Cerca

Come fare soldi come Youtuber nel 2020 – 12+ idee fresche per guadagnare soldi

Sei qui perché vuoi guadagnare con il tuo canale YouTube ?

Non è un sogno irrealizzabile. Questa realtà è più vicina di quanto si possa pensare

Soprattutto, non è necessario disporre di un canale con centinaia di migliaia di abbonati per guadagnarsi da vivere. Tutto ciò che serve è un pizzico di creatività e alcune delle idee evidenziate in questo post.

Entro la fine di questo post, vedrai quanto sono vicini i tuoi sogni su YouTube, inoltre sarai dotato di oltre una dozzina di idee che possono farti guadagnare da YouTube oggi.

 

Sommario

 

 

Posso effettivamente fare soldi su YouTube?

YouTube ottiene oltre un miliardo di visitatori al mese, ovvero un miliardo con una B! Ciò rende YouTube il secondo motore di ricerca più popolare al mondo. L’unico altro motore di ricerca al di sopra di esso: Google.

YouTube è una fonte di energia per i creatori di contenuti e ci sono un sacco di persone che fanno soldi lì. Esistono già un milione di persone che fanno parte del programma partner di YouTube. Questo programma da solo offre rendimenti di circa $ 2-4 per ogni 1.000 visualizzazioni video.

Potrebbero sembrare piccole patate, ma se avessi 50 video con 10.000 visualizzazioni ciascuno, sarebbe tra $ 1k e $ 2k.

Ma questa è solo una strada per fare soldi su YouTube. Ed è tutt’altro che l’opzione più redditizia.

Continua a leggere per conoscere più di una dozzina di idee che puoi applicare al tuo canale per trasformarlo in una macchina generatrice di reddito.

 

Dichiarazione di non responsabilità
Questa pagina può contenere collegamenti di affiliazione, il che significa che potrei ricevere una commissione se effettui un acquisto. Faccio del mio meglio per mantenere le cose giuste ed equilibrate e rivedere solo ciò che raccomando . Questo non è un costo aggiuntivo per te, in alcuni casi ricevi anche uno sconto speciale . Se ritieni che valga la pena menzionare un prodotto o un servizio qui, lasciami un commento 😎.
Oppure fai clic qui per imparare: come fare soldi con un blog

 

12+ idee per iniziare a fare soldi su YouTube

La risposta tradizionale a fare soldi su YouTube è di solito, basta pubblicare annunci sui tuoi video. Ora, questo può funzionare. Ma ci sono molti altri modi in cui puoi guadagnare soldi come YouTuber: pubblicare annunci sui tuoi video è solo un approccio!

Di seguito imparerai una dozzina di altri modi in cui puoi monetizzare il tuo canale YouTube e trasformare il tuo canale YouTube in un’attività a tempo pieno.

 

1. Fatti pagare per la pubblicità (diventa un partner di YouTube)

Uno degli approcci più semplici e convenzionali per guadagnare denaro su YouTube è aderire al Programma partner di YouTube.

Questo programma ti consente di guadagnare denaro con i tuoi video in diversi modi, tra cui:

  • Entrate pubblicitarie. Guadagna entrate pubblicitarie da annunci in overlay, annunci display e annunci video.
  • Iscrizioni ricorrenti. I membri possono effettuare pagamenti mensili per accedere a vantaggi esclusivi che decidi di offrire.
  • Merce. Puoi mostrare i prodotti di marca che i tuoi follower possono acquistare.
  • Super chat. I tuoi follower possono pagare per avere i loro messaggi evidenziati nel tuo flusso di chat.
  • Entrate premium. Riceverai una parte della quota di abbonamento degli abbonati premium.

 

Per essere accettato nel programma, il tuo canale dovrà avere 4000 ore di visualizzazione totali durante un periodo di 12 mesi e un minimo di 1.000 iscritti.

Se il tuo canale non è ancora presente, vale la pena esplorare la Creator Academy di YouTube. Questa è una raccolta di video e corsi creati dal team di YouTube per aiutarti a creare il miglior canale possibile.

 

youtube-creatore-academy

 

Nel complesso, otterrai il 55% delle tue entrate totali quando pubblichi annunci sui tuoi video. Sì, stai dividendo le entrate con Google (che possiede YouTube), ma si occupano della piattaforma, ospitano i tuoi video, forniscono un pubblico, gestiscono la piattaforma pubblicitaria e altro ancora.

