Cerca

Come fare soldi dai Gruppi di Facebook: La guida definitiva alla monetizzazione

Questa guida spiega come fare soldi dai gruppi di Facebook che gestisci. Per inciso, ho letto tutti quelli decenti su Internet durante la ricerca di questo post e posso confermare che questa è la guida più completa sulla monetizzazione di gruppi di Facebook che troverai.

ISCRIVITI ALLE NOSTRE MAILING LIST PER IMPARARE TRUCCHI MAI VISTI SUL MARKETING, SEO E GUADAGNO ONLINE!

(Se pensi che abbiamo trascurato qualcosa qui, faccelo sapere nella sezione commenti.)

Ha senso: TCF è un’agenzia di marketing digitale che rappresenta marchi nazionali. Io e i miei dipendenti sappiamo come appaiono le cose dal punto di vista del marchio, perché spesso cerchiamo questo tipo di opportunità per conto dei nostri clienti. In questo caso, le opportunità che i marchi stanno iniziando a vedere nei gruppi di Facebook si traducono in grandi opportunità per le persone che li gestiscono.

Quindi, amministri un gruppo Facebook popolare …

Innanzitutto, vorrei chiarire che questa guida è stata scritta per le persone che gestiscono già grandi gruppi di Facebook (figura almeno 5.000 membri, ma ci sono alcune eccezioni). Scriveremo una guida separata su come costruire e far crescere un gruppo Facebook di successo in seguito – questo riguarda la monetizzazione, per gli amministratori di gruppi che hanno molti membri.

Ci sono molti trucchi e suggerimenti qui che non sono trattati altrove, e io e il mio team siamo entusiasti di condividere queste informazioni con te: ti vediamo là fuori, uccidendole come amministratori! Grazie per tutto ciò che fai – otteniamo un grande valore dai gruppi che amiamo … anche se non li menzioneremo per nome in questo post (side-eye e sottile cenno del capo ai nostri gruppi di tag preferiti).

Il cinque nella creazione di un gruppo di successo. Sappiamo che non è facile e la moderazione richiede molti sforzi e probabilmente ti dà molti messaggi arrabbiati. Essere l’amministratore di un grande gruppo di Facebook è un lavoro duro e spesso strano, come sono sicuro che già sai.

Sapevi che ci sono strumenti che puoi usare per rendere il tuo processo di amministrazione più facile, più efficiente e più veloce da monetizzare?

Passaggio 1: ottieni le canalizzazioni di gruppo

Stai usando il tuo gruppo Facebook per creare un elenco di e-mail che puoi commercializzare su base continuativa? No? CAMBIA QUESTO, APPENA POSSIBILE.

Dovresti parlare con i membri del tuo gruppo al di fuori del tuo gruppo Facebook, per una serie di motivi. Innanzitutto, l’algoritmo di Facebook può cambiare in qualsiasi momento: ciò è accaduto alle pagine di Facebook e all’improvviso la portata complessiva è diventata praticamente nulla.

In secondo luogo, il tuo gruppo potrebbe ottenere “Zucced” in qualsiasi momento. Se pubblichi un post che fa arrabbiare i tuoi membri e ti segnalano, il tuo gruppo potrebbe chiudersi senza preavviso. E tutto quel duro lavoro che fai per costruire la tua comunità? Sprecato.


Pacchetti di formazione sul marketing digitale


Spostare i tuoi membri per diventare abbonati e-mail è come puoi mitigare questi potenziali rischi. E indovina cosa? Le canalizzazioni di gruppo lo fanno automaticamente. Man mano che le persone chiedono di unirsi al tuo gruppo e fornire il proprio indirizzo e-mail nella sezione “rispondi a queste domande”, le canalizzazioni di gruppo le aggiungeranno al tuo elenco e -mail  e invieranno immediatamente un’email di benvenuto.

Questa è una componente ENORME della monetizzazione del tuo elenco. Non puoi semplicemente creare la mailing list, devi comunicare con loro al momento dell’iscrizione. Le canalizzazioni di gruppo lo rendono facile e automatico ed è conforme al GDPR.

Le canalizzazioni di gruppo autorizzeranno automaticamente anche i membri potenziali in base ai parametri impostati. Vuoi che i potenziali membri rispondano alle tue domande di approvazione? In caso contrario, le canalizzazioni di gruppo le negheranno automaticamente. Vuoi creare uno spazio esclusivamente femminile, come Sisters in SEO ? Le canalizzazioni di gruppo consentono anche questa funzionalità.

In sostanza, le canalizzazioni di gruppo possono farti risparmiare centinaia di ore ogni anno sui processi di screening, approvazione e acquisizione dei lead.

Farà di tutto tranne che prepararti la colazione al mattino e se gestisci un grande gruppo di Facebook è un must assoluto. Inoltre, paghi una volta e ottieni l’accesso a vita (quindi non ci sono commissioni mensili ricorrenti, è una cosa che funziona per tutti i gruppi che gestisci). Dai un’occhiata a questo link di affiliazione per ottenere le migliori offerte sulle canalizzazioni di gruppo, quindi torna qui e commenta tutto il tempo che ti ha salvato.

