Cerca

Come fare soldi col Blogging [Da $1 a $100.000 al mese] – Edizione 2020

Non avevamo idea di guadagnare $ 103.457,98 per il nostro primo anno di blog.

Onestamente, quel numero sembra così falso solo digitandolo …

Come qualcosa che vedresti in un film o in un sogno.

Ed è esattamente per questo che abbiamo creato questo sito Web …

Perché pazzo come sembra, questo non è un sogno.

Questa è una realtà per molte persone e qualcosa che vogliamo aiutarti a raggiungere!

Questo è anche il motivo per cui abbiamo creato questa guida 10 step è la risorsa ULTIMATE gratuita per come fare soldi nel blog nel 2019.

Perché mi ascolti?

Bene, prima di tutto, perché io e Alex siamo passati da blog a $ 0 a oltre 100.000 nel nostro primo anno! Ora, lo facciamo ogni MESE!

Blog Entrate luglio 2019

Puoi leggere il nostro rapporto sulle entrate del blog  per maggiori dettagli sulle entrate del nostro blog su base mensile.

Ancora più importante, vorrei ascoltarci perché insegniamo ai nostri studenti come ottenere risultati .

Alla gente piace Faith Hawks.

La fede è passata da $ 0 a $ 2,700 in tre mesi

la fede hawkes blogger

Blog di fede sulla salute mentale, in particolare ansia e depressione, al Radical Transformation Project.

Con le strategie delineate in questo articolo, Faith è stata in grado di passare da un blog a oltre $ 32,400 all’anno di blog! Quant’è fico? 

E abbiamo aiutato gli studenti a raggiungere anche alcuni livelli folli (livelli che potrebbero far saltare un po ‘il cervello) …

Puoi leggere di più sulla storia di Faith qui .

Natalie ora guadagna $ 20.000 / mese di blog!

Come fare soldi Studente di blog, Natalie alla conferenza con Lauren
Lauren (me), di Create and Go e Natalie (a destra) in una conferenza.

Quando abbiamo incontrato Natalie per la prima volta, era stanca di sentirsi sovraccarica e stanca di non fare abbastanza soldi con il suo blog.

Dall’attuazione delle strategie di monetizzazione del nostro blog, Natalie è stata in grado di …

  • Lascia il suo lavoro a tempo pieno per blog a tempo pieno
  • Guadagna una media di $ 10.000 – $ 20.000 / mese con il suo blog
  • Avvia un canale YouTube in rapida crescita
  • E ha persino iniziato il suo podcast !

Puoi leggere di più sulla storia di Natalie qui .

In questo articolo, ti mostreremo i passi esatti che abbiamo preso e aiutato Natalie, Faith e altri a farsi pagare per i blog!

Queste lezioni in questa guida sono il culmine della conoscenza che abbiamo acquisito negli ultimi tre anni di blog e derivano dai nostri molteplici fallimenti e successi, lacrime di tristezza e gioia e MOLTE prove ed errori.

Questo post è una bestia, quindi iniziamo con 5 domande frequenti su come rendere quelle dolci banconote da un dollaro come blogger …

Per tutti i tuoi studenti di video preferiti, ecco un video di questo argomento (più alcuni suggerimenti extra!) Dal nostro canale YouTube  qui sotto.

 

5 domande più popolari che riceviamo su come fare soldi blog

1. Quanto fanno i blogger?

Alcuni ne fanno molto, altri ne fanno pochissimo, altri no. Dipende da una varietà di fattori, la tua etica del lavoro, il cui piano stai seguendo, l’argomento del tuo blog e molto altro ancora. Abbiamo anche un articolo separato su quanto fanno i blogger in modo più specifico.

2. Cosa fa un blogger?

Dipende da quale fase ti trovi nella tua carriera di blog, ma il lavoro principale di un blogger è legato alla creazione di contenuti. La maggior parte dei giorni è piuttosto informale e comporta un sacco di lavoro a casa sul mio computer nei miei abiti comodi e semplicemente affrontando la mia lista di cose da fare. Puoi saperne di più nel nostro articolo su cosa fa un blogger per maggiori dettagli.

3. Quanti soldi puoi fare sul blog?

Ben oltre $ 100.000 al mese (Questo è quanto guadagniamo ora).

4. Come fanno i blogger a fare soldi?

Il 99% dei blogger guadagna attraverso 5 fonti principali:

  • Annunci (solo gli annunci di base che tutti abbiamo visto su un sito Web possono pagare sorprendentemente bene – $ 3.000 / m per noi)
  • Marketing di affiliazione (vendita di beni o servizi di qualcun altro – spiegheremo in dettaglio in seguito)
  • Vendere i tuoi prodotti (può essere fisico o digitale)
  • Post sponsorizzati (in cui qualcuno ti paga per creare un contenuto specifico sul tuo sito Web spesso promuovendo un marchio o un servizio)
  • Servizi (dove qualcuno ti paga per un servizio come un impegno di parola, freelance o altro)

5. Quanto tempo ci vuole per fare soldi sul blog?

Dipende dalla tua etica del lavoro. Alcuni dei nostri studenti guadagnano dal loro blog entro il primo o due mesi e alcuni impiegano almeno 6 mesi.

Ecco la buona notizia: chiunque può fare soldi sul blog con gli strumenti giusti e il piano d’azione in atto.

Ti mostriamo come …

Ecco una panoramica di ciò che tratteremo in questo articolo completo su come fare soldi con il blog:

Ok, saltiamo subito dentro!

Capitolo 1. I principi fondamentali del blog

È imperativo che tu abbia i blocchi giusti in atto quando inizi.

  • Scelta dell’argomento del tuo blog (chiamato anche nicchia)
  • Seleziona un nome per il tuo blog
  • Costruisci il blog su una grande piattaforma (come WordPress)

Ci sono alcuni passaggi iniziali per iniziare, quindi assicurati di aver fatto tutti questi prima di passare alla sezione successiva.

Scegli un argomento Blog

Ci sono alcuni diversi fattori da considerare quando si  sceglie una nicchia di blog , e uno dei più importanti è il potenziale per fare soldi sul blog.

Sono sicuro che esiste un gruppo di nicchia interessato all’arte di lanciare sacchi di patate; tuttavia, probabilmente non è un argomento molto redditizio.

La chiave è allineare la tua passione (o interessi) con ciò che altre persone vogliono e di cui hanno bisogno . Come puoi usare le tue conoscenze per aiutare gli altri a risolvere i loro problemi?

