Cerca

Che cos’è l’Hosting Condiviso? 10 migliori piani di Hosting Condiviso (Shared Hosting) nel 2020 (Per fare Blogging con un budget)

In questa guida, definiremo rapidamente cos’è l’hosting condiviso e approfondiremo le mie revisioni approfondite (confronti) dei migliori piani di hosting condiviso sul mercato nel 2020.

Che cos’è l’hosting condiviso?

L’hosting condiviso è un modello di web hosting in base al quale molti siti Web sono ospitati su un singolo server, con il vantaggio principale che i piani di hosting condiviso sono spesso la soluzione di hosting a basso costo disponibile (perché il costo di tali risorse del server è “condiviso” tra i molti clienti diversi che utilizzano un server).

L’hosting condiviso è la forma più popolare di piano di hosting per i nuovi blogger perché è così conveniente (spesso da $ 2,00 / mese a $ 5,00 / mese) e tutte le società di hosting più affidabili offrono piani di hosting condiviso ottimizzati che forniscono tutte le funzionalità di cui hai bisogno al fine di posizionare il tuo blog per il successo.

Che cos’è l’hosting Web?

Nel caso abbiate bisogno di un rapido aggiornamento, l’hosting web è il servizio che “ospita” il vostro sito Web, rendendolo visibile su Internet. L’hosting web si riferisce ai server su cui vive il tuo sito Web, che sono connessi a Internet e visualizzano i tuoi contenuti quando le persone accedono ai suoi URL. Le società di web hosting acquistano potenti server (fisici) con tonnellate di spazio di archiviazione e quindi vendono un accesso mensile a tali server per una frazione del costo.

È qui che entrano in gioco i piani di hosting condiviso come il modo migliore per mantenere bassi i costi di hosting (condividendo lo spazio e le risorse del server con altri siti Web).

Mentre l’hosting condiviso presenta chiari vantaggi, soprattutto nei primi due anni di avvio e crescita di un blog , questi piani presentano anche alcuni svantaggi, in particolare con la crescita del blog.

Che cos’è l’hosting condiviso? 10 migliori piani di hosting condiviso nel 2020 (Blog su un budget)

  1. Che cos’è l’hosting condiviso?
  2. Vantaggi (e svantaggi) dei piani di hosting condiviso
  3. Piani di hosting condiviso di Bluehost: $ 2,95 / mese
  4. Piani di hosting condiviso di Dreamhost: $ 2,59 / mese
  5. Piani di hosting condiviso di Hostinger: $ 0,99 / mese
  6. Piani di hosting condiviso Green Geeks: $ 2,95 / mese
  7. Piani di hosting condiviso di A2 Hosting: $ 3,92 / mese
  8. Piani di hosting condiviso di HostGator: $ 2,75 / mese
  9. Piani di hosting condiviso di SiteGround: $ 3,95 / mese
  10. Piani di hosting condiviso di iPage: $ 1,99 / mese
  11. Piani di hosting condiviso di HostPapa: $ 2,95 / mese
  12. Piani di hosting condiviso di InMotion: $ 3,99 / mese
  13. Come scegliere il miglior piano di hosting condiviso per le tue esigenze

Divulgazione: ti preghiamo di notare che alcuni dei link sottostanti sono link affiliati e senza alcun costo aggiuntivo, guadagnerò una commissione. Quando acquisti hosting utilizzando il mio link di affiliazione, la società mi compensa, il che aiuta a mantenere i miei contenuti (come questa guida) gratuitamente per te. Sappi che raccomando solo prodotti e servizi che ho usato personalmente e che sto dietro.

Ora parliamo dei pro e dei contro della scelta di piani di hosting condivisi.

3 Vantaggi e svantaggi dei piani di hosting condiviso

L’hosting condiviso è oggi il tipo più popolare di piano di hosting per blogger e piccole imprese. Ma è la tua migliore opzione? La risposta dipende Diamo un’occhiata ad alcuni dei pro e contro dei piani di hosting condiviso e scopriamo.

I pro dei piani di hosting condiviso

Se sei un blogger solista (o un piccolo imprenditore) alla ricerca di hosting web economico per alimentare il tuo sito Web con un budget, allora l’hosting condiviso sarà la tua scommessa migliore oggi. Perché?

I vantaggi dell’hosting condiviso superano di gran lunga gli svantaggi per chi ha appena iniziato un blog . Quali vantaggi?

  1. Molto conveniente . Non solo condividi risorse con altri utenti su un piano di hosting condiviso, ma puoi anche dividere la “fattura” in un certo senso. Questa disposizione del server condiviso rende i piani di hosting condiviso alla portata di tutti.
  2. Facile da usare . La maggior parte delle società di hosting offre un pannello di controllo di facile utilizzo che consente di gestire facilmente il sito Web e gli aspetti tecnici della configurazione dell’hosting.
  3. Facile da ridimensionare . I piani di hosting condiviso di solito hanno più livelli che soddisfano le diverse fasi della crescita di un sito Web. Quando il tuo blog supera le risorse disponibili a un determinato livello, è facile passare a quello successivo.

