Cerca

Come creare grandi contenuti curati [Guida e strumenti]

Tempo di lettura: 8 minuti
Come creare contenuti curati nel 2020

Un marketer ha cercato di rendere virale il suo articolo di elenco.

Un copywriter sta cercando di creare un accattivante titolo non clickbaity per il suo nuovo articolo sull’ascesa dell’e-commerce che spera anche di ottimizzare per i motori di ricerca.

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Un blogger è alla ricerca di nuove idee per i post sul blog.

Un gestore di social media è alle prese con il suo numero di follower su Instagram.

Stanno tutti cercando cose nello stesso regno e tuttavia non sanno dove cercare. In aiuto di questi strumenti intelligenti di compilazione di contenuti che si occupano di tutto, dalla generazione di idee alla ricerca di notizie alla moda, dalla ricerca superficiale di parole chiave al controllo grammaticale, dal generatore di infografica ai creatori di grafici.

Basti pensare a una necessità relativa ai contenuti e Internet ha una soluzione.

Bill Gates lo ha detto nel 1996 : “Il contenuto è dove mi aspetto che gran parte del denaro reale sarà realizzato su Internet ..” e questo è stato giusto per così tanti anni e sarà ancora la verità per gli anni a venire. Tuttavia, ciò non si applica a tutti gli editori, in particolare a quelli che hanno appena iniziato l’attività, come i nuovi blogger.

1. In primo luogo, la dura verità sul contenuto

Basti pensare a tutti i nuovi blog che appaiono quotidianamente, alle migliaia di registrazioni che vengono caricate quotidianamente su Youtube o su tutti i nuovi messaggi pubblicati su Facebook, Linkedin, Twitter e tutti gli altri social network. Oggi tutti possono creare contenuti e pubblicarli rapidamente a costi molto contenuti.

Tuttavia, se parliamo di contenuti di qualità, le cose cambiano un po ‘. Grandi contenuti richiedono tempo e denaro per essere prodotti e promossi al pubblico giusto. Se sei in una piccola nicchia, non è molto competitivo. la creazione di contenuti di qualità ti darà una spinta sulla concorrenza.

Ma in nicchie affollate come la finanza , il marketing digitale e molte altre dove ci sono molti editori già affermati, anche i contenuti di qualità non ti porteranno troppo lontano. Questo perché la concorrenza è molto dura e i tuoi concorrenti investono molto in contenuti ricercati di alta qualità.

Potresti avere alcuni successi, ma nel complesso non puoi semplicemente vincere questo gioco a meno che non sei pronto a investire migliaia in contenuti e marketing. Inoltre, tieni presente che la maggior parte di questi concorrenti sono siti Web autorevoli nelle tue nicchie, quindi il loro contenuto apparirà più elevato nei motori di ricerca.

Cosa sai fare?

Concentrati sulla cura dei contenuti.

2. Il contenuto curato è il nuovo re

C’è stato un tempo in cui gli esperti di marketing recitavano sempre “il contenuto è re”. La richiesta di servizi di scrittura è cresciuta in modo esponenziale e forniscono piacevolmente servizi di scrittura, editing e correzione di bozze, uno dei migliori è WriteMyPaper . Oggi , grazie al mantra, ma i tempi stanno cambiando. Il contenuto curato ha fatto il suo ingresso nel mondo del marketing e ha preso d’assalto il mondo.

Il contenuto curato non è altro che una serie di articoli o post di blog scritti per un pubblico specifico in base alla domanda. Ad esempio, si consideri l’esempio sopra citato di un blog di cinema.

Se la maggior parte dei lettori di quel blog è appassionato di fantascienza, sarebbe saggio per i blogger scrivere dei film di fantascienza e creare un elenco curato di articoli che vengono pubblicati ogni settimana. Perché non pubblicarlo nel fine settimana in modo che più visitatori possano leggerlo?

