Cerca

Come creare un Form (modulo) online in 6 passaggi semplici ma efficaci

È ora di smettere di temere e iniziare a imparare come creare un modulo online? Scommetti!

È sempre un piacere aiutarti a superare le tue paure di marketing e mostrarti con quanta facilità riesci a portare avanti le tue conversioni . E questo un altro post di questo tipo!

ISCRIVITI ALLE NOSTRE MAILING LIST PER IMPARARE TRUCCHI MAI VISTI SUL MARKETING, SEO E GUADAGNO ONLINE!

Quindi mettiti comodo e preparati per la creazione di alcuni moduli di abbonamento.

come creare un modulo online

Che cos’è un modulo online

Un modulo online o modulo di iscrizione è una pagina interattiva online che consente l’input dell’utente .

È come un documento cartaceo o un modulo, in cui i visitatori compilano campi particolari.

Questi dati vengono quindi inviati automaticamente a un server per l’elaborazione. E questa è la tua arma per la creazione di moduli di abbonamento personalizzati. (A proposito di armi, hai provato i moduli di abbonamento Moosend ?)

Perché ne hai bisogno di uno (o due)

Ci sono un sacco di buoni motivi per cui i moduli online dovrebbero far parte della tua strategia di marketing:

1. L’elenco di edifici suona un campanello?

email di benvenuto lussureggiante

Lo voglio, lo vuoi, lo vogliono tutti. Una forte mailing list con un gran numero di membri è la chiave per forti campagne di marketing .

È un dato di fatto, secondo Oberlo , nel 2019, gli utenti di posta elettronica globali ammontano a 3,9 miliardi. Sono tutte le persone là fuori che potrebbero dare amore alla tua attività.

E un modulo di abbonamento professionale ben progettato, posizionato nel posto giusto, è destinato a catturare le e-mail dei tuoi visitatori.

2. Conversioni più alte qualcuno?

conferma ordine deciem

Sì, adoro Deciem . E sì, continuo a ordinare da questi ragazzi. Tu sai perché? Perché mi è capitato di iscrivermi alla loro newsletter e ho scoperto il loro mese di vendite qualche tempo fa. Sono un totale convertito da allora.

Per aumentare le conversioni puoi spendere centinaia di dollari in annunci Google, annunci Facebook e simili. OPPURE, puoi semplicemente creare un modulo di iscrizione efficace che farà il lavoro per niente. La tua chiamata.

3. Tutti i dati necessari

Puoi creare solo un’altra campagna di email marketing. Oppure puoi creare esperienze altamente personalizzate per ogni tuo abbonato, che guideranno i risultati e collegheranno il tuo pubblico al tuo marchio. Se la seconda opzione ti ha fatto scuotere la testa, la raccolta di dati dovrebbe essere la tua prossima mossa.

4. È una logica semplice (condizionale)

Credi nella magia? Desideri! Perché la logica condizionale è magica! La logica condizionale può far sì che il tuo modulo attivi azioni diverse a seconda delle risposte dei rispondenti e raccolga i dati utente giusti senza mettere a dura prova l’esperienza dell’utente.

Ciò significa che puoi scegliere se mostrare o nascondere campi specifici, inviare e-mail, visualizzare messaggi personalizzati e altro ancora.

Dai un’occhiata a questo esempio di Moosend qui.

esempio di logica condizionale moosend

Ci sono così tante cose che puoi fare con i moduli di iscrizione Moosend . Quando crei un modulo online, puoi scegliere quando visualizzare il modulo e impostare un orario specifico . E puoi scegliere se vuoi che il tuo modulo appaia in base alle diverse regole che imposti.

Ad esempio, puoi impostare il modulo in modo che appaia solo ai visitatori delle Isole Feroe e puoi applicare anche altre regole come i cookie degli utenti o il dispositivo che stanno utilizzando.

Fondamentalmente, la logica condizionale ha il potere di trasformare i tuoi moduli in flussi di lavoro personalizzati e di raccogliere le giuste informazioni dell’utente in modo che le tue campagne ottengano i migliori risultati.

Se il tuo obiettivo non è solo la creazione di elenchi, i moduli intelligenti che sono qui per aiutarti a incrementare il coinvolgimento e portare a conversioni più elevate in pochi passaggi.

Diversi tipi di moduli online

I moduli online possono essere una forte aggiunta al tuo stack di marketing. Ma qual è il giusto per te? Dai un’occhiata a tutti i diversi tipi tra cui scegliere quando crei un modulo online.

