Cerca

Case Study (caso studio): Un aumento del traffico organico di 4,5 volte utilizzando (cosa?) il Page Rank

introduzione

Sono stato direttore di The Search Initiative già da un po ‘. Abbiamo avuto risultati pazzi per un sacco di clienti, tutti in nicchie molto diverse.

Ho intenzione di condividere con te come il mio team e io abbiamo preso un sito Web a bassa autorità e messo il piede sul gas per farlo muovere – velocemente!

Credo che ci sia stato un ingrediente chiave che ha accelerato questo sito Web, ma condividerò l’intero processo dall’inizio. Perché?

Ogni sito Web sarà diverso, quindi è necessario capire di cosa ha bisogno il tuo sito.

Devi passare attraverso il processo.

Ecco un’anteprima della crescita. Ora scopri come l’abbiamo fatto …

STI di crescita del traffico organico

Contenuti mostra ]

Analisi iniziale

Da quando ho avviato i servizi di seo organici di TSI , mi sono reso conto che lavorare con i miei siti è enormemente diverso dal lavorare con i clienti; soprattutto se il sito Web ha basi deboli.

So come voglio che i miei siti di denaro appaiano, quindi li costruisco usando una rigorosa attenzione ai dettagli. Ma se prendi un sito web che è stato sviluppato da qualcun altro senza un certo livello di conoscenza SEO, di solito ci sono un sacco di cose sul posto e fuori sede da sistemare.

Ecco come il mio team ha interrotto l’analisi iniziale:

  • Ricerca per parole chiave
  • Audit in loco
  • Audit backlink
  • Analisi dei concorrenti

Ricerca per parole chiave

Il mio team ha suddiviso la ricerca di parole chiave in due flussi di lavoro principali: uno viene utilizzato per monitorare l’integrità di un sito Web e l’altro per l’analisi del gap di contenuto.

Quando stiamo cercando di tracciare le parole chiave per un sito Web, vogliamo tenere traccia di alcuni dei termini fondamentali, ma anche dei termini che presentano problemi. Se un termine soffre di cannibalizzazione delle parole chiave che stiamo cercando di correggere, vale la pena rintracciarlo ogni giorno fino a quando non viene risolto.

Dato che questo cliente aveva bisogno di un’enorme strategia di contenuto, abbiamo fatto sia un controllo dello stato che un’analisi iniziale del gap di contenuto. Questo approccio includeva la suddivisione di tutte le parole chiave per quell’industria in argomenti di termini pertinenti.

impostare una chiamata

In totale, questo processo ha richiesto oltre 20 ore e ha incluso migliaia di parole chiave suddivise in argomenti accurati. Questo lavoro in seguito ha aiutato nella scelta di titoli, titoli e contenuti della pagina.

Ecco un esempio di come l’abbiamo fatto:

Passaggio 1. Cerca parole chiave generiche

cerca il risultato di una parola chiave ampia

Passaggio 2. Rivedere gli argomenti principali

rivedere l'esempio degli argomenti principali

Passaggio 3. Trova concