Cerca

Come fare soldi su YouTube tramite l’E-Commerce

Tempo di lettura: 19 minuti
Come fare soldi su YouTube tramite l'e-commerce

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com
Con 300 ore di video caricate sul sito Web al minuto e 3,25 miliardi di ore di contenuti video consumati ogni mese ( Fonte ), YouTube  è attualmente il 2 ° motore di ricerca più grande e il più grande sito di video esistente.

Il sito Web vanta ben un miliardo di utenti, che rappresentano circa un terzo dell’intera popolazione di utenti di Internet, ma solo il 9% dei proprietari di piccole imprese negli Stati Uniti utilizza YouTube come strumento di marketing.

In qualità di proprietario di un’attività commerciale online, YouTube può essere uno degli strumenti di marketing più sottovalutati ma efficienti a tua disposizione che probabilmente stai ignorando.

Diamo un’occhiata alla tua attuale strategia di marketing online: hai un prodotto o un servizio che hai lavorato incredibilmente duramente per perfezionare e che hai creato minuziosamente il tuo sito web di e-commerce. Sai che puoi sicuramente capitalizzare sui social media per far crescere la tua attività, quindi continui a creare le corrispondenti pagine / account di social media su Facebook, Twitter, Instagram, ecc. Stai creando ottimi contenuti e hai accumulato un seguito decente attraverso i vari canali social, tuttavia, ritieni che la tua attività non stia ottenendo l’esposizione che merita. Qui è dove YouTube interviene per intensificare il tuo gioco di marketing online.

Esistono diversi motivi per cui i contenuti video ricevono un coinvolgimento del pubblico migliore rispetto ad altri media:

  • Il video si impegna attraverso segnali e comunicazioni non verbali
  • Incorpora tutti gli altri mezzi: audio, testo e immagini
  • Il contenuto presentato è ricco e in grado di trasmettere il messaggio nel modo più veloce possibile
  • È più avvincente di qualsiasi altro mezzo

Se nessuno di questi motivi sembra abbastanza buono, eccone uno che attirerà sicuramente la tua attenzione: i video posizionano meglio te e la tua attività nei risultati dei motori di ricerca. Poiché YouTube è di proprietà di Google, i video caricati su YouTube si posizionano meglio nei risultati dei motori di ricerca e ancora di più se il video e le informazioni di accompagnamento sono entrambi ricchi di parole chiave.

Inoltre, puoi manipolare i contenuti video per mostrare al meglio la personalità del tuo marchio. Puoi diventare creativo quanto vuoi e, contrariamente alla credenza popolare, è possibile realizzare fantastici contenuti video con un budget ridotto. Riguarda la tua visione!

Si dice che un’esperienza utente positiva con contenuti video aumenti l’associazione del marchio di un utente del 139% e aumenti l’intenzione di acquisto del 97% .

Ora, quelle sembrano sicuramente statistiche impressionanti.

Questa guida completa coprirà ogni aspetto di come fare soldi su YouTube per il tuo negozio di e-commerce dall’impostazione di un canale che è ottimizzato al meglio per il marketing del tuo business online, la comprensione dei dati demografici, la creazione dei contenuti giusti per il tuo pubblico di destinazione e, infine, essere in grado di incassare i contenuti creati e farli circolare attraverso vari metodi diversi, che esamineremo in modo approfondito.

Homepage di YouTube

Personalizzazione del tuo canale YouTube per il tuo business online

Il modo migliore per creare un canale YouTube per la tua azienda è quello di affrontarlo come uno strumento in una campagna di marketing, che è essenzialmente quello che è. Ciò significa che il tuo canale dovrebbe indurre immediatamente l’utente a mettere in relazione il tuo marchio / azienda con esso. Quando il marchio è simile o vicino a quello sul tuo canale, l’utente lo registrerà come fonte legittima e identificabile, che è il primo passo per migliorare la tua credibilità e presenza online.

L’estetica e il fascino del tuo canale, a parte i contenuti che produci, è ciò che farà rimanere nuovi visitatori e quelli vecchi a tornare. Usa le funzionalità fornite da YouTube al massimo, in quanto sono lì per un motivo. Assicurati di delineare chiaramente di cosa tratta il tuo canale e di fornire collegamenti al tuo business online e collegamenti a qualsiasi altro possibile contenuto che hai condiviso altrove, forse su altre piattaforme di social media. Questo aiuta a creare una rete di tutti i tuoi contenuti online per l’utente, con YouTube come punto centrale che contiene tutti i collegamenti e le informazioni importanti.

