Cerca

Come fare Keyword Research (ricerca delle parole chiave) come un Pro nel 2020 [Anche se non sai nulla di SEO]

Quindi, come fare la ricerca di parole chiave come un professionista nel 2020?

La ricerca di parole chiave è il primo passo per ottenere più traffico dai motori di ricerca.

La maggior parte dei principianti fatica ad aumentare il proprio traffico di ricerca perché scrive post sul blog senza effettuare ricerche di parole chiave adeguate.

Se sei uno di questi, smetti di farlo subito e inizia a dedicare più tempo alla ricerca delle parole chiave giuste che aumentano il tuo traffico organico.

Trovare parole chiave non è mai un compito facile nemmeno per gli esperti SEO! Se sei un principiante nell’ottimizzazione dei motori di ricerca, la ricerca di parole chiave è quasi un incubo.

Quasi tutti i blogger sulla terra mirano a trovare i modi legittimi per aumentare il traffico dei loro motori di ricerca dopo aver visto gli ultimi aggiornamenti di Google come Penguin e Panda.

Ora sappiamo tutti che non possiamo sfuggire a questi algoritmi senza avere grandi contenuti e giusto tipo di parole chiave sulle nostre pagine web.

Nota: se stai cercando SOLO uno strumento per aumentare il traffico del tuo sito Web e spiare i tuoi concorrenti, consiglio vivamente SEMrush . Non solo mi ha aiutato a guadagnare il 15% di traffico di ricerca in più entro 30 giorni, ma è anche uno degli strumenti SEO più consigliati dagli esperti SEO (puoi anche aggiungere un link al post di 40 esperti SEO). Puoi leggere di più qui .

SEO è un termine che è un incubo per la maggior parte dei blogger e web master. Dopotutto, tutti vogliono aumentare il proprio traffico di ricerca, qualunque cosa accada.

La concorrenza è davvero alta e diventa quasi impossibile posizionarsi in alto nei risultati di ricerca di Google senza fare una ricerca adeguata delle parole chiave. Se non usi le parole chiave giuste nei tuoi post, pagine o video, non vedrai alcuna crescita del traffico nei post del tuo blog.

Ecco perché dovresti considerare di dedicare tempo ed energia di qualità alla ricerca delle parole chiave perfette per i tuoi siti web.

Il processo di ricerca delle parole chiave inizia rendendo il tuo blog o il tuo sito web SEO friendly (scegliendo le parole chiave giuste su tutto il sito, meta descrizione e tag del titolo).

Non perdere tempo a classificare parole chiave non pertinenti perché prima o poi potresti essere penalizzato dai risultati di ricerca di Google.

Anche se è possibile recuperare dagli aggiornamenti di Google, ma è una mossa migliore se si gioca il gioco SEO in modo sicuro.

Sommario

  • Che cos’è la ricerca per parole chiave e perché è importante?
  • Come fare la ricerca di parole chiave come un professionista nel 2020
  • 5 suggerimenti per la ricerca di parole chiave meno conosciute nel 2020
  • I 5 principali strumenti di ricerca per parole chiave
    • 1. SEMrush
    • 2. Long Tail Pro
    • 3. KeywordTool.io: la migliore alternativa gratuita al Keyword Planner di Google
    • Come utilizzare keywordtool.io per la ricerca di parole chiave?
    • 4. Ubersuggest
    • 5. KW Finder
    • Un altro strumento: utilizzo dello Strumento di pianificazione delle parole chiave
    • Utilizza la più avanzata tecnica di ricerca per parole chiave: la zuppa dell’alfabeto
  • 5 più grandi errori di ricerca di parole chiave da evitare
  • FAQs
  • Pensieri finali

Che cos’è la ricerca per parole chiave e perché è importante?

Cominciando dall’inizio. Definiamo innanzitutto il termine “ricerca per parole chiave”.

Trovare termini di ricerca popolari e utilizzarli sulle tue pagine Web per migliorare il traffico del tuo sito è il modo in cui definisco il termine ricerca per parole chiave. Ti aiuta ad aumentare il tuo traffico organico se ti concentri sulla ricerca delle “parole chiave giuste” per i tuoi siti web.

Se non riesci a trovare parole chiave redditizie, non riuscirai a indirizzare il traffico mirato ai tuoi siti Web. Se non ricevi traffico di ricerca, alla fine non riuscirai a guadagnare dai tuoi blog. La ricerca di parole chiave è direttamente proporzionale al denaro che guadagni. E ‘così semplice!

La ricerca per parole chiave include alcuni fattori importanti:

  • Concorrenza di parole chiave: ci mostra quanto sarà difficile per poche parole chiave classificarsi nei risultati di ricerca. Maggiore è la concorrenza, maggiore è la difficoltà di classificare per qualsiasi parola chiave. Cerca di concentrarti su <1000 ricerche mensili medie se desideri posizionarti in alto nei risultati di ricerca di Google.
  • Densità delle parole chiave: il numero di volte in cui la parola chiave viene visualizzata nelle pagine Web, nei post o nei video viene semplicemente chiamata densità delle parole chiave. Google lo considera uno spam se si utilizzano ripetutamente le stesse parole chiave. Quindi cerca di assicurarti di mantenere la densità delle parole chiave tra l’1 e il 2% per classificare naturalmente le tue parole chiave. Come regola generale, puoi utilizzare le parole chiave principali per ogni 200 parole. È anche meglio utilizzare le “parole chiave pertinenti” per le idee per le parole chiave principali per ottenere più traffico dai risultati di ricerca di Google.
  • Parole chiave a coda lunga : le parole chiave a coda lunga sono quelle che sono generalmente più specifiche e comprendono da 2 a 3 parole. Parleremo di più sulle parole chiave a coda lunga in questo articolo.