Se desideri un modo semplice e diretto per monetizzare il tuo canale e soddisfare i requisiti, vale la pena iscriversi al programma.

 

2. Offri ai tuoi spettatori un modo per finanziarti

Se ti senti a disagio a pubblicare annunci sui tuoi video, collegarti a prodotti affiliati o vendere prodotti o corsi, c’è ancora un ottimo modo per trasformare il tuo canale YouTube in crescita in un’azienda.

Si chiama Patreon.

patreon-homepage

Patreon offre ai tuoi spettatori un modo per supportarti direttamente tramite un impegno mensile. In genere, creerai diversi livelli di ricompensa a cui le persone hanno accesso per contribuire con un determinato importo.

Ci sono molti creatori di YouTube che vivono a tempo pieno solo con i contributi di Patreon. Ecco alcuni esempi:

Dr. Rhonda Patrick

Vela La Vagabonde

Oliver Babish

insomma

Come puoi vedere, quasi nessuna nicchia è troppo oscura per guadagnarsi da vivere. Sopra, abbiamo un canale di cucina, una coppia che naviga, un canale di salute e un canale che crea video animati

L’importante è concentrarsi su una nicchia specifica e lavorare sulla creazione del miglior contenuto possibile in quello spazio. Ci sono molti soldi da guadagnare su Patreon e il tuo canale potrebbe essere il prossimo.

 

3. Guadagna affiliati promuovendo i prodotti di altre persone

Il marketing di affiliazione è uno dei modi più popolari per fare soldi online. Può essere fatto tramite più media online, tra cui il tuo blog, i social media e ora tramite il tuo canale YouTube.

Se non hai familiarità, il processo è semplice. Indirizza le persone verso altri negozi tramite il tuo link di affiliazione. Quindi ricevi una commissione da qualsiasi prodotto acquistato da quella persona. Quando lo spettatore fa clic sul link di affiliazione, viene inserito un cookie sul proprio dispositivo e tiene traccia di ciò che acquistano.

Qualsiasi video che crei che consiglia o recensisce un determinato prodotto è il luogo perfetto per un link di affiliazione.

Puoi trovare programmi di affiliazione per quasi tutti i prodotti là fuori. Basta google “prodotto + programma di affiliazione”. In alternativa, puoi esplorare i mercati di affiliazione come CJ Affiliate, ShareASale e ClickBank per trovare prodotti di affiliazione che puoi promuovere.

ClickBank offre una varietà di prodotti digitali che puoi promuovere, ecco una rapida occhiata ad alcuni dei prodotti e delle categorie che offrono:

 

clickbank prodotti-example

In alternativa, puoi indirizzare le persone a un post sul blog che contiene una recensione dei prodotti affiliati che stai recensendo o raccomandando. Analizzeremo più in dettaglio di seguito, quindi continua a leggere.

 

4. Rivedi e consiglia i tuoi prodotti Amazon preferiti

Amazon ha uno dei più grandi programmi di affiliazione al mondo. Indipendentemente dalla nicchia del canale YouTube in cui ti trovi, puoi trovare prodotti pertinenti su Amazon da consigliare. Con Amazon puoi aspettarti una commissione di affiliazione che varia dall’8 al 10% del prezzo totale del prodotto.

Ecco un elenco che mostra la percentuale di commissione in base alla nicchia dei prodotti selezionati:

amazon-affiliato-rottura-1

Anche se alcune delle commissioni di affiliazione potrebbero sembrare basse, c’è un avvertimento. Una volta che qualcuno fa clic sul tuo link al negozio Amazon, effettuerai una commissione su qualsiasi prodotto che decideranno di acquistare.

Quindi, se stai raccomandando un nuovo zaino per zaino in spalla, ma decidono di acquistare anche un nuovo set di lavatrice e asciugatrice, prenderai una commissione anche su questo!

Esistono centinaia di siti web affiliati di successo costruiti esclusivamente sul retro di Amazon, non c’è motivo per cui il tuo canale YouTube non riesca a raggiungere gli stessi livelli di successo.

Iscriviti per iniziare come affiliato Amazon oggi

 

5. Vendi i prodotti Dropshipping Print on Demand

Molti canali YouTube hanno seguiti cult. Hai la tua lingua, frasi e battute interne. Proprio come gli spettacoli e le band vendono i loro prodotti, puoi fare la stessa cosa.

