Cerca

Come creare un sito Web da Zero nel 2020 (passo-passo)

come creare un sito Web

Stai cercando di creare un sito Web da zero? Costruire un sito Web aziendale o personale in passato era piuttosto impegnativo in passato, soprattutto se non eri una persona esperta di tecnologia. La buona notizia è che, con tutte le diverse opzioni disponibili oggi su Internet, l’avvio di un sito Web è diventato estremamente facile anche per gli utenti non esperti di tecnologia. Hallelujah!

In pratica, se sai leggere, punta e clicca con il mouse, puoi creare un sito web in meno di 60 minuti.

Creando un sito Web da zero, puoi estendere la tua portata a un pubblico più ampio e connetterti con persone che la pensano in tutto il mondo. Con le giuste strategie in atto, il tuo sito web può anche aiutarti a costruire un flusso costante di entrate online.

In questo articolo, ti mostreremo come avviare un sito Web passo dopo passo senza che siano necessarie conoscenze tecniche.

Per tua comodità, abbiamo organizzato la nostra guida definitiva alla creazione di un sito Web in 10 diversi capitoli:

Sommario:

  • Capitolo 1: Perché costruire un sito Web da zero?
  • Capitolo 2: Tipi di siti Web
  • Capitolo 3: Scelta di un costruttore di siti Web
    • 3.1. Showdown dei migliori costruttori di siti Web
    • 3.2. Perché consigliamo WordPress.org?
  • Capitolo 4: Configura il tuo sito Web con WordPress – La guida tecnica
    • 4.1. Scelta di una piattaforma – WordPress ospitato autonomamente
    • 4.2. Acquista un nome di dominio e un account di hosting
    • 4.3. Installa WordPress sul tuo host web
    • 4.4. Cambia il tuo tema WordPress
    • 4.5. Crea la tua prima pagina
    • 4.6. Imposta una home page statica
    • 4.7. Aggiungi un menu di navigazione
    • 4.8. Aggiungi e personalizza i tuoi widget
    • 4.9. Personalizza WordPress con plugin
  • Capitolo 5: Configurazione delle impostazioni del sito Web
    • 5.1. Rendi il tuo sito visibile a Google
    • 5.2. Imposta la struttura Permalink
    • 5.3. Commenti e notifiche
    • 5.4. Aggiorna il tuo fuso orario
  • Capitolo 6: Plugin ed esercitazioni WordPress essenziali (di base)
    • 6.1. Come aggiungere un modulo di contatto al tuo sito Web
    • 6.2. Come monitorare i tuoi visitatori utilizzando Google Analytics
    • 6.3. Come migliorare il SEO del tuo sito web
  • Capitolo 7: Aggiungi funzionalità avanzate al tuo sito Web (Avanzate)
    • 7.1. Inizia a scrivere sul blog
    • 7.2. Aggiungi una vetrina e-commerce
    • 7.3. Aggiungi un forum / forum di discussione
    • 7.4. Rendi il tuo sito Web disponibile in più lingue
  • Capitolo 8: Promuovi e fai crescere il tuo sito web
    • 8.1. Indirizza il traffico verso il tuo sito web
    • 8.2. Altri modi per promuovere il tuo sito web
  • Capitolo 9: Elenco di controllo prima del lancio
  • Capitolo 10: Risorse utili e domande frequenti

Capitolo 1: Perché costruire un sito Web da zero?

capitolo 1 perché creare un sito Web da zero

Con migliaia di siti Web creati ogni giorno, potresti chiederti, perché avviare un sito Web? Ce ne sono già così tanti là fuori, come hai potuto competere? Ma è importante ricordare, anche se il tuo sito web non è il più popolare là fuori, può comunque avere grandi vantaggi per te.

Alcuni vantaggi dell’avvio del tuo sito Web includono:

  • Connettiti con nuove persone : un tuo sito web può aiutarti a connetterti con altre persone che la pensano in tutto il mondo.
  • Condividi la tua passione – Se sei appassionato di qualcosa, puoi creare un sito Web per condividere quella passione con gli altri.
  • Aiuta gli altri – Vuoi condividere la tua esperienza per aiutare gli altri? Un sito Web può aiutarti a farlo.
  • Ottieni un nuovo lavoro – Molti datori di lavoro sono alla ricerca di candidati online. Creando un sito Web professionale, puoi mostrare il tuo lavoro precedente, che ti aiuta a trovare un nuovo lavoro.
  • Guadagna soldi extra – Con annunci, marketing di affiliazione o vendita di prodotti online, puoi creare un sito web per guadagnare denaro extra sul lato.
  • Promuovi la tua attività – Se hai un’attività esistente, puoi avviare un sito Web per promuovere la tua attività e ottenere nuovi clienti online.

Inoltre, in questi giorni, l’avvio di un sito Web è così semplice. Quindi, non c’è nulla che ti impedisca di creare il tuo sito Web, sia per affari o per divertimento.

 

Capitolo 2: Tipi di siti Web

creazione di diversi tipi di siti Web

Prima di creare un sito Web, è necessario decidere quale tipo di sito Web è necessario creare. Il tipo di sito Web che desideri creare è un passaggio importante per capire come dovrebbe apparire il tuo sito Web e di cosa hai bisogno sul tuo sito Web.

Esistono diversi tipi di siti Web. Ne esamineremo alcuni qui di seguito per aiutarti a decidere quale tipo di sito Web desideri creare.

Negozio
online Un negozio online, altrimenti noto come sito Web di e-commerce, è il luogo in cui le persone possono acquistare prodotti direttamente dal tuo sito. Probabilmente hai già visitato un certo numero di siti Web di e-commerce in precedenza, la maggior parte dei grandi marchi li ha come Walmart , Amazon , Best Buy e così via.

rendendo il sito Web di e-commerce Amazon

Puoi visitare questi siti Web, acquistare un prodotto online e averlo spedito. Ma i negozi online non sono solo per grandi marchi, anche le aziende più piccole possono averli.

Su un sito Web di e-commerce, dovrai elencare i prodotti che hai in vendita, che include un’immagine, una descrizione del prodotto e un prezzo. È inoltre necessario un carrello e una pagina di pagamento in cui i visitatori possono inserire le informazioni di pagamento per effettuare un acquisto.

Quindi, se prevedi di vendere prodotti sul tuo sito Web, ti consigliamo di creare un negozio online .

Blog
Un blog è un sito Web informativo con post / articoli regolarmente aggiornati scritti in uno stile informale e di conversazione presentato in ordine cronologico inverso (i post più recenti sul blog). Quando i blog furono introdotti per la prima volta, le persone li usavano principalmente come un tipo di diario online in cui condividevano ciò che mangiavano a colazione, cosa facevano quel giorno, condividevano i loro pensieri e così via.

Ma oggi i blog sono molto più di questo. I blog non sono più solo per divertimento, puoi effettivamente guadagnare da un blog aggiungendo annunci e link di affiliazione. Inoltre, le persone possono visitare siti Web di blog non solo per leggere della vita di qualcuno, ma per conoscere un’ampia varietà di argomenti. Alcune nicchie di blog popolari includono:

  • Stile di vita
  • Tech
  • Imprenditoria
  • Alimenti / Ricette
  • Parenting
  • Salute / Fitness
  • Viaggio
  • Finanze / Budgeting

Alcuni esempi popolari di blog includono il nostro IsItWP, oltre a WPBeginner , Pinch of Yum , TechCrunch e Huffington Post .

sito web del blog

Se si desidera condividere le proprie conoscenze su un argomento specifico, è necessario scegliere di avviare un sito Web di blog.

Per informazioni più dettagliate, consulta il nostro post su cos’è un blog e le differenze tra un blog e un sito Web.

Forum
Un sito Web di forum è un sito di discussione online in cui le persone possono tenere conversazioni sotto forma di messaggi pubblicati. Questo è diverso da un sito Web di chat dal vivo perché i forum non sono quasi mai attivi e i messaggi possono essere letti in qualsiasi momento da chiunque sul sito Web.

Un sito Web del forum, noto anche come bacheca, è un’opportunità per le persone che la pensano allo stesso modo di riunirsi per discutere una vasta gamma di argomenti. I forum sono generalmente organizzati e organizzati in diversi argomenti in modo che gli utenti possano facilmente trovare ciò che stanno cercando.

Alcuni siti Web di forum popolari includono Quora e Reddit .

costruire un sito di forum reddit

Se si desidera creare una comunità online per consentire agli utenti di discutere di un argomento o di una varietà di argomenti, prendere in considerazione la creazione di un sito Web del forum.

Social Network di nicchia
Tutti abbiamo sentito parlare di siti di social network come Facebook e Twitter, che sono piattaforme che vantano miliardi di utenti. Ma un sito di social network di nicchia si rivolge solo a un particolare segmento della popolazione generale.

Su un social network di nicchia, gli utenti possono stabilire connessioni con altri simili a se stessi o interessati agli stessi argomenti. Ad esempio, potresti creare un social network di nicchia per proprietari di cani o per musicisti professionisti.

Alcuni social network di nicchia popolari includono Compagni di classe , Last.fm e Meetup .

compagni di classe di nicchia social network

Vuoi creare una community di cavalieri stretti che permetta alle persone affini di connettersi tra loro? Avvia un sito di social network di nicchia.

Sito di
appartenenza Un sito di appartenenza è un sito Web recintato in cui solo le persone che si sono abbonate possono accedere al contenuto dietro il cancello. Il “cancello” è semplicemente una barriera che metti sulla parte anteriore del tuo sito Web, in cui gli utenti devono accedere per accedere ai tuoi contenuti esclusivi, offerte speciali o per interagire con la community. Un sito di appartenenza può essere pagato, gratuitamente o un po ‘di entrambi.

Puoi facilmente trasformare qualsiasi sito Web in un sito di appartenenza utilizzando un plug-in WordPress come ProfilePress o MemberPress .

Alcuni siti di appartenenza popolari includono Wishlist Insider , Quiet Speculation e Authority by CopyBlogger .

lista dei desideri-insider-appartenenza-site

Se si desidera creare un sito Web con un’atmosfera VIP, prendere in considerazione la creazione di un sito di appartenenza.

Sito aziendale statico
Un altro tipo popolare di sito Web è un sito aziendale statico. Un sito aziendale statico è un sito Web invariato e raramente aggiornato che rappresenta e promuove un’attività specifica. Questo tipo di sito Web esiste in modo che le persone possano scoprire la tua attività online e visualizzare in anteprima ciò che hai da offrire.

Un sito aziendale statico può includere l’indirizzo della tua attività, il tuo numero di telefono, una pagina di contatto e una panoramica di ciò che fa la tua attività. In genere includono anche una pagina Informazioni in modo che i tuoi potenziali clienti possano conoscere te e le tue credenziali, un elenco dei servizi offerti, foto aziendali e recensioni o testimonianze.

Alcuni esempi di siti aziendali statici includono Awesome Motive e siti Web di piccole imprese come New Eco Landscapes .

awesome-motive-sito

Quindi, se vuoi creare una presenza online per la tua piccola impresa e non hai prodotti da vendere online, scegli un sito aziendale statico.

Spero che ora abbiate deciso quale tipo di sito Web dovreste realizzare. Il prossimo passo è iniziare a costruirlo! Ma prima, devi scegliere il giusto costruttore di siti web.

↑ Torna al sommario

«Precedente: Capitolo 1 – Perché costruire un sito Web da zero?

Capitolo 3: Scelta di un costruttore di siti Web

scegliendo un costruttore di siti Web per l'avvio di un sito

Costruire un sito web era difficile. Se desideri il tuo sito Web, dovresti iniziare a costruirlo da zero, il che richiede un livello esperto di abilità di codifica. O dovresti assumere un web designer per costruirlo per te, il che potrebbe essere piuttosto costoso. Fortunatamente, non è più così.

Esistono numerosi costruttori di siti Web sul mercato che consentono di creare facilmente un sito Web in pochissimo tempo. Ma non tutti i costruttori di siti Web sono creati allo stesso modo. E con così tanti tra cui scegliere, come fai a sapere quale costruttore di siti Web è il migliore per te?

Nella sezione successiva, esamineremo alcuni dei migliori costruttori di siti Web . Discuteremo le loro caratteristiche, facilità d’uso, prezzo e altro, per aiutarti a decidere quale costruttore di siti Web è l’opzione migliore per costruire il tuo sito Web.

3.1. Showdown dei migliori costruttori di siti Web

I seguenti costruttori di siti Web sono tutti adatti ai principianti, questo significa che con una di queste opzioni, puoi creare un sito Web da zero in poche ore. Esamineremo ciascuno di essi per aiutarti a decidere quale costruttore di siti Web è il migliore per le tue esigenze.

Wix
Wix-sito-builder

Wix è un generatore di siti Web con trascinamento della selezione che ti consente di creare facilmente qualsiasi tipo di sito Web. Puoi progettare il tuo sito Web a partire da una tabula rasa o puoi scegliere tra oltre 500 modelli di design che daranno al tuo sito web un aspetto professionale in un attimo. Puoi anche aggiungere facilmente sfondi video, animazioni e altro.

Professionisti:

  • Gratis – Con Wix , puoi creare un sito Web gratuitamente. Il loro piano gratuito consente di creare un sito Web di trascinamento della selezione con funzionalità limitate.
  • Design reattivo : qualsiasi sito Web creato con Wix sarà ottimizzato per dispositivi mobili, tablet e desktop. Ciò significa che, indipendentemente dal dispositivo utilizzato dai visitatori del tuo sito Web, il tuo sito Web si adatterà di conseguenza.
  • Funzionalità avanzate – Con Wix puoi integrare facilmente funzionalità avanzate, come l’aggiunta di una vetrina e-commerce. Wix fornisce anche strumenti e guide SEO per aiutarti a ottimizzare il tuo sito per il traffico organico.

Contro:

  • Annunci con marchio Wix – Wix visualizza annunci con marchio sul tuo sito Web con il piano gratuito, devi rimuovere un piano premium per rimuovere gli annunci.
  • Personalizzazione limitata – La personalizzazione è limitata con Wix. Devi accedere a un piano premium per accedere a più funzionalità e anche in questo caso è ancora limitato rispetto ad altri costruttori di siti Web. Ad esempio, se si desidera accettare pagamenti online sul proprio sito Web, è necessario passare a un piano aziendale a partire da $ 20 al mese.
  • Nessuna esportazione : Wix non offre alcun modo per esportare i dati del tuo sito Web. Quindi, se vuoi spostare il tuo sito Web su un’altra piattaforma in futuro, non c’è modo semplice per farlo.

Prezzo:
puoi creare un semplice sito Web da zero gratuitamente con Wix. Ma per accedere a funzionalità più potenti e rimuovere gli annunci con marchio Wix, devi passare a un piano di siti Web a pagamento. Questi piani vanno da $ 5 / mese – $ 29 / mese. Come accennato in precedenza, se si desidera avviare un sito Web di e-commerce con Wix, è necessario passare a un piano Business & e-commerce, che va da $ 20 / mese – $ 35 / mese.

GoDaddy Website Builder
GoDaddy-sito-builder

GoDaddy è un noto registrar di domini e provider di servizi di hosting, ma offre anche un semplice generatore di siti Web con trascinamento della selezione. Offrono una serie di modelli per la creazione di siti Web per iniziare. Inoltre, questi modelli sono facilmente personalizzabili utilizzando le loro sezioni di mix-and-match.

Professionisti:

  • Strumenti di marketing – I costruttori di siti Web GoDaddy sono dotati di una serie di strumenti di marketing tra cui SEO ed e-mail marketing per aumentare la presenza online.
  • Opzioni del tipo di sito Web : questo builder di siti Web consente di creare diversi tipi di siti Web. Puoi aggiungere facilmente un blog o una vetrina di e-commerce al tuo sito.
  • Mobile-friendly – Tutti i siti web creati su GoDaddy Website Builder sono mobile-friendly.

Contro:

  • Personalizzazione limitata : questo costruttore di siti Web offre meno opzioni di progettazione e meno funzionalità per il tuo sito rispetto ad altre opzioni.

Prezzo:
non esiste un piano gratuito offerto con questo costruttore di siti Web. Puoi iniziare con GoDaddy Website Builder a soli $ 5,99 / mese con il loro piano personale. Se si desidera accettare pagamenti online o donazioni con PayPal sul proprio sito Web, è necessario passare al piano aziendale per $ 9,99 al mese.

Vuoi creare un sito di eCommerce con GoDaddy Website Builder? Quindi dovrai scegliere il piano più costoso, Online Store, che ti costerà $ 29,99 al mese.

Shopify
Shopify-sito-builder

Shopify è un noto costruttore di siti Web orientato ai siti Web di e-commerce. Questo costruttore di siti Web basato sul Web ti consente di creare un negozio online in pochissimo tempo, senza dover gestire alcun codice. Offrono tantissimi temi gratuiti ea pagamento, personalizzabili per dare al tuo negozio online un aspetto professionale in un attimo.

Professionisti:

  • Pagamenti online : puoi accettare pagamenti su Shopify senza account di terze parti. Inoltre, si integrano perfettamente con oltre 100 gateway di pagamento di terze parti.
  • Strumenti di marketing avanzati – Shopify offre strumenti di marketing avanzati come strumenti SEO e blog integrati. Inoltre, forniscono rapporti sulla dashboard di marketing in modo da poter tenere d’occhio le prestazioni del tuo negozio online.
  • Adatto ai dispositivi mobili : il tuo negozio online avrà un bell’aspetto, indipendentemente dal dispositivo su cui gli utenti visualizzano il tuo sito.

Contro:

  • Commissioni di transazione : se si utilizza un gateway di pagamento esterno, verrà addebitata una commissione di transazione elevata, che va dallo 0,5 al 2%.
  • App costose : le app per l’integrazione con i social media, la chat live, le vendite flash e altro devono essere acquistate separatamente. Questo può rendere molto costosa la personalizzazione del tuo negozio online.

Prezzo:
puoi iniziare con Shopify per $ 29 / al mese con il piano di base, questo include una commissione di transazione del 3%. Puoi passare al secondo piano più alto, $ 79 / al mese, per ridurre la commissione di transazione all’1%. Se desideri ridurre la commissione di transazione allo 0,5% e ottenere l’accesso a tutte le funzionalità avanzate di cui hai bisogno per gestire il tuo negozio online, dovrai passare al piano più costoso che costa $ 299 / mese.

Squarespace
Squarespace-sito-builder

Squarespace è un altro popolare costruttore di siti Web che viene fornito con tutto il necessario per creare un sito Web personale o aziendale. Offrono una gamma di fantastici modelli progettati per una varietà di settori e nicchie per trasformare il tuo sito Web in un secondo. Inoltre, ogni modello include una serie di funzioni personalizzabili.

Inoltre, consulta la nostra guida passo passo sul passaggio da Squarespace a WordPress .

Professionisti:

  • Larghezza di banda e archiviazione – Con uno qualsiasi dei loro piani, ottieni larghezza di banda illimitata e spazio di archiviazione illimitato.
  • Nessuna commissione di transazione : non ti verranno addebitate commissioni di transazione per le transazioni di eCommerce con i loro piani di base o avanzati di eCommerce.

