Cerca

Come Eseguire L’ottimizzazione Del Tasso Di Conversione Sul Tuo Sito Di Affiliazione (Guida Dettagliata)

Tutto ciò di cui parleremo in questo post sul blog è accaduto prima dell’aggiornamento che ha colpito Health Ambition, Tuttavia, la perdita di traffico non influisce sul tasso di conversione, quindi tutto ciò che è menzionato in questo post sul blog è ancora valido e utile per te. Inoltre, il lavoro di Kurt aiuterà chiaramente se alcune delle perdite di entrate che abbiamo riscontrato per quell’aggiornamento.

 

ISCRIVITI ALLE NOSTRE MAILING LIST PER IMPARARE TRUCCHI MAI VISTI SUL MARKETING, SEO E GUADAGNO ONLINE!

Circa 6 mesi fa, abbiamo iniziato l’ottimizzazione del tasso di conversione su Health Ambition

3 mesi dopo l’inizio della campagna, i risultati sono stati solidi.

  • 23,3% di ordini in più
  • 26.1% in più di prodotti spediti
  • 26,6% di entrate in più

Entro la fine di questo post sul blog, saprai ESATTAMENTE come riprodurre questi risultati anche sui tuoi siti Web (oltre a vedere alcune mie imbarazzanti foto in uniforme … seriamente).

Divideremo tutto, passo dopo passo dall’inizio.

Ciao ragazzi e ragazze, mi chiamo Kurt e sono il fondatore di  Convertica , un’agenzia CRO che aiuta i proprietari di siti di autorità a ottimizzare le proprie entrate per visitatore. A questo punto abbiamo aiutato centinaia di siti Web, inclusi i siti di molti blogger famosi in questo settore.

Ma ad essere sinceri, le cose non sono sempre state facili. Ero un macellaio apprendista quando avevo 18 anni pagando $ 8-12h in Nuova Zelanda.

Kurt Makela apprendista

Ho quindi lasciato quel lavoro schifoso e sono diventato uno zaino in spalla in Asia. Il tuo tipico ragazzo SEO a metà del culo che registrerebbe domini di corrispondenza esatta e spammerebbe a fondo per classificare le parole chiave che mi avrebbero aiutato a pagare la mia stanza a buon mercato a Chiang Mai.

Ma ero sciatto e la mia attenzione era più sulla festa che sulla costruzione di qualcosa di valore. E Google l’ha visto.

Quando Penguin colpì, tutti i miei PBN furono deindicati e tutti i miei siti caddero da una scogliera e fu allora che scoprii che se volevo durare in questo settore, dovevo costruire qualcosa di valore.

Sfortunatamente, non ero così seccato riguardo alla SEO come molti dei miei colleghi e il mio mentore Grant ha sempre detto “Concentrarsi su ciò che rende le persone prendono decisioni di acquisto”.

Così l’ho fatto e ho deciso di dedicare il 100% del mio tempo alla costruzione di qualcosa che dura e si concentra sul far comprare la gente. Questo è quando mi sono imbattuto in CRO (ottimizzazione del tasso di conversione)

CRO è qualcosa su cui mi sto dando da fare da anni ormai, quando ho scoperto che la maggior parte del settore era così focalizzata sull’aumento del proprio traffico da lasciare poca energia per trasformare il traffico in denaro nel modo più efficiente possibile.

È qui che ho visto la mia opportunità di adattarmi e apportare valore: lavorare sul sito delle persone per massimizzare le entrate mentre tengono d’occhio il traffico.

All’inizio, ero solo io, ma con l’aumentare della domanda abbiamo messo insieme un piccolo team di talenti selezionati a mano per diventare il team Convertica di oggi.

Kurt Makala team di gestione
La nostra azienda ritiro biennale a Koh Samui

Il Processo Che Abbiamo Sviluppato.

Oggi condividerò un processo che funziona su qualsiasi sito Web affiliato. Questo è un processo che abbiamo sviluppato negli ultimi anni e che lavora per identificare l’80 / 20 per fornire i risultati più rapidi in modo da poter generare più entrate, più rapidamente. È il processo esatto che abbiamo utilizzato per aumentare le entrate di Health Ambition di oltre il 26%.

Una volta identificati gli approfondimenti sul lavoro nelle prime 3 o 5 pagine sulle entrate e sul traffico del tuo sito Web, possiamo iniziare a passare alla frutta sospesa inferiore.

In questo post trattiamo:

  • Da dove iniziare, identificando l’80 / 20.
  • I migliori consigli per il successo dei test A / B
  • Gli elementi del sito di affiliazione di maggior valore da testare
  • Un processo che garantisce quasi guadagni positivi
  • Errori da evitare (e rendere CRO sicuro per il SEO)

Andiamo a questo.

Ⅰ: Le Basi

1.1: Cos’è Il Test A / B?

È un errore capitale teorizzare prima di avere dati.

Il test A / B o “suddiviso” è il processo di test di due (o più) versioni di una pagina Web l’una contro l’altra per vedere quale raggiunge il suo obiettivo a un ritmo più elevato. L ‘”obiettivo” di una pagina è convincere un utente a compiere l’azione desiderata, ad esempio; acquistare un prodotto dal tuo link di affiliazione.

All’inizio potrebbe sembrare complicato, ma in realtà è davvero molto semplice in teoria:

  • Seleziona un elemento del tuo sito che desideri testare (ti insegneremo come farlo tra poco)
  • Apporta una modifica che teorizzi aumenterà le conversioni
  • Si verifica la nuova versione (la variante) rispetto all’originale (il controllo) inviando il 50% del traffico a una versione e il 50% all’altra
  • Misuri quale pagina converte l’utente all’azione desiderata a una velocità maggiore.
  • Distribuisci la variante vincente in diretta sul tuo sito web.
  • Risciacquare e ripetere il processo.
A: diagramma di prova B.

