Cerca

Come guadagnare soldi essendo uno Stock Photographer

Scopri cosa serve per guadagnare e continua a vendere le tue foto a una società di immagini.

Guadagnare da fotografo di riserva

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci su WhatsApp: (+39) 3313765569     Oppure via Email: info.ibdi.it@gmail.com

All’inizio della metà del 1900, le fotografie di stock erano fondamentalmente gli avanzi di incarichi commerciali, comunemente denominati “outtakes” o “secondi”. , relazioni annuali e simili.

Con il passare del tempo, i clienti si sono resi conto di poter risparmiare considerevolmente tempo e denaro utilizzando immagini stock invece di assumere un fotografo per un incarico. Negli anni ’80, la fotografia stock era diventata una specialità a sé stante, con molti fotografi che godevano della flessibilità delle riprese invece di lavorare su un incarico. Oggi, grazie alla proliferazione del consumismo e del marketing online, le immagini azionarie sono un business da miliardi di dollari. Come fotografo di stock, verrai pagato in base al reddito residuo (royalties) o, in alcuni casi, i diritti sulle tue immagini verranno acquistati in via definitiva.

Negli ultimi anni, il business delle immagini stock è diventato molto competitivo e i prezzi che le aziende sono disposte a pagare per la fotografia stock sono diminuiti in modo piuttosto drammatico. Pertanto, a meno che tu non abbia una vasta raccolta di immagini offerte dalle agenzie di borsa e le tue foto siano spesso selezionate dai clienti, questo sarà più realisticamente un modo per integrare le tue entrate invece di generare un tempo pieno (o anche una parte rispettabile- tempo) reddito.

Una delle agenzie fotografiche di maggior successo è Getty Images . È tra i principali creatori e distributori al mondo di pluripremiate immagini fisse, video, musica e prodotti multimediali, nonché altre forme di contenuti digitali premium, disponibili attraverso i suoi marchi di fiducia, tra cui iStock .

Getty Images serve oltre 1,5 milioni di clienti aziendali in oltre 100 paesi. Le immagini acquisite da Getty Images aiutano i loro clienti a produrre lavori che compaiono ogni giorno sui giornali, sulle riviste, sulle campagne pubblicitarie, sui film, sui programmi televisivi, sui libri e sui media online più influenti del mondo.

Per ogni licenza di immagine acquistata da un cliente, i fotografi guadagnano una royalty, che è una percentuale del prezzo pagato dal cliente. I guadagni variano, ma secondo Getty Images, “Più contenuti hai nel tuo portafoglio di cui i clienti hanno bisogno, più opportunità avrai di guadagnare.”

L’opportunità di vendere immagini stock è vasta quanto i luoghi in cui troverai quelle immagini utilizzate. Sono presenti in tutte le forme di pubblicità, nonché in brochure, cartelloni pubblicitari, presentazioni, libri, riviste, packaging di prodotti, blog e siti Web. Le immagini stock sono abitualmente utilizzate da entità commerciali e non profit, come studi di architettura e design; agenzie pubblicitarie; editori di libri, giornali, riviste, siti Web e blog; società in tutti i settori; istituzioni educative; e designer di siti Web e artisti grafici.

Correlati: Questo fotografo Instagram scatta splendide foto di cabine accoglienti e fogliame autunnale. Inoltre addebita $ 5.000 per posta.

Come viene gestito e monetizzato il lavoro in borsa

Durante gli anni ’80, i fotografi controllavano tutti i diritti (copyright) delle loro immagini. Quindi, nel nuovo millennio, sono state introdotte immagini senza diritti d’autore con diritti di utilizzo illimitati attraverso grandi agenzie di borsa. Nel mercato odierno, i fotografi si trovano ad affrontare la lotta per accettare una tariffa flat, esente da royalty o talvolta mantenere i diritti di controllo delle royalty sulle loro immagini.

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci su WhatsApp: (+39) 3313765569     Oppure via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Sfortunatamente, la battaglia sta pesando molto sul lato esente da royalty, il che spesso significa meno entrate per il fotografo. Questo nuovo modello sta sostituendo la versione controllata dai diritti offrendo una vasta selezione di immagini agli acquirenti a prezzi notevolmente ridotti.

Aiuta a capire la differenza tra stock esente da royalty e gestito con diritti. Royalty-free non significa in realtà “gratuito”, ma dà agli acquirenti il ​​permesso di utilizzare l’immagine più volte in qualsiasi numero di modi, per tutto il tempo che vogliono – con una commissione una tantum. Di solito c’è un limite a quante volte l’immagine può essere riprodotta da un client.

Correlati: Come gli esperti di marketing possono creare immagini perfette per i social media

Il più grande svantaggio per gli utenti di fotografia stock è che non possiedono l’immagine royalty-free. Chiunque, compresi i concorrenti, può potenzialmente utilizzare la stessa immagine, allo stesso prezzo, allo stesso tempo e per gli stessi scopi.

Le immagini concesse in licenza o “gestite dai diritti” applicano una commissione ogni volta che si utilizza un’immagine. L’acquirente può avere un uso esclusivo per un periodo di tempo limitato, consentendo al fotografo o all’agenzia di rivendere l’immagine quando il periodo di embargo è scaduto. Le commissioni sono negoziabili e basate su fattori come l’esclusività, la distribuzione (lettori) e per quanto tempo e dove (regione o paese) verranno utilizzate.

Sebbene alcuni fotografi ricevano incarichi per foto di stock, è più comune per un fotografo acquisire le immagini per conto proprio e inviarle in seguito per una possibile presentazione e rappresentazione da parte di un’agenzia fotografica. Affinché sia ​​un’opportunità economicamente redditizia, dovrai fornire centinaia di immagini, solo alcune delle quali i clienti delle agenzie di borsa potrebbero voler concedere in licenza. Come fotografo, sei anche nascosto dietro un velo di anonimato: gli acquirenti non sanno chi sei e raramente ricevi credito fotografico per il tuo lavoro.

A causa di molte agenzie di borsa che offrono milioni di immagini online, i prezzi dei loro clienti per ottenere licenze o acquistare immagini sono diminuiti in modo significativo, quindi tieni presente che questo aspetto del business non è più redditizio come una volta. Invece, potresti considerare di offrire immagini stock tramite un’agenzia o un servizio come solo una parte del tuo business fotografico complessivo.

Quanto è redditizia la fotografia d’archivio?

Il margine di redditività per la fotografia stock varia ampiamente. Sebbene il pagamento iniziale da alcune agenzie fotografiche abbia una media di meno di $ 1 per immagine, molti fotografi ritengono che questa opportunità sia interessante perché possono fare soldi con le foto che hanno già scattato, senza fare marketing o vendersi. Un ampio portafoglio con fotografie di qualità di argomenti popolari, combinato con titoli, descrizioni, parole chiave e metadati appropriati, aumenterà notevolmente le tue possibilità di successo. Le agenzie di fotografia pubblica pubblicano regolarmente linee guida che descrivono i tipi di immagini che i loro clienti stanno cercando. È una buona idea studiare queste informazioni prima di inviare il tuo lavoro alle agenzie fotografiche per la valutazione.

È importante capire che i fotografi commerciali non stanno gradualmente abbandonando; stanno semplicemente ricostruendo e razionalizzando le loro aree di specialità. Le agenzie di stock di qualità che forniscono immagini per clienti legati al business (dove si trova il denaro reale) sono specifiche e selettive riguardo ai fotografi e al materiale che vogliono rappresentare e offrire ai loro clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Apri chat
1
Hai bisogno d'aiuto?
Ciao!

Ti posso aiutare?
Powered by