Invece di fare semplicemente affidamento sulla casella di descrizione del tuo canale per far sapere ai visitatori di cosa tratta la tua attività, dovresti idealmente creare un video introduttivo della tua attività con una panoramica dei prodotti e servizi che hai da offrire. Questo è un ottimo modo per coinvolgere il pubblico con il tuo canale fin dall’inizio. Il successo di YouTube come strumento di marketing dipende fortemente dal pubblico, quindi se sei in grado di connetterti con il pubblico e attirare persone attraverso i tuoi contenuti, il numero di visualizzazioni che ottieni aumenterà costantemente. Dare uno sguardo a tutto ciò che riguarda il tuo marchio è un modo infallibile per fare esattamente questo. Pensalo come un trailer di un film!

Le cose che il tuo video introduttivo dovrebbe idealmente includere:

  • Un po ‘di te: nome, provenienza, qualifiche, ecc.
  • Informazioni sulla tua attività: cosa fai? Dove risiedi?
  • Includi un invito all’azione nel tuo video introduttivo: “Iscriviti al canale per ottenere ottimi consigli su …”, “Conosciamoci! Metti Mi piace e commenta il video per farmi sapere da dove vieni! … “

Crea un piano di contenuti per il tuo canale. Che tipo di video vuoi realizzare? Saranno più del tipo “Come …” di video tutorial? Ti stai impegnando per creare video di interviste in stile “Domande e risposte”? Vuoi fare un mix di entrambi? Pensare a questo ti aiuta a dare una direzione chiara e a creare contenuti pertinenti che ti aiutano a risparmiare molto tempo.

Il tuo piano di contenuti dovrebbe essere basato sulle seguenti variabili:

  • Fai la tua ricerca del pubblico: cosa vogliono vedere? Per cosa stanno venendo sul tuo canale?
  • Quante volte sarai in grado di pubblicare contenuti: crea un programma e rispettalo. Ricorda, lontano dagli occhi è davvero fuori di testa quando si tratta di contenuti e consumatori.
  • La tua immagine: quale immagine vuoi presentare del tuo marchio, al tuo pubblico?

Un altro ottimo modo per ottimizzare il tuo canale per la tua attività è pubblicare qualcosa sulla falsariga di un video “Testimonial”. È un modo utile per mostrare ai nuovi clienti le recensioni che il tuo prodotto o servizio sta ricevendo. Questo, insieme al tuo video introduttivo, aiuta i clienti a dare un volto al tuo marchio e infondere una certa fiducia nel tuo prodotto / servizio.

Nota: prova a utilizzare al massimo ogni aspetto del canale, compresi i margini. È uno spazio gratuito per la pubblicità, qualunque cosa tu voglia. Mostra qui altri aspetti del tuo marchio / contenuti relativi al business.

Comprensione dei dati demografici e utilizzo di YouTube Analytics

Come ogni grande campagna di marketing, è essenziale sapere come sono il tuo pubblico di nicchia e i dati demografici insieme al ROI atteso (ritorno sull’investimento). Il modo migliore per conoscere tali informazioni è disporre di un report analitico che quantifica l’input rispetto all’output raggiunto. Ma perché è importante, potresti chiedere? In parole povere, come uomo d’affari vuoi sapere come il contenuto che stai creando ha un impatto sulla tua attività: le persone guardano persino i video sul tuo canale? Lo gradiscono? Chi sta guardando? C’è qualche impatto dopo aver visto (per quanto riguarda le vendite e le entrate)? Se tali aspetti non sono chiari o hanno risposte negative, è importante sapere dove è possibile migliorare e dove le risorse possono essere utilizzate meglio. Fai un passo indietro, perfeziona la tua strategia e implementala di nuovo. Ma per farlo, hai bisogno di intuizioni ed è quiYouTube Analytics interviene.

L’impostazione degli obiettivi è una parte importante dell’utilizzo dell’analisi nel modo giusto. Ponetevi questa domanda: qual è esattamente il risultato finale atteso? Questo ti aiuterà ad accertare le metriche più importanti per te e il tuo marchio. Per esempio:

  • La sensibilizzazione per il tuo marchio è il tuo obiettivo principale? Usa Mi piace e condivisioni per misurare l’impatto.
  • Il tuo obiettivo principale è aumentare le vendite? Usa il numero di click-through dai tuoi video al tuo sito web per misurare l’impatto.

