Come guadagnare con gli NFT

NFT

Quindi, hai sentito parlare di NFT e di come alcune persone ci hanno fatto soldi. Gli NFT sono l’ultima sensazione di criptovaluta a diventare mainstream. Se sei un imprenditore o una piccola impresa che crea una qualche forma di contenuto digitale, ha senso che tu impari le basi per fare soldi attraverso gli NFT.

Potresti aver sentito parlare dell’artista 24enne che ha guadagnato oltre $ 300.000 vendendo la sua arte come NFT o di Rob Gronkowski vendendo NFT dei suoi migliori momenti del Super Bowl. Con questa notizia che colpisce i social media, non sorprende quanto velocemente NFT sia diventata famosa con più persone che saltano sul carro.

Il primo passo per fare soldi con gli NFT è capirli. Forniremo una breve spiegazione degli NFT e ti guideremo su come guadagnare con NFT vendendoli. Iniziamo spiegando cosa sono esattamente gli NFT.


Cosa sono gli NFT?  

Gli NFT o token non fungibili sono pezzi di token crittografici che esistono su una blockchain. Sono usati per oggetti del mondo reale come opere d’arte, arte musicale e persino immobili, ma in una capacità virtuale. A differenza delle criptovalute, gli NFT non possono essere scambiati o scambiati perché non sono identici tra loro.

Pensa alle figurine del baseball o a una collezione di monete rare. Le NFT creano scarsità tra risorse che altrimenti sarebbero infinitamente disponibili. In genere vengono utilizzati per acquistare e vendere oggetti digitali come tweet, opere d’arte, skin di gioco e immobili virtuali.

Il 2021 è stato un anno di crescita per gli NFT, con vendite che hanno raggiunto i 2,5 miliardi di dollari nella prima metà dell’anno. Ci sono due modi per guadagnare con NFT. Il primo è vendere i tuoi contenuti originali come NFT.


Come vendere NFT?

Gli NFT sono generalmente venduti su mercati con processi diversi a seconda della piattaforma scelta. In sostanza, caricherai i tuoi contenuti sul mercato, li trasformerai in NFT e aspetterai che vengano venduti. È molto simile ad Amazon o Etsy. Se disponi già di un portfolio di contenuti digitali per il quale detieni il copyright, ecco cosa devi fare dopo:

1. Seleziona il tuo Marketplace, conia l’NFT e collega il portafoglio

Ci sono dozzine di mercati tra cui scegliere. Questi includono OpenSea, Axie Marketplace, Rarible, SuperRare e Mintable. Dai una rapida occhiata a questi mercati e seleziona quello che meglio si adatta ai tuoi contenuti.

Il tuo prossimo passo è “coniare” l’NFT. In parole povere, il conio di un NFT è il processo di trasformazione del file digitale in un oggetto da collezione crittografico o una risorsa digitale sulla blockchain di Ethereum. Anche se questo può sembrare confuso, la maggior parte, se non tutti, i mercati forniranno una guida passo passo su come coniare il tuo NFT direttamente sulla loro piattaforma.

Dopo aver selezionato il mercato, dovrai collegare il tuo portafoglio di criptovaluta finanziato. Dopodiché, carica il tuo file digitale e segui la procedura sul mercato prescelto. Ogni piattaforma avrà processi diversi e ti consentirà di vendere l’oggetto come acquisto una tantum o di guadagnare royalties.


2. Elenca NFT in vendita

Una volta che hai compilato le informazioni e il tuo file è stato caricato e coniato, è il momento di metterlo in vendita. Dopo averlo messo in vendita, noterai che il mercato calcolerà le “commissioni del gas”. Questa è una commissione di rete blockchain di Ethereum per registrare le transazioni. Questa tariffa varierà a seconda di quanto è occupata la rete. Il modo migliore per ridurre questa tariffa è mettere in vendita il tuo prodotto durante le ore non di punta, a seconda del mercato.

Posso scambiare NFT? 

Si, puoi. Questa è la seconda opzione per fare soldi con NFT. La vendita di NFT non è solo per i creatori. Alcuni imprenditori e investitori utilizzano NFT come azioni e traggono profitto acquistandoli e vendendoli. Se hai già acquistato una collezione di NFT e non ne hai più bisogno, puoi facilmente venderli come faresti se dovessi crearli tu stesso. L’unico passaggio che salterai è il processo di conio.

Il trucco per fare trading di NFT è quando venderli. Il momento giusto per vendere un NFT dipenderà da cosa è, perché l’hai acquistato e se c’è qualche altro interesse per l’oggetto. Una rapida ricerca su Internet e sul mercato può aiutarti a determinarlo.

Dovrai anche tenere conto dell’apprezzamento o del deprezzamento del prezzo. Calcola il tuo potenziale profitto e perdita includendo costi aggiuntivi come commissioni sul gas, commissioni di quotazione sul mercato e royalties pagate al proprietario originale. Queste commissioni alla fine ridurranno l’importo finale da portare a casa.


Per il trading NFT più complesso che richiede una conoscenza approfondita del settore delle criptovalute, potresti prendere in considerazione la possibilità di consultare un professionista. Poiché gli NFT sono relativamente nuovi, puoi esplorare i siti di freelance per assumere qualcuno che possa aiutarti in questo.

Qual è il futuro degli NFT? 

Il futuro di qualsiasi esperimento blockchain è sconosciuto. Tuttavia, gli esperti prevedono che gli NFT sono qui per restare e continueranno a crescere oltre il regno dell’arte e dei giochi, soprattutto se gli investitori facoltosi continueranno a investire denaro.

La crescita di NFT può essere attribuita anche alle sue caratteristiche che possono rappresentare una prova di proprietà, fornire uno status sociale, concedere l’accesso esclusivo, gestire le licenze e certificare l’autenticità. Ti consente la proprietà dei tuoi prodotti nel modo in cui Bitcoin ti consente di essere il banchiere di te stesso.

In breve … 

È importante ricordare che mentre il processo di vendita di NFT può essere semplice, potrebbe non essere così facile come sembra. Coniare i tuoi contenuti e venderli comporterà costi di mercato ed Ethereum che possono essere considerevolmente elevati a seconda di quando lo metti in vendita. Il trading di NFT può comportare incertezza, data la volatilità di questo mercato giovane.


Il modo migliore per fare soldi con NFT varia da persona a persona. Se tu o la tua piccola impresa avete soldi da risparmiare, potete scegliere di acquistare un bene che guadagnerà interesse col passare del tempo e venderlo quando si apprezza. Se sei un creatore di contenuti, la tua migliore opzione sarebbe utilizzare NFT come un modo alternativo per monetizzare il tuo talento.