Cerca

Come iniziare un Blog di successo in 6 passaggi (pur essendo nel 2020)

Quindi sei interessato a iniziare un blog?

I blog sono un ottimo modo per promuovere la tua carriera o attività, avanzare una causa o condividere i tuoi hobby.

ISCRIVITI ALLE NOSTRE MAILING LIST PER IMPARARE TRUCCHI MAI VISTI SUL MARKETING, SEO E GUADAGNO ONLINE!

Sono persino diventati grandi affari: i blog di maggior successo guadagnano milioni di dollari al mese.

In questo articolo, ti mostreremo esattamente come iniziare il tuo blog.

Ti guideremo passo dopo passo nell’ottenere un nome di dominio, scegliere una piattaforma di blog, installare il tuo primo tema WordPress e creare il tuo primo post sul blog.

Forniremo anche suggerimenti su come ottenere idee per i blog, come utilizzare i social media e come fare soldi con il tuo blog.

Contenuti:

  • Di cosa parla il tuo blog?
  • Come iniziare un blog
  • Posso fare soldi sul blog?
  • Sviluppa le tue abilità di blog e crea grandi contenuti
  • Che cos’è un blog di successo?
  • FAQ
  • Qual è il prossimo?
  • Hai bisogno di aiuto per iniziare il tuo blog?

Di cosa parla il tuo blog?

Di cosa vuoi blog? E perchè? Se lo sai già, sentiti libero di saltare alla guida passo-passo .

Se non hai capito di cosa vuoi blog, chiediti:

  1. Cosa ti piace passare il tempo a fare?
  2. Di cosa ti complimentano le persone?

Come iniziare un blog

Avrai bisogno di circa 20 minuti per creare e avviare il tuo blog. Iniziamo!

primo passoPassaggio 1: scegli una piattaforma di blog

Per iniziare il tuo blog, hai bisogno di una piattaforma di blog per il tuo sito. Una piattaforma di blog è un servizio software online che semplifica la creazione di un blog e la gestione dei contenuti.

Mentre ci sono molte piattaforme tra cui scegliere, pensiamo che WordPress sia il migliore . Se hai già scelto WordPress, vai al passaggio 2 .

WordPress: la piattaforma di blog più popolare al mondo

WordPress è la piattaforma di blog più popolare al mondo per buoni motivi.

Suo:

  • Facile da usare
  • Veloce da configurare
  • Infinitamente personalizzabile.

Puoi usare “temi” e “plugin” per personalizzare il tuo blog WordPress.

  • I temi sono disegni visivi. Scegli tra migliaia di opzioni.
  • I plugin aggiungono funzionalità al tuo blog. Esempi sono un calendario degli eventi, una galleria fotografica, giochi per computer, moduli di newsletter via e-mail e schede di ricette.
temi wordpress
Sul sito Web WordPress.org puoi sfogliare le migliaia di temi WordPress gratuiti e commerciali.

Abbiamo già detto che ci sono oltre 56.000 plugin tra cui scegliere?

Proprio come il tuo hamburger preferito che ti consente di crearne uno tuo, WordPress ti consente di creare un blog con il design e le funzionalità che desideri.

Sembra buono: quanto costa?

WordPress è gratuito. Ma non tutti i temi e i plugin sono gratuiti. Tuttavia, ottieni molto.

Dovrai pagare per l’hosting web. Il web hosting è il servizio che mette online il tuo blog in modo che altri possano vederlo.

Alternative a WordPress: migliori costruttori di siti Web

Potresti aver sentito parlare di costruttori di siti Web, come Weebly , Wix o Squarespace .

Come WordPress, queste piattaforme ti consentono di creare rapidamente un blog dall’aspetto professionale.

In che modo questi costruttori di siti differiscono da WordPress?

  • Con i costruttori di siti, il web hosting è “integrato”. Non puoi scegliere il tuo host web. Non puoi passare a uno diverso in futuro.
  • Non hanno tante opzioni di personalizzazione come WordPress.