Contro:

  • Nessun piano gratuito – Squarespace non offre alcun piano gratuito, a differenza di altri costruttori di siti Web. Inoltre, il loro piano di partenza è più costoso di altri costruttori di siti Web.
  • Nessuna app di terze parti : Squarespace non consente alcuna app o estensione di terze parti.

Prezzo:
il piano personale per Squarespace costa $ 12 al mese, inclusa la possibilità di creare pagine illimitate. Se desideri aggiungere una vetrina di eCommerce al tuo sito web, dovrai eseguire l’upgrade al loro piano aziendale che costa $ 18 / al mese con una commissione di transazione del 3%. Se desideri rimuovere le commissioni di transazione, dovrai eseguire l’upgrade al piano di negozio online di base per $ 26 al mese.

WordPress.org
wordpress-sito-builder

WordPress.org è il costruttore di siti Web più popolare di tutti i tempi e attualmente gestisce oltre il 30% di tutti i siti Web sul Web. Con WordPress, noto anche come WordPress self-hosted, puoi creare facilmente qualsiasi tipo di sito Web che desideri tra cui un blog, un sito Web per piccole imprese o aziende, un negozio di e-commerce, un portafoglio e altro ancora.

Professionisti:

  • Personalizzazione senza fine – Con WordPress puoi accedere a migliaia di temi gratuiti ea pagamento per trasformare l’aspetto del tuo sito web. Inoltre, puoi cambiare facilmente il tema, ogni volta che vuoi. Puoi anche accedere a migliaia di plug-in gratuiti ea pagamento per personalizzare e aggiungere ulteriore potenza al tuo sito web. Creare un sito Web completamente personalizzato è facile e conveniente con WordPress.
  • Controllo : quando usi WordPress, hai il controllo completo del tuo sito web.

Contro:

  • Leggera curva di apprendimento – Imparare come usare WordPress richiede un po ‘di tempo. Ma ci sono plugin che puoi usare per rendere il processo più semplice come trascinare e rilasciare i costruttori di pagine .
  • Impossibile creare un sito Web gratuito: non è possibile creare un sito Web gratuito con WordPress.org, è necessario pagare per l’hosting e un nome di dominio.

Prezzo:
mentre il software WordPress è gratuito, devi comunque spendere un po ‘di soldi per creare un sito web. Dovrai acquistare un nome di dominio e un web hosting, ma non preoccuparti, questi possono essere molto convenienti a seconda di quali provider scegli. Inoltre, esamineremo come acquistare un nome di dominio e l’hosting web più avanti in questa guida.

3.2. Perché consigliamo WordPress.org?

WordPress è di gran lunga la scelta migliore per la creazione di un sito Web. È il costruttore di siti Web più popolare per un motivo. È possibile utilizzare WordPress per creare qualsiasi tipo di sito Web desiderato, sia esso un sito Web aziendale, un blog, un sito di appartenenza, un sito di forum, un sito di e-commerce e così via. Inoltre, con WordPress, hai accesso immediato a qualsiasi funzione di cui hai bisogno per rendere il tuo sito web di successo.

Inoltre, consulta il nostro articolo sui migliori libri di WordPress per ulteriori risorse su WordPress.

Esaminiamo rapidamente i motivi per cui WordPress.org è il miglior costruttore di siti Web:

  • Gratuito – WordPress è gratuito. Devi acquistare un nome di dominio e un web hosting ma anche con quei costi, WordPress è ancora uno dei costruttori di siti web più convenienti in circolazione.
  • Popolari : alimentando oltre il 30% di tutti i siti Web online, WordPress è di gran lunga il costruttore di siti Web più utilizzato. C’è sicurezza nei numeri.
  • Community – C’è una grande community di WordPress online. Ogni volta che hai un problema o hai bisogno di una risposta a una domanda, puoi trovare tonnellate di articoli, tutorial e discussioni online per aiutarti.
  • Temi e plug-in – Con altri costruttori di siti Web, è necessario pagare un extra per accedere ai plug-in che aggiungono più potenza e personalizzazione al sito Web. Ma con WordPress, accedi immediatamente a migliaia di plugin gratuiti. Non solo, ma offrono anche migliaia di temi gratuiti.
  • Facile da usare – Mentre WordPress richiede un po ‘di tempo per abituarsi, in realtà è molto semplice e facile da usare. Neanche l’installazione di WordPress richiede tempo, molti provider di hosting forniscono l’installazione di WordPress con 1 clic.

Quindi, nel complesso, consigliamo di utilizzare WordPress per creare il tuo sito Web. Anche i principianti completi possono creare un sito Web completamente personalizzato con WordPress in pochissimo tempo.

Non confondere WordPress.org con WordPress.com però. Ti consigliamo di costruire il tuo sito Web con WordPress.org perché hai il controllo completo sul tuo sito Web, opzioni di personalizzazione illimitate ed è anche meno costoso. Per maggiori dettagli, consulta il nostro articolo sul confronto tra WordPress.com e WordPress.org .

↑ Torna al sommario

«Precedente: Capitolo 2 – Tipi di siti Web

Capitolo 4: Configura il tuo sito Web con WordPress – La guida tecnica

capitolo 4 avvia un sito

WordPress è la piattaforma per la creazione di siti Web più popolare disponibile su Internet. Alimenta oggi oltre il 30% di tutti i siti Web.

WordPress rende incredibilmente semplice creare un sito Web da zero. Puoi personalizzare facilmente l’aspetto e le funzionalità del tuo sito installando rispettivamente il tema e i plug-in (app) giusti.

La parte migliore è che non è necessario conoscere alcun codice o essere esperti di tecnologia. Ti aiuteremo a far funzionare il tuo sito Web WordPress in meno di un’ora. Tutto quello che devi fare è seguire la guida passo passo di seguito.

4.1. Scelta di una piattaforma – WordPress ospitato autonomamente

Poiché ci sono tonnellate di diversi costruttori di siti Web tra cui scegliere, è facile lasciarsi sopraffare. Sebbene molti costruttori di siti Web siano liberi di utilizzare, consigliamo sempre di avviare un sito Web su una piattaforma WordPress con hosting autonomo.

wordpress

Con un costruttore di siti Web gratuito, non è possibile impostare un nome di dominio personalizzato. Ad esempio, non sarai in grado di ottenere un dominio personalizzato come:

www.mycoolwebsite.com

Invece, saresti bloccato con qualcosa del tipo:

www.freewebsitebuilder.com/mycoolwebsite.com.

Che non è così professionale ed è più difficile da ricordare per i tuoi visitatori. Un costruttore di siti Web gratuito visualizza anche annunci irrilevanti, il che rende il tuo sito Web non professionale e può infastidire i tuoi visitatori. Se desideri impostare un nome di dominio personalizzato e rimuovere i loro annunci, quasi ogni costruttore di siti web richiede di abbonarti a un piano premium che è piuttosto costoso.

Un altro svantaggio è che l’interfaccia della maggior parte dei costruttori di siti Web viene fornita in bundle con molte opzioni gonfie che probabilmente non ti serviranno mai. Ciò rende la creazione di un sito Web un’attività noiosa per gli utenti alle prime armi.

D’altra parte, una piattaforma WordPress self-hosted ti dà il pieno controllo del tuo sito. L’interfaccia è ordinata e puoi facilmente espandere le funzionalità del tuo sito semplicemente installando i plugin di cui hai bisogno. Inoltre, WordPress offre migliaia di plugin gratuiti, questo ti consente di rendere il tuo sito più potente a costo zero.

Inoltre, puoi trovare migliaia di temi WordPress gratuiti dal repository ufficiale dei temi che ti consentono di personalizzare facilmente l’aspetto del tuo sito nel modo desiderato.

4.2. Acquista un nome di dominio e un account di hosting

Per avviare un sito Web su WordPress.org self-hosted, devi possedere un nome di dominio e un account di web hosting.

Nome dominio : il tuo nome dominio è l’indirizzo del tuo sito web (URL) su Internet, come Google.com o IsItWP.com. È ciò che i tuoi clienti digitano nei loro browser per accedere al tuo sito web. Un nome di dominio di solito costa circa $ 14,99 all’anno.

Correlati: miglior strumento di generazione di nomi di siti Web (assolutamente gratuito)

Web hosting : il tuo account di web hosting è il luogo in cui i contenuti e i file del tuo sito Web sono archiviati online. Pensalo come la casa fisica del tuo sito web. Quando un visitatore tenta di accedere al tuo sito Web digitando il tuo indirizzo web (nome di dominio), verrà indirizzato al sito Web che hai impostato nel tuo server di web hosting. Il web hosting in genere costa $ 7,99 al mese.

Il costo combinato di un nome di dominio e di hosting può essere piuttosto costoso, soprattutto se hai appena iniziato.

Ecco perché abbiamo stretto un accordo con Bluehost per offrire ai nostri utenti un nome di dominio GRATUITO e oltre il 60% di sconto sul web hosting. È molto per iniziare.

Fai clic qui per richiedere questa esclusiva offerta Bluehost »

Bluehost è una delle più grandi società di hosting al mondo. Lavorano con la community di WordPress dal 2005 e sono un provider di hosting ufficialmente raccomandato dagli stessi WordPress. Leggi la nostra recensione Bluehost per ulteriori informazioni.

Nota: crediamo nella piena trasparenza. Se acquisti l’hosting utilizzando il nostro link di riferimento, riceverai una piccola commissione senza costi aggiuntivi per te. In realtà otterrai uno sconto sull’hosting + un nome di dominio gratuito + SSL gratuito. Possiamo ottenere una commissione da qualsiasi società di hosting, ma raccomandiamo prodotti che crediamo davvero possano dare valore ai nostri lettori.