Perché la ricerca di parole chiave è così importante?

È ciò che definisce il volume e il tipo di traffico che ricevi dai motori di ricerca . Non importa per quale parola chiave vuoi classificare, devi fare una corretta analisi della ricerca di parole chiave per portare il giusto tipo di visitatori ai tuoi post sul blog.

Come fare la ricerca di parole chiave come un professionista nel 2020

come fare la ricerca di parole chiave come un professionista

Ottimizzazione dei motori di ricerca una volta che sapevi che è morto e non esiste più Ora devi seguire un insieme specifico di regole per superare i tuoi concorrenti nei risultati di ricerca per le parole chiave desiderate.

Senza troppi indugi, passiamo ai dettagli su come condurre ricerche di parole chiave avanzate nel 2020.

Ecco la formula in 3 passaggi che seguo per trovare parole chiave redditizie per i miei post sul blog.

  1. Brainstorming di idee per le parole chiave
  2. Parole chiave di valutazione
  3. Espansione di parole chiave selezionate

Andiamo ora nei dettagli della formula in 3 passaggi per fare una ricerca corretta delle parole chiave.

Passaggio 1: brainstorming di idee per le parole chiave

Trova idee per le parole chiave pertinenti che sono molto mirate alla tua nicchia. Ecco la prima regola del SEO: guidare sempre i visitatori mirati alle tue pagine web. Devi prima ottenere suggerimenti per le parole chiave prima di pensare a far crescere il tuo traffico organico.

Il primo passo per aumentare il traffico di ricerca è la ricerca di parole chiave. Ricerca di parole chiave redditizie che migliorano il posizionamento generale dei motori di ricerca.

Passaggio 2: valutazione delle parole chiave

Una volta che hai un elenco di parole chiave per i tuoi prossimi post, puoi quindi iniziare a valutarle per analizzare la concorrenza delle tue parole chiave. È sempre meglio scegliere come target parole chiave con meno concorrenza, specialmente quando il tuo sito Web è nuovo.

Passaggio 3: espandere le parole chiave selezionate

Dopo aver valutato la concorrenza delle parole chiave, espandi le parole chiave desiderate in parole chiave a coda lunga. Prima di fare una ricerca per parole chiave, assicurati di usare parole chiave a coda lunga. Ecco cosa intendo.

Calcio: parola chiave coda corta

Calciatori: parola chiave a coda media

Calciatori in India: parola chiave coda lunga

Spero che tu abbia capito il mio punto, quindi la prossima volta che stai facendo una ricerca per parole chiave assicurati di inserire parole chiave a coda lunga per aumentare il tuo traffico organico.

Inoltre ecco perché le parole chiave a coda lunga tendono a darti più traffico organico.

ricerca

Vedi come la percentuale di clic del tuo sito Web potrebbe aumentare con l’uso di parole chiave a coda lunga? Questo è il motivo per cui inizi a utilizzare “parole chiave a coda lunga” mentre esegui la ricerca di parole chiave.

5 suggerimenti per la ricerca di parole chiave meno conosciute nel 2020

1. Ricerca per parole chiave FAQ

Trovare ciò che il tuo pubblico sta digitando su Google può tornare utile durante la ricerca di parole chiave. Le persone si pongono principalmente domande prima di acquistare qualcosa online. Puoi utilizzare le parole chiave FAQ come parole chiave a coda lunga da incorporare nella tua strategia di marketing dei contenuti.

Quindi, come puoi trovare le domande che il tuo pubblico target sta cercando?

Un modo migliore è utilizzare Quora , è la migliore piattaforma di domande e risposte in cui milioni di persone in tutto il mondo si ritrovano online per porre domande e ottenere risposte di qualità.

Ecco come appare un esempio di FAQ;

quora correlata

Quando inserisci una domanda come “quali sono le migliori azioni da acquistare” su Quora, non solo ti mostra risposte molto utili da parte di esperti, ma ti mostra anche domande correlate nella barra laterale che puoi vedere dall’immagine sopra.

Quindi, se hai intenzione di utilizzare la ricerca di parole chiave FAQ per trovare parole chiave basate su domande di alta qualità, Quora è il posto migliore.

Puoi anche utilizzare la ricerca di Google per trovare rapidamente la ricerca di parole chiave FAQ. Ecco come appare;

ripieno seo

Come puoi vedere sopra, Google mostra domande “Anche le persone fanno” per la parola chiave di esempio “Riempimento parole chiave”. Quando fai clic su uno di essi, Google ti dà ancora più elenco di domande che le persone fanno nella ricerca.

Tutti questi dati possono essere molto utili per trovare idee per le parole chiave LSI insieme a frasi di parole chiave a coda lunga per migliorare il traffico organico del tuo blog.

2. Utilizzare SeedKeywords.com

Seed Keywords è uno strumento semplice e sorprendente che ti consente di impostare prima uno scenario di ricerca, quindi chiedi ai tuoi amici di rispondere come se stessero usando un motore di ricerca. Le parole e le frasi generate da SeedKeywords.com possono essere utilizzate come parte della ricerca SEO e delle parole chiave.

Hai creato uno scenario semplice come “Stai pensando di riparare il tuo PC. Cosa vorresti cercare? ”. Seedkeywords.com ti dà un URL unico da dare ad amici, colleghi, ecc. Puoi inviarlo via email, condividerlo su Facebook, Twitter o in qualsiasi altro luogo.

Tutto quello che devono fare è fare clic sull’URL e rispondere alla domanda sullo schermo, che in questo caso sarebbe “Stai pensando di riparare il tuo PC. Cosa vorresti cercare? ”.

L’elenco delle parole chiave create può quindi essere utilizzato come parte del tuo lavoro SEO.