La stragrande maggioranza dei blogger – in particolare i blogger di successo – scelgono la flessibilità di WordPress

WordPress non viene fornito con il proprio supporto. Tuttavia, tramite Bluehost, è possibile iscriversi a WP Live , che fornisce assistenza sul sito Web.

Scopri di più nella nostra carrellata delle migliori opzioni per i costruttori di siti Web per i blogger .

Che cos’è WordPress.com?

WordPress.com è un’azienda di hosting che offre un pacchetto combinato: ottieni hosting e un costruttore di siti Web WordPress combinati.

È conveniente. Ma se vuoi essere in grado di installare i plug-in che ti piacciono, dovrai iscriverti al piano aziendale che costa $ 30 al mese.

Puoi ottenere un affare migliore seguendo i nostri consigli nel passaggio 2.

inizia i passaggi del blogStep # 2 – Iscriviti per l’hosting web

Per ottenere un blog WordPress, inizia iscrivendoti al web hosting.

Consigliamo Bluehost . Ecco perché:

  • Creeranno istantaneamente il tuo blog WordPress per te.
  • Tutto su Bluehost è adatto ai principianti.
  • Ottieni assistenza 24/7.
  • I piani partono da soli $ 2,95 / mese con il nostro link di sconto esclusivo .
  • Non ci sono contratti.
  • La velocità dei server di Bluehost sono veloci . (A nessuno piace una pagina di blog a caricamento lento!)

Iscriviti a Bluehost qui

wordpress bluehost

Aspetta, come posso ottenere aiuto con il mio blog?

Buona domanda. La maggior parte degli host web non fornisce assistenza con i siti Web. Ma puoi registrarti per qualcosa chiamato “WP Live” tramite Bluehost.

WP Live ti dà accesso ai professionisti di WordPress che possono rispondere alle domande, aiutarti a risolvere i problemi, aiutarti a personalizzare il tuo blog e consigliarti sull’aumento del traffico. Puoi annullare WP Live in qualsiasi momento . Usalo quando ne hai bisogno. Annullalo quando non lo fai.

La registrazione è semplice

Fai clic su Bluehost con il nostro link di sconto speciale . Quindi iniziare a scorrere verso il basso la pagina.

Fai clic sul pulsante verde “Inizia”.

bluehost inizia

Inserisci le tue informazioni
  • La prima schermata che vedrai ti chiederà di scegliere un dominio . Puoi saltare questo per ora se vuoi.
  • La schermata successiva ti chiederà informazioni di contatto e di fatturazione .
  • E ti chiederà di scegliere un piano (” Pacchetto “) dal menu a discesa (evidenziato in giallo sotto):

sconto di bluehost

Scegli il piano di base

Se hai appena iniziato con il tuo primo blog, ti consigliamo il Piano di base .

Questo è il piano più economico. Ti offre tutto ciò di cui hai bisogno, oltre a gadget come aggiornamenti automatici del software WordPress e un nome di dominio gratuito per un anno.


Suggerimento pro: come ottenere l’offerta migliore

Come la maggior parte degli host web, Bluehost offre prezzi di lancio scontati. Il prezzo di lancio del Piano base è di $ 2,95 / mese . Al termine del periodo iniziale, inizia il prezzo “normale” ($ 7,99 / mese).

Per ottenere il miglior affare introduttivo, iscriviti per il più lungo termine. Ricorda, Bluehost offre una garanzia di rimborso di 30 giorni .

  • Puoi anche aumentare la durata dei termini entro i primi 30 giorni contattando il reparto fatturazione di Bluehost.
  • Puoi cancellare il tuo account in qualsiasi momento.

inizia i passaggi del blogPassaggio n. 3: scegliere un nome di dominio

Il tuo nome di dominio è l’identità del tuo blog sul Web. Questo è l’URL che le persone digitano nel proprio browser Web quando vogliono visitare il tuo blog.

Il nostro è Blogging.com , per esempio.

Come ottenere un nome di dominio da Bluehost

Quando ti iscrivi per l’hosting con Bluehost ottieni un nome di dominio gratuito per 1 anno.

Puoi scegliere (“registra”) un nome di dominio quando ti registri a Bluehost. Oppure puoi selezionare un dominio in seguito.

