Cerca

Come avviare un Blog per il tuo Business in 3 semplici passaggi

Interessato a imparare come avviare un’attività?

Sapevi che puoi aprire un blog e trasformarlo in un’azienda?

Ho blog per oltre tre anni. Ho due blog: Elna Cain per aiutare gli scrittori freelance e Twins Mommy per aiutare le mamme a fare soldi con i blog. Ricevo sempre e-mail che chiedono aiuto per avviare un blog per la loro attività di libero professionista o come modo per guadagnare un reddito e far crescere il loro marchio.

Se hai pensato di voler avviare un’attività e un blog, ora è il momento!

Un blog è versatile . Puoi usarlo per promuovere il tuo servizio – coaching, scrittura freelance , gestione Pinterest, ecc. – E puoi usarlo per far crescere il tuo pubblico, marchio e reddito.

L’avvio di un blog è stata anche la migliore decisione che abbia mai preso. Sono in grado di stare a casa con i miei gemelli (hanno appena iniziato la scuola!) E guadagnarsi da vivere facendo ciò che amo : scrivere e blog.

Se sei disposto a dedicare del tempo per creare un blog di successo per la tua attività, puoi lavorare da casa e divertirti facendo ciò che ami fare!

Alcuni dei miei siti Web preferiti basati sui servizi sono:

  • Inchiostro innovativo : questo è il mio sito Web di autori🙂
  • Miranda Nahmias – Miranda è una VA
  • Nesha Woolery – Nesha è una designer freelance
  • Carrie Madormo – Carrie è una mamma di lavoro e scrittrice freelance
  • Felicità da lavoro da casa – Ashlee ha un sito meraviglioso per aiutarti a lavorare da casa

Questi blog aiutano a generare entrate come attività secondaria o a tempo pieno. Ho avuto così tante persone che mi scrivono e mi raccontano la loro storia personale per voler aprire un blog per la loro attività, ma semplicemente non sanno come farlo.

Una cosa è certa: è essenziale disporre di un sito Web o di un blog per attirare potenziali clienti (o lettori per il tuo blog). È difficile avere un’attività di successo online senza un sito Web!

Nota: il termine blog e sito Web verranno utilizzati in modo intercambiabile. Vedo un blog come parte del tuo sito Web e puoi basare la tua attività anche su un blog.

Quindi, se sei pronto, ecco come impostare il tuo sito Web in soli 3 passaggi. È super facile, “tecnicamente” gratuito e se posso farlo, allora so che puoi farlo anche tu!

1. Scopri di cosa vuoi blog

Quando inizi un’attività, devi perfezionare il tuo messaggio. Questa è la base per la tua attività. È anche la nicchia del tuo blog.

La nicchia del tuo blog – quella che alla fine può essere la tua nicchia di pagamento come blogger o libero professionista – è un primo passo importante per avere il tuo blog. Questo può essere difficile per molte persone. È stato per me

Quando ho iniziato a scrivere sul blog su Innovative Ink (in seguito l’ho spostato su Elna Cain), ho scritto di ciò che stavo imparando: la scrittura freelance. Era una specie di gioco da ragazzi e … bloccato. Ma per Twins Mommy, ho faticato a trovare il contenuto giusto per il pubblico giusto.

Ci sono voluti alcuni tentativi ed errori – e diversi argomenti di nicchia – per attenersi finalmente agli argomenti incentrati sulla crescita del tuo blog.

Se intendi utilizzare il tuo blog come modo per generare lead per la tua attività di libero professionista, ti suggerisco di:

  • Scrivi nella tua nicchia di pagamento, oppure
  • Scrivi del tuo servizio

Ad esempio, se la tua nicchia di pagamento riguarda il marketing Pinterest (il tuo servizio è la gestione di Pinterest), puoi blog su Pinterest e marketing. Allo stesso modo, se sei uno scrittore freelance, puoi aiutare efficacemente altri nuovi scrittori scrivendo sul business della scrittura (posso dire di scrivere ancora una volta?)🙂

Bene, come trovi la tua nicchia di pagamento?

In che cosa hai esperienza?

Usa quello che sai. Se il tuo background è in finanza, puoi avviare e far crescere un’attività in questo argomento. Potrebbe non piacerti e potrebbe essere il motivo per cui vuoi abbandonare la tua carriera finanziaria, ma puoi sfruttare questa esperienza e conoscenza – all’inizio – per far partire il tuo blog con il piede giusto.