Una volta che sai cosa stai cercando e hai un obiettivo ben definito, usa YouTube e Google Analytics per ottenere tutte le metriche necessarie per impostare una strategia efficace. Ogni singolo strumento analitico può aiutarti ad avere una comprensione completa dell’impatto dei tuoi contenuti.

STRUMENTI CHIAVE DI YOUTUBE ANALYTICS: DATI DEMOGRAFICI, FONTE DI TRAFFICO E POSIZIONE DI RIPRODUZIONE

  • Dati demografici: ogni video che carichi avrà un’opzione “Analytics” sotto di esso. Facendo clic su questa opzione puoi accedere a dettagli molto specifici relativi all’età, al sesso e alla posizione dei tuoi spettatori, specifici per quel particolare video, dandoti così la possibilità di raggiungere il tuo pubblico di destinazione.
  • Sorgente di traffico: quando conosci la fonte primaria utilizzata dal tuo pubblico per trovare i tuoi contenuti video, puoi utilizzare tali dati per mostrare l’efficienza della tua attuale strategia di marketing e lavorare su nuovi modi per attirare traffico. Questo strumento nell’arsenale di YouTube Analytics ti fornirà i dati sulla provenienza dei tuoi spettatori: canali di social media, motori di ricerca o altri siti Web. Avrai un elenco di fonti con numeri di accompagnamento per ciascuna fonte e anche per quanto tempo sono rimasti sul tuo canale e hanno guardato i tuoi video.
  • Posizione della riproduzione: lo strumento per la posizione della riproduzione tiene traccia dei video che possono essere incorporati su altri siti Web, blog e basi multimediali, o magari condivisi su un determinato canale di social media. Questo ti dà un’idea di quale mezzo funziona meglio per i tuoi contenuti.

STRUMENTI CHIAVE DI GOOGLE ANALYTICS: RAPPORTI SOCIALI E REFERRAL

Strumenti di analisi dei dati sociali di Google Analytics

  • Rapporti social: questo è uno strumento di confronto di base che mostra come sta andando YouTube contro altri canali di social media. È importante ricordare che qui non si tratta solo della quantità di coinvolgimento, ma anche della qualità, poiché YouTube può mostrare un coinvolgimento inferiore, ma le sessioni attraverso questo canale potrebbero essere più lunghe a causa di visitatori più coinvolti.
  • Referenti:Non basta avere informazioni sul pubblico. YouTube Analytics ti fornirà metriche sul coinvolgimento e il pubblico complessivo del pubblico, tuttavia è lo strumento Referral di Google Analytics che ti fornirà dati approfonditi oltre ai video; vale a dire, conversioni dei clienti. Non è sufficiente sapere se l’utente sta solo visualizzando i tuoi contenuti e facendo clic sul collegamento al tuo sito Web, ma anche se si iscrivono alla tua newsletter mensile, interagiscono con più contenuti e si convertono effettivamente in clienti. Un rapporto di riferimento è utile quando si desidera analizzare i dati di coinvolgimento come la frequenza di rimbalzo, le sessioni e la durata media delle sessioni. Questi dati ti permetteranno di tracciare un quadro chiaro della qualità del traffico che molto probabilmente stai ricevendo e di darti un’idea migliore del fatto che la tua strategia di marketing di YouTube funzioni davvero per la tua attività. È semplice: se uno spettatore rimane sul tuo sito Web più a lungo, è più probabile che venga convertito in cliente.

L’uso di YouTube e Google Analytics per raccogliere e studiare i dati per la tua attività è un modo efficace per sapere se stai raggiungendo i risultati previsti e raggiungendo i tuoi obiettivi target. Se lo sei, benissimo! In caso contrario, saprai esattamente su quale aspetto devi lavorare per rendere più efficace la tua strategia di marketing online.

Quale tipo di contenuto funziona meglio?

I due fattori che possono portare alla creazione di contenuti video avvincenti sono la narrazione eccezionale che riflette l’identità del tuo marchio e un alto quoziente di intrattenimento.

