Cerca

Come evitare il bombardamento dei clic (Click Bombing) sui tuoi annunci Google Adsense

Oggi scriverò su un argomento che è stato portato alla mia attenzione in modo interessante. Come ben sapete, ho creato l’hub di siti Web di nicchia in cui ho apertamente chiesto a tutti i lettori di suggerire argomenti di cui dovrei scrivere. Questa pagina è attiva da oltre 9 mesi e contiene oltre 110 commenti. Nessuno ha mai suggerito di scrivere “Click bombing”.

Poi mi sono imbattuto in un post su un blog diverso e in qualche modo il mio nome è apparso nei commenti, oh schiocco! Ho trovato un po ‘divertente il fatto che uno dei lettori commentasse che fosse un po’ turbato e mi stesse chiamando perché non avevo mai scritto sull’argomento “Click bombing”. Stavano in qualche modo sottintendendo che stavo evitando l’argomento.

Bene, tutto quello che dovevano fare era chiedere e sarei più che felice di scriverne!

Quell’offerta è ancora valida. Se hai un argomento di cui vuoi scrivere, basta inviarlo all’hub del sito web di nicchia e verrà aggiunto all’elenco già presente.

Comunque, quell’individuo non me lo ha mai chiesto, ma ho intenzione di scriverne perché avevo altri lettori che esprimevano interesse per l’argomento sulla pagina Facebook di Niche Pursuits.

COS’È IL CLICK BOMBING?

Quindi, prima di tutto, cos’è il bombardamento Click? In sostanza, il click bombing è quando i tuoi annunci adsense ottengono un clic MOLTO più del normale.   Ad esempio, se un utente malintenzionato accede al tuo sito Web e fa clic su uno dei tuoi annunci adsense 100 volte, si tratterebbe di un bombardamento di clic.  

Questo utente malintenzionato sta tentando di inviare tonnellate di clic non validi nella speranza di vietare il tuo account Google Adsense . Questo è uno scenario peggiore.

La realtà è che Google è molto serio riguardo l’attività di clic non validi. L’evento più comune è di gran lunga il momento in cui gli utenti fanno clic sui propri annunci più volte o chiedono ad altri di fare clic su di loro. Google è intelligente. Riescono a rilevarlo abbastanza facilmente e non esiste un modo più rapido per chiudere l’account. Quindi, non fare clic su bombe te stesso! Non fare MAI clic sui tuoi annunci.

Nel complesso, personalmente non ho mai avuto nessuno “click bomb” sul mio account. Sto usando Google Adsense da molto tempo e non ho riscontrato il problema. Tuttavia, ciò non significa che non si verifichi.

Gli account vengono chiusi da Google e si verifica un bombardamento di clic. Come ho detto, non mi è mai successo e non conosco nessuno personalmente a cui sia mai successo, quindi suppongo che sia piuttosto raro tra i milioni di utenti di Google Adsense . Se desideri maggiori informazioni da parte di Google sull’argomento Clic non validi, ti suggerisco di leggere qui.

COSA FARE SE SI SOSPETTA UN BOMBARDAMENTO

Tuttavia, se sospetti che i tuoi annunci vengano cliccati un numero molto insolito di volte, dovresti segnalarli immediatamente a Google. Google ha impostato un modulo di contatto per i clic non validi proprio qui. Ciò essenzialmente ti consentirà di rivelare ciò che ritieni stia succedendo con il tuo account e di far loro sapere che non hai familiarità con la generazione dei clic.

Idealmente, si sarebbe in grado di impedire che si verifichino mai clic non validi sul proprio account. Ricorda che la maggior parte dei clic non validi sugli annunci di Google Adsense sono creati da persone che fanno clic sui propri annunci o che in qualche modo cercano di giocare al sistema. Quindi, per quanto semplice possa sembrare – questa è la misura preventiva numero uno – non cercare di aumentare artificialmente le tue entrate su Google Adsense.

RILEVAMENTO DI CLIC NON VALIDI E RISOLUZIONE DEL PROBLEMA

COME RILEVARE SE QUALCUNO FA CLIC PER BOMBARDARE IL TUO ACCOUNT

Se sospetti che qualcuno stia facendo clic per bombardare il tuo account, puoi provare a verificare guardando Google Analytics e altri registri web dal tuo server. Puoi utilizzare Google Analytics per vedere da dove provengono i visitatori e che tipo di attività svolgono sul tuo sito.