I contro dei piani di hosting condiviso

Sebbene l’hosting condiviso offra probabilmente la migliore soluzione di hosting per siti Web relativamente nuovi e in crescita, è necessario essere consapevoli dei suoi limiti una volta raggiunti molti lettori. Ecco i più importanti da considerare:

  1. Velocità di carico inferiori . Rispetto ad un piano di hosting con un server dedicato , i server di hosting condiviso hanno velocità più basse (e prestazioni complessive più lente) a causa del fatto che le risorse vengono condivise.
  2. Mancanza di opzioni di personalizzazione . Diversi siti Web hanno spesso esigenze di hosting diverse. Alcuni piani di hosting devono essere personalizzati per soddisfare quelle situazioni uniche. Con i piani di hosting condiviso, di solito non è possibile personalizzare la configurazione dell’hosting per soddisfare esigenze specifiche.
  3. Restrizioni alle risorse . Nonostante la maggior parte delle società di hosting offra risorse illimitate (in particolare larghezza di banda e archiviazione), tutto dipende dall’utilizzo complessivo del server in un determinato momento. Quando leggi la stampa fine, questo di solito fa parte della politica di utilizzo corretto dell’azienda, quindi se il tuo blog sta improvvisamente ricevendo centinaia di lettori alla volta, potresti riscontrare problemi tecnici imprevisti o verrai automaticamente aumentato a un prezzo più alto livello con il tuo piano di hosting.

Bene, ora che abbiamo definito cos’è l’hosting condiviso, rispetto ai pro e contro dei piani di hosting condiviso, passiamo ai migliori piani di hosting condiviso oggi sul mercato, così puoi scegliere il piano adatto alle tue esigenze.


10 migliori piani di hosting condiviso nel 2020 (per ospitare il tuo blog con un budget)

Ora che sai cos’è l’hosting condiviso (e i suoi vantaggi), diamo subito un’occhiata ad alcuni dei migliori fornitori di servizi di hosting condiviso sul mercato. Ricorda, le esigenze di hosting sono diverse, quindi mentre leggi le recensioni, prendi nota di quelle che sembrano adatte a te.

1. Bluehost: $ 2,95 / mese

Schermata della home page di Bluehost

Se mai c’è un nome in cui ti imbatterai nella ricerca di web hosting, Bluehost lo è. Questa veterana società di web hosting offre piani di hosting condiviso da oltre 20 anni (fondata nel 1996) ed è diventata una delle più affidabili nel settore. Essendo stati in giro un paio di volte, sanno come combinare prezzo e valore quando si tratta dei loro servizi di hosting condiviso.

Quindi, come si comporta Bluehost quando si tratta delle loro opzioni di piano?

Funzionalità nei piani di hosting condiviso di Bluehost

Schermata della tabella dei prezzi del piano di hosting condiviso di Bluehost

Quando si tratta di funzionalità, Bluehost è in cima alle classifiche per offrire i migliori piani di hosting condiviso sul mercato. Questo è uno dei motivi per cui la loro piattaforma ospita oltre 2 milioni di siti Web ospitati da tutto il mondo.

Rispetto ad altri provider di hosting, Bluehost offre una selezione più generosa di caratteristiche e funzionalità nei loro piani. Ecco un’anteprima di cosa aspettarsi.

Con il piano di hosting condiviso di base (budget-friendly) ottieni:

  • 1 sito web
  • Memoria SSD da 50 GB
  • Larghezza di banda illimitata
  • Certificato SSL gratuito
  • Prestazioni standard
  • 1 dominio incluso
  • 5 domini parcheggiati
  • 25 sottodomini

Il piano di hosting condiviso Plus (con le migliori funzionalità) offre anche:

  • Siti Web illimitati
  • Archiviazione illimitata
  • Domini illimitati
  • Domini parcheggiati illimitati
  • Sottodomini illimitati

Prendi un’altra tacca e ottieni il piano di hosting condiviso Choice Plus che offre:

  • Privacy del dominio
  • Accesso agli esperti di spam
  • Site Backup – CodeGuard Basic

Per la maggior parte dei siti Web di piccole imprese, il piano che tendo a raccomandare di più è il piano Choice Plus, che presenta anche il vantaggio aggiuntivo della privacy del dominio e dei backup regolari del sito nel caso in cui il tuo blog riscontri problemi importanti, in modo da poter tornare a un precedente backup del tuo sito e riavvio rapido.

I vantaggi dell’hosting condiviso di Bluehost

Oltre ad essere una delle 3 società di hosting riconosciute ufficialmente come partner di WordPress, ci sono altri vantaggi di utilizzare Bluehost per il tuo hosting condiviso? Ecco alcuni dei motivi principali per valutare Bluehost:

  • Piani di hosting condiviso a prezzi accessibili . I piani di Bluehost hanno un prezzo accessibile a tutti, anche a quelli che iniziano e hanno un budget ridotto.
  • Nome di dominio gratuito . Dopo essersi registrato per un anno, Bluehost lancia un nome di dominio gratuito .
  • Eccellente affidabilità. Questo è probabilmente dove Bluehost segna i punteggi più alti. Nonostante ospitino un gran numero di siti Web sui loro server, hanno meno tempi di inattività rispetto alla maggior parte delle società di hosting.
  • Assistenza clienti leader del settore . L’assistenza clienti è fondamentale per offrire ai propri utenti un’esperienza straordinaria. Ancora una volta, Bluehost fa un lavoro eccezionale nel rispondere rapidamente ai problemi. L’assistenza clienti è attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e puoi contattarli via telefono, live chat ed e-mail.

