere un appuntamento con una telefonata al tuo primo tentativo, ma è probabile che non riuscirai fino a quando non esegui più follow-up.

La maggior parte dei venditori si ferma dopo aver inviato una o due e-mail di follow-up, ma quelli che continuano fino al sesto follow-up generano effettivamente l’80% delle vendite . In uno studio di Iko System, è stato rivelato che la sesta e-mail di follow-up riceve un’enorme risposta del 27% rispetto a un tasso di risposta del 18% alla prima e-mail:

immagine incollata 0 109

La chiave qui è rimanere coerenti con i tuoi follow-up e utilizzare alcune strategie comprovate per convincere il potenziale cliente. Ecco alcuni modi per aumentare i tassi di risposta tramite le e-mail di follow-up:

A) Follow-up subito dopo aver lasciato un messaggio vocale

Se provi a chiamare il tuo potenziale cliente e non riesci a raggiungerlo, inviagli un’e-mail di follow-up subito dopo aver lasciato un messaggio vocale :

E-mail di follow-up Sì

Questa non deve essere una lunga email. Fondamentalmente stai solo ricordando loro e assicurandoti che controllino la segreteria telefonica.

Ecco come potrebbe svolgersi:

Ciao [NAME],

Ho appena provato a chiamarti e ho ricevuto la tua segreteria telefonica. Immagina di essere impegnato là fuori [RAGGIUNGERE GOL]!

Comunque, non è niente di troppo importante, ma mi piacerebbe togliermelo dalla scrivania in modo da poter smettere di infastidirti!

Sentiti libero di chiamarmi su [NUMBER] o di inviarmi un’email quando hai la possibilità di discutere.

Saluti!

Firma

Secondo la ricerca, questo funziona perché permetti ai tuoi potenziali clienti di osservarti attraverso i loro occhi e le loro orecchie. Poiché li raggiungi attraverso più sensi, aumenti l’impatto della tua e-mail.

B) Informazioni comportamentali di riferimento

La personalizzazione è un fattore determinante per il successo della posta elettronica fredda. Sfortunatamente, la maggior parte dei venditori pensa che la personalizzazione sia limitata a cose come saluti o argomenti. Ovviamente, devi usare il nome dei tuoi potenziali clienti nell’e-mail, ma la personalizzazione basata sul comportamento ti dà risultati molto migliori :

Personalizzazione e consegna

Ad esempio, la seguente e-mail ottiene una percentuale di risposta del 50% a causa della personalizzazione  basata sul comportamento  del destinatario:

E-mail personalizzata

Creiamo il nostro esempio.

Immagina di avere una buona strategia ABM e una configurazione di tracciamento. Si nota che qualcuno della società A continua a consultare la pagina dei prezzi. Potresti voler inviare loro qualcosa del genere:

Ehi [NAME],

So che è un po ‘inquietante, ma abbiamo notato che qualcuno in [AZIENDA] continua a controllare la nostra pagina dei prezzi ogni pochi giorni.

Tuttavia, guardando i nostri registri non sembra che nessuno abbia ancora raggiunto.

Immagino che stai pensando di provare [IL NOSTRO SERVIZIO] e stai solo cercando di capire come legarlo al tuo budget.

Se è più facile, sarei felice di saltare su una rapida chiamata di 10 minuti per farti passare correttamente attraverso i nostri livelli e, se possibile, collegarti con uno sconto iniziale in modo da poter provare tutto.

Fammi sapere se questo è di interesse, o semplicemente prenotare un momento per chattare attraverso il link del calendario qui sotto.

Saluti!

Firma

Se vedi che un potenziale cliente sta aprendo un’e-mail e facendo clic sui collegamenti ma non risponde, puoi inviare un rapido follow-up dicendo che hai notato e offri di informare il tuo potenziale cliente sulla tua attività tramite una telefonata.

Poiché la tua e-mail di follow-up sembra adattata al destinatario (ovvero stai seguendo perché hai notato un comportamento specifico, piuttosto che inviare modelli di follow-up a tutti), è più probabile che tu abbia una risposta.

Un altro grande esempio di marketing e-mail comportamentale è quello di Asics . La società invia e-mail ai clienti che hanno aggiunto prodotti al carrello ma non li hanno ancora acquistati:

Asics

Evidenziare i prodotti abbandonati e offrire uno sconto speciale per completare l’acquisto è un ottimo modo per generare più conversioni.

Dive Deeper: The Ultimate Guide to Developing Personer Buyer (with Templates!)

C) Rendere le e-mail di follow-up diverse dalla prima e-mail fredda

È allettante tentare di lanciare un semplice messaggio “solo per il check-in” dopo aver trascorso così tanto tempo a creare una bellissima e-mail. Ma dal momento che possono essere necessari così tanti punti di contatto per raggiungere un potenziale cliente, è necessario creare un’e-mail di follow-up unica che catturi più interesse, non erodendo il poco interesse che hai già creato!

Ogni e-mail dovrebbe seguire una narrazione e continuare a raccontare una storia, ma evitare la ripetizione. Assicurati di avere abbastanza cose interessanti da dire, condividere o chiedere e distribuire quei pezzi per tutta la durata della sequenza.

Immaginiamo che il destinatario abbia saltato una chiamata con te ma dopo due e-mail di follow-up non ha risposto. Un metodo da seguire potrebbe essere quello di inviare loro un esempio di caso di utilizzo rapido.