Ciò che rende i test A / B così interessanti è che elimina le teorie (una sorta di) e verifica ciò che effettivamente funziona con gli utenti reali. Invece di pensare “ehi, mi chiedo se funziona” e fare scatti al buio, ottieni una prova reale e definitiva che funziona senza apportare costose modifiche o rischiare il 100% del tuo traffico su modifiche che risultano disastrose.

In sostanza, ti dà dati freddi e duri (non lo amiamo tutti?) In modo da poter evitare l’errore capitale di Sherlock.

1.2: Perché Test A / B?

Se c’è una cosa che ho imparato, non importa quanto sia “estetico” un sito Web, c’è sempre spazio per l’ottimizzazione e la crescita.

La maggior parte, e credo circa il 90% +, dei siti Web non ha mai avuto un singolo test AB eseguito su di essi. Se consideri il fatto che convertire più dei tuoi attuali visitatori in clienti paganti è di gran lunga più conveniente rispetto a portare più traffico, è strano che i proprietari dei siti si concentrino così tanto sull’aumento del traffico piuttosto che sulle conversioni.

Pertanto, se hai già traffico e non hai ancora iniziato i test. Ti stai perdendo un’enorme quantità di entrate.

Inoltre, ti consente di testare la tua ipotesi “nel tuo cortile”. Se noti che uno stile di copia del prodotto ha prestazioni migliori su una pagina, ti fornisce informazioni preziose su come ottimizzare la tua copia.

Per illustrare l’impatto che CRO può avere sulla tua attività, ho preparato il grafico di 2 aziende. Uno che aumenta il traffico del 10% al mese e uno che aumenta il traffico del 10% e il tasso di conversione del 10% al mese. Entrambi iniziano allo stesso livello, ma solo 12 mesi dopo, l’attività che fa CRO con la crescita del traffico finisce per fare più di 3 volte i soldi che il sito solo aumentando il traffico fa.

È come interessi composti per le entrate del sito Web :).

Crescita composta

Ⅱ: Come Eseguire Un Test Diviso

Non si sceglie semplicemente cosa testare AB

2.1: Vittorie Rapide Per I Siti Affiliati

“Il Test A / B Suona Alla Grande, Ma Non So Nemmeno Cosa Testare.” – Josh, Il Proprietario Del Sito

Capire cosa testare è probabilmente il più grande ostacolo per la maggior parte dei proprietari di siti.

I test riusciti richiedono migliaia di visitatori. L’ultima cosa che vuoi fare è sprecare prezioso traffico su modifiche che avranno poco o nessun impatto (o peggio, impatto negativo) sulle tue conversioni.

Abbiamo scoperto che il modo migliore per capire cosa testare è chiedere ai tuoi visitatori. Questo può essere fatto con strumenti di rilevamento come  hotjar .

Abbiamo anche scoperto che alla maggior parte delle persone non piace sorvegliare i propri visitatori.

Fortunatamente, ci sono alcuni elementi a livello di pagina che hanno dimostrato più volte di produrre grandi vittorie quasi ogni volta per i siti affiliati classici. Per i tuoi primi test, considera queste aree ad alto impatto in ordine:

  • Se non ne hai uno, prova una tabella di confronto dei prodotti
  • Copia e posizionamento del pulsante di invito all’azione. (“Controlla il prezzo” ha funzionato meglio su Health Ambition)
  • Pro e contro nelle tue mini aree di recensione. Consente agli utenti di prendere una decisione istruita “per se stessi”.
  • Immagini. Dai test eseguiti, quasi il 100% delle volte, le immagini dei prodotti non supereranno le immagini dei prodotti. Permette agli utenti di visualizzarli con il prodotto.

Tabelle delle ambizioni di salute prima

Tabelle delle ambizioni sanitarie dopo (+ 13% CTR)

Visualizzazione mobile del vincitore

L’ultima cosa che vuoi fare è scattare foto al buio. Test A / B errati possono solo portare a risultati meno desiderabili.

Perché non puoi semplicemente testare per motivi di test : il test A / B è intrinsecamente un’arma a doppio taglio: è prezioso solo per testare quando hai abbastanza traffico, ma maggiore è il traffico maggiore è il rischio. Ad esempio, se hai 20.000 visitatori al mese in un sito che sta andando bene (con un tasso di conversione del 5%) ed esegui un test A / B gestito male, hai appena inviato 10.000 visitatori a una variante che non gli piaceva e che ha sprecato qualche centinaio di vendite (oops!).

Ciò significa anche che i test A / B diventano più difficili man mano che si procede come una volta che si sono ottenuti guadagni facili iniziali, è necessario inventare variazioni di pagina che superino le pagine già ad alta conversione.

Spero che questo non ti spaventi dai test A / B per il tuo sito affiliato. Non dovrebbe. Un test A / B ben eseguito è quasi certo di fornire un valore enorme.

Tutto ciò di cui hai veramente bisogno per un test A / B di successo sono processi ben gestiti.

2.2: Come Strutturare I Test Per Il Massimo Successo

Ora che ti ho dato alcune vittorie rapide su cui puoi concentrarti quando inizi il test A / B, devi comunque testarle per vedere se migliorano i tuoi profitti.