I contro dell’hosting condiviso di Bluehost

Nonostante Bluehost sia uno dei migliori servizi di web hosting, i loro piani di hosting condiviso presentano alcuni svantaggi:

  • Prezzo di rinnovo più elevato . Quando si tratta di rinnovare il tuo piano di hosting, non aspettarti di pagare la stessa tariffa introduttiva. Bluehost (come la maggior parte delle altre aziende fa con i loro migliori piani di hosting ), aumenta il prezzo del piano dopo la scadenza del termine iniziale.
  • Nessuna migrazione del sito gratuita . A volte nella vita del tuo sito Web, potresti voler cambiare i servizi di hosting. È un evento piuttosto comune. E mentre alcune società di hosting offrono la migrazione gratuita per attirare nuovi clienti, Bluehost no. Dovrai pagare una tassa di migrazione del sito Web di $ 149,99 (fino a 5 siti Web e 20 account di posta elettronica).
  • Vendita al dettaglio . Durante il processo di registrazione, Bluehost ti offrirà diversi componenti aggiuntivi da acquistare con il tuo piano di hosting condiviso. Mentre puoi facilmente deselezionare quelli che non ti servono, può essere un po ‘confuso per i principianti.

Se stai cercando piani di hosting condiviso a basso costo, Bluehost è sicuramente la pena prendere in considerazione . Non solo avrai la garanzia di affidabilità e accesso a un team di supporto tecnico qualificato, ma godrai anche di velocità di carico elevate e ottimi tempi di attività, anche a prezzi molto convenienti sui loro piani.

2. Dreamhost: $ 2,59 / mese

Schermata della pagina di destinazione dell'hosting condiviso di Dreamhost

Per molti aspiranti blogger, un sito Web è un hobby costoso che spesso è fuori portata a causa degli elevati costi di hosting. Questo non deve essere il caso, dato che Dreamhost è uno dei provider di hosting più convenienti e migliori in circolazione.

Dreamhost è una delle più antiche società di web hosting nel settore (fondata nel 1996). Ospitando oltre 1,5 milioni di blog e siti Web, l’azienda è anche una delle più affidabili nel settore dell’hosting. In realtà, sono una delle sole 3 società di web hosting riconosciute ufficialmente da WordPress come partner di hosting. Bene, a parte numeri e riconoscimenti, cosa offre Dreamhost in termini di hosting condiviso?

Funzionalità nei piani di hosting condiviso di Dreamhost

Il piano Save Money di Dreamhost offre agli utenti 2 opzioni di hosting condiviso: lo Starter condiviso e illimitato condiviso.

Shared Starter, che arriva a un prezzo super conveniente di $ 2,59 / mese (come suggerisce il nome) ha abbastanza funzionalità per iniziare, e altro ancora:

  • 1 sito web
  • Dominio gratuito incluso
  • Traffico illimitato
  • WordPress preinstallato
  • Archiviazione SSD veloce
  • Certificato SSL gratuito
  • Aggiungi e-mail per $ 1,67 per account e-mail
  • 3 anni, 1 anno e piani mensili

Il piano Shared Unlimited ($ 4,95 / mese) offre il vantaggio di siti Web e e-mail illimitati.

Piani di hosting condiviso Prezzi con Dreamhost

Uno dei motivi per cui Dreamhost è riuscito ad attrarre così tanti clienti, a parte le tariffe competitive, è il fatto che offrono un set di funzionalità molto robusto per il prezzo d’occasione. Come puoi vedere, i piani di hosting condiviso di Dreamhost hanno funzionalità più che sufficienti per alimentare un blog personale o un sito Web per piccole imprese.

Pro dei piani di hosting condiviso di Dreamhost:

  • Viene fornito un ottimo supporto clienti . Ricevi assistenza tramite chat live e email 24/7.
  • Prezzi chiari e trasparenti . I piani di hosting condiviso di Dreamhost non sono così confusi come quelli di altre marche. Si ottiene quello che si paga.
  • Garanzia di rimborso di 97 giorni . Hai letto bene! Mentre la maggior parte delle società di hosting offre solo prove limitate o garanzie di rimborso di 30 giorni, Dreamhost offre ben 97 giorni per testare i propri piani di hosting condiviso. Se non sei soddisfatto, ricevi il pagamento completo.

Contro dei piani di hosting condiviso di Dreamhost:

  • No cPanel . Mentre Dreamhost ha il proprio pannello di controllo proprietario, può essere abbastanza confuso, soprattutto se sei abituato a cPanel intuitivo e facile da usare.
  • Script di installazione automatica limitati . La maggior parte delle società di hosting dispone di script che installano automaticamente le app (come il tuo CMS preferito) sul server. Mentre Dreamhost supporta un’installazione con un clic di WordPress , non ci sono molte altre nuove installazioni predefinite.
  • Nessuna migrazione gratuita . Hai già un sito web ospitato su un’altra piattaforma? Dreamhost può spostarlo sui propri server. Sfortunatamente, se stai utilizzando uno dei loro piani di hosting condiviso, dovrai pagare una quota di migrazione del sito Web di $ 99,00.

Quindi, consiglierei i piani di hosting condiviso di Dreamhost? Assolutamente!

In effetti, uso ancora Dreamhost per ospitare alcuni dei miei siti Web oggi. Nella mia esperienza, sono sicuramente uno dei migliori provider di hosting condiviso sul mercato (specialmente per i nuovi blogger).