1. Popup

Popup è probabilmente il tipo più comune di modulo di abbonamento là fuori.

È un modulo di iscrizione che appare nella parte superiore della pagina e impedisce al visitatore di compiere qualsiasi altra azione fino a quando non compila il modulo o lo chiude.

Modulo online popup ban.do

Quando viene visualizzato un popup, lo sfondo della pagina viene oscurato, in modo che il modulo risalti. I popup vengono utilizzati per varie azioni di marketing.

Ad esempio, puoi creare un modulo popup per chiedere ai tuoi visitatori di:

  • Iscriviti alla tua newsletter
  • Metti Mi piace alla tua pagina su Facebook
  • Usa un buono sconto sul tuo e-store
  • Scarica un ebook (lo sapevi che il 27,7% degli esperti di marketing li sta usando?)

Unicamente, i popup sono il tipo di forma più controverso. Alcuni li trovano fastidiosi mentre altri si fidano ciecamente di loro per le loro campagne.

Ovviamente, poiché ottengono tutta l’attenzione, dovresti usarli con saggezza. Di solito, è meglio impostarli per apparire:

  • Come schermata di benvenuto, prima che un visitatore inizi a scorrere
  • Come intento di uscita, quando il visitatore ha terminato la navigazione
  • Come trigger di clic, quando il visitatore ha bisogno di moduli specifici e fa clic su un elemento specifico per attivarlo.

2. Galleggiante

Le barre mobili (note anche come barre intelligenti) sono moduli che si trovano nell’intestazione o nel piè di pagina della pagina e rimangono in vista mentre i visitatori scorrono verso il basso.

Per non parlare del fatto che non sono fastidiosi come i moduli popup. Ma non passano neanche inosservati.

Quindi sono perfetti per attirare l’attenzione dei tuoi visitatori senza disturbarli  se è quello che stai cercando quando crei un modulo online.

o hello bar modulo online

Inoltre, ci sono anche scatole fluttuanti, che sono più visibili delle barre.

Mentre puoi usare una barra mobile per raccogliere e-mail, puoi anche usarla per:

  • Evidenzia le vendite
  • Ricorda nuovi post sul blog
  • Metti in evidenza la tua presenza sui social media
  • Offri un magnete al piombo
  • Mostra le offerte stagionali
  • Promuovi offerte flash
  • Reindirizzare l’attenzione ai collegamenti di affiliazione

3. Risolto

modulo online getvinebox

Un altro tipo da scegliere quando si crea un modulo online, i moduli fissi in realtà sono come barre mobili. L’unica differenza è che si presentano in una parte specifica dello schermo . E rimangono lì fino a quando il visitatore non li chiude o li riempie. Possono essere usati nello stesso modo in cui non sono invadenti ma catturano l’attenzione.

4. In linea

Stai cercando di far crescere la tua mailing list con abbonati devoti che adoreranno ogni parola scritta nel tuo blog?

Allora quello che ti serve è un modulo di iscrizione in linea!

I messaggi incorporati occupano la larghezza disponibile, si fondono con il resto dei tuoi contenuti e non hanno un pulsante di “chiusura”. Ma non distraggono nemmeno gli utenti!

modulo online in linea monocolo

In primo luogo, se una forma in linea è quella che scegli, assicurati di posizionarla in una posizione visibile e non seppellirla nella profondità dei tuoi contenuti. Non tutti arrivano fino alla fine!

Di solito, troverai questo tipo di forma nei blog. Utilizzato per la raccolta di e-mail, è anche un ottimo modo per promuovere nuovi post o evidenziare contenuti recintati e aggiornamento dei contenuti.

Come creare un modulo online in 6 passaggi

1. Definisci il tuo obiettivo

Dovresti saperlo ormai. Le strategie di marketing sono efficaci solo quando sono … strategiche. Quello che voglio dire è che devi sempre avere un obiettivo per ottenere risultati.

Vuoi che i tuoi visitatori ti diano la loro e-mail? Forse li esorto a scoprire la nuova linea di abbigliamento del tuo e-store? O leggi il tuo nuovo post sul blog?
Qualunque cosa tu voglia, assicurati di saperlo!

I moduli di abbonamento di successo hanno le loro regole e non c’è modo di crearne uno tu stesso se non sai perché vuoi crearlo .

2. Decidi quale tipo di modulo è necessario

Non esiste un modulo di abbonamento unico per tutte le dimensioni. Ecco perché ce ne sono tanti di diversi tipi se ci pensi!