Il mio processo di pensiero è questo quando si tratta di recensioni di prodotti e pagine di riepilogo:

Seguendo nuovamente la regola 80/20, ci sono 3 tipi di utenti che arrivano alla classifica di una pagina per la “migliore recensione X”:

  1. Qualcuno cerca di vedere i primi 5 migliori prodotti in una tabella comparativa rapidamente scansionabile che sono pronti per l’acquisto ma vogliono solo vedere alcune opzioni fianco a fianco. vale a dire: “Più economico”, “massima qualità” o “migliore per gli appassionati”, ad esempio.
  2. Persone che non sono ancora pronte per l’acquisto e vogliono prendere una decisione consapevole. È qui che funziona una mini area di revisione nella pagina per ciascun prodotto nella tabella di confronto. Consenti alle persone di fare clic su Amazon o fai clic su “Leggi recensione” nella tabella di confronto in modo che possano prendere una decisione rapida.
  3. Il resto è solo navigazione e non è comunque pronto per l’acquisto.

Pertanto, dobbiamo rimanere concentrati sul test del terzo superiore della pagina in isolamento.

Mentre stiamo testando un’area, è molto importante non testare altrove sulla pagina che avrebbe un impatto sui test.

Passaggio 1) Identifica Le Pagine Con I Guadagni Più Alti Sul Tuo Sito.

Come regola generale, l’80% delle entrate viene generato dalle prime 5-10 pagine del tuo sito. Quella percentuale è inclinata verso l’alto, con le prime 3 pagine che producono la maggior parte di quelle entrate. Fondamentalmente, quello che stiamo cercando di dire è che il tuo sito è quasi sicuramente molto pesante.

Quindi, per ottenere i risultati più rapidi, scegli sempre come target i 5 più alti guadagni. Questo è esattamente ciò che faremo qui.

Ricorda: non perdere tempo e denaro per cose che hanno scarso impatto. Ricorda la regola 80/20!

Usiamo un account affiliato Amazon come esempio su come configurarlo. Gli stessi principi si applicano per altre piattaforme di affiliazione (con solo lievi differenze di volta in volta).

Suggerimento Pro

Se non hai già ID SUB amazon separati su ogni pagina. Fallo ora, fornisce una visione completa di dove vengono generate le entrate. I nuovi rapporti sulle informazioni sui contenuti di Amazon ti consentono anche di estrarre le entrate generate a livello di pagina

Passaggio 2) Scegli 1 Test Da Eseguire Per Pagina E Ottieni Le Vittorie Su Tutto Il Sito

Per ottenere i migliori risultati, è fondamentale testare queste aree isolatamente a partire dalla più alta frequenza di clic alla più bassa.

Il motivo per cui lo facciamo in modo isolato è perché l’area 1 potrebbe avere un aumento del 10% nella conversione mentre l’area 2 potrebbe avere un calo del 10% e compensare completamente i guadagni dal primo test.

Test in isolamento valuta ogni cambiamento per i suoi meriti senza il rischio di inquinare i risultati.

I test multivariati sono anche un tipo di test esistenti ma di solito sono riservati a siti Web a traffico estremamente elevato e in genere non si applicano ai siti affiliati per questo motivo.

Quindi tutto ciò che devi fare è scegliere una delle aree di vincite rapide che ti ho dato sopra e testarne una su una delle tue pagine più redditizie.

Una volta stabilita una vincita, implementa la modifica su tutte le tue pagine per beneficiare del test che hai eseguito in tutto il sito.

Key Takeaway

Ricorda, i test A / B riguardano processi ben gestiti. Non vuoi mai provare per amor di prova. Utilizzare questo processo per determinare le aree di alto valore in modo da ottenere sempre il massimo valore da ciascun test.

2.1: Elenco Di Controllo CRO Del Sito Affiliato

Quando lavori quotidianamente sul tuo sito, è facile abituarsi così tanto al modo in cui le cose sono progettate da non pensare che possano influenzare le tue conversioni.

Ecco perché i test A / B sono così potenti. Può evidenziare cose che hai fatto di sbagliato per anni e mostrarti modi semplici per ottenere di più dal tuo sito web.

Per farti andare con idee di cose da testare, ho preparato un elenco che usiamo internamente che spesso ottiene risultati. Non è infallibile come l’elenco che ti ho dato in precedenza, ma ha ancora una probabilità molto elevata di migliorare le tue conversioni.

  • Come sono le caratteristiche della tabella di confronto? : A volte sono necessari e altre volte no. Dipende dal prodotto. Più un prodotto è complesso, più funzioni sono necessarie (in generale).
  • Allineamento CTA: abbiamo scoperto che le tabelle orizzontali con i CTA allineati verticalmente (lungo l’asse Y) superano le loro controparti.
  • Spieghi il tuo prodotto n. 1? : 3-4 motivi per cui hai scelto il tuo prodotto numero 1 fanno una GRANDE differenza.
  • La tua tabella di confronto è nella posizione giusta? : Quando i tuoi visitatori sono alla ricerca di parole chiave con “il migliore” al loro interno, non battere il cespuglio. Metti il ​​tuo tavolo in alto con un CTA chiaro.
  • Hai vantaggi e svantaggi nelle tue mini aree di recensione? : Contro, abbastanza interessante, aumentare la fiducia e le vendite dei consumatori. Assicurati di avere Pro contro contro sotto il prodotto.
  • Immagini: abbastanza semplice. Le immagini ad alta risoluzione aumentano le vendite. Connettiti emotivamente con gli utenti attraverso le immagini.

Suggerimento Pro

Abbiamo scoperto che più un visitatore deve pensare che saranno le conversioni più basse. Se desideri conversioni più elevate, rendi il più semplice possibile ai tuoi visitatori ottenere i prodotti per cui sono venuti. Ad esempio, un controllo del prodotto e un gateway di pagamento nella stessa pagina eliminano un passaggio non necessario e potrebbero aumentare le vendite.

Key takeaway: durante i test, inizialmente concentrati sempre sugli elementi di maggiore impatto.