Per avviare il tuo sito Web WordPress, vai al sito Web di Bluehost e fai clic sul pulsante Inizia ora .

crea un sito web su bluehost

Nella pagina successiva ti verrà chiesto di scegliere un piano. Poiché hai appena iniziato, dovresti scegliere il piano di base. Include un nome di dominio gratuito e un certificato SSL gratuito . Puoi sempre eseguire l’aggiornamento in seguito man mano che il tuo sito cresce.

seleziona un piano bluehost per avviare un sito web

Nella schermata successiva, ti verrà chiesto di scegliere un dominio esistente di tua proprietà oppure puoi acquistare un nuovo dominio gratuitamente. Vai avanti e acquistane uno nuovo poiché è gratuito.

acquisto dominio bluehost

Ti verrà ora richiesto di inserire le informazioni del tuo account. Per una facile registrazione, puoi accedere con Google con solo un paio di clic.

creazione dell'account bluehost

Dopo aver inserito i dettagli, scorrere verso il basso sulla pagina fino a trovare la casella delle informazioni sul pacchetto. È possibile selezionare il piano di base per 12, 24 o 36 mesi. Puoi anche vedere che alcuni componenti aggiuntivi sono preselezionati, sommando il prezzo totale. Ti consigliamo di deselezionare i componenti aggiuntivi perché non ti serviranno subito. Puoi sempre acquistarli in seguito se le tue esigenze cambiano.

Scegliendo il piano di 36 mesi otterrai il miglior rapporto qualità-prezzo.

informazioni sul pacchetto bluehost

Una volta terminata la scelta dei piani, scorrere ulteriormente la pagina per inserire i dettagli di pagamento. Devi accettare i loro Termini di servizio e quindi fare clic su Invia.

Questo è tutto!

Ti sei abbonato con successo a un piano di hosting. Ti verrà chiesto di creare una password per il tuo account.

Successivamente, riceverai un’e-mail con i dettagli su come accedere al tuo pannello di controllo di hosting web (cPanel) dove puoi gestire qualsiasi cosa, dall’hosting dei file alle e-mail e al supporto.

4.3. Installa WordPress sul tuo host web

Con Bluehost, non è necessario eseguire un processo di installazione separato di WordPress perché Bluehost ora installa WordPress per impostazione predefinita. Tutto quello che devi fare è scegliere il tuo tema WordPress , specificare il nome e lo slogan per il tuo sito Web e sarai pronto per iniziare con WordPress.

Dopo esserti iscritto al tuo piano di hosting, ti verrà chiesto di scegliere un tema WordPress. Puoi semplicemente scegliere qualsiasi cosa durante questo passaggio perché puoi sempre cambiare il tema in un secondo momento (ti mostreremo come farlo in un passaggio successivo di questo tutorial). La parte più importante è iniziare a costruire il tuo sito in modo che qualsiasi tema faccia il lavoro per ora.

scegli un tema

Ti verrà quindi chiesto di scegliere il nome e lo slogan per il tuo sito web.

creare un nuovo sito Web wordpress

Dopo aver specificato i dettagli, fare clic su Avanti . Bluehost ora installerà WordPress per te e, una volta fatto, ti mostrerà una schermata come questa:

installazione di wordpress eseguita correttamente

Puoi accedere al tuo sito aggiungendo wp-admin al tuo URL. Ecco come dovrebbe apparire l’URL di accesso di WordPress:

http://example.com/wp-admin

Ora puoi accedere al tuo sito Web WordPress con le credenziali inviate al tuo indirizzo email.

login wordpress

4.4. Cambia il tuo tema WordPress

Con WordPress, puoi facilmente modificare l’aspetto visivo del tuo sito web. Tutto quello che devi fare è trovare il tema WordPress giusto e installarlo sul tuo sito Web WordPress.

Il tema predefinito di WordPress è buono, ma se vuoi un aspetto diverso per il tuo sito, puoi trovare un tema alternativo dalla directory dei temi ufficiale e installarlo sul tuo sito. Trovare il tema perfetto ti consentirà di rendere il sito veramente tuo e dargli quel sentimento personale.

Si consiglia vivamente di dare un’occhiata al nostro elenco di temi WordPress principali prima di immergerti e installare un tema casuale.

Se scegli un tema premium, deve essere scaricato dal sito del fornitore del tema e caricato su WordPress.

Se decidi di utilizzare un tema WordPress gratuito dal repository ufficiale dei temi, puoi installarlo direttamente dalla dashboard di WordPress senza scaricare manualmente dal tuo computer.

Per installare un tema gratuito, vai su Aspetto »Temi nella dashboard di WordPress. Quindi fai clic sulla casella Aggiungi nuovo tema .

aggiungi nuovo tema

Questo ti mostrerà alcuni temi in primo piano nella tua dashboard. Prima di installare, puoi anche guardare l’anteprima e i suoi dettagli facendo clic sull’immagine.

Puoi anche filtrare i temi in base a layout, funzionalità e nicchia del tuo sito Web facendo clic sul pulsante Filtro funzionalità .

filtro funzionalità tema

Nell’angolo a destra, digita il nome del tema nella barra di ricerca. Una volta trovato il tema perfetto, passa con il mouse sopra la sua immagine e fai clic sul pulsante Installa . Successivamente, fai clic sul pulsante Attiva per modificare l’aspetto del tuo sito Web.

installazione del tema

4.5. Crea la tua prima pagina

Dopo aver modificato l’aspetto del tuo sito, è tempo di creare una nuova pagina sul tuo sito.

Nel menu a sinistra della dashboard di WordPress, puoi trovare due opzioni simili che spesso creano confusione per i principianti: Post e Pagine .

Scegli Pagine se desideri creare pagine autonome nel tuo sito Web WordPress come una pagina Chi siamo, una pagina Contatti, una pagina Termini di servizio, ecc.

Scegli Post se vuoi creare un post sul blog che appare in ordine cronologico inverso (prima quelli più recenti) sul tuo sito Web WordPress. I post sono inoltre organizzati in categorie e tag. Puoi leggere la differenza tra categorie e tag per ulteriori informazioni al riguardo.

Per creare la tua prima pagina, vai al tuo editor di pagine facendo clic su Pagine »Aggiungi nuovo . Vedrai l’editor da cui puoi iniziare a creare la tua pagina. Dovrai aggiungere un titolo per la tua pagina prima di iniziare a scrivere contenuti nell’editor di pagine. Ora fai clic sul pulsante “+” per aggiungere un blocco.

Vedrai diverse opzioni qui. Ora seleziona il blocco in base a ciò che desideri aggiungere alla tua pagina. Se si desidera aggiungere un paragrafo, selezionare l’opzione di paragrafo; per le immagini selezionare l’opzione immagine, quindi caricare un’immagine dal computer locale o selezionarne una dalla libreria e così via.

4.6. Imposta una home page statica

Per impostazione predefinita, WordPress mostra gli ultimi post del tuo blog come pagina iniziale anziché come pagina statica. Se desideri impostare una pagina personalizzata come pagina iniziale, procedi nel seguente modo.

Dopo aver creato una pagina, vai su Impostazioni »Lettura sul pannello di amministrazione di WordPress. Nell’opzione Visualizza la tua home page , dovrai scegliere Una pagina statica e selezionare la pagina che desideri visualizzare come prima pagina nel menu a discesa. Al termine, fai clic sul pulsante Salva modifiche .

homepage statica

4.7. Aggiungi un menu di navigazione

Il menu di navigazione si attacca alla parte superiore del sito Web, in modo che i visitatori possano trovare facilmente le pagine e i collegamenti più importanti, semplificando l’esplorazione del sito.

Per aggiungere un menu di navigazione, devi andare su Aspetto »Menu nell’amministratore di WordPress. Specifica un nome di menu nel campo Nome menu (questo risulta particolarmente utile se il tuo tema supporta più menu di navigazione). Quindi, fai clic su Crea menu .

creare menu in WordPress

Ora puoi scegliere tra le pagine, i post, i collegamenti personalizzati e le categorie esistenti. Dopo aver selezionato ciò che ritieni meriti di essere messo in evidenza, fai clic su Aggiungi al menu . Con il trascinamento della selezione, puoi posizionare la struttura del menu. Quindi, dovrai specificare la posizione di visualizzazione e fare clic su Salva menu .

struttura del menu di posizione

4.8. Aggiungi e personalizza i tuoi widget

Sul tuo sito Web WordPress, puoi facilmente aggiungere widget nella barra laterale e in altre posizioni pronte per i widget come piè di pagina, intestazione, ecc.

L’aggiunta di un widget consente di aggiungere contenuti personalizzati / dinamici. Ti consente di aggiungere elementi come menu, calendari, moduli di contatto, gallerie e altri elementi eleganti sulla barra laterale o nell’area a piè di pagina del tuo sito Web.

Puoi aggiungere un widget andando su Aspetto »Widget e selezionare uno dei widget disponibili. Basta trascinare e rilasciare le funzionalità preferite nell’area widget del tuo sito WordPress.

aggiungi widget in wordpress

4.9. Personalizza WordPress con plugin

Il vantaggio di WordPress è che puoi facilmente migliorare le capacità del tuo sito semplicemente installando i plugin giusti. Pensa ai plug-in come app per il tuo sito Web (ad es. Modulo di contatto , galleria , ecc.).

Proprio come i temi WordPress, puoi facilmente trovare e installare plug-in gratuiti dal repository di plug-in di WordPress nella tua dashboard di WordPress.

Tutto quello che devi fare è visitare Plugin »Aggiungi nuovo . Utilizza la casella di ricerca nell’angolo a destra per trovare un plug-in e fai clic sul pulsante Installa ora . Una volta installato, fai clic sul pulsante Attiva per farlo funzionare.

installa un plugin

↑ Torna al sommario

«Precedente: Capitolo 3 – Scelta di un costruttore di siti Web

Capitolo 5: Configurazione delle impostazioni del sito Web

configurazione delle impostazioni del sito

Successivamente, ti consigliamo di configurare le impostazioni del tuo sito Web. La configurazione delle impostazioni di base di WordPress è importante per il funzionamento del tuo sito. Ci sono alcune impostazioni chiave del sito Web su cui dovresti concentrarti, esamineremo quelle di seguito.

