ibdi.it

Come creare un piano di marketing dei contenuti coinvolgente

Nessuno può obiettare quanto sia importante avere la giusta strategia di marketing dei contenuti durante i blog. L’arte del content marketing sta cambiando il modo in cui le persone interagiscono con un sito web. Attraverso i contenuti sei in grado di fornire valore e vendere prodotti ai tuoi lettori che ti aiutano a raggiungere il tuo profitto. Tuttavia, molti nuovi blogger non riescono a incorporare il content marketing come modo per aumentare il coinvolgimento con i loro lettori. Nel corso degli anni, mentre lavoravo con diversi clienti, sono stato in grado di porre questa domanda ad alcuni di loro. Perché non hai iniziato a integrare il content marketing nella strategia di crescita dei tuoi blog? Ed ecco cosa hanno detto molti di loro …

Non sapevano come implementare il content marketing perché avevano difficoltà a creare un piano chiaro per farlo. Non potevo credere che fosse quello che la maggior parte di loro aveva da dire. Ho lavorato con diversi clienti negli ultimi 5-6 anni aiutandoli a creare una presenza online. La mia strategia include diverse strade per aiutarli, tuttavia il content marketing è stato il mio obiettivo principale negli ultimi anni. Il prossimo,

Credo che il content marketing stia diventando più importante ora che mai. Innanzitutto, i motori di ricerca come Google amano questo tipo di marketing perché NON fornisce solo valore, ma aumenta l’esperienza dell’utente. Ad esempio, il contenuto include una combinazione di parole chiave target, long-tail e LSI specifiche per ciò che l’utente sta cercando. Successivamente, è sempreverde, il che significa molto raramente ha una data di scadenza. In terzo luogo, è un significato molto coinvolgente attraverso un solido piano di marketing dei contenuti, vedrai un aumento delle condivisioni sociali, commenti, link di alta qualità e riduzione del tempo di rimbalzo. Questi rientrano tutti sotto i 200 fattori di classifica di Google che mostrano dove appartiene alla SERP.

Oggi desidero fornire una ripartizione di un solido piano di marketing dei contenuti e come iniziare a incorporarne uno nella propria attività apportando alcune modifiche al modo in cui si creano i contenuti. Iniziamo e il tuo feedback sarà apprezzato in futuro.

 

Ricerca e scopo

Non importa in che nicchia ti trovi, perché devi sempre iniziare con una ricerca solida. Affinché tu possa scrivere contenuti che siano in risonanza con i tuoi lettori, è importante scoprire cosa è diventato di tendenza negli ultimi mesi. Ho una certa procedura che seguo per scoprire cosa sta succedendo nella mia nicchia. Per esempio,

Cercherò forum perché l’informazione è sempre in tempo reale. La quantità di persone che chiedono e rispondono alle domande è sorprendente. Le soluzioni sono fornite da persone esperte e la MAGGIOR PARTE probabilmente contiene informazioni aggiornate sull’argomento. Il prossimo,

Raggiungerò una manciata di blogger con cui ho lavorato in passato. Questi blogger sono guru nella mia nicchia, e so che sono sempre aggiornati con le tendenze in evoluzione. È loro compito essere completamente sintonizzati con ciò che sta accadendo in modo che possano condividerlo con i loro lettori. Il mio approccio è molto semplice,

Sparerò 5-6 di loro una mail con la mia domanda, e chiederò loro quanto segue:

Dalla mia esperienza, più il problema è comune, più rapidamente si acquisterà una volta pubblicato.

Attraverso la ricerca sarai in grado di determinare su cosa concentrarti e ti darà un’idea chiara del tuo scopo. Ad esempio, se scelgo di scrivere su Link Building Tools per il 2016, è molto più facile concentrarsi sul mio obiettivo, ovvero fornire alle persone strumenti che li aiutino a creare link di qualità.

