Cerca

Come iniziare e far crescere un Blog di successo (Blogging per principianti)

Cosa rende un blog di successo?

Ciò che rende il tuo blog di successo dipende davvero da quello che consideri un successo, personalmente. Tuttavia, ci sono alcune linee guida generali che puoi usare per determinare il “successo” di un blog in base a statistiche e idee convenzionali nel mondo dei blog.

Il primo ovviamente è denaro. Se stai bloggando con l’obiettivo di generare eventualmente delle entrate, quanti soldi guadagna il tuo blog è un buon indicatore di quanto hai successo.

inizia il tuo blog

Il vero indicatore del successo che molte persone apprezzano più del denaro, tuttavia, è l’impegno. Online, il coinvolgimento è una valuta e più persone hai a che fare con il tuo blog e interagire con te, più il tuo blog potrebbe essere considerato di successo.

Ci sono alcuni diversi fattori che analizzeremo che molti blog di successo hanno sfruttato per creare il loro successo, vale a dire branding, design, creazione di contenuti, coerenza, marketing e coinvolgimento.

Definisci la tua visione e trova la tua nicchia

La tua visione per il tuo blog è essenzialmente ciò che immagini diventare il tuo blog. È bello sedersi e lasciarsi andare a un po ‘di fantasia: cerca di invisibilmente intrigare come sarà il tuo blog, come sarà scrivere e come interagirai con il tuo pubblico.

Pensa a cosa vorresti fornire attraverso il tuo blog e come il tuo blog avrebbe funzionato per farlo. Condivideresti principalmente storie e foto, consigli pratici, tutorial o qualcosa di diverso?

definisce la tua nicchia

Una volta che hai una buona visione del tuo blog, devi decidere su una nicchia. Potresti già avere una buona idea della nicchia del tuo blog e non ci vorrà molto processo decisionale, ma se stai scoprendo che le tue idee sono molto vaghe e ovunque, prova a restringerle a un “tipo” “o” categoria “del blog.

Avere una nicchia è importante perché aiuta con il branding e significa che puoi fornire un tipo coerente di contenuti e ottenere un pubblico più fedele. Se le persone vengono sul tuo blog perché hai pubblicato ricette ma all’improvviso inizi a parlare del tuo cane, sarà molto meno probabile che rimangano. Ecco perché avere una nicchia e attenersi ad essa è così importante.

Cerca di trovare la via di mezzo in cui puoi comodamente avere molte cose di cui parlare ed esplorare idee diverse, senza essere troppo vago e perdere lettori.

Marca te stesso

Branding te stesso è un passo importante per la creazione di un blog di successo perché essenzialmente ti dà un aspetto coerente e professionale. Il tuo marchio è la tua immagine, è il modo in cui fai una prima impressione su un potenziale lettore e quindi vuoi che attiri e rifletta chi sei.

Il primo passo verso una buona marca è un aspetto e un nome coerenti. Avere un nome confuso, errato o non correlato crea un blocco inutile tra te e i tuoi lettori. Prova a trovare qualcosa che rifletta la tua nicchia, è facile da ricordare e non troppo complicato. Da qui puoi estendere il tuo slogan, la descrizione del blog, la combinazione di colori e altro ancora.

Se stai lottando per trovare il modo di marchiare te stesso, prova un esercizio di branding come guardare altri blog che ammiri e scrivere ciò che ti piace del loro marchio o scrivere una mappa mentale di valori e parole relativi al tuo blog e marchio. Se sei davvero bloccato, considera di assumere un graphic designer per dare una mano.

Crea un sito

Ora che hai una buona visione per il tuo blog, è ora di configurarlo. Wordpress è il metodo di hosting blog più comunemente usato e, sebbene all’inizio possa essere fonte di confusione, una volta che hai capito come funziona, WordPress diventa un potente strumento per il tuo smaltimento.

imposta il tuo sito

In realtà ci sono due siti che truccano wordpress, wordpress.com e wordpress.org. Wordpress.com è una piattaforma di blog gratuita che ospita il tuo blog sul loro server e richiede una configurazione molto ridotta. Wordpress.org è un software che puoi installare su un server web e ti consente di personalizzare completamente il tuo sito web.

