Quindi hai qualcosa da vendere, ma non hai idea di come farlo online.

Non sei solo.

Se sei come la maggior parte delle persone, l’idea di creare un negozio virtuale può farti sudare, soprattutto se sei nuovo nel mondo dell’eCommerce.

Che tu sia una piccola mamma e un negozio pop o desideri essere la prossima Amazon, devi prima avere un posto dove le persone possano navigare e acquistare qualunque cosa tu offra online.

Questa guida dettagliata ti mostrerà come avviare un negozio online usando WordPress e WooCommerce .

In pochissimo tempo avrai un sito di e-commerce completamente funzionale, dove puoi iniziare a vendere prodotti come un professionista. Se segui questa guida al tee, non c’è nulla che ti impedisca di diventare il prossimo Jeff Bezos.

Pronto a costruire il tuo negozio di e-commerce?

Grande! Andiamo a questo.

Se vendi servizi (non prodotti), non è necessario utilizzare WooCommerce. Invece, suggerirei di creare un sito Web e un blog aziendale . Se desideri un negozio di e-commerce senza WordPress, leggi questa guida su come creare un negozio online con Shopify .

Utilizzo di WordPress e WooCommerce per il tuo negozio online:

WooCommerce è un leader indiscusso nelle vendite online. Con oltre il 28% di tutti i negozi online, WooCommerce è la piattaforma di eCommerce più popolare su Internet :

Statistiche di utilizzo e-commerce 2019

statistiche sull'utilizzo dell'e-commerce 2018

Altre piattaforme di e-commerce popolari oltre a WooCommerce includono:

    • Shopify (probabilmente il più popolare oltre a WooCommerce e WordPress )
  • Molti, molti altri

Ci sono molte opzioni, ma due servizi dominano il panorama quando si tratta di negozi online fai-da-te: WooCommerce e Shopify .

Se hai appena iniziato, dovresti davvero attenersi a questi due. Entrambi rendono super semplice la creazione di un negozio e la semplicità è la tua amica all’inizio.

Ognuno ha i suoi pro e contro, con la differenza principale che WooCommerce è un plugin WordPress gratuito e Shopify è un servizio autonomo con una tariffa di hosting mensile di base di $ 29 al mese ( puoi provare Shopify con la sua prova gratuita di 14 giorni ). Se Shopify è il modo in cui vuoi andare, ho anche creato una guida per creare un negozio di e-commerce con Shopify .

Se sai di voler utilizzare WordPress per l’eCommerce, WooCommerce è semplicemente il modo migliore per trasformare il tuo sito Web WordPress in un negozio di e-commerce.

Prima di fare un’immersione profonda sulla creazione di un negozio, ecco alcuni dettagli specifici che dovresti sapere:

    • WooCommerce è un plugin per WordPress.org. Proprio come qualsiasi altro plugin per WordPress, deve essere installato e attivato in modo che funzioni correttamente.
    • L’installazione è estremamente veloce. Puoi essere attivo e funzionante in un’ora o due.
    • Puoi installare WooCommerce e configurarlo tu stesso .
    • È gratuito e open source (come WordPress), quindi non ci sono costi, licenze o cose del genere di cui preoccuparsi.
    • È (abbastanza) adatto ai principianti . Non è necessario sapere come codificare per utilizzare WooCommerce con WordPress.
    • È il plug-in e-commerce più popolare per WordPress. Periodo.
    • Ci sono dozzine di funzioni utili .
  • Indipendentemente dal design o dal tema utilizzato dal tuo sito WordPress, WooCommerce è compatibile con esso . Ciò significa che non è necessario modificare il tuo web design o chiamare uno sviluppatore per correggere il tuo codice o database.

In conclusione se devi configurare un negozio online per il tuo sito WordPress, WooCommerce è la strada da percorrere.

Se non vuoi avviare il tuo negozio online usando WordPress, segui questo tutorial su come configurare il tuo negozio con Shopify . Ho anche confrontato Shopify vs WordPress (WooCommerce) e altri costruttori di siti Web .

Cosa puoi vendere con WordPress e WooCommerce?

Vendendo con WordPress e WooCommerce

Non c’è molto che non puoi vendere usando WooCommerce:

    • Prodotti fisici : si tratta di beni materiali tangibili che vengono spediti da porta a porta. Pensa ad Amazon.
    • Prodotti digitali : include eBook, prodotti software, foto, musica e molto altro ancora. Tutto ciò che può essere consegnato istantaneamente in digitale.
    • Accesso : per questo stiamo parlando dell’accesso a prodotti specifici (limitatamente ai membri o ai gruppi esclusivi) o ai contenuti come un abbonamento.
    • Prodotti di altre società : come affiliato, puoi vendere prodotti di altre persone e ricevere una commissione di riferimento quando effettui una vendita.
    • Servizi : vendere il tuo tempo significa vendere l’accesso alle tue conoscenze. Ciò potrebbe avvenire sotto forma di appuntamenti per servizi offline o consulenza di esperti, o anche sessioni online tramite Skype.
  • Prenotazioni : pensa ai biglietti venduti per eventi online e offline, come un concerto dal vivo o un webinar.

Capisci il punto?

Fondamentalmente, ci sono tonnellate di modi per fare soldi dal tuo sito web . Puoi vendere praticamente qualsiasi cosa sul tuo sito tramite WooCommerce.

Mentre costruisci il tuo negozio di e-commerce, voglio che ti ricordi una cosa. Realizza che questa non è una gara, uno sprint, una maratona o altro.

Non c’è inizio, metà e fine.

Una volta che hai deciso di costruire il tuo sito di e-commerce, l’unica via da seguire è, beh, avanti.

Non raggiungerai mai uno stato di perfetta armonia con il tuo sito, e va bene. Dovrebbe sempre crescere e migliorare.

Non mirare al finito, perché un grande affare non è mai fatto. Cerca sempre di essere migliore del giorno prima.

Lasciami uscire dalla mia soapbox e creiamo un negozio online con WooCommerce e WordPress .