 

Tipo di contenuto

È importante sapere quale tipo di contenuto è in risonanza con i tuoi lettori. Hai diverse opzioni, ad esempio:

Se hai bloggato per diversi anni e hai un flusso stabile di lettori, saprai dove focalizzare la tua attenzione. Tuttavia, per quelli di voi appena agli inizi, sarà dura perché devi scoprire cosa funziona e cosa no. Ad esempio, non ha senso scrivere contenuti di testo, quindi la MAGGIOR PARTE dei tuoi lettori non parla correntemente l’inglese, giusto? In questo caso, è meglio creare un’esercitazione video o un’infografica.

Tuttavia, se sai qualcosa sul marketing, sai che si tratta di tentativi ed errori. È sempre bene testare ciò che risuona con i tuoi lettori. Questo è facile da capire una volta che sai quali segnali di chiamata cercare quando cioè commenti, condivisioni, frequenza di rimbalzo, fidelizzazione, ecc. Discuteremo le metriche di monitoraggio in seguito, tuttavia questi sono i segnali di chiamata fondamentali che differenziano un content marketing di successo campagna rispetto a quella che è stata eseguita.

Il prossimo,

È importante utilizzare gli strumenti disponibili per scoprire quante più informazioni possibili sul tuo pubblico. Ecco alcuni modi per ottimizzare la ricerca sul tipo di contenuto.

 

Analisi dei concorrenti

Un modo in cui mi piace scoprire quale tipo di contenuto è in risonanza con il mio pubblico di nicchia è quello di esplorare la mia concorrenza. Alcuni dei miei concorrenti sono stati nella nicchia per diversi anni, quindi so ESATTAMENTE a chi fare il marketing e dove trovare il loro pubblico. Mi piace sfogliare i migliori blogger e trovare il tipo di contenuti su cui si concentrano la maggior parte del tempo. Per esempio,

Se noti una crescita dei contenuti video, sai che c’è una ragione per cui hanno spostato l’attenzione. Potrebbe essere perché il loro pubblico può seguire il video meglio del testo. Il contenuto del video è anche la prova che le esercitazioni di how-to stanno diventando predominanti perché i tutorial sono visualizzati al meglio in formato video.

 

Forum

Questo è un metodo di vecchia scuola che continua a essere una delle più trascurate strategie online. Sapevi che i forum sono stati pubblicati prima che i motori di ricerca diventassero sofisticati? Uno dei primissimi forum era online prima ancora che Google fosse una società, ed è per questo che sono ancora un popolare portale in tempo reale per le risposte. Per poterli utilizzare con successo per saperne di più sul tipo di contenuto, è importante leggere tra le righe. Ad esempio, si tratta di trovare il forum giusto in cerca di problemi comuni nella tua nicchia.

Mi piace iniziare andando su Google e facendo una ricerca di nicchia + forum. Visiterò i primi 3-4 forum alla ricerca delle seguenti informazioni:

Successivo,,

Scorri attraverso un vedere se riesco a trovare un modello. Mi piace trovare domande che vengono ripetutamente richieste più e più volte. Questo significa che si tratta di un problema popolare che le persone stanno avendo nella tua nicchia e una soluzione può creare un brusio serio online. Tuttavia, è necessario scoprire di più le soluzioni già pubblicate come in che modo approfondito o quale tipo di contenuto. Ad esempio, troverò una soluzione che qualcuno ha scritto e fare clic sul link che forniscono per scoprire se si tratta di un infografica, video, testo o persino podcast.

Se faccio clic sulla soluzione 5-6 e notiamo che tutti forniscono un video, è sicuro che dovrei concentrarmi sulla creazione di un video, giusto? Tuttavia, quando creo un video, mi assicurerò che sia più approfondito e contenga più valore di tutti i miei concorrenti. Ciò garantirà che ottengo più condivisioni, commenti e generare più traffico di tutti gli altri.

