Cerca

Come diventare un Virtual Assistant senza esperienza (Guadagna fino a $60.000!)

IMPARA COME TRASFORMARE LA TUA PASSIONE PER L’ORGANIZZAZIONE IN UN BUSINESS BASATO SU CASA, LAVORANDO COME ASSISTENTE VIRTUALE

A volte raggiungiamo un punto nella nostra vita in cui vogliamo trovare un equilibrio tra avere un lavoro, guadagnare denaro e goderci la vita.

Se stai cercando di lavorare per te stesso e costruire la tua libertà, imparare a diventare un assistente virtuale (noto anche come VA) potrebbe essere perfetto per te!

La cosa è:

Non è più il 1960! Non hai bisogno di uscire e trovare un lavoro dalle 9 alle 5 in un ufficio, con un orribile viaggio di 2 ore ogni giorno. Diventare un assistente virtuale può finalmente darti quella flessibilità per creare un nuovo stile di vita.

Scopri come diventare un assistente virtuale e trasformare le tue passioni per l'organizzazione in un business da casa, guadagnando fino a $ 60.000 all'anno!

Come assistente virtuale, puoi scegliere per chi lavorare e quali attività svolgere, sarai in grado di gestire il tuo programma e lavorare da qualsiasi luogo.

Questo potrebbe essere il comfort di casa tua o di una spiaggia in Tailandia!

Devi solo credere in te stesso, conoscere i tuoi punti di forza, apprendere le basi e sarai in grado di creare la tua attività in VA in pochissimo tempo!

Ovviamente, come tutti i lavori, è un duro lavoro, soprattutto all’inizio.

Avrai molto da imparare, dovrai essere determinato e non mollare al primo ostacolo, ma la libertà che arriverà con la responsabilità della tua vita sarà incredibile.

FAI QUELLO CHE TI PIACE

Scopri come risparmiare, fare soldi, vivere una vita sana, viaggiare nel lusso senza spendere una fortuna e vivere la vita dei tuoi sogni!

Che cos’è esattamente un assistente virtuale?

Un assistente virtuale (VA) è una persona che può fornire supporto ad altre aziende da una postazione remota. Grazie a Internet ad alta velocità, condivisione di documenti e sistemi di teleconferenza economici, gli assistenti virtuali sono molto richiesti da imprenditori e aziende online che hanno bisogno di aiuto ma non vogliono assumere personale a tempo pieno in una posizione specifica.

Avere qualcuno che aiuta la propria attività in remoto, offre loro maggiore flessibilità, meno costi fissi e la possibilità di scalare su e giù, a seconda delle esigenze aziendali.

Per dirla semplicemente, come assistente virtuale ti verrà chiesto di svolgere attività di tipo amministrativo e amministrativo da una posizione remota.

Cosa fa un assistente di ufficio virtuale ogni giorno?

Un assistente virtuale è davvero chiunque possa aiutarti con le attività da una postazione remota. Ciò significa che offrirai servizi ai clienti su base giornaliera, come appaltatore o come lavoratore autonomo. Ciò potrebbe includere, ma non è limitato a gestione e-mail, creazione di contenuti, contabilità, progettazione grafica, social media e altro ancora!

Ogni VA offre servizi diversi. Pensa solo a cosa sei bravo e assicurati di personalizzare la tua offerta in base alle tue capacità.

La cosa migliore che puoi fare, soprattutto quando inizi, è specializzarti in una nicchia e offrire il tuo servizio a un tipo di attività.

Diventando un esperto nella tua nicchia, sarai anche in grado di essere pagato di più per lavoro nel lungo periodo.

Alcuni esempi di servizi in cui puoi specializzarti sono:

1. Social media

Molti imprenditori sanno di aver bisogno di una presenza sui social media, ma la maggior parte di loro non ha tempo da dedicare per creare contenuti, condividere e interagire con il proprio pubblico.

Se ti piace l’idea di gestire pagine Facebook, Twitter, Pinterest e account Instagram, questa nicchia potrebbe fare al caso tuo.

I social media si muovono molto velocemente e ogni settimana ci sono nuove piattaforme da padroneggiare e da imparare.