Come creare un negozio online con WordPress e WooCommerce

Fai WooCommerce Store

Passaggio n. 1: ottieni un nome di dominio, un hosting Web e un certificato SSL

Prima di poter avviare un negozio online, avrai bisogno di tre cose:

  • Nome dominio: questa è la posizione o l’indirizzo univoci del tuo negozio eCommerce sul Web. È ciò che le persone digitano nel loro browser per visitare il tuo negozio online. Ad esempio, il nostro nome di dominio è metapress.com .
  • Web hosting: in sostanza, il web hosting è il modo in cui memorizzi il tuo sito Web in un luogo sicuro in modo che altre persone possano visualizzarlo facilmente. ( Ecco una risposta più dettagliata su cosa sia effettivamente l’hosting web ).
  • Certificato SSL: un certificato SSL crea una connessione protetta e crittografata. Questo aiuta a proteggere le informazioni personali dei tuoi clienti e riduce notevolmente il rischio di furto informatico. Questo non è necessario per i negozi non e-commerce (ancora), ma se stai avviando un negozio online, sicuramente ne hai bisogno.

Per fortuna, puoi ottenere contemporaneamente il tuo hosting web, il nome di dominio e il certificato SSL.

Ci sono tonnellate di web hosting e registrar di domini tra cui scegliere, ma di solito uso Bluehost sia per me che per i miei clienti di sviluppo web. Forniscono web hosting a prezzi accessibili, dominio gratuito, offrono un buon servizio clienti e sono perfetti sia per i principianti che per le imprese.

Per iniziare, vai su Bluehost.com e premi il pulsante “Inizia ora”.

Hosting WordPress e WooCommerce

Sto usando Bluehost come esempio in questa guida, ma altre società popolari  che offrono piani di hosting e dominio a costi relativamente bassi  includono HostGator , WPEngine , A2 Hosting , GoDaddy e 1 & 1 .

Nella schermata successiva, potrai scegliere tra tre piani di hosting disponibili per il tuo negozio WooCommerce: Starter, Plus e Pro. Puoi iniziare con il piano “Starter” e aggiornarlo in seguito, se necessario.

Starter, Plus, Pro WooCommerce

Successivamente, sceglierai il tuo nome di dominio:

Scegli il tuo nome di dominio

SUGGERIMENTO: pensi di avere il nome giusto per il tuo dominio? Bene, la realtà è che molte altre persone hanno probabilmente pensato allo stesso nome come te. Ma non scoraggiarti. Bluehost ti consente di sapere se un dominio è già in uso e lancia alcuni suggerimenti utili.

L’aggiunta di variazioni al tuo nome ideale o anche qualcosa che un tocco off-the-wall può aiutare a distinguere il tuo sito Web. Una volta, Amazon era un fiume in Sud America e Google … beh, Google non significava nulla.

Potrebbero volerci alcuni minuti, ma sono fiducioso nella tua capacità di toccare quel lato creativo del tuo cervello e inventare il prossimo grande marchio. In sostanza, la scelta di un buon nome di dominio si riduce a tre cose:

    • È memorabile? Vuoi che le persone ricordino facilmente il tuo nome di dominio.
    • È unico? Non copiare i principali siti Web. Scegliere il nome www.hoofingtonpost.com è un modo sicuro per confondere le persone.
  • È corto? Avere un nome di dominio lungo è più difficile da digitare e ricordare.

Una volta ottenuto il nome del tuo dominio, fai clic sul pulsante “Avanti” per completare il pagamento e l’impostazione come indicato.

I componenti aggiuntivi non sono necessari all’avvio e possono essere aggiunti in seguito, se necessario. La cosa principale che stai facendo a questo punto è scegliere un pacchetto Bluehost con WooCommerce pronto all’uso.

Congratulazioni!

Proprio così, sei l’orgoglioso proprietario di un nuovo nome di dominio, piano di web hosting e certificato SSL.

A questo punto, riceverai un’email che ti indirizzerà alla tua pagina di accesso di Bluehost. In caso contrario, vai su my.bluehost.com e accedi.

Dopo aver effettuato l’accesso, vedrai la dashboard di Bluehost ( nota anche come pannello utente Bluehost o cPanel ). Nota che il tuo sito WordPress è già installato con WooCommerce. Fai clic sul pulsante di accesso al sito verde per accedere alla dashboard di WordPress.

WordPress + WooCommerce installato

SUGGERIMENTO: a prima vista, potrebbe essere confuso mantenere dritti il ​​cruscotto Bluehost e il cruscotto WordPress. Ma non andare fuori di testa. Il trattino Bluehost aiuta a controllare il lato di web hosting delle cose. Ciò include la gestione generale del sito e del dominio, la posta elettronica e la guida.

La dashboard di WordPress è per il sito Web stesso. Pagine, post di blog e, naturalmente, il tuo sito WooCommerce.

Passaggio 2: configura WordPress

Come notato, WordPress è già installato come parte del pacchetto Bluehost.

Quando entri in WordPress, è una tabula rasa, pronta per essere modellata nell’impero eCommerce che dominerai.

Ti vengono richieste le opzioni di Business o Personal o di impostare il sito senza la procedura guidata di aiuto iniziale.

Benvenuto in WordPress

Per quanto amiamo i maghi come Silente e Gandalf, fai clic sul pulsante che dice “Non ho bisogno di aiuto” .

Da lì, avrai una visione completa della dashboard di amministrazione di WordPress. A questo punto, un po ‘di pulizie è in ordine. Devi lasciare il tuo segno su questo posto. Appendi alcuni striscioni sul muro, appendi quel cartello Budweiser luminoso, ecc. Devi rendere questo sito tuo.

Dashboard di WordPress

Andando avanti:

    • Puoi visualizzare il tuo sito Web in qualsiasi momento inserendo il nome del dominio nel browser. (vai a YourDomainName.com )
  • Potrai accedere al pannello di amministrazione di WordPress andando su YourDomainName.com/wp-admin

Dal menu a sinistra, scegli Impostazioni> Generale .

Questo ti porta alle Impostazioni generali. Qui puoi, tra gli altri elementi, scegliere il titolo di un sito, aggiungere uno slogan, impostare una formattazione di base (data e ora) e aggiungere un indirizzo e-mail.

Titolo del sito e slogan

Come impostare HTTPS (Installa certificato SSL)

Successivamente, assicurati che il tuo sito WordPress sia configurato affinché l’indirizzo usi HTTPS.

Ciò consente al certificato SSL fornito con l’abbonamento di hosting di funzionare correttamente. Non preoccuparti se non hai idea di cosa significhi. Significa solo che il tuo sito sarà sicuro e che gli hacker non ruberanno informazioni importanti.

Questo dovrebbe essere fatto automaticamente, ma in caso contrario, modificare http in https nelle caselle WordPress e Indirizzo sito.

Indirizzo WordPress e indirizzo del sito

Tutto ciò che devi fare in WordPress è cambiare le tue impostazioni in modo che il tuo sito si carichi con HTTP (anziché HTTP).

Passa a Impostazioni> Generale e sotto la Tagline , modifica quanto segue:

    • Indirizzo WordPress (URL): aggiorna http https
  • Indirizzo sito (URL): aggiorna http https

Fai clic sul pulsante “Salva modifiche” nella parte inferiore della pagina per salvare le nuove impostazioni.

SUGGERIMENTO : come parte del tuo piano Bluehost riceverai un certificato SSL. Abbreviazione di Secure Sockets Layer, SSL è un protocollo di sicurezza che garantisce che tutti i dati condivisi tra un server Web e il browser rimangano crittografati o privati.

In definitiva, mantiene i dati sensibili come nomi utente, password e informazioni sulla carta di credito da hacker e ladri. Assicurati sempre che il certificato SSL del tuo sito sia aggiornato.

Abbastanza facile, giusto. Ora sul tuo negozio WooCommerce.

Passaggio n. 3: installare e attivare WooCommerce

Ora arriviamo alle cose davvero buone. Stai iniziando a pomparti? Il tuo cuore batte leggermente più velocemente? Le visioni delle ricchezze di e-commerce galleggiano davanti a te?

Torna alla dashboard di WordPress, fai clic sul prompt della procedura guidata di configurazione nella parte superiore della pagina per darti il ​​benvenuto in WooCommerce.

Eseguire l'installazione guidata

Arriva la procedura guidata di configurazione di WooCommerce, che è semplice e facile da usare (a differenza dei maghi reali, che spesso richiedono di lanciare incantesimi e incantesimi prima che funzionino con te).

Fai clic su Andiamo!

Benvenuto in WooCommerce

Se per qualche motivo il plug-in WooCommerce non è già installato:

    • Vai alla dashboard di amministrazione di WordPress
    • Vai su Plugin> Aggiungi nuovo
    • Cerca “woocommerce” dalla barra di ricerca sul lato destro
    • fai clic su “Installa ora” per il plug-in WooCommerce
    • Dopo l’installazione del plug-in, “Installa ora” si aggiornerà su “Attiva” Premi quel pulsante.
    • Torna alla dashboard di amministrazione di WordPress
  • Fai clic sul pulsante “Esegui la procedura guidata di configurazione” nella parte superiore della dashboard

Crea le pagine essenziali del tuo negozio

Questo ti porta alla scheda Imposta pagina, dove vengono create le tue pagine di base. Loro sono:

  • Negozio: una pagina dedicata alla presentazione e alla visualizzazione dei tuoi prodotti.
  • Carrello: questa è la pagina del carrello in cui i clienti possono aggiungere e rimuovere prodotti, modificare i loro ordini, visualizzare il carrello e iniziare la procedura di pagamento.
  • Cassa: questa è la tua onnipotente pagina di cassa, dove i clienti acquistano i loro ordini online e scelgono i metodi di consegna e spedizione.
  • Il mio account: i clienti che si registrano per un account con il tuo negozio possono utilizzare questa pagina per visualizzare gli ordini passati, i dettagli dell’account corrente e altre informazioni.
Impostazione della pagina

Fai clic su Continua per creare automaticamente queste pagine.

Imposta la posizione del tuo negozio

Il prossimo è la scheda di configurazione della posizione del tuo negozio . Qui è dove aggiungere dettagli su:

    • Dove si trova il tuo negozio
    • Il tipo di valuta che utilizzerà il tuo negozio
    • Se addebiterai l’imposta sulle vendite
  • Indica se inserirai i prezzi dei prodotti, tasse incluse o escluse
Impostazione della posizione del negozio

Questo è un passo veloce ma importante.

WooCommerce rileva automaticamente la tua posizione utilizzando il tuo indirizzo IP, quindi seleziona il Paese, la valuta e l’aliquota fiscale.

Le aliquote fiscali per il tuo negozio online potrebbero differire in base alle esigenze del tuo negozio, ma nella maggior parte dei casi dovrai fare clic su “Sì, addebiterò l’imposta sulle vendite” e “Inserirò i prezzi al netto delle imposte”.

Ricorda di confermare le tue impostazioni fiscali con un contabile o un’autorità locale per comprendere meglio le norme fiscali del tuo paese. Per uno sguardo più approfondito su tasse e aliquote fiscali, leggi la documentazione di WooCommerce sulle imposte sulle vendite .

Per ora, fai clic su Continua . Puoi sempre aggiornare queste informazioni in un secondo momento (se necessario).

Impostazione della spedizione

Impostazione della spedizione

La scheda successiva riguarda la spedizione , dove ti viene chiesto di aggiungere dettagli sul peso e sull’unità di misura dei tuoi prodotti.

Con WooCommerce, puoi offrire prodotti fisici e digitali ai tuoi clienti. Ciò significa che puoi vendere bobbleheads di te stesso e download digitali della tua foto senior, se lo desideri. Il mondo è la tua ostrica.

Se lo schermo appare diverso da quello visualizzato sopra, è perché alcune di queste opzioni sono visualizzate solo negli Stati Uniti e in Canada.

Se vivi negli Stati Uniti, USPS Shipping può essere abilitato per il tuo negozio. Le tariffe Canada Post possono essere inserite per il calcolo della spedizione se risiedi in Canada.

Per comodità, ti consiglio di fare clic sulla casella di controllo ” Abilita spedizione WooCommerce “.

Se ti trovi al di fuori di queste aree, dovrai rispondere se spedirai le merci o meno. Se venderai solo beni digitali, lascia questa casella deselezionata. Se spedirai merci, seleziona la casella “Sì, spedirò merci fisiche ai clienti”.

Tieni presente che puoi sempre modificare queste impostazioni in futuro, se necessario.

Dopo aver completato la scheda delle impostazioni di spedizione, fai clic su Continua .

Selezione del metodo di pagamento

Questo ti porterà alla scheda Pagamenti . I giocatori devono essere pagati e tu non fai eccezione. Questa pagina è dove dici a WooCommerce quali metodi di pagamento accetterai.

Configurazione dei pagamenti

WooCommerce è molto flessibile in questo senso, offrendo due dei più popolari servizi di pagamento online con PayPal e Stripe. Configura il tuo sito per entrambi facendo clic sulle caselle di controllo e seguendo le istruzioni di installazione.

SUGGERIMENTO: per essere pagato, assicurati di avere account separati impostati con PayPal Stripe . WooCommerce consente l’incorporazione degli account che hai attualmente, ma non creerà nuovi account per te.

Hai anche la possibilità di installare ulteriori metodi di pagamento in futuro, se necessario.

Al termine dell’impostazione del pagamento, fare clic su continua.

E … fatto!

La configurazione di WooCommerce è completa ed è il momento di iniziare a riempire quegli scaffali virtuali con alcuni prodotti reali. Sei a pochi minuti dal diventare un perno di un regno virtuale.

Se in futuro dovessi rieseguire la procedura guidata di configurazione, puoi sempre trovarla dalla barra laterale del dashboard. Vai a: Aiuto> Installazione guidata e seleziona Installazione guidata .

Passaggio n. 4: aggiungere prodotti al nuovo negozio

A meno che il tuo modello di business non implichi che i clienti ti offrano denaro gratuitamente, dovrai procurarti alcuni prodotti nel tuo negozio.

Per iniziare con questo passaggio, seleziona Prodotti> Aggiungi prodotto dal menu di navigazione a sinistra.

Aggiungi nuovi prodotti

Dovrai quindi digitare un titolo nella casella fornita e aggiungere alcune informazioni sull’elemento nell’area di testo appena sotto. Non lesinare sulle descrizioni dei tuoi prodotti. Volete che le persone sbavino seriamente sul vostro prodotto dopo aver letto la descrizione. Vendili! Se il tuo prodotto è fatto dai capelli di una rara Alpaca, includilo! La pagina che stai visualizzando è una pagina standard per la modifica dei contenuti di WordPress. Diamo un’occhiata più da vicino ad ogni sezione.

Panoramica della pagina del prodotto

1. Nome del prodotto

Questo è esattamente quello che sembra. Scegli un titolo che spieghi rapidamente il tuo prodotto per i visitatori del tuo negozio. Il nome del prodotto verrà generalmente utilizzato anche nel tuo URL. Quindi, se il nome del tuo prodotto è “calze viola”, WordPress includerà automaticamente questa frase nel tuo URL a meno che non la aggiorni.

2. Descrizione del prodotto

In questa sezione puoi inserire tutti i dettagli che desideri sul tuo prodotto. Puoi aggiungere immagini, creare colonne, includere intestazioni univoche, aggiungere video e altri tipi di media.

3. Dati del prodotto

Dati del prodotto

Questo è il dettaglio dell’articolo. Puoi aggiungere il prezzo e le tasse, tenere traccia dell’inventario o inserire parametri di spedizione come dimensioni e costi.

Questa sezione ti consente anche di collegare il tuo inventario e di mostrare agli acquirenti gli articoli che altri clienti potrebbero aver visualizzato. Puoi anche aggiungere attributi come diversi colori del prodotto o altre varianti.

Assicurati di selezionare la casella di controllo appropriata per far sapere a WordPress se il tuo prodotto è scaricabile o un prodotto virtuale (come un servizio).

Inoltre, scegli il tipo di prodotto dal menu a discesa in alto a sinistra nella sezione dei dati del prodotto:

    • Prodotto semplice: consigliato per la maggior parte dei beni e servizi fisici.
    • Prodotti variabili: per prodotti più complessi, come pantaloni con più opzioni di dimensionamento.
  • Prodotto raggruppato: per raggruppare più prodotti semplici in un’unica offerta.
  • Prodotto esterno / affiliato: utilizzato per collegare fuori sede a un altro sito Web

Quindi, copriamo ogni scheda della sezione dati del prodotto:

    • Generale: qui è dove si aggiunge il prezzo normale del prodotto, si pianifica un prezzo di vendita, lo stato fiscale (tassabile, solo spedizione, nessuno) e la classe fiscale (standard, aliquota ridotta, aliquota zero).
    • Inventario: se vendi un prodotto fisico, WooCommerce richiede i tuoi codici di identificazione univoci o “SKU”. In questo modo gestirai le tue scorte, determinerai se il prodotto è disponibile e se il prodotto è destinato alla vendita individuale.
    • Spedizione: qui aggiungi peso, dimensioni (lunghezza, larghezza, altezza) del prodotto e classe / costi di spedizione.
    • Prodotti collegati: se desideri includere upsell o cross-sell, fallo qui.
  • Attributi: facoltativo, ma è possibile impostare attributi personalizzati in questa scheda. Ad esempio, se vendi scarpe da ginnastica, puoi impostare qui tutte le opzioni di colore.

Avanzato: queste sono le impostazioni aggiuntive. Non è necessario aggiornare nulla qui, poiché è facoltativo.

4. Breve descrizione del prodotto

Breve descrizione del prodotto

Simile alla descrizione dettagliata del prodotto in # 2, questo testo viene mostrato nella pagina del prodotto sotto il nome del prodotto. Qui è dove inserisci un breve riassunto del tuo prodotto, che verrà visualizzato sotto il nome dell’articolo.

5. Categorie di prodotti

Categorie di Prodotto

Lo troverai sul lato destro dello schermo. Ci sarà un’area che ti permetterà di classificare l’articolo che stai vendendo. Vai avanti e fai clic sul link + Aggiungi nuova categoria di prodotti per inserire una categoria per l’articolo. Questo è il raggruppamento dei tuoi articoli, come camicie, libri, giocattoli, ecc.