 

Google Trend

Non è così popolare come gli altri metodi, ma se usato correttamente può fornire informazioni importanti sulle ricerche future. Google Trends è uno strumento che ti offre una panoramica delle parole chiave in aumento e di ciò che il pubblico sta digitando nei motori di ricerca. Ad esempio, quando ti recherai su Google Trends e digiti una parola chiave, genererai un elenco di parole chiave che includono piccoli indizi sulle preferenze dell’utente. In passato, ho avuto risultati con quanto segue:

Dai risultati precedenti puoi vedere che alcuni includono la parola video e persino il nome di un blogger di autorità. Andando avanti, so indirizzare la mia attenzione alla creazione di video o persino a visitare i blog di autorità per raccogliere argomenti o scoprire il tipo di contenuto.

Successivo,

Ho notato una grande tendenza in via di sviluppo da quando Internet ha collegato persone provenienti da tutto il mondo. Alcuni dei paesi che visitano il mio blog non provengono da paesi con il picco inglese, e i video risuoneranno meglio con loro. Ciò ha aumentato il mio impegno generale, la concentrazione, le conversioni e i profitti. Capire il tuo pubblico e creare il giusto tipo di contenuto può essere vitale per il tuo successo se sai come adattare correttamente tutti i pezzi.

 

Scrivere contenuti e struttura

Il modo in cui scrivi e strutturi i tuoi contenuti è molto importante per i tuoi lettori. Se le parole sono evidenziate correttamente e c’è una spaziatura corretta, il contenuto diventa più facile da leggere. Più facile è il contenuto da leggere, maggiore è la quantità di valore che i lettori possono estrarre e che porta a un tasso di conversione più elevato. Sono sorpreso dalla quantità di blogger che non prestano attenzione alla struttura dei contenuti che rallenta la loro crescita in futuro. Personalmente, credo che ci siano una manciata di elementi strutturali da tenere d’occhio. Esploriamo i primi 4-5.

 

Lunghezza del paragrafo

Casi di studio hanno dimostrato che i paragrafi non devono contenere più di 5 frasi. Qualunque cosa più alta comincerà a causare troppa confusione che potrebbe spingere via il lettore. Ad esempio, pensa al numero di volte che hai lasciato un sito web perché tutto ciò che hai visto era un testo condensato ovunque? So che mi sono lasciato numerose volte, e non credo di essere tornato perché ha lasciato un negativo (x) nella mia mente.

Assicurati di non avere più di 5 frasi per paragrafo e la spaziatura è 1.15 come indicato di seguito.

 

Spaziatura

Ogni frase o linea all’interno di un paragrafo dovrebbe avere una spaziatura di 1.15. Quando parlo di spaziatura, mi riferisco allo spazio tra le righe sopra e sotto. Ecco un’illustrazione Questo è importante perché rende più facile per le persone seguire mentre leggono. Riduce anche il disordine.

 

Parole chiave

Nuovi lettori sono arrivati ​​sul tuo sito web perché stanno cercando informazioni specifiche. Andarono su Google, digitarono una parola chiave o una frase specifica, quindi sfogliarono fino a trovare una lista interessante. Penso che sia molto importante quando si strutturano i contenuti per includere alcune parole chiave di destinazione all’interno di ciascun paragrafo. Queste parole chiave servono da rinforzo per il lettore che stanno leggendo contenuti pertinenti. Per esempio,

Quando eseguo una ricerca su Google per fare soldi online e fare clic su un sito Web, spero che la frase chiave sia incorporata nel contenuto. In caso contrario, riterrò che il contenuto non fornirà una soluzione al problema che sto avendo.

 

Decorazione del testo

Ciò include quanto segue: H1, H2, H3, grassetto, sottolineato e corsivo.

La pratica comune è quella di decorare le parole chiave di destinazione per mettere l’accento su di loro. Servono da rinforzo per i lettori ed è importante durante il processo di indicizzazione. Gli spider di ricerca sfogliano la tua pagina alla ricerca di parole chiave comuni perché aiutano a determinare dove posizionare la tua pagina all’interno della SERP. Con il testo in grassetto, mettendo l’accento su quella parola chiave e indicando indirettamente gli spider di ricerca, vorresti classificarti per quella parola chiave.