Un’altra tecnica: la raccolta di esperti – è l’attività in cui un blogger crea articoli sulla base di esperti e delle loro opinioni. Per un blogger cinematografico, l’esame degli esperti può riguardare i cineasti indipendenti che condividono le loro opinioni sullo stato del cinema in un mondo moderno in cui Netflix sta facendo ondate.

Qui puoi consultare una carrellata di esperti che abbiamo fatto su SEO, che ci ha portato oltre 8000 visitatori unici, 29 retweet, oltre 600 condivisioni social finora e contando ancora:

Se hai bisogno di aiuto per organizzare una grande raccolta di esperti che inonderà il tuo sito web di traffico e aumenterà alle stelle la tua autorità di brading, controlla il nostro servizio di creazione di raccolte di esperti .

Servizio di creazione di esperti Roundup

Secondo studi online, i post di blog curati hanno un grande effetto sui blog di nicchia in quanto sono esattamente ciò che i lettori stanno guardando.

I migliori strumenti di contenuti per esperti di marketing, blogger e copywriter

Ogni parte di contenuto dovrebbe iniziare con un argomento in mente. Tieni presente che non scrivi per te stesso ma per il tuo pubblico. Per scoprire ciò che il tuo pubblico desidera, dovresti controllare le tendenze e vedere cosa è caldo in questo momento.

# 1 – Google Trends

Un marketer che non utilizza Google Trends per la creazione di contenuti manca molto. Tante informazioni sugli affari correnti e su tutti gli eventi che stanno accadendo in tutto il mondo su un’unica piattaforma: questa geniale applicazione Google rende più facile per gli esperti di marketing cercare idee e colpire il ferro quando fa caldo.

Questo è davvero utile per le persone che desiderano creare contenuti virali. Un elemento importante del marketing dei contenuti virali è la scelta di argomenti di tendenza, facendo in modo che le persone sui social media e mainstream facciano clic, apprezzino e condividano.

# 2 – FAQFox

Ora che vedi le tendenze e hai scelto uno dei tuoi interessi, è tempo di trovare alcune domande a cui le persone cercano una risposta. Per questo stiamo usando FAQFox.

FAQFox non è un tipico strumento di ricerca per parole chiave , è ottimo per comprendere problemi o domande su utenti reali. Vediamolo in azione:

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Lo strumento ti consente di cercare per parola chiave, quindi popola automaticamente un sacco di siti del forum per lo scraping, a seconda della categoria scelta. A prima vista possiamo vedere alcuni altri buoni thread per trovare potenziali opportunità di parole chiave (tra un paio di thread totalmente non correlati). È evidente da questa piccola quantità di ricerche che fare soldi è un argomento popolare tra il pubblico.

# 3 – UberSuggest

Pensa a UberSuggest come lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google senza il bagaglio extra. Un utente deve solo inserire una singola parola chiave di suo interesse e il software genera un elenco di parole chiave correlate .

Nessuna competizione, nessun volume di ricerca, nessun dato aggiuntivo – solo suggerimenti di parole chiave su cui lavorare.

Con l’esempio sopra, se un utente riceve cinque argomenti dal generatore di HubSpot , con UberSuggest , è un elenco infinito.

# 4 – Generatore di argomenti sul blog HubSpot

Ok, ora abbiamo un argomento caldo per il nostro articolo e una o più domande a cui risponderemo nel nostro articolo. È tempo di creare un titolo eccezionale che attiri l’attenzione della gente.

Creato appositamente per le persone che stanno lottando per trovare interessanti argomenti sul blog, il dinamico Blog Topic Generator di HubSpot solleva cinque grandi argomenti per ogni tre nomi che invii.

Ad esempio, un blogger che sta cercando di creare contenuti sulle tendenze del marketing digitale invierà queste tre parole al generatore di HubSpot e in cambio riceverà cinque idee per gli argomenti del blog.

Dei cinque, il migliore recita “10 cose che i tuoi concorrenti possono insegnarti sulle tendenze”. Il blogger può scegliere uno degli argomenti suggeriti o provare parole diverse. Ci sono infinite possibilità.

