Cerca

Come diventare un Virtual Assistant (VA) e iniziare a fare soldi

how-to-diventare-a-virtual-assistant

Un assistente virtuale è un libero professionista che fornisce supporto online lavorando in remoto. Fornisce servizi a persone o organizzazioni, ma non vanno fisicamente negli uffici dei loro clienti. Il lavoro di un assistente virtuale è  lavorare da casa .

Se vuoi diventare un assistente virtuale che guadagna soldi da casa, devi conoscere le basi su come diventare un assistente virtuale e quali abilità ti servono.

… ma prima, iniziamo con …

Contenuto della pagina

Cosa fa un assistente virtuale?

In qualsiasi azienda, c’è un sacco di lavoro da fare, ma non tutte le aziende possono assumere una persona per ogni compito. La maggior parte delle startup non ha i soldi per assumere dipendenti a tempo pieno. Quindi spesso esternalizzano parte del loro lavoro a questi assistenti “virtuali”.

Esiste una varietà di lavori che un assistente virtuale deve svolgere e non esiste un limite a questa varietà.

Ho cercato di classificare tutti i compiti che un’assistenza virtuale svolge in 7 categorie.

Nota: se stai cercando questo tipo di lavoro, puoi ottenere un piccolo incarico da un datore di lavoro e iniziare a guadagnare reddito passivo senza lasciare il lavoro. 

# 1. Assistenti virtuali generali / amministrativi

Assistenti virtuali amministrativi

I VA amministrativi sono più simili ai segretari degli uffici. Tutto ciò di cui hai bisogno sono buone capacità di gestione del tempo e una buona padronanza dell’accento regionale dell’inglese (anche se non obbligatorio).

Come assistente generale gestirai:

  • Email del tuo capo e dei tuoi clienti.
  • Richieste telefoniche.
  • Prenotazione appuntamenti / biglietti.
  • Follow-up del cliente.
  • Gestione del calendario.
  • Gestione database e file.

# 2. Assistenti virtuali di marketing digitale

Un VA di marketing digitale gestisce le campagne di marketing online dell’azienda. Devi essere pieno di risorse su cosa fare e cosa non fare del marketing online.

Sono ulteriormente classificati in tre forme:

  1. Assistenti per l’ottimizzazione dei motori di ricerca.
  2. Assistenti alla gestione dei social media.
  3. Assistenti di marketing dei contenuti.

Come assistente virtuale di marketing digitale, ti verrà richiesto di svolgere il seguente lavoro:

  • Analizza i dati per ottenere il ROI.
  • Pianifica, pianifica e gestisci i contenuti .
  • Elaborare strategie di campagna e analizzare il successo.
  • Effettuare analisi della concorrenza.

# 3. Programmazione di assistenti virtuali

programmazione-va

Qui verrai assunto come assistente dello sviluppatore per un sito Web o un’app mobile. Come sviluppatore, puoi lavorare con una startup per ottimizzare la loro presenza online.

Come assistente sviluppatore, ti verrà richiesto di fare questi lavori:

  • Progetta layout di siti Web, app o plug-in.
  • Manutenzione e aggiornamento.
  • ebugging e risoluzione dei problemi.
  • Caricamento di contenuti.
  • Garantire che il sito Web o l’app sia di facile ricerca.

# 4. Progettare assistenti virtuali

È necessario un assistente alla progettazione per rendere il sito Web aziendale di facile utilizzo. Sarai assunto sulla base delle tue capacità di progettazione grafica.

Come assistente di progettazione, ti verrà richiesto di fare questi lavori:

  • Progettazione di un sito Web aziendale.
  • Progettazione dell’app mobile.
  • Volantini di design, biglietti da visita e altro materiale promozionale.
  • Colpi del prodotto e scatole del prodotto.
  • Progettazione infografica.
  • Design di presentazione.

# 5. Scrivere assistenti virtuali

Scrittura-VA

Come assistente alla scrittura, sarai responsabile di tutti i tipi di lavori di scrittura dei contenuti. A volte un assistente alla scrittura significa anche “impiegato per l’inserimento dei dati”. Quindi chiarisci durante l’intervista con il cliente se si tratta di un lavoro di inserimento dati o di uno scrittore.

Come assistente di scrittura, ti verrà richiesto di svolgere i seguenti lavori:

  • Fare piani di contenuto.
  • Ricerca di parole chiave di nicchia.
  • Scrivere contenuti per le parole chiave.
  • Editing e correzione di bozze.

# 6. Assistenti virtuali per l’editing audio / video

Un assistente al montaggio è responsabile della bellezza dell’audio e / o del video. Che si tratti della musica di sottofondo o della rimozione di qualsiasi suono fastidioso, tutto è fatto da un editor audio / video.

Come assistente alla modifica, sarai:

  • Rimozione del disordine.
  • Aggiunta di audio per coinvolgere il pubblico.
  • Aggiunta di CGI (Computer Generated Imagery).
  • Dare sequenze al contenuto.
  • Rendere il contenuto udibile / visibile al pubblico.

# 7. Assistenti virtuali finanziari

Guadagnare denaro è l’obiettivo finale di qualsiasi attività commerciale. Ma alcuni fondatori non ottengono il tempo di prendersi cura delle proprie finanze , quindi assumono un assistente finanziario per aiutarli a gestire le finanze personali e aziendali (anche se non necessariamente insieme).

I lavori dell’assistente finanziario sono:

  • Documentare tutti i soldi conta.
  • Documenti di controllo.
  • Analisi delle informazioni sull’account.
  • Verifica dopo discrepanze finanziarie.
  • Consulenza sulla gestione finanziaria.
  • Compilazione di voci di attività e passività.