Image c/o Bluehost.

Come scegliere un buon nome di dominio

Il tuo nome di dominio dovrebbe essere:

  1. Corto
  2. Facile da ricordare (Vedi # 1) e  facile da pronunciare
  3. Descrittivo (ad esempio, descrive l’argomento del tuo blog o stabilisce un marchio)

Pensa alle “parole chiave” (parole o frasi) che descrivono la tua nicchia. Tienili a mente quando scegli un nome di dominio da registrare.

Maggiori informazioni sulla scelta dei nomi validi nella guida ai nomi di dominio di Blogging.com .

 

inizia i passaggi del blogStep # 4 – Configura il tuo blog WordPress

Quando ti registri per l’hosting e scegli un nome di dominio, Bluehost “installa” automaticamente WordPress. Ciò significa che il tuo blog è stato creato immediatamente per te.

Per accedere al tuo blog dalla dashboard di Bluehost, puoi fare clic sul pulsante “Accedi a WordPress” nella home page della dashboard. (Oppure puoi fare clic su “I miei siti” e scegliere “Accedi a WordPress.”)

wordpress di login bluehost

Le tue informazioni di accesso a WordPress

Riceverai le informazioni di accesso a WordPress via e-mail. Questo include il tuo:

  • Nome utente (“admin” per impostazione predefinita)
  • Password (qualunque password tu abbia inserito)
  • URL di accesso di WordPress
    (sarà simile a http://blogging.com / wp-admin / )

Nota: se lo desideri, puoi accedere direttamente al tuo sito WordPress (senza utilizzare la dashboard di Bluehost). La pagina di accesso di WordPress sarà simile a questa:

Come utilizzare il dashboard di WordPress

Dopo l’accesso, vedrai la dashboard di WordPress. Qui puoi modificare il design del tuo blog o aggiungere nuovi contenuti.

In pochi istanti, sarai pronto per creare i tuoi primi post o pagine di blog, come la tua pagina di contatto o altre pagine “must have” .

Impostazioni di base

Buone notizie: WordPress funziona alla grande fin dall’inizio, anche se non fai nient’altro!

Ma ci sono 2 semplici aggiustamenti che dovresti fare.

a) Controlla il nome del tuo blog

Hai scelto questo quando hai installato WordPress: ora hai la possibilità di apportare modifiche. In Impostazioni> Generali , personalizza:

  • Titolo del sito (ad esempio, Blogging.com )
  • Tagline (uno strapline visualizzato sotto il logo in molti temi WordPress)
b) Imposta le tue preferenze sui permalink

I “permalink” sono i “link permanenti” dei post del tuo blog. Poiché ognuno contiene (per impostazione predefinita) il titolo del post, può aiutare i motori di ricerca, come Google, a trovare e comprendere più facilmente i post del tuo blog.

Hai alcune opzioni su come vengono visualizzate.

In Impostazioni l’opzione del menu a sinistra, andare al permalink . Saranno impostati su “Plain”.

Ti consigliamo di usare:

  • ” Nome post ” (ad es. Blogging.com/sample-post /)

Qualunque struttura di permalink scegliate, preparatevi ad attenervi. Se lo cambi dopo aver aggiunto contenuti al tuo sito, i tuoi collegamenti originali potrebbero diventare “interrotti”.

Informazioni sui temi di WordPress

“Non concentrarti sull’avere un ottimo blog. Concentrati sulla produzione di un blog che sia perfetto per i tuoi lettori. “

Brian Clark, Copyblogger

WordPress ha innumerevoli temi gratuiti tra cui scegliere per pubblicare il tuo blog il prima possibile.

La tua scelta del tema WordPress ti consente di essere creativo e di far sembrare il tuo blog come a casa.

La buona notizia è che WordPress rende semplicissimo tagliare e cambiare il tema di WordPress. Puoi cambiarlo ogni giorno dell’anno se vuoi!

temi wordpress
Ci sono migliaia di temi WordPress tra cui scegliere con ogni stile visivo immaginabile. 
Come scegliere un tema WordPress

Quindi: dovresti usare un tema gratuito o pagare per un tema WordPress premium ?