Una volta effettuata la registrazione, la monetizzazione è abbastanza semplice e automatica. Ma anche se non ti unisci alle canalizzazioni di gruppo, puoi comunque guadagnare con i tuoi membri, anche se sei un principiante in questo genere di cose.

Meme di auto che devia all'uscita dell'autostrada, allontanandosi da

Monetizzare il tuo gruppo di Facebook può sembrare una vera sfida, soprattutto se non hai molta esperienza. Può sembrare che sia troppo per iniziare a entrare.

Non lo è . Puoi scegliere qualsiasi percorso qui e fare soldi dai gruppi di Facebook in un periodo di tempo molto breve con partner pubblicitari e affiliati:

Vai a … Nascondi ]

  • Quindi, amministri un gruppo Facebook popolare …
  • Passaggio 1: ottieni le canalizzazioni di gruppo
  • Cosa rende il tuo gruppo Facebook attraente per gli sponsor del marchio?
  • Mantieni i contenuti del tuo gruppo di alta qualità e mirati
  • Quanto deve essere grande il tuo gruppo Facebook per fare soldi?
  • Come prepararsi a fare soldi dai gruppi di Facebook che amministri
    • 1. Costruisci un sito Web ricco di contenuti che offrano valore.
    • 2. Creare una serie di risorse scaricabili.
    • 3. Impara il SEO, crea contenuti e genera traffico organico.
    • 4. Genera copertura mediatica per il tuo gruppo Facebook.
    • 5. Creare un kit stampa.
    • 6. Crea la tua lista e-mail
  • Come monetizzare il tuo gruppo Facebook VELOCEMENTE
  • Marketing di affiliazione per gruppi di Facebook
  • Amazon Affiliate Marketing per gruppi di Facebook
  • Decidi cosa addebitare per gli annunci nel tuo gruppo Facebook
  • Trova sponsor e inserzionisti per il tuo gruppo Facebook
  • Vendi i tuoi prodotti e servizi al tuo gruppo Facebook
  • Come utilizzare il tuo gruppo Facebook per ottenere materiale gratuito
  • Hai domande su come guadagnare dai gruppi di Facebook?
      • Il manuale di formazione SMM Pro

TL; nota DR per questa guida: se hai poco tempo e spazio di testa, passa all’ultima sezione (Come monetizzare il tuo gruppo Facebook, FAST) e presta attenzione anche ai paragrafi del kit di stampa / tariffario proprio sopra di esso.Per un approccio più olistico che ti aiuterà anche a trasformare il tuo gruppo Facebook in un flusso di entrate passive, segui l’intera guida e unisciti al nostro gruppo Facebook sulla monetizzazione dei gruppi di Facebook (yo, dawg … ti ho sentito come i gruppi di Facebook). Usiamo anche il gruppo per facilitare sessioni di mastermind gratuite su come fare soldi con i gruppi di Facebook, condotte tramite i gruppi (abbiamo registrato corsi di formazione che puoi controllare).

Ora trasformiamo il tuo gruppo di Facebook in una macchina per fare soldi! Ma prima…

Cosa rende il tuo gruppo Facebook attraente per gli sponsor del marchio?

Ci sono centinaia di milioni di gruppi diversi su Facebook e alcuni sono più facili da monetizzare di altri. Fondamentalmente si riduce alla tua nicchia e al targeting, con un lato di “quanto è grande il tuo gruppo?” (Altre informazioni al riguardo.)

I potenziali partner pubblicitari e di sponsorizzazione vorranno vedere un gruppo di persone coinvolte che assomigliano, o meglio, esattamente, al loro pubblico di riferimento. Questo è il motivo per cui il targeting per pubblico è così importante, quindi presta attenzione mentre continui a costruire il tuo gruppo.

Ciò che i potenziali partner di pubblicità e sponsorizzazione non vogliono vedere è molto rumore o spam nel gruppo. Ciò segnala ai responsabili del marketing che lo spam e il rumore annegheranno il loro messaggio, il che rende il tuo gruppo di Facebook un luogo meno attraente per la pubblicità e il marketing.

Inoltre, la pessima pubblicazione di spamming svaluta il tuo gruppo in generale. È molto importante monitorare e regolare ciò che è pubblicato nel tuo gruppo se stai cercando di ottenere denaro da esso.

Mantieni i contenuti del tuo gruppo di alta qualità e mirati

Se non stai già governando il trono del tuo gruppo Facebook con un pugno di ferro, considera di aggiornare i tuoi standard di modifica. Come amministratore di un gruppo di alta qualità, dovresti concentrarti sulla fornitura di valore per i membri del tuo gruppo. Ciò significa mantenere i posti limitati a quelli che forniscono valore o che sono di reale interesse per i membri.