Sebbene all’inizio sia più complicato, è un metodo di blogging più personalizzabile e monetizzabile, motivo per cui è il più popolare.

In alternativa a wordpress, puoi anche utilizzare una piattaforma di micro-blog come tumblr o un servizio di progettazione di siti Web come squarespace.

Inizia a progettare il tuo blog

Se lo desideri, potresti accontentarti di un tema di stock prefabbricato fornito da wordpress, ma generalmente vorrai qualcosa di un po ‘più personale e piacevole per gli occhi.

Se vuoi che il tuo blog abbia un certo aspetto grafico, devi scegliere un design che lo rappresenti, oltre ad essere funzionale e pratico. Il design perfetto è facile da navigare, piacevole per gli occhi, rappresentativo del marchio del tuo blog e dall’aspetto generalmente professionale.

Ci sono molti temi disponibili online se non puoi permetterti di averne uno personalizzato. Siti come Etsy e altri mercati artigianali offrono temi moderni ben progettati a prezzi convenienti, oppure potresti personalizzare un tema fornito da wordpress.

È una buona idea iniziare a acquisire alcune conoscenze sulla progettazione grafica per blog e social media ora, poiché sarà molto utile se si desidera progettare un logo, creare pin per pinterest o qualsiasi altro tipo di account di social media. Nozioni di base come la teoria del colore, la gerarchia, la tipografia e la teoria della griglia ti aiuteranno a creare contenuti visivamente più accattivanti.

Se stai cercando l’ispirazione per il design, prova a guardare altri blog che ammiri o semplicemente cerca pinterest per idee di design per blog!

Pianifica i tuoi contenuti e inizia a scrivere!

Ora arriva la parte davvero divertente: pianificare e creare i tuoi contenuti. Quanto scrivi in ​​una volta dipende davvero da te, ma ti consiglio di avere almeno un mese di contenuti pronti per la data di lancio.

Pianificazione dei contenuti

Quando si tratta di pianificazione dei contenuti, può sembrare un dettaglio da trascurare, ma non lo è. Mantenere i tuoi contenuti organizzati ti aiuterà molto e ti darà un’idea migliore di come sarà il tuo blog, così puoi essere sicuro di pubblicare una varietà di contenuti e mescolarli.

pianificazione contante

Inizia con il brainstorming delle idee per i post sul blog che potresti voler creare o le sfide che potresti voler affrontare, quindi crea un ordine per il rilascio di questi post. Trasferisci questo ordine in un programma, che si tratti di un post al giorno o di un post alla settimana e voilà: hai un bel calendario organizzato per contenuti.

Invece di scrivere tutto sul posto e mentre procedi, prova a scrivere in anticipo durante la fase iniziale della vita del tuo blog. Questo non solo ti aiuterà quando la vita diventa inevitabilmente impegnata e non hai tempo per scrivere sul blog, ma significa anche che hai più tempo per tornare indietro, modificare e rielaborare i pezzi fino a quando non hai trovato il tuo stile di scrittura ideale.

Non dimenticare di ricercare e controllare la qualità dei tuoi contenuti, soprattutto se stai offrendo consigli o competenze su un determinato argomento. Se non sei sicuro della qualità dei tuoi contenuti, trova un amico, un familiare o un blogger più esperto per guardarci sopra.

Configura i tuoi account sui social media

Dopo aver scritto e pianificato tutti i tuoi contenuti, vorrai che le persone siano in grado di trovarli dopo tutto quel duro lavoro. È qui che entra in gioco la magia dei social media.

Prima ancora di pensare di immergerti nel social media marketing e altro ancora, devi creare e progettare i tuoi account. Per i blogger principianti, inizia con le tre principali fonti di traffico blog: pinterest, instagram e facebook. Ovviamente, non devi attenersi a questi tre se ti senti più a tuo agio o hai già un seguito da qualche altra parte, ma se stai cercando un punto di partenza, questi sono i contendenti migliori.