Gli assistenti virtuali dei social media sono molto richiesti e se hai una di queste competenze, quest’area potrebbe essere perfetta per te:

  • Capisci come creare titoli da condividere e conosci il copywriting e il marketing
  • Hai un occhio per il design e puoi appuntare, twittare e selezionare bellissime immagini per Instagram
  • Ti piace essere aggiornato con tutto ciò che è di tendenza
  • Puoi interagire con il pubblico di un marchio e sapere come continuare la conversazione con le persone

2. Blog

Se hai sempre desiderato iniziare il tuo blog, diventare VA di un blogger è un ottimo modo per accelerare il successo del tuo blog, guadagnando allo stesso tempo qualche soldo in più.

Sarai in grado di scoprire come i blogger di maggior successo gestiscono i loro blog aiutandoli con più attività amministrative.

Alcune delle attività che farai come VA di un blogger sono:

  • Scrivi, modifica e correggi i post sul blog
  • Moderati commenti sul blog
  • Crea grafica per post di blog o social media come Pinterest
  • Migliora la SEO
  • Rimuovi link non funzionanti, aggiungi link di affiliazione
  • Gestisci le e-mail dei lettori
  • Pianifica i social media

3. E-commerce

Gestire un negozio di e-commerce può essere difficile, soprattutto per le piccole e medie imprese.

Gli imprenditori hanno un elenco infinito di attività da gestire ogni giorno.

Qui è dove un assistente virtuale arriva per aiutare.

Alcune delle cose che potresti aiutare sono:

  • Gestire il servizio clienti
  • Traccia gli ordini, incluso l’inserimento dell’ordine, la spedizione e la fatturazione.
  • Gestire resi / cambi
  • Gestire l’inventario
  • Aiuta con il marketing
  • Manutenzione del sito Web

4. Amministratore generale

Ok, l’amministratore generale non è in realtà una nicchia altamente specializzata MA se hai una precedente esperienza in un lavoro d’ufficio, questo è il posto perfetto per iniziare come assistente virtuale. Probabilmente non è il più redditizio, ma il supporto amministrativo è cruciale per la maggior parte delle aziende ed è un modo semplice per commercializzare se stessi ai proprietari di piccole imprese che hanno bisogno di aiuto.

Esistono molte attività che è possibile eseguire come amministratore generale VA, tra cui:

  • Gestione di calendari e programmi
  • Gestire le email
  • Prenotazione appuntamenti
  • Organizzare i viaggi
  • Gestione dei file
  • Inserimento dati
  • Impostazione del foglio di calcolo

Praticamente ogni compito che un assistente di ufficio generale in loco farebbe, tranne per portare il caffè!

5. Produzione di contenuti

Se ti piace creare, curare e modificare video o immagini meravigliose, potresti avviare un’attività commerciale in qualità di creatore di produzione di contenuti.

La creazione di contenuti richiede molto tempo e la maggior parte delle aziende non ha tempo da dedicare a questo e cercherà di esternalizzare queste attività.

Puoi offrire i tuoi servizi per aiutarti con:

  • Scrivere post sul blog
  • Ricerca idee di contenuti
  • Crea grafica
  • Foto di origine
  • Scatta foto di prodotti
  • Modifica immagini
  • Crea video

6. Finanza

Se hai precedenti esperienze in finanza e contabilità, questa potrebbe essere una nicchia di assistente virtuale piuttosto redditizia da esaminare.

Potresti offrire servizi come:

  • Contabilità
  • Creazione della fattura
  • Elaborazione dei pagamenti
  • Libro paga

Questi sono solo alcuni esempi, ci sono molti altri servizi che puoi offrire!

Se vuoi sapere di più su cosa potresti offrire, dai un’occhiata a questo elenco di oltre 150 servizi che un assistente virtuale può offrire a un client scaricandolo qui .

Laptop e caffè su un letto: vuoi trovare lavori di assistente virtuale?  Per prima cosa impara come diventare un assistente virtuale!

Come avviare un’attività di assistente virtuale da casa

Una volta deciso su quale nicchia vuoi lavorare, dovrai creare la tua attività di assistente virtuale.

Alcuni ottimi motivi per avviare un’attività in VA sono:

  • È rapido da installare e conveniente, soprattutto se hai già le competenze e le attrezzature per svolgere il lavoro. Hai praticamente bisogno di un laptop o un computer e una connessione internet veloce.
  • Non hai bisogno di licenze specifiche o titoli universitari per iniziare.
  • Puoi creare il tuo programma e lavorare tanto o quanto meno vuoi.