  • Nuovo blogger? Usa un tema WordPress gratuito. Sarai in grado di sperimentare per scoprire cosa ti piace.
  • Blogger esperto? Esegui l’upgrade a temi premium e prevedi di pagare ovunque tra $ 29 e $ 99. ( Dai un’occhiata a Genesis di StudioPress.com , Envato Elements e Elegant Themes )
tema wordpress
Twenty Seventeen è un popolare tema WordPress gratuito. 
Come installare un nuovo tema WordPress

WordPress semplifica la modifica del tema del tuo sito Web:

  1. Dalla dashboard di WordPress, vai su Aspetto> Temi > Aggiungi nuovo
  2. Ora vedrai tutti i temi in evidenza di WordPress. Puoi scegliere uno di questi o cercare i nomi dei temi di cui hai sentito parlare.
  3. Per restringere la ricerca, utilizzare il Fe ature filtro per selezionare il layout, le vostre caratteristiche desiderate, e il tuo blog soggetto.
  4. Una volta trovato un tema che ti piace, puoi visualizzarne l’anteprima con i tuoi contenuti. Se non disponi di alcun contenuto del sito Web o dei plug-in necessari per il tema, questa anteprima potrebbe non assomigliare al prodotto finale.
  5. Dopo aver scelto un tema vincente, fai clic su Installa, quindi su Attiva e il gioco è fatto!

Tutto il contenuto del tuo blog apparirà nel nuovo tema e non dovresti fare nient’altro per far funzionare il nuovo tema.

Come personalizzare WordPress con plugin

Puoi utilizzare i plugin per aggiungere funzionalità al tuo sito. 

I plugin sono estensioni che aggiungono funzionalità e aiutano a liberare la potenza di WordPress. I plugin popolari fanno cose come:

  • Migliora la SEO (facendo apparire il tuo blog più in alto nei motori di ricerca)
  • Velocizza il tuo sito con la “memorizzazione nella cache” (velocizza il caricamento del tuo blog)
  • Aggiungi forme fantasiose
Come installare plugin:
  1. Fai clic su Plugin > Aggiungi nuovo dalla dashboard di WordPress
  2. Dai un’occhiata ai plugin in primo piano in questa pagina per le opzioni più popolari.
  3. Utilizzare la funzione di ricerca per trovare plugin per le funzionalità specifiche che si desidera aggiungere al proprio sito Web.
  4. Quando trovi un plug-in che ti piace, fai clic su Installa ora .
  5. Attiva il plugin e sei a posto!
Tre plugin WordPress gratuiti che ti servono

A nostro avviso, ci sono tre plugin WordPress “must have” che ogni blog dovrebbe avere. Vai avanti e installali subito per il tuo blog.

Nella dashboard di WordPress, vai su “Plugin” , quindi su “Aggiungi nuovo” e cercali per nome.

  1. Akismet , per evitare che commenti spazzatura riempiano il tuo blog. È gratuito e realizzato dallo stesso team che ha creato WordPress, Automattic.
  2. WP Super Cache , per velocizzare il tuo blog. È anche di Automattic.
  3. Yoast SEO , che rende davvero facile ottimizzare il tuo blog per i motori di ricerca.

La versione gratuita di Yoast SEO va bene – non hai bisogno di Yoast SEO premium.

Due plugin WordPress Premium “indispensabili”

Ci sono una manciata di plugin WordPress premium che pensiamo che ogni blog dovrebbe avere. Dovrai pagare per questi.

  1. Jetpack include una serie di strumenti per aumentare il traffico, proteggere il tuo sito e caricarlo rapidamente. (Fa parte di Automattic, la società che sviluppa WordPress)
  2. Sucuri protegge il tuo blog da hacking e malware. (È di proprietà di GoDaddy .)

Ognuno di questi plugin è creato da un rispettato collaboratore della community di WordPress.

 

inizia i passaggi del blogPassaggio n. 5: come creare un post sul blog

Ti mostreremo esattamente quali pulsanti premere per rendere il tuo primo post sul blog online in un lampo.