3. Hostinger: $ 0,99 / mese

Schermata iniziale di Hostinger

Se stai cercando il piano di hosting condiviso più economico che offra anche prestazioni, il piano di hosting condiviso di $ 0,99 al mese di Hostinger è la scelta migliore. Fondata in Lituania nel 2007, Hostinger e le sue filiali ospitano oltre 29 milioni di siti Web in tutto il mondo. Quindi, cosa rende questa società di hosting attrarre così tanti clienti?

Funzionalità nei piani di Hostinger

Quando si tratta di ottenere i migliori servizi di hosting, i prezzi competitivi da soli non sono abbastanza buoni. Devi anche scegliere un piano di hosting che ti fornisca tutte le funzionalità necessarie per gestire correttamente il tuo sito web.

Quindi quali sono le caratteristiche di uno dei piani di hosting condiviso più economici al mondo?

Confronto tra i piani di hosting condiviso di Hostinger e analisi dei prezzi

Il piano di hosting condiviso più economico di Hostinger, il Single Shared Hosting include (tra le altre funzionalità):

  • 1 sito web
  • 1 account e-mail
  • Larghezza di banda – 100 GB
  • 10 GB di spazio di archiviazione
  • 2 sottodomini
  • 1 database MySQL
  • Cache LiteSpeed
  • Gestione DNS
  • Cloudflare
  • 1 account FTP
  • Nessun backup

I componenti aggiuntivi importanti forniti con il piano di hosting condiviso Premium includono:

  • Numero illimitato di siti Web
  • Account di posta elettronica illimitati
  • Larghezza di banda illimitata
  • 20 GB di spazio di archiviazione
  • 100 sottodomini
  • Account FTP illimitati
  • Backup settimanali
  • Nessun certificato SSL gratuito

Per quanto riguarda il Business Shared Hosting, viene fornito con tutto ciò che il piano Premium ha ma con l’aggiunta di:

  • Certificato SSL gratuito
  • Backup giornalieri
  • 40 GB di spazio di archiviazione

Come puoi vedere, il set di funzionalità di Hostinger è abbastanza potente da alimentare abbastanza bene blog di piccole e medie imprese. Non c’è da stupirsi che i clienti si affollino sulla piattaforma.

Pro dei piani di Hostinger

Con così tanti piani di hosting convenienti in giro, quali sono i vantaggi di andare con Hostinger? Ecco i primi 4:

  • Ottime prestazioni . Nonostante il basso prezzo, Hostinger ha delle metriche prestazionali davvero impressionanti, in particolare velocità di carico elevate e tempi di attività ottimali.
  • Eccellente supporto clienti . L’assistenza clienti di Hostinger è eccezionale in quanto ha un team di supporto multilingue. E se non ti dispiace sporcarti le mani, puoi risolvere e risolvere il tuo problema con la loro base di conoscenza completa (tutorial, articoli e formazione).
  • Interfaccia facile da usare . Potrebbe non essere cPanel, ma il pannello di controllo di Hostinger offre una dashboard intuitiva e facile da usare. Le icone grandi consentono inoltre di orientarsi facilmente.
  • Garanzia di rimborso . Nonostante sia quasi gratuito, Hostinger offre agli utenti una garanzia di rimborso di 30 giorni. Inoltre, il pacchetto include un dominio gratuito (un anno). Questo è un affare dolce che non puoi permetterti di perdere.

Contro dei piani di Hostinger

Come ci si può aspettare, l’hosting web economico non può mai essere perfetto. Quindi, quali difetti si trovano sotto le allettanti offerte di hosting condiviso di Hostinger.

  • Nessun dominio gratuito e certificato SSL per il pacchetto base
  • Manca il supporto telefonico

Con più vantaggi che svantaggi, i piani di hosting condiviso di Hostinger valgono sicuramente l’investimento, soprattutto perché si ottiene un’assistenza clienti di livello mondiale con un budget molto basso. Se stai lanciando (o eseguendo) un blog o un sito Web personale per una piccola impresa, i piani di hosting condiviso a basso costo di Hostinger sono coperti.

4. Green Geeks: $ 2,95 / mese

Schermata della home page di GreenGeeks

Sì, si chiamano GreenGeeks perché sono un’azienda verde che crede nel business sostenibile. Sfortunatamente, tuttavia, l’hosting web è un’attività ad alta intensità di energia. Quindi, come fa GreenGeeks a bilanciarlo con la sua filosofia attenta all’ambiente?

GreenGeeks aggira questo enigma acquistando 3 volte i crediti di energia eolica necessari per compensare l’energia utilizzata dai loro server per gestire il tuo sito web. In tal modo, sostituiscono in media 615.000 kWh all’anno.

Quindi, essere “verdi” equivale ad essere più efficienti a scapito delle prestazioni? Scopriamolo.

Caratteristiche dei piani GreenGeeks

Confronto del piano tariffario di hosting condiviso di greengeeks (screenshot)

Se hai appena iniziato e hai bisogno delle basi per avviare un sito Web, il piano Lite di GreenGeeks ti copre. Il piano da $ 2,95 (primo anno) include:

  • 1 sito web
  • Programma di installazione app 1-Click
  • Spazio Web illimitato
  • Trasferimento dati illimitato
  • Nome dominio gratuito
  • Wildcard SSL gratuito
  • PowerCacher incluso

Se hai bisogno di più risorse del server, il piano Pro ($ 5,95) ti darà 2 volte di più rispetto al piano Lite. E se prevedi più traffico e trasferimenti di file (segno che stai andando bene), esegui l’upgrade al piano premium da $ 11,95 e otterrai 4 volte più prestazioni.