Ⅲ. Come Impostare E Iniziare Il Tuo Primo Test Come Un Boss

OK, abbiamo eliminato tutta l’arte di un test A / B, quindi entriamo in gioco. Andremo passo per passo, end-to-end attraverso il tuo primo test A / B. Questo dovrebbe darti il ​​progetto per schiacciare il tuo primo test e ottenere i frutti. Configurare e funzionare non è poi così difficile, ma devi stare molto attento a farlo bene, altrimenti potresti avere un impatto negativo sui tuoi risultati, sul tuo sito o su entrambi.

Allacciare:

3.1: Test A / B Vs. Test Diviso: Aspetta, Non Sono Gli Stessi?

Se non hai familiarità con CRO, probabilmente usi questi termini in modo intercambiabile. Non è la fine del mondo, ma quando si tratta di eseguire effettivamente un test c’è una grande differenza. Ecco il magro:

  • Un test con URL diviso è esattamente come sembra. L’originale viene testato rispetto a una o più varianti ospitate su un URL completamente diverso. Pensalo come due versioni totalmente separate della tua pagina. I test con URL divisi sono necessari per le principali modifiche del back-end (nuove tabelle di prodotti, layout totalmente nuovi, ecc.).
  • Un test A / B è per elementi più piccoli a livello di pagina. Questi test sono ospitati sullo stesso URL. Qui testerai le modifiche più piccole (pulsanti, immagini, intestazioni, ecc.) L’una contro l’altra.

3.2: Impostazione Di Un Test AB In Visual Website Optimizer

Utilizzeremo  Visual Website Optimizer  per dimostrare come impostare un test poiché è la scelta più comune (a causa della facilità d’uso).

Per iniziare, devi:

1. Fare clic su test sul menu di navigazione a sinistra e selezionare A / B .

Test AB in Visual Website Optimizer

2. Ora ti troverai nella dashboard A / B in cui verranno archiviati tutti i test. Per il tuo primo test, fai clic su CREA . Non puoi perderlo: è il grande pulsante blu in alto a destra.

Test AB in Visual Website Optimizer

3. Dai un nome alla tua campagna e crea un’ipotesi (di seguito ne tratteremo in dettaglio). Ti consigliamo di crearne uno personalizzato. Questo è molto importante, specialmente quando si eseguono dozzine di test contemporaneamente. Ti permette di vedere le tue ipotesi originali senza ottenere la paralisi dei dati.

4. Immettere l’URL delle pagine che si desidera verificare. Puoi configurare le opzioni avanzate ma per il momento manteniamo la semplicità.

Test AB in Visual Website Optimizer

Ora, fai clic su Avanti per creare la tua variazione.

VWO ti porterà a un editor visivo.

Test AB in Visual Website Optimizer

Per impostazione predefinita, sarai nella vista Variazione B.

Passa il mouse sopra qualsiasi elemento della pagina e puoi fare clic con il pulsante destro del mouse e MODIFICARE HTML.

Ecco come aggiungere o rimuovere l’HTML che si desidera verificare sulla Variazione B.

Test AB in Visual Website Optimizer

Puoi anche fare clic con il pulsante destro del mouse su un elemento e modificare anche il testo.

Test AB in Visual Website Optimizer

Ora dovrai conoscere HTML e CSS di base o avere uno sviluppatore a portata di mano per farlo, ma è così facile.

3.3: Il Nostro Processo Di Test

Passaggio 1: Configura Il Tuo AB Test Nel MODO GIUSTO

Facevamo le cose alla vecchia maniera: impostare il controllo e un test, quindi inviare il 50% del traffico a ciascuno. Si scopre che i dati di vendita di Amazon non si allineavano davvero ai nostri risultati (spiegheremo in dettaglio in un momento). Convertica ha progettato questo hack di MacGyver per aggirare il problema: invece di un solo controllo, dupliciamo due volte la variante originale. Quindi inviamo il 45% del traffico ad ogni variazione duplicata e il 10% all’originale (ha senso?).

  • Variazione originale (10% del traffico)
  • Variazione di controllo (45% del traffico)
  • Variazione B (45% del traffico)

Ogni duplicato dell’originale viene impostato con un ID di monitoraggio Amazon univoco e le modifiche vengono apportate SOLO A VARIANT B.

Ancora con noi?

La pagina “Controllo” è un duplicato esatto dell’originale e la pagina “Variante B” è la nostra ipotesi.

Puoi duplicare le tue variazioni quando siamo nell’editor visivo di VWO.

Vedi sotto.

Configurazione del test Convertica AB

Ora assicurati di etichettare correttamente le tue varianti.

Impostazione delle variazioni di Convertica

Come Impostare Correttamente La Delocalizzazione Del Traffico.

Nell’ultima pagina dell’installazione dopo gli obiettivi, puoi allocare qui il traffico corretto.

Configurazione dell'allocazione del traffico di Convertica

Perché 3 Varianti – Il Motivo Per Cui Il 90% Dei Test Di Divisione Del Sito Affiliati FAIL

La maggior parte dei test divisi si attengono alla vecchia maniera, e questa è la ragione principale per cui falliscono.

Il motivo è che in questa situazione l’originale otterrà circa 1,5x-2x le visualizzazioni di pagina. Questo è perché:

  • VWO non tiene traccia dei visitatori che hanno disabilitato JavaScript
  • VWO non tiene traccia dei visitatori che hanno disabilitato i cookie
  • VWO non traccia i visitatori con una connessione Internet lenta

Quindi questi 3 segmenti non verranno rilevati da VWO e verranno inviati alla tua pagina originale, distorcendo i dati di vendita di Amazon in grande stile.

Segmentando il traffico 45/45/10, otteniamo una segmentazione perfetta e calibriamo i dati. Abbastanza bello eh?

3.4: Definizione Delle Conversioni – Come Impostare Gli Obiettivi

Una conversione avviene quando il visitatore esegue l’azione desiderata. Probabilmente hai più familiarità con l’obiettivo principale del tuo sito: convincere il tuo visitatore ad acquistare il tuo prodotto affiliato.