Inoltre, puoi farlo in un modo che non comporta alcun inventario. Vendendo prodotti di stampa su richiesta, tutto ciò che devi fornire è il materiale creativo.

Puoi stampare cose come magliette, cappelli, altri articoli di abbigliamento, poster, adesivi, tazze e altro ancora.

Quindi, puoi stampare questi articoli per te stesso e indossarli o mostrarli durante i tuoi video. Tutto quello che devi fare è includere un invito all’azione nel tuo video o un link bio e i tuoi spettatori possono ritirare il tuo swag

Una delle migliori piattaforme per la stampa dropshipping di prodotti on demand è Printful .

Questo servizio rende quasi troppo facile iniziare a vendere i tuoi prodotti. Tutto quello che devi fare è caricare il tuo materiale creativo e loro si occuperanno del resto. Incluso pagamento, spedizione e tracciamento.

Ecco una rapida occhiata a come potrebbe apparire il tuo negozio Printful:

stampare-on-demand-store

 

 

6. Vendi i tuoi prodotti fisici

Il marketing di affiliazione può essere un ottimo modo per generare entrate, ma se vuoi mantenere la quota dei profitti del leone, anziché solo una commissione di riferimento, dovresti considerare la vendita dei tuoi prodotti

Questo è un po ‘diverso dall’idea sopra, poiché venderai prodotti che vanno ben oltre la semplice merce di marca.

Invece, svilupperai e venderai i tuoi prodotti che sono in linea con gli argomenti di cui parli sul tuo canale YouTube.

Ad esempio, hai video di sollevamento pesi che mostrano alle persone come sollevare correttamente, perdere grasso e rimettersi in forma? Quindi, potresti creare la tua cintura per il sollevamento pesi o persino una linea di integratori, come il pre-allenamento o il frullato post-allenamento.

Chiediti a quali tipi di prodotti fisici potrebbero interessare le persone della tua nicchia, quindi crealo.

Hai due approcci diversi alla vendita di prodotti:

 

6.1 – Metodo 1: creare i propri prodotti e acquistare

Creare i tuoi prodotti e gestire il tuo negozio è senza dubbio più lavoro, ma otterrai più profitti e finirai per costruire un negozio abbastanza riuscito nel processo

Ad esempio, salute e fitness YouTuber Christopher Walker è stato in grado di creare un negozio di eCommerce integratore di successo sul retro del suo pubblico di YouTube

Ecco un semplice callout nella descrizione del video

ecommerce-youtube-link

Quando fai clic su uno dei collegamenti nella biografia, verrai portato in vetrina:

commerce-store-example

 

Avrai più opzioni quando si tratta di creare il tuo negozio.

Il primo è Shopify. Shopify è una piattaforma di e – commerce all-in-one che ti consente di ospitare e costruire il tuo sito Web, acquistare un dominio, aggiungere i tuoi prodotti, effettuare vendite ed elaborare pagamenti. Tutto ciò che è necessario per aiutarti a gestire il tuo negozio online è possibile farlo qui, tutto per una tariffa mensile.

Oltre a Shopify ci sono alcune altre piattaforme di eCommerce che ti offrono diverse funzionalità e mezzi per creare il tuo negozio.

 

Shopify

 

 

Grande commercio Funziona in modo simile a Shopify , ma è costruito per adattarsi al tuo negozio

 

eCommerce

 

 

3dcart . Uno strumento di e-commerce all-in-one che ti aiuta a costruire un negozio progettato per posizionarsi nei
motori di ricerca.

 

3DCart

 

 

Wix . Un costruttore di siti Web standard con funzionalità di eCommerce.

 

Wix

 

 

WooCommerce Uno strumento di eCommerce gratuito che trasformerà il tuo sito WordPress in un negozio online a tutti gli effetti.

 

WooCommerce

 

 

Squarespace è un costruttore di siti Web facile da usare con funzionalità di eCommerce aggiunta.

 

Squarespace-builde

 

 

Selz è una piattaforma di e-commerce che funziona in modo simile a Shopify, ma il suo obiettivo è quello di essere il più facile da usare possibile

 

Negozio online Selz

 

 

6.2 – Metodo 2: prodotti dropship

Se crei i tuoi prodotti, gestisci l’inventario, spedisci i prodotti, accetti i pagamenti e tutto ciò che sembra troppo lavoro, puoi scegliere i prodotti dropship.

Con dropshipping lavori con un distributore che si occupa di approvvigionamento, produzione e spedizione dei prodotti. Tutto quello che devi fare è elencare il prodotto nel tuo negozio e prendere l’ordine. Questo è tutto!

