Cerca

Come fare ricerche di mercato per la tua piccola impresa [+ Suggerimenti]

Se vuoi saperne di più sui tuoi attuali e potenziali clienti in modo da poter far crescere la tua attività ma non hai spazio nel tuo budget per un analista di marketing a tempo pieno, dai un’occhiata a Fiverr . La piattaforma offre un’ampia selezione di liberi professionisti esperti che possono aiutarti a condurre ricerche di mercato e preparare relazioni di mercato per la tua piccola impresa. Inoltre, puoi iniziare a partire da $ 5 per concerto.

Visita Fiverr

Come funziona la ricerca di mercato

La ricerca di mercato è il processo di raccolta dei dati per comprendere meglio le esigenze, i desideri e i comportamenti dei clienti in modo da poter personalizzare al meglio i propri prodotti / servizi. Per condurre le tue ricerche di mercato, prima determina il tuo obiettivo di ricerca, quindi delinea i dati demografici degli utenti, la competizione di ricerca, richiedi il feedback del pubblico target e valuta i risultati.

Per iniziare, determina quale sarà l’obiettivo della tua ricerca di mercato. Non tutta la ricerca è focalizzata sull’intera base di un’azienda, né è sempre progettata specificamente per creare prodotti e servizi. Considera l’obiettivo più adatto alla tua azienda. Questo può essere qualsiasi cosa, dalla valutazione della fedeltà al marchio alla creazione di profili di base di clienti ideali, alla verifica dell’efficacia di nuovi metodi di marketing o alla determinazione dell’interesse per una nuova funzionalità di prodotto.

Una volta stabilito un obiettivo, quindi definisci il pubblico che sceglierai come target per la tua ricerca. Descrivi chiare informazioni demografiche per questa base di clienti, inclusi età, reddito, posizione, interessi e comportamenti di acquisto. Tieni presente che il tuo obiettivo informerà le informazioni esatte. Descrivi solo i dati demografici che si allineano al tipo di ricerca che desideri condurre. Qualunque siano i dati, assicurati che sia specifico per garantire un targeting efficace.

Successivamente, esamina i concorrenti in merito al tuo obiettivo di ricerche di mercato. Esamina cosa stanno facendo con successo e cosa non stanno facendo. Queste informazioni informeranno quali domande poni al tuo pubblico di riferimento nell’ambito di ricerche di mercato. Quindi, contatta il tuo pubblico di destinazione con moduli di feedback e sondaggi che pongono tutte le domande pertinenti relative al tuo obiettivo di ricerca di mercato. Incentivare il completamento di questi sondaggi con sconti o omaggi.

Infine, valuta i risultati e determina la migliore linea d’azione per la tua azienda. Se condotta con successo, una campagna di ricerche di mercato ti aiuterà a rispondere a domande critiche sul tuo pubblico target o sui clienti esistenti. Queste informazioni possono essere utilizzate per guidare i miglioramenti di prodotti e servizi o per aiutarti a crearne di nuovi che affrontano i punti critici dei clienti. In entrambi i casi, apprezzerai probabilmente un aumento delle vendite e una maggiore fidelizzazione dei clienti.

5 passaggi per completare le ricerche di mercato

Mentre gli elementi specifici della ricerca di mercato dipendono dall’industria, dalla missione e dagli strumenti disponibili di un’azienda, in genere ci sono cinque passaggi coerenti da seguire per qualsiasi campagna di ricerche di mercato. Innanzitutto, fissa un obiettivo chiaro. Quindi, delinea i dati demografici del tuo pubblico di destinazione, la competizione di ricerca e richiedi il feedback dei clienti. Infine, valuta i risultati e agisci come appropriato.

Segui questi cinque passaggi quando sei pronto per condurre ricerche di mercato.

1. Determina gli obiettivi della tua ricerca di mercato

La ricerca di mercato è uno strumento utile in qualsiasi fase dello sviluppo del business, ma è particolarmente utile quando si prendono decisioni sulla strategia di marketing, l’apertura di nuovi uffici e lo sviluppo del prodotto. Per ottenere il massimo dalla tua ricerca di mercato, inizia definendo i tuoi obiettivi generali. Quindi, fai il brainstorming delle metriche che ti aiuteranno a misurare accuratamente il feedback del pubblico di riferimento relativo al tuo obiettivo.