Io e Lauren adoriamo personalmente la salute e il fitness, quindi abbiamo creato il nostro primo blog a riguardo.

Alcuni grandi argomenti del blog che sono noti per essere redditizi sono:

  • Salute e fitness
  • ricette
  • Viaggio
  • Parenting
  • Diete specifiche (Keto, Vegan, ecc.)
  • Stile di vita
  • Finanza
  • Home decor
  • Bellezza e moda
  • Fare soldi online
  • Formazione scolastica
  • Consiglio di relazione
  • Tech

Non pensarci troppo, il tuo argomento probabilmente cambierà nel tempo man mano che il tuo blog cambia. Inoltre, sentiti libero di scegliere due argomenti e combinarli.

Decidi un nome blog / nome dominio

Una volta che hai deciso su quale argomento vuoi blog, è tempo di scegliere un grande nome per il tuo blog. Quindi sceglierai un nome di dominio (un nome di dominio è il nome sulla barra in alto. Quindi createandgo.com è il nostro nome di dominio per questo sito Web).

I nomi di blog più validi rientrano in una di due categorie:

  • Il nome del tuo blog contiene il tuo nome.

Ricette vegane di Alex (Blog di ricette vegane), Alex Wanders (Blog di viaggio) o Alex Nerney (Il mio nome completo per un blog sullo stile di vita)

  • Il nome del tuo blog è di natura più descrittiva.

Crea e vai, ti insegnerò ad essere ricco, mamma gemella, ecc.

Suggerimento pro: il tuo nome di dominio non dovrebbe essere troppo lungo, difficile da pronunciare o difficile da pronunciare. 

Abbiamo fallito su tutti questi aspetti con il nostro primo blog sulla salute e il benessere, ma siamo ancora stati in grado di imparare a fare soldi con i blog e guadagnare oltre $ 10.000 al mese con quel blog.

Il punto qui è che il nome del tuo blog è importante, ma non è qualcosa su cui stressare seriamente.

Descriviamo anche alcuni passaggi aggiuntivi nel nostro articolo sulla selezione di un nome di blog eccezionale.

Costruisci il tuo blog

Ora che hai scelto la nicchia del tuo blog e il nome di dominio, è ora di COSTRUIRE il tuo blog!

Descriviamo tutti questi passaggi e altro ancora nella nostra guida dettagliata su come avviare un blog.

Abbiamo anche questa semplice guida video su come iniziare 10 minuti che puoi controllare se non hai ancora creato il tuo blog:

 

Per iniziare a costruire il tuo blog, avrai bisogno di due cose.

  • Piattaforma di blog – Questo è il posto dove farai le modifiche e scrivere i tuoi post.
  • Host di blog – Proprio come acquistare molto per una nuova casa, è necessario acquistare uno spazio su Internet per la creazione del nuovo blog. Un host di blog ti aiuta ad acquistare e proteggere questo lotto!

Per iniziare nel modo giusto, ti consigliamo di utilizzare WordPress (la migliore piattaforma di blogging ) associato a Bluehost (il miglior host di blogging ) per i nuovi blogger.

WordPress e Bluehost per piattaforma di blog e hosting

Divulgazione:  Siamo un affiliato per Bluehost, il che significa che potremmo ricevere una commissione se ti iscrivi tramite il nostro link di affiliazione. Ciò non comporta costi aggiuntivi e ci aiuta a continuare a offrire contenuti gratuiti sul nostro sito. PS Raccomandiamo solo prodotti e servizi che abbiamo usato personalmente e continuiamo a stare in piedi!

WordPress e Bluehost sono come burro di arachidi e gelatina per i blog perché:

  • WordPress è la piattaforma principale utilizzata dal 95% dei nostri amici blog di successo
  • Bluehost è perfetto per i neofiti e ha un servizio clienti 24/7
  • Sono completamente integrati tra loro e Bluehost semplifica il processo di installazione
  • Puoi iniziare a partire da $ 2,75 / mese.

Puoi iniziare con Bluehost in meno di 30 minuti e dovrai completare questo passaggio prima di passare al passaggio due (temi del blog).

Capitolo 2. Progetta il tuo blog per sembrare sexy e fare soldi

Onestamente, penso che l’errore più GRANDE che vediamo la maggior parte dei nuovi blogger nei primi mesi stia trascorrendo una quantità oscena di tempo a progettare il loro blog.

Ecco come farlo bene la prima volta.

1. Scegli un grande tema blog

Una delle cose migliori che puoi fare fin dall’inizio per rendere bello il tuo blog è scegliere un ottimo tema per il tuo blog .

Un tema blog è un modello predefinito che puoi caricare e personalizzare a tuo piacimento. Alcuni sono pagati e alcuni sono gratuiti. I temi gratuiti sono buoni per cominciare, ma i temi a pagamento sono molto migliori e personalizzabili.

I nostri temi blog gratuiti preferiti sono:

I nostri temi preferiti del blog a pagamento sono i seguenti:

Il tema Divi, di Elegant Themes, è un ottimo tema per i principianti perché è super user-friendly e molto personalizzabile. Ti aiuterà a progettare un bellissimo blog, con tonnellate di personalità e personalizzazioni, in pochissimo tempo.

Tema Divi

Un tema adatto ai principianti e personalizzabile come Divi è la strada migliore da percorrere per i principianti che vogliono imparare a fare soldi con il blog.

2. Assicurati che il tuo sito web si carichi rapidamente

Attendere il caricamento di pagine lente fa schifo! Lo sappiamo tutti.

Se il caricamento della tua pagina richiede più di 4 secondi, perdi il 17,1% dei potenziali lettori ( fonte ).

Ci sono MOLTI fattori che vanno nella velocità della pagina e del sito, tra cui il tema del blog, i plugin, il generatore di pagine, le immagini, ecc.

Ci sono anche vari  strumenti di blogging per aiutare con la velocità del sito. Ecco alcuni dei nostri preferiti che usiamo personalmente:

3. Assicurati che il tuo sito appaia bene sui dispositivi mobili

Poiché la maggior parte di noi trascorre il tempo a scrivere blog da un laptop, tendiamo a dimenticare l’aspetto dei nostri siti sui dispositivi mobili.

In generale, il 60-70% degli utenti che visitano il tuo blog lo sta visualizzando su un dispositivo mobile.

Ciò significa che il modo in cui il tuo sito viene visualizzato su dispositivi mobili è MOLTO più importante di come appare sul desktop.