Ecco come appare un esempio;

seedkeywords

Come puoi vedere, ha generato un sacco di utili idee per le parole chiave correlate alla voce della parola chiave seed. Assicurati quindi di accedere a seedkeywords.com per portare la tua ricerca di parole chiave al livello successivo.

3. Usa le tendenze di Google

Sapevi che puoi utilizzare le tendenze di Google per eseguire ricerche di parole chiave? Sì, le tendenze di Google sono uno degli strumenti sottovalutati che possono offrirti grandi spunti su qualsiasi argomento che desideri trattare.

Ecco come funziona;

tendenze di google seo

Dall’illustrazione sopra, puoi notare che la nutrizione ha molto più interesse nel tempo su Google rispetto al SEO. Puoi anche aggiungere altri argomenti con cui confrontare per scoprire l’interesse del pubblico.

Vai su Google Trends e procedi come segue per eseguire ricerche di parole chiave.

  • Inserisci un termine di ricerca e cerca
  • Quindi, inserisci un termine di ricerca nella casella di ricerca “+ Aggiungi confronto”
  • Nella parte destra della prima casella del termine di ricerca, fai clic su Altro Cambia filtri
  • Seleziona un periodo di tempo o inserisci un intervallo di tempo personalizzato e fai clic su OK per continuare

Questo è tutto! Ti mostrerà tutti i dati di cui hai bisogno in base alla tua ricerca.

4. Entra nei siti dei tuoi concorrenti

Uno dei modi più veloci per trovare parole chiave ad alto rendimento è fare analisi della concorrenza. Dovresti sempre avere un elenco di 10-15 migliori blog nel tuo settore in modo da poter utilizzare questi siti per ottenere un sacco di idee per post di blog insieme a idee per le parole chiave.

Assicurati di trovare un elenco dei principali post di blog che generano traffico insieme ai post che generano la maggior parte dei profitti per i siti della concorrenza. In questo modo puoi anche considerare di creare contenuti 10 volte migliori intorno agli stessi argomenti per essere in grado di generare più traffico di ricerca e vendite.

Ti consigliamo vivamente di provare strumenti come SEMrush o Ahrefs per fare ricerche sulla concorrenza poiché entrambi gli strumenti ti aiutano a trovare facilmente;

  • Post di blog che generano traffico
  • Guadagna generando post sul blog e idee per parole chiave

Dai un’occhiata allo screenshot qui sotto per vedere come funziona l’analisi dei concorrenti su SEMrush.

strumento biologico di sperma

Come puoi vedere sopra, SEMrush ti fornisce un elenco di tutti i principali concorrenti organici quando inserisci un URL nella dashboard e puoi facilmente trovare un elenco di parole chiave comuni, parole chiave dei motori di ricerca insieme a un elenco di siti Web della concorrenza.

5. Valuta le parole chiave

Il modo migliore per trovare parole chiave redditizie è valutare il costo e il valore CPC. Sebbene ci siano molti strumenti per trovare il valore CPC di una parola chiave, ti consigliamo vivamente di provare SEMrush in quanto fornisce una tonnellata di informazioni che includono quanto segue.

  • Parola chiave: sono le parole chiave classificate per una pagina specifica su motori di ricerca come Google
  • Pos: la posizione della parola chiave nel motore di ricerca (specifico). In questo esempio ho già selezionato il database predefinito di Google US, ma puoi cambiarlo in altre posizioni e motori di ricerca.
  • Volume: questo è il numero di query a corrispondenza esatta per quella parola chiave
  • CPC: costo per clic medio per la parola chiave (PIÙ IMPORTANTE quando si valuta la redditività di una parola chiave)
  • URL: URL a cui la parola chiave sta indirizzando il traffico
  • Com: Mostra la concorrenza degli inserzionisti per quella parola chiave. Un numero inferiore significa che c’è poca concorrenza e un Superiore significa maggiore concorrenza per quel termine.
  • Risultati: questo è il numero di risultati del motore di ricerca
  • Tendenza: devi assicurarti che l’andamento del traffico per quella parola chiave non stia morendo e che la colonna tenda la ricerca tendenzialmente per quella parola chiave negli ultimi 12 mesi

Ecco la versione di prova gratuita di SEMrush (del valore di $ 99,95)

I 5 principali strumenti di ricerca per parole chiave

1. SEMrush

Se dovessi scegliere un solo strumento SEO, sceglierei SEMrush. Nota che sono da molto tempo felice utente dello strumento SEMrush ma mi ha aiutato ad aumentare il mio traffico di ricerca del 15% in soli 30 giorni.

SEMrush è molto più di uno strumento di ricerca per parole chiave, ma non parlerò ampiamente delle sue altre funzionalità perché parleremo di più su come ti aiuterà a trovare le parole chiave più redditizie per qualsiasi nicchia.

Nel caso in cui ti stia chiedendo di cosa tratta SEMrush, ti spiegherò brevemente.

Se vuoi spiare le parole chiave con il rendimento migliore dei tuoi concorrenti e conoscere le loro MIGLIORI strategie di costruzione di link, SEMrush fa per te.

Potresti chiedere: “Perché dovrei concentrarmi sui miei concorrenti?”

Il motivo è semplice: se desideri ottenere i migliori risultati di ricerca per qualsiasi parola chiave a cui ti rivolgi, devi prima sapere chi si trova attualmente nella parte superiore di Google.

Una volta che conosci le loro migliori parole chiave che generano più traffico e i collegamenti in entrata che ottengono, diventa facile superarle.

È qui che entra in gioco SEMrush. Ti consente di spiare e schiacciare i tuoi concorrenti, indipendentemente dalla nicchia in cui ti trovi.

