Cerca

Come creare una Mailing List: Il segreto per trovare i tuoi primi 1.000 iscritti

Tempo di lettura: 7 minuti

Con una mailing list piena di lettori coinvolti, puoi ritrovarti con settimane di lancio di quattro, cinque e persino sei cifre .

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Ma non si tratta solo di soldi.

come creare un elenco e-mail - posta in arrivo
E se potessi svegliarti in una casella di posta simile, piena di lettori che ADORANO i tuoi contenuti e sono pronti per l’acquisto?

Risposta: puoi. Ma tutto inizia con la creazione della tua lista e-mail.

Quindi parliamo di ottenere quei primi 1.000 abbonati.

Come creare un elenco e-mail: concentrarsi sugli abbonati GIUSTI

Un breve avvertimento prima di iniziare: non stiamo parlando solo di nessuno vecchi abbonati qui.

Stiamo parlando di abbonati QUALITÀ. Il tipo di abbonati che si trasformano in acquirenti.

Alcune persone non compreranno mai il tuo prodotto . E sì, alcune di queste persone finiranno inevitabilmente con la tua mailing list. E va bene.

Ma per la maggior parte, vuoi ottimizzare la tua lista e-mail – costruendo sforzi sulla qualità abbonati di . Le persone che si preoccupano delle cose a cui tieni e che vogliono veramente il tipo di consiglio che hai da offrire.

Ecco come creare un elenco di e-mail che attiri questo tipo di abbonati: immergiamoci.

Passo 1: fai un’offerta IRRESISTIBILE

Ci sono alcuni gruppi di social media per imprenditori su cui mi insinuo regolarmente, e c’è un post che ho visto in quei gruppi più volte di quanto mi importi.

Va qualcosa del genere:

“Ho il mio sito Web attivo. Ho costruito il mio corso online! Sono pronto per i miei clienti! Dove sono loro?”

Domande come questa mettono in evidenza l’esasperato Simon Cowell in me:

come costruire un elenco di email - Simon Cowell
Ecco la realtà: le persone non si iscriveranno alla tua lista perché il tuo sito web sembra buono o lo chiedi bene.

Se vuoi creare la tua lista e-mail, devi dare alle persone un motivo per iscriversi. E per questo, hai bisogno di un magnete principale : un regalo che offri presto agli abbonati in cambio del loro indirizzo email. Per esempio:

  • Liste di controllo
  • Modelli
  • E-books
  • Guide definitive
  • Contenuto video

Il formato in cui arriva il tuo magnete principale è meno importante di quello che fa, vale a dire: attira i tuoi lettori e inducili a darti quell’indirizzo email.

Deve essere qualcosa che il tuo pubblico vuole ,  che risponda perfettamente ad alcune domande che hanno o ad un dolore bruciante con cui stanno lottando.

In questo modo, non saranno semplicemente d’ accordo nel  darti il ​​loro indirizzo e-mail, ma saranno felici di farlo.

come costruire una lista di email - Tony Stark
Ecco un esempio di un magnete al piombo in azione.

Sam Gavis-Hughson è il fondatore di un sito chiamato Byte by Byte , incentrato sull’aiutare i programmatori di computer a inchiodare le loro interviste di programmazione e i lavori a terra presso le migliori aziende tecnologiche. Qualche tempo fa, la sua lista e-mail si aggirava intorno ai 500 iscritti , principalmente dai video che ha pubblicato su YouTube.

Quindi, ha introdotto il suo primo magnete principale: un e-book chiamato Dynamic Programming for Non-Geniuses .

All’improvviso, la sua lista di e-mail è passata da 500 iscritti … a 1.500.

come creare un elenco e-mail - Byte by Byte
Perché? Perché ha dato alla gente un motivo per iscriversi. L’e-book ha offerto una soluzione al dolore bruciante dei suoi lettori: capire come superare le difficili domande dell’intervista di programmazione. Inserire il loro indirizzo e-mail era un piccolo prezzo da pagare per qualcosa che  già sapevano di volere .

PASSO DELL’AZIONE: Brainstorming un elenco di 5-10 magneti al piombo che puoi offrire ai potenziali abbonati che risolvono i problemi che sai che hanno GIUSTO ORA.

