Cerca

Come iniziare un blog lavorando 5 ore alla settimana

Scopri come aprire un blog nel tuo tempo libero e solo poche ore a settimana in modo da non esaurirti in questo business online

Il blog può essere un’ottima fonte di reddito … ma può anche essere una delle aziende online più frustranti che tu abbia mai provato.

Contro i rapporti sul reddito dei blogger che fanno stipendi a sei cifre, la maggior parte dei nuovi blogger è rapidamente frustrata da innumerevoli ore di lavoro che non sembrano mai pagare. Il risultato è che il 95% dei nuovi blog non viene aggiornato dopo sei mesi quando i blogger si ritirano prima che i loro sogni vengano realizzati.

Uno dei fattori più importanti nel successo di un blog è semplicemente il tempo stesso. Ci vuole tempo per ottenere i collegamenti che portano il traffico di Google e ci vuole tempo per creare un seguito di lettori.

C’è un modo per dare al tuo blog il tempo necessario per iniziare a fare soldi evitando la frustrazione derivante dal trascorrere ogni minuto del tuo tempo libero lavorando su di esso.

Per prima cosa, se non hai ancora iniziato il tuo blog, leggi questa guida definitiva per iniziare un blog e prendi questa offerta speciale da BlueHost per il web hosting, a soli $ 3,95 al mese .

Come far crescere il tuo nuovo blog [l’approccio senza stress]

Il trucco per iniziare un blog e dargli il tempo di crescere senza il burnout è di non dedicare troppo tempo per i primi sei mesi o un anno.

Potrebbe sembrare controproducente. Come fai a far crescere un blog senza lavorarci sopra?

L’idea è duplice qui. Innanzitutto, trascorrendo solo cinque ore alla settimana sul tuo blog, ti preoccupi solo delle attività più importanti. Invece di preoccuparti della pubblicazione di annunci, della creazione di corsi e di trascorrere ore in SEO per i blogger , ti concentri su un elenco molto breve di attività da svolgere.

È la regola 80/20 per i blog e il modo di trascorrere il tempo in modo più efficiente. Dal momento che hai solo cinque ore alla settimana, sarai in grado di fare solo quel 20% del lavoro che rappresenta l’80% dei tuoi progressi.

Il secondo vantaggio di questo approccio è che è difficile esaurirsi in sole cinque ore a settimana.

Mi vergogno un po ‘di ammetterlo, ma guardo più di cinque ore alla settimana di The Simpsons e Bob’s Burgers e sono tutte repliche!

Il punto è che puoi fare qualsiasi cosa per cinque ore a settimana e non sentirti come un drudge e scommetto che hai almeno cinque ore che stai sprecando. Mantieni divertente il tuo blog, trascorri solo cinque ore a settimana per pubblicare post e un po ‘di condivisione sui social lo manterrà più come un hobby che un lavoro.

Rispetta il tuo programma di cinque a settimana e ti garantisco che inizierai a notare un aumento del traffico e delle entrate entro un anno. Con questa base, puoi iniziare a cercare esattamente dove vuoi portare la tua risorsa online.

strategia di blogging part-timeSegui questa guida per ottenere il massimo dai tuoi blog settimanali e far crescere la tua attività.

Un blog part-time ha ancora bisogno di contenuti a tempo pieno

Un blog senza contenuto non è molto simile a un blog … o molto altro. In effetti, se c’è una cosa che devi assolutamente fare ogni settimana, è pubblicare un articolo. Ogni. Singolo. Settimana!

Senza articoli, non hai modo di ottenere link e non c’è motivo per cui i lettori tornino.

Non devi necessariamente scrivere post vincitori del premio Pulitzer o guide enormi, ma i post devono essere compresi tra 800 e 1.500 parole. Ecco alcune strategie di articoli popolari tra i lettori ma anche veloci da mettere insieme.

  • I post dell’elenco sono i preferiti da sempre tra i blogger, qualsiasi elenco superiore a 10 è destinato a ricevere traffico e collegamenti.
  • Esperienze personali, qualsiasi cosa con una breve storia personale e una lezione di vita.
  • Scambia i messaggi degli ospiti con altri blogger. La pubblicazione degli ospiti è una strategia di costruzione di link che funziona benissimo per ottenere Google Love ma significa scrivere sul blog di qualcun altro piuttosto che sul tuo. Dividi il tuo tempo a metà chiedendo loro di fornire anche un post sul tuo blog.

Fai crescere il tuo blog con i social media

Personalmente, non credo che i social media siano TUTTO QUELLO per i blogger. So che questo è sacrilegio, ma Google Analytics non mente.

La maggior parte dei blog riceve meno di uno su sei visitatori da tutti i social media combinati ed è inferiore al 3% per la maggior parte delle singole piattaforme social tra cui Facebook, LinkedIn e Twitter.

Ma i social media sono molto più importanti per i nuovi blog. Questo perché non hai ancora sviluppato altre fonti come traffico di ricerca e referral.

Ciò significa che devi passare un’ora alla settimana a condividere e promuovere il tuo blog. Fallo per il primo anno per spargere la voce e poi decidi se i social meritano davvero il tuo tempo [suggerimento: non deve essere … Ho rinunciato sulla maggior parte delle piattaforme].

  • Concentrati su Facebook e Pinterest. Queste sono le due maggiori fonti di traffico per la maggior parte dei blog .
  • Crea una pagina per il tuo blog. Condividi i tuoi contenuti quando vengono pubblicati e condividi i contenuti di altri blog una o due volte a settimana.
  • Sperimenta con altre piattaforme come Twitter e Instagram per vedere se funzionano bene per il tuo pubblico ma non senti di dover avere questi account se non producono traffico.

Rendi i tuoi contenuti un doppio dovere come libro

I lettori del blog sapranno che sono un grande sostenitore dell’autopubblicazione per i blogger . È una scelta naturale perché stai già creando il contenuto ed è una fonte di reddito istantanea perché puoi pubblicare sul più grande sito di e-commerce del mondo.

La parte migliore è che l’auto-pubblicazione non richiede quasi alcun lavoro aggiuntivo oltre quella strategia di blogging di cinque ore!

Mentre sei seduto lì cercando di fare brainstorming sulle idee degli articoli, pensa a un argomento più ampio o qualcosa su cui potresti scrivere un libro. Quindi pianifica i capitoli o i passaggi necessari per arrivare alla trasformazione che desideri realizzare nei tuoi lettori.

Quei capitoli diventano post sul blog che scriverai ogni settimana. Una volta che hai finito di pubblicare ciascuno, mettili insieme e riformattali.

Questo è tutto! Hai un libro da pubblicare e un flusso di entrate mensile che non dipende dal traffico del tuo blog.

Puoi anche trasformare i post del blog in stampabili da vendere o utilizzare come magneti di piombo per la tua lista e-mail. Si tratta di fare in modo che il tuo lavoro vada più lontano, quindi ci vuole meno tempo.

Questa strategia di blogging part-time richiederà meno di cinque ore a settimana ma creerà un seguito per il tuo sito Web che crescerà nel tempo. Vacci piano e divertiti con il tuo nuovo blog e concedilo almeno un anno prima di prendere decisioni importanti. Noterai più traffico e i soldi inizieranno ad arrivare entro un anno e potresti persino essere in grado di sostituire il tuo blog di reddito regolare entro un anno o due.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close