Ecco alcuni suggerimenti per ottimizzare i tuoi contenuti per dispositivi mobili:

  • Evita fastidiosi pop-up in quanto possono portare a tassi di rimbalzo più elevati.
  • Usa un tema mobile-responsive (come quelli che abbiamo suggerito)
  • Rendi i tuoi contenuti chiari e facili da leggere da un telefono

Ecco uno screenshot di come appaiono i nostri contenuti sui dispositivi mobili:

contenuto blog mobile responsive

CONTROLLA SEMPRE IL TUO SITO SU MOBILE dopo aver scritto nuovi articoli e apportato tutte le altre modifiche al tuo blog.

4. Altri suggerimenti per la progettazione di blog

Cerca sempre di “semplice e professionale” piuttosto che di “fantasia e bellezza”.

Ricorda che stai gestendo un’azienda di blog per fare soldi e l’attenzione dovrebbe essere sul CONTENUTO, non sul tuo design.

Pertanto, il design del tuo blog dovrebbe essere sempre semplice, professionale e progettato per l’efficienza.

Alcuni altri suggerimenti per realizzare questo includono …

  • Usa un carattere chiaro e leggibile come Open Sans, Lato o Roboto. Controlla Google Fonts per alcune idee.
  • Attenersi a paragrafi più brevi con 1-2 frasi. Semplifica la scansione e la lettura dei tuoi contenuti.
  • Utilizza titoli e sottotitoli grandi e facilmente identificabili per suddividere i tuoi contenuti.

Disegni disordinati e complessi causeranno mal di testa e confusione ai lettori.

Capitolo 3. Creare contenuti di cui le persone hanno bisogno

È tempo di rispondere alla domanda da un milione di dollari: “Di cosa dovrei scrivere? “

È piuttosto semplice, davvero.

Se vuoi guadagnare denaro con i blog, c’è solo un tipo di contenuto su cui devi concentrarti.

Ora che stiamo blog da oltre 3 anni, abbiamo praticamente scritto ogni tipo di contenuto sotto il sole. E sfortunatamente, molti di questi contenuti non hanno avuto assolutamente alcuno scopo.

Una volta abbiamo scritto un articolo per il nostro blog sulla salute e il benessere sugli ALIMENTARI ALIMENTARI …

esempio di contenuto di blog non valido

Non sto scherzando.

Se stai per blog per soldi, la maggior parte dei contenuti che dovresti creare dovrebbe essere basata su ciò che le persone stanno già cercando .

Questo contenuto la gente sta già scrivendo su Internet cercando di trovare.

In breve, stai creando contenuti che le persone stanno cercando e provando ad aiutarli con i loro problemi.

Come fai a sapere che tipo di contenuto le persone cercano?

1. Utilizzo della ricerca per parole chiave

La ricerca per parole chiave è solo alla ricerca di “parole chiave” che le persone digitano su Internet.

Esistono alcuni fantastici strumenti di ricerca per parole chiave che ti aiuteranno a trovare quali parole chiave e termini le persone cercano in relazione a un determinato argomento.

Riempimento automatico di Google

Quando digiti “cane” in google puoi vedere Google riempie automaticamente “razze di cani” e “nomi di cani” nella ricerca:

Ciò significa che si tratta di parole chiave popolari che le persone digitano.

Quindi, se hai un blog per cani, creare un articolo sulle razze di cani più popolari è un’ottima idea!

Ricerca Pinterest

Diamo un’occhiata a un esempio.

Quando digiti una parola chiave come ” Yoga Poses ” in Pinterest, vedrai alcuni dei pin più popolari nella parte superiore e altre ricerche principali correlate alla tua parola chiave:

La ricerca di Pinterest per lo yoga pone per monetizzare il tuo blog

Questo ci dice che quando le persone cercano “Yoga Poses”, sono anche molto spesso alla ricerca di ” Yoga Poses for Beginners ” e ” Yoga Poses for Flexibility. 

È così che abbiamo iniziato a decidere quale tipo di contenuto creare perché stavamo guidando la maggior parte del nostro traffico attraverso Pinterest. Abbiamo molti articoli sul nostro blog di salute e benessere sulle parole chiave yoga sopra.

Altre opzioni di ricerca per parole chiave

Inoltre, sono disponibili alcune opzioni di ricerca di parole chiave gratuite

Strumenti per le parole chiave a pagamento

Esistono molti strumenti per le parole chiave a pagamento che puoi avanzare troppo nel tempo come blogger.

Moz Keyword Explorer  è uno strumento di parole chiave completo che fornisce moltissime informazioni su varie parole chiave, tra cui:

  • volume di ricerca per parole chiave
  • quanto sarà difficile classificare
  • altri suggerimenti di parole chiave che potresti creare
  • e altro ancora

SEMRush

Un altro ottimo strumento di ricerca per parole chiave che rivaleggia con Moz si chiama SEMRush .

Strumento per le parole chiave SEMrush

Questo è il nostro software preferito a causa delle funzionalità aggiuntive fornite, tra cui:

  • analisi del sito Web (sia la tua che la tua concorrenza) 
  • audit del sito (assicurarsi che il sito Web sia ottimizzato) 
  • monitoraggio del marchio (vedi quando il tuo marchio viene menzionato sul Web)
  • e molto di più!

È anche piuttosto costoso ma uno strumento fantastico quando si cerca di classificare le parole chiave.

Nota: il processo di classificazione delle parole chiave si chiama Ottimizzazione per i motori di ricerca ed è spesso abbreviato in “SEO”. Quindi quando senti blogger fantasiosi dire SEO stanno parlando di cercare di classificare il loro sito Web per parole chiave.

2. Creare contenuti con scopo

Ricorda che ogni contenuto che scrivi dovrebbe avere uno scopo. Per scopo intendiamo:

  • Fai una vendita.
  • Ottieni un indirizzo email.
  • Porta nuove persone in un gruppo di comunità
  • Fornisci tonnellate di valore ai tuoi lettori
  • A volte tutto quanto sopra.

Non pubblicare post sulla casualità o su ciò che hai mangiato a colazione quel giorno perché sei un “blogger”. Non è così che guadagni denaro bloggando … Ecco come perdi tempo.

Se ti concentri sulla creazione di contenuti incredibilmente preziosi che le persone stanno cercando e su come aiutarli a risolvere i loro problemi, ti sarà difficile NON guadagnare soldi da un blog.

Correlati: Come scrivere un post sul blog (uno che i tuoi lettori adoreranno)

Capitolo 4. Ottieni visitatori e fan del blog!