I potenziali partner del marchio vorranno anche vedere un sacco di coinvolgimento sui post. Quanti post al giorno ci sono? Quanti commenti e mi piace?

Di più non è necessariamente più qui.

MEME: gli spammer nel tuo gruppo di Facebook pubblicano link di merda.  È questo valore?

Se il numero di post al giorno è troppo elevato, è improbabile che il messaggio del marchio venga ascoltato. Questo può essere risolto, con pacchetti che includono più post (e annunci!), Nonché la promessa di aggiungere un post per un determinato periodo di tempo.

Che ci crediate o no, è anche possibile monetizzare i gruppi di tag. Se hai un gruppo di tag per meme con 750.000 membri, il pubblico non è molto mirato e quindi non così attraente per i marchi. Tuttavia, se quel gruppo di tag è That’s It, sono Nail Shaming , hai una vera possibilità di ottenere sponsorizzazioni da aziende di unghie e bellezza.

La linea di fondo: se tutti i membri del tuo gruppo hanno un interesse particolare in comune, è probabile che tu possa monetizzare. Gruppi su interessi professionali e condivisione di abilità, hobby, viaggi, foto carine di animali domestici (sono sicuro che ci sia un’azienda di giocattoli per cani interessata a quel pubblico target) … quasi tutti i grandi gruppi di Facebook possono essere monetizzati, purché il target demografico sia chiaro.

Se i membri del tuo gruppo #Facebook hanno un interesse particolare in comune, è probabile che tu possa monetizzare. #SMMFAI CLIC PER TWEET

Quanto deve essere grande il tuo gruppo Facebook per fare soldi?

La risposta breve è che dipende dalla nicchia del tuo gruppo. La dimensione minima del gruppo Facebook che attirerebbe un partner del marchio per la sponsorizzazione è probabilmente intorno ai 10.000 membri o più, ma se il tuo pubblico è altamente mirato e il valore in dollari dei widget che vendi a loro è abbastanza alto, 3.000- 5.000 potrebbero essere sufficienti.

Se il tuo gruppo ha 100.000 membri o più ed è altamente mirato (i tuoi membri condividono tutti un interesse simile, a cui può essere commercializzato), non dovresti avere problemi a trasformare il tuo gruppo Facebook in una macchina per fare soldi ben oliata.

Come proprietario di un grande gruppo di Facebook, ecco qualcosa che dovresti sapere sui marchi:

Non importa quanti Facebook abbiano apprezzato la pagina del marchio, la lotta per raggiungere quelle persone a cui è piaciuta la pagina tanti anni fa è reale. Lo so, perché la mia squadra è qui fuori per quella routine per i clienti ogni giorno.

Grazie agli aggiornamenti dell’algoritmo di Facebook, i marchi non ottengono la copertura della pagina a cui erano abituati. Ciò significa che se i marchi vogliono che i loro post vengano visualizzati nei feed di notizie delle persone a cui piace la loro pagina, devono pagare per questo.

A parte il retargeting del traffico tramite i pixel di Facebook, il targeting degli annunci di Facebook è tutt’altro che stellare e richiede molti test A / B per avere ragione. Questo test A / B è costoso e le agenzie di marketing spesso sparano a freccette al buio a un pubblico target fino a quando non si colpisce qualcosa con un costo per clic inferiore rispetto agli altri.

Alcuni marchi stanno iniziando a entrare nel gioco di gruppo di Facebook , ma può essere una lunga strada per la crescita (come forse saprai!) E francamente, molti professionisti dei social media non hanno budget, tempo o esperienza far crescere efficacemente i gruppi per i loro clienti.

Questo rende il tuo grande gruppo di Facebook, che è già ben mirato e ha tonnellate di membri, molto più attraenti per gli esperti di marketing come me.

Un’altra nota importante: al momento i marchi non possono indirizzare direttamente i membri di determinati gruppi di Facebook con annunci pubblicitari.

Quella funzionalità di targeting degli annunci non esiste, punto. È possibile inserire collegamenti a gruppi, e questi link possono avere Facebook pixel su di loro che consentirà il retargeting in seguito. Questo è solo per i membri del gruppo che hanno visto il link e fatto clic su di esso, comunque. Sicuramente non è la stessa cosa che indirizzare direttamente il gruppo con gli annunci di Facebook.

Boromir meme: Uno non si limita a spammare il mio gruppo di Facebook.
Ciò significa che se un marchio desidera fare pubblicità a un determinato gruppo di Facebook, deve stipulare direttamente un accordo con l’amministratore di quel gruppo di Facebook. Oh hey, sei tu!

Che ci crediate o no, i marchi saranno POMPATI alla possibilità di pagarvi per mettervi di fronte al vostro pubblico altamente mirato che si sovrappone pesantemente al proprio. Ma come trovi questi partner del marchio, in modo da poter guadagnare dai gruppi di Facebook che gestisci?