Ora che capisci la struttura della scrittura, puoi tenere d’occhio questi elementi mentre completi il ​​contenuto.

 

Il processo di scrittura

Scrivere contenuti di alta qualità può essere attribuito per capire cosa cercano i tuoi lettori. Se riesci a risolvere un problema comune all’interno della tua nicchia, aumenterai rapidamente lo slancio online. Tuttavia, meno comune è il problema, meno lettori. Tuttavia, scrivere contenuti di alta qualità non avviene solo attraverso la ricerca perché hai bisogno di un piano chiaro. Ad esempio, dopo la ricerca è importante creare un elenco di parole chiave, quindi delineare l’intero processo. Ad esempio, è importante sapere:

Prima di iniziare a scrivere, prenderò un pezzo di carta e scriverò in forma puntuale ciò che andrà in tutte queste sezioni.

 

L’introduzione

Mi piace scrivere questa sezione perché trovo che questo faciliti il ​​processo. Quando sai cosa c’è nel corpo, e la conclusione, è molto facile mettere insieme un’introduzione.

 

Sottotitoli

Questi dovrebbero includere le parole chiave target secondarie e dovrebbero essere decorati con tag H2-H3. Aggiungendo parole chiave all’interno dei sottotitoli, i lettori presumono che il contenuto sia pertinente a quelle parole chiave. Successivamente, H2-H3 gioca un ruolo cruciale nell’indicizzazione.

 

Il corpo

Hai svolto la tua ricerca e sai cosa stanno cercando i tuoi lettori. Distribuisci il tuo target e le relative parole chiave in tutto il corpo. Mantenere un rapporto del 2% -4% nelle parole chiave rispetto alla lunghezza del contenuto. Ricorda, stai cercando di risolvere il problema all’interno della tua nicchia, quindi assicurati di essere approfondito e di coprire tutti gli angoli durante la scrittura.

 

Conclusione

Questa sezione NON è difficile perché riassumi ciò che hai discusso all’interno del corpo del contenuto. È anche un buon posto per aggiungere passaggi di azione per i tuoi lettori. Molti di loro saranno nuovi lettori e avranno bisogno di una guida su cosa fare dopo. Questo è particolarmente importante se hai scritto un contenuto how-to che mostra loro come risolvere un problema muovendosi attraverso vari passaggi. Fornisci loro una descrizione di cosa fare e includi anche i pulsanti di invito all’azione.

 

E i link?

È una buona idea collegare le parole chiave di destinazione ad altri contenuti pubblicati sulla tua pagina. Ciò ridurrà la frequenza di rimbalzo e aumenterà le conversioni attraverso il valore fornito nel tuo sito. I collegamenti esterni sono una buona idea, ma solo per accreditare siti perché alcuni di loro ricevono avvisi quando ci si collega a loro. Ciò aumenta la possibilità che si colleghino al tuo se hai fornito un valore pertinente.

 

Analizza la strategia di marketing dei contenuti

È qui che si perfeziona il piano di marketing dei contenuti per conversioni ottimali. Credo che tutto ciò che fai online debba essere testato, e messo a punto in modo da poter aumentare i profitti. Questo è il motivo per cui quando si vendono prodotti, è sempre una buona idea dividere la pagina di destinazione del test e le piattaforme di marketing perché alcune funzioneranno meglio di altre. Tuttavia, testare una strategia di content marketing è un po ‘diverso. Con il content marketing, stai testando il coinvolgimento degli utenti e l’approccio è leggermente diverso. Ecco le metriche fondamentali del coinvolgimento degli utenti:

Analizzando tutti questi elementi, puoi capire se hai una strategia vincente di marketing dei contenuti. Al punto # ho parlato del tuo scopo e di cosa stai cercando di realizzare attraverso il tuo content marketing. Stai analizzando se il piano che hai incorporato ti avvicini al tuo obiettivo. Iniziamo:

 

Google Analytics

Molto di ciò che devi monitorare può essere fatto tramite Google Analytics. Forniscono le seguenti informazioni:

Google Analytics fornisce anche una mappa di calore in modo che tu possa vedere dove la maggior parte degli utenti trascorre il proprio tempo su una pagina.