5.1. Rendi il tuo sito visibile a Google

Innanzitutto, devi assicurarti che il tuo sito Web sia visibile a Google. Ciò consente al tuo sito Web di essere classificato nei risultati dei motori di ricerca, il che consentirà agli utenti di trovarti più facilmente sul Web.

Nella dashboard di WordPress, vai su Impostazioni , quindi sulla sezione Lettura . Nella sezione Visibilità dei motori di ricerca, assicurati che la casella sia deselezionata .

personalizzare-wordpress-settings

5.2. Imposta la struttura Permalink

Successivamente, ti consigliamo di impostare la struttura del permalink. Un permalink è l’indirizzo web utilizzato per collegare i tuoi contenuti. Per impostazione predefinita, WordPress imposta la struttura del permalink, ma non è la più ottimizzata. Invece, vorrai una struttura permalink che aiuterà i motori di ricerca e i visitatori del tuo sito Web a comprendere facilmente i tuoi contenuti.

Quindi, vai su Impostazioni , quindi su Permalink . In Impostazioni comuni , seleziona l’ opzione Pubblica nome .

wordpress-permalinks

5.3. Commenti e notifiche

Se stai iniziando un blog o un blog sul tuo sito Web, ti consigliamo di configurare anche le impostazioni dei commenti per il tuo sito Web.

Qualsiasi blog dovrebbe consentire agli utenti di commentare i post, questo aumenta il coinvolgimento sul tuo sito Web, aumenta il tempo che gli utenti trascorrono sulla pagina e incoraggia a visitare nuovamente il tuo sito Web.

Per configurare i commenti, vai su Impostazioni , quindi su Discussione . Qui puoi scegliere se consentire alle persone di commentare nuovi articoli e consentire le notifiche dei collegamenti da altri blog (pingback e trackback) su nuovi articoli.

wordpress-commenti-notifiche

Puoi anche decidere se desideri che i commentatori debbano inserire il loro nome e la loro e-mail prima di commentare o essere registrati e registrati per commentare. Inoltre, puoi scegliere di ricevere una notifica via email ogni volta che qualcuno commenta sul tuo blog.

5.4. Aggiorna il tuo fuso orario

Dovresti anche assicurarti che il tuo sito WordPress sia impostato sul fuso orario corretto. Le attività pianificate e i plug-in passeranno al momento in cui WordPress è impostato su.

Quindi, se per assicurarti che il tuo sito Web WordPress sia impostato sul fuso orario corretto, vai su Impostazioni e poi su Generale .

wordpress-fuso orario

Nel menu a discesa accanto al fuso orario, scegli una città nello stesso fuso orario o un offset di fuso orario UTC.

↑ Torna al sommario

«Precedente: Capitolo 4 – Creazione di un sito Web – Guida tecnica (istruzioni dettagliate)

Capitolo 6: Plugin ed esercitazioni WordPress essenziali (di base)

capitolo 6 plugin ed esercitazioni essenziali

Indipendentemente dal tipo di sito Web che si desidera creare, è necessario aggiungere le stesse funzionalità essenziali (come la possibilità di creare un modulo di contatto, la possibilità di aggiungere facilmente tag SEO e così via).

Con WordPress, puoi facilmente aggiungere quelle funzionalità senza assumere uno sviluppatore o scrivere una singola riga di codice. Tutto quello che devi fare è trovare il plugin giusto e installarlo sul tuo sito.

Spiegheremo …

  1. Come aggiungere un modulo di contatto al tuo sito Web
  2. Come monitorare i tuoi visitatori utilizzando Google Analytics
  3. Come migliorare il SEO del tuo sito web

6.1. Come aggiungere un modulo di contatto al tuo sito Web

Indipendentemente dalla nicchia, dalle dimensioni e dallo scopo del tuo sito, è essenziale aggiungere un modulo di contatto. Quando hai aggiunto i moduli di contatto, i tuoi visitatori possono facilmente contattarti direttamente dal tuo sito Web senza dover accedere al loro account di posta elettronica.

WPForms è il miglior plug-in per moduli di contatto per i principianti di WordPress. Ti consente di creare moduli di contatto con un builder drag and drop e ti consente di pubblicare facilmente i moduli che crei ovunque sul tuo sito.

Alcuni altri vantaggi dell’utilizzo di WPForms:

  • Crea qualsiasi tipo di modulo online senza problemi come moduli di contatto, moduli di donazione, moduli di registrazione, moduli di iscrizione e altro ancora …
  • Tutti i moduli che crei con WPForms risponderanno al 100%, il che significa che funzionano su browser mobili, tablet e desktop.
  • Integra perfettamente il tuo modulo con i tuoi strumenti di email marketing preferiti o app Web di terze parti.
  • E altro ancora …

Leggi la recensione completa di WPForms per ulteriori informazioni.

Per creare un modulo sul tuo blog, dovrai installare WPForms andando su Plugin »Aggiungi nuovo . Cerca il plug-in WPForms e, quando viene visualizzato, fai clic su Installa ora , quindi fai clic su Attiva .

installa wpforms

Ora verrai indirizzato alla bellissima pagina di benvenuto di WPForms. Puoi fare clic sul pulsante Crea il tuo primo modulo o fare clic su WPForms »Aggiungi nuovo per creare il tuo primo modulo.

crea il tuo primo modulo

Successivamente, ti verrà richiesto di scegliere un modello. È possibile selezionare uno dei modelli premade o iniziare con un modulo vuoto. Se lo desideri, puoi assegnare un nome personalizzato al tuo primo modulo di contatto.

scegli un modello di modulo

WPForms semplifica la creazione di un modulo con trascinamento della selezione. Fai clic sui campi del modulo appropriati nel riquadro di sinistra per aggiungerli al modulo. Puoi anche riorganizzarli o rimuovere facilmente qualsiasi campo non necessario. Dopo aver apportato le modifiche necessarie, fare clic su Salva .

crea un modulo semplice

Quindi, vai alla tua dashboard e fai clic su WPForms »Tutti i moduli . Ora vedrai tutti i moduli che hai creato. Proprio accanto al nome del modulo verrà visualizzato il codice funzione del modulo. Copia questo shortcode.

WPForms

Ora vai al post o alla pagina in cui desideri aggiungere il modulo e fai clic sul segno “+” nell’angolo in alto a sinistra dell’editor Gutenberg.

Utilizzando il campo di ricerca cercare shortcode . Selezionalo quando trovato. Avrai quanto segue sullo schermo.

Ora incolla il codice funzione che hai copiato in precedenza e incollalo nel campo specificato e premi il pulsante Pubblica sulla destra.

Questo è tutto! Ora hai pubblicato correttamente un modulo di contatto.

Vuoi creare un modulo di contatto in modo semplice? Inizia oggi stesso con WPForms .

Vuoi iniziare invece con la versione gratuita? Prova WPForms Lite .

6.2. Come monitorare i tuoi visitatori utilizzando Google Analytics

Se desideri aumentare il traffico del tuo sito Web, devi prima capire come le persone trovano il tuo sito Web e cosa fanno quando arrivano.

Il modo più semplice per tenere traccia delle interazioni degli utenti sul tuo sito è utilizzare Google Analytics. Google Analytics è la migliore soluzione di monitoraggio per i siti Web ed è completamente gratuita da usare.

Il plug-in MonsterInsights semplifica la configurazione di Google Analytics sul tuo sito Web WordPress. Inoltre, ti consente di sfruttare tutto il potenziale del monitoraggio di Google Analytics, come il monitoraggio dei download di file, il monitoraggio degli annunci, il monitoraggio degli invii dei moduli, il monitoraggio delle transazioni e-commerce, ecc. Senza dover toccare una singola riga di codice.

Leggi la recensione completa di MonsterInsights per ulteriori informazioni.

Per configurare Google Analytics sul tuo sito, vai su Plugin »Aggiungi nuovo . Cerca MonsterInsights e, quando viene visualizzato il plug-in, fai clic su Installa ora , quindi attiva .

installa monsterinsights

Vai su Insights »Impostazioni per autenticare il tuo sito con Google Analytics. Fai clic su Autentica con il pulsante del tuo account Google .

fai clic su autentica con il tuo account google

Nella schermata successiva, seleziona il tuo account Google.

scegli un account google per analisi

Successivamente, consenti a MonsterInsights di gestire il tuo account.

consentire a monsterinsights di gestire le analisi

Infine, seleziona il profilo del sito Web corretto per il tuo sito e fai clic su Completa autenticazione .

autenticare monsterinsights

Dopo l’autenticazione, puoi facilmente scoprire come sta andando il tuo sito web visitando Insights »Rapporti .

wordpress google analytics con monsterinsights

Inizia oggi stesso con MonsterInsights per configurare facilmente Google Analytics sul tuo sito.

Vuoi iniziare invece con la versione gratuita? Prova MonsterInsights Lite .

6.3. Come migliorare il SEO del tuo sito web

Vuoi attirare un pubblico mirato sul tuo sito web? Il modo migliore per attirare visitatori mirati è indirizzare più traffico sui motori di ricerca, noto anche come traffico organico, migliorando la SEO del tuo sito web.

Secondo OptinMonster, la SEO è la pratica di aumentare il traffico del tuo sito Web facendo in modo che le tue pagine Web si posizionino più in alto nei risultati dei motori di ricerca. I visitatori che arrivano al tuo sito tramite i motori di ricerca sono chiamati traffico organico.