Puoi anche importare automaticamente i prodotti dropshipping nel tuo negozio Shopify esistente. Questo elimina quasi il 100% della seccatura dal dropshipping

Le due migliori piattaforme da utilizzare sono Oberlo e Spocket .

 

Oberlo

Oberlo si concentra su prodotti provenienti da tutto il mondo.

 

 

mentre Spocket si concentra su prodotti fabbricati negli Stati Uniti e in Europa.

 

 

7. Promuovi i tuoi prodotti Etsy artigianali

Etsy è uno dei più grandi mercati online. Attualmente ci sono oltre 50 milioni di prodotti in vendita su Etsy. È un mercato per prodotti artigianali, prodotti vintage, opere d’arte e altro ancora.

 

Etsy-store

 

Iniziare su Etsy è facile:

  1. Vai alla homepage e fai clic su “Apri il tuo negozio Etsy”.
  2. Successivamente, nominerai il tuo negozio e personalizzerai le impostazioni del tuo negozio.
  3. Quindi, è tempo di iniziare a elencare i tuoi prodotti, aggiungere foto, inserire le descrizioni dei tuoi prodotti e rendere i tuoi prodotti il ​​più attraenti possibile.
  4. Ottimizza il tuo negozio completando la tua biografia, aggiungendo le politiche del tuo negozio e creando il tuo profilo venditore.

Una volta che il tuo negozio Etsy è completamente configurato, ottimizzato e riempito con i tuoi articoli, è tempo di iniziare a guidare il traffico. Se hai impostato il tuo negozio e ottimizzato il tuo profilo per le parole chiave giuste, allora dovresti iniziare a raccogliere traffico tramite il motore di ricerca interno.

Tuttavia, puoi anche indirizzare il traffico tramite YouTube, se hai un canale correlato.

Ad esempio, supponiamo che tu abbia un negozio Etsy che vende macchine da scrivere rinnovate.

 

Etsy-youtube-channe

 

Potresti creare un canale YouTube correlato che ti mostri utilizzando le macchine da scrivere che stai vendendo o persino guidare i tuoi spettatori attraverso il processo di ripristino. Le persone interessate alle macchine da scrivere vintage potranno sicuramente vedere cosa stai vendendo.

 

8. Scrivi e promuovi il tuo libro Kindle

 

L’autopubblicazione ha preso d’assalto il mondo. Non hai più bisogno del sostegno di una casa editrice per portare il tuo libro nel mondo.

I lettori hanno fame. Se sei uno scrittore naturale o hai sempre sognato di scrivere un libro, l’auto-pubblicazione di un libro potrebbe essere il modo perfetto per monetizzare il tuo canale YouTube.

La parte più difficile della vendita di libri è avere un pubblico di acquirenti interessati. Ma, se hai un pubblico di YouTube coinvolto, puoi scommettere che gli piacerebbe leggere un libro relativo agli argomenti trattati nei tuoi video.

Ad esempio, Dan Middleton è un popolare YouTuber di Minecraft . Quando ha pubblicato il suo romanzo grafico, l’ ha promosso al suo pubblico di YouTube ed è stato in grado di atterrare sul primo posto nell’elenco del New York Times Bestseller. È un’impresa incredibile, ma ancora più sorprendente è che è stato fatto tramite YouTube e il pubblico coinvolto che è stato in grado di costruire lì.

Inoltre, rilasciare un libro Kindle è un ottimo modo per generare entrate senza molto investito.

 

grafica-nove

 

Hai anche la possibilità di avere un corso di upsell all’interno del tuo libro. Agganci i lettori al tuo libro e offri un corso che approfondisca i concetti evidenziati nel tuo libro.

 

9. Gestisci gli altri canali YouTube da remoto

 

Forse non hai ancora il tuo canale YouTube, ma sei appassionato di YouTube nel suo insieme?

Invece di dedicare tempo alla creazione, alla crescita e alla monetizzazione del tuo canale, puoi trovare un lavoro remoto che gestisce i canali per altri YouTuber. C’è molto da fare nella gestione di un canale YouTube di successo, e poiché molti YouTuber fanno tutto da soli, è facile che le cose cadano nelle crepe.

Questo è dove entri.