Presta molta attenzione a:

 

 

 

Successivo,

 

Azioni social

I social media stanno cambiando il modo in cui le persone trovano i contenuti. Le reti principali 3: Facebook, Twitter e account Google+ per oltre il 50% del traffico di siti. Una strategia di content marketing ha successo solo quando gli utenti condividono i tuoi contenuti perché questo dimostra che hai fornito un valore. Ad esempio, supponiamo che tu visiti un sito web e NON abbia trovato alcun valore nei contenuti. Condividerai il contenuto sui social media? Molto probabilmente hai risposto No. Se i lettori condividono attivamente i tuoi contenuti, allora sai di avere implementato una strategia di content marketing di successo.

Per testare l’impegno sociale:

 

Opt-in Form

A seconda della strategia di marketing dei contenuti, potresti vendere un prodotto o un servizio. Per generare lead, avrai moduli di opt-in attraverso il tuo sito web. Con i moduli di attivazione, è importante testare posizioni, moduli, titoli e il tasso di conversione diversi. È stato affermato che l’opt-in è più alto quando si fornisce un valore in anticipo, quindi con conversioni più elevate, è possibile determinare il successo di una campagna.

Tuttavia, i test divisi richiedono tempo ed è importante che tu provi diverse posizioni e ti dia abbastanza tempo per raccogliere i dati. Ecco alcune cose da tenere d’occhio:

Raccogli i dati per 3-60 giorni per avere un’idea del tasso di conversione e del modulo di attivazione.

 

Commenti

Più alto è il commento, maggiore è il valore che hai fornito. Ho solo lasciato commenti o feedback quando il contenuto che ho letto fornisce un valore approfondito. Quando il contenuto è di bassa qualità, nessuno prenderà il tempo di lasciare un commento coinvolgente. Il motivo per cui amo i commenti è a causa del valore che puoi estrarre. Ad esempio, attraverso i commenti, posso trovare:

Molte persone minimizzano l’importanza dei commenti, ma sono i feedback che forniscono una visione approfondita dei tuoi contenuti. Ecco qualcosa che voglio che tu faccia:

Visita questo sito web e scorri fino in fondo: https://www.quicksprout.com/2014/04/07/your-content-marketing-campaign-will-fail-without-these-10-features/.

Noterai oltre 20-30 commenti. Leggi alcuni di loro e avrai un’idea dei diversi commenti che le persone lasciano. È fantastico.

 

Riflessioni finali

Non importa che tipo di nicchia o di business, è importante avere un solido piano di marketing dei contenuti. Comprendere il tuo scopo guiderà la tua strategia di marketing, e questo si rifletterà nella tua ricerca. È quando sei sotto il tuo scopo che sei in grado di concentrarti sui tuoi concorrenti, giusto? Altrimenti, non avresti alcun indizio su chi sia la tua concorrenza e su dove stanno concentrando le loro energie. Analizzare la mia concorrenza è una delle più efficaci strategie di marketing fino ad oggi ed è molto economica. Visitando i loro blog, avrò una migliore comprensione di quanto segue:

Successivo,

Una volta che avrò un piano di gioco chiaro, salterò a scrivere contenuti usando il formato e la struttura sopra. Ricorda, è importante usare la giusta spaziatura, il testo decorativo, le parole chiave e le sottotitoli. Alla fine, si tratta di comprendere l’analisi e come ottimizzare il marketing. Cerca i segnali visibili come:

Il successo della tua attività dipende dalla tua capacità di testare ciò che funziona per te. La creazione di un solido marketing dei contenuti è la base quando si inizia. Dopo, si tratta di leggere i dati, apportare modifiche, testare e quindi ottimizzare fino a raggiungere risultati ottimali.

 

Exit mobile version