Cerca

Come aumentare le conversioni con le triggered email

Se stai cercando un modo efficace per aumentare le tue conversioni, non cercare oltre le email attivate.

Cosa sono le email attivate? Le e-mail attivate sono e-mail che vengono inviate automaticamente agli abbonati quando eseguono un’azione specifica. Queste azioni potrebbero includere la visita di una pagina specifica sul tuo sito Web, l’ iscrizione alla tua lista e-mail , il download di un magnete principale e altro ancora. Le email attivate sono tempestive e personali. Questi due ingredienti magici sono fondamentali se si desidera incoraggiare i visitatori del sito Web ad acquistare.

Hai bisogno d'aiuto?!  Contattaci qui

 

Mentre può sembrare complicato creare e-mail attivate, in realtà non lo è. Con molti dei migliori servizi di email marketing , puoi facilmente impostare email attivate con pochi clic.

Ma che tipo di email attivate dovresti inviare per trasformare gli utenti in clienti?

Ecco come aumentare le conversioni con le email attivate.

 

Email di benvenuto

Quando un visitatore del sito web si iscrive alla tua lista e-mail, sai che sono interessati a ciò che hai da offrire. Quindi, devi fare una buona prima impressione. Un modo semplice per farlo – e rendere speciali i nuovi abbonati – è inviare loro un’e-mail di benvenuto attivata. Secondo Invesp , le e-mail di benvenuto generano 4 volte più aperture e 5 volte più clic rispetto alle normali campagne di e-mail marketing. È l’occasione perfetta per presentare te e la tua azienda ai potenziali clienti.

Ad esempio, dai un’occhiata a questa email di benvenuto di Casper. Accolgono il nuovo abbonato nel “mondo del sonno migliore” e includono collegamenti per aiutare l’utente a conoscerli meglio.

Sentirsi connessi a un’azienda è un passo importante per costruire relazioni di fiducia con i tuoi abbonati. Quando un nuovo abbonato si sente parte della famiglia, sarà più probabile che si trasformi in un cliente fedele in futuro.

 

Email di onboarding

Quando un utente inizia per la prima volta con la tua azienda, è importante assicurarsi che abbiano un’esperienza fluida. Se la loro esperienza è piena di dubbi e confusione, non si attaccheranno. Ciò significa che puoi perdere una tonnellata di potenziali entrate. Pertanto, è necessario inviare ai nuovi clienti un’e-mail di attivazione attivata.

L’onboarding è la chiave per ridurre la sofferenza dei clienti. Secondo PostFunnel , un sondaggio tra i clienti che si è alzato durante la prima settimana ha scoperto che il 60% di loro lo ha fatto perché non capivano come usare il prodotto o non ne vedevano il valore.

Quando un utente si iscrive al tuo prodotto / servizio, l’e-mail di onboarding deve fungere da guida turistica per loro. Spiega chiaramente come utilizzare il prodotto e come trarrà beneficio per l’utente e puoi ridurre il rischio che i nuovi clienti si arrendano frustrati.

 

Email del modulo online

Quando gli utenti visitano il tuo sito Web, non sono sempre pronti ad acquistare subito. In genere, gli utenti vorranno navigare un po ‘nel tuo sito e ottenere prima le risposte alle loro domande. Ecco perché dovresti avere un modulo online sul tuo sito web. Un modulo online consente ai visitatori del tuo sito Web di contattarti facilmente, sia che si tratti di porre domande sul tuo prodotto, ottenere un preventivo per i tuoi servizi o di registrarsi online per un evento , ad esempio.

Dopo che un utente ha compilato un modulo online, invece di inviare semplicemente un’e-mail di conferma, puoi inviare un’e-mail attivata con le informazioni che stanno cercando. Ad esempio, se un utente compila un modulo di contatto per domande generali, è possibile inviare loro un’e-mail attivata che include domande frequenti e collegamenti a risorse utili. Fornendo loro informazioni immediate, puoi aiutare ad accelerare il processo di acquisto.

 

Email di abbandono del carrello

L’abbandono del carrello è il peggiore; proprio quando un utente riempie il carrello e sta per premere il pulsante “Acquista” – POOF! – se ne sono andati. E stanno portando i loro soldi con loro. Per evitare che ciò accada, è necessario inviare e-mail di abbandono del carrello attivate.

Ad esempio, ogni volta che un utente lascia il carrello senza effettuare acquisti, puoi inviargli automaticamente un’e-mail, simile a quella qui sotto da Beardbrand. L’e-mail ricorda agli utenti gli articoli lasciati indietro e li incoraggia a tornare al negozio online .

Le email di abbandono del carrello attivate possono aiutarti a riconquistare le vendite perse.

Un altro suggerimento : per ridurre ulteriormente l’abbandono del carrello, puoi anche creare un popup di abbandono del carrello sul tuo sito Web con uno strumento come OptinMonster . In questo modo, puoi incoraggiare gli utenti a effettuare un acquisto prima di lasciare il tuo sito web.

Email di inattività

Oltre a inviare e-mail attivate basate su azioni specifiche, puoi anche inviare e-mail attivate basate sull’inattività. Quando hai alcuni utenti che acquistano regolarmente dalla tua attività o utilizzano il tuo servizio, ciò può danneggiare i tuoi profitti quando improvvisamente sembra che si siano dimenticati di te. Per riportare quegli utenti o acquirenti inattivi sul tuo sito Web , invia loro un’email di inattività attivata.

Ad esempio, dai un’occhiata a questo esempio da Love, Loft. Quando un cliente non effettua un acquisto da un po ‘di tempo, invia un’e-mail con un coupon che può utilizzare per il prossimo acquisto, il che è un ottimo modo per incoraggiare gli utenti inattivi a tornare al tuo sito.

La vita a volte è piena, quindi i tuoi clienti potrebbero non aver avuto il tempo di interagire con te. Quindi, anche semplicemente far sapere ai tuoi clienti che ti mancano a volte può essere sufficiente per riaccendere la loro passione per la tua azienda.

 

A voi

Una delle parti migliori delle e-mail attivate è che sono personali e la personalizzazione è importante nell’e-mail marketing. I tuoi abbonati riceveranno un messaggio specifico per loro e il loro comportamento, rendendoli più propensi ad agire. Con questi suggerimenti su come aumentare le conversioni con le email attivate, puoi facilmente aumentare le tue entrate . E a malapena dovrai alzare un dito per farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.