Quanto sei qualificato per diventare un assistente virtuale?

Requisito per diventare VA

qui non è grado professionale necessaria per diventare un assistente virtuale. Tuttavia, devi avere familiarità con il tipo di lavoro per cui stai candidando e una conoscenza di base sulla nicchia.

Ad esempio, se vuoi diventare un VA generale, devi conoscere le basi del lavoro su un computer. Se ti stai candidando per uno scrittore di contenuti o per una posizione di assistente SEO, devi conoscere le regole elementari per scrivere un buon articolo che si posizionerà sui motori di ricerca.

Esistono tre livelli di assunzione di un assistente virtuale :

1- Base

Nell’assunzione di base, non devi avere una forte conoscenza della nicchia. Dovresti stupire il tuo datore di lavoro durante il colloquio dimostrando la tua passione per l’azienda per la quale ti stai candidando. 

2- Specialista

Devi avere un’abilità speciale come scrivere, scrivere codice in un linguaggio di programmazione, SEO o social media. Potresti non avere molti anni di esperienza nel settore, ma dovresti essere in grado di gestire il lavoro in modo indipendente con risultati eccellenti.

3- Esperto

Come assistente virtuale esperto, dovresti avere una buona conoscenza del tuo campo e devi avere buone esperienze per mostrare le tue competenze (insieme ad alcuni consigli dei tuoi clienti precedenti).

Qualifiche specifiche potrebbero non essere obbligatorie per diventare un assistente virtuale, ma ci sono alcune qualità che sono un prerequisito per avere successo come VA.

Qualità necessarie per essere un assistente virtuale

Per diventare un assistente virtuale di successo, devi possedere queste qualità:

  • Buone capacità comunicative: ricorda che lavori virtualmente. Se non sei un buon comunicatore, non riuscirai a stabilire una connessione con il tuo client e il tuo client non sarà soddisfatto.
  • Atteggiamento da adottare: nella maggior parte dei casi, non lavorerai con un cliente nel tuo fuso orario, dialetto regionale o cultura. Potrebbe esserci un po ‘di confusione. È necessario chiarire attivamente quelle confusioni e avere un atteggiamento da adottare nei confronti del comportamento del cliente.
  • Passione: devi essere un individuo auto-motivato. Dovresti essere appassionato di completare il tuo lavoro in tempo. La tua passione per il lavoro ti terrà aggiornato sulle tue ore lavorative e aggiungerà valore al tuo cliente.
  • Onestà: il tuo cliente dipende da te per il lavoro che ha assegnato. Devi essere affidabile per quel lavoro. Devi dirgli la verità sul perché il lavoro non è stato svolto o se stai affrontando qualche problema. Ma cerca sempre di risolvere il problema da solo e completa le attività assegnate nei tempi previsti. L’onestà è la chiave del successo come VA.
  • Capacità di dire “no”: a volte il tuo cliente proverà a sovraccaricarti di lavoro non pianificato o extra. Puoi provare a farlo per un po ‘per rendere felice il tuo cliente, ma la cosa migliore è dire “no”. La tua comunicazione sul tuo lavoro dovrebbe essere solida e chiara. Il tuo cliente deve conoscere il tuo programma di lavoro e non dovrebbe essere consentito nulla di più.

Come scegliere la tua nicchia VA

È una domanda inquietante per i principianti, ma la risposta più comune è fare quello che ti piace fare.

Per trovare la tua nicchia VA, dovresti semplicemente iniziare a lavorare come qualsiasi tipo di assistente virtuale. All’inizio, la cosa più importante non è avere una nicchia, ma un lavoro.

Pensaci in questo modo: cerca un lavoro VA in un campo in cui sai già come lavorare. Adesso tieniti aperto per un cambiamento e prova cose diverse. Non puoi sapere cosa ti piace fare se non l’hai mai fatto prima.

Ad esempio, puoi iniziare come assistente alla scrittura e continuare a provare a progettare come part-timer o libero professionista. Se inizi a dedicare più tempo alla progettazione, puoi passare a un assistente di progettazione in qualsiasi momento con il tuo client esistente (o un nuovo client).

Dove trovare un lavoro VA

Un portale di lavori funziona meglio per trovare un lavoro di assistente virtuale . Puoi sempre cercare un lavoro di assistente virtuale su:

  • eaHELP
  • Virtual Staff Finder
  • Fancy Hands
  • oDesk
  • PeoplePerHour
  • Freelancer
  • FlexJobs
  • VirtualAssistantJobs.com

Puoi anche trovare un lavoro VA su LinkedIn cercando nella sezione lavori.

Ma per cogliere l’opportunità di lavoro su LinkedIn, il tuo profilo dovrebbe rappresentare chiaramente le qualifiche richieste per essere assunto come assistente virtuale.

Conclusione

I guadagni di un VA variano tra $ 10 e $ 30 all’ora. A volte può essere anche di più. Ma quando inizi la tua carriera come assistente virtuale, dovresti concentrarti sull’acquisizione di conoscenze, competenze e feedback per aiutarti a crescere . Il denaro arriva con competenza.

Puoi leggere alcuni libri appositamente progettati per diventare un assistente virtuale come The Bootstrapped VA.  Oppure puoi seguire un corso di certificazione. Ma la cosa più importante è la tua fiducia nel gestire il problema di un cliente e risolverlo per lui / lei.

Hai mai provato ad essere un assistente virtuale? Sei uno adesso? Dove trovi i lavori di assistente virtuale? Fatemi sapere nei commenti!

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close