Utilizzo di SEMrush per la ricerca avanzata di parole chiave

So che la maggior parte dei blogger utilizza lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google (che è uno strumento gratuito di accesso a chiunque), ma l’unico problema è che, anche se trovi parole chiave a bassa concorrenza, c’è molta concorrenza per loro perché anche tutti gli altri usano il stesso strumento.

Per eliminare questo problema e scoprire davvero le parole chiave nascoste che ti aiutano ad aumentare il traffico del tuo sito Web, devi trovare alcuni altri modi.

Ti consiglio vivamente di provare SEMrush, uno strumento fantastico che ti fornisce dettagli su volume di ricerca, numero di pagine concorrenti, costo per clic medio, parole chiave correlate e molti altri dettagli.

È sicuramente migliore al 100% di Keyword Planner. Ecco come usarlo per fare una migliore ricerca di parole chiave.

Ad esempio, se voglio classificare la parola chiave “tutorial di WordPress”, ecco come posso usare SEMrush per trovare parole chiave davvero valide che mi aiutano effettivamente ad aumentare il traffico.

ricerca di parole chiave semrush

Nello screenshot sopra, noterai che SEMrush ti dà le visite di ricerca mensili per la parola chiave che inserisci. Puoi anche scegliere il database di qualsiasi paese a cui ti rivolgi.

Nella stessa pagina, SEMrush fornisce anche un elenco di tutte le idee per le parole chiave pertinenti per la tua parola chiave principale. Vedi lo screenshot qui sotto.

s2

Guarda quello! Invece di cercare di classificare per la tua parola chiave mirata “tutorial WordPress” che ha ca. 10.000 volumi di ricerca mensili, concentrandosi sulla parola chiave “tutorial di WordPress” (con 880 visite mensili), sei destinato ad ottenere più traffico di ricerca. Ecco come dovresti fare una ricerca per parole chiave.

Fai clic qui per provare SEMrush per 30 giorni gratuitamente del valore di $ 99,95

Ho scritto molti post utili su SEMrush, puoi verificarli qui.

Revisione SEMrush con schermate
[Case Study] Come ho aumentato il traffico del mio blog del 15% in 30 giorni
Come utilizzare SEMrush per trovare parole chiave redditizie

Assicurati di leggere uno qualsiasi degli articoli sopra e tutti sono scritti esclusivamente per i principianti che desiderano aumentare il traffico di ricerca del loro sito web.

2. Long Tail Pro

Il contenuto è re, dicono. È proprio vero, ma come ti sei mai chiesto perché il tuo blog non sta ricevendo traffico di ricerca anche se stai pubblicando materiale di qualità?

Potrebbe essere perché non stai utilizzando parole chiave a coda lunga nei tuoi contenuti. Se ti stai chiedendo cosa siano, ecco un semplice esempio.

  • Parola chiave coda corta: “auto” (parola chiave altamente competitiva e quasi impossibile classificare più in alto)
  • Parola chiave normale: “migliori auto berlina” (ancora competitivo per classificare questa parola chiave)
  • Parola chiave coda lunga: “migliori auto berlina in India” (Ora, indovina un po ‘? Puoi classificare la parola chiave pubblicando roba di qualità intorno ad essa)

Chiunque (anche se hai un nuovo blog) può posizionarsi più in alto nei risultati di ricerca usando “parole chiave a coda lunga”. Ma l’unico problema è come trovarli senza assumere un esperto SEO che ti addebita migliaia di dollari?

Long Tail Pro ha fondamentalmente due versioni, una è lo strumento di base (questo è sufficiente per la maggior parte dei blogger) e l’altra è Long Tail Platinum (versione avanzata che ti consente di controllare le campagne di ricerca di parole chiave).

Puoi ottenere Long Tail Pro per soli $ 27 / mese

Come utilizzare lo strumento di ricerca per parole chiave di Long Tail Pro per trovare le parole chiave?

Ecco il semplice tutorial.

Passaggio 1: dopo aver scaricato lo strumento Long Tail Pro, per trovare le parole chiave migliori, devi prima iniziare un nuovo progetto facendo clic sul “+” nell’angolo in alto a sinistra. Quindi assegna un nome al tuo progetto e seleziona l’opzione che desideri dalla nuova finestra del progetto

Passaggio 2: ora aggiungi le parole chiave seed. Ti darà il risultato con i dettagli tra cui “ricerche locali” e CPC medio. Scegli la parola chiave migliore con una bassa concorrenza e una migliore “KC media” (Competitività delle parole chiave)

LTP1

Passaggio 3: concentrati principalmente sulla ricerca di parole chiave a coda lunga con 3 o più parole per risultati migliori (nota: assicurati di scegliere parole chiave sotto KC 40)

Sebbene ce ne siano molti ma il miglior uso di questo strumento è che ti permette di scoprire le parole chiave a coda lunga che possono essere generate da una parola chiave o una frase seed. Ciò è estremamente utile se sei bloccato da qualche parte e non sai quali parole chiave long tail utilizzare nella creazione di contenuti.

Per ogni evenienza, se ti stai chiedendo cosa offre questo strumento, ecco alcuni vantaggi dell’utilizzo.

  • Ricerca per parole chiave (trova rapidamente fino a 800 parole chiave per parola chiave seme)
  • Analisi della concorrenza (analizza rapidamente i primi 10 risultati per ogni parola chiave inserita)
  • Analisi pay-per-click (scopri quali concorrenti sono disposti a pagare per i loro annunci PPC)
  • Filtro in tempo reale
  • Controllo del dominio della corrispondenza esatta (buono per SEO!)
  • Rank Checker (controlla automaticamente i fattori di classificazione del dominio)
  • Ricerche e risultati di parole chiave illimitati (questo è ciò che rende incredibile questo strumento)

Ottieni Long Tail Pro per $ 27 / mese

EBook di ricerca di parole chiave

3. KeywordTool.io: la migliore alternativa gratuita al Keyword Planner di Google

L’unica cosa negativa dell’utilizzo del planner parole chiave di Google è che quasi tutti gli altri blogger nel tuo settore lo stanno già utilizzando. Anche se trovi parole chiave meno competitive, vengono comunque utilizzate dalla maggior parte degli altri blogger nella tua nicchia, il che porta di nuovo a una maggiore concorrenza ed è difficile posizionarsi più in alto.