Esistono molti modi diversi per attirare visitatori su un blog e iniziare a creare una base di fan …

  • Pinterest
  • Facebook
  • Google SEO
  • Youtube
  • Instagram
  • Blog degli ospiti
  • Gocce e-mail
  • Forum

La maggior parte dei blogger corre immediatamente su Facebook e Instagram perché quelle sono le due piattaforme più popolari su Internet. Sebbene siano molto grandi, non significa necessariamente che ti forniranno la migliore fonte di traffico sul tuo blog.

Per fare soldi blogging per principianti, ecco il nostro primo consiglio su questo argomento.

Inizia con UNA Sorgente di traffico prima

Se cerchi di essere eccezionale su ogni piattaforma, finirai per essere mediocre in tutte.

Uno dei motivi più importanti per cui siamo riusciti a raggiungere il successo così rapidamente è attraverso i nostri sforzi su Pinterest.

Come puoi vedere, in media circa 200.000 visualizzazioni / mese solo da Pinterest.

Traffico blog Pinterest

E siamo diventati VERAMENTE bravi su Pinterest perché abbiamo scelto di ignorare tutte le altre piattaforme e di concentrarci VERAMENTE su Pinterest. 

Non è stato fino a quando non abbiamo sentito che avevamo davvero imparato Pinterest che siamo passati a Google SEO e altre piattaforme.

Come scelgo una fonte di traffico?

Ci sono tonnellate di diversi fattori da considerare qui, tra cui:

  • Competizione (quanto è difficile)
  • Dati demografici della maggior parte degli utenti (l’utente medio sarà interessato al tuo blog)
  • E molto di più!

Diamo un’occhiata alle 5 piattaforme più popolari e alcuni pro e contro di base a ciascuno.

Facebook

Se non sai cosa sia Facebook, probabilmente non dovresti provare a diventare un blogger professionista perché sei stato bloccato fuori da Internet negli ultimi 15 anni.

Le recenti modifiche dell’algoritmo hanno reso MOLTO difficile ottenere visitatori dei tuoi post tramite Facebook, e recentemente c’è stato un grande spostamento verso i contenuti video e i contenuti live sulla piattaforma. 

Professionisti:

  • Molti utenti
  • Gli annunci di Facebook sono fantastici in questo momento se vendi prodotti
  • I gruppi di Facebook sono ottimi per creare una comunità ma buoni per guidare il traffico

Contro:

  • Il contenuto deve essere di natura virale per vincere (scioccante, convincente, emotivo)
  • Non è più eccezionale per i post e più focalizzato sui video
  • Il contenuto “scompare” dopo un po ‘e non dura per sempre

Google

Google è simile a Facebook in quanto ha una forte concorrenza e annunci molto costosi, ma è una piattaforma di ricerca. 

Professionisti:

  • Molti utenti
  • I contenuti possono rimanere nella parte superiore della ricerca per sempre, il che significa che otterrai un traffico costante mese dopo mese durante la classifica
  • Il traffico di Google è tra i più di alta qualità su Internet. Alcune fonti di traffico hanno molti utenti ma il traffico è di qualità inferiore. Il traffico di Google è probabilmente il migliore del meglio.

Contro:

  • Insanamente competitivo e molto difficile da classificare
  • Ci vuole molto tempo per vedere buoni risultati
  • Richiede molte reti con altri blogger (potrebbe essere visto come un professionista se è qualcosa che ti piace)

Instagram

Instagram è la nuova piattaforma di social media dei pesi massimi che quasi tutti quelli che conosco usano. Molto popolare nella comunità dei blog.

Professionisti:

  • Base di utenti follemente alta
  • Immagini e video sono i nomi del gioco su Instagram e può essere una GRANDE piattaforma per alcune nicchie come il viaggio e la moda di natura visiva.

Contro:

  • Le persone vogliono guardare belle foto lì e sono difficili da scendere dalla piattaforma senza pubblicità
  • AF competitivo. Di questi tempi ci vuole molto per distinguerci

Tieni presente che Instagram ha anche un pubblico molto più giovane rispetto alla maggior parte delle altre piattaforme, quindi se il tuo mercato di riferimento sono i baby boomer, i tuoi sforzi crolleranno su questa piattaforma.

Youtube

YouTube è un animale diverso rispetto alle altre piattaforme. Ha una sua comunità e persino celebrità di YouTube se puoi crederci.

Professionisti:

  • Ampia base di utenti
  • I contenuti possono rimanere nella parte superiore della ricerca per sempre, il che significa che otterrai un traffico costante mese dopo mese durante la classifica
  • La competizione è molto più bassa perché le persone odiano salire sulla macchina fotografica
  • Può aiutare a creare fiducia può aiutare a generare molte più vendite e ha funzionato molto bene per noi con il nostro canale YouTube .

Contro:

  • Più uomini che donne sulla piattaforma, quindi se il tuo gruppo demografico è costituito da donne, potrebbe non essere il migliore
  • Deve essere comodo salire sulla fotocamera
  • L’editing video è un’abilità e può richiedere molto tempo per padroneggiare

Pinterest

Ultimo, ma sicuramente non meno importante, è la nostra fonte di traffico preferita per i blogger: Pinterest .

Pinterest, come YouTube e Google, è anche un motore di ricerca, quindi i contenuti rimarranno popolari e la ricerca per un lungo periodo di tempo.

Forse la parte migliore di Pinterest è che la maggior parte dei blogger e degli esperti di marketing non lo capiscono e ne sottovalutano il potenziale, il che significa che la concorrenza per il traffico è MOLTO inferiore.

La piattaforma è strutturata in modo che l’intero punto del contenuto condiviso sia quello di fare clic sui tuoi post.

Professionisti:

  • Puoi ottenere traffico rapidamente
  • Non è competitivo come altre fonti
  • I contenuti rimangono ricercati per un lungo periodo di tempo (quindi il lavoro svolto ora ti gioverà in seguito!)
  • Il traffico è gratuito
  • È facile coinvolgere le persone nei post del tuo blog!

Un altro fattore da tenere a mente è che la maggior parte degli utenti di Pinterest (oltre il 75%) sono donne, quindi ti consigliamo di considerarlo se il tuo pubblico è principalmente di sesso maschile.

Se sei interessato a saperne di più sull’utilizzo di Pinterest per indirizzare il traffico verso il tuo blog, puoi usufruire del nostro eCourse gratuito di marketing di Pinterest per 4 giorni.