Pensaci: se tu fossi un cliente che desidera acquistare un prodotto o servizio online, quale di queste due opzioni ti porterebbe ad acquistarlo effettivamente:

  • Immagini statiche e testo su un video: qualcosa come una presentazione di PowerPoint,
  • O mostrare una trama fluida, coinvolgendo persone che migliorano il loro lavoro o stile di vita personale grazie al prodotto?

Il motivo per cui la seconda opzione funziona è perché rende il video più convincente mostrando il tuo prodotto o servizio dal vivo, trasmettendo al contempo l’immagine e le credenze del tuo marchio in un modo più ampio e realistico. Anche la maggior parte dei grandi marchi come Apple e Google investono pesantemente nella creazione di contenuti video esteticamente accattivanti con il focus principale sugli utenti e su come incorporeranno prodotti specifici nella loro vita senza soluzione di continuità e in meglio.

Un altro modo per apportare valore e visualizzazioni ai tuoi contenuti video su YouTube è avere un quoziente di intrattenimento al suo interno. La creazione di video divertenti per il tuo canale YouTube che si rivolge specificamente agli interessi del tuo pubblico di destinazione è un modo infallibile per ottenere e mantenere la loro attenzione e attirarli sul tuo prodotto.

Diversi importanti canali YouTube, compresi alcuni che appartengono ai negozi di e-commerce, utilizzano YouTube come strumento di marketing e sono riusciti a costruire una base di pubblico estremamente impressionante che cresce continuamente creando contenuti altamente coinvolgenti che sono mirati alla loro fascia demografica. Il mantra qui è fondamentalmente “Dagli quello che vogliono!”. Non deve essere la tazza di tè di tutti, ma se il contenuto che stai creando è in risonanza con il tuo pubblico di destinazione, sei sicuramente sulla buona strada e il payoff può essere eccezionale!

I video introduttivi e di testimonianza possono essere un ottimo modo per iniziare, ma allora? Non ha senso avere un canale se non ci sono contenuti su di esso o se il contenuto diventa ripetitivo. Ti piacerebbe vedere lo stesso contenuto settimana dopo settimana, come consumatore? Probabilmente no.

Come accennato in precedenza, la pianificazione di una strategia di contenuto è l’approccio migliore. Quando si tratta di marketing su YouTube, è necessario ricordare che si tratta di un impegno a lungo termine e quindi comporta molta pianificazione. Stabilisci un programma, magari settimanale, quindicinale o mensile, ma mantienilo in modo che il tuo pubblico sia consapevole di quando saranno disponibili nuovi contenuti. Il coinvolgimento degli utenti è tutto, quindi durante la pianificazione tienilo a mente. Sii semplice, ma diventa creativo. Non devi necessariamente emettere un “Acquista il mio prodotto!” vibrazione in ogni video, anche se stai usando YouTube per migliorare le vendite. Il punto è mostrare quanto è grande il tuo prodotto e come migliorerà e migliorerà lo stile di vita dell’acquirente senza predicare a loro per effettuare l’acquisto. Lasciateli giungere a tale conclusione da soli.

Una società di e-commerce che ha avuto un enorme successo su YouTube e attualmente ha oltre 3 milioni di abbonati è Luxy Hair . Questa società è stata fondata dal duo marito-moglie Alex e Mimi Ikonn, insieme alla sorella di Mimi Leyla, e vendono online estensioni per capelli clip-in Remy di alta qualità al 100% a prezzi competitivi. Sono riusciti a trasformare YouTube in una piattaforma di marketing poiché la maggior parte dei loro clienti è stata introdotta nel loro sito Web attraverso il loro canale. Tuttavia, non hanno appena utilizzato YouTube per mostrare i loro prodotti e dire al loro pubblico di acquistarli, si sono avvicinati in un modo completamente diverso: pubblicità sottile.

Hanno un canale dal design accattivante su YouTube, che utilizza le funzionalità del sito Web al meglio delle sue capacità:

Canale YouTube di Luxy Hair

Nota come la scheda Home ha un video introduttivo, un banner accattivante, collegamenti ai loro handle di social media, altri canali in primo piano e una descrizione breve ma ben scritta.

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Invece di promuovere attivamente il loro prodotto, che può diventare monotono per gli spettatori, creano una varietà di video come “Tutorial per capelli e bellezza”, “Hack di capelli”, “Suggerimenti e trucchi”, ecc. E sempre link al loro sito Web nella casella di descrizione del video, nonché includere collegamenti a dove gli spettatori possono acquistare direttamente i prodotti. Dall’inizio del loro canale, hanno ricevuto oltre 400 milioni di visualizzazioni e hanno cresciuto un pubblico di persone coinvolte fornendo contenuti gratuiti che mostrano come utilizzare il loro prodotto in vari modi.