Di cosa vuoi saperne di più?

Forse c’è un argomento che ti interessa saperne di più. Per me, più ho imparato a conoscere la mia attività di marketing, più mi sono interessato a scriverne come mia nicchia di pagamento.

Se hai una passione per il campeggio, WordPress, l’intrattenimento, ecc., Allora usalo come base di partenza per i contenuti del blog. Scrivilo sul tuo blog e vedi se è adatto a te.

Il bello del blog è che puoi facilmente passare a nuovi argomenti.

Il tuo blog di nicchia è redditizio?

Se vuoi diventare uno scrittore freelance, devi scegliere una nicchia redditizia . Nicchie come queste pagano a uno scrittore centinaia di dollari per posta. Per scoprire se i tuoi argomenti di nicchia sono redditizi, devi fare qualche ricerca.

  • Vai ai gruppi di Facebook e vedi quali sono le lotte e le sfide delle persone
  • Guarda le bacheche di lavoro per vedere se le aziende cercano scrittori nella tua nicchia
  • Cerca su Twitter, # (la tua nicchia) per vedere cosa condividono le persone

Questo può darti un’indicazione se la tua nicchia è popolare e necessaria online.

Puoi anche cercare argomenti di blog popolari e creare la tua nicchia da quell’elenco. ConvertKit ha compilato un elenco di argomenti comuni sui blog di cui scrivono sia i professionisti che i blogger non ancora professionisti:

2. Scegli il tuo nome di dominio

Il nome del tuo sito web dovrebbe essere rappresentativo del tuo blog e della tua attività. Per me, ho deciso di usare Innovative Ink come mio servizio. Sembrava rappresentare quello che faccio. In seguito mi sono reso conto che l’uso di quel nome potrebbe non essere stata l’opzione migliore.

Perché?

Perché per le nuove persone che vedono quel nome, sembra quasi un’agenzia di contenuti o una grande impresa con più dipendenti. Non mostra che sono solo io. Ho anche usato un dominio locale (.ca) e con il senno di poi avrei dovuto usare un .com per un pubblico globale. Ecco perché in seguito sono passato a ElnaCain.com! Questo usa il mio nome per marcare ciò che faccio.

Quando ti faccio vedere come iniziare il tuo blog usando il mio link speciale su Bluehost , ottenere il tuo nuovo dominio registrato è assolutamente gratuito !

Quando pensi al tuo nome di dominio:

  • Rendi facile dire e scrivere
  • Non prenderlo troppo a lungo (es: Kellycanwritealldayandallnight.com)
  • In caso di dubbio, usa il tuo nome (se riesci a ottenerlo). Le varianti del tuo nome includono l’aggiunta di scritture, biz, blogger, blog, affari, contenuti, ecc.

Una cosa da considerare quando si sceglie il nome di dominio è anche pensare ai nomi dei social media. Sì, ho detto social media.

Avere un blog ti dà l’opportunità di condividere ciò che scrivi e di connetterti con gli altri. Fai la maggior parte delle tue connessioni sui social media come Facebook, Pinterest e Twitter.

Quindi, quando pensi al tuo nome di dominio, controlla se è disponibile per la tua pagina Facebook o il tuo profilo Twitter.

La continuità significa che le persone possono trovarti facilmente.

3. Scegli la tua piattaforma di blog

Questo sito, Elna Cain, è un sito WordPress.org . Questo significa che è ospitato da solo. Ciò significa che ho il controllo completo sui miei contenuti e sulla mia strategia di monetizzazione. Se vuoi pubblicare un blog o anche offrire un servizio come la scrittura indipendente, allora avere un sito ospitato da te è la tua opzione MIGLIORE a lungo termine.

Questo ti dà la possibilità di avviare un’attività, apparire professionale ed essere credibile.

E mentre puoi usare altre piattaforme oltre a WordPress.org – come Squarespace o Wix – ci sono alcuni motivi importanti per cui dovresti scegliere WordPress su Bluehost :

  • C’è una grande comunità di WordPress là fuori. Ciò significa che se hai una domanda, puoi probabilmente trovare la risposta in un post di blog o in un video di YouTube.
  • La maggior parte dei siti sono siti WordPress (il che significa che probabilmente anche i tuoi futuri clienti useranno WordPress)
  • È molto più semplice personalizzare un sito ospitato da WordPress con plugin e temi
  • WordPress, la stessa società, consiglia Bluehost come uno dei pochi “host migliori e più brillanti”.