Imposta obiettivo generale

L’obiettivo generale di una campagna di ricerche di mercato dovrebbe essere chiaramente articolato in una o due frasi. Questo è ciò che puoi condividere facilmente con le parti interessate e i membri del team in modo che comprendano chiaramente il risultato desiderato della tua ricerca.

In generale, questi obiettivi sono collegati a uno specifico punto critico dell’azienda, che deve essere affrontato in modo che l’azienda possa continuare a crescere, oppure a un picco di coinvolgimento positivo dei clienti che l’azienda vorrebbe sfruttare per una crescita più rapida. Considera queste due aree e crea un elenco di entrambi. Dopo aver evidenziato l’obiettivo di ricerca su cui ti vuoi concentrare, scrivilo in una o due frasi ben definite.

Esempi di obiettivi di ricerca di mercato di base includono:

  • Teorie di conferma su clienti o prodotti
  • Misurare la fedeltà al marchio
  • Descrivendo il tuo mercato locale
  • Creazione di profili dei clienti per comprendere meglio e commercializzare i clienti

Considera le metriche per la ricerca

A seconda del tuo obiettivo di ricerca, dovrai determinare metriche che ti aiuteranno a organizzare, raggruppare e misurare i dati delle tue scoperte. Dopo aver selezionato l’obiettivo desiderato, considerare le metriche che si allineano a tale obiettivo; questi ti aiuteranno a generare report chiari e accurati che possano informare i prossimi passi della tua azienda.

Ad esempio, se eri interessato a misurare l’interesse esistente dei tuoi clienti per un prodotto specifico, assicurati di disporre di una metrica che li misuri accuratamente. Sui moduli di indagine, ad esempio, assicurati di utilizzare una scala da 1 a 10 per valutare il loro interesse invece di opzioni vaghe come “molto interessato” o “un po ‘interessato”.

Quando inizi a sviluppare i tuoi obiettivi e obiettivi di ricerca di mercato, utilizza uno strumento di gestione del progetto come monday.com per tracciare il progetto. Fai clic qui per ulteriori informazioni su come la piattaforma può aiutarti a gestire le risorse e le attività delle risorse di mercato per i membri del tuo team.

2. Identifica il tuo pubblico di destinazione

Per identificare il tuo pubblico di destinazione, determina chi sono i tuoi prodotti o servizi, quali gruppi di persone attireranno i tuoi prodotti e come è più probabile che interagiscano con il tuo marchio. Crea un profilo utilizzando le informazioni demografiche chiave, evidenziando informazioni come età, sesso, posizione, reddito, interessi, comportamenti di acquisto e qualsiasi altro dato rilevante per il tuo obiettivo di ricerca di mercato.

Per aiutare a informare questo processo, raccogli tutti i dati che hai già sulla tua base di clienti tramite le tue liste e-mail, la gestione delle relazioni con i clienti (CRM), il software di vendita e altri strumenti di monitoraggio. Se sei una nuova società, tuttavia, questo non si applica. Invece, considera la demografia del pubblico di aziende simili come un punto di partenza.

Considera questi fattori quando identifichi il tuo pubblico di destinazione e crei i profili dei clienti :

  • Età, sesso e posizione
  • Dimensione della famiglia e relazioni
  • Istruzione, titolo professionale e reddito
  • Obiettivi e interessi
  • Punti di dolore

Per ulteriori indicazioni, controlla il nostro modello di persona del cliente . A seconda della tua attività, potresti avere più di un pubblico di destinazione. Assicurati di catturare ciascuno di questi segmenti di pubblico creando più personalità acquirente uniche utilizzando una combinazione di ricerca primaria e secondaria.

3. Ricerca la concorrenza

È importante che i proprietari di imprese nuovi ed esistenti conoscano la concorrenza in modo da poter comprendere meglio il mercato nel suo insieme. La ricerca della concorrenza aiuta gli imprenditori a capire cosa offrono attualmente le altre aziende e quanto i clienti target sono disposti a spendere per prodotti e servizi comparabili. I proprietari di piccole imprese possono anche utilizzare la ricerca della concorrenza per realizzare campagne di marketing più efficaci basate su ciò che piace ai consumatori.