Pro dei piani GreenGeeks

  • Migrazione del sito gratuita
  • Server molto veloci
  • Hosting ecologico
  • Backup automatici
  • Viene fornito con cPanel
  • 30-giorni rimborso garantito
  • Supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7 tramite chat live, telefono ed e-mail
  • Capacità di e-commerce

Contro dei piani GreenGeeks

  • Commissioni di rinnovo elevate
  • Meno data center rispetto ad altri servizi di hosting

GreenGeeks ha sicuramente trovato un ottimo modo per distinguersi dal pacchetto, essendo un’azienda sostenibile. Ma diventare green certamente non significa compromettere le prestazioni. Al contrario, GreenGeeks ha trovato un modo unico di offrire un hosting eccezionale aiutando a prendersi cura di Madre Natura. Che, nei miei libri, è sicuramente una società di hosting condivisa con cui collaborare.

5. A2 Hosting: $ 3,92 / mese

Schermata della pagina iniziale di hosting A2

Fondata nel 2001, A2 Hosting è una società di hosting WordPress di proprietà e gestione indipendente con sede nel Michigan. Sebbene non vi siano statistiche verificate che mostrano il numero di siti Web ospitati su questa piattaforma, una cosa è certa: l’hosting A2 sta facendo ondate nel settore dell’hosting. Guadagnandosi un nome per prestazioni elevate, A2 è cresciuta rapidamente fino a diventare una delle società di hosting condiviso più popolari in circolazione.

Funzionalità nei piani di hosting A2

Quando si tratta del set di funzionalità di A2, la maggior parte degli utenti gli ha assegnato valutazioni molto buone. Dai un’occhiata e vedrai perché:

Confronto dei prezzi dei piani condivisi di hosting A2

A2 ha 3 piani di hosting condivisi che puoi scegliere in base alle tue esigenze. Il loro piano di base, il piano Lite è ricco di funzionalità come:

  • 1 sito web
  • Memoria SSD illimitata
  • Larghezza di banda illimitata
  • 25 account di posta elettronica
  • Migrazione del sito gratuita
  • Pannello di controllo facile di cPanel
  • Certificato SSL gratuito
  • 5 database
  • Garanzia di rimborso in qualsiasi momento

L’aggiornamento al piano Swift ti offrirà funzionalità aggiuntive come:

  • Siti Web illimitati
  • Account di posta elettronica illimitati
  • Ripristinare il backup

Se decidi di fare tutto e sfoggiare il piano Turbo otterrai anche:

  • Turbo hosting . 20 volte più veloce grazie a più risorse e meno utenti per server
  • Acceleratore di sito ottimizzato A2 . Questo è un potente strumento di caching preconfigurato che consente al tuo sito Web di caricarsi più velocemente

Con un ricco set di funzionalità che ti verrà difficile trovare altrove, non c’è da meravigliarsi se A2 è diventato rapidamente la soluzione di hosting condiviso per molti. E anche se i loro piani sono un po ‘più costosi, ne valgono tutti la pena.

Pro dei piani di hosting A2

Oltre ad avere alcuni dei server di hosting condiviso più veloci sul mercato, A2 Hosting ha anche alcuni altri vantaggi rispetto alla concorrenza. Eccone alcuni:

  • Scelta delle posizioni dei server . A2 Hosting ti dà la possibilità di scegliere dove ospitare il tuo sito web. Tuttavia, puoi scegliere solo dai luoghi in cui hanno server, vale a dire America (costa orientale o occidentale), Europa e Asia.
  • Memoria e larghezza di banda illimitate.  Tecnicamente parlando, ottieni risorse illimitate con A2 Hosting. Tuttavia, se raggiungi soglie estremamente elevate (cosa che accade raramente) il tuo sito web rischia di essere temporaneamente offline.
  • Hosting basato su Windows.  A differenza della maggior parte delle altre società di hosting, A2 offre anche server basati su Windows.
  • Dedicato all’hosting “verde” . A2 utilizza server potenti ed efficienti dal punto di vista energetico per garantire che lascino il minor impatto ambientale possibile.
  • Supporto multilingue . Ottieni assistenza gratuita da “Guru Crew” via telefono, chat dal vivo ed e-mail. Anche i tempi di risposta del supporto sono piuttosto impressionanti.

Contro dei piani di hosting A2

  • I backup su richiesta devono essere pagati
  • Più costoso della concorrenza

Se stai cercando un provider di hosting condiviso di fascia media che offra grandi prestazioni, non cercare oltre A2 Hosting . Anche se dovresti sborsare un po ‘più di quanto faresti con la concorrenza, ottieni ancora più soldi con le soluzioni di hosting avanzate di A2.

6. Hostgator: $ 2,75 / mese

Schermata della homepage di HostGator Hosting

Quando fai shopping per grandi offerte di hosting, sei obbligato a incontrare il piccolo alligatore blu e giallo. Sì, sto parlando di una delle società di hosting più popolari in circolazione, Hostgator.