Ci sono tutti i tipi di concerti remoti disponibili online, inclusi i concerti di gestione di YouTube. Dai un’occhiata ai seguenti siti per concerti:

Flex Lavoro

 

posti di lavoro flessibili

 

 

SolidGigs

solidgigs

 

 

OK remoto

remoteok

 

 

Per aumentare le possibilità di ottenere il lavoro, può essere utile creare il tuo canale YouTube e implementare alcune delle tattiche evidenziate in questo post.

 

Un altro ottimo modo per iniziare con la gestione di YouTube e altri concerti correlati a YouTube è pubblicare un concerto su Fiverr .

Fiverr

 

Con Fiverr creerai il tuo concerto (di solito con una bassa frequenza di partenza). Quindi, puoi aggiungere upsell al tuo servizio che può portare a una discreta quantità di denaro.

 

Ecco una rapida occhiata ad alcuni dei servizi correlati a YouTube offerti su Fiverr :

Fiverr-screenshot

 

 

10. Monetizza il tuo podcast e promuovilo su Youtube

 

La rivoluzione del podcasting è alle porte. È probabile che tu abbia una manciata di podcast che ascolti ogni settimana. Ma sapevi che puoi davvero combinare il potere del podcasting e di YouTube insieme?

Anche se YouTube è principalmente una piattaforma visiva e il podcasting è un mezzo verbale, funzionano ancora insieme. Le persone ascoltano i podcast su una varietà di piattaforme diverse, dai podcast di Apple, ai podcast di Google, a Stitcher e sì, YouTube.

Per cercare di attirare il maggior pubblico possibile, è una buona idea elencare il tuo podcast su queste diverse piattaforme.

Non è nemmeno necessario disporre di un podcast visivo. Ad esempio, lo show di James Altucher ha un podcast su YouTube che è solo una registrazione del podcast.

youtube-Podcast

 

Leggi il mio articolo su Come avviare un podcast .

Prima di lanciare il tuo podcast avrai bisogno di un posto dove ospitarlo .

Puoi scegliere tra una varietà di host di podcast. Qui è dove carichi i tuoi file audio e puoi persino inviarli a più reti di podcast diverse. Gli host di podcast ti forniscono anche analisi degli episodi e persino hosting per il tuo sito Web di podcast, se non ne hai già uno.

Ecco alcuni host di podcast che vale la pena provare:

Transistor

 

transistor

 

 

 

Podbean

 

sul podbean

 

 

Buzzsprout

 

buzzsprout

 

 

SimpleCast

 

SimpleCast

 

 

Una volta che il tuo podcast è attivo e ospitato, è tempo di diramare su YouTube.

 

youtube-Podcast-example

 

La cosa migliore di caricare il tuo podcast su YouTube è che aumenta le tue possibilità di monetizzazione. I podcast sono in genere monetizzati da sponsorizzazioni, ma puoi vendere prodotti, merchandising, corsi e altro.

 

11. Usa i video di YouTube per inviare traffico al tuo blog monetizzato

 

Generare traffico su un nuovo blog non è uno scherzo. Tuttavia, puoi bypassare efficacemente quanto sia difficile classificare in Google e inviare invece traffico al tuo blog tramite YouTube.

YouTube SEO è notevolmente più semplice che cercare di posizionarsi su Google. Inoltre, puoi far crescere il tuo canale YouTube nel processo e darti un altro flusso di entrate lungo la strada.

La prima cosa che devi fare è creare un blog. Esistono molti modi per farlo, ma l’approccio migliore è il seguente:

  1. Scegli un host di qualità. Bluehost , Hostinger , Siteground e iPage sono tutte ottime scelte.
  2. Installa WordPress. Ogni host sopra avrà un’installazione con un clic che installerà il software sul tuo sito.
  3. Costruisci il tuo blog. Ora è il momento di scegliere un tema e iniziare a personalizzare il tuo sito.

 

Servizi di hosting di alta qualità consigliati per il tuo blog

 

Una volta che hai il framework iniziale per il tuo sito, dovrai creare contenuti monetizzati. Puoi farlo attraverso reti pubblicitarie display come Google AdSense, Media.Net ed Ezoic. Questi tipi di reti mostreranno automaticamente annunci sul tuo sito e ti pagheranno per visualizzazioni e clic.

 

In alternativa, puoi monetizzare i contenuti tramite link di affiliazione (come menzionato sopra). Quindi, invia il traffico dai tuoi video di YouTube ai tuoi post in denaro.