E la parte migliore è che puoi creare un blog WordPress in meno di 10 minuti ! È anche super facile!

4. Scegli Bluehost come provider di hosting

Quando ho iniziato la mia attività di scrittore freelance, volevo assicurarmi di avere un host web sicuro e affidabile e Bluehost è uno dei migliori e più popolari provider di hosting là fuori per coloro che vogliono avviare un blog o un sito Web aziendale basato su servizi.

Scopri alcune delle loro straordinarie funzionalità uniche!

Perché scegliere Bluehost?

1. Ottieni un dominio gratuito

Con Bluehost, ricevi un dominio gratuito quando ti registri utilizzando il mio link speciale . Proprio lì, stai risparmiando $ 12-15 o più. Molto importante se stai eseguendo il bootstrap del tuo blog o della tua attività.

La registrazione di un dominio gratuito è qualcosa che molti altri provider di web hosting non forniscono ai propri clienti. Quindi assicurati di approfittarne prima che Bluehost cambi idea (questo è successo di recente ad un altro host molto popolare … per davvero)!

2. Hanno supporto 24/7

Una delle grandi funzionalità dell’utilizzo di Bluehost è il supporto per i nuovi blogger e liberi professionisti.

L’avvio di un blog non deve essere impegnativo. Se sei nuovo di zecca nel bloggare o avviare un’attività online, Bluehost può aiutarti con le tue domande tecniche sull’avvio di un blog. Bluehost offre diversi modi per offrire il proprio aiuto:

  • articoli
  • webinar
  • chat online
  • telefono gratuito
  • Base di conoscenza Bluehost: un elenco di problemi comuni che potresti incontrare

Ecco un piccolo bocconcino.

Ho usato la chat molte volte e sono stati di grande aiuto (e proprio stamattina ero al telefono. E ho fatto … risposta alla domanda … in meno di 3 minuti).

E anche i miei studenti del corso ritengono che Bluehost sia molto favorevole a qualsiasi problema tecnico che hanno affrontato:

3. Installazione automatica di WordPress

Quando scegli Bluehost, WordPress viene installato automaticamente quando ti registri e non devi fare nulla!

Direi che è facile (e facile da usare) come Squarespace o Wix … a una frazione del costo.

Questo lo rende un gioco da ragazzi per avviare immediatamente la tua attività di libero professionista.

4. Prezzi molto convenienti

Quando si avvia un’attività e un sito Web, si desidera ridurre i costi.

Non stai generando alcun reddito fin dall’inizio, quindi investire nella tua attività può essere difficile all’inizio.

Bluehost lo ha reso accessibile con i loro piani e quando usi il mio link speciale puoi iniziare a partire da $ 2,95 / mese ).

Puoi anche avviare la tua attività di scrittura freelance per meno di $ 60 (se invece decidi di scegliere il piano annuale).

È stupefacente! Pensa solo a quando i tuoi genitori avevano la tua età e quanto costava iniziare un’attività in proprio. Avrebbero bisogno di affittare spazio, acquistare biglietti da visita e acquistare spazi pubblicitari sui giornali o in TV. Sono un sacco di soldi per una nuova impresa!

Se lo paragoni ad avere il tuo sito web che può potenzialmente generare migliaia di dollari al mese, per circa $ 100 o meno, è un gioco da ragazzi !

Quindi, puoi vedere che l’avvio di un sito Web per il tuo blog o attività basate sui servizi non deve essere scoraggiante o costoso. Una volta scelto Bluehost, segui questo semplice e rapido tutorial su come avviare un blog per la tua azienda!

Iniziamo. Basta cliccare su Bluehost e seguire ! Per ulteriore assistenza, ho un tutorial video sull’avvio di un blog solo per te! Segui con me!

Miniatura video

Passaggio 1: scegli il tuo piano

Dopo aver fatto clic sul grande pulsante verde che dice “inizia subito”, la pagina successiva mostra i piani.

Ci sono tre piani principali che Bluehost ha per te: base , plus e prime . Se desideri ospitare più siti (ovvero avere più di un blog o attività online online) o hai bisogno di spazio di archiviazione illimitato, puoi scegliere il piano Plus fin dal primo giorno. Lascia che te lo dica, la creazione di siti è così avvincente, scommetto che non puoi fermarti a uno!