# 6 – App Hemingway

Anche se molti esperti di marketing dipendono dalla famosa app di grammatica chiamata Grammarly per correggere le loro copie, esiste un’app Web migliore che si occupa non solo della grammatica ma anche di sintassi, leggibilità e avverbi.

HemmingWay App

Basta copiare il testo che deve essere modificato e l’app fornisce un rapporto completo: uso di avverbi, aggettivi, punteggio di leggibilità e frasi complesse. Il content marketing si basa sulla semplicità e questa app ispirata a Papa è un must.

# 5- Canva

Se i contenuti testuali sono simili agli anni 2000, si può anche provare a dare una mano a immagini, infografiche e video. E il miglior software gratuito da utilizzare per creare grafica è Canva . Crea immagini in primo piano per i blog e gli articoli di WordPress e crea immagini per i caroselli di Facebook utilizzando modelli gratuiti.

Canva rende più semplice per una persona che non è un graphic designer la progettazione di grafica di marketing di bell’aspetto.
Una volta che una persona usa Canva , le possibilità di conversione a un utente premium sono molto alte. Altre collezioni di design, modelli e funzionalità estese.

# 7 – Analizzatore di titoli

Un professionista SEO alla ricerca del titolo perfetto accederà a questo sito, invierà il titolo e riceverà un rapporto dettagliato. Si prende cura di tutto ciò che un mago SEO vorrà in un titolo: limite di caratteri, parole innescate, efficacia e cosa no.

Alcuni elementi essenziali per i blogger

A parte gli strumenti di contenuto, ci sono molti altri fattori che i blogger e gli esperti di marketing dovrebbero prendere in considerazione prima di premere il pulsante “Pubblica”. Una persona potrebbe aver usato tutti i migliori strumenti sul mercato e farebbe ancora fatica a commercializzare correttamente il contenuto.

Ricorda: i contenuti senza pubblico o coinvolgimento non sono di alcuna utilità per un’azienda.

Assicurati che questi elementi essenziali siano spuntati prima della pubblicazione del contenuto:

  • Buone fonti portano a grandi contenuti curati – Per creare grandi contenuti curati hai bisogno di fonti di contenuti di qualità (ben scritte e ben studiate). Iscriviti agli account dei social media e ai feed RSS dei migliori siti Web nelle tue nicchie.
  • Correzione di bozze – Un contenuto che non è una correzione di bozze non deve essere pubblicato. Non c’è niente di peggio di un refuso nel paragrafo introduttivo di un articolo rivolto ai professionisti
  • Contenuto per il pubblico  – Se c’è un mantra che i blogger dovrebbero seguire, allora è quello di dare ciò che vogliono i lettori. Anche se i blogger ricevono aiuto per la scrittura da siti Web esterni, l’obiettivo dovrebbe essere quello che i lettori stanno cercando. Un blog sul cinema che parla di ricette alimentari è un’enorme svolta.
  • Social media – Oggi, i contenuti che non sono condivisi sui social media possono difficilmente essere definiti come efficaci marketing di contenuti. I motori di ricerca considerano i segnali sociali come un fattore forte per classificare i risultati della ricerca. Pertanto, i blogger dovrebbero assicurarsi che dopo la pubblicazione di un post sul blog, questo sia condiviso su tutti i siti di social media pertinenti.

Conclusione

Il mondo del marketing non è mai stagnante. Passa da una tendenza all’altra ed è compito dei marketer, degli scrittori, dei copywriter, dei blogger e dei gestori dei social media di modificare le loro strategie per ottenere il massimo effetto.

Il passaggio da “solo contenuto” a “contenuto curato” è assolutamente necessario se un marketer vuole sopravvivere in questo mondo competitivo.

L’uso degli strumenti di contenuto sopra menzionati sarà molto utile. Gli esperti di marketing possono fare qualsiasi tipo di trucco – assumere scrittori, pubblicare annunci online, creare contenuti sponsorizzati – ma la chiave deve essere pertinente e originale. Queste due cose possono garantire il successo .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares
Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close