Qui è dove KeywordTool.io viene in soccorso, è la MIGLIORE alternativa allo strumento di pianificazione delle parole chiave. Non solo ti dà le idee per le parole chiave che non sono fornite da Keyword Planner ma ti aiuta anche a ottimizzare facilmente i tuoi post con le frasi delle parole chiave a coda lunga.

Come utilizzare keywordtool.io per la ricerca di parole chiave?

Passaggio 1: vai su KeywordTool.io e inserisci le tue parole chiave preferite (è gratis!)

keywordio

Passaggio 2: ora seleziona le parole chiave a coda lunga con più di 3 parole. Puoi usarli tutti nei post del tuo blog o nelle pagine Web per ottenere un posizionamento più alto! (nota: puoi usare strumenti come SEMrush per trovare la concorrenza e le ricerche mensili per le parole chiave che trovi su questo strumento).

Ad esempio, supponiamo che tu voglia conoscere le ricerche mensili per la parola chiave “migliori strumenti seo gratuiti”, ecco il risultato della ricerca di SEMrush.

4

Okay aspetta .. ma per quanto riguarda il planner parole chiave di Google?

Ecco alcuni altri motivi per cui Google Keyword Planner non è l’opzione giusta per te.

  • Non ti aiuterà a cercare più parole chiave contemporaneamente
  • Nessun filtro in tempo reale (filtro delle parole chiave durante la digitazione)
  • Nessuna analisi approfondita della concorrenza
  • Nessun controllo della pagina o dell’autorità di dominio e molti altri

4. Ubersuggest

Ubersuggest è lo strumento SEO gestito dallo stesso esperto Neil Patel. Ubersuggest è uno strumento di ricerca di parole chiave gratuito che puoi utilizzare per trovare facilmente moltissime idee utili per ottenere più traffico e vendite.

Ecco come appare;

ubersuggest tool neil

Come puoi vedere sopra, immediatamente dopo aver inserito una qualsiasi parola chiave di tua scelta (es: marketing), Ubersuggest ti offre un sacco di idee per le parole chiave insieme alle seguenti metriche.

  • Tendenza
  • Volume di ricerca
  • Valore CPD
  • Difficoltà pagata e
  • Difficoltà SEO

Puoi anche fare clic sull’altra scheda “Correlata” per trovare un elenco di frasi chiave altamente pertinenti per la tua parola chiave target.

5. KW Finder

KW Finder è uno dei migliori strumenti per le parole chiave se stai cercando dati precisi sulle parole chiave. A differenza di altri strumenti SEO premium come SEMrush, Ahrefs – KW Finder offre anche limitazioni gratuite per ogni utente registrato (fino a 5 ricerche di parole chiave al giorno) che lo rende uno strumento fantastico anche per i principianti.

Ecco come appare;

parola chiave kwfinder

Ecco alcune delle metriche che puoi trovare in KW Finder che possono essere molto utili durante il mining di parole chiave ad alto rendimento.

  • Andamento: andamento della ricerca negli ultimi 12 mesi
  • Cerca: volume di ricerca mensile medio (corrispondenza esatta) negli ultimi 12 mesi
  • CPC: costo medio per clic della parola chiave elencata
  • PPC – livello di concorrenza nella pubblicità PPC (min = 0; max = 100)
  • DIFF – Difficoltà SEO di una parola chiave, basata su statistiche SEO (DA, PA, MR, MT – ne parleremo tra poco) delle pagine sulla prima SERP di Google (min = 0; max = 100)

Un altro strumento: utilizzo dello Strumento di pianificazione delle parole chiave

Iniziamo con lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google perché non è solo gratuito ma è ampiamente utilizzato dalla maggior parte dei blogger per condurre ricerche di parole chiave.

Lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google è forse il MIGLIORE strumento gratuito per la ricerca di parole chiave per trovare parole chiave redditizie per i tuoi siti Web. Basta creare un account in Google Adwords e sarai in grado di utilizzare lo strumento di pianificazione delle parole chiave gratuito per iniziare a trovare le parole chiave per qualsiasi argomento.

Ecco alcuni vantaggi dell’utilizzo dello strumento di pianificazione delle parole chiave;

  • Puoi cercare parole chiave con il rendimento migliore utilizzando questo strumento. Non importa in quale nicchia ti trovi e in quali argomenti potresti voler classificare, lo strumento di pianificazione delle parole chiave di Google ti aiuta a trovare le migliori parole chiave. Puoi anche trovare parole chiave extra e aggiungerle a qualsiasi campagna esistente per migliorare la ricerca delle parole chiave.
  • Otterrai anche una stima del traffico utilizzando lo strumento di pianificazione delle parole chiave. Includono clic stimati e statistiche storiche per trovare idee per parole chiave eccezionali.

Ecco come eseguire ricerche di parole chiave utilizzando il planner parole chiave di Google.

Passiamo ora ai dettagli dell’utilizzo di Google Keyword Planner. Apri il tuo strumento di pianificazione delle parole chiave di Google e segui la procedura passo dopo passo indicata di seguito.