Esempi di video di Luxy Hair su Youtube

Lo stile del contenuto che creerai varierà probabilmente fino a trovare la tua nicchia, ma può essere entusiasmante sperimentare e capire cosa funziona meglio per il tuo canale e la tua attività in base al coinvolgimento e alle visualizzazioni. Una volta realizzato il vero potenziale di YouTube come il grande strumento di marketing che è e effettivamente iniziare a fare soldi con esso, è probabile che la tua motivazione per creare grandi contenuti aumenti. Questo non accadrà durante la notte ovviamente, ma è possibile pagare a lungo termine.

OTTIMIZZAZIONE DEI VIDEO PER LA RICERCA

Anche se potresti creare contenuti fantastici e utilizzare parole chiave avanzate, puoi fare molto di più per assicurarti che i tuoi contenuti siano ben posizionati. A causa dell’elevato volume di contenuti che vengono costantemente caricati su YouTube ogni secondo, è indispensabile rimanere al top del tuo gioco SEO in modo che i tuoi contenuti non affoghino in un ambiente così saturo.

Ogni singolo aspetto dei video che pubblichi su YouTube, dal contenuto stesso al modo in cui inquadra il titolo e la descrizione associati al tipo di tag e parole chiave che utilizzi, ha un impatto diretto sul posizionamento dei tuoi video nei motori di ricerca.

Ecco alcuni modi per migliorare la tua classifica, ottenere visualizzazioni e coinvolgere il tuo pubblico:

PAROLE

Per ottimizzare efficacemente i tuoi video, è essenziale prendere nota delle parole chiave specifiche su cui ti concentrerai.

Crea un elenco di parole che potresti cercare se dovessi cercare il contenuto esatto che stai pubblicando e diverse altre parole correlate. Ora fai un controllo incrociato del tuo elenco con strumenti per parole chiave disponibili online gratuitamente, consigliamo KWFinder , per assicurarti che si classifichino bene in termini di popolarità come termini di ricerca. Questo non solo garantisce l’uso di tag e parole chiave pertinenti, ma può anche essere un punto di riferimento per idee per contenuti futuri in quanto ciò ti darà una comprensione di ciò che le persone stanno cercando in relazione ai tuoi contenuti o persino al tuo settore.

Nota: hai bisogno di maggiori informazioni sulle parole chiave, perché sono importanti e come trovarle? Consulta la nostra guida definitiva alla ricerca di parole chiave.

FIDANZAMENTO

L’intero punto dell’utilizzo di YouTube per scopi di marketing è generare coinvolgimento del pubblico e, al fine di classificare il tuo video nei motori di ricerca, YouTube utilizzerà l’impegno come punto di riferimento per determinare la qualità. Quindi, inutile dirlo, l’impegno è piuttosto importante.

Maggiore è il numero di utenti che commentano, si iscrivono al tuo canale, preferiscono i tuoi video o apprezzano i contenuti dopo averli visualizzati, maggiore è la possibilità che il tuo video venga posizionato meglio nei risultati di ricerca in quanto riflette che il pubblico è attivamente impegnato in un dialogo con te . Pertanto, utilizzare inviti all’azione come “Se non conosci il mio canale, iscriviti” o “Se ti è piaciuto questo video, per favore, rispondi,” durante ogni video è essenziale.

A parte questo, chiedere spesso al pubblico il proprio contributo o le proprie opinioni e tenere omaggi o concorsi spesso sono anche modi infallibili per indurre il pubblico a interagire con i tuoi video.

Anche il conteggio delle visualizzazioni dei tuoi video gioca un ruolo importante nel coinvolgimento, quindi non dimenticare di promuovere il tuo video attraverso vari canali social, sul tuo sito Web, forum online come Reddit (prova / r / NewTuber o / r / SmallYTChannel ) e persino passaparola per migliorare le tue opinioni.

FORMATO

Presta molta attenzione al tipo di video che pubblichi e a ciò che pubblichi insieme ad esso. Come accennato in precedenza, qualsiasi testo ricco di parole chiave si posizionerà più in alto nei motori di ricerca, quindi assicurati che la casella del titolo e della descrizione del tuo video utilizzi parole chiave appropriate.