Il SEO può diventare tecnico e complicato, ma, grazie ai plugin SEO gratuiti, è diventato abbastanza facile migliorare il tuo SEO WordPress , anche per i principianti.

Mentre puoi trovare tonnellate di plugin SEO diversi , usiamo e raccomandiamo Yoast SEO . È il plugin SEO più popolare per WordPress (per una buona ragione!).

Con Yoast SEO, puoi facilmente aggiungere meta tag e titoli ai post e alle pagine del tuo blog WordPress. Ti costringe anche a scegliere una parola chiave attiva per i post e le pagine del tuo blog per assicurarti di utilizzare la parola chiave in modo appropriato su quella pagina.

Nella dashboard di WordPress, vai su Plugin »Aggiungi nuovo . Cerca Yoast nella barra di ricerca nell’angolo in alto a destra. Il plug-in Yoast SEO ora apparirà sulla tua pagina. Fai clic su Installa , quindi su Attiva .

hai installato seo

Sulla dashboard di WordPress, ora puoi trovare il menu SEO nella barra delle applicazioni a sinistra. Basta cliccarci sopra. Se il plug-in rileva errori SEO, puoi risolverli seguendo i suggerimenti forniti.

La configurazione di Yoast SEO è semplice quando si utilizza la procedura guidata di configurazione. Basta fare clic sulla procedura guidata di configurazione per iniziare.

la procedura guidata per la configurazione di seo

Nel primo passaggio, ti verrà chiesto se desideri configurare tu stesso Yoast SEO o assumere un esperto per farlo per te. Seleziona CONFIGURA SEO GIOVANI per farlo da solo.

configura seo

Nel passaggio successivo ti verrà chiesto se il tuo sito è pronto per essere indicizzato. È possibile scegliere l’opzione A. Quindi, fare clic su Avanti .

indicizzazione seo

Puoi trovare molti tipi di siti Web diversi nell’elenco. Assicurati di scegliere il tipo giusto, quindi fai clic su Avanti .

tipo di sito seo

Per la scheda grafica della conoscenza di Google, ti verrà chiesto se il sito è gestito da una persona o un marchio. Se si seleziona Persona, è necessario specificare il nome della persona. Se viene selezionata la Società, dovrai aggiungere anche il logo. Quindi, fare clic su Avanti .

sei una compagnia o una persona

Ora puoi inserire l’URL del tuo profilo di social media nel relativo campo. Quindi, fare clic su Avanti .

hai profili social seo

Nel passaggio di visibilità del motore di ricerca, non è necessario modificare le impostazioni predefinite perché sono impostate per indicizzare i tuoi post e le tue pagine. Basta fare clic su Avanti .

visibilità del motore di ricerca seo

Gli archivi degli autori potrebbero creare problemi di contenuto duplicati per i motori di ricerca. Per evitarlo, puoi disabilitarlo se il tuo blog non ha più autori.

hai più autori

Successivamente, ti verrà richiesto di connettere il tuo sito Web a Google Search Console, uno strumento gratuito che ti offre approfondimenti dettagliati su come il contenuto del tuo blog viene percepito da Google.

sei su seo google search console

Successivamente, puoi impostare il titolo per il tuo blog, quindi fare clic su Avanti .

hai le impostazioni del titolo seo

Ora puoi uscire dalla procedura guidata di configurazione perché altri passaggi vengono creati solo a scopo promozionale (come l’iscrizione alla newsletter di Yoast).

Inizia subito con Yoast SEO per migliorare la SEO del tuo blog.

Vuoi iniziare invece con la versione gratuita? Prova il Yoast SEO gratuito .

Se stai cercando alcuni plugin più consigliati per il tuo sito Web, dai un’occhiata qui sotto:

  • Crea moduli di contatto con WPForms – Pro | Gratuito
  • Collega il tuo sito a Google Analytics utilizzando MonsterInsights – Pro | Gratuito
  • Migliora il tuo SEO con Yoast SEO – Pro | Gratuito
  • Aggiungi un ulteriore livello di sicurezza con Sucuri
  • Crea backup regolari con Updraft Plus – Pro | Gratuito
  • Migliora le prestazioni di WordPress con W3 Total Cache
  • Prevenire i commenti spam con Akismet – Pro | Gratuito
  • Fai crescere i tuoi abbonati e le tue vendite con OptinMonster

↑ Torna al sommario

«Precedente: Capitolo 5 – Configurazione delle impostazioni del sito Web

Capitolo 7: Aggiungi funzionalità avanzate al tuo sito Web (Avanzate)

il capitolo 7 aggiunge altre funzionalità

A seconda delle tue esigenze, potresti voler aggiungere funzionalità avanzate al tuo sito web. WordPress è estremamente estensibile, quindi tutto ciò che devi fare è trovare il plug-in giusto che ti consenta di aggiungere funzionalità avanzate al tuo sito senza doverlo creare da solo o assumere uno sviluppatore professionista .

Diamo un’occhiata a come è facile aggiungere funzionalità avanzate al tuo sito Web WordPress.

  1. Inizia a scrivere sul blog
  2. Aggiungi una vetrina e-commerce
  3. Aggiungi un forum / forum di discussione
  4. Rendi disponibile il tuo sito Web in più lingue

7.1. Inizia a scrivere sul blog

L’aggiunta di un blog al tuo sito Web è un ottimo modo per indirizzare il traffico verso il tuo nuovo sito Web e facilitare agli utenti la scoperta online. Quindi, vorrai iniziare un blog sul tuo nuovo sito Web WordPress.

Prima di tutto, decidi di cosa blog. I post del blog che scrivi dovrebbero corrispondere all’obiettivo del tuo sito web. Ad esempio, se stai avviando un sito Web di piccole imprese per la tua azienda di architettura del paesaggio, puoi blog sui suggerimenti per la cura del prato per i tuoi clienti. Se stai creando un negozio online, potresti blog sui consigli sui regali per promuovere i tuoi prodotti. Naturalmente, se stai iniziando un blog di lifestyle, ti consigliamo di scrivere su argomenti di lifestyle.

Passaggio 1: Crea un post sul blog
Per creare il tuo primo post sul blog, nella dashboard di WordPress, fai clic su Post , quindi Aggiungi nuovo . Questo ti porterà all’editor di WordPress dove puoi iniziare a scrivere il tuo post. Digita semplicemente il titolo del tuo post sul blog e inizia a digitare il corpo del post sottostante.

start-blogging

Nei post del tuo blog, puoi aggiungere blocchi come immagini, titoli, audio, galleria, citazioni, elenco, video e altro. Per aggiungere un nuovo blocco, fai clic sull’icona (+) nell’angolo in alto a sinistra. I blocchi più comuni appariranno per primi. Fai semplicemente clic sul blocco che desideri aggiungere nel post del tuo blog.

add-blocchi

Passaggio 2: Aggiungi categorie e tag
Quando crei un post sul blog, ti consigliamo di aggiungere anche categorie e tag. Le categorie e i tag manterranno organizzati i contenuti del blog sul tuo sito Web e consentiranno ai visitatori del sito di trovare facilmente ciò che stanno cercando.

Le categorie sono pensate per essere grandi gruppi. Ad esempio, su un blog di ricette, potresti avere ampie categorie come Ricette per la colazione, Ricette per il pranzo, Ricette per la cena e Ricette per dessert.

Per aggiungere una categoria al tuo post sul blog, vai al pannello degli ingranaggi sul lato destro. Nella sezione Categorie , fai clic su Aggiungi nuova categoria .

wordpress-blog-categorie

Assegna un nome alla categoria nel campo di testo fornito e fai clic sul pulsante Aggiungi nuova categoria sotto. Una volta creata la nuova categoria, verrà visualizzata con una casella blu selezionata.

aggiungi-categorie

Puoi aggiungere tutte le categorie e le sottocategorie che desideri.

I tag hanno lo scopo di descrivere dettagli specifici del tuo post e possono essere utilizzati per micro-categorizzare i tuoi post. Ad esempio, un post sul blog per una ricetta di spaghetti potrebbe essere nella categoria “Ricette per la cena” e includere tag come “ricetta di spaghetti” e “pasta fatta in casa”.

Per aggiungere un tag, vai al pannello sul lato destro dell’editor di WordPress. Nella sezione Tag , digita il tag e premi Invio per aggiungere un tag al tuo post.

blog-post-tags

Una volta terminata la scrittura del post sul blog e l’aggiunta di categorie e tag, fai clic sul pulsante blu Pubblica nell’angolo in alto a destra per rendere attivo il post sul tuo sito Web.

7.2. Aggiungi una vetrina e-commerce

Il settore dell’eCommerce è in forte espansione e il futuro della vendita al dettaglio è l’eCommerce. Con WordPress, aggiungere una vetrina eCommerce al tuo sito è facile come installare un plugin.

Mentre puoi trovare dozzine di plug-in eCommerce, WooCommerce batte i pantaloni per tutta la concorrenza e rimane all’avanguardia con le sue caratteristiche uniche e la sua facilità d’uso.

woocommerce-commerce

WooCommerce è il miglior plugin eCommerce per WordPress. Ti consente di integrare facilmente una vetrina con il tuo sito Web esistente e ti consente di accettare pagamenti tramite PayPal. Detto questo, è nel tuo interesse assicurarsi che il tuo tema WordPress sia compatibile con WooCommerce.

Alcune funzionalità di WooCommerce sono:

  • Ti consente di vendere facilmente beni fisici o digitali sul tuo sito web.
  • Aggiungi facilmente più gateway di pagamento con plug-in aggiuntivi.
  • Supporta tonnellate di plugin addon gratuiti e premium per migliorare la tua vetrina.
  • Se devi assumere sviluppatori per aggiungere funzionalità personalizzate al tuo sito, è facile trovarli perché WooCommerce è la soluzione di eCommerce più popolare per WordPress.