E se stai pensando di ottenere la privacy del dominio (altamente raccomandato), il servizio SpamExperts e CodeGuard, controlla la scelta più il piano perché è incluso gratuitamente!

Ma se hai appena iniziato, o se i contanti sono super limitati, il  piano di base  ha tutto ciò che ti serve per iniziare.

È perfetto per i nuovi liberi professionisti e blogger. Ottieni un sito Web (e un dominio gratuito) con un sacco di spazio per rendere operativa la tua attività.

Passaggio 2: scegli il tuo dominio

Ricordi i nomi di dominio che stavi scegliendo prima? Qui è possibile verificare se è disponibile in una dot com. Consiglio vivamente di ottenere un punto com piuttosto che un punto qualcos’altro. Questa è in parte un’opinione personale, comunque.

Se il tuo dominio non è disponibile, scegli una variante del nome di dominio originale. Ad esempio, se writingbyelna non fosse disponibile, sceglierei invece una di queste opzioni:

  • elnawrites
  • elnaswriting
  • elnawritenow
  • elnaswritingbiz
  • elnacanwrite

Ricorda che il tuo nome di dominio deve rappresentare ciò che fai come blogger o libero professionista. Puoi usare anche il tuo nome personale come dominio.

Questa potrebbe essere la cosa migliore se ritieni che potresti voler far girare il tuo business un giorno.

Ad esempio, inizi come VA (assistente virtuale) ma in seguito apprendi che la maggior parte delle attività di VA sta scrivendo e cambi a diventare uno scrittore freelance. Se usi il tuo nome, puoi cambiarlo facilmente.

Ma, se il tuo nome di dominio è rebeccatheVA , allora sarà un po ‘più impegnativo. Quindi, siediti davvero e pensa al tuo obiettivo finale. Qual è il servizio principale che vuoi fornire e riesci a vederti fare questo a lungo termine?

Se sei sopraffatto dalla ricerca del tuo nome di dominio per il tuo business freelance, Bluehost ha qualcosa di straordinario per te!

Ti danno la possibilità di creare il tuo dominio in un secondo momento. Ciò significa che puoi iniziare il tuo blog, impostare il tuo blog, le tue pagine e tutto il resto e POI decidere il nome di un blog!

Quant’è fico? Adoro questa opzione!

Passaggio 3: Account / Pacchetto / Informazioni sul pagamento / Password

Una volta scelto il pacchetto, la prossima cosa è compilare le informazioni. Vai avanti e inserisci le informazioni del tuo account e scegli il pacchetto che desideri.

Ricorda, risparmi la maggior parte dei soldi  quando scegli il piano di 36 mesi … e non devi preoccuparti di pagare per l’hosting per i prossimi tre anni.

Una cosa da notare, è possibile utilizzare una carta di credito per pagare o utilizzare il proprio conto PayPal.

Successivamente, devi impostare una password per il tuo account Bluehost.

Installa WordPress

Bluehost rende l’installazione di WordPress perfetta e piuttosto semplice. Dopo aver impostato la password del tuo account per Bluehost, puoi scegliere alcuni temi. È meglio scegliere un tema gratuito e personalizzarlo da soli o con un generatore di pagine. Il migliore è Astra per il tuo tema WordPress in quanto è il più leggero e ha il maggior numero di modi per personalizzare l’aspetto del tuo sito.

Da qui, Bluehost ti indirizza al backend del tuo sito Web WordPress!

 

Se non scegli un tema in Bluehost, Bluehost installa il tema WordPres predefinito. Ma quando sei pronto puoi iniziare a personalizzare il tema che finisci per scegliere. Puoi aggiungere un logo, cambiare l’immagine dell’intestazione (se il tuo tema ne ha uno) e creare le tue pagine aziendali.

Accesso al tuo account WordPress

Bluehost ha reso super semplice e facile accedere al tuo account. Hanno creato un bellissimo pannello di controllo e con un clic di un pulsante puoi accedere al tuo sito WordPress.

Congratulazioni!

Sei ancora un passo avanti per rendere il tuo sito web online! Sei eccitato? Stai imparando come avviare un’attività come trambusto laterale! Nel tempo può essere il tuo modo di vivere principale come me!

Realizzare un sito Web è uno dei primi passi per un nuovo scrittore freelance. Questa è la tua base di partenza ed è dove conduci le prospettive in modo che possano assumerti !! Sìì!

E adesso?

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close