Capitolo 5. Creazione di un elenco e-mail

Alza la mano se ricevi troppe email!

Sappiamo che probabilmente hai una SERIA avversione per la scrittura e l’invio di e-mail ai tuoi lettori. Questa è un’idea comune nella maggior parte dei nuovi blogger, e io e Alex non eravamo diversi quando abbiamo iniziato.

Bene, è tempo di cambiare mentalità perché sono qui per dirti che  NON PUOI permetterti di pensare in questo modo come un blogger!

La creazione di un elenco di e-mail  dovrebbe essere una delle tue PRINCIPALI priorità come blogger, indipendentemente dal fatto che tu sia un nuovo blogger o ci provi da anni.

La verità è che la stragrande maggioranza delle persone non acquisterà prodotti senza prima sapere un po ‘di te.

Abbiamo anche eseguito dei test per tracciare i nostri link utilizzando ClickMeter per determinare da dove proveniva la maggior parte dei nostri acquisti. Come puoi vedere di seguito, la maggior parte proveniva dalle nostre mailing list:

Guadagna blog con un imbuto via email

Una mailing list è una delle risorse più preziose che hai come blogger. Ecco perché.

Le e- mail aiutano a creare fiducia con il tuo pubblico

Le e-mail ti consentono di raggiungere la casella di posta personale di qualcuno su base giornaliera, settimanale o mensile, a tua scelta. È un altro modo per connettersi con il tuo lettore e in genere puoi diventare molto più personale con qualcuno tramite un’e-mail o un post.

Le persone che arrivano casualmente sul tuo sito Web vengono generalmente definite “traffico freddo”. Ciò significa che la persona non ti conosce ancora e sarà molto più difficile fare una vendita da loro.

D’altra parte, “traffico intenso” si riferisce a persone che conoscono e si fidano di te a un livello che li rende molto più propensi ad acquistare i tuoi prodotti.

Quindi, come possiamo trasformare un acquirente “freddo” in un acquirente “caldo”?

Bene, hai bisogno di un modo per connetterti con il tuo pubblico a un livello più personale. Uno dei modi migliori e più semplici è attraverso una sequenza di e-mail.

Le buone sequenze sono progettate per fornire un sacco di valore gratuito (contenuto) in anticipo per aiutare a costruire la fiducia con il pubblico prima di chiedere la vendita. 

Come ottenere abbonati sul tuo blog

Oltre a scrivere fantastici contenuti sul blog , dovrai prendere alcune misure aggiuntive per trasformare i tuoi lettori in abbonati.

Passaggio 1. Creare un magnete di piombo stellare.

Un magnete principale è solo un termine sofisticato per un ” omaggio ” o altri incentivi che offri ai tuoi abbonati in cambio della loro lista e-mail.

Questa può essere una guida, video o suggerimenti gratuiti o qualsiasi altro tipo di contenuto gratuito che ritieni possa interessare al tuo pubblico.

Puoi anche portarlo al livello successivo e trasformarlo in un eBook o in un corso online.

Passaggio 2. Aggiungi opt-in al tuo blog.

Successivamente, vorrai aggiungere opt-in al tuo blog in modo che le persone possano iscriversi alla tua lista e-mail per ottenere il tuo omaggio.

Puoi farlo attraverso i moduli (come mostrato di seguito):

E attraverso landing page, che sono pagine esterne che puoi collegare in tutto il tuo blog.

Avrai bisogno di software aggiuntivo per creare opt-in personalizzabili. Ecco le nostre opzioni preferite per vari tipi di opt-in:

I due esempi che abbiamo fornito sopra sono impostati tramite ConvertKit e LeadPages.

Passaggio 3. Creare una sequenza e-mail.

Infine, dovrai creare la tua prima sequenza e-mail da inviare ai tuoi abbonati.

Una sequenza e-mail è una serie di e-mail configurate per l’invio automatico ai nuovi abbonati.

imbuto di vendita e-mail

Questa sequenza può essere lunga quanto vuoi e quante e-mail vuoi. Si consiglia di iniziare con una sequenza da 4 a 7 giorni all’inizio.

Dovresti iniziare presentandoti al tuo pubblico e spiegando di cosa tratta il tuo blog.

Le tue e-mail aggiuntive dovrebbero fornire al tuo pubblico alcuni contenuti gratuiti e preziosi che ti aiuteranno a educarli su argomenti che ritieni siano maggiormente interessati.

Uno dei migliori investimenti che puoi fare per il tuo blog è quello di investire in un buon servizio di email marketing per archiviare le tue e-mail e inviare e-mail ai tuoi abbonati.

  • Miglior servizio di posta elettronica a pagamento: ConvertKit (cosa utilizziamo e raccomandiamo)
  • Miglior servizio di posta elettronica gratuito: MailChimp (gratuito fino a 1.000 abbonati)

Alcune opzioni aggiuntive pena di verificare: GetResponse , ActiveCampaign e MailerLite

Capitolo 6. Chiedi ai tuoi lettori ciò che vogliono e di cui hanno bisogno

Il primo passo per fare soldi con il tuo blog è di raccomandare prodotti pertinenti al tuo pubblico.

Per pertinenza intendiamo  prodotti e servizi che i tuoi lettori desiderano e di cui hanno realmente bisogno.

Ma prima di poterlo fare, devi capire che diamine sta cercando il tuo pubblico!

All’inizio, io e Alex abbiamo cercato in alto e in basso ottimi prodotti da raccomandare al nostro pubblico. Abbiamo persino creato il nostro prodotto per la perdita di peso che pensavamo fosse FANTASTICO.

Primo tentativo di monetizzazione del blog non riuscito

Ci mettiamo dentro i nostri cuori e le nostre anime, e indovinate un po ‘?

Nessuno l’ha comprato …

Il problema era che assumevamo ciò che i nostri lettori volevano e di cui avevamo bisogno e ci sbagliavamo completamente. Abbiamo anche ipotizzato CHI fosse il nostro target di riferimento e ci sbagliavamo anche su questo punto.

All’epoca, avevamo già creato una piccola lista di e-mail e un discreto seguito dal nostro traffico Pinterest.

Se avessimo semplicemente chiesto al pubblico ciò che volevano, avremmo risparmiato settimane di tempo e denaro sprecati.

Il problema con l’assunzione di ipotesi è che sono sempre di parte perché non si può essere obiettivi. La tua grande opinione grassa si metterà sempre di mezzo.