Leggi la recensione completa di WooCommerce per ulteriori informazioni.

Stai cercando di integrare una vetrina online con il tuo sito? Inizia oggi stesso con WooCommerce .

7.3. Aggiungi un forum / forum di discussione

Aggiungere una bacheca di discussione o un forum all’interno del tuo sito basato su WordPress è utile per far crescere una community impegnata. WordPress semplifica la creazione di forum di discussione in cui i tuoi utenti possono socializzare e collaborare con un pubblico più vasto.

bbPress è uno dei migliori plug-in dei forum di WordPress ed è creato dalle stesse persone dietro WordPress.org.

bbPress

Alcuni dei fantastici vantaggi di potenziare il tuo sito Web con i forum di bbPress sono:

  • Sono disponibili centinaia di plug-in aggiuntivi che ti consentono di migliorare facilmente il tuo forum.
  • Semplifica la messa in funzione dei tuoi forum con pochi clic.
  • Viene fornito con un set completo di funzionalità tra cui profili estesi, forum di gruppo, notifiche e registrazione delle attività, ecc.

Leggi la recensione completa di bbPress .

Stai cercando di integrare un forum / forum di discussione con il tuo sito? Inizia oggi con bbPress .

7.4. Rendi il tuo sito Web disponibile in più lingue

Vuoi raggiungere un pubblico più ampio rendendo disponibile il tuo sito Web in più lingue? Creare un sito web multilingue e raggiungere un pubblico globale è facile con WordPress grazie ai diversi tipi di plugin di traduzione disponibili sul mercato.

Con WordPress puoi trovare tonnellate di plug-in diversi che semplificano la creazione di un sito Web multilingue.

Mentre alcuni plugin si concentrano sulla facilità d’uso e consentono di creare e gestire facilmente il tuo sito Web multilingue, altri plug-in ti aiutano a fornire traduzioni automatizzate in base alle preferenze degli utenti. Puoi anche trovare plugin che ti aiutano a
connetterti con traduttori professionisti dalla tua dashboard di WordPress.

Per creare facilmente un sito Web multilingue, ti consigliamo di utilizzare Polylang , uno dei plugin di traduzione WordPress più popolari nella directory dei plugin.

Polylang

Con Polylang puoi utilizzare tutte le lingue che desideri, il che è amico dei motori di ricerca ed è anche compatibile con il plugin WooCommerce.

Inizia oggi con Polylang .

↑ Torna al sommario

«Precedente: Capitolo 6 – Plugin ed esercitazioni WordPress essenziali

Capitolo 8: Promuovi e fai crescere il tuo sito web

il capitolo 8 promuove il sito

Prima di iniziare a investire tempo e risorse nella promozione del tuo sito, vale la pena dedicare un momento per esaminare se il tuo sito Web offre valore ai tuoi visitatori. Indipendentemente da quanto spendi per la promozione del sito Web, i tuoi visitatori non resteranno in giro a meno che non fornisca un qualche tipo di valore.

Ad esempio, se il tuo sito è un negozio online, potresti voler pubblicare video utili che dimostrano i tuoi prodotti e come usarli. Puoi anche offrire sconti enormi per i clienti principianti e gli acquisti in bundle.

Allo stesso modo, se si dispone di un sito Web di contenuti, è possibile creare contenuti di base ben posizionati su Google in modo da attirare nuovi visitatori e backlink.

Dopo aver creato un sistema sul tuo sito Web, come i contenuti del pilastro che offrono una sorta di valore ai tuoi visitatori, puoi iniziare a investire tempo e risorse per indirizzare il traffico.

Tieni presente che senza questi sistemi i tuoi visitatori non si attaccheranno, rendendo i tuoi sforzi di marketing meno efficaci.

8.1. Indirizza il traffico verso il tuo sito web

Il traffico è la vita di ogni sito Web e, senza di esso, il tuo sito Web sarà inutile.

Alcuni modi diversi per indirizzare il traffico verso il tuo blog sono:

  • Pubblicazione degli ospiti : pubblica i tuoi articoli degli ospiti in un blog popolare e includi un backlink al tuo sito. Oltre a guidare il traffico, ti aiuta a dimostrare la tua esperienza nella tua nicchia e ad affermarti come autorità.
  • Sbraccio email : crea un elenco di blogger nelle tue cerchie di nicchia. Avvia una campagna di sensibilizzazione via e-mail per contattare i blogger e richiedere loro di fornire un backlink al tuo sito. Con le giuste strategie, questa tattica è efficace per costruire backlink e guidare il traffico.
  • Ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) : SEO ti consente di aumentare il traffico del tuo sito Web facendo salire i post dei tuoi blog nei motori di ricerca. Con le tattiche SEO in loco e fuori sede, puoi indirizzare un traffico organico più mirato al tuo sito.
  • Social media : incoraggia i tuoi lettori a condividere i post del tuo blog sui social media. Questo può aiutarti a indirizzare gli utenti dei social media sul tuo sito.

8.2. Altri modi per promuovere il tuo sito web

Le strategie promozionali non si limitano a guidare il traffico istantaneo. Se ti concentri solo su guadagni a breve termine, è probabile che rimarrai indietro presto.

Ti stai chiedendo su quali strategie promozionali puoi fare affidamento a lungo termine? Diamo un’occhiata ad alcuni di essi di seguito.

1. Avvia un elenco e-mail :

Uno dei modi migliori per tenere vicini i tuoi visitatori con il tuo marchio o sito Web è quello di creare un elenco e-mail. In effetti, è stato scoperto che il 70% dei visitatori per la prima volta non torneranno mai più al tuo sito una volta che se ne andranno. Tuttavia, con un elenco e-mail, è possibile stabilire una connessione con i visitatori aggiornandoli regolarmente su ciò che sta accadendo nel sito Web e, infine, riportarli al sito.

Puoi iscriverti a uno strumento di creazione di elenchi come Constant Contact , AWeber o MailChimp e iniziare a far crescere il tuo elenco di email aggiungendo una casella di iscrizione al tuo blog.

2. Espandi in modo esponenziale il tuo elenco :

La maggior parte dei moduli di iscrizione predefiniti creati dai servizi di email marketing sono noiosi. Ciò rende la generazione di piombo meno efficace, il che rallenta in modo significativo la crescita della tua lista e-mail.

Con OptinMonster , puoi creare facilmente bellissimi moduli optin che hanno dimostrato di favorire un numero maggiore di iscrizioni. Viene inoltre fornito con dozzine di opzioni di targeting, in modo da poter visualizzare il modulo per l’utente giusto nella posizione corretta del sito al momento giusto senza frustrarli.

OptinMonster ti aiuta anche a ridurre l’abbandono del carrello con offerte basate sul comportamento sensibili al tempo, che possono essere super utili per i rivenditori online.

3. Acquisire lead e clienti :

Investire in annunci online è uno dei modi migliori per acquisire visitatori, lead e clienti. A differenza degli annunci tradizionali, gli annunci online ti aiutano a indirizzare il laser ai tuoi potenziali clienti. Per questo motivo, puoi spendere il tuo budget pubblicitario in modo efficiente e generare maggiori entrate attraverso di esso.

Annunci di Facebook : la pubblicità di Facebook è probabilmente la più semplice, ma abbastanza efficace da attirare i tuoi clienti target sui tuoi siti web. Viene fornito con tonnellate di opzioni di targeting che ti consentono di mostrare i tuoi annunci al giusto segmento di pubblico di Facebook che hanno maggiori probabilità di diventare tuoi clienti.

Google AdWords : se fatto bene, Google AdWords è il metodo pubblicitario più affidabile che ti aiuta a generare più contatti e clienti per la tua attività online. Puoi posizionare i tuoi annunci appena sopra i risultati di ricerca di Google per attirare visitatori sul tuo sito e vendere i tuoi prodotti.

↑ Torna al sommario

«Precedente: Capitolo 7 – Aggiungi funzionalità avanzate al tuo sito web

Capitolo 9: Elenco di controllo prima del lancio

capitolo 9 prima di avviare la checklist

Fare un sito web è un affare serio. Aprire il tuo sito Web affinché il mondo lo veda prima che sia pronto può influire sulla tua reputazione e costare ai tuoi futuri clienti. Quindi, prima di lanciare il tuo sito Web, devi assicurarti di avere tutto in ordine.

Per impedirti di avviare il tuo sito Web prima che sia pronto, ecco una lista di controllo prima del lancio che puoi seguire. Dai un’occhiata all’elenco seguente e prima di rendere attivo il tuo sito web, assicurati di poter spuntare ogni passaggio.