Le informazioni che puoi raccogliere sui concorrenti includono:

  • Offerte attuali di prodotti e servizi
  • Lacune nelle offerte attuali
  • Il prezzo che il tuo cliente ideale è disposto a pagare
  • Il tipo di marketing a cui il tuo pubblico target sta rispondendo

Per valutare la concorrenza, considera aziende simili come queste:

  • Aziende di dimensioni e struttura simili : se hai una piccola impresa con meno di 10 dipendenti, non confrontare la tua azienda con un franchising di grandi dimensioni. Allo stesso modo, se la tua azienda è di proprietà e gestita da te e da un partner, non guardare i dati per le attività gestite da un grande consiglio di amministrazione. Aziende di dimensioni e struttura analoghe avranno risorse e obiettivi generali simili, rendendo più accurato il confronto con la vostra azienda.
  • Aziende che servono la stessa area geografica : le piccole imprese che si concentrano su un mercato molto piccolo, come una gastronomia di quartiere, non devono condurre ricerche sulla concorrenza nei supermercati. Invece, trova un’attività che serve una clientela simile nelle vicinanze della tua attività.
  • Aziende della stessa età : le nuove imprese affrontano sfide molto diverse da quelle che hanno una storia più lunga e una reputazione più consolidata. Puoi imparare molto dalle aziende più anziane ma concentrarti su aziende di età simile alla tua quando conduci ricerche di mercato in modo da sapere che i tuoi punti di pittura sono comparabili.

Dopo aver valutato i concorrenti, compila le informazioni pertinenti alla tua ricerca di mercato in un unico posto. Evidenzia i risultati chiave e nota le aree che potrebbero aiutarti a inquadrare le tue domande di feedback nel passaggio successivo.

4. Contattare i clienti esistenti e potenziali

Ora che hai a portata di mano le informazioni sulla concorrenza, sfrutta le fonti primarie e secondarie per la tua ricerca. Inizia raccogliendo passivamente i dati sul tuo pubblico di destinazione tramite piattaforme di social media come Facebook (una fonte secondaria). Quindi, crea sondaggi di feedback per raccogliere informazioni dal tuo pubblico di destinazione (la fonte principale). Infine, diffondi queste domande utilizzando social media, e-mail e moduli stampati. Inoltre, considera l’utilizzo di focus group.

Segui questi passaggi per ricercare i clienti attuali e di destinazione della tua azienda.

Ottimizza i dati Facebook esistenti

Se hai un’attività consolidata con un seguito di social media, Facebook è un ottimo modo per vedere come i clienti interagiscono con il tuo marchio. Scopri di più sui tuoi clienti visitando i loro profili individuali ed esaminandone i contenuti, e rivedendo gli approfondimenti per la tua pagina aziendale di Facebook .

Invia sondaggi e questionari

I sondaggi online e via posta sono un modo semplice e conveniente per ottenere informazioni da un pubblico mirato. Per ridurre le spese, utilizza l’opzione Sondaggi Facebook gratuiti per ottenere feedback dai tuoi follower attuali. Puoi anche creare annunci di Facebook per espandere la portata del tuo sondaggio oltre i follower esistenti. In alternativa, utilizzare uno strumento di sondaggio come Survey Monkey , che consente alle piccole imprese di creare e incorporare sondaggi su siti Web e e-mail gratuitamente.

Le domande più frequenti da porre ai clienti nelle indagini di ricerca di mercato includono:

  • Puoi valutare la tua esperienza con il nostro prodotto?
  • Il nostro prodotto è stato affidabile?
  • Come giudichi il servizio clienti per quel prodotto?
  • Quali altri prodotti potrebbero interessarti?
  • Perché hai scelto il nostro prodotto rispetto a quello della concorrenza?
  • Quali caratteristiche del prodotto ti piacciono di più?

Ricorda che quando raccogli le tue domande, dovresti sempre tentare di legarle a una metrica, come menzionato nel passaggio 1. Ciò ti aiuterà a compilare i dati più facilmente e a garantire che i risultati delle tue ricerche di mercato siano misurabili.

Pianificare i focus group

Un focus group di ricerca di mercato è una raccolta di consumatori selezionati per discutere delle loro percezioni di un’azienda e dei suoi prodotti e servizi. Per ottenere i dati di mercato più onesti e preziosi, i focus group dovrebbero essere tenuti in un ambiente di gruppo non minaccioso che incoraggi discussioni aperte e condivisione schietta. Cerca di riunire da 10 a 12 persone per condividere le loro opinioni. Se hai difficoltà a trovare partecipanti, offri beni e servizi gratuiti come incentivo.