Ecco un’anteprima del processo, che spiegheremo in dettaglio di seguito:

  1. Crea un nuovo post sul blog
  2. Scrivi il tuo post sul blog
  3. Aggiungi immagini
  4. Aggiungi categorie e tag
  5. Premi “Pubblica!”

Crea un nuovo post sul blog

Nella dashboard di WordPress, vedrai una barra laterale con voci di menu che ti porterà a varie parti del tuo sito web. Per iniziare un nuovo post sul blog, fai clic su Post> Aggiungi nuovo.

aggiungi un nuovo post

Questo ti porterà alla schermata dell’editor di WordPress, dove è dove scriverai.

Bozza il tuo post sul blog

Nell’editor di WordPress, la tua prima attività è scrivere un titolo per il tuo post nella sezione del titolo.

Successivamente, scrivi alcuni contenuti nel corpo del tuo post sul blog. Noterai che ci sono due schede, una etichettata “Visual” e l’altra etichettata “Text” “.

Utilizzare l’editor visuale se non si è esperti di blog. (L’altra scheda ti consente di personalizzare il codice HTML.)

Quanto dovrebbe essere lungo un post sul blog?

I contenuti più lunghi in genere sono più alti su Google.

Questo è un argomento molto dibattuto. Ecco la linea di fondo. Google privilegia i contenuti di qualità e i contenuti di qualità sono spesso completi  , ovvero lunghi.

I post completi contengono più parole chiave, più argomenti, titoli, link e immagini correlate, che possono aiutare nella classifica dei motori di ricerca. (Ma ricorda, la qualità è sempre la numero uno.)

Questo non significa che tutti i tuoi post debbano essere lunghi. Come semplice regola empirica, diremmo puntando a 1.000 – 1.500 parole per post. Sperimenta e vedi a cosa rispondono i tuoi lettori.

Aggiungi un’immagine

Se si desidera aggiungere un’immagine , fare clic sul pulsante Aggiungi media. Questo ti porterà al Catalogo multimediale dove verranno salvate tutte le immagini che carichi.

Dopo aver fatto clic su Aggiungi media, selezionare l’immagine che si desidera inserire nel post del blog.

Non dimenticare di compilare elementi come il titolo, il testo alternativo e la descrizione, quindi quando il tuo sito Web viene indicizzato dai motori di ricerca, il tuo sito viene classificato correttamente nei risultati dei motori di ricerca e i potenziali visitatori ti trovano.

Puoi anche aggiungere una didascalia se desideri che sul tuo blog appaia una breve descrizione che spieghi l’immagine ai lettori.

Quindi fai clic su ” Inserisci nel post “.

aggiungi immagini a un post di wordpress

Il tuo post sul blog ora apparirà così dopo aver aggiunto un’immagine:

post con immagine

Aggiungi categorie e tag

Categorie e tag aiutano a organizzare il tuo blog in modo che i lettori possano trovare ciò che stanno cercando.

Guarda sul lato destro dell’editor e osserva le due caselle, Categorie e Tag.

Le categorie descrivono gli argomenti che puoi trovare sul tuo blog. Ad esempio, se hai un blog personale, puoi scegliere categorie come Musica, Viaggi e Cibo.

I tag sono descrizioni più specifiche dei tuoi post che aiutano i lettori ad approfondire argomenti più piccoli. Quando scrivi un post sul blog, devi prima scegliere una categoria.

In questo esempio, sceglieremo il cibo. Quindi, per i tag del tuo post, potresti inserire qualcosa come pizza, grissini, torta al cioccolato.

aggiungere tag e scegliere una categoria

Basta fare clic sulla categoria che si desidera utilizzare per il post del blog, inserire i tag che si desidera assegnare e fare clic su Aggiungi.