Non è sicuramente una situazione di Field of Dreams, dove se la costruisci arriveranno. Devi chiedere alle persone giuste, assicurarti che tu (e il tuo gruppo) sia visibile ai responsabili del marketing e avere un’offerta chiara e chiedere.

Passeremo a questo nella sezione da leggere sui kit di stampa di seguito, ma prima devi prepararti per il successo.

Ecco cosa devi fare per rendere il tuo gruppo Facebook più attraente per inserzionisti, sponsor e potenziali partner affiliati:

Come prepararsi a fare soldi dai gruppi di Facebook che amministri

Questo può diventare complesso e questa sezione potrebbe essere composta da 5-10 post separati: proveremo presto a creare quelle singole guide. Nel frattempo, ecco una panoramica di alto livello su cosa dovresti fare per monetizzare i tuoi gruppi di Facebook nella massima misura possibile.

Certo, puoi vendere alcuni post sponsorizzati e spostare alcuni prodotti per i partner affiliati, ma non dovresti limitarti a queste due opzioni quando si tratta di fare soldi dai gruppi di Facebook. Se hai intenzione di monetizzare la tua pagina Facebook e accettare denaro pubblicitario dai marchi, dovresti trattare il tuo gruppo come il business che è.

E, se lo fai, potresti effettivamente essere in grado di vendere questa attività ad un certo punto. A seconda dell’appartenenza al tuo gruppo, è del tutto possibile che un marchio si offrirà di acquistare il tuo gruppo di Facebook ( al momento sembra che non violi i loro TOS). Se questo è l’obiettivo, ora devi iniziare a renderlo il più attraente possibile per i potenziali acquirenti.

Ecco cosa dovresti fare se stai cercando di fare soldi con i tuoi gruppi di Facebook a lungo termine:

1. Costruisci un sito Web ricco di contenuti che offrano valore.

A parte i gruppi di tag, quasi tutti i grandi gruppi di Facebook dovrebbero anche avere un sito Web con marchio simile con contenuti che stabiliscono chi è il tuo pubblico di destinazione e il valore che il tuo marchio offre loro.

Dovresti avere una pagina “about” che spieghi il tuo gruppo e il suo pubblico di missione / target, oltre a una pagina multimediale in cui elenchi l’eventuale copertura stampa ricevuta (ulteriori informazioni su come ottenere tale copertura multimediale di seguito). Chiedi ai membri del gruppo di scrivere post degli ospiti relativi al tuo pubblico di destinazione, di creare tu stesso quel contenuto, ecc.

Assicurati di impostare i pixel di tracciamento di Facebook sul tuo sito, in modo da poter effettuare il remarketing per le persone che sono state sul tuo sito Web (questo può aiutarti a far crescere il gruppo ancora più velocemente e fornire più valore ai partner del marchio poiché sarai anche in grado per offrire servizi di remarketing).

2. Creare una serie di risorse scaricabili.

Questo ti aiuterà a costruire un ampio elenco di abbonati e-mail che puoi continuare a contattare nel tempo. L’email marketing può avere un enorme impatto sulla tua capacità di realizzare vendite per i partner del marchio (e fare più soldi per te nel processo).

Volete sviluppare un ampio elenco di e-mail, perché attirerà più partner del marchio – e sarete pagati significativamente di più a causa della vostra maggiore portata. Costruisci la tua lista e-mail creando risorse scaricabili che le persone vogliono effettivamente (guide, liste di controllo, liste di risorse, ecc.), Che fornirai loro gratuitamente se si uniscono alla tua lista e-mail … in modo da poterle vendere in seguito.

L’email marketing è di per sé un vantaggio, ma se vuoi ottenere il massimo dal tuo gruppo Facebook (e dal pubblico target dei tuoi partner di marchio), ti consigliamo di investirci presto. Tra un anno, vorrai che avresti iniziato oggi – fidati di noi qui.

3. Impara il SEO, crea contenuti e genera traffico organico.

(Guadagnerai anche più membri del gruppo Facebook.)

Pensa al tuo gruppo di Facebook come una macchina per il marketing dei contenuti: è così che lo guardano i tuoi partner pubblicitari e affiliati, quindi potresti sfruttarlo anche per te stesso.

Sul nostro blog abbiamo un sacco di ottime guide che ti insegneranno molto di ciò che devi sapere sul SEO: dalla ricerca di parole chiave alla scrittura di contenuti che si collocano bene .

Se desideri una formazione più completa, abbiamo un corso di formazione SEO online completo che ti porterà da 0 a 60 per $ 349 (o, puoi ottenere lo stesso manuale di formazione che utilizzo per insegnare ai dipendenti SEO e DIY qui ).