  • La casella di descrizione dovrebbe includere tutte le informazioni rilevanti discusse nel video come collegamenti a risorse menzionate, prodotti, canali di social media, sito Web, ecc.
  • Quando tagghi il video, assicurati di scegliere i tag di qualità rispetto alla quantità, quindi utilizza solo tag che sono parole chiave a cui ti rivolgi o che hanno una rilevanza diretta per il contenuto del video.
  • Assicurati che i tuoi video siano abbastanza lunghi da coprire l’argomento in modo succinto senza essere troppo brevi o andare troppo fuori tema. YouTube apprezza i contenuti che offrono al pubblico ciò che stanno cercando senza perdere tempo, quindi crea i tuoi video di conseguenza. Ricorda di modificare qualsiasi aspetto del filmato che non si aggiunge al tema principale del video.

Monetizzazione dei contenuti di YouTube

Ora che hai impostato il tuo canale, pianificato i contenuti e tutto ottimizzato in modo da avere livelli di coinvolgimento e visualizzazioni elevati, quali sono le prospettive? Incassare i tuoi contenuti, ovviamente! Oltre a utilizzare YouTube come solo strumento di marketing online, ci sono altre opzioni per guadagnare con successo attraverso di esso. Ogni opzione sarà soggettiva per la tua attività, quindi usa la tua discrezione su ciò che funziona per te e cosa no.

Ecco i modi in cui puoi monetizzare il tuo canale:

PROGRAMMI PUBBLICITARI

Programma per la creazione di contenuti di Youtube

Uno dei modi più comuni per monetizzare il tuo canale YouTube è attraverso la pubblicità. Per fare ciò, ti verrà richiesto di registrarti come partner YouTube , cosa che puoi fare nella parte “Creator Studio” del tuo canale. Per poter monetizzare il tuo canale, devi soddisfare determinati criteri.

Il prossimo passo dopo esserti registrato come partner è configurare un account Google AdSense che ti consentirà di accedere alla rete pubblicitaria di Google e ti consentirà di ricevere pagamenti e controllare i rapporti sulle entrate ogni volta che è necessario. Quando questo passaggio viene completato correttamente, sarai in grado di vedere un simbolo di dollaro “$” in verde accanto ai video nella sezione di gestione video del tuo canale che in genere ti dice se quel particolare contenuto è autorizzato per la monetizzazione.

Si dice che gli spettatori che visualizzano effettivamente interi annunci, o almeno fino a 30 secondi, abbiano almeno 23 volte più probabilità di interagire con il canale del marchio iscrivendosi a esso, guardando più dei loro contenuti e persino condividendo i video del marchio. Anche gli spettatori che non guardano il completamento degli annunci hanno 10 volte più probabilità di interagire con il marchio. Ci può anche essere un aumento esponenziale fino al 500% nel pubblico di contenuti esistenti quando gli annunci vengono utilizzati insieme a nuovi video.

Tuttavia, ci sono diverse cose da tenere a mente quando si utilizza un programma di annunci, in particolare Google AdSense, per guadagnare sul tuo canale. Gli annunci pubblicitari potrebbero non essere validi sui tuoi video a causa di diversi motivi stabiliti da YouTube, al fine di censurare i contenuti del loro programma di annunci che potrebbero non essere “adatti alla pubblicità”.

Secondo le linee guida ufficiali elencate sul loro sito Web, ecco alcuni dei motivi per cui gli annunci possono essere esclusi dai tuoi video:

  • Problemi controversi ed eventi sensibili: contenuti o abusi sessuali, estremismo e immagini grafiche nei tuoi contenuti.
  • Droghe e prodotti o sostanze pericolose: i contenuti che promuovono o presentano la vendita, l’uso o l’abuso di droghe illegali, droghe o sostanze regolamentate o altri prodotti pericolosi non sono idonei per la pubblicità. Non è possibile neppure glorificare alcun farmaco o prodotto correlato.
  • Atti dannosi o pericolosi: qualsiasi contenuto che promuova comportamenti pericolosi o dannosi.
  • Contenuti odiosi: contenuti che propagano discriminazione o umiliazione di un individuo o di un gruppo in base a diversi fattori quali età, genere, sessualità, razza, ecc.
  • Linguaggio inappropriato: contenuto che presenta ripetutamente volgarità o volgarità.
  • Uso inappropriato di personaggi di intrattenimento per famiglie: contenuti video che ritraggono personaggi di intrattenimento per famiglie, animati o live-action, che sono attivamente coinvolti in comportamenti inappropriati, anche se fatti per scopi comici.
  • Incendiario e umiliante: contenuti che possono essere offensivi e / o umilianti per un individuo o un gruppo.
  • Contenuti sessualmente suggestivi: contenuti / pornografia altamente sessuali.
  • Violenza: contenuto in cui il punto focale è su sangue, sangue, violenza o lesioni se presentato senza altri contesti aggiuntivi.