5. Valuta i risultati delle tue ricerche di mercato

Dopo aver ricevuto tutti i feedback, compila la tua ricerca, comprese le fonti primarie con cui hai parlato e le fonti secondarie che hai sfruttato. Successivamente, inizia a identificare i modelli nei dati relativi a fattori importanti. Ad esempio, cerca i trigger comuni che portano i clienti ad acquistare i tuoi prodotti, in cui i potenziali clienti stanno ottenendo informazioni sulla tua attività e ciò che alla fine porta alle decisioni di acquisto.

Successivamente, crea un piano d’azione di marketing basato sui risultati per ogni persona del cliente. Tieni presente che questa ricerca si rivolge solo a una parte della tua attività, quindi non dovrebbe determinare l’intera strategia di marketing.

Tipi di ricerche di mercato: primaria e secondaria

In generale, esistono due tipi di ricerche di mercato: primaria e secondaria. La ricerca primaria prevede il feedback diretto da parte dei clienti attuali e potenziali nella tua zona attraverso focus group e sondaggi. Al contrario, la ricerca secondaria prevede la compilazione e l’analisi di dati esistenti da fonti come media e rapporti governativi.

Ricerca primaria

La ricerca primaria è il processo di raccolta di nuovi dati attraverso sondaggi di ricerca di mercato, interviste e sollecitazione diretta del feedback dei clienti. Questo metodo di ricerca di mercato consente agli imprenditori di raccogliere i dati più aggiornati su un pubblico molto mirato. Le fonti di ricerca primaria comprendono generalmente interviste telefoniche o di persona, sondaggi e questionari online e via e-mail e focus group di potenziali clienti o clienti.

Quando conduci ricerche primarie, considera di porre domande come:

  • Quali fattori consideri quando acquisti questo prodotto o servizio?
  • Cosa ti piace o non ti piace degli attuali prodotti o servizi attualmente sul mercato?
  • Quali aree consiglieresti di migliorare?
  • Qual è il prezzo appropriato per un prodotto o servizio?

Ricerca secondaria

La ricerca di mercato secondaria prevede la raccolta e l’analisi di dati già esistenti e che possono essere utilizzati per migliorare la comprensione delle attuali tendenze del mercato nel suo insieme. Questo processo in genere comporta la raccolta di dati della concorrenza e altre informazioni pertinenti da Internet, biblioteche, relazioni governative e pubblicazioni commerciali. Tieni presente, tuttavia, che la ricerca secondaria non è adattata al tuo mercato specifico o ai clienti come la ricerca primaria.

I 11 migliori consigli di ricerca di mercato dai professionisti

Le tecniche di ricerca di mercato possono variare a seconda della tua azienda, mercato e obiettivi. Tuttavia, ci sono alcuni consigli e linee guida generali che puoi seguire per ottenere il massimo dalla tua ricerca. Abbiamo parlato con proprietari di piccole imprese e professionisti del marketing esperti per scoprire come massimizzare le loro ricerche di mercato.

Ecco i nostri 11 consigli di ricerca di mercato preferiti da professionisti del marketing e proprietari di piccole imprese.


Mark Shandrow - come fare ricerche di mercato - Suggerimenti dei professionisti

1. Conosci il costo di acquisizione del cliente

Mark Shandrow, CEO, Asana Recovery

Con le odierne opportunità di tecnologia e marketing, i modi per aumentare le vendite o la base di clienti sono infiniti. Tuttavia, la cosa più importante è conoscere il costo di acquisizione del cliente (CAC) o quanto dovrebbe costare acquisire un nuovo cliente. Una volta che lo sai, puoi quindi sperimentare diversi canali di marketing per trovare i metodi di maggior successo.


Nicole Durham - come fare ricerche di mercato - Suggerimenti dei professionisti

2. Ricerca dei punti deboli del cliente

Nicole Durham, proprietario, lotta oggi forza domani

Mi unisco ai gruppi di Facebook dove si trova il mio pubblico di destinazione e leggo i problemi che stanno riscontrando. Scelgo quindi quali problemi posso affrontare meglio e scrivo un articolo per il mio blog basato su quel problema. Se, dopo aver pubblicato il mio post, qualcun altro ha un problema simile, posso condividere un link diretto ad esso e offrire alcune parole di saggezza per la loro situazione. Ora, ho guadagnato un lettore fedele, ho aiutato qualcuno ed è bello sapere che sto facendo la differenza con i loro problemi.