Ecco perché il SEO è così importante: se lo fai nel modo giusto, si trasformerà in un enorme flusso di entrate passive, soprattutto quando si tratta di affari di affiliazione . Se vuoi davvero uccidere il gioco di affiliazione, non è sufficiente ottenere il traffico sul tuo sito web, vorrai ottenere il giusto tipo di traffico. In particolare, hai bisogno di traffico altamente mirato che è già pronto per la conversione .

Inoltre, se riesci a portare la tua classifica di Alexa al di sotto di 1 milione, i rappresentanti delle pubbliche relazioni saliranno per la possibilità di ottenere menzioni, articoli, backlink , ecc., Posizionati sul tuo sito web. Questo ti qualificherà per inviare query HARO (e ottenere materiale gratuito / presentazioni ai marchi nel tuo spazio). Fidati di noi – avere un sacco di rappresentanti PR che sono ansiosi di salire sul tuo radar può essere un’ottima situazione (e redditizia) per voi. Perché lasciare quei soldi sul tavolo?

Ecco qualcos’altro che dovresti sapere, dal nostro punto di vista (come marketer digitali che rappresentano un potenziale partner del marchio): il cliente (noi) ti chiederà se hai un sito Web – e vorremmo vedere i numeri di traffico del tuo sito .

Se non hai un sito web o ne hai uno a basso traffico, questo non farà deragliare un accordo pubblicitario su Facebook se il tuo gruppo ha molti membri coinvolti. Tuttavia, se stai cercando di guadagnare il massimo dai gruppi di Facebook che gestisci, dovresti costruire una piattaforma più grande del solo gruppo di Facebook. Zuckerberg può cambiare l’algoritmo in qualsiasi momento!

La linea di fondo: la SEO ti aiuterà a dimostrare che non solo hai un grande gruppo di Facebook su cui vale la pena fare marketing, ma anche i partner di marchi del traffico del sito altamente mirati possono ottenere valore. E favorirà le vendite degli affiliati, oltre a introdurre più persone nel tuo gruppo di Facebook. Vince dappertutto.

#SEO mostra ai partner di marca che hai un traffico del sito altamente mirato oltre a un gruppo #Facebook che merita di essere commercializzato. #SMMFAI CLIC PER TWEET

4. Genera copertura mediatica per il tuo gruppo Facebook.

Nel processo, svilupperai anche backlink per traffico di riferimento e SEO. È semplicissimo da fare con HARO: guarda cosa puoi fare in 30 giorni ed è gratuito al 100%. Acquisisci familiarità con HARO e leggi questa guida al lancio . È un gioco di numeri, ma se rimani con esso otterrai una copertura mediatica che puoi indicare per sempre (la tua famiglia sarà così orgogliosa!).

MEME: Non ottengo sempre la copertura della stampa, ma quando lo faccio, calalo immediatamente mia madre

5. Creare un kit stampa.

Cosa dovrebbe includere la cartella stampa del gruppo Facebook?

  • Le statistiche del tuo gruppo Facebook
  • Informazioni demografiche / di base sui membri del tuo gruppo
  • Statistiche sul traffico del sito Web
  • Numeri di abbonamento e-mail
  • Un tariffario che delinea la sponsorizzazione e i pacchetti di annunci che offri
  • Casi studio di precedenti collaborazioni

La creazione di questo kit di stampa è l’ultima in questo elenco, ma non meno importante: sarai in grado di chiudere molte più sponsorizzazioni e offerte pubblicitarie se disponi di un kit di stampa dall’aspetto spiccio. Andremo persino al punto di dire che sarai in grado di caricare di più, poiché sembrerà che tu sia “in gioco” e “amico del marchio” (comportati come se fossi già stato qui prima, anche se non hai).

Chiuderai un accordo di sponsorizzazione per il tuo gruppo #Facebook se hai una cartella stampa dall’aspetto spericolato. #SMMFAI CLIC PER TWEETÈ inoltre necessario creare un elenco di pacchetti e prezzi. In genere, i marchi sono alla ricerca di una relazione continua se la partnership funziona e raccomandiamo che il pacchetto minimo sia per tre post distribuiti nell’arco di una settimana circa.

Trova alcune opzioni di pacchetto per i post sponsorizzati e inseriscici un prezzo in base alla dimensione / portata / influenza del tuo gruppo. Metti in chiaro che sei aperto anche alle idee dei partner del marchio.

Mentre generi casi di studio che dimostrano che le offerte sponsorizzate / le promozioni di affiliazione funzionano bene, aggiorna il tuo kit di stampa per includere tutte quelle informazioni: i responsabili del marketing sul lato del marchio vogliono vedere una comprovata esperienza e il tuo kit di stampa è dove vuoi per visualizzare tali informazioni. Intimidito dall’aspetto del design? Non essere – Proposify lo rende semplice (ed è quello che usiamo per le nostre proposte al TCF .)

Intimidito dalla progettazione di un fantastico kit per la stampa? Non essere – @Proposify lo rende semplice! #marketingFAI CLIC SU TWEET

6. Crea la tua lista e-mail

Come menzionato all’inizio di questo post, NON devi fare affidamento su Facebook per essere una fonte di entrate benevola per sempre. Tutto può cambiare in qualsiasi momento, motivo per cui è necessario migrare i membri in altri spazi in cui è possibile commercializzarli.