Passaggio 1: fai clic su “Cerca nuove idee per parole chiave e gruppi di annunci”

block02_img03

Passaggio 2: ora inserisci le parole chiave a cui ti rivolgi.
block02_img04

Seleziona sempre le parole chiave che sono parole chiave ad alto volume che sono meno competitive .

In generale, le parole chiave a bassa concorrenza sono quelle che hanno ricerche mensili abbastanza buone ma sono facilmente classificabili a differenza delle parole chiave ad alta concorrenza dove è quasi impossibile per chiunque classificare a meno che tu non sia un marchio e abbia un budget elevato da spendere per la SEO.

Ecco la regola empirica quando si utilizza Google Keyword Planner:

  • Se sei un marketer di nicchia, concentrati sulle parole chiave a bassa concorrenza con CPC elevato
  • Se desideri aumentare il traffico SEO, concentrati sulle parole chiave a bassa concorrenza con CPC basso

Utilizza la più avanzata tecnica di ricerca per parole chiave: la zuppa dell’alfabeto

Questa è in realtà una strategia incredibile che la maggior parte degli esperti SEO utilizza per trovare le migliori parole chiave in qualsiasi nicchia. La zuppa di alfabeto non è altro che trovare idee per parole chiave diverse per un particolare elemento di parole chiave utilizzando lo strumento di ricerca di Google Instant.

Ecco come utilizzare la zuppa dell’alfabeto per inventare fantastiche idee per le parole chiave per la tua nicchia. Questo processo ti dà anche idee illimitate sui post di blog e non funzionerai mai con le idee dei post se usato correttamente.

Apri Google e inizia a digitare la parola chiave che desideri classificare. Ad esempio, sto prendendo in considerazione la parola chiave “marketing di affiliazione” e Google Instant mi sta dando i seguenti suggerimenti.

Google Ricerca Google

Vedi, invece di passare il tempo a scrivere post sul blog che mirano a parole chiave ad alta concorrenza come “marketing di affiliazione”, possiamo anche concentrarci su qualcosa di più specifico come “marketing di affiliazione per i manichini”. Non dico che sia una parola chiave facile da classificare, ma otterrai l’idea una volta che avrai iniziato a utilizzare Google Instant Search.

Ecco come elaborare idee per parole chiave illimitate utilizzando Google Instant.

Basta inserire la lettera “b” dopo la parola chiave “marketing di affiliazione” e mostrando i risultati di ricerca delle parole chiave più popolari.

1

Nel caso sopra, puoi iniziare a scrivere un post su “Nozioni di base sul marketing di affiliazione”. È sicuramente una parola chiave redditizia rispetto alla parola chiave originale.

Quindi immettere “c” dopo la parola chiave

2

Quindi “d”

3

Mi stai prendendo ora? Ecco come ottenere suggerimenti di parole chiave illimitati semplicemente utilizzando Google Instant.

5 più grandi errori di ricerca di parole chiave da evitare

La ricerca di parole chiave non è un gioco da ragazzi. Facciamo ricerca di parole chiave da anni e a volte facciamo ancora fatica a trovare parole chiave ad alto potenziale. Detto questo, se sei un principiante che sta appena iniziando la ricerca di parole chiave, qui ci sono alcuni errori più grandi che devi evitare per attirare più traffico di ricerca.

1. Targeting per parole chiave a coda lunga “a frase breve”

Sappiamo tutti che le parole chiave a coda lunga sono più facili da classificare a causa della loro bassa competitività. Ma ecco la cosa. Se scegli come target parole chiave a coda lunga “a frase breve” NON otterrai alcun risultato (soprattutto quando hai un nuovo sito web con profilo di backlink basso o autorità di dominio).

Ecco cosa intendiamo per parole chiave a “coda corta”.

Le parole chiave a coda lunga possono contenere 3 o più parole, ma ciò non significa che dovresti scegliere come target una parola chiave a coda corta a 3 parole in quanto avrà sicuramente molta più concorrenza rispetto a una parola chiave a coda corta a 5 parole.

Ecco alcuni esempi di parole chiave a coda lunga a frase breve (dovresti evitarle).

  • I migliori telefoni Apple
  • Altoparlanti bluetooth economici
  • Apple Macbook air
  • Profumi per uomo
  • E la lista continua

Come puoi vedere sopra, tutti gli esempi di parole chiave sopra riportati sono parole chiave a frase breve che sono parole chiave a coda lunga di 3 parole. E non puoi competere per i termini di cui sopra perché non puoi classificarli a meno che tu non abbia un sacco di budget e backlink di qualità.

2. Ignorando l’intento commerciale

Che tu lo sappia o no, ci sono diversi tipi di parole chiave che includono;

  • Parole chiave di intenti commerciali note anche come parole chiave transazionali o acquirente (l’intenzione è quella di acquistare qualcosa online o cercare le migliori offerte online)
  • Parole chiave informative (l’intenzione è quella di acquisire maggiori informazioni su un prodotto o servizio)
  • Parole chiave di navigazione (l’intento è raggiungere un determinato sito o marchio, ad esempio: “twitter”, “Amazon” ecc.)

Se stai ignorando le parole chiave di intenti commerciali e ti stai concentrando solo su parole chiave informative o di navigazione, non attirerai MAI persone che compreranno effettivamente cose da te.

Ecco alcuni esempi di parole chiave per scopi commerciali nel caso in cui tu sia curioso di saperlo.

  • I migliori sconti su macbook air
  • Versione di prova gratuita di SEMrush
  • Codice promozionale grammaticale
  • E la lista continua

Se guardi gli esempi sopra, sono tutte parole chiave con intenti commerciali in cui le persone sono effettivamente alla ricerca di “migliori offerte” da acquistare online.