Dopo aver creato il tuo post sul blog, puoi visualizzare in anteprima l’aspetto che avrà quando lo pubblichi facendo clic sul pulsante Anteprima nella casella Pubblica. Questo aprirà il volto pubblico del tuo blog e ti mostrerà ciò che i visitatori del sito vedranno quando visiteranno il tuo sito web.

anteprima post

Come pubblicare il tuo post sul blog

Se sei soddisfatto del tuo post sul blog, torna all’editor di WordPress e individua la sezione Pubblica.

Qui puoi fare clic sul pulsante Pubblica e pubblicare immediatamente il tuo blog oppure programmare di pubblicarlo in un secondo momento. Se scegli di pubblicarlo in un secondo momento, scegli semplicemente la data e l’ora e salva le modifiche.

pubblicare post

Congratulazioni! Hai pubblicato il tuo primo post sul blog.

fare soldi blog

Posso fare soldi sul blog?

Sì, puoi assolutamente fare soldi con i blog. In effetti, per alcuni, il blog è una buona idea imprenditoriale che porta a una maggiore libertà finanziaria.

Ci vuole un duro lavoro . Ma molti di coloro che ne sono rimasti hanno guadagnato denaro contante che sono diventati un reddito part-time o un reddito a tempo pieno. Ci sono molti blog (e vlog ) che fanno 5-6 cifre al mese .

  • Ad esempio, Breaking the One Percent guadagna oltre $ 17.000 al mese.
  • Pinch of Yum – un blog sul cibo – guadagna oltre $ 95.000 al mese .
  • Il blog Entrepreneurs on Fire ha guadagnato oltre $ 15 milioni dal suo lancio nel 2012.
fare soldi blog
Grant Sabatier di Millennial Money ha guadagnato oltre $ 400.000 nel suo quarto anno di blog. Samurai finanziario riferisce che guadagna più blog di quanto abbia fatto nel suo lavoro a Wall Street offrendo una base di $ 250.000 e un bonus fino a $ 500.000.

 

Come posso rendere redditizio il mio blog?

Quindi, come puoi guadagnare con il tuo blog? Esistono molti modi per monetizzare con successo il tuo blog. Scoprili tutti nella nostra guida gratuita Come guadagnare con il tuo blog .

Alcune delle tattiche più popolari includono:

  • Marketing di affiliazione : ciò implica l’utilizzo di speciali link di tracciamento da parte delle aziende partecipanti per ottenere una quota delle entrate quando i lettori acquistano i prodotti che consigli.
  • Google AdSense : utilizzando il plug-in Google AdSense per WordPress è possibile pubblicare automaticamente annunci sul proprio sito. Google fa tutto il lavoro.
  • Sviluppo e vendita dei tuoi prodotti : la tua incursione nell’e-commerce può includere e-book, corsi online e corsi di posta elettronica e prodotti di drop shipping.

Come fanno i blog per principianti a fare soldi?

I blog per principianti non avranno molti contenuti o un seguito considerevole, quindi è improbabile che la pubblicità porti profitti.

Tuttavia, un nuovo blogger che utilizza la pubblicità a pagamento per vendere un e-book originale (o altri download digitali) potrebbe iniziare a guadagnare rapidamente.

fare soldi blog

Sviluppa le tue abilità di blog e crea grandi contenuti

Ora che sei pronto per iniziare a scrivere sul blog, aggiungi i segnalibri a Blogging.com per imparare le pratiche di base di ogni blog di successo.

Questi includono:

La creazione di contenuti di alta qualità è la cosa più importante che puoi fare per raggiungere il successo del blog. La creazione di contenuti eccezionali, o quelli che chiamiamo contenuti 10x , aiuterà il tuo blog a salire nelle classifiche dei motori di ricerca e farsi notare.

Che cos’è un blog di successo?

Il successo del blog sarà definito da te. Inizia con la scelta di uno o più obiettivi.

Ad esempio, potresti impegnarti a:

  • Fai crescere il pubblico per il tuo blog sul cibo e guadagna voti alti per le tue ricette.
  • Stabilisci la tua esperienza su un argomento ed essere citato da altri blogger.
  • Crescere il coinvolgimento locale in un gruppo escursionistico e organizzare uscite divertenti.

Una volta che sai quali sono i tuoi obiettivi, puoi scegliere un modo per misurare il tuo successo.