Come, ad esempio, l’e-mail. L’email marketing ha un ritorno sull’investimento (ROI) medio di 37: 1 . È superiore al social media marketing e praticamente a qualsiasi altra tattica di marketing digitale.

Ciò significa che dovresti creare la tua lista e-mail e il tuo sistema di email marketing – gli inserzionisti vorranno farlo! Puoi anche utilizzare le partnership affiliate per monetizzare la tua lista e-mail, che comporterà un doppio dovere sul fronte della generazione di reddito.

Le canalizzazioni di gruppo sono il modo più semplice e veloce per creare automaticamente la tua lista e hanno alcuni case study killer che vorrai dare un’occhiata. Hanno anche un gruppo Facebook , naturalmente, che aiuta gli utenti di GF a ottimizzare le loro strategie di monetizzazione.

Ho bisogno di aiuto? Contattaci e ti aiuteremo attraverso il processo.

Meme di Office Space sull'e-mail del kit di stampa del gruppo Facebook alla fine della giornata

Come monetizzare il tuo gruppo Facebook VELOCEMENTE

Questa sezione è dove si trovano i soldi grandi (e veloci). Se hai un grande gruppo Facebook con un pubblico mirato, non dovrebbe essere un problema per te trovare partnership di affiliazione da cui puoi iniziare a generare entrate da subito.

Una cosa che dovresti sapere su come guadagnare da gruppi di Facebook tramite affiliati e relazioni pubblicitarie: devi assolutamente divulgare ogni volta che promuovi un prodotto o servizio che ti paga per farlo (anche se è solo una percentuale sul back-end ).

Questo è un grosso problema . Ogni volta che pubblichi un post sponsorizzato o un link a un affiliato, devi rivelare che si tratta di un annuncio, post sponsorizzato o un link affiliato. Non farlo può metterti in grossi guai e compromettere la fiducia dei tuoi membri.

Informati sempre quando un post è sponsorizzato o stai promuovendo un prodotto o servizio con cui hai una relazione di affiliazione. Ciò vale anche se si riceve un prodotto in cambio di una recensione.

Marketing di affiliazione per gruppi di Facebook

Se non hai già familiarità con il termine “marketing di affiliazione”, questa guida di Forbes ti dirà molte cose che devi sapere. Per farla breve, c’è un sacco di soldi da fare con le società affiliate.

Ad esempio, BetterHelp è un affiliato talmente bravo da collaborare con loro per il marchio Workationing : ogni volta che qualcuno si iscrive per una settimana gratuita di terapia con internet e rimane durante il periodo di prova, riceviamo $ 300 ( fare clic sul link affiliato per maggiori informazioni ).

Alla TCF, abbiamo una relazione di affiliazione con SEMrush che paga il 40% degli abbonamenti che rimangono oltre il periodo di prova di 7 giorni. Usando le tecniche SEO otteniamo molto traffico del sito Web interessato agli strumenti SEO, quindi monetizza il traffico del nostro sito in modo completamente passivo. Le persone si iscrivono, restano attivi e siamo pagati.

D’altra parte, TCF e Workationing entrambi hanno corsi di formazione online e marketing digitale e digitale Nomad-ism che hanno anche i programmi di affiliazione. Per ogni nostro corso che un partner affiliato vende, la persona che lo acquista ottiene $ 50 di sconto e anche il partner affiliato riceve $ 50.

Ti interessa saperne di più sul nostro programma di affiliazione per il tuo gruppo Facebook? Contattaci per maggiori informazioni

Cerca programmi di affiliazione con offerte interessanti e sperimenta la promozione dei servizi / prodotti / corsi per i tuoi clienti. Cerca “il tuo settore / interesse di gruppo” + “affiliato” e guarda cosa succede: ci sono enormi elenchi di affiliati per quasi ogni settore.

Suggerimento #SMM: cerca ” il tuo settore / interesse di gruppo ” + ” affiliato ” per trovare #affiliati affiliati per il tuo gruppo Facebook.CLICCA PER TWEET

Amazon Affiliate Marketing per gruppi di Facebook

Meme Oprah sui link di marketing di affiliazione

Chi non compra cose su Amazon? Amazon ha una configurazione di affiliazione killer  che ti porterà all’1-10% di tutte le vendite che fai, a seconda della categoria di prodotto. Ciò ti consente di promuovere diversi prodotti per il tuo gruppo di Facebook e ottenere una riduzione di ogni vendita che aiuti a generare.

È probabile che molti servizi e strumenti che utilizzi abbiano una sorta di programma di affiliazione: devi solo chiedere o controllare il loro sito Web. A proposito, questo è un concerto eccellente per un assistente virtuale.