3. Non controllare la concorrenza delle parole chiave

Questo è un errore ENORME durante la ricerca di parole chiave. Se non stai tenendo d’occhio la concorrenza per le parole chiave per le quali stai classificando, come puoi anche ottenere tra i primi 10 risultati di ricerca?

Detto questo, qui ci sono alcune metriche di parole chiave che devi scoprire per scoprire facilmente la competitività di qualsiasi parola chiave per cui stai cercando di classificare.

  • Google SERP: i migliori risultati della ricerca di Google per la parola chiave selezionata. Il punteggio SEO globale viene calcolato come la media della competitività SEO delle prime 10 pagine. Colore rosso = grande competitività SEO. Colore verde = bassa competitività SEO.
  • DA – Domain Authority (sviluppato da Moz) prevede quanto bene un sito Web si posizionerà sui motori di ricerca
  • PA – Page Authority (sviluppato da Moz) prevede quanto bene una pagina specifica verrà classificata sui motori di ricerca
  • MR – MozRank dell’URL rappresenta un punteggio di popolarità del collegamento che riflette l’importanza di un determinato sito Web su Internet.
  • MT: MozTrust dell’URL è simile a MozRank, ma anziché misurare la popolarità del collegamento, misura l’affidabilità del collegamento
  • Collegamenti: il numero di collegamenti di passaggio di autorità esterni all’URL
  • FB: il numero di condivisioni Facebook per l’URL
  • Rango: rango di competitività SEO: più è alto, più è difficile competere. (min = 0; max = 100)
  • Est. visite – visite stimate al mese su questa posizione SERP

Suggerimento rapido: installa la barra degli strumenti di Moz (disponibile gratuitamente per Chrome) in modo da poter scoprire facilmente le metriche di PA, DA e backlink durante la ricerca su Google in movimento.

4. Non considerare il valore della parola chiave

Non tutte le parole chiave sono uguali. Alcune parole chiave hanno un valore maggiore (più di $ 10 CPC, costo per clic) mentre altre hanno un valore CPC basso (meno di $ 1 CPC).

Quindi, se stai cercando di attirare parole chiave altamente potenziali, devi anche considerare il valore di una parola chiave. In altre parole, dovresti sempre tenere d’occhio il CPC per trovare parole chiave altamente redditizie.

Questo errore di ricerca di una sola parola chiave potrebbe costarti migliaia di dollari a lungo termine, quindi assicurati di dare maggiore importanza al CPC mentre fai la ricerca di parole chiave.

5. Non trovare più parole chiave LSI per la parola chiave primaria

Le parole chiave LSI sono essenzialmente parole chiave correlate alla parola chiave che si cerca nei motori di ricerca. In breve, le parole chiave LSI sono quelle parole chiave correlate al termine principale.

Ad esempio, “laptop Apple” può essere una parola chiave LSI per “Macbook air” o “Macbook pro”

Puoi facilmente trovare tonnellate di parole chiave LSI usando strumenti come

  • Grafico LSI
  • Ubersuggest
  • SEMRush
  • Google autosuggest e così via

Le parole chiave LSI aiutano Google a comprendere meglio la pertinenza delle tue pagine. Una pagina legittima su “computer Apple” conterrà probabilmente una serie di altre parole correlate ai computer Apple come “telefoni apple”, “apple iphone 5”, “apple new ipad”, “apple stock price” e così via. D’altra parte, una pagina piena di parole chiave su “computer Apple” probabilmente conterrà solo quella parola chiave.

Questo è il motivo per cui Google è passata dall’era del “riempimento di parole chiave” all’era dell ‘”indicizzazione LSI”. Quindi assicurati di trovare più parole chiave LSI quando trovi una parola chiave primaria da classificare per il tuo sito web.

FAQs

1. Perché la ricerca di parole chiave è importante per il SEO?

Quindi perché dovresti fare una ricerca per parole chiave? La ricerca di parole chiave è ancora importante nel 2020? Sì, è come la ricerca di parole chiave ti aiuta a classificare facilmente nei motori di ricerca come Google. In questo modo puoi portare più traffico organico in meno tempo ai tuoi siti Web o negozi online.

Ecco alcuni altri vantaggi della ricerca di parole chiave per SEO.

  • Ti aiuta a ottenere traffico più mirato dalla ricerca
  • Ti aiuta ad aumentare i tassi di conversione del tuo sito web
  • Aumenta le vendite complessive del sito Web
  • Ti dà un ROI elevato
  • E la lista continua

2. Quali sono i migliori strumenti gratuiti per la ricerca di parole chiave?

Se sei un principiante o non hai budget da spendere in strumenti per la ricerca di parole chiave, ecco alcuni dei migliori strumenti gratuiti per la ricerca di parole chiave per iniziare.

  • Pianificatore di parole chiave di Google (gratuito e utilizzato da milioni di persone in tutto il mondo)
  • Ubersuggest (un ottimo strumento di ricerca per parole chiave)
  • Keywordtool.io (un’alternativa definitiva al planner parole chiave di Google)

3. Quali sono i migliori strumenti di ricerca per parole chiave a pagamento per il 2020?

Negli ultimi anni abbiamo utilizzato moltissimi strumenti di ricerca per parole chiave e ti consigliamo vivamente i seguenti tre strumenti di ricerca per parole chiave a pagamento per il 2020. Sono facili da usare e ti forniscono anche dati precisi sulle parole chiave.

  • Strumento magico per parole chiave SEMrush (uno strumento indispensabile per ogni blogger, SEO e marketer)
  • Ahrefs (fornisce metriche delle parole chiave davvero accurate)
  • KW Finder (un’alternativa migliore e anche un’alternativa più economica ai suddetti 2 strumenti)

4. Quanto tempo ci vuole per classificare su Google?

Quindi, quanto tempo ci vuole per classificare su Google? Questa è una domanda delicata in quanto non esiste una risposta adeguata. Ma considerando molti sondaggi, possiamo dire che di solito ci vogliono circa 100 giorni per classificare una parola chiave in Google. Se una parola chiave ha un volume di ricerca molto basso e un punteggio di difficoltà della parola chiave, puoi classificarti anche entro un giorno.