Essendo presente da più tempo rispetto alla maggior parte dei concorrenti, la società è riuscita a servire in modo affidabile oltre 8 milioni di utenti. E no, essere una delle più antiche società di hosting condiviso non è l’unica ragione per cui le persone si affollano su Hostgator. La società è anche riuscita a racchiudere un bel numero di eleganti funzionalità in alcuni piani piacevolmente convenienti.

Funzionalità dei piani di HostGator

Hostgator offre 3 piani di hosting condiviso che non sono solo busto molto conveniente con una generosa garanzia di rimborso di 45 giorni.

Piani di hosting condiviso e confronto dei prezzi di HostGator

Altre caratteristiche includono, (a partire dal piano di tratteggio):

  • Nome dominio gratuito
  • Installazione di WordPress con un clic
  • Larghezza di banda illimitata
  • Certificato SSL gratuito

Il Baby Plan ti dà lo stesso del Hatchling Plan plus:

  • Domini illimitati

Con il Business Plan ottieni tutto dal Baby Plan plus:

  • Aggiornamento gratuito a SSL positivo
  • IP dedicato gratuito
  • Strumenti SEO gratuiti

Un altro motivo per cui Hostgator è diventata una delle principali società di hosting condiviso è che aggiungono una serie di utili funzioni per ogni piano. Alcune delle funzionalità sono:

  • Oltre 100 modelli gratuiti per dispositivi mobili
  • Nome di dominio gratuito
  • Trasferimenti di domini
  • $ 100 di credito Google AdWords e un credito di $ 100 Bing Ads

Ora, se quelle sono caratteristiche su cui sbavare. Non solo ti aiutano a costruire un sito Web potente, ma con il piano di hosting condiviso di Hostgator, hai anche strumenti extra per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.

Pro dei piani di HostGator

  • Facile da usare, anche per i principianti
  • Piani di hosting convenienti e ricchi di funzionalità
  • Eccellente uptime e velocità di caricamento elevate
  • Servizio clienti eccezionale e tutorial approfonditi
  • Migrazione gratuita del sito (incluso cPanel) (purché esegua la migrazione entro 30 giorni dalla registrazione)

Contro dei piani di HostGator

  • Costi aggiuntivi per i backup e l’accesso ad altre app come Gmail
  • Le tasse di rinnovo aumentano

Con tantissimi extra, un’affidabilità eccezionale e un eccellente supporto clienti, i piani di hosting condiviso di Hostgator sono sicuramente un’ottima opzione per i siti Web di piccole e medie dimensioni. Con piani a partire da $ 2,75, non c’è davvero motivo di aspettare prima di investire nel tuo sito web.

7. Siteground: $ 3,95 / mese

Homepage della piattaforma di web hosting di Siteground

SiteGround è un’altra società di web hosting che si è costruita un nome nel settore dell’hosting web. Sede di oltre 1,8 milioni di siti Web e blog, Siteground ha dimostrato di essere una delle migliori piattaforme di hosting condiviso su cui puoi investire. In effetti, il loro servizio è così eccezionale che la società è persino raccomandata dallo stesso WordPress.

Oltre ad offrire alcuni dei piani di hosting condiviso più affidabili in circolazione, ecco alcune altre funzionalità da non perdere.

Caratteristiche dei piani di Siteground

Come la maggior parte dei provider di servizi di web hosting, Siteground ha anche 3 piani di hosting condivisi tra cui scegliere:

Confronto tra piani e prezzi di hosting condiviso di Siteground

Il loro primo piano, il piano StartUp ti dà:

  • 1 sito web
  • 10 GB di spazio di archiviazione
  • Circa 10.000 visite mensili
  • Installazione gratuita di WordPress
  • Aggiornamenti automatici WP
  • Certificato SSL gratuito e HTTPS
  • Email gratuita
  • CDN gratuito di Cloudflare
  • Traffico illimitato
  • Backup giornaliero gratuito
  • Database MySQL illimitati

Il popolare piano GrowBig aggiunge:

  • Siti Web illimitati
  • 20 GB di spazio di archiviazione
  • 25.000 visite mensili
  • Backup su richiesta gratuiti
  • Migrazione gratuita del sito Web
  • Puoi aggiungere altri amministratori

Esegui l’upgrade al piano di livello più alto, il GoGeek, e ottieni anche:

  • 30 GB di spazio Web
  • Circa 100.000 visite mensili
  • Trasferimento WP gratuito da parte di esperti
  • WordPress SuperCacher
  • Backup avanzato su richiesta
  • Staging di WordPress con 1 clic
  • Supporto WP con priorità avanzata
  • Git preinstallato per WordPress

Ti chiedi perché i piani tariffari condivisi di Siteground siano un po ‘più ripidi dei loro concorrenti? È perché Siteground prende molto del pesante sollevamento dall’hosting e dalla creazione del tuo blog con le loro potenti funzionalità e strumenti. È anche perché, oltre a tutto ciò che offrono i loro piani, ottieni anche:

  • WordPress preinstallato gratuito (dopo essersi registrato con uno dei loro piani di hosting WordPress)
  • Un mago per la costruzione di siti,
  • Aggiornamenti automatici gestiti di software e plugin — e
  • Supporto pratico per il tuo sito Web WordPress

Pro dei piani di Siteground

Oltre alle grandi funzionalità, ci sono molti altri vantaggi dell’utilizzo di Siteground come provider di servizi di web hosting. Ecco qui alcuni di loro:

  • Migrazione gratuita del sito Web . Solo per gli account GrowBig e GoGeek.
  • Prestazioni eccellenti . Con tempi di risposta compresi tra 0,056 e 0,138 secondi e tempi di attività in media del 99,99%, difficilmente troverai alcun motivo per lamentarti.
  • SSL gratuito . Con Google bloccato sui siti Web senza certificati SSL, ottenere un piano host condiviso che lo lancia gratuitamente è un grande affare. Per quanto riguarda la sicurezza, Siteground offre la massima sicurezza per tutti i suoi piani.
  • Viene fornito con CloudFlare CDN . CloudFlare aiuta archiviando i tuoi file di grandi dimensioni su server diversi in tutto il mondo. Ciò consente di archiviare i file più vicino ai visitatori, consentendo in tal modo un accesso più rapido.
  • Si rivolge a tutti i livelli di utenti . Siteground ha strumenti per tutti gli utenti, dai principianti agli utenti esperti.

Contro dei piani di Siteground

  • Tariffe di rinnovo elevate . Una volta scaduto il piano, il rinnovo del piano ti costerà molto di più rispetto al prezzo di iscrizione. Ad esempio, il prezzo del piano StarterUp varia da $ 3,95 a $ 11,95.
  • Nessun dominio gratuito . La maggior parte delle società di hosting condivise inserisce un dominio gratuito per rendere la sua offerta più attraente. Sfortunatamente, Siteground non lo include. Avrebbe davvero reso l’affare più dolce.

Se sicurezza e prestazioni sono in cima al tuo elenco di criteri per la scelta di un servizio di web hosting, allora stai meglio con Siteground . Questo se non ti dispiace per i prezzi più alti. Nel complesso, tuttavia, Siteground offre piani di hosting condivisi che si posizionano tra i primi.

8. iPage: $ 1,99 / mese

Schermata della home page di iPage Hosting

iPage (fondata nel 1998) è una società di hosting che devi considerare mentre fai shopping per l’hosting condiviso. Sebbene non così popolare come alcune delle società di web hosting che ha preceduto, iPage vanta una base di utenti di oltre un milione di siti Web.

È interessante notare che il punto di forza di iPage è che offrono un “piano unico per tutti gli hosting” progettato per adattarsi a molti casi d’uso. Ma come fa questa taglia unica a adattarsi a tutti i piani di hosting condiviso rispetto alla concorrenza? E, soprattutto, soddisferà le tue esigenze di hosting? Bene, iniziamo guardando le caratteristiche del piano per scoprirlo.

Funzionalità dei piani di iPage

  • Spazio su disco illimitato
  • Larghezza di banda scalabile
  • Nomi di dominio illimitati consentiti
  • Programma di installazione di WordPress con 1 clic
  • Negozio online gratuito
  • Indirizzi email gratuiti (con filtri SPAM)
  • Database MySQL illimitati
  • Certificato SSL gratuito
  • Dominio gratuito per 1 anno

L’unica dimensione di iPage adatta a tutti i piani ha un set di funzionalità che può effettivamente aiutarlo a essere all’altezza della sua affermazione audace. Da un semplice blog a un sito Web aziendale a un negozio di e-commerce, il piano di hosting condiviso di iPage può essere personalizzato per soddisfare esattamente ciò di cui hai bisogno.

Pro dei piani di iPage

  • Superba sicurezza
  • Buona performance
  • Eccellente assistenza clienti via telefono, live chat ed e-mail
  • Hosting economico ed efficiente

Contro dei piani di iPage

  • No cPanel
  • Velocità di carico non impressionanti

Quindi iPage è all’altezza della sua taglia unica? Se gestisci un sito Web di piccole e medie dimensioni, il piano di hosting condiviso di iPage soddisferà sicuramente tutte le tue esigenze. Dalla sicurezza allo strumento di web building e di e-commerce, iPage ce l’ha – e ad un prezzo di partenza molto conveniente di $ 1,99 / mese.

9. HostPapa: $ 2,95 / mese

Schermata della pagina principale di HostPapa

HostPapa è un altro veterano fornitore di servizi di web hosting che esiste dal 2006. Vantando oltre mezzo milione di siti Web nei loro data center con sede negli Stati Uniti e in Canada, negli ultimi anni l’azienda ha riscosso un buon successo. Uno dei motivi per cui HostPapa ha guadagnato fama è che le sue caratteristiche si appoggiano maggiormente alle esigenze del sito Web delle PMI. Come una ciliegina sulla torta, anche i loro prezzi sono competitivi. Quindi, quali funzionalità offre l’hosting condiviso di HostPapa?

Caratteristiche dei piani di HostPapa

A seconda delle tue esigenze, puoi scegliere uno dei 3 piani di hosting condiviso offerti da HostPapa:

Confronto tra piani tariffari per HostPapa Shared Hosting

Il piano di avviamento ($ 3,95 / mese) include in realtà più funzioni di quelle che otterresti da altri piani di base. Caratteristiche come:

  • 2 siti Web
  • Un enorme 100 GB di spazio di archiviazione SSD
  • Larghezza di banda illimitata
  • Robusta sicurezza
  • Registrazione del dominio gratuita
  • Migrazione gratuita del sito Web
  • cPanel

Esegui l’upgrade al più popolare, ma sorprendentemente più economico ($ 2,95 / mese), piano aziendale e otterrai anche:

  • Sottodomini illimitati
  • Account di posta elettronica illimitati
  • Database MySQL illimitati

Se decidi di concederti il ​​lusso del piano Business Pro più costoso, le funzionalità aggiunte che ottieni includono:

  •  300% di miglioramenti delle prestazioni
  • 4 volte più risorse CPU
  • SSL jolly premium
  • Privacy del dominio

I piani di hosting condiviso di HostPapa hanno sicuramente un grande impatto in termini di prestazioni. Ospitare il tuo sito Web aziendale con loro ti assicurerà di avere più che sufficiente potenza di fuoco per portare il tuo sito Web a grandi altezze.