Oltre alle tradizionali relazioni di affiliazione (o è nuovo?), Puoi anche esaminare le offerte CPA (costo per azione). Ad esempio, se un’azienda cerca risposte al sondaggio e le promuovi al gruppo, l’azienda pagherà un importo fisso per ogni sondaggio completato dai membri del gruppo. È probabile che nella maggior parte dei casi producano meno profitti, a meno che i membri del tuo gruppo non siano altamente coinvolti.

OfferVault ha anche un grande elenco di aziende che offrono offerte di affiliazione, che potresti voler controllare.

Decidi cosa addebitare per gli annunci nel tuo gruppo Facebook

Il marketing di prodotti e servizi di affiliazione ai membri del tuo gruppo Facebook è un modo per generare denaro, ma puoi anche lavorare direttamente con i marchi. Se hai mai visto #spon su Instagram o “post sponsorizzati” su Facebook, sai di cosa sto parlando.

Se hai un grande gruppo di Facebook con un pubblico mirato, sei ciò che a noi piace nel settore definire “un influencer”. Potresti non essere Kylie Jenner, ma hai un pubblico e le probabilità sono che alcuni tipi di marketing vogliono che il tuo pubblico sia a conoscenza del loro marchio.

Dovresti posizionarti come influencer anche nel tuo kit di stampa. Se il tuo gruppo è abbastanza grande, non c’è dubbio che sei un influencer nel tuo spazio – potresti anche reclamarlo, in modo da poter raccogliere i frutti.

Per avere un’idea di quali post del tuo gruppo potrebbero valere per gli inserzionisti, collega i tuoi account sui social media al Social Bluebook . Ti fornirà una stima approssimativa di ciò che potresti addebitare per i post, ma quelli non sono numeri difficili da vivere. Serve anche come piattaforma per farti conoscere potenziali partner del marchio.

Ci sono altri calcolatori disponibili online che ti aiuteranno a capire il valore dei tuoi social media seguendo una varietà di canali (vedi questo post e questo articolo ). Ancora una volta, tutti i numeri forniti da questi calcolatori sono in gran parte arbitrari, ma di nuovo ti darà una base.

Per quanto riguarda l’inserimento di un prezzo, vedi cosa offrirà il marchio. Ottieni un paio di baseline dopo un paio di offerte, OTTIENI CASE STUDIES da campagne di successo e aumenta le tue tariffe lungo il percorso di conseguenza.

I responsabili del marketing o i rappresentanti delle agenzie ti diranno se stai caricando troppo. In tal caso, chiedi cosa sono disposti a pagare e considera la negoziazione. Ad ogni modo, vinci, perché avrai un’idea migliore di ciò che puoi addebitare per pubblicare post sponsorizzati nel tuo gruppo.

Ricorda: l’inserzionista deve ottenere valore dall’affare, altrimenti non continuerà a inviarti assegni per promuovere il proprio marchio.

MEME: Quelle tariffe sponsorizzate per i post su Facebook sono troppo alte

Trova sponsor e inserzionisti per il tuo gruppo Facebook

Okay, allora sei pronto per ricevere il tuo #spon … e adesso? I gruppi di Facebook sono ancora una nuova tecnologia per molti marketer, e molti non riescono ancora a vedere il pieno potenziale nel far leva sugli amministratori del gruppo come influenzatori del loro marchio.

Questo significa che devi comunicare quel valore nel tuo press kit. Che tipo di copertura ottengono i tuoi post? Quanto impegno? Qual è stata la risposta ad altri post sponsorizzati? Eccetera.

Convinci il responsabile marketing (noi, qui a livello di agenzia) che il loro investimento pubblicitario nel tuo gruppo sarà positivo. Lavora con loro per trovare opzioni pubblicitarie di cui tutti sono contenti e mantieni quella relazione amichevole in modo che vogliano tornare.

Se non hai mai lanciato una campagna post sponsorizzata per un marchio, non preoccuparti. Avrai solo bisogno di fare ricerche, quindi di raggiungere.

Quali marchi e servizi usi e ami? Da cosa possono trarre valore i membri del tuo gruppo? Questo ti darà un’idea di ciò che i membri del tuo gruppo potrebbero essere interessati (e ricettivi a).

Contatta queste aziende, invia loro il tuo kit di stampa e fai sapere loro che sei favorevole al marchio e pronto ad esporre i membri del tuo gruppo (che sono i loro destinatari) ai loro prodotti e servizi con post sponsorizzati.

Puoi persino portare le cose al livello successivo facendo fare a un ricercatore VA per te e magari anche inviare un modello di email di sensibilizzazione. Allo stesso tempo, come le pagine Facebook dei marchi come la tua pagina, e invia loro un messaggio a cui sei interessato a collaborare.

Vendi i tuoi prodotti e servizi al tuo gruppo Facebook

Mentre stiamo parlando di come fare soldi dai gruppi di Facebook, saremmo negligenti nei nostri doveri di esperti di marketing digitale se non ti dicessimo che dovresti anche costruire i tuoi prodotti o servizi per vendere.