Ecco un interessante caso di studio SEO in cui abbiamo discusso quanto tempo ci vuole per classificare una parola chiave.

5. Come trovare le parole chiave dei miei concorrenti?

Ci sono così tanti strumenti di ricerca di parole chiave disponibili che ti consentono di trovare facilmente le parole chiave per cui i tuoi concorrenti sono in classifica. Pochi di essi includono SpyFu, SEMrush, Ahrefs e così via.

Puoi anche utilizzare Google AdWords dove devi semplicemente accedere ad AdWords, accedere allo Strumento di pianificazione delle parole chiave e individuare l’opzione “Trova nuove parole chiave”. Quindi, è necessario selezionare “Cerca nuove parole chiave utilizzando una frase, un sito Web o una categoria”.

Dopo aver aperto il modulo, fai clic sul campo di testo in “La tua pagina di destinazione” e inserisci l’URL del tuo concorrente, quindi fai clic su “Ottieni idee” per trovare un elenco di tutte le parole chiave per cui i tuoi concorrenti sono in classifica.

6. Che cos’è la mappatura delle parole chiave?

La mappatura delle parole chiave è il processo di mappatura delle parole chiave su pagine specifiche di un sito Web basato sulla ricerca di parole chiave. In base al processo di mappatura, puoi facilmente trovare incredibili consigli sul sito per rendere la tua pagina più pertinente alle parole chiave mappate.

Tutto sommato, la mappatura delle parole chiave consente di allineare parole chiave altamente pertinenti per creare pagine utili e correlate all’interno del sito. Ecco un esempio di mappatura delle parole chiave.

mappatura delle parole chiave

Come puoi vedere, la mappatura delle parole chiave ti consente di trovare varianti di parole chiave a coda lunga altamente pertinenti ma più efficaci per la tua parola chiave seed (o parole chiave head).

Sfoglia altri tutorial SEO:

  • Come migliorare il posizionamento delle parole chiave in Google [Guida definitiva]
  • In che modo il tempo di caricamento del tuo sito Web influisce sulle tue classifiche su Ricerca Google?
  • Elenco di controllo SEO per un nuovo sito Web per ottenere alte classifiche nel 2020
  • SEO vs SEM: qual è meglio?
  • Come fare SEO per studi legali e avvocati?

Pensieri finali

Fare un’adeguata ricerca di parole chiave è un’arte e richiede tempo per padroneggiarla. Non puoi trovare parole chiave migliori che aumentano il tuo traffico dall’inizio. Una volta che inizi a dedicare più tempo e inizi a giocare con gli strumenti di ricerca per parole chiave menzionati in questa guida, imparerai a classificare qualsiasi parola chiave nei risultati di ricerca di Google.

Come fare la ricerca per parole chiave è forse l’unica domanda a cui la maggior parte delle persone non può rispondere correttamente. Trovare parole chiave dell’acquirente per i tuoi articoli, pagine Web o video è un compito difficile soprattutto quando sei nuovo nell’ottimizzazione dei motori di ricerca. Devi prima lavorare per trovare il giusto tipo di idee per le parole chiave per l’intero sito e rendere il tuo motore di ricerca del sito amichevole ottimizzandolo per quelle parole chiave.

Dopo aver analizzato le parole chiave, inizia a concentrarti sulla scrittura di contenuti di qualità (nulla è migliore della qualità, non puoi aspettarti grandi risultati da Google creando contenuti sottili) per aumentare il tuo traffico organico. Esiste anche un modo efficace per aumentare il traffico di ricerca e attirare backlink da altri siti. Più link rimandano ai tuoi siti Web, più autorevoli saranno i tuoi articoli e potranno facilmente posizionarsi in alto nei risultati di ricerca di Google.

Sebbene siano disponibili molti strumenti per la ricerca di parole chiave, ti consiglio vivamente di iniziare il processo di ricerca di parole chiave utilizzando Google Keyword planner. Poiché questo strumento è uno dei migliori strumenti di ricerca per parole chiave che è anche gratuito da usare. Non solo puoi trovare le migliori parole chiave, ma puoi anche analizzare la concorrenza delle parole chiave per posizionarti meglio nei risultati di ricerca di Google.

Concentrati sempre sull’uso di parole chiave a coda lunga quando esegui ricerche di parole chiave in quanto possono darti poca concorrenza e più traffico. Ed è facile classificare tra i migliori risultati concentrandosi su parole chiave a coda lunga nei post del tuo blog.

Una volta acquisita la capacità di utilizzare lo strumento di pianificazione delle parole chiave di Google per eseguire ricerche di parole chiave, puoi iniziare a utilizzare strumenti di ricerca di parole chiave avanzati come HitTail, Moz, WordStream, SEMRush ecc. Per trovare le parole chiave più redditizie per la tua nicchia.

Come regola generale, MAI scrivere un altro post senza fare una ricerca adeguata delle parole chiave. Concentrati sull’utilizzo di parole chiave ad alto volume e bassa concorrenza per posizionarti in alto nei risultati di ricerca di Google per qualsiasi parola chiave che prendi.

Per favore, condividi questa guida di ricerca per parole chiave con i tuoi amici se la trovi utile. Hai altre domande su come eseguire la ricerca di parole chiave nel 2020? In caso affermativo, chiedi loro nella sezione commenti qui sotto e saremo lieti di rispondere ai tuoi commenti.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close