6. Tag del prodotto

Funzionano proprio come fanno i normali tag WordPress. I tag consentono di impostare parole descrittive o termini di ricerca extra. Ad esempio, se vendi libri, potresti voler taggare i romanzi con la fiction o il loro genere.

7. Immagine del prodotto

Questa è la tua foto principale del prodotto. Assicurati di scegliere un’immagine di alta qualità in modo che i clienti possano vedere tutti i dettagli.

8. Galleria di prodotti

Oltre all’immagine principale del prodotto, puoi aggiungere diverse immagini del prodotto per mostrare davvero il tuo prodotto. Approfitta di questa opzione per mostrare diversi angoli, colori, dimensioni e fascino generale del tuo prodotto.

Dopo aver completato la sezione precedente, fai clic sul pulsante “Pubblica” nella parte superiore della pagina. Ora hai aggiunto con successo il tuo primo prodotto!

Dopo aver aggiunto altri prodotti, sarai in grado di visualizzare un elenco di tutti i tuoi prodotti sulla dashboard:

Visualizzazione elenco prodotti

SUGGERIMENTO: descrizioni e immagini sono tutto. Assicurati che le descrizioni dei prodotti vengano visualizzate e contengano molte parole chiave facilmente ricercabili. Per le immagini, la chiarezza e l’alta qualità sono fondamentali per presentare i tuoi prodotti nel miglior modo possibile.

Iniziando, il percorso fai-da-te va benissimo. Man mano che il tuo negozio cresce, considera di assumere un aiuto esterno sia per la copia che per le foto. A lungo termine, finirà per un investimento nominale che ti premia con un rendimento molto elevato.

Non era poi così male, vero? Dopo aver aggiunto alcune cose, ne avrai la certezza.

Passaggio n. 5: scegli il tema WordPress del tuo negozio

Ora arriviamo al punto in cui le persone possono divertirsi di più, ma anche affrontare la maggior frustrazione. È tempo di modellare l’aspetto reale del tuo negozio web. Qui è dove canalizzi il tuo decoratore interno. Fino a questo punto, è stato creato e messo in scena, ma personalizzare il tuo sito WordPress è ciò che ti separa dai tuoi concorrenti. La buona notizia è che WordPress ha molte opzioni per i temi. La cattiva notizia è che WordPress ha molte opzioni per i temi. Molte opzioni ti offrono molte scelte, ma possono anche essere tremendamente schiaccianti.

Innanzitutto, andiamo su come trovare un tema WordPress.

Bluehost installa automaticamente il tema Storefront per il tuo sito Web, ma dovrai personalizzarlo per soddisfare le tue esigenze.

Fai clic su Aspetto> Personalizza pagina, che avvierà la personalizzazione del tema in cui è possibile modificare diverse impostazioni del tema.

Personalizza il tema

Il tema Storefront predefinito è funzionale, ma è meglio scegliere un nuovo tema creato pensando a WooCommerce . Questi sono in genere chiamati temi ottimizzati per eCommerce o WooCommerce. Consiglio di dare un’occhiata alla sezione eCommerce su ThemeForest .

Temi e-commerce di Themeforest

ThemeForest è la più grande directory di temi WordPress premium sul web e un punto fermo della comunità degli sviluppatori web. Appena all’interno della categoria eCommerce, hanno oltre 2.700 modelli di eCommerce tra cui scegliere .

Se acquisti un nuovo tema, dovrai caricarlo su WordPress. Per fare ciò, vai su Cruscotto> Aspetto> Temi . Da qui, fai clic su Carica per aggiungere il tuo nuovo tema.

Carica tema

Per personalizzare il tema, fai clic su Aspetto> Personalizza dal riquadro di navigazione a sinistra. Questo ti porta alla pagina di personalizzazione, che ti consente di armeggiare con le diverse impostazioni del tema attivo.

SUGGERIMENTO: Alla base, tutti i siti di e-commerce sono essenzialmente gli stessi. Le funzioni e le pagine di base non si discostano molto l’una dall’altra. Da un piccolo venditore di magliette fino ad Amazon e ai rivenditori di grandi scatole, tutti hanno il core Shop, Carrello, Cassa e Configurazione dell’account.

Ciò che distingue tutti sono i prodotti che offrono e il design del sito. Tienilo a mente quando scegli il tema, i plug-in e tutti i piccoli extra. Potrebbe essere la differenza tra fare una vendita o perdere un cliente.

Se vuoi cambiare il tuo tema, torna semplicemente su Aspetto> Temi dal pannello di navigazione e seleziona Aggiungi nuovo tema .

Cosa considerare quando si sceglie un tema WordPress

Ancora una volta, ci sono molti temi tra cui scegliere, sia versioni gratuite che a pagamento. Per aiutarti a scegliere quello che funziona meglio per te, ecco tre punti di base, ma molto importanti da tenere presente quando scegli un tema:

    • Amichevole per più piattaforme Ti senti mai frustrato quando cerchi un sito Web sul tuo dispositivo mobile e metà del contenuto viene tagliato ai lati. Anche noi. Il tuo negozio online deve essere online  dove e quando un cliente desidera fare acquisti. Chiamato anche responsive web design, il tema che scegli deve funzionare non solo su computer ma su smartphone e tablet di tutte le forme e dimensioni. Esegui sempre il tuo test quando controlli i temi per assicurarti che il tuo sito sia perfetto su qualsiasi dispositivo.
  • SEO L’
    ottimizzazione dei motori di ricerca o SEO è una di quelle frasi vivaci che ascolti sempre quando le persone parlano di traffico web, ricerche web e molte altre cose webby. C’è una buona ragione per questo. La stragrande maggioranza del traffico sul web è guidata dai motori di ricerca , con Google, Bing e Yahoo che sono i più grandi là fuori. Anche i social media aiutano, ma è più la piccola spinta alla grande spinta dei motori di ricerca nel indirizzare il traffico verso il tuo sito. Assicurati che il tuo tema WordPress sia ottimizzato per il SEO, altrimenti le visualizzazioni della tua pagina saranno molto al di sotto di dove dovrebbero essere.