Puoi trovare l’intero schema dettagliato qui sul sito Web dell’assistenza Google .

Anche se i programmi di annunci possono essere uno dei modi più accessibili per monetizzare il tuo canale, non sarebbe saggio attenersi a questo metodo. YouTube non solo mantiene quasi il 50% dei profitti degli annunci, ma è sempre sensato disporre di altri metodi per sostenere il flusso di cassa allo stesso tempo.

PROGRAMMI DI AFFILIAZIONE

I canali Youtube che recensiscono i prodotti, direttamente o indirettamente, hanno un altro modo comune per monetizzare il loro canale: il marketing di affiliazione. Naturalmente, altri tipi di contenuti video possono ancora implementare affiliati, ma i video di recensioni tendono ad essere la soluzione più naturale.

Esistono diversi programmi di affiliazione là fuori, alcuni dei più popolari sono il programma Amazon Associates e il programma di affiliazione Shopify. Il marketing di affiliazione è forse il modo più veloce e conveniente per guadagnare qualche soldo extra attraverso Youtube, aumentando al contempo il traffico verso il sito web affiliato. Tutto quello che devi fare è registrarti con un programma di affiliazione e inserire il link di affiliazione ai prodotti citati nel video nella casella della descrizione. Quando uno spettatore acquista un prodotto tramite il tuo link di affiliazione ottieni una commissione della vendita. Se scegli di utilizzare i link di affiliazione assicurati di condurre la tua due diligence sul fatto che stai lavorando con programmi di affiliazione affidabili e che stai rivelando i collegamenti di affiliazione in modo appropriato al tuo pubblico (questo dipenderà dalle leggi e dai regolamenti da dove provieni o situato).

PROMOZIONE REGOLARE ATTRAVERSO I SOCIAL MEDIA

Non dimenticare che a volte il modo più efficace per accrescere la credibilità della tua attività e, a sua volta, i tuoi profitti, è semplicemente promuovendo i tuoi contenuti sui social media. Quando condividi contenuti video da YouTube su altri tuoi canali social come Facebook o Twitter, si tratta di collegamenti incorporati, il che significa che ogni visualizzazione conta anche per il coinvolgimento del pubblico nella tua analisi.

Inoltre, se qualcuno dei tuoi amici o follower su piattaforme social condivide i tuoi video di YouTube, fungono da referral che probabilmente promuoveranno i tuoi contenuti ad altre persone che fanno parte del tuo mercato di riferimento. I referral sono una potente tattica di marketing perché quando gli altri condividono i tuoi contenuti ti garantiscono sostanzialmente ai loro amici e follower e suggeriscono che controllano anche i tuoi contenuti. I tuoi video non devono diventare virali, ma dai loro l’opportunità di essere condivisi tra altri segmenti di pubblico pertinenti che hanno il potenziale per essere convertiti in clienti.

SPONSORIZZAZIONI E MARKETING PER INFLUENCER

Creatori di contenuti Youtube di Famebit

Questo metodo di incasso sul tuo canale YouTube potrebbe non comportare l’incasso diretto sui contenuti, tuttavia può essere utile aiutarti a realizzare profitti, che è l’obiettivo finale. La sponsorizzazione e l’influencer marketing funzionano in due modi:

  • Agisci come influencer o sponsor per pubblicizzare le attività di qualcun altro sul tuo canale
  • Utilizzi un altro influencer o sponsor per promuovere la tua attività sul loro canale

Con la prima opzione, devi prima stabilire il tuo canale come fonte credibile e popolare. Come molti influenzatori di Youtube là fuori, una volta che inizi a accumulare un considerevole seguito, probabilmente inizierai a ricevere offerte di sponsorizzazione, progetti promozionali da marchi, prodotti e servizi complementari e avrai persino la leva per raggiungere i marchi per elaborare un promozione per conto proprio. Può sembrare che questo non sia efficace per la tua strategia aziendale globale perché, dopo tutto, perché dovresti voler promuovere un’altra attività?