Ad esempio, i popup sono ottimi per la creazione di elenchi, ma non altrettanto per evidenziare il tuo post più recente perché potrebbero semplicemente scacciarli.

E poi ci sono popup di benvenuto, tempo, popup attivati ​​con scorrimento o clic, intento di uscita e molti altri. Cosa sarà per te allora? Scegli con saggezza e prova diversi tipi di moduli per vedere cosa piace di più ai tuoi visitatori.

3. Scegli con cura la tua copia

Il semplice atto di creare un modulo di abbonamento non è idoneo per una campagna di marketing efficace. Dovresti anche fare un po ‘(e con alcuni intendo parecchio) uno sforzo nella scelta delle parole giuste. Ecco come:

Sii orientato ai benefici

Le persone vogliono sapere cosa c’è dentro per loro facendo ciò che chiedi loro di fare. Quindi sii uno sport e dì loro tutte le cose buone che accadranno una volta che si saranno abbonati o avranno inserito le informazioni che stai chiedendo.

La loro iscrizione include uno sconto sul loro primo ordine? Grandi notizie!

e altri moduli online

Sono in cerca di prelibatezze riservate ai soli membri speciali? Evviva!

modulo online icp

In altre parole, qualunque cosa sia per loro, faglielo sapere. E fallo nel modo più seducente.

Essere creativo

Chiunque può creare un modulo di iscrizione oggi. Ma non tutti sanno come farlo in modo convincente.

Fai il possibile per le conversioni e crea una copia unica che attirerà immediatamente l’attenzione dei tuoi visitatori . Puoi usare umorismo, urgenza o semplicemente qualcosa di molto intelligente. Lo sai meglio. Assicurati solo che corrisponda al tono generale del tuo marchio.

Voglio dire, puoi resistere a questo? (complimenti a Marilia per avermi aperto gli occhi)

modulo online canaglia + lupo

O che ne dici di questa forma calda e amichevole che parla direttamente al tuo cuore estivo?

modulo di abbonamento sunofabeach

Le parole non sono lì solo per riempire uno spazio vuoto quando si crea un modulo online. Hanno il potere di provocare diverse emozioni e creare bisogni. Una linea intelligente può fare molto, fidati di me😉

Essere onesti

Oggi gli utenti sono molto attenti quando si tratta di fornire informazioni personali. Anche se questa è solo la loro e-mail. Quindi vogliono sapere esattamente cosa aspettarsi .

Prenditi del tempo per spiegare perché stai chiedendo i loro dati.

Questo ti aiuterà a diventare un marchio trasparente e degno di fiducia, mentre renderà più facile per loro fare il passo successivo e compilare il modulo.

modulo di abbonamento bobbi brown

Inoltre, elimina qualsiasi dubbio e li aiuta a decidere se effettivamente vogliono accedere. Ciao, i lead di qualità!

Usa parole potenti

Alcune parole funzionano meglio di altre. E questo è un dato di fatto.

copia modulo abbonamento avorio mix

Nel marketing, queste sono chiamate ” parole chiave ” e faresti meglio a usarle … ora!

Ecco alcuni dei miei preferiti:

  • Inizio
  • Aggiornamento
  • Gratuito
  • Immediatamente
  • tu
  • Aderire
  • Salva

Suggerimento extra: quando offri una versione di prova gratuita della tua piattaforma, ricordati di usare le parole magiche “Nessuna carta di credito richiesta” in questo caso. Farà un mondo di differenza!

4. Crea il giusto CTA

Una forma ben progettata è un lavoro fatto a metà. Ciò di cui hai bisogno per rilassarti e procurarti un bicchiere di vino per il buon lavoro è creare il giusto invito all’azione (CTA).

Un CTA che verrà cliccato.

In generale, ciò che dovresti guardare quando crei un CTA per il tuo modulo online è:

  • Dimensione e colore del bottone
  • Lunghezza della copia
  • Copia lingua e tono

esempio di modulo di iscrizione colourpop

Mantienilo breve, semplice e completo e prova ad aggiungere quel piccolo extra che renderà il tuo abbonato entusiasta della compilazione del modulo.

Una buona pratica quando si crea un modulo online è quella di utilizzare colori contrastanti che si distinguono. Inoltre, usa parole utilizzabili in modo che i visitatori sappiano cosa otterranno facendo clic sul pulsante.

5. Richiedi le giuste informazioni

Potresti aver creato un modulo di abbonamento di bell’aspetto, ma questo non significa che le persone ora condivideranno con te i loro segreti più oscuri proprio così. Non solo perché hai caricato i tuoi moduli con 20 domande che ti servono per avviare la tua campagna di marketing.