Dovrai creare account su queste piattaforme per il tuo blog e utilizzare lo stesso marchio che hai applicato per il tuo blog su tutte le piattaforme. Dopo aver rimosso l’amministratore, è ora di iniziare a pubblicare.

I social media si sono evoluti molto e, se sei davvero interessato a ottenere un seguito, ci sono molte informazioni là fuori sull’ottimizzazione e la crescita dei tuoi diversi account.

Inutile dire, tuttavia, la cosa più semplice che puoi fare è utilizzare gli account. Aggiornali, pubblica contenuti autentici, pertinenti e preziosi. Non è necessario essere subito perfetti, ma mentre costruisci il tuo seguito puoi iniziare a dedicare sempre più tempo a perfezionare il tuo tema, il tuo impegno e così via.

Inizia a utilizzare le tattiche di marketing sui social media

Pensa ai social media come alla tua squadra di marketing: è ciò che fa conoscere il tuo blog. Senza di essa, starai solo gridando nel vuoto. I social media offrono l’opportunità di connettersi direttamente con i lettori e parlare loro del tuo lavoro.

social media marketing

Quindi vuoi commercializzare il tuo blog bene, e probabilmente, a buon mercato. I social media sono un ottimo modo per pubblicizzare te stesso gratuitamente, ma ci vuole impegno.

Il primo e più importante passo che puoi fare è educare te stesso sui social media e su come funziona. Anche se usi Instagram da anni, capisci davvero i dettagli di ciò che serve per far crescere effettivamente un account Instagram e utilizzarlo per promuovere un blog?

Ci sono molte informazioni là fuori, dai video di YouTube ai subreddit alle lezioni di skillshare agli interi libri dedicati all’arte del social media marketing.

Una volta compreso un po ‘di più sulle piattaforme che utilizzerai e su come funzionano, è tempo di utilizzare alcune tattiche di social media marketing.

Avviso equo: ci vuole tempo per creare un seguito sui social media, quindi qualsiasi tentativo di marketing non esploderà necessariamente immediatamente dai lettori del tuo blog. Ci sono alcune regole d’oro di base che puoi iniziare a utilizzare per una crescita più rapida immediatamente, tuttavia, come interagire con i tuoi follower, ricercare e utilizzare gli hashtag giusti e pubblicare contenuti di alta qualità su un programma regolare.

Molte piattaforme lo adorano se usi nuove funzionalità che sono state aggiunte e aumenteranno i tuoi contenuti se lo fai, quindi inizia a pianificare di creare contenuti social per funzionalità come IGTV, Instagram Stories e Pinterest Stories.

Interagisci con i tuoi lettori

Costruire un seguito richiede tempo e anche se l’inizio è lento, è comunque importante impegnarsi il più possibile con i tuoi lettori. Prendendo il tempo per mostrare loro la tua gratitudine ti aiuterà a costruire una fedele base di fan e ripetere i lettori.

coinvolgi i tuoi lettori

Se qualcuno commenta un post, sia esso sui social media o sul tuo blog, rispondi pensieroso e rispondi onestamente alle sue domande. Avviare un dialogo in cui altre persone possano essere coinvolte e porre domande in cambio. Non dimenticare mai di ringraziare i tuoi lettori per aver trovato il tempo di leggere ciò che hai scritto.

Continua e continua

Una volta che hai iniziato il tuo blog, con i tuoi social media attivi e funzionanti e qualche lettore traballante, sei praticamente impostato, e ora la parte difficile è qui: andare avanti. La gestione di un blog potrebbe sembrare facile, ma è un duro lavoro andare avanti settimana dopo settimana.

Avere pianificato i tuoi post e pianificarli in anticipo aiuterà molto, così come la creazione di una routine di blogging giornaliera o settimanale, durante la quale puoi passare attraverso una lista di controllo di attività come rispondere ai commenti, aggiornare i social media e controllare le e-mail.

Uno degli elementi più importanti di un blog di successo che molte persone dimenticano è molto semplicemente, la persistenza. Più persisti, più è probabile che tu abbia successo.

Controlla alcuni metodi per fare soldi attraverso i blog .

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close