Step 2: vai dove sono i pesci

Quindi crei il tuo delizioso magnete al piombo che attira i tuoi clienti facendoli capire che, in realtà, vogliono darti il ​​loro indirizzo email.

Successivamente, devi uscire e trovare effettivamente alcuni abbonati. Per questo, dovrai trovare la  giusta buca per la pesca .

Abbiamo già parlato di buche da pesca in  precedenza, nel contesto della ricerca dei clienti. Ma le pozze di pesca non scompaiono una volta che hai superato quella fase di scoperta iniziale e hai iniziato a creare contenuti. In effetti, diventano ancora più importanti.

Una delle mie cose preferite di lavorare in GrowthLab è guardare le  persone che trovano le buche per la pesca adatte alla loro attività. Alcuni esempi:

  • Instagram: Talia Koren ha aggiunto 700 nuovi abbonati e-mail in una sola settimana l’anno scorso per il suo business online, Workweek Lunch , usando Instagram
  • YouTube: Géraldine Lepère ha ampliato la  sua mailing list da meno di 1.000 a oltre 26.000  usando il suo canale YouTube
  • Product Hunt: Zak Slayback ha  aggiunto 1.000 nuovi abbonati alla sua lista e-mail dopo aver pubblicato una landing page sul forum tecnologico Product Hunt che è arrivato al punto 5 della giornata

C’è un altro tipo di pesca che dovremmo menzionare. In effetti, non sarebbe un post su GrowthLab sulla crescita del tuo pubblico se non lo  menzionassimo, perché è il nostro preferito: il guest post . 

Pubblicazione degli ospiti: il motore per la creazione di elenchi di e-mail
Se pubblicare sul proprio canale YouTube personale o Instagram  è come pescare con una singola canna da pesca, pubblicare gli ospiti è come scambiare quella canna da pesca con una rete.

Ecco come funziona:

  • Trovi un sito Web che il tuo pubblico di destinazione già ama,
  • Scrivi un fantastico post  per gli ospiti ricco di valore per il sito,
  • Le persone leggono il tuo post, adorano le tue idee e poi ti seguono al tuo  sito Web per contenuti più fantastici.

Il nostro CEO, Ramit Sethi, ha parlato di quanto fosse cruciale la pubblicazione degli ospiti per la crescita di GrowthLab e il nostro sito gemello, Ti insegnerò ad essere ricco.

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Ad esempio, ha pubblicato sul sito web di Workweek di 4 ore  Tim Ferriss, il cui vasto pubblico di follower era già interessato agli argomenti di cui parla Ramit. Ramit è stato in grado di trasformare quei post in traffico e di trasformare quel traffico in abbonati.

E non è solo Ramit.

Uno dei nostri studenti, John Fawkes, ha raccolto oltre 900 abbonati da un post degli ospiti sul blog MyFitnessPal .

come creare un elenco di email - MyFitnessPal
E perché limitarti ai blog? Le apparizioni degli ospiti su podcast, canali YouTube, anche di persona in occasione di conferenze ed eventi possono andare bene.
come creare un elenco e-mail - podcast

Oltre alla pubblicazione degli ospiti sul suo sito, Ramit è apparso anche sul podcast di Tim Ferriss .

Ovunque quei grandi gruppi di persone nel tuo mercato di riferimento si riuniscono per parlare delle cose di cui parli – è lì che vuoi essere, pronto a dare valore e trasformare quel valore in ABBONATI.

FASE DI AZIONE: fai un elenco di 3-5 “pozze di pesca” in cui sai che i tuoi clienti ideali trascorrono del tempo e dove potresti potenzialmente iniziare a pubblicare contenuti che il pubblico non sapeva nemmeno di cui avevano bisogno (ancora).

Passaggio 3 : recapita l’invito all’azione

Quindi pubblichi contenuti fantastici e attiri l’attenzione della gente. Ora devi prendere quelle buone vibrazioni e riportarle a casa con te, sul tuo sito web.

È giunto il momento per il tuo invito all’azione o CTA.

CTA è il mio termine preferito, perché è meravigliosamente chiaro e descrittivo di ciò che stai facendo. Stai radunando le truppe, spingendole in avanti verso la VITTORIA.