Shannon Minnis - come fare ricerche di mercato - Suggerimenti dei professionisti

3. Utilizzare gli strumenti di sondaggio online

Shannon Minnis, fondatrice, Mind Made Simple

Stavo cercando un modo rapido ed economico per condurre ricerche di mercato per la mia attività e ho iniziato con Survey Monkey. Ho creato un sondaggio su un account premium, che consente un numero illimitato di domande e risposte al sondaggio, quindi l’ho inviato al mio pubblico di destinazione: donne di età compresa tra 20 e 30 anni. Il database consente di creare tutti i tipi di ricerche di mercato domande come scelta multipla, scala di Likert, differenza semantica e scala di valutazione. Dopo aver ricevuto tutti i risultati del sondaggio, sono stato in grado di valutarli e analizzarli in Survey Monkey, che fornisce grafici per analizzare le risposte e ti dà la possibilità di filtrare le domande aperte per trovare parole chiave e tendenze.


Agata Adamiak - come fare ricerche di mercato - Suggerimenti dei professionisti

4. Usa Google Analytics

Agata Adamiak, consulente in strategia digitale, Business Ahead Ltd.

Se hai traffico in arrivo sul tuo sito web e hai installato Google Analytics , ci sono molte informazioni disponibili. Ad esempio, utilizza i rapporti sui dati demografici per scoprire la suddivisione del pubblico esistente per età e sesso. Conoscere queste informazioni ti aiuterà a verificare se stai attirando il giusto tipo di persone sul tuo sito per il prodotto che stai vendendo. Le discrepanze potrebbero spingerti a cambiare la tua strategia di contenuto per assicurarti di affrontare i problemi che il tuo pubblico target sta affrontando.


Paige Arnof-Fenn - come fare ricerche di mercato - Suggerimenti dei professionisti

5. Ascolta i tuoi clienti

Paige Arnof-Fenn, fondatore e CEO, Mavens & Moguls

Il mio consiglio è di fare un tour d’ascolto! I politici lo fanno sempre, ed è ottimo anche per gli affari. Fai un elenco di traslochi e agitatori locali, persone che ammiri e prospettive. Quindi, fai alcune domande intelligenti e aperte, siediti e prendi nota. Saranno più che felici di dirti cosa hanno in mente. Se ascolti ciò che condividono con te, ci saranno molte opportunità per aiutarli. Non costa molto. Per il prezzo di alcuni caffè e pasti, otterrai un guadagno. Non avevo idea di cosa aspettarmi e di conseguenza ho ottenuto un sacco di nuovo lavoro.


Polly Kay - come fare ricerche di mercato - Suggerimenti dei professionisti

6. Utilizzare dati di mercato aggiornati

Polly Kay, Senior Marketing Manager, English Blinds

Per condurre un’efficace ricerca di mercato che offra valore indipendentemente dall’obiettivo prescelto, devi assicurarti di puntare al mercato giusto. Un errore comune fatto dalle piccole imprese quando si tratta di questo aspetto della ricerca di mercato è affidarsi a informazioni storiche o non aggiornate sulla demografia dei clienti, che oggi potrebbero non essere più pertinenti o completamente accurate. I clienti devono essere rivisti e revisionati secondo necessità ogni anno o in qualsiasi momento intermedio quando cambiano il marchio dell’azienda, l’approccio chiave o le offerte di prodotti principali.


Michael McKenzie - come fare ricerche di mercato - Suggerimenti dei professionisti

7. Sfruttare le risorse esistenti

Michael McKenzie, coordinatore marketing, Bluechips Microhouse Co., Ltd.

Assicurati di sfruttare le risorse che hai già a tua disposizione. Anche se sei una piccola impresa, ci saranno persone nella tua azienda o nella tua rete che avranno esperienza del tuo settore o opinioni su ciò che li influenzerà all’acquisto. Ad esempio, sul mio posto di lavoro, abbiamo basato una parte della nostra strategia SEO su come il nostro team di acquisto cerca fornitori di tecnologia. Chiediamo anche ai nostri clienti esistenti come ci hanno trovato e proviamo a promuovere l’acquisizione dei nostri clienti attraverso canali simili.