Ma prima di iniziare, devi anche essere consapevole dei contro dell’avvio di una nuova attività come assistente virtuale:

  • Se non conosci già qualcuno che ha bisogno di un VA, trovare i tuoi primi clienti può essere una sfida.
  • Devi rimanere aggiornato sulle attuali tecnologie e tendenze nei servizi e nei settori che offri.
  • Dovrai competere con VA all’estero che può offrire tariffe molto più economiche. Per compensare ciò, dovrai offrire un livello di servizio più elevato e idealmente scendere in qualcosa di più specializzato, che potrebbe richiedere competenze tecniche specifiche.

Come avviare un’attività di assistente virtuale in 5 passaggi

1. Concentrati sulla tua offerta

Ormai sai che puoi offrire centinaia di servizi come VA. Puoi fare di tutto: dalla scrittura, alla posta elettronica, alla gestione del calendario, alla contabilità, al marketing, ai social media e altro ancora. Concentrati sulle abilità che possiedi e divertiti a fare. Non c’è motivo di diffonderti troppo, specialmente all’inizio, quando hai molto da imparare!

2. Crea la tua attività nel modo giusto

Quando inizi, devi decidere come gestire la tua attività. Puoi configurarlo come unico proprietario . Questo è un modo semplice e veloce e non richiede alcuna configurazione speciale. L’unico problema è che se succede qualcosa alla tua attività, metterai a rischio il tuo patrimonio personale.

L’altra opzione è quella di creare una LLC conveniente . Ciò proteggerà i tuoi beni personali, come la tua casa, se mai vieni denunciato.

Prima di iniziare la tua attività, dovresti cercare una consulenza professionale per assicurarti di impostare la tua attività nel modo giusto.

3. Creare un sito Web e la presenza sui social media

Se vuoi lavorare in remoto, dovrai venderti come esperto di comunicazione online. Il modo migliore per farlo è creare un sito Web che mostri quali servizi offri e le tue competenze. Pensalo come il tuo CV “virtuale”.

Il tuo sito Web mostrerà cosa puoi fare ai tuoi potenziali clienti e svolgerà un ruolo importante nello stabilire la tua attività.

Scopri come creare un sito Web con WordPress qui.

Anche i social media sono una parte importante della tua attività, ma non devi essere ovunque: scopri dove si trovano i tuoi potenziali clienti e padroneggia una o due piattaforme di social media. Sono su Facebook? Su Instagram? Diventa un esperto e seguili per mostrare loro che capisci il loro marchio.

4. Trova amici nella tua nicchia

Lavorare da casa può, di tanto in tanto, diventare un lavoro solitario. Avrai sempre bisogno di un gruppo di supporto, qualcuno che ti capisca e ti possa aiutare dandoti consigli o semplicemente condividendo un rant di tanto in tanto.

Cerca gruppi e blog di Facebook nella tua nicchia.

Trova un gruppo di persone che condividono i tuoi obiettivi e lavori al loro fianco per costruire un business di successo,

5. Rendi felici i tuoi clienti e chiedi feedback

Rendere felici i tuoi clienti è la risorsa più importante per la tua attività. Una volta trovato il tuo primo cliente, fai tutto il possibile per offrire un servizio eccellente.

Un cliente felice potrebbe consigliarti ad altri imprenditori che conoscono e hai solo bisogno di una manciata di clienti per guadagnare un reddito a tempo pieno come assistente virtuale!

Non abbiate paura di chiedere un feedback. Chiedi ai tuoi clienti se c’è qualcosa su cui puoi migliorare e prendi tutto ciò che dicono. Usa ogni nota positiva come testimonianza e chiedi ai tuoi migliori clienti se puoi usarli come referral.

Questo ti aiuterà enormemente a ottenere più clienti.

Come trovare lavori di assistente virtuale 

Trovare un lavoro di assistente virtuale non è difficile. Che tu stia cercando un lavoro a tempo pieno o una posizione da freelance, ci sono molte aziende che offrono lavoro come assistente virtuale.

Ho messo insieme alcuni dei migliori per te!

Flex Lavoro

Logo FlexJobs: perfetto per trovare lavori di assistente virtuale 

FlexJobs è una bacheca di lavoro online che elenca il lavoro dalle opportunità domestiche su una base flessibile, inclusi ruoli remoti, indipendenti e part-time. È il sito Web perfetto da utilizzare se si desidera iniziare una carriera remota. Hanno una sezione in cui elencano tutti i lavori di assistente virtuale qui .

Tutte le opportunità di lavoro sono attentamente controllate e controllate per le truffe prima che vengano approvate, il che significa che tutti i lavori elencati qui sono legittime opportunità di fare soldi.