E per “vittoria” intendo VISITARE IL TUO SITO.

come costruire un elenco di email - guerriero
Questa parte che fa regolarmente inciampare gli imprenditori principianti. E capisco perché. È spaventoso metterti là fuori e chiedere alle persone di fare  qualcosa.

Ma ecco il punto: lo fanno tutti.

Sono gli influenzatori di Instagram che segui, indicandoti il ​​”link nella biografia”.

Sono i tuoi YouTuber preferiti, che ti ricordano di “mettere mi piace, iscriverti e fare clic sul link” doobley-doo “.”

Tutti quelli che fanno cose su Internet stanno dicendo alla gente di fare clic sulle cose e di andare in posti TUTTO IL TEMPO. Quindi tieni il naso e tuffati. Diventa più naturale mentre vai, lo prometto.

La cosa importante da ricordare: più è facile per le persone fare quello che vuoi che facciano, più è probabile che lo facciano.

come creare un elenco di email - YouTube

Guarda questo bellissimo invito all’azione, inserito DIRETTAMENTE nel suo video di YouTube.

Passaggio 4 : riavvolgili

Va bene. Ce l’hai fatta. Hai il tuo adorabile potenziale abbonato a fare clic sul tuo sito web. È ora di sedersi e raccogliere gli iscritti, giusto?

Non così in fretta.

C’è un ultimo ostacolo che devi eliminare: far iscrivere le persone che visitano il tuo sito web . 

È tempo di parlare del modulo di attivazione: l’area effettiva del tuo sito Web in cui i visitatori inseriscono il loro nome e il loro indirizzo e-mail e che le informazioni vengono portate via al tuo fornitore di servizi e-mail per essere aggiunte alla tua lista e-mail.

La tua missione principale è quella di rendere questo viaggio nella tua lista e-mail il più semplice e semplice possibile. Ciò significa rendere la tua offerta  e il tuo modulo di iscrizione il più VISIBILI possibile.

Forse è un pop-up da non perdere:

come creare un elenco e-mail - pop-up
I pop-up non sono davvero il tuo stile? Nessun problema: prova a inserire un campo opt-in giusto smack-dab nella parte superiore del tuo sito web. (Questo si chiama “above the fold” perché i visitatori del sito lo vedono non appena colpiscono il tuo sito.)

come creare un elenco di e-mail - above the fold
È anche una buona idea inserire un magnete principale nella parte inferiore dei post del blog sul tuo sito. Se il magnete principale è rilevante per l’argomento del post, ancora meglio.

come creare un elenco di e-mail - opt in box

Amplia la tua lista e-mail: da 0 a 1.000 a 100.000

Ce l’hai fatta! Hai dei veri umani da scegliere e iscriverti alla tua lista e-mail!

Quindi adesso cosa fai?

Risposta: lo fai di nuovo. E di nuovo. E di nuovo.

Passaggio 1:  crea  contenuti straordinari che il tuo pubblico ami
Passaggio 2: ottieni i contenuti straordinari là dove i clienti dei tuoi sogni possono effettivamente trovarli possono trovarli
Passaggio 3: indirizza i clienti dei sogni al tuo sito Web
Passaggio 4:  trasforma i visitatori in abbonati

Non esci il primo giorno di pesca e, oh, guarda! Mille pesci sono appena saliti sulla tua barca tutto in una volta! Non è fantastico?

Prendi un pesce. Poi un altro. Poi un altro.

Ottenere i tuoi primi 1.000 abbonati è come ottenere 10.000 abbonati. E 100.000 abbonati.

Parti ora.

Come scrivere l’e-mail dei sogni del tuo pubblico

Ottenere il pubblico dei tuoi sogni per iscriversi alla tua lista e-mail è il passaggio 1.

Il passaggio 2 sta scrivendo il tipo di contenuto che coinvolgerà i tuoi lettori e li renderà entusiasti  di avere tue notizie .

Abbiamo qualcosa che può esserti di aiuto:  la guida definitiva all’e-mail copywriting .

Nella guida troverai tutti i nostri migliori consigli per scrivere e-mail che i tuoi lettori non vedono l’ora di aprire.

Inserisci la tua email qui sotto e ti invieremo la guida gratuitamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares
Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close