Ma con VWO, è un po ‘diverso da quello a cui potresti essere abituato. La cosa bella di VWO è che ti consente di legare ogni azione che un visitatore esegue sul tuo sito a un obiettivo e una conversione è quando il visitatore compie l’azione desiderata. Questi sono chiamati “obiettivi di conversione”.

Perché è importante monitorare gli obiettivi nel modo giusto

Gli obiettivi determinano se un test ha avuto esito positivo o negativo, quindi è sicuro affermare che sono estremamente importanti. Quindi presta particolare attenzione a questa parte. Devi tenere traccia di tutto sulla pagina per determinare se hai davvero raggiunto il tuo obiettivo.

Ripetiamolo: PISTA TUTTO .

Perché? Ecco un esempio:

Supponi di voler testare il CTA principale su una pagina di affiliazione che ha 4 CTA. Formi la tua ipotesi, imposti il ​​test ed eseguilo, e sei piacevolmente sorpreso di vedere un aumento del 47% dal primo CTA.

Tuttavia, se avessi rintracciato gli altri CTA, l’immagine sarebbe molto diversa.

  • 2 ° CTA: aumento dell’1%.
  • 3 ° CTA: – riduzione del 10%.
  • 4 ° CTA: – riduzione del 39%.

Il test che pensavi fosse un successo del 47% era in realtà un fallimento del -1%!

La cosa strana con i siti affiliati di Amazon è che i clic non raccontano sempre l’intera storia. Il tuo obiettivo è aumentare le vendite, giusto? Ecco perché devi monitorare l’obiettivo finale (entrate).

Ciò richiede il monitoraggio di tutto sulla pagina.

Certo, hai ottenuto più clic sul tuo CTA principale, ma questo può avere un effetto negativo controintuitivo sulla pagina nel suo insieme. A volte il visitatore farà clic su quel bel CTA lucido in alto, vedrà che non è quello di cui ha bisogno e rimbalzerà senza prendersi il tempo di guardare tutti gli altri fantastici prodotti che hai in stock (teorticamente).

Ecco perché il monitoraggio delle entrate in dettaglio è così importante.

E ora le buone notizie. Come impostare effettivamente gli obiettivi e cosa significano:

Come Impostare Gli Obiettivi

In VWO, gli obiettivi coprono ogni possibile azione che il visitatore può intraprendere (parlare di esaustivo).

Dalla dashboard del test, seleziona Obiettivi e ti verrà presentato un menu a discesa pieno di alcuni obiettivi davvero preziosi da tracciare.

In VWO, puoi tenere traccia di:

  • Visite alla pagina: se desideri monitorare il numero di visitatori che arrivano su una determinata pagina (una pagina Prodotti, ad esempio), puoi inserire l’URL nella casella e VWO monitorerà tutte le visite a quella pagina.
  • Invio di moduli: se il tuo sito ha moduli, che si tratti di informazioni di contatto, registrazione di eventi o newsletter via e-mail, l’invio dei moduli di monitoraggio può darti informazioni preziose sul rendimento di un modulo. Dovrai inserire due URL (la pagina in cui il modulo è disponibile e la pagina in cui vengono inviati i dati). Attenzione, se hai più moduli nella stessa pagina, VWO li seguirà tutti.
  • Fai clic su Link: piuttosto semplice. Se il tuo obiettivo è fare in modo che un visitatore faccia clic su uno o più link, inserisci l’URL della pagina con il link e l’URL della pagina a cui punta il link. Nel caso in cui più collegamenti puntino allo stesso URL, puoi invece utilizzare l’obiettivo Fai clic su Elementi.
  • Fai clic su elementi: questo obiettivo ti consente di tenere traccia dei clic su determinati elementi HTML della tua pagina. Ad esempio, menu di navigazione, pulsanti o immagini. Specificare l’URL della pagina con l’elemento, quindi specificare il percorso del selettore CSS. Se segui più elementi (come i collegamenti ipertestuali sopra), avrai bisogno di un identificatore CSS univoco per ognuno.
  • Traccia entrate: questa è un po ‘complicata. Per tenere traccia delle entrate, è necessario implementare un tag Javascript (insieme al codice smart VWO) sulla pagina. La pagina è in genere quella in cui gli utenti eseguono la transazione. L’implementazione in questa pagina garantisce che VWO segua solo le transazioni riuscite che generano entrate. Ad esempio, supponiamo che il tuo sito richieda agli utenti di inviare un modulo di fatturazione. Per impostare un obiettivo di entrate, definisci l’obiettivo di tracciamento delle entrate in modo che ogni invio del modulo abbia esito positivo.

Per i siti affiliati ad Amazon, se non stai occultando i link, dovrai solo inserire l’ASIN del prodotto a cui stai collegando su Amazon con l’attributo “click on link” e impostare su “contiene”.

Prodotto Amazon link ASIN

Non desideriamo utilizzare l’URL completo per la maggior parte del tempo ci saranno lievi variazioni nella stringa dell’URL completo che impediranno il tracciamento del collegamento, ad esempio se si utilizzano due diversi ID ID.

Tieni traccia dei clic sul link in VWO

Aggiungi un obiettivo per OGNI link di affiliazione nella pagina che utilizza un identificatore ASIN diverso.

Questo è molto importante.

3.5: Impostazione Di ID Affiliati Secondari In Amazon Per Tenere Traccia Delle Entrate

Se vuoi che i tuoi test A / B portino più frutto, devi tenere traccia di tutto dall’inizio alla fine. Ciò significa sia dalla tua parte che da Amazon. Quindi, ora che abbiamo il tracciamento pronto per il tuo fine, è tempo di impostarlo sul lato delle entrate.