Pro dei piani di HostPapa

  • Formazione individuale gratuita
  • Softaculous (con oltre 400 app)
  • Buone prestazioni (buona velocità e uptime del 99,95%)
  • Assistenza clienti multicanale e multilingue

Contro dei piani di HostPapa

  • Assistenza clienti media
  • Aumento delle tasse di rinnovo

Per le piccole imprese, HostPapa è un’ottima opzione di web hosting in quanto il set di funzionalità e le prestazioni sono abbastanza buone da gestire il traffico e i trasferimenti di file associati ai siti Web aziendali.

10. InMotion: $ 3,99 / mese

Immagine della homepage di InMotion

Fondata nel 2001, InMotion è in circolazione da quasi 20 anni. Negli anni di Internet, questa è un’eternità. E a causa di ciò (e delle oltre 300.000 clienti), è una piattaforma di hosting condivisa che ha molto da dimostrare per mantenere il suo dominio sul mercato. Ma è così?

Diamo un’occhiata a ciò che i loro piani di hosting condiviso hanno da offrire e vediamo se l’età ha reso l’azienda migliore o meno.

Caratteristiche dei piani di InMotion

Confronto del piano tariffario di hosting condiviso tramite screenshot di Inmotion

Uno dei fattori che hanno portato al successo di InMotion è il fatto che non lesinano le funzionalità. Ecco cosa aspettarsi dai loro piani di hosting condiviso:

Il pacchetto Launch, pensato per coloro che hanno appena iniziato, include, tra le altre caratteristiche:

  • 2 siti Web
  • Memoria e larghezza di banda illimitate
  • Email illimitata (rara nei pacchetti di base)
  • Robusta sicurezza
  • Strumenti di marketing

Prendendo un livello, ottieni il piano di potere. E con ciò ottieni:

  • 6 siti Web
  • 2x la prestazione

Il piano Pro ti dà

  • Siti Web illimitati
  • 4 volte più prestazioni
  • Supporto di livello professionale

Se le caratteristiche sono qualcosa da fare, InMotion Hosting sta sicuramente facendo un ottimo lavoro nel dimostrare che essere un veterano li rende un vantaggio rispetto alla concorrenza.

Pro dei piani di InMotion

  • Migrazioni libere
  • Backup gratuiti
  • Performance eccellente
  • Garanzia di rimborso di 90 giorni

Contro dei piani di InMotion

  • La verifica può richiedere del tempo
  • Più costoso della maggior parte della concorrenza

Mentre i piani di hosting condiviso di InMotion possono sembrare costosi, ottieni molto più valore dei soldi che investi in uno dei pacchetti di hosting. Se hai spazio nel tuo budget, questo è sicuramente un investimento di cui non ti pentirai se hai piani a lungo termine per i tuoi siti Web.

Come scegliere il miglior piano di hosting condiviso per le tue esigenze

Ora che hai confrontato tutti i migliori piani di hosting condiviso sul mercato, sei più vicino a scegliere quello perfetto per le tue esigenze. Quindi, come determinare quale piano di hosting condiviso è il migliore per te?

Ecco alcuni suggerimenti per indirizzarti nella giusta direzione:

  • Di che cosa hai bisogno? Prima di affrettarti a iscriverti ai primi piani di hosting economici che puoi trovare, determina le tue esigenze di blog a breve e lungo termine in relazione all’hosting (prestazioni, larghezza di banda e velocità). Questo ti aiuterà a concentrarti sui fattori più importanti.
  • Stai pensando di ridimensionare in futuro?  Se sì, allora risparmia il mal di testa lungo la strada accontentandoti di un piano di hosting condiviso con cui puoi crescere.
  • Hai bisogno di molto supporto?  Se non sei tecnicamente esperto, dovrai optare per un servizio di hosting facile da usare. Meglio ancora, procuratene uno con un eccellente supporto clienti.

Rispondere a queste semplici domande ti aiuterà ad eliminare i servizi di hosting che non ti daranno l’esperienza. Ancora più importante, ti aiuterà a scegliere il miglior piano di hosting condiviso per te.

Hosting condiviso Ottiene il tuo blog online senza rompere la banca

Ottenere il giusto piano di hosting condiviso per alimentare il tuo blog è fondamentale per il tuo successo.

Niente è più frustrante di essere bloccato con un servizio di hosting scadente che limita le prestazioni o le funzionalità del tuo sito web.

Tuttavia, confrontando queste scelte per i migliori piani di hosting condiviso (e usando i suggerimenti per la scelta del piano giusto) in questa guida, questo processo dovrebbe essere molto più semplice.

Se hai domande su come scegliere il giusto fornitore di hosting, inviami un commento qui sotto!

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close