Questo è un ottimo modo per stabilire contatti e creare una rete nel tuo settore attraverso Youtube. Ti darà una prospettiva da addetti ai lavori e il vantaggio di sapere cosa è caldo nel mercato, chi sono i tuoi concorrenti e quali prodotti e servizi completano meglio il tuo. Nel decidere con quali marchi lavorare, considerare questi fattori:

  • Il prodotto / servizio dell’altro marchio integra il tuo?
  • In tal caso, c’è qualche conflitto di interessi? Promuovere il loro marchio toglierà la tua attività o aggiungerà valore?
  • La personalità, la personalità e le credenze del marchio si allineano alle tue?
  • Il loro prodotto o servizio sarà una scelta naturale per te come influencer? Questo potrebbe essere in termini di tipo di contenuto che produci, tema del tuo canale, ecc.
  • Il loro prodotto / servizio è adatto al tuo pubblico? Si allinea ai loro interessi e credenze?

È importante capire che, sebbene la promozione e il guadagno di un altro marchio possano sembrare redditizi, potrebbe anche avere effetti negativi sulla tua attività se scegli di collaborare con il tipo sbagliato di marchi. Quando trovi un adattamento naturale, si tradurranno in migliori sentimenti dei tuoi spettatori verso te e i marchi con cui lavori.

Allo stesso modo, quando sponsorizzi un altro influencer per promuovere la tua attività, questo dovrebbe aggiungere valore al tuo marchio ed essere una mossa intenzionale e reciprocamente vantaggiosa. Assicurati di avvicinare influencer che hanno un pubblico impegnato e fedele che si adatta al mercato di riferimento della tua attività. Non dimenticare di valutare il tuo budget prima di contattare gli influenzatori. La maggior parte degli influencer di Youtube ha una tariffa forfettaria per le sponsorizzazioni e richiede circa 5-15 cent / view a seconda del coinvolgimento del pubblico. Alcuni potrebbero persino sostenere una commissione più elevata, ma la maggior parte delle sponsorizzazioni può essere negoziata, entro limiti ragionevoli.

Sia che tu stia promuovendo un marchio o chiedendo a qualcun altro di promuovere il tuo, la trasparenza è la chiave. Essere all’avanguardia con i tuoi spettatori sul perché hai accettato una partnership a pagamento o perché stai sponsorizzando una partnership a pagamento farà molto per stabilire la fiducia tra te e il tuo pubblico, quindi sii onesto con loro. Informati sulle leggi per la divulgazione di partenariati retribuiti in cui ti trovi in ​​quanto potrebbero esserci regole e regolamenti molto specifici su come puoi e non puoi rivelare quali video includono contenuti sponsorizzati.

Esistono diversi mercati online su cui puoi elencarti come influencer o utilizzare per trovare influencer con cui lavorare. Di solito c’è una sorta di criteri per aderire, quindi assicurati di soddisfare i loro standard. Alcuni di questi siti Web sono:

Elenca te stesso in tutti i posti che puoi per massimizzare la tua visibilità e migliorare le tue possibilità di sbarcare grandi offerte.

Conclusione

Secondo le recenti statistiche fornite da Youtube stesso, il numero di canali che guadagnano sei cifre all’anno sulla piattaforma è aumentato di oltre il 50% anno su anno.

Attraverso campagne di marketing online pianificate strategicamente, contenuti coinvolgenti e motivazione per raggiungere obiettivi a lungo termine in linea con gli obiettivi aziendali, anche un piccolo canale YouTube può trasformarsi in un canale di marketing redditizio ed efficace. Come accennato in precedenza, il numero di iscritti e le visualizzazioni dei video non sono gli unici fattori che determinano il tuo potenziale di profitto, ma anche quanto sia coinvolto il tuo pubblico e la nicchia a cui stai servendo.

Se sei un imprenditore online che sta ancora cercando di decidere se il video marketing online è la strada da percorrere, le statistiche, i suggerimenti e le indicazioni in questo articolo dovrebbero sicuramente aiutarti a decidere se valga la pena per la tua attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares
Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close