I dati più comuni e più facili da acquisire sono:

  • Nome e cognome
  • Indirizzo email

Queste sono domande “sicure” che tutti gli utenti di Internet sono abituati a fare e sono sempre un buon inizio per la tua strategia di email marketing.

Tuttavia, non tutte le forme sono uguali.

A seconda del tipo di modulo che crei e dell’obiettivo alla base, dovresti porre le domande giuste. Niente di più, niente di meno.

Se, ad esempio, stai creando un modulo di pagamento online , è necessario richiedere il codice di sicurezza e la data di scadenza, ma la data di inizio non è necessaria. Quindi, invece di contrassegnarlo come un campo opzionale, puoi semplicemente lasciarlo fuori e semplificare la vita dei tuoi clienti.

Se aggiungi troppi campi, potresti finire con un carrello abbandonato!

esempio di forma lunga per esperti

Cognome della madre da nubile? Sul serio?

Curiosità, il 27% delle persone cita la lunghezza del modulo come uno dei motivi principali per cui non è stato completato un modulo online. Mantienilo semplice.

6. Abbinalo al tuo marchio

So, lo so, che il tè ha coperto tutto ciò che c’è da sapere sulla progettazione di moduli online in questo post.

Ma il marchio è qualcosa che semplicemente non posso lasciare senza menzione.

È un dato di fatto, il marchio dovrebbe essere sempre una priorità per la tua attività e qualcosa da tenere sempre presente durante la creazione di una nuova campagna di marketing.

Racconta molto della tua attività, rappresenta la tua promessa per visitatori e clienti e li motiva ad agire. Anche se si sta semplicemente registrando per la tua newsletter. Quindi, per favore, non prenderlo alla leggera.

Accertati di:

  • Attenersi ai caratteri personalizzati
  • Mantieni la tavolozza dei colori del tuo marchio
  • Abbina la tua copia al tono e alla voce del tuo marchio

modulo di abbonamento furgoni

Cosa impariamo da questo modulo di abbonamento Vans ? Mantieni i tuoi colori sul marchio e la tua copia fresca. Proprio come il tuo marchio!

Il bambino non li danneggia: errori di forma online

1. I lettori non possono vederli

In che modo qualcuno compilerà il modulo se non lo trova? È successo a me e sono abbastanza sicuro che sia successo anche a te. Visiti il ​​sito Web di un particolare marchio che desidera iscriversi alla sua newsletter. Aspetti qualche secondo. Non succede nulla. Scorri un po ‘verso il basso. No. Niente qui neanche. Quindi chiudi semplicemente la pagina. Arrivederci conversioni.

Ho contato 11 pergamene prima di raggiungere il fondo del sito web di Beis per trovare il loro modulo di iscrizione.

modulo di iscrizione beis

E non sembra nemmeno uno. Perché, Beis, perché?

Posizionare il tuo online nella profondità più profonda della tua pagina significa farlo per l’eternità. Ed è un male sia per il tuo business che per i tuoi visitatori che lasceranno il tuo sito Web deluso.

Quindi assicurati di posizionare il modulo online in un luogo facile da individuare. Le prime impressioni contano!

2. … O lo vedono un po ‘troppo spesso

Soooo. Stai solo cercando altri capelli nella tua vita e non sei ancora sicuro di voler prenotare un appuntamento. Quindi decidi di non pensare al primo modulo che compare.

Fin qui tutto bene. Ma, aspetta, forse hai cambiato idea e all’improvviso vuoi disperatamente prenotare un appuntamento ora.

Accade. Quindi eccoti. Tre modi diversi per farti sapere che vogliamo che PRENOTI UN APPUNTAMENTO !!!

Che cosa? Non sei ancora sicuro? Ok, possiamo aspettare.

Almeno fino a quando non arriverai in fondo a questa pagina. E poi ti ricorderemo che puoi prenotare un appuntamento ora. Due volte. Giusto per essere al sicuro.

Vuoi persino che ti spieghi quanto sembra faticoso e disperato? Grazie.

È allettante aggiungere il modulo online in ogni luogo possibile. Ma è anche una cattiva pratica.

3. Non chiedermelo

Sì, è necessario raccogliere tutte le informazioni giuste per far funzionare questo modulo di abbonamento per la tua azienda. Ma non esagerare. I moduli lunghi con dozzine di domande non funzionano mai, perché nessuno passerà i loro preziosi minuti a compilare un questionario solo per una newsletter o un ebook.