Che si tratti di corsi di formazione online , 1-1 coaching, gruppi di mente, e-book, guide, ritiri … scatena la tua mente, perché le possibilità di monetizzazione qui sono limitate solo dalla tua immaginazione.

Costruire le tue risorse da vendere ai membri del gruppo Facebook richiede tempo ed è qualcosa che dovresti assolutamente abbinare a una solida strategia di email marketing. È meglio fare tutto in una volta (e correttamente, dall’inizio), quindi assicurati di mappare il lancio in anticipo.

Tuttavia, vale la pena investire nel tuo marchio costruendo i tuoi prodotti / servizi in vendita. Non commettere errori: se stai monetizzando correttamente il tuo gruppo Facebook, lo stai trasformando in un marchio stesso.

Vale anche la pena notare: marchi. Se il tuo gruppo è abbastanza grande da monetizzare, vale la pena proteggere i diritti sui marchi ( contattaci se hai bisogno di un rinvio legale). Vale la pena notare: non usare nomi registrati o materiale protetto da copyright (e  non fonte di immagini da Google! ). Se lo hai fatto in passato, prenditi il ​​tempo necessario per eliminarlo al più presto.

Vale la pena avere le tue anatre di fila su questo prima di monetizzare il tuo gruppo di Facebook. Una volta che diventi più grande e guadagni soldi dai gruppi di Facebook che gestisci, tu e il tuo sito Web diventate solo obiettivi più grandi dai troll del copyright.

Come utilizzare il tuo gruppo Facebook per ottenere materiale gratuito

Ricorda HARO, dall’alto? Ecco perché vuoi portare la tua classifica Alexa a meno di 1 milione: se riesci a farlo, puoi inviare domande HARO – e ottenere tutti i tipi di materiale gratuito.

Dovrai comunque produrre molti contenuti del blog, giusto? Perché non citare citazioni di esperti con un grande seguito, che promuoveranno quindi i tuoi contenuti (e collegheranno al tuo gruppo FB) quando l’articolo sarà pubblicato?

Quando citi esperti nei tuoi contenuti (o dai loro un avvertimento di cui stanno parlando nel tuo gruppo … diciamo, tramite Twitter, dove salire sul radar di un influenzatore è solo un @ via) si inserisce il marketing dei contenuti nei contenuti stessi .

Ovviamente l’influencer che hai elogiato / citato / collegato ti aiuterà a promuovere quel contenuto! O almeno, la stragrande maggioranza di loro lo farà.

Puoi persino fare il crowdsourcing della maggior parte dei tuoi contenuti in elenco in questo modo – lo facciamo anche al TCF ( ecco un esempio ). Ciò riduce i tempi / i costi di produzione dei contenuti, aiuta a generare condivisioni di social media e backlink, oltre a aiutare ad attirare più persone nel tuo gruppo Facebook.

Ecco un altro fatto divertente: si tratta principalmente di un gruppo di ripetizioni assetate di PR sull’estremità ricevente di questi HARO .

Se hai un gruppo Facebook che si concentra su persone che raccolgono miglia aeree perché viaggiano molto per affari (e un sito web con una classifica Alexa inferiore a 1 milione), puoi inviare una domanda per, diciamo, il migliore accessori per viaggiatori d’affari.

Senza dubbio, otterrai alcune risposte da considerare nel tuo post sul blog. Ma alcune di quelle aziende potrebbero offrire di inviarti qualcosa da rivedere. In effetti, molte aziende potrebbero fare questa offerta – le tue probabilità aumentano considerevolmente quando chiedi in modo proattivo.

Questo è un modo semplice per ottenere swag gratuiti da rivedere sul tuo blog. E come bonus, questo è un malloppo che puoi anche conservare o regalare ai membri del gruppo in concorsi (questo aumenterà anche l’impegno del gruppo, a seconda dei parametri dell’omaggio).

Se non ti senti a tuo agio nel chiedere denaro in cambio di un annuncio, considera invece la possibilità di chiedere prodotti (o servizi) gratuiti, sia da rivedere, sia da regalare sul tuo blog e nel tuo gruppo Facebook. Questo può essere un buon modo per costruire case study per affari futuri che coinvolgono denaro reale.

Hai domande su come guadagnare dai gruppi di Facebook?

Se tutto ciò sembra complicato e richiede molto lavoro … non sbagli. La buona notizia è che possiamo aiutarti a monetizzare il tuo gruppo Facebook – oltre a gestire il marketing digitale per i clienti, offriamo servizi di consulenza e formazione. Abbiamo anche un gruppo di Facebook sulla monetizzazione di gruppi di Facebook (unisciti a noi!), Dove facilitiamo anche sessioni di mastermind per amministratori di grandi gruppi.

Lascia il tuo prezioso commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

[email protected]

Close