Se hai dei contenuti esistenti, puoi riutilizzarli in un video di YouTube; quindi, nella descrizione del video, rimanderai al post originale.

Ad esempio, il sito Cloudwards è principalmente un sito di recensioni tecnologiche, ma ha anche un canale YouTube associato.

Nella descrizione del video, troverai un link che ti porta a un post sul blog che recensisce un prodotto simile.

 

Affiliate-prodotti-youtube

 

12. Inizia un corso online e promuovilo su YouTube

 

Le persone acquistano corsi online più che mai.

Se disponi di un canale YouTube educativo, puoi facilmente monetizzare il tuo pubblico creando e vendendo un corso su un argomento simile.

Ad esempio, il fitness YouTuber Kinobody vende una serie di corsi che approfondiscono i principi e i piani di fitness che mette in evidenza nei suoi video.

 

Ecco un link nella descrizione del video, che ti invia al suo sito:

kinobody-CTA-example

 

Quindi, una volta superato il test, ti verrà consigliato un corso in linea con i tuoi obiettivi:

kinobody portate esempio

Esistono diverse piattaforme di corsi online che puoi utilizzare per ospitare i tuoi corsi. Alcune piattaforme ti permetteranno di ospitare il tuo corso, mentre altre hanno comunità integrate dove le persone possono acquistare anche i tuoi corsi.

 

Ecco una rapida ripartizione:

  • Thinkific Canone mensile senza costi di transazione.
  • LearnWorlds – Trasforma il tuo sito WordPress in un corso online, c’è una quota annuale.
  • Podia Canone mensile senza costi di transazione.
  • Commissioni mensili praticabili e nessuna commissione di transazione su piani superiori.
  • Udemy . Gratuito per caricare i corsi, paga il 50% della quota del corso.
  • Skillshare gratuito da caricare. Paga tra il 30 e il 50%, la maggior parte dei corsi è quotata a $ 10.

 

Alcune piattaforme come Udemy e Skillshare sono gratuite per caricare il tuo corso, ma prendono una parte delle entrate del corso. Tuttavia, ci sono anche comunità integrate e motori di ricerca in cui le persone possono trovare i tuoi corsi senza che tu debba indirizzare il traffico verso il tuo corso.

 

Ad esempio, ecco come appare Udemy quando cerchi “Instagram”:

 

Udemy-corsi

 

Le altre piattaforme richiedono una tariffa mensile per ospitare i tuoi corsi, ma puoi addebitare più di un premio per i tuoi corsi, quindi hai bisogno di meno vendite complessive.

 

13. Negoziare sponsorizzazioni esterne

 

Vuoi essere pagato per realizzare video di YouTube , ma vuoi guadagnare di più di quanto pagherà la piattaforma pubblicitaria integrata?

Un ottimo modo per farlo è trovare sponsorizzazioni esterne. Questo può essere un prodotto o un servizio nella tua nicchia o un’azienda con un pubblico sovrapposto.

In cambio di uno shoutout o menzione all’inizio del tuo video (e di solito anche un link bio), quella compagnia ti pagherà un importo fisso per episodio.

Ecco la sezione “Informazioni sul video” in uno dei video di Chris Delia. Nota la sezione “Grazie:”: quelli sono tutti sponsor!

 

youtube-channel-sponsor

 

A volte potresti essere fortunato e un potenziale sponsor ti contatterà.

Ma puoi anche prendere le cose nelle tue mani. Esistono tutti i tipi di piattaforme esistenti che fungono da intermediario, collegandoti con sponsor di terze parti.

Eccone tre che vale la pena provare:

Famebit

GrapevineLogic

Chamboost

 

Gli sponsor di terze parti sono un ottimo modo per guadagnare enormi quantità di denaro dal tuo canale YouTube . Inoltre, puoi anche guadagnare da annunci, prodotti YouTube e qualsiasi altra cosa oltre alle entrate della sponsorizzazione.

 

In chiusura

Ormai sei ben equipaggiato per conquistare YouTube e trasformare il tuo canale in un enorme moneymaker. Si spera che almeno uno dei viali di cui sopra possa essere applicato al tuo canale.

Nella maggior parte dei casi, è possibile combinare più approcci sopra per diversificare i flussi di reddito.

Spero che tu sia finalmente ispirato a iniziare a guadagnare con il tuo canale YouTube. Sentiti libero di condividere come applicherai le idee sopra nei commenti qui sotto! Oppure, condividi le tue idee migliori che non sono state menzionate sopra.