Secondo uno studio recente , la lunghezza media del modulo Web nel 2019 era di 5 campi modulo, che di solito si traducono in tassi di conversione più elevati. Ma come fai a sapere se questo numero funziona per te?

Ignora il tuo team di marketing o di vendita urlando per ulteriori informazioni. La risposta che stai cercando è “abbastanza”. Abbastanza campi per acquisire tutte le informazioni necessarie e il minor numero possibile. Fai i conti!

4. Il dare sta ricevendo

Conosci gli umani. Sono piccole creature bisognose che si aspettano sempre qualcosa da te. E sta a te soddisfarli. Anche se questo significa usare il potere delle parole pure.

Guarda come theSkimm invita gli abbonati a registrarsi. Non è una newsletter. È un passo per vivere in modo più intelligente. E ti prepara per la giornata in pochi minuti. Mi sembra un vero affare!

esempio di modulo di abbonamento skimm

E se hai un po ‘di soldi da spendere, cosa che ti consiglio vivamente, non esitare. Un codice di sconto, anche se non è eccezionale come il 30% di sconto offerto da Trade , è un tipo infallibile di ricompensa per far funzionare la tua lista.

esempio di commercio online

Qualunque cosa tu scelga, assicurati che i tuoi visitatori sappiano cosa stanno ricevendo da te e perché dovrebbero darti le loro informazioni personali.

5. Chi ama CAPTCHA?

esempio di captcha duro

Hai deciso finalmente di cedere e prenotare una demo con una nuova piattaforma che hai usato gratuitamente per, come, per sempre. È già un grande passo, vero? E poi, prima di saperlo, ti viene chiesto di fare clic su taxi, autobus o finestre. Che non sei nemmeno sicuro che siano finestre o porte. Questo sta diventando stressante. Non potresti mai farcela. * Sudorazione *

E poi ci sono questi diabolici CAPTCHA che cercano di umiliare te e il tuo QI chiedendoti di fare calcoli.

E poi ti senti frustrato. E chiudi la pagina e non torni più.

So che puoi sentirmi. Quindi, per motivi di conversioni, mostra un po ‘di empatia qui.

Non rendere più difficile per i tuoi visitatori aggiungendo CAPTCHA impossibili per i quali non hanno tempo . Farà solo male alle tue campagne.

6. Un modulo non è sufficiente

È un errore comune per i moduli di abbonamento. Pensi che uno sia abbastanza per coprire tutti i tuoi visitatori. Sbagliato. Questo metodo allontana gli utenti.

Potrebbe sembrare troppo, ma la personalizzazione è più che importante di quanto si pensi. Perché non tutti gli utenti sono uguali .

In effetti, il 66% dei consumatori afferma che è probabile che cambino marchio se si sentono trattati come un numero anziché un individuo.

Migliora l’esperienza del cliente e aumenta le conversioni creando moduli diversi per le tue diverse campagne, con domande diverse, CTA diversi e immagini diverse.

7. Ora non è il momento

A seconda dell’azienda e del sito Web, i tempi possono essere l’ingrediente mancante dei moduli di iscrizione. Se, ad esempio, sei un blogger o un editore, è meglio attendere che i tuoi visitatori abbiano letto la maggior parte dei tuoi contenuti prima di chiedere loro di scaricare il tuo ebook.

In questo modo dai loro il tempo di vedere il valore del tuo lavoro al fine di apprezzare la tua offerta e darti la loro e-mail. Ha senso, vero?

8. Questo colore non ti sta bene

Non è solo il design. Sono i colori. La psicologia del colore nel marketing esiste e devi sapere come farlo funzionare per te e non contro di te perché ogni scelta potrebbe fare o interrompere le tue conversioni. E non sto parlando solo della coerenza del marchio qui. Ci sono alcune regole quando si tratta di scegliere i colori per i moduli di abbonamento .

I colori rappresentano emozioni diverse e possono avere un impatto diverso sul comportamento dei visitatori. Possono influenzarli in larga misura e persino allontanarli.

Scegli i colori che rendono la lettura facile e non esagerare con il contrasto. Mescolare i colori è ok, le forme appiccicose no.

È tutto gente

Bene, cosa sai! I moduli online sono facili da creare dopo tutto. Hanno solo bisogno di un po ‘del tuo tempo. E qualche altra cosa. Che sono sicuro che sai come gestire come il fantastico marketer che sei.

Quindi dai, è ora di agire e creare un modulo di abbonamento ad alta conversione ora.

Lascia il tuo prezioso commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

[email protected]

Close