È più guidato dalla storia e, grazie al contenuto, mostra loro cosa può fare lavorando con te. È molto più lungo di quanto ti venga consigliato con le e-mail, ma l’obiettivo principale è di coinvolgerli nuovamente ottenendo una risposta.

Ecco come potrebbe svolgersi:

Ehi [NAME],

Ottima chiacchierata al telefono l’altro giorno. Volevo solo dare un seguito a qualcosa che pensavo potesse trovare interessante.

Un po ‘di tempo fa abbiamo lavorato con [INDIRECT COMPETITOR]. Stavano avendo alcuni degli stessi problemi che stai affrontando, vale a dire:

    • Mancanza di lead generati dal loro sito Web
    • Processi completamente manuali per il follow-up

Li abbiamo aiutati a migliorare i processi del loro sito Web, in particolare:

    • Automatizzare i follow-up iniziali per liberare tempo dai membri del personale chiave
    • Formazione di tali membri del personale per aumentare i lead dal sito Web tramite chat live

Dopo un periodo di 4 settimane di implementazione e adozione della tecnologia pertinente abbiamo visto:

    • La generazione di piombo è migliorata del 162%
    • I lead chiusi sono migliorati del 22%
    • Un aumento complessivo delle entrate di $ 107.000 / anno (e in crescita!)

Abbiamo un case study dettagliato di questo su cui posso sparare se vuoi. Fammi sapere e lo invierò nel modo giusto.

Grazie!

Firma

6) Avere meno prospettive nella tua campagna

Maggiore è il numero di prospettive di contattare, maggiore è la probabilità di ottenere una risposta non non  valgono nel caso di e-mail marketing a freddo. In effetti, l’invio di e-mail a un gruppo di  potenziali clienti scelti con cura aiuta a ricevere il numero massimo di risposte.

Quando si crea un elenco per la propria campagna di posta elettronica, è importante filtrare i potenziali clienti che soddisfano un determinato criterio.

Ad esempio, supponiamo che un negozio di alimenti per cani stia cercando di generare conversioni dall’e-mail marketing. Invece di selezionare tutti i  proprietari di cani negli Stati Uniti, seleziona solo i proprietari di cani che vivono a Dothan e che possiedono un Labrador in modo che possano lanciare loro prodotti alimentari per cani appositamente per Labrador dal loro negozio di cani locale a Dothan.

Quindi non preoccuparti di provare a far esplodere quante più persone possibile, ma personalizza le tue e-mail in base alle prospettive a cui le stai inviando. Secondo Woodpecker, mantenere un numero di potenziali clienti compreso tra 1-200  può generare un tasso di risposta del 18%, un numero che diminuisce man mano che i destinatari salgono:

Prospettive vs tasso di risposta

Dive Deeper:

7) Utilizzare il modello PAS (Problem-Agitate-Solve)

Usando questa tattica, puoi identificare i problemi più urgenti dei tuoi potenziali clienti, agitare questi punti dolenti e offrire una soluzione sotto forma del tuo prodotto o servizio.

Le persone vogliono sbarazzarsi del loro dolore, disagio o inconveniente, e questo è il motivo per cui rispondono prontamente a tali e-mail. Ma, ancora una volta, devi conoscere davvero i tuoi clienti affinché questo funzioni bene.

Facciamo un esempio. Immagina che il cliente sia il responsabile dell’acquisizione a pagamento e offri un servizio che li aiuti a modificare le offerte in modo più accurato.

Riga dell’oggetto:  Stufo di aumentare i costi degli annunci [NAME]?

Ehi [NAME],

La domanda nella riga dell’oggetto è, onestamente, una domanda retorica. Siamo tutti stufi dei costi degli annunci di Facebook e Google in costante aumento.

Ci costa più denaro per pubblicare annunci e renderlo un gioco più rischioso. Ottenere una vittoria e il tuo ritorno è più piccolo; perdere e potrebbe decimare il budget degli annunci.

Negli ultimi 5 anni abbiamo condotto innumerevoli esperimenti per ridurre la spesa pubblicitaria attraverso una migliore gestione delle offerte.

Ho un cheat sheet gratuito che posso inviare se vuoi. Oppure posso saltare al telefono per spiegare come [AZIENDA] potrebbe trarre vantaggio da un paio di azioni.

Fammi sapere se sei interessato e mi occuperò dei suggerimenti e mi concederò un po ‘di tempo per chattare.

Saluti!

Firma

Ecco un altro esempio di e-mail basato sul modello PAS :

immagine incollata 0 115

La soluzione PAS è potente perché significa che le tue e-mail possono essere brevi. E quando è ben mirato, il lettore non può davvero ignorarli perché sono così concentrati sui loro specifici punti di dolore.

L’intero processo mantiene un flusso naturale e aiuta il potenziale cliente a prendere una decisione immediata a favore del mittente.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

Mettere tutto insieme

La diffusione di e-mail fredde può essere una tattica estremamente vantaggiosa per coloro che sanno come farlo nel modo giusto. Se riesci a trovare le righe dell’oggetto giuste per attirare l’attenzione dei tuoi potenziali clienti, mantenerlo con una copia e-mail carica di valore e quindi automatizzarli per ridimensionare la loro portata, risparmierai tempo, otterrai migliori tassi di risposta e aumenterai il tuo attività commerciale.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close