Dato che ora hai due versioni della stessa pagina, devi impostare ID affiliati Amazon separati in modo da sapere da dove provengono i soldi. Potresti eseguire un test per 10 giorni e alla fine Amazon mostrerebbe di aver guadagnato X quantità di dollari. Quello che non ti dirà è da dove provengono quei soldi. Ecco perché creiamo ID secondari, in modo da poter facilmente estrarre i dati alla fine del test per vedere come ogni variazione ha funzionato sul lato delle entrate.

Ecco come funziona un test di base di 10 giorni con 2 variazioni:

  • Qualsiasi link amazon su AB Variant Original avrà l’ID convertica-20
  • Qualsiasi link amazon su AB Variant B avrà l’ID convertica2-20
  • Esegui il test dal 6/1 al 6/10
  • Al termine, generi l’ID SUB per Amazon (o la relativa dashboard di affiliazione) e ti mostra come ogni variazione ha funzionato in termini di entrate.

Come Generare ID Di Monitoraggio Su Amazon

La generazione di nuovi ID di monitoraggio è solo questione di pochi clic. Dalla homepage del tuo account affiliato, fai clic sul tuo indirizzo e-mail e seleziona Gestisci i tuoi ID di monitoraggio .

Amazon Gestisci i tuoi ID di monitoraggio

Quindi, fai clic sul pulsante Aggiungi ID di monitoraggio . È quella grande cosa gialla che ti salta fuori.

Amazon Aggiungi ID di monitoraggio

Ora, tutto ciò che devi fare è nominare il tuo nuovo ID di monitoraggio e fare clic su Crea .

Amazon Aggiungi un ID di monitoraggio

Ricorda: crea un ID SUB univoco per entrambe le varianti del test diviso. Dobbiamo assicurarci che non vi sia altro traffico proveniente da altri URL.

Come Generare Rapporti Di Affiliazione Amazon

Una volta terminato il test, è tempo di generare rapporti di affiliazione per vedere come hai eseguito ciascuna variante.

Dal menu dell’intestazione, selezionare Rapporti, quindi selezionare Scarica rapporti dal menu a discesa

Rapporti di affiliazione Amazon

Ora diventa un po ‘complicato. Assicurati di seguire esattamente questo passaggio in modo da ottenere i dati corretti.

Amazon Associates genera rapporti

Innanzitutto, seleziona ogni casella in Commissioni e seleziona tutti gli ID di tracciamento dal menu a discesa ID di tracciamento . Ora seleziona l’intervallo di date corretto (la lunghezza del test) e fai clic su Genera rapporti .

Rapporto scaricato da Amazon Associates

Questo rapporto fornisce preziose informazioni su ciò che sta realmente accadendo dietro le quinte. Un aumento dei clic non significa necessariamente un aumento delle conversioni. Il rapporto mostrerà se stai effettivamente aumentando la cosa più importante: le vendite.

Mancia

Quando non sei sicuro che il test che la tua pianificazione inciderà positivamente o negativamente sulle tue conversioni, prova a limitare il traffico che desideri includere nella campagna. Puoi impostarlo su VWO (screenshot). In questo modo, è possibile ridurre l’impatto nel caso in cui il test non funzioni correttamente. Se vedi risultati positivi all’inizio del test, puoi spostarlo indietro fino al 100% del traffico per ottenere più approfondimenti e raggiungere una conclusione più rapidamente.

3.6: Aspetta, Come È Sicuro Per Il SEO?

“Apetta un minuto. Creazione di versioni completamente separate delle mie pagine Web? Non confonderà i bot di Google? E stiamo solo cambiando i pulsanti, giusto? Quindi non sarà tutto un contenuto duplicato ”? – la maggior parte dei proprietari di siti affiliati

Come proprietario di un sito affiliato, sei eccessivamente protettivo nei confronti del tuo traffico web. Dopotutto, hai lavorato sodo per convincere migliaia di persone a visitare il tuo sito ogni mese. Questa ansia del traffico web è un grave ostacolo che impedisce ai proprietari di siti affiliati di sostenere i test A / B. Il pensiero di perdere la classifica dei motori di ricerca a causa di una penalità da parte dei maghi di Mountain View mette fuori molta gente.

Fidati di noi, è il 2018 e Google esegue addirittura test A / B propri. Non hai nulla di cui preoccuparti. I test A / B NON influenzeranno negativamente le tue classifiche di ricerca.

Lo Sapevate?

Google offre effettivamente il proprio servizio di test A / B, Google Optimize? Pensiamo che sia sicuro affermare che incoraggiano i test A / B.

In effetti, ecco una citazione diretta dal blog ufficiale di Google .. … “Siamo contenti che tu stia testando! I test A / B e multivariati sono ottimi modi per assicurarsi che ciò che offri sia davvero interessante per i tuoi utenti .

Nella nostra esperienza, le due principali preoccupazioni quando si tratta di test AB e penalità SEO sono:

  • Cloaking dei contenuti: sai che mostrare un set di contenuti agli umani e un altro a Googlebot è contro le Linee guida per i webmaster, quindi quando vedi che Googlebot potrebbe vedere una variazione e altri visitatori ne vedono una diversa, solleva alcune preoccupazioni di cloaking. Totalmente comprensibile. Ma non preoccuparti, software di test A / B(come Visual Website Optimizer) è in cima alle cose. Scambia il contenuto della pagina usando JavaScript, quindi alcuni utenti vedono contenuti diversi (di varianti) e i robot vedono solo la pagina originale. Una volta che Googlebot arriva, gli viene assegnata una variante e continua a vedere solo quella variazione fino al termine del test. Google reprime persino le tue paure facendoti sapere che ricodificheranno il tuo sito dopo che una versione avrà “vinto”. Fondamentalmente, quello che stiamo cercando di dire è che il test A / B non è un mascheramento dei contenuti, quindi non preoccuparti (spiegheremo in dettaglio di seguito).
  • Contenuto duplicato: il contenuto duplicato è contenuto che appare in più di una posizione sul Web. Siamo sicuri che sei ben consapevole del fatto che si tratta di un grande no e che gli aggiornamenti a tema peloso di Google lo hanno quasi eliminato dal web (grazie a dio). Fidati di me, non ero un santo SEO ai miei tempi d’oro, ma i contenuti duplicati mi fanno impazzire. È facile capire perché i proprietari dei siti potrebbero avere queste preoccupazioni però: “verrà creata una copia quasi esatta della mia pagina Web, non sarà lo stesso contenuto in più punti” ?. Google consiglia di utilizzare can0ncials quando si utilizzano pagine duplicate per i test divisi.

Perché Il Test A / B Non È Un Cloaking Dei Contenuti

Il contenuto del cloaking era di gran moda nei giorni del selvaggio Wild West del SEO (si pensi agli anni ’90).

Ricordi i giorni del ripieno di parole chiave sfrenato? (acquista laptop online laptop laptop store online!). Il modo in cui Google determina di cosa tratta il tuo sito è l’invio di crawler per recuperare informazioni da assimilare nel suo infinito database simile a Borg (Google è Borg. La resistenza è futile). Questi crawler guardano le tue parole chiave e presumono che sia questo il tuo sito. Ciò contribuisce fortemente alla tua classifica per quei termini.

Quindi, i geek SEO intelligenti (come me!) Erano soliti mostrare una pagina piena di parole chiave quando un bot di un motore di ricerca visitava per eseguire la scansione / indicizzazione della pagina. Se un utente visitasse la stessa pagina, visualizzerebbe la versione predefinita (normale). In questo modo, potrebbero ottenere tutti quei vantaggi SEO senza rimandare i visitatori. Questa strategia è stata così efficace che il Web è diventato un deserto di pagine piene di parole chiave e risultati di ricerca di bassa qualità. Google aveva bisogno di ripulire un po ‘le cose. Grazie ad alcuni fantastici aggiornamenti dell’algoritmo, il cloaking è obsoleto.

Dovresti sapere: il test A / B NON È un cloaking.

L’algoritmo di PageRank di Google ha completamente eliminato il riempimento di parole chiave, bandendo immediatamente qualsiasi sito Web di riempimento a pagina 10 e oltre (il cimitero di Google).

Pertanto, i motori di ricerca hanno pochi incentivi a penalizzare il cloaking dei contenuti. Inoltre, a differenza dei siti HTML statici di una volta, i motori di ricerca di oggi si aspettano siti altamente dinamici basati su AJAX.

Pertanto, non considerano più lo scambio dinamico dei contenuti come occultamento. Se si utilizza un software di test multivariato per scambiare diverse parti della pagina, non si sta mascherando.

Lezione chiave: eseguire test A / B scambiando dinamicamente elementi sulla pagina (usando JavaScript) NON è un cloaking dei contenuti. È assolutamente sicuro e non dovrebbe avere alcun impatto negativo sugli sforzi di ottimizzazione dei motori di ricerca. Non solo tutti i principali motori di ricerca sono ben consapevoli dei test, ma li incoraggiano! E tutti i principali strumenti di test hanno meccanismi integrati per garantire che i test siano sicuri al 100% SEO.

Verdetto: i test A / B sono sicuri per il SEO.

3.7: Prima Di Iniziare

Prima di fare clic sul pulsante Avvia test, ci sono alcune probabilità e le estremità che devono essere messe in atto.

  • Impostazione del monitoraggio: ricorda di impostare il monitoraggio prima di iniziare il test. È necessario disporre di obiettivi e metodi di tracciamento definibili per garantire il raggiungimento degli stessi. Questo potrebbe essere il monitoraggio di tutti i tuoi obiettivi: entrate, conversioni, invii, ecc.
  • Crea la tua ipotesi: il vecchio adagio recita “se non riesci a spiegare perché stai facendo qualcosa, probabilmente non dovresti farlo”. Il test A / B non è diverso. Come ogni buona scienza, il tuo processo inizia con un’ipotesi. La sua struttura dovrebbe essere “Se X, allora Y, perché Z (la tua logica). Potrebbe essere “se aggiorno le mie immagini, i visitatori compreranno più prodotti, perché Convertica me lo ha detto”. Prendere in giro. La logica è in realtà “perché centinaia di test A / B hanno dimostrato che le immagini di alta qualità hanno un impatto positivo sulle vendite”.

Suggerimento Pro

Costruisci i dati nella tua logica. Ogni nuovo visitatore è un’esperienza di apprendimento. Più dati raccogli, più accurata può essere la tua ipotesi.

Ⅳ: Come Gestire Il Test

I test A / B non devono essere difficili. Si tratta davvero di processi ben gestiti. Processi basati sui dati, ripetibili e comprovati sono la chiave del successo. Questo è dove molti falliscono. Puoi ideare, ipotizzare e creare il più grande test nella storia della creazione, ma se non lo gestisci correttamente, non produrrà risultati. Ecco le chiavi per eseguire correttamente un test:

4.1: Per Quanto Tempo Eseguire Il Test

Pazienza. Evita questo errore da principiante o i tuoi test saranno inutili.

Quando si tratta di test A / B, le dimensioni contano. E devi avere la pazienza di lasciare che il test faccia il suo corso. Resisti alla tentazione di staccare la spina non appena sembra che la tua ipotesi sia stata confermata. Ogni test è diverso, quindi non c’è tempo di cattura. Ciò che conta davvero sono il significato statistico e la dimensione del campione .