Soprattutto, scegli un tema che rappresenti al meglio te e i prodotti che stai vendendo.

Come accennato in precedenza, WordPress ha molto da scegliere, quindi trovare la soluzione giusta, con tutti gli ingredienti chiave per garantire un web store di successo richiederà un po ‘di tempo.

Quel tempo è ben trascorso quando trovi quel mix perfetto e crei un sito di cui sei orgoglioso e la fiducia dei tuoi clienti e che desideri utilizzare.

Passaggio 6: aggiungi le estensioni di WooCommerce e i plugin di WordPress

Quasi lì. E se lo volessi, potresti persino lanciare il tuo sito proprio in questo momento. Ma aspetta un altro minuto.

C’è ancora un po ‘di più da scoprire prima che tu sia veramente pronto per uscire e vendere.

È probabile che vorrai aggiungere qualche altro elemento affinché il tuo sito sia un vero negozio web multidimensionale.

È qui che entra in gioco la potenza dei plugin di WordPress e delle estensioni di WooCommerce.

Sul lato plugin della medaglia, puoi aggiungere strumenti che creano moduli per i tuoi clienti per comunicare con te, pulsanti social per condividere le loro esperienze nel tuo negozio ed extra per aiutarti a migliorare il tuo SEO.

Le estensioni di WooCommerce, che sono componenti aggiuntivi ufficiali approvati da WooCommerce , ti consentono di aggiungere facilmente più funzionalità al tuo negozio di e-commerce in pochi clic.

Non è necessario disporre di estensioni, ma possono rendere la tua vita molto più semplice.

Le estensioni possono aiutarti a creare cursori di prodotti, aggiungere badge di vendita, includere uno strumento di data di consegna per la spedizione e persino rendere il tuo negozio multilingue.

Esistono numerose possibilità e ti suggerirei di iniziare lentamente e aggiungere solo quelle estensioni e plugin che ritieni fondamentali per finalizzare il tuo lancio iniziale.

Dopodiché, il cielo è il limite e man mano che il tuo negozio cresce, così anche le esigenze di te e dei tuoi clienti.

Di seguito è riportato un breve elenco delle migliori estensioni e plugin di WordPress di WooCommerce.

Le migliori estensioni di WooCommerce

Estensioni di WooCommerce

Ecco alcune delle migliori estensioni per WooCommerce.

    • Stitch Labs: sincronizza automaticamente inventario, ordini, acquisti e evasione in un’unica piattaforma operativa.
    • WooCommerce Google Analytics Pro: aggiungi il monitoraggio avanzato degli eventi e il monitoraggio avanzato dell’eCommerce al tuo sito WooCommerce.
    • Prenotazioni WooCommerce: consenti ai clienti di prenotare appuntamenti per servizi senza uscire dal tuo sito.
    • Abbonamenti WooCommerce: consenti ai clienti di abbonarsi ai tuoi prodotti o servizi e di pagare su base settimanale, mensile o annuale. 
    • Numero di partita IVA UE: riscuoti i numeri di partita IVA al momento del pagamento e rimuovi la tassa IVA per le imprese dell’UE idonee.
    • TaxJar: automatizza l’imposta sulle vendite, i calcoli dell’imposta sulle vendite multi-stato, la raccolta e l’archiviazione. 
    • Square: accetta pagamenti online e di persona facilmente e sincronizza tutti i pagamenti, gli articoli e l’inventario.
    • Esportazione CSV cliente / ordine WooCommerce: Esporta ordini e clienti da WooCommerce in un file CSV con facilità manualmente o in base a una pianificazione automatica.
    • Spedizione WooCommerce: ottieni tariffe in tempo reale, etichette scontate, numeri di tracciamento senza uscire dalla dashboard. 
    • Abbonamenti WooCommerce: dai ai membri l’accesso a contenuti o prodotti soggetti a restrizioni, a pagamento o gratuitamente.
    • Ricerca prodotti WooCommerce: assicurati che i clienti trovino ciò che desiderano quando effettuano una ricerca nel tuo sito.
    • Componenti aggiuntivi per il checkout di WooCommerce: evidenzia prodotti, offerte e altri upsell pertinenti durante il checkout.
    • Feed di prodotti Google: consenti ai clienti di trovarti quando acquistano prodotti tramite Google. 
    • Coupon intelligenti: migliora le tue opzioni coupon creando buoni regalo, crediti negozio, coupon in base agli acquisti e altro ancora.
    • Facebook per WooCommerce: aumenta le vendite sincronizzando il tuo catalogo WooCommerce direttamente sulla pagina Facebook della tua attività. 
  • MailChimp per WooCommerce: sincronizza facilmente il tuo account MailChimp con WooCommerce.

Le estensioni di WooCommerce sono ordinate per categoria, tra cui marketing , gateway di pagamento , tipo di prodotto , spedizione , gestione del negozio , abbonamenti e altro. Dai un’occhiata anche alla categoria di estensioni gratuite di WooCommerce .

I migliori plugin per WordPress

Plugin di WordPress

Oltre alle estensioni di WooCommerce, i plugin di WordPress offrono un’enorme quantità di varie caratteristiche e capacità per aumentare ulteriormente il successo del tuo sito. Ecco alcuni dei migliori plugin di WordPress :

Plugin per la sicurezza

    • Sucuri: questo plugin è molto importante in quanto offre monitoraggio web e servizi di pulizia del malware. L’installazione di questo plug-in WordPress migliorerà la sicurezza del tuo sito Web e bloccherà anche gli attacchi informatici.
    • Blocco accesso: aiuta a prevenire attacchi di accesso all’amministratore di WordPress del tuo sito web. Blocca l’indirizzo IP dell’utente dopo un certo numero di tentativi di accesso non riusciti.
    • Sicurezza iThemes: include oltre 30 modi per proteggere il tuo sito dagli hacker.
    • BackupBuddy: esegue automaticamente il backup del tuo sito Web, quindi non dovrai mai preoccuparti di perdere di nuovo il tuo sito Web.
  • VaultPress: crea backup automatici per il tuo sito web.