Olga Mykhoparkina - come fare ricerche di mercato - Suggerimenti dei professionisti

8. Concentrati sul SEO

Olga Mykhoparkina, Chief Marketing Officer, Chanty

Molte delle nostre attività si basano sul Web e il nostro team di marketing si impegna a tenere d’occhio la concorrenza e vedere cosa stanno facendo. In particolare, otteniamo molti nuovi clienti attraverso la SEO [ottimizzazione dei motori di ricerca], quindi è qui che ci concentriamo. Diamo un’occhiata a ciò che i nostri concorrenti stanno facendo ogni giorno in termini di SEO. Usiamo strumenti come Ahrefs , Moz e SEMRush per rimanere al top e cercare informazioni pertinenti. Osserviamo le prestazioni della loro pagina e i nuovi link che sono stati in grado di ottenere. In questo modo, possiamo rimanere in cima ai loro contenuti con le migliori prestazioni e vedere se siamo in grado di creare collegamenti su piattaforme simili.


Deborah Sweeney

9. Valuta la tua competizione

Deborah Sweeney, Proprietario e CEO, MyCorporation.com

Quando conduci ricerche di mercato per la tua attività, consiglierei di identificare e concentrarsi su altri attori che occupano lo spazio in cui vuoi entrare e cosa può fare la tua attività per distinguersi ed essere diversa dalla concorrenza. Puoi decidere di monitorare gli account dei social media delle aziende concorrenti per studiare meglio i loro successi e imparare dai loro errori. Si consiglia inoltre di leggere le recensioni online per scoprire cosa piace e cosa non piace ai clienti dell’azienda e di rivedere i rapporti del settore di aziende analiste come Forrester Research.


Jerry W. Thomas

10. Parla con i tuoi clienti

Jerry W. Thomas, Presidente e CEO, Analista delle decisioni

Parla con i tuoi clienti. Incontra con loro. Chiedi il loro consiglio. Sii un ottimo ascoltatore. La parte difficile è ascoltare senza essere sulla difensiva. Questo è il tipo di ricerca migliore e più importante che dovrebbe fare la maggior parte delle piccole imprese. In genere, i clienti possono condividere tutti i tipi di informazioni che saranno utili per una piccola impresa, se ritengono che tu sia aperto e che accetti e desiderano i loro consigli.


Morgan Lathaen

11. Ricorda che la ricerca è un processo continuo

Morgan Lathaen, coordinatore marketing e marchio, identificazione personale

Con la nostra società in continua evoluzione, le esigenze dei consumatori continueranno a cambiare. Per stare al passo, devi capire che queste tendenze e questi schemi devono essere osservati regolarmente. Continuare a monitorare il comportamento dei consumatori e dei concorrenti. Inizia descrivendo i tuoi obiettivi: definire i tuoi obiettivi è il primo passo per guidare le ricerche di mercato di successo. Con ciò, elenca le domande a cui vuoi rispondere attraverso la ricerca per rimanere in attività. Ciò garantirà che il progetto non sia una perdita di tempo o denaro.


Bottom Line: Come fare ricerche di mercato

La ricerca di mercato prevede la raccolta di dati di fonte primaria e secondaria sulla concorrenza di un’azienda, i clienti e altre questioni relative ai suoi prodotti e servizi per favorire lo sviluppo e la crescita. Mentre gli elementi delle campagne di ricerca di mercato variano, la maggior parte delle aziende può condurre ricerche facilmente definendo un obiettivo, mappando i dati demografici del nostro pubblico target, conducendo ricerche sulla concorrenza, sollecitando feedback e valutando i risultati.

Questo processo può richiedere molto tempo. Un modo per condurre preziose ricerche di mercato per la tua attività senza perdere tempo dalle operazioni quotidiane è assumere un libero professionista. Fiverr consente agli imprenditori di assumere professionisti del marketing che hanno esperienza nello svolgimento di ricerche di mercato e nella realizzazione di strategie di marketing mirate, a volte per un minimo di $ 5 al concerto. Inizia subito la ricerca di liberi professionisti su Fiverr.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close