  1. Costruisci il tuo sito Web – Costruisci il tuo sito Web e assicurati di avere tutte le pagine importanti come una home page, informazioni su, pagina di contatto, ecc.
  2. Preparati con una pagina in arrivo – Fai in modo che il tuo pubblico sia entusiasta del tuo sito Web prima ancora che venga lanciato aggiungendo una pagina in arrivo sul tuo sito. Puoi farlo facilmente usando un plugin WordPress in arrivo come SeedProd .
  3. Controlla errori – Controlla il tuo sito Web per piccoli errori come errori di ortografia. Assicurati che sia facile da leggere controllando caratteri e colori.
  4. Controlla immagini : verifica che le immagini vengano visualizzate sul tuo sito, che siano ottimizzate e che abbiano testo alternativo.
  5. Test dei collegamenti : prova tutti i collegamenti sul tuo sito Web per assicurarti che funzionino e portino nella posizione corretta. Ciò include la navigazione del sito, nonché eventuali collegamenti a pulsanti o collegamenti all’interno dei contenuti.
  6. Configura le impostazioni di WordPress – Configura le impostazioni di WordPress come visibilità del motore di ricerca, struttura del permalink, commenti e notifiche e fuso orario.
  7. Installa Analytics : crea un account Google Analytics e usa MonsterInsights per tenere traccia dei dati del tuo sito web. Prova per assicurarti che esegua il tracciamento accurato prima di avviare il tuo sito.
  8. Test per dispositivi mobili : assicurati che il tuo sito Web sia ottimizzato per i dispositivi mobili.
  9. Verifica la compatibilità del browser : assicurati che il tuo sito appaia correttamente in tutti i diversi tipi di browser utilizzando uno strumento come BrowserShots .
  10. Prova le prestazioni del tuo sito : testa la velocità e le prestazioni del tuo sito Web per assicurarti che sia ottimizzato per gli utenti. Puoi utilizzare il nostro strumento gratuito di test della velocità del sito Web per testare il tuo sito e ottenere suggerimenti per miglioramenti.
  11. Ottimizza il tuo sito per SEO – Installa un plug-in come Yoast SEO per ottimizzare il tuo sito Web per SEO.
  12. Proteggi il tuo sito – Installa un plug-in di sicurezza per il tuo sito come Sucuri. Assicurati di utilizzare un plug-in di backup come Updraft Plus e prevenire i commenti spam con Akismet.

Dopo aver spuntato ogni passaggio in questo elenco di controllo prima del lancio, è tempo di rendere il tuo sito web attivo!

↑ Torna al sommario

«Precedente: Capitolo 8 – Promuovi e fai crescere il tuo sito web

Capitolo 10: Risorse utili e domande frequenti

capitolo 10 risorse wordpress

Per poter gestire un sito Web e svilupparlo su una piattaforma WordPress, padroneggiare e affinare le tue abilità in WordPress è essenziale. Anche se non devi imparare alcun linguaggio di programmazione, dovresti essere in grado di risolvere da solo alcuni problemi tecnici comuni. Si consiglia di seguire alcune delle principali risorse di WordPress sul Web.

Alcune delle migliori risorse gratuite di WordPress che troverai utili sono:

  • IsItWP : su IsItWP pubblichiamo regolarmente tutorial di WordPress, recensioni di temi e plugin di WordPress, raccolte di prodotti, offerte di WordPress e molto altro.
  • WPBeginner : WPBeginner è la più grande risorsa WordPress gratuita sul web per i principianti di WordPress. Pubblicano regolarmente tutorial, video, offerte per i prodotti WordPress e molto altro.
  • Blog WPForms : vuoi far crescere il tuo business online usando la piattaforma WordPress? Quindi devi seguire il blog WPForms dove puoi scoprire le migliori pratiche e i consigli di WordPress per creare qualsiasi tipo di modulo online di WordPress.
  • Blog di MonsterInsights : il blog di MonsterInsights è un’eccellente risorsa che puoi seguire per conoscere le migliori pratiche e i suggerimenti di Google Analytics.

Avendo aiutato migliaia di utenti ad avviare siti Web, abbiamo scoperto che le persone spesso fanno le stesse domande ancora e ancora. Questo è il motivo per cui abbiamo compilato un elenco delle domande più frequenti, in modo da poter facilmente mettere in funzione il tuo sito Web.

Posso creare un sito Web senza WordPress?

Sì, puoi creare un sito Web utilizzando HTML, CSS o con qualsiasi costruttore di siti Web. Tuttavia, ti consigliamo sempre di avviare un sito Web con WordPress perché la maggior parte dei costruttori di siti Web gratuiti visualizza i propri annunci sul tuo sito Web gratuito, rendendolo non professionale. Inoltre, non ti consentono nemmeno di scegliere un nome di dominio personalizzato per il tuo sito a meno che non abbonati a un piano premium. Inoltre, se violi qualcuno dei loro termini, possono chiudere il tuo sito Web senza preavviso.

D’altra parte, con WordPress, ottieni la massima libertà sul tuo sito. Inoltre, puoi aggiungere ulteriori funzionalità senza assumere uno sviluppatore (come moduli di contatto, un negozio online, ecc.).

Posso creare un sito Web su WordPress senza codifica?

Con WordPress, chiunque può creare un sito Web senza alcuna conoscenza tecnica. Puoi facilmente scegliere tra tonnellate di temi WordPress diversi che ti aiutano a cambiare l’aspetto dei tuoi siti web. WordPress ha anche diversi costruttori di pagine drag & drop come Beaver Builder e Divi che ti rendono super facile creare siti Web completamente personalizzati.

Qual è la differenza tra WordPress.com e WordPress.org (WordPress self-hosted)?

WordPress.com è una piattaforma di blogging gratuita che ti consente di avviare facilmente un sito Web. Tuttavia, viene fornito con molte restrizioni come la disponibilità limitata del tema e lo spazio di archiviazione limitato. Inoltre, la piattaforma gratuita non ti consente di monetizzare il tuo sito Web con fornitori di terze parti (come Google AdSense).

WordPress.org, noto anche come WordPress self-hosted, richiede di possedere un nome di dominio e un account di hosting per eseguire un sito. Con una piattaforma self-hosted, ottieni il pieno controllo del tuo sito, puoi monetizzarlo come desideri e offre opzioni di personalizzazione e temi illimitate, nonché spazio di archiviazione illimitato a seconda del provider di hosting.

Quanto costa avviare un sito Web?

Per avviare un sito Web su WordPress con hosting autonomo, dovrai acquistare un nome di dominio per $ 14,99 all’anno e un account di hosting, che costa circa $ 7,99 al mese. Complessivamente, l’avvio di un sito avrà un costo di soli $ 110,87 all’anno.

Puoi trovare migliaia di temi e plugin gratuiti per il tuo sito. Tuttavia, se preferisci temi e plugin premium, il costo di gestione del tuo sito Web potrebbe aumentare.

Leggi anche i consigli dei nostri esperti su quanto costa un sito Web , per ottenere una risposta approfondita.

Come rendere reattivo un sito Web mobile?

Scegliere un tema reattivo per il tuo sito Web è il modo più semplice per rendere mobile il tuo sito Web in modo che funzioni su qualsiasi dispositivo, inclusi desktop, telefoni cellulari e tablet.

Come rendere ricercabile un sito Web di Google?

Se desideri che i tuoi potenziali utenti possano scoprire il tuo sito su Google, dovrai migliorare la tua SEO (ottimizzazione dei motori di ricerca). SEO è la pratica di aumentare il traffico del tuo sito Web dai motori di ricerca, facendo in modo che le tue pagine web si posizionino più in alto nei risultati dei motori di ricerca.

Posso avviare un sito in modo anonimo?

Se vuoi pubblicizzare un sito ma rimanere anonimo, assicurati di proteggere il tuo dominio con la privacy di WHOIS attivata. Per i siti anonimi, le persone di solito usano uno pseudonimo / soprannome per scrivere. Puoi persino creare un’e-mail unica solo per la gestione del sito.

Come fanno i siti Web a fare soldi?

Esistono molti modi diversi per monetizzare il tuo sito Web e guadagnare con esso. Alcuni di loro sono:

  • Pubblicità : vendi spazi pubblicitari a potenziali inserzionisti direttamente o tramite un fornitore di terze parti come Google AdSense.
  • Marketing di affiliazione : promuovi prodotti sul tuo sito web e inizia a generare entrate quando i tuoi visitatori acquistano prodotti attraverso i tuoi link di affiliazione.
  • Vendite di prodotti : aggiungi una vetrina al tuo sito Web e inizia a vendere i tuoi prodotti ai visitatori del tuo sito.
  • Vendi servizi : offri un servizio ai tuoi clienti e genera entrate attraverso di esso.

Posso aggiungere un blog al mio sito Web?

Con WordPress, aggiungere un blog al tuo sito Web è facile. Tutto quello che devi fare è creare articoli navigando su Post »Aggiungi nuovo e pubblicandoli facendo clic sul pulsante Pubblica .

Inoltre, assicurati di aggiungere un link al tuo blog nel menu di navigazione in modo che i visitatori possano scoprirlo facilmente.

Un sito Web può essere gestito da molti utenti?

Sì. WordPress include 5 ruoli utente predefiniti con i quali puoi gestire i ruoli e le autorizzazioni per ogni utente del tuo sito: amministratore, editore, autore, collaboratore e abbonato.

Cosa sono le categorie e i tag in WordPress?

Il contenuto del tuo blog WordPress è organizzato per categorie e tag.

Le categorie sono sostanzialmente un ampio raggruppamento dei post del tuo blog. Pensalo come argomenti generali che tratti o un sommario per il tuo blog. Poiché le categorie sono gerarchiche, puoi avere tutte le sottocategorie che desideri.

I tag hanno lo scopo di descrivere dettagli specifici del tuo post. Possono essere utilizzati per micro-categorizzare i tuoi contenuti e non sono gerarchici. Pensa a questi come alla parte indice di un libro.

Come posso saperne di più sulle terminologie di WordPress?

Fai riferimento a questi termini del Glossario di WordPress per principianti ogni volta che sei perplesso da strani termini o abbreviazioni di WordPress.

Come posso velocizzare il mio sito Web?

Scegliere un host web affidabile come Bluehost è uno dei modi consigliati per rendere più veloce il tuo sito web. Alcuni altri metodi sono:

Come posso rendere sicuro il mio sito Web?

Per rendere sicuro il tuo sito Web, è consigliabile eseguire il backup su base regolare e utilizzare un plug-in di sicurezza, come Sucuri, in modo da poterlo scansionare e risolvere eventuali problemi non appena vengono rilevati.

Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a imparare come avviare un sito Web WordPress senza assumere uno sviluppatore.

Se ti è piaciuto questo articolo, consulta la nostra guida su come avviare un podcast nel modo giusto .

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close