Inoltre, i tuoi log web sul tuo server possono aiutarti a vedere se 1 indirizzo IP sta inviando tutto il traffico o sta trascorrendo una quantità insolita di tempo sul tuo sito. Nel complesso, utilizza le tue analisi o qualsiasi altro strumento di monitoraggio per scoprire se stai ricevendo traffico insolito.

Ovviamente, il tuo primo segno sarà probabilmente un enorme picco di clic nel tuo account Google Adsense. Quindi, se noti qualcosa di insolito nel tuo account Adsense, potrebbe valere la pena approfondire.

VUOI CREARE COLLEGAMENTI INTERNI INTELLIGENTI E PERTINENTI … RAPIDAMENTE?

NichePursuits Rating

Link Whisper è uno strumento rivoluzionario che rende il collegamento interno molto più veloce, più semplice ed efficace. Semplifica il potenziamento dell’autorità del tuo sito agli occhi di Google. Puoi utilizzare Link Whisper per:

  • Mostra i tuoi contenuti orfani che non sono in classifica
  • Crea collegamenti interni intelligenti , pertinenti e veloci
  • Rapporti sui collegamenti interni semplici ma efficaci: che cosa ha molti collegamenti e quali pagine richiedono più collegamenti? 

Fai clic qui per rivoluzionare il modo in cui il tuo sito esegue collegamenti interni

CREA COLLEGAMENTI INTERNI MIGLIORI CON LINK WHISPER

Tuttavia, ci sono un paio di strumenti disponibili per impedire a un utente malintenzionato di fare clic ripetutamente sui tuoi annunci.

COME LIMITARE CHI VEDE GLI ANNUNCI

Ora, in realtà ci sono alcuni modi in cui puoi impedire a chi visualizza i tuoi annunci. Ad esempio, il plug-in Who Sees Ads ti consentirà di mostrare annunci ai visitatori solo dai motori di ricerca o da altri criteri che hai impostato. Se solo i visitatori dei motori di ricerca visualizzano annunci, è molto più probabile che tu ottenga clic validi perché si tratta di traffico di alta qualità.

Non ho mai usato questo particolare plugin, quindi non posso dire molto sulla sua efficacia. Tuttavia, sembra che non sia stato aggiornato da un paio d’anni, quindi potrebbero esserci opzioni migliori là fuori.

COME HO COSTRUITO UN SITO DI NICCHIA CHE GUADAGNA $ 2,985 AL MESE

NichePursuits Rating

Vuoi avviare un sito di nicchia che può portare $ 3.000 al mese … o più? Qui discuto:

  • Gli strumenti di cui avrai bisogno
  • Come iniziare con un budget
  • Il modo migliore per generare velocemente un reddito 

Interessato? Fai clic qui per sapere come avviare il tuo sito di nicchia che genera entrate .

INIZIA OGGI STESSO IL TUO SITO DI NICCHIA

Ma qui è un’opzione per hard code che mostra solo annunci ai visitatori dei motori di ricerca qui .

Infine, ci sono modi per programmare il tuo sito in modo da impedire più clic dallo stesso indirizzo IP. Se cerchi in giro puoi trovare sia il codice per implementarlo da solo sia i prodotti che puoi semplicemente installare. Non ho usato nessuna delle opzioni, quindi non posso dare una raccomandazione affidabile su nessuna di queste.

BOTTOM LINE – STATE ATTENTI!

Complessivamente, le persone vengono bandite dai loro account Adsense. Penso che sia molto raro che il tuo account venga bannato a meno che tu non stia producendo attività non valide o in qualche altro modo manipoli le tue entrate.

Tuttavia, può succedere ai legittimi editori di Adsense come ha fatto con Jef Ponskanzer come discusso su SErountable.com . Ma anche allora Jef è stato in grado di fare appello al fatto che il suo account sia stato bandito (solo dopo 3 tentativi). In effetti, ha scritto un post al riguardo qui … il che è molto interessante. Risulta che la quantità di clic che stava ottenendo è aumentata di un fattore 8, mentre le visualizzazioni della sua pagina sono rimaste invariate.

Ad ogni modo, dovresti stare molto attento a come interagisci con Google Adsense e, si spera, il post sopra ti ha fornito metodi utili sia per rilevare che per evitare il bombardamento di clic in futuro.

Quali sono i tuoi pensieri sull’argomento? Sei mai stato bombardato con clic o rilevato altre attività non valide sul tuo account? O se hai altre idee per prevenire attività non valide, ci piacerebbe sentirne parlare.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close