Qual è il trucco? Non è gratis! È necessario pagare una quota mensile di $ 14,95 per poter applicare alle offerte di lavoro. Il bello è che esiste una garanzia di rimborso di 30 giorni. Ciò significa che puoi pagare la tassa e chiedere un rimborso se non desideri rinnovare l’abbonamento. Nessuna domanda chiesta.

Fiverr

Logo Fiverr: perfetto per trovare lavori di assistente virtuale 

Fiverr ti consente di creare un profilo online e puoi candidarti per i lavori pubblicati lì: è un ottimo portale online per fare esperienza quando hai appena iniziato ma non troverai molti concerti a pagamento.

Se impieghi un po ‘di tempo per creare un profilo eccezionale, dovresti essere in grado di ottenere alcuni lavori per principianti. Questo ti aiuterà a sviluppare esperienza per poter fare domanda per lavori molto più remunerativi su altre piattaforme.

oDesk

Logo UpWork: perfetto per trovare lavori di assistente virtuale 

Molto simile a Fiverr,  Upwork è uno dei più grandi siti web indipendenti al mondo. Ciò significa che c’è sempre qualcuno che fa offerte meno per ogni lavoro, il che potrebbe comportare una ricarica molto più bassa di quanto meriti. 

Il vantaggio di usarlo è che è un’ottima piattaforma user-friendly che può aiutarti ad avviare la tua carriera di assistente virtuale, soprattutto se non hai esperienza e stai appena iniziando.

Altri grandi siti Web per trovare lavori di assistente virtuale

La maggior parte di queste aziende pubblicizzerà lavori di assistente virtuale per principianti e controllando le offerte di lavoro c’è un buon punto di partenza se hai poca esperienza.

Ma il modo migliore per trovare buoni clienti ed essere pagato quanto vali è identificare tu stesso i potenziali clienti, fare rete con altri VA che potrebbero sapere di potenziali lavori in arrivo e raggiungere le tue connessioni personali per verificare se qualcuno sta cercando aiuto.

UNA STORIA DI VITA REALE

Come Gina ha creato da zero un business di assistente virtuale di successo in meno di sei mesi … mentre lavorava a tempo pieno ed era una mamma.

Gina di Horkey Hand Book , una mamma millenaria per due kiddos precoci del Minnesota, è un fantastico esempio di come è possibile avviare un’attività in VA!

Qualche anno fa, lavorava a tempo pieno nella finanza personale ma cercava un cambiamento. Entro 6 mesi dal lavoro come assistente virtuale, guadagnava 4.000 dollari al mese part-time pur avendo ancora un lavoro, e dopo 8 mesi ha finalmente consegnato il suo avviso e non ha mai guardato indietro!

Ho chiesto a Gina di condividere con noi come ha creato un fantastico business lifestyle che le ha dato l’opportunità di fare ciò che ama!

1. Perché hai deciso di avviare un’attività sul lato, mentre lavoravi a tempo pieno?

Ero l’unico capofamiglia poiché mio marito aveva lasciato il lavoro l’anno prima per diventare un SAHD per il nostro neonato e 1 bambino e mezzo.

Velocemente avanti di un anno e volevo fare qualcosa di diverso dopo circa un decennio nel settore dei servizi finanziari: non potevo alzarmi e mollarci e lasciarci senza un soldo, così ho iniziato a correre nel mio “tempo libero” e ho raccolto i soldi che ho guadagnato via.

Nel giro di 6 mesi guadagnavo $ 4.000 al mese come assistente virtuale e scrittore freelance e decisi di inserire la mia comunicazione. Da allora lavoro online a tempo pieno e sono ancora l’unico percettore di reddito per la nostra famiglia.

2. Quanto tempo hai impiegato per lasciare il tuo lavoro a tempo pieno da quando sei diventato un VA?

Ho iniziato a esaminare questo meraviglioso mondo del business online e del lavoro di VA il 15 aprile 2014. Il mio ultimo giorno di lavoro è stato nel periodo natalizio dello stesso anno!

Tecnicamente ho iniziato la mia attività a maggio 2014, il che significa che avevo messo la mia comunicazione entro 8 mesi dall’inizio!

3. Di quali competenze hai bisogno per diventare un assistente virtuale?

Quello che sento sempre dai clienti è che stanno cercando qualcuno che:

  • Comunicativo
  • Altamente organizzato
  • Un antipasto
  • E affidabile

Quindi, mentre sono alla ricerca di persone in grado di fornire servizi specifici, sono principalmente alla ricerca di persone con le competenze di cui sopra. Finché sei allenabile, hai un colpo!