Ad esempio, se il tuo obiettivo è fare soldi con il tuo blog, le tue metriche potrebbero includere numeri e date target, come fare i tuoi primi $ 100 in 30 giorni.

FAQ

Ecco alcune domande comuni che ci vengono poste sul blog. Avere di più? Lasciali nella sezione commenti qui sotto. Ci piacerebbe rispondere.

Come posso rendere il mio blog interessante?

Assicurati di scrivere su qualcosa di cui sei appassionato. Includi grafica, immagini e possibilmente anche clip audio e video che si aggiungono alla tua storia.

Un approccio multimediale al blog è un duro lavoro, ma aumenterai la tua portata; alcune persone troveranno accattivante il contenuto scritto, mentre altri passano direttamente ai video o ai podcast.

Consulta la nostra guida su come creare contenuti 10x.

Come posso rendere il mio blog più attraente?

La creazione di interesse visivo è fondamentale, ma non è un compito facile. Alcune idee che potresti prendere in considerazione includono:

    • Realizzazione di infografiche e altre visualizzazioni di dati
    • Creare collage di foto invece di fare affidamento su singole immagini
    • Creazione di immagini basate sul testo scritto, piuttosto che sulle immagini
  • Crea video
  • Crea ibridi foto-video come GIF o brevi clip usando strumenti come il Boomerang di Instagram
grafica per social media
Strumenti come Adobe Spark semplificano la creazione di grafici professionali come questo. 

Come posso avviare un blog gratuitamente?

Per avviare un blog gratuitamente puoi registrarti per utilizzare un costruttore di siti web come Wix e scegliere l’opzione gratuita. Oppure puoi avviare un blog WordPress gratuito registrandoti su WordPress.com .

I piani gratuiti hanno tuttavia dei limiti. Ad esempio, il piano gratuito di WordPress.com non ti dà accesso agli strumenti SEO e social media disponibili sui suoi piani a pagamento.

I piani gratuiti in genere ti impediscono di scegliere il tuo nome di dominio. E le aziende che offrono i piani di solito pubblicheranno annunci sul tuo sito.

Quanto costa iniziare un blog?

Il software WordPress è gratuito. Puoi scegliere tra utilizzare un tema gratuito o un tema commerciale (a pagamento). Un tema a pagamento ti porterà ovunque da $ 15 a $ 100. Alcuni plug-in sono gratuiti e altri a pagamento.

L’hosting Web con un provider di hosting affermato come Bluehost inizia a $ 2,95 / mese con il nostro link di sconto esclusivo .

Quindi, in totale, il lancio di un blog può costare ovunque da circa $ 36 (per un anno di hosting) a $ 250 o più se si utilizzano più plugin a pagamento e un tema a pagamento.

Qual è la differenza tra WordPress.org e WordPress.com?

WordPress.org è il sito ufficiale di WordPress. Lì puoi leggere le nuove funzionalità che verranno implementate. E puoi scoprire WordCamps – conferenze didattiche tenute in tutto il mondo.

WordPress.com è un servizio software che semplifica la creazione di un sito WordPress. Puoi scegliere tra diversi piani di hosting, ognuno con diversi vantaggi.

Buon blog!

Questo è tutto. Chiediamo il tuo aiuto per tre cose:

  1. Diffondere la parola . Se hai trovato utile questa guida, ti preghiamo di considerare di condividerla su Twitter, Facebook o via e-mail con chiunque pensi possa aver bisogno del nostro aiuto.
  2. Condividi il tuo blog con noi . Assicurati di inviarci un’e – mail e condividere il tuo nuovo blog. Presenteremo i migliori nuovi blog con i nostri lettori.
  3. Iscriviti alla nostra newsletter. per suggerimenti e consigli su come far crescere i tuoi lettori e persino guadagnare soldi dal tuo blog.

Qual è il prossimo?

Abbiamo ottimi contenuti che possono aiutare i blogger di tutti i livelli di esperienza. Ecco alcuni dei nostri post più popolari.

Lascia il tuo prezioso commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

[email protected]

Close