Cerca

Come iniziare la tua carriera di scrittore Freelance: Un Case Study di vita reale

Oggi voglio condividere un caso di studio con te, ma in realtà non sarà una descrizione narrativa di come sono state fatte le cose. Invece, sto adottando un approccio più guidato (passo-passo), in cui puoi prendere le cose che condivido e applicarle immediatamente alla tua situazione (carriera).

Tuttavia, questa è ancora una descrizione delle cose che sono successe a uno scrittore freelance nella vita reale – io .

ISCRIVITI ALLE NOSTRE MAILING LIST PER IMPARARE TRUCCHI MAI VISTI SUL MARKETING, SEO E GUADAGNO ONLINE!

Contenuto della pagina

La mia storia di come ho iniziato la carriera di scrittore freelance in 6 passaggi.

1. Crea la tua esperienza

Non sto parlando di “trovare” la tua area, sto parlando di “crearla”, e c’è una grande differenza tra i due.

Trovare la tua zona sembra molto più facile. Implica fare un po ‘di ricerca dell’anima, capire di cosa sei informato e quindi scrivere alcuni articoli su quell’argomento.

Quando crei la tua esperienza, d’altra parte, devi scegliere un’area che ti appassiona, e quindi costruire la tua esperienza da zero acquisendo conoscenza.

Ora ecco la parte divertente. Il secondo approccio è in realtà uno che può portare risultati migliori. Ad esempio, Michael Jordan non è stato grande nel basket quando ha iniziato a giocare. È stato persino respinto dalla sua squadra del liceo. Michael Jordan è diventato la leggenda che è perché ha scelto di creare consapevolmente la sua esperienza .

Quello che sto cercando di dire qui è che non devi scrivere su cose di cui sei già informato. Scegli invece l’area che desideri e poi diventa un esperto in essa.

2. Inizia a scrivere

È probabile che nessuno vorrà assumerti fino a quando non avrai un portafoglio di qualche tipo. E questo è abbastanza comprensibile … perché qualcuno dovrebbe credere che tu possa davvero scrivere in modo accattivante, giusto?

Il modo migliore per ottenere questo portfolio iniziale (e l’esperienza) è quello di avviare il tuo sito / blog .

Anche se non hai intenzione di diventare un blogger professionista , una tale risorsa può aiutarti molto nella ricerca di nuove opportunità di freelance.

Ecco i motivi:

  • Puoi utilizzare il tuo blog come quartier generale in cui potenziali clienti possono metterti in contatto con te.
  • Puoi pubblicare articoli pertinenti (toccando la tua area di competenza), che fungeranno da esempi delle tue abilità.
  • Il blog stesso può diventare virale e portare ulteriori occhi a ciò che stai facendo.
  • Puoi usare il tuo blog come biglietto da visita.
  • Utilizzando alcune pratiche SEO, puoi ottenere molto traffico organico  da persone in cerca di liberi professionisti.

Un blog è un passaggio cruciale in questo processo. Le cose saranno molto più difficili senza un blog! Il più grande vantaggio di possedere una cosa del genere è che non hai più bisogno di un CV o altro, il tuo blog diventa il miglior CV possibile .

3. Condividi articoli e consigli gratuiti

” Libero ” è la parola più potente in lingua inglese (secondo Dan Ariely , l’autore di Predictably Irrational ). Le persone semplicemente non possono resistere a ricevere qualcosa di gratuito … anche se non ne hanno bisogno.

Ma ti trovi in ​​una situazione ancora migliore perché condividerai cose di cui le persone hanno effettivamente bisogno: articoli e consigli gratuiti. E per articoli gratuiti intendo i post degli ospiti.

Quando si tratta di consulenza gratuita, è ancora più semplice. Puoi scegliere il tuo obiettivo, guardare cosa stanno facendo e inviare loro una semplice e-mail contenente alcuni suggerimenti su come migliorare le cose.

Il consiglio esatto che puoi inviare dipende dalla nicchia in cui ti trovi. Ad esempio, se ti trovi nella nicchia di sviluppo del sito Web, puoi inviare alcuni consigli su quali modifiche alla progettazione implementare per migliorare i tassi di conversione su un determinato sito .

Un tale approccio può essere davvero utile poiché le persone naturalmente vogliono restituire il favore quando fai qualcosa di carino per loro. È così che ho ottenuto uno dei miei progetti freelance.

  • Leggi:  5 consigli per promuovere la scrittura freelance

4. Raggiungi i tuoi contatti

Se sei su Internet da un po ‘di tempo, probabilmente hai degli amici online o dei partner commerciali che possono aiutarti ad andare avanti. Semplicemente inviando loro un’e-mail notando che ora stai prendendo nuovi clienti freelance potrebbe essere sufficiente per farti un nuovo progetto.

Ma non renderlo una posta “Assumimi”. Concentrati sul fornire alcune informazioni sui tuoi servizi e non provare a presentare qualcosa di specifico. Ciò consentirà al tuo contatto di inviare tale messaggio ai propri contatti.

5. Rispondere alle offerte di lavoro

Che ci crediate o no, ma questo è ancora uno dei migliori approcci in giro per trovare sia i singoli siti che ti pagano per scrivere , sia i lavori completi a tempo pieno. Puoi andare su varie bacheche di lavoro (come quella su ProBlogger ), Craigslist e cercare progetti interessanti.

Quindi, quando invii la tua offerta, non dimenticare di menzionare il tuo sito Web e tutti gli articoli che hai pubblicato su Internet. Funziona davvero bene come portfolio.

Una volta che qualcuno vede che sei uno scrittore popolare con pubblicazioni su alcuni siti importanti, non ha più bisogno di un CV tradizionale …

  • Leggi:  8 siti web di scrittura freelance per trovare lavori di scrittura online

Crea una pagina “Assumimi” e un profilo LinkedIn

Questo è qualcosa che devo ancora fare, quindi lo sto elencando qui solo per completare il messaggio.

LinkedIn è il più grande social network professionale in circolazione. Inserirti come scrittore freelance e creare un profilo di qualità può sicuramente aiutarti molto.

Creare una pagina “Assumimi” sul tuo sito è un gioco da ragazzi. Questa pagina sarà la prima visitata dalle persone per scoprire cosa hai da offrire. Ricorda di elencare i tuoi migliori articoli, la tua area di competenza e tutti i riferimenti che hai.

Potresti pensare che questo non sembra un vero caso di studio, ma posso onestamente dire che questo è esattamente quello che ho fatto , passo dopo passo. Forse non sono il più grande scrittore freelance in circolazione, ma sto ancora facendo bene.

Come puoi vedere, la maggior parte dei miei consigli ruota intorno all’offerta di cose gratis. Questa non è una coincidenza. Ad essere sincero, penso di offrire gratuitamente il 30% dei miei articoli , solo allo scopo di costruire il marchio e spargere la voce.

Cosa ne pensi di questo? Hai un piano su come avviare la tua carriera di scrittore freelance?

Questo è un post per gli ospiti di Karol K., un blogger e scrittore freelance . Se ti piace scrivere un post ospite su ShoutMeLoud, leggi le nostre linee guida per l’invio.

Lascia il tuo prezioso commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

[email protected]

Close