Significato Statistico

Il significato statistico è la probabilità che i risultati NON siano dovuti a cambiamenti casuali.
Fondamentalmente, è quanto puoi essere sicuro che i tuoi risultati siano affidabili. Ci sono un milione di ragioni per cui una variante può superare le prestazioni di un’altra (ad esempio, pura fortuna o fattori scatenanti stagionali). Esegui i test fino a quando VWO mostra un significato di almeno il 95% .

Significato statistico: un risultato è statisticamente significativo se non è probabile a causa di casualità.

Misura Di Prova

Molti di voi probabilmente conoscono le dimensioni del campione. Ma quando si tratta di test A / B, è estremamente importante. Minore è la dimensione del campione, maggiore è la possibilità che i risultati siano casuali. Non pensare nemmeno a trarre conclusioni fino ad almeno 1.000 visitatori.
Se interrompi i tuoi test troppo presto, rischi di distorcere i risultati in modo sostanziale. Ciò renderebbe inutili tutti i tuoi sforzi.

Il motivo per cui non posso darti un numero di visite da fare è perché in base ai guadagni o alle perdite di conversione, il numero di visite varierà. Quindi se una pagina ottiene il 50% di tasso di conversione con la variazione, saranno sufficienti solo poche centinaia di visite. Ma se la pagina ottiene un tasso di conversione dello 0,5% solo con il test, ci vorranno decine di migliaia di visitatori.

Ma non devi fare i conti, lascia che il software lo faccia per te.

4.2: Ok, Quindi Ho Eseguito Il Mio Test Per Un Mese E Ho Abbastanza Dati, E Adesso?

Esistono un paio di modi in cui possiamo analizzare i risultati dei nostri test divisi.

Rapporti dettagliati VWO

Sarai semplicemente in grado di andare nel rapporto dettagliato> variazioni e vedere quale ha funzionato meglio. Come puoi vedere sopra, quando abbiamo selezionato la scheda Variazione 1, 3 su 4 dei link hanno una percentuale di clic più elevata.

Dobbiamo aggiungere i clic totali e dividerli per le visualizzazioni varianti totali per ciascun obiettivo e ti darà “clic per visitatore”. Una volta ottenuto quel numero per ciascuno degli obiettivi, puoi confrontare quale test è stato convertito più in alto.

Suggerimento Pro

Per i fanatici dei dati. Raddoppia davvero il livello vedendo ciò che gli utenti hanno generato quali conversioni verso dispositivo, Paese e persino browser. Puoi farlo di seguito.

Download dei rapporti VVO
Rapporto scaricato VWO

Ⅴ: Errori Comuni Nei Test Di Divisione Divisi Per Tutti I Principianti

Ogni test A / B ha il potenziale per aumentare le vendite dei tuoi affiliati o almeno fornire informazioni preziose per aiutarti a ottimizzare ulteriormente la tua attività.

La cosa con il test A / B è che non devi solo configurarlo nel modo giusto e scegliere gli elementi giusti, ma devi anche eseguirlo nel modo giusto. Se stai commettendo alcuni di questi errori molto comuni, i tuoi test potrebbero avere un impatto negativo notevole.

5.1: 5 Errori Da Evitare

Le abbiamo già menzionate sopra, ma le ribadiremo qui:

  • Chiamare un vincitore troppo presto: ricorda, tutto dipende dal significato statistico. Resistete alla tentazione di essere dimostrati giusti e dategli abbastanza tempo per giocarci. Vuoi il 95% + certezza quando chiami un vincitore.
  • Non perfezionare i dati: un test potrebbe mostrare un risultato complessivamente negativo per le conversioni, ma se si perfeziona, è possibile che si verifichi un aumento maggiore delle conversioni per un dispositivo e una riduzione significativa per un altro. Questo dimostra che hai fatto la scelta giusta per uno e hai bisogno di più aggiustamenti sull’altro.
  • Concentrarsi sugli elementi sbagliati: assicurati di testare gli elementi che hanno un grande effetto sulle vendite (abbiamo coperto quelli sopra). Utilizza il monitoraggio e l’analisi (o i clienti del sondaggio) per focalizzare ulteriormente i tuoi test. Se una pagina non fa parte della tua canalizzazione di vendita, non perdere tempo.
  • Test di troppi elementi contemporaneamente: il test di più elementi contemporaneamente consente di risparmiare tempo, giusto? SBAGLIATO. Impollinazione incrociata dei risultati dei test porta a un disastro, fidati di noi. Mantienilo semplice all’inizio.
  • Non avere un’ipotesi: non puoi semplicemente entrare in un processo scientifico senza un’ipotesi. Devi sapere cosa stai testando, perché e cosa speri di ottenere.

Sappiamo che suona un po ‘folle dopo averti bombardato con migliaia di parole, ma CRO non è poi così difficile. Tutto dipende da processi ben gestiti.

Questo processo potrebbe essere il risultato degli oltre 1.000 test che abbiamo eseguito nell’ultimo anno, ma in realtà sono in corso 20 anni. E se me lo avessi detto quando ero un apprendista macellaio guadagnando $ 8 l’ora che un giorno avrei fatto CRO siti web facendo decine di migliaia di profitti ogni mese, avrei riso.

Siamo incredibilmente orgogliosi di ciò che abbiamo realizzato qui a Convertica, ma mentirei se dicessi che non avevo MOLTO aiuto lungo la strada. Come ho detto, è importante che le persone ti dicano che stai andando nella giusta direzione. Questo è ciò che spero che questo progetto CRO sia adatto a te. Vorrei aver fatto ritorno nel 2010!

Se volete saperne di più della nostra CRO focalizzato contenuti, non esitate a  consultare il nostro blog out  sopra a  Convertica ! 🙂

Lascia il tuo prezioso commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

[email protected]

Close