Plugin per moduli

    • Modulo di contatto 7: utilizzato su oltre 5 milioni di siti WordPress, questo è lo standard per l’aggiunta di moduli di contatto per WordPress.
    • WPForms: ti consente di aggiungere un modulo di contatto al tuo sito Web WordPress. Crea inoltre moduli basati sulla generazione di lead, inclusi ordini di pagamento e opt-in di posta elettronica.
  • Gravity Forms: un plug-in per moduli di contatto con funzionalità complete con interfaccia drag and drop, routing avanzato delle notifiche, sistema di acquisizione dei lead e altre funzionalità.

Plugin per commenti

    • Akismet: utilizzato per combattere lo spam nei commenti.
  • Iscriviti ai commenti ricaricati: consente agli utenti di iscriversi ai commenti. Ciò consentirà agli utenti di ricevere notifiche e-mail in caso di un nuovo commento su un post.

Plugin per velocità e prestazioni

    • WP Super Cache o W3 Total Cache: questi plugin migliorano la velocità del tuo sito Web eseguendo la cache di pagine e browser. Funzionano allo stesso modo, quindi scegline uno, non entrambi.
  • WP Smush: aiuta a comprimere e ottimizzare le immagini senza ridurne la qualità.

Plugin per SEO

    • Yoast SEO: Più specificamente, sto parlando del plug-in “Yoast WooCommerce SEO” . Questo plug-in migliora il tuo SEO on-page aiutandoti ad aggiungere tag del titolo, meta descrizioni, sitemap e molto altro. Per chi non lo sapesse, SEO è il processo di ottimizzazione del posizionamento di un sito Web nei motori di ricerca come Google. Il raggiungimento di preziose classifiche può aiutare ad aumentare il numero di visitatori del tuo sito Web e aumentare le vendite.
  • Schema: aiuta i motori di ricerca e i ricercatori a comprendere meglio il tuo negozio online. Aggiunge markup di dati strutturati schema.org nel formato JSON-LD consigliato al tuo sito.

Plugin per Analytics

    • Google Analytics per WordPress di MonsterInsights: integra facilmente Google Analytics e WordPress, senza toccare una riga di codice.
  • Dashboard di Google Analytics per WP (GADWP): consente di connettere Google Analytics a WordPress, quindi visualizzare le statistiche di Google Analytics dalla dashboard di WordPress.

Plugin per il marketing

    • OptinMonster: aiuta a convertire i visitatori del sito Web in clienti e abbonati.
    • Popup Ninja per WordPress: questo editor visivo drag-and-drop ti aiuta ad aumentare gli abbonati e-mail permettendoti di progettare ed eseguire popup su WordPress.
    • WP-Bitly: utilizzato per generare automaticamente URL brevi per i tuoi post WordPress.
  • Icegram: plugin per la generazione di lead con popup, barra di benvenuto, opzioni e altro.

Plugin per l’impegno

    • Pulsanti di condivisione sui social media | Mashshare: pulsanti di condivisione sui social media per quasi tutti i social network.
    • Social Media Pulsanti di condivisione e analisi di GetSocial: pulsanti di condivisione e analisi, utilizzati da piccoli siti Web e aziende di Fortune 500. Nessuna codifica richiesta.
    • Ancora un altro plugin di post correlati (YARPP): visualizza un elenco di post correlati sul tuo sito web.
  • Valutazioni a stelle KK: consente ai visitatori di lasciare una valutazione a stelle del tuo post sul blog.

Altri plugin

  • Post duplicato: copia post, pagine e post personalizzati con un clic.
  • Usa qualsiasi carattere: incorpora qualsiasi carattere personalizzato nel tuo sito Web.

Se vendi servizi (non prodotti), non è necessario installare WooCommerce. Invece, suggerirei di creare un sito Web e un blog aziendale . Se non vuoi usare WordPress per il tuo negozio online, questo tutorial ti mostrerà come creare un negozio di e-commerce con Shopify . Ho anche confrontato Shopify vs WordPress (WooCommerce) e altri migliori costruttori di siti Web .

Vendi, Vendi, Vendi

Beh, il gioco è fatto. Il tuo negozio WooCommerce personale.

Per ricapitolare, ecco i passaggi per avviare un negozio online con WooCommerce + WordPress:

  • Passaggio n. 1: ottieni un nome di dominio, un hosting Web e un certificato SSL
  • Passaggio 2: configura WordPress
  • Passaggio n. 3: installare e attivare WooCommerce
  • Passaggio n. 4: aggiungere prodotti al nuovo negozio
  • Passaggio n. 5: scegli il tema WordPress del tuo negozio
  • Passaggio 6: aggiungi le estensioni di WooCommerce e i plugin di WordPress

E adesso? Pensavi davvero che ti avrei lasciato sospeso dopo la fase di installazione?

Ricordi quando ho detto che questo viaggio non ha meta o fine? Che una volta che hai iniziato, non c’è altro posto dove andare se non in avanti?

Bene eccoci qui.

Hai il sito. Hai i prodotti. Ora è il momento di ottenere quelle vendite .

Quindi, come ti distingui quando ti senti come se fossi un ago in una pila di aghi?

Devi avere il punto più nitido e la lucentezza più brillante. Devi essere l’ago del re.

In altre parole, devi essere audace .

Andremo con le basi qui, ma queste sono intuizioni provate e vere per assicurarti di brillare più brillante e audacemente andare avanti.

Social Networking

Nel mondo social sempre attivo e sempre connesso di oggi, il marketing attraverso i social network è di solito il modo più semplice e veloce per generare traffico.

Che si tratti di colpire rapidamente Twitter, i mezzi visivi di Instagram o Snapchat, il più abbottonato LinkedIn o il venerdì casual di Facebook, tutti questi siti sono utili per attirare i clienti.

La connessione iniziale con la tua rete conosciuta ti aiuterà a raggiungere gli amici e i conoscenti estesi della tua cerchia e, a loro volta, i loro amici e conoscenti. Chiamalo i sei gradi di tecnica di marketing di separazione.

Inoltre, non dimenticare il potere degli annunci di Facebook . Simile a Google AdWords , puoi generare interesse e vendite da campagne mirate.