È anche molto importante che tu sia in grado di pianificare e strategizzare. Dopotutto, dovrai trovare clienti, dare la priorità alle attività che genereranno entrate e organizzare la tua giornata nel modo più efficiente per fare il più possibile nel minor tempo possibile.

È inoltre necessario disporre di un computer (desktop o laptop, non importa) e di Internet affidabile. Non preoccuparti di avere programmi o applicazioni fantasiosi: la maggior parte dei client ti darà accesso ai loro strumenti basati su cloud e ai programmi software di cui hai bisogno per completare il tuo lavoro.

4. Qual è lo stipendio medio per un assistente virtuale?

Dalla piccola ricerca che esiste, l’assistente virtuale nordamericano medio guadagna tra $ 35-50 all’ora.

Questo dipenderà dalla tua esperienza, set di abilità e aree di competenza.

Più specializzati sono i tuoi servizi e più esperienza hai, più puoi caricare.

Ho visto persone nella nostra comunità addebitare un minimo di $ 15 l’ora e altri guadagnano più di $ 100 all’ora (incluso me stesso). Alla fine si tratta di essere davvero bravi in ​​quello che fai e di trovare clienti che apprezzano ciò che stai offrendo loro.

La velocità con cui inizi a guadagnare onestamente dipende da quanto rapidamente (e frequentemente) inizi a metterti lì per il noleggio.

Secondo me, contrattare e lavorare virtualmente è la via del futuro.

Le persone (clienti e assistenti virtuali simili) desiderano una maggiore flessibilità. E quale modo migliore per ottenerlo che costruire un business e / o un team praticamente?

I clienti (in genere proprietari di piccole imprese, imprenditori, ecc.) Non cercano sempre di gestire le persone o di ricevere assistenza a tempo pieno. Invece, vorrebbero contrattare per servizi specifici con cui hanno bisogno di aiuto. Lo rende una vittoria / vittoria per entrambe le parti!

Questo ti dà la possibilità di addebitare per lavoro e non per ora , il che può darti un profitto molto più alto.

5. Qual è la cosa migliore dell’essere un VA?

Devo elencarne solo uno? 😉

Ecco i miei 3 principali:

  • Controllo il mio programma e posso lavorare quando e da dove voglio.
  • Ho incontrato e lavorato con le persone più interessanti – uno dei miei clienti mi ha appena incluso in un viaggio di squadra a Praga il mese scorso!
  • Ho imparato così tante nuove competenze – se mai avessi voluto tornare in Corporate America (non lo faccio!), Probabilmente avrei potuto essere assunto praticamente da qualsiasi dipartimento di marketing in base alla mia attuale esperienza.

6. Qual è il tuo consiglio numero uno per chi vuole imparare a diventare un assistente virtuale?

Non saprai mai di cosa sei capace se non provi mai.

Non pensare a quale potrebbe essere lo scenario peggiore – invece, pensa a qual è il MIGLIOR RISULTATO POSSIBILE che può venire dal provare qualcosa di nuovo?

Perché non TU, perché non ADESSO?

Diventare un assistente virtuale può davvero cambiare la tua vita!

Come puoi iniziare come assistente virtuale?

Se sei seriamente intenzionato a diventare un assistente virtuale, sei motivato, disciplinato e hai un desiderio di lavoro autonomo, so che amerai il corso di Gina di 30 giorni o meno per il successo dell’assistente virtuale .

Molti studenti finiscono per essere assunti dal loro primo cliente prima di finire il corso.

Alcuni studenti hanno l’obiettivo di guadagnare qualche centinaio di dollari in più ogni mese, mentre altri vogliono sostituire uno stipendio a sei cifre.

Brea, ad esempio, ha seguito il corso a maggio 2017 e a luglio aveva avviato la sua attività di assistente virtuale e ora guadagna oltre $ 4.000 lavorando da casa come gestore di social media.

Puoi leggere altre storie di successo qui !

Sei pronto a diventare un assistente virtuale?

Investi nel tuo futuro oggi! Non ascoltare le persone che ti dicono che non puoi avere tutto:

  • Una vita felice
  • Un’azienda che ti dà soldi ma anche …
  • Tempo per te stesso di fare quello che vuoi

Devi solo credere in te stesso e iniziare a lavorare per te!

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close