La cosa divertente è che in realtà non c’era nulla di sbagliato nel nostro prodotto. È stato un ottimo prodotto.

Ma il nostro messaggio di marketing era completamente sbagliato perché non sapevamo quali fossero i maggiori problemi che il nostro pubblico desiderava essere risolti (o chi fossero persino) fino a quando non li abbiamo domandati.

Su richiesta, abbiamo appreso che i lettori più attivi nel nostro pubblico erano donne di mezza età che lottano per perdere peso.

Non solo, ma abbiamo appreso dettagli specifici su COME stavano cercando di perdere peso e su come stavano attualmente fallendo (cioè con cosa potremmo aiutarli).

Una volta capito, abbiamo riconfezionato il nostro prodotto, modificato il nostro messaggio e DID ha potuto assistere all’avvio delle vendite!

Come posso scoprire a cosa interessa il mio pubblico?

Esistono diversi modi per farlo, a seconda di quanto è affermato il tuo blog.

1. Mandali via email

Il posto migliore in cui puoi chiedere feedback ai tuoi lettori è attraverso le e-mail che invii.

Il modo migliore per ottenere questo tipo di feedback è di porre direttamente una domanda alla fine delle e-mail.

Può essere qualcosa di semplice come “PS Qual è il problema più grande che stai attualmente affrontando [inserire qui l’argomento del blog]?”

Abbiamo posto questa domanda nella nostra prima e-mail e siamo rimasti colpiti da quante risposte abbiamo ricevuto. Dalle centinaia di risposte via e-mail, siamo stati in grado di apprendere esattamente quali sono i maggiori problemi che i nostri lettori hanno dovuto affrontare nel tentativo di perdere peso.

2. Chiedere commenti

Se non disponi ancora di un elenco e-mail di abbonati, il posto migliore per ricevere feedback è attraverso i commenti sui tuoi post.

Questo segue lo stesso principio di cui sopra. Alla fine del tuo articolo, fai una domanda ai tuoi lettori e poi digli di lasciare la loro risposta nei commenti sotto l’articolo.

Se il tuo tema non ha un ottimo design per i commenti nativi, assicurati di installare un buon plug-in di commento come wpDiscuz per aumentare le probabilità che le persone utilizzino i tuoi moduli di commento.

chiedere idee per i contenuti del blog nei commenti

Assicurati anche di enfatizzare il fatto che ADORO ascoltarli!

3. Crea un gruppo comunitario o chiedi in altri gruppi

Puoi anche chiedere feedback sulle idee nei gruppi della community di Facebook. Lo scenario migliore sarebbe quello di pubblicare domande nel proprio gruppo di comunità.

Ad esempio, abbiamo una comunità gratuita di blogger su Facebook a cui ho posto molte domande relative a idee di nuovi prodotti e altre domande per un feedback generale.

Ecco un esempio di una domanda che ho pubblicato in uno dei nostri gruppi di supporto per chiedere feedback per migliorare i nostri corsi a pagamento:

feedback dai lettori del blog

Ci vuole molto tempo e sforzi per creare un gruppo di comunità stabilito, quindi un’altra opzione è quella di cercare su Facebook gruppi di comunità nella tua nicchia.

Fai solo attenzione a leggere tutte le regole del gruppo di comunità prima di pubblicare domande perché alcune hanno regole rigide su ciò che puoi pubblicare.

Capitolo 7. Inizia con annunci e post sponsorizzati

La prima cosa che vediamo fare alla maggior parte dei nuovi blogger è correre nel lanciare annunci sul loro blog per provare a fare soldi velocemente, e raramente questo funziona. Non è davvero come fare soldi con il blog, ecco come sentirsi frustrati nel dire la verità sul blog.

Più spesso, la realtà delle entrate pubblicitarie è spesso molto lontana dalle aspettative di molte persone.

Quando abbiamo iniziato il nostro blog sulla salute e il benessere, inizialmente abbiamo provato a pubblicare annunci Google AdSense in tutto il sito Web.

Poi è arrivata la nostra prima settimana di guadagni …

Abbiamo guadagnato $ 2,93.

Non ci potevo credere. A quel ritmo, saremmo in grado di acquistare un chipotle al burrito (e mezzo) al mese con le nostre entrate da blog.

Il mio primo pensiero è stato:  “Perché nel mondo qualcuno dovrebbe preoccuparsi delle pubblicità?”

Bene, oggi e le cose sono un po ‘diverse.

Ora guadagniamo $ 3-4.000 / mese in entrate pubblicitarie con il nostro blog di salute e benessere per due motivi:

  • Il nostro blog ottiene oltre 300.000 visualizzazioni / mese.
  • Abbiamo stretto una partnership con una rete pubblicitaria premium.
fare soldi blog con annunci pubblicitari

Le reti pubblicitarie sono intermediari tra inserzionisti di alta qualità ed editori / blogger.

Una rete pubblicitaria premium richiederà determinati livelli minimi di traffico per il tuo blog, ma forniscono anche annunci migliori sul tuo sito e generano maggiori entrate pubblicitarie.

Abbiamo scelto di collaborare con AdThrive e hanno anche creato per noi gli annunci sul nostro sito Web.

I nostri consigli sugli annunci per i neofiti: attendi fino a quando non ricevi una quantità consistente di traffico sul tuo blog e cerca di collaborare con una rete pubblicitaria premium come AdThrive o uno di questi concorrenti:

Se vai da solo con annunci regolari probabilmente danneggi il tuo sito più che aiutare a pubblicare annunci brutti e non fare molti soldi da loro!

Post sponsorizzati

I post sponsorizzati sono post in cui puoi essere pagato per scrivere e pubblicare un articolo per qualcuno (includendo la sua azienda nell’articolo) sul tuo blog.

Un esempio è questo post del mio amico Alexis su 7 modi in cui il tuo punteggio di credito influenza il tuo futuro . Puoi vedere che è stato sponsorizzato da Lexington Law e probabilmente è stata pagata abbastanza bene per la posta.

Personalmente non abbiamo utilizzato annunci sponsorizzati come parte della nostra strategia di monetizzazione del blog, ma volevamo includerlo perché molti altri blogger lo fanno.

I post sponsorizzati potrebbero fare al caso tuo se …

  • amo scrivere
  • può trovare buone opportunità che si adattano alla tua nicchia e al tuo pubblico
  • vuoi costruire relazioni con altre aziende e marchi nella tua nicchia
  • desidera un altro modo per diversificare le entrate del tuo blog

I post sponsorizzati potrebbero NON essere adatti a te se tu …

  •  affrontare molti vincoli di tempo – può essere molto dispendioso trovare nuove opportunità e completare il lavoro richiesto
  • hai il cuore pronto per le entrate passive – tecnicamente stai ancora scambiando le tue ore con dollari qui
  • desidera un maggiore controllo sui contenuti del tuo blog

Alcuni blogger, come Michelle di Making Sense of Cents , guadagnano fino a $ 10.000 + / mese dalle opportunità di posta sponsorizzate.

Ci vorrà MOLTO tempo e sforzi per arrivare a questo livello, ma è qualcosa da considerare se è necessario fare delle entrate secondarie per coprire alcune delle tue spese di blog.

Un buon modo per iniziare a conoscere meglio i post sponsorizzati e le opportunità disponibili è attraverso il corso di Michelle, Senso dei post sponsorizzati.

Come Liesel ha guadagnato $ 2,879 nei suoi primi 6 mesi di blog

Sebbene gli annunci e i post sponsorizzati non facessero parte delle nostre prime strategie di monetizzazione dei blog, volevamo mostrarti un esempio di come possano funzionare per alcuni nuovi blogger.

Una delle nostre studentesse e neo mamme, Liesel, ha aperto il suo sito Web su gravidanza e maternità su laborteen.com .

Liesel.  Studente "Come fare soldi con il blog" con suo figlio

Liesel non ha iniziato con grandi aspettative e sogni di migliaia di dollari al mese.

Ha iniziato a scrivere sul blog perché voleva guadagnare $ 200 al mese in più per assumere una cameriera!

Liesel mi disse: “Se potessi scrivere un articolo che possa offrire  qualche  beneficio a  qualcuno  là fuori e rendere la sua esperienza meno spaventosa, più informata e meno simile a un giro sulle montagne russe … sarei felice.”

Infine, è stata anche spinta dal desiderio di trascorrere più tempo a casa con il suo neonato.

Queste forze trainanti hanno portato Liesel a trovarci e attraverso le nostre strategie Pinterest, è stata in grado di generare 28.893 pagine visualizzate nel suo primo mese di blog.

traffico blog gravidanza

Con questo traffico e attraverso le strategie del nostro corso per annunci e post sponsorizzati, Liesel è stata in grado di guadagnare $ 2,879 nei suoi primi 6 mesi di blog!

monetizzazione blog gravidanza

Liesel ora sta lavorando per aumentare il traffico del suo blog, migliorare le sue strategie di marketing di affiliazione e creare il suo corso.

Maggiori dettagli su questi argomenti nelle prossime sezioni!

Capitolo 8. Master Affiliate Marketing

Il marketing di affiliazione sta vendendo prodotti o servizi di qualcun altro. 

Ad esempio, quando qualcuno fa clic su questo link su Bluehost e si iscrive per l’hosting, riceviamo una commissione da esso (Nota: dovresti solo raccomandare prodotti che usi e in cui credi).  

Perché iniziare con il marketing di affiliazione?

Ci sono vantaggi e rischi per ogni metodo di monetizzazione e il marketing di affiliazione è il posto migliore per iniziare a monetizzare un blog per una serie di motivi.

1. Meno rischi coinvolti

Il marketing di affiliazione comporta molti meno rischi perché stai testando prodotti consolidati con pagine di vendita comprovate piuttosto che crearne uno tuo da zero (e congetture).

Dopo il fallimento del nostro primo prodotto, siamo tornati al tavolo da disegno e abbiamo deciso di provare a vendere un prodotto affiliato prima di crearne un altro.

Avevamo molti articoli yoga popolari su Pinterest, quindi abbiamo trovato un prodotto yoga che pensavamo potesse adattarsi perfettamente al nostro pubblico.

Dopo aver creato un messaggio di posta elettronica per lo yoga (come quello di cui abbiamo parlato) e una sequenza di email per lo yoga, abbiamo realizzato alcune vendite!

SUCCESSO!!! Non eravamo fallimenti totali!

2. Ti insegnerà come vendere

Una volta che abbiamo iniziato a fare quelle vendite iniziali, siamo stati in grado di continuare a migliorare le nostre e-mail e il nostro processo di vendita per aumentare le nostre vendite.

Si è trattato di un periodo di prova e di errore enorme per testare diversi opt-in, e-mail diverse, ecc. Per migliorare i nostri tassi di conversione.

Ecco una breve panoramica divertente di alcuni dei nostri opt-in falliti in passato, la maggior parte dei quali non ha mai convertito abbastanza abbonati nelle nostre canalizzazioni di vendita …

vecchi magneti al piombo per mailing list

Forse la parte migliore di iniziare con il marketing di affiliazione è che ti insegnerà COME vendere, in modo da non rimanere all’oscuro quando decidi di creare i tuoi prodotti.

Ora, ci sono anche alcuni aspetti negativi del marketing di affiliazione.

Non hai alcun controllo su alcuni aspetti del processo di vendita, incluso il prezzo di vendita, il modo in cui ti è consentito promuovere il prodotto e altri fattori.

Detto questo, è ancora un modo fantastico per determinare in che modo il tuo pubblico ama determinati prodotti e servizi e ti prepara per il momento in cui ti senti pronto a vendere i tuoi prodotti e servizi.

Come iniziare con il marketing di affiliazione

È importante stabilire le giuste aspettative quando inizi a bagnarti i piedi con il marketing di affiliazione.

I prodotti a basso prezzo saranno molto più facili da vendere ma porteranno anche i guadagni più bassi.

D’altra parte, vendere prodotti di affiliazione costosi può aiutarti a guadagnare oltre $ 10.000 al mese, ma sono MOLTO più difficili da vendere.

È meglio diversificare la tua offerta di prodotti affiliati per testare diversi prodotti e modi di venderli.

Uno dei modi più semplici per iniziare è tramite il programma Amazon Associates . Puoi ricevere una piccola commissione raccomandando i prodotti Amazon in tutti i tuoi articoli, ove pertinenti.

monetizzare un blog con affiliati Amazon

Questo è un modo relativamente semplice per guadagnare ovunque da $ 50- $ 500 + / mese perché Amazon è già una piattaforma molto affidabile.

Per vendere prodotti di affiliazione più costosi, devi creare un relativo opt-in e una canalizzazione di vendita via email.

Puoi iniziare a cercare alcuni prodotti di affiliazione da promuovere su queste popolari reti di affiliazione:

Assicurati solo di leggere tutte le regole, i termini e le condizioni prima di promuovere i prodotti in quanto differiscono per società e anche di guardare le regole FTC sul marketing di affiliazione se vivi negli Stati Uniti

Capitolo 9. Valuta la possibilità di creare i tuoi prodotti

Questa è l’ ultima frontiera ed è importante che tu faccia questo passo nel momento GIUSTO – dopo aver imparato a fondo il tuo pubblico e aver venduto con successo uno o più prodotti affiliati.

Il prodotto yoga che stavamo promuovendo attraverso il marketing di affiliazione ci ha guadagnato circa $ 5 per vendita. 

Anche se potessimo vendere 10 prodotti al giorno, ciò equivale solo a $ 1.500 / mese. Il che è fantastico, ma non è certo sufficiente per noi vivere.

Il fatto è … dovevamo solo confermare che potevamo effettivamente vendere un prodotto yoga al nostro pubblico.

A questo punto sapeva quanto segue …

  • Il nostro pubblico ama lo yoga.
  • Più specificamente, sono molto interessati all’utilizzo dello yoga per perdere peso.
  • Abbiamo un opt-in funzionante e un imbuto di vendita che vende con successo uno yoga per la perdita di peso.

Il passo successivo è stato semplice: crea il nostro prodotto sullo yoga per dimagrire e sostituiscilo nel nostro imbuto.

E così nacque la Bibbia Yoga Fat Loss .

Yoga Fat Loss Bible di Avocadu

Proprio così, i nostri $ 5 / vendita sono diventati $ 37 / vendita durante la notte.

Quando crei il tuo prodotto, controlli il prezzo del prodotto, la pagina di vendita, il marketing e altro ancora, che ti consente di padroneggiare come fare soldi con il blog e portare la tua attività a livelli che non avresti mai immaginato!

Dopo aver riscontrato il successo con questo, abbiamo semplicemente replicato il processo con un prodotto per perdere peso.

Ora, vogliamo essere chiari su qualcosa.

Quando parliamo di “sostituzione” di un prodotto affiliato con il nostro, NON intendiamo copiare il prodotto affiliato in alcun modo.

L’unico motivo per creare un nuovo prodotto è se pensi di poterne creare uno migliore per il tuo pubblico. Nessuno vuole un copia-gatto economico di qualcosa che è già buono. 

Discutiamo questo processo in modo più dettagliato in Six-Figure Blogger , che è il nostro corso sulla creazione e vendita di prodotti e servizi digitali.

Capitolo 10. Crescere e ottimizzare

Ecco che arriva la parte davvero DIVERTENTE!

Hai un sistema che funziona e hai fatto delle vendite. Ora è il momento di ottimizzare la tua canalizzazione di vendita per massimizzare le tue conversioni $$$!

Questo è un processo in due parti che include imparare a guidare più traffico al tuo pagine di vendita e imparare a vendere meglio i visitatori.

Più specificamente, devi trovare modi nuovi e creativi per indirizzare più traffico e generare più entrate. Alcuni esempi di modi per farlo includono:

  • Rivolgersi ad altri blogger
  • Avvia una fonte di traffico aggiuntiva
  • Aggiungi altri prodotti
  • Ottimizza i tuoi opt-in e landing page per aumentare le tue conversioni

Questa è la parte davvero divertente del blog e il posto in cui ci troviamo finalmente con ENTRAMBI i nostri blog. 

Imparare a fare soldi Il blog può cambiare tutto …

Giusto per illustrare la potenza di questa fase di ottimizzazione, il grafico seguente mostra le entrate del nostro blog da entrambi i nostri blog da quando abbiamo iniziato. La linea blu segna il punto in cui abbiamo terminato il nostro ultimo corso.

grafico che mostra un notevole aumento delle entrate seguendo come fare soldi con le tecniche dei blog

I ricavi prima di questo punto sono cresciuti principalmente dall’aggiunta di nuovi corsi che abbiamo creato, ma tutto ciò che è seguito è stato ridimensionato e ottimizzato i modi in cui vendiamo i nostri corsi esistenti.

Ci vuole un po ‘per arrivare a questo punto, ma una volta che sei lì, è incredibile e davvero divertente aiutare le tue entrate a crescere!

L’ottimizzazione è divertente perché il processo di vendita può davvero essere suddiviso in una semplice equazione.

Vendite = traffico x tasso di conversione

Illustriamo con un esempio.

  • Il tasso di conversione sulla tua pagina di vendita è dell’1%, quindi per ogni 1.000 visitatori sulla tua pagina di vendita, effettui 10 vendite.
  • Supponiamo ora di aggiungere alcune testimonianze alla tua pagina di vendita e di includerne un altro nella canalizzazione di vendita via email.
  • Ciò porta il tasso di conversione al 2%, il che significa che hai appena raddoppiato le tue vendite (1.000 visitatori x 2% = 20 vendite).
  • Non diciamo che inizi a lavorare su Google SEO come fonte di traffico aggiuntiva e sei in grado di attirare 1.000 clienti extra sulla tua pagina di vendita.
  • Ciò raddoppia nuovamente le vendite (2.000 visitatori x 2% = 40 vendite).

Puoi vedere come l’ adattamento del tuo traffico o dei fattori che influenzano il tuo tasso di conversione possono tradursi in un immediato aumento delle vendite.

Alcuni fattori che incidono sui tassi di conversione includono:

  • Aggiunta di testimonianze
  • Miglioramento della velocità della pagina
  • Apportare modifiche alla tua pagina di vendita
  • Apportare modifiche alla canalizzazione di vendita
  • Altre modifiche al marketing

Questa parte della monetizzazione del tuo blog è DAVVERO divertente perché spesso puoi vedere miglioramenti immediati nelle tue vendite quando apporti cambiamenti positivi.

Ora è vero anche il contrario. In passato, abbiamo apportato quelle che credevamo fossero cambiamenti positivi solo per avere impatti davvero negativi sui nostri tassi di conversione.

Quando ciò accade, devi annullare le modifiche e tornare al tavolo da disegno. È un processo di prova ed errore, ma imparerai MOLTO su vendite e marketing nel processo!

Se hai raggiunto la fine di questo articolo, bravo! Speriamo di essere in grado di fare luce su come fare soldi con i blog.

Ci piacerebbe sapere come stai cercando di monetizzare il tuo blog e quali problemi potresti incontrare. Non esitate a lasciarci un commento sotto questo articolo e facci sapere se hai domande a cui possiamo rispondere!