Campioni

Giusto. Campioni. Roba gratis. Malloppo, festone. Daglielo. Ma sii selettivo su chi lo dai.

Si chiama influencer marketing e può essere abbastanza redditizio.

Ottieni scatole stampate con marchio personalizzato , in genere scatole al dettaglio o cassette postali , e inizia. Ricerca i motori e gli agitatori di Internet. Persone con un po ‘di influenza o blogger con grandi seguaci. Invia loro alcuni esempi delle tue merci e, a loro volta, potrebbero colpirti con una menzione su una delle loro piattaforme.

In uno studio condotto dal Marketing Sherpa , questa tattica ha aiutato un fornitore di alimenti nutrizionali ad aumentare il proprio traffico web di oltre il 200% in un periodo di quattro mesi.

blogging

Ma sono un venditore, non uno scrittore che dici. Perché non essere entrambi? Aggiungendo un blog al tuo sito, aggiungi un altro livello di contenuto e comunicazione per spingere le informazioni sul tuo negozio e sui suoi prodotti alla grande.

E non hai nemmeno bisogno di essere Hemingway.

Una semplice FAQ, che evidenzi un particolare prodotto che la descrizione dello storefront non è in grado di trasmettere o che scriva alcune righe relative allo stile di vita della tua demo target, è tutto ciò che serve.

Il tuo blog ti aiuterà a infondere al tuo sito contenuti gratuiti che a loro volta aiutano a alimentare i motori di ricerca e i social media.

Il contenuto è la colla che crea fiducia nei tuoi clienti e può aiutare ad aumentare il traffico del tuo negozio web . Un piano di contenuti coerente è uno dei migliori passi successivi una volta che il tuo negozio è attivo e funzionante.

E-mail

Che cosa? Quel vecchio dinosauro? Potrebbe essere un vecchio metodo di comunicazione, relativamente parlando, ma è lungi dall’essere estinto.

Creando un elenco di e-mail, attraverso contatti passati o nuovi, sviluppi un pubblico in cattività che puoi raggiungere direttamente tramite la sua casella di posta virtuale. Non puoi sempre garantirlo con i social media.

Includi un’area sul tuo sito Web per raccogliere e-mail di nuovi visitatori da aggiungere al tuo elenco. Se all’inizio trovi difficile catturare ciò che desideri, aggiungi una piccola carota. Uno sconto del 5% o qualcosa di simile per lasciare le loro informazioni di contatto di solito farà il trucco.

Ci sono molti altri metodi da provare, ma questi quattro ti porteranno sicuramente nella giusta direzione.

E non scoraggiarti se ritieni che il tuo sito non stia decollando tanto rapidamente quanto speri. Lo sviluppo di buone strategie di marketing e di vendita richiede tempo e spesso numerosi tentativi prima di guadagnare trazione.

Imposta i tuoi obiettivi

Se non ne hai, imposta alcuni.

Piccoli o nobili, non importa. Regalati qualcosa a cui mirare.

È sempre importante sapere cosa vuoi fare e dove vuoi andare.

Portare il tuo sito di e-commerce dall’idea alla realtà non è diverso. Gli obiettivi ti tengono concentrato e in pista.

  • Quando vuoi lanciare il tuo negozio?
  • Quante entrate vuoi generare nel primo anno?
  • Quanto vuoi diventare grande?

Anche se non li raggiungi, i tuoi obiettivi ti aiuteranno a misurare dove sei e dove devi essere.

Keep It Simple

Internet in questi giorni può essere un casino disordinato.

Pareti di testo.

Infinite pagine di link.

Scorre e scorre delle immagini che non si fermano mai.

A volte il modo migliore per distinguersi è non essere il più forte, il più luminoso o il più ovvio, ma essere semplice e chiaro.

Google

Dai un’occhiata a Google. La loro homepage è una semplice parola (o talvolta scarabocchio), barra di ricerca e alcuni collegamenti che riempiono gli angoli. Il resto è bellissimo spazio bianco. Puoi fare solo alcune cose sulla loro homepage e non ti sopraffanno con le opzioni.

Un altro esempio è Craigslist.

Ora potresti dire: “non è un esempio di un muro di testo e una pagina di collegamenti?”

Perché sì, lo è.

Tuttavia, unendo le due piaghe e rendendole ben organizzate e di facile lettura, hanno creato un design efficace ma semplice.

Non esitate a visitare altri siti e prendere alcune idee da quelli. Se vedi qualcosa che ti piace, miglioralo e rendilo tuo. In tal modo, darai al tuo sito la sua voce e unicità.

Sempre avanti

L’ho già detto prima e lo ripeto: questa non è una gara, uno sprint, una maratona o altro.

Non c’è inizio, metà e fine.

Una volta che hai deciso di costruire il tuo sito di e-commerce, l’unica via da seguire è, beh, avanti.

Non raggiungerai mai uno stato di perfetta armonia con il tuo sito, e va bene. Dovrebbe sempre crescere e migliorare.

I prodotti che vendi potrebbero evolversi.

Il tuo marchio potrebbe cambiare per indirizzare nuovi clienti o addirittura raggiungere di nuovo quelli vecchi.

Il feedback dei clienti può modificare il modo in cui percepisci le scatole e gli imballaggi personalizzati del tuo marchio , ad esempio, portando a una migliore esperienza fuori sede.

Il punto è sapere che non hai mai finito e il tuo negozio online crescerà come te. Se Amazon continua a cercare di migliorare, puoi anche supporre che dovresti farlo.

Non puntare al termine, perché un sito eccezionale non è mai stato realizzato. Cerca sempre di essere migliore del giorno prima.

Conclusione

In realtà, questa non è la conclusione. È davvero l’inizio.

Sei ufficialmente un imprenditore online con il tuo negozio online e un bel piano di marketing per l’avvio.

Ricorda, sfrutta al massimo i tuoi strumenti WordPress e WooCommerce. Non sono lì solo per farti andare, ma per farti andare avanti.

Mentre continui a costruire la tua attività e sia i tuoi prodotti che i tuoi sforzi di marketing diventano più sofisticati, anche il tuo negozio diventerà più sofisticato. Ben presto, si unirà insieme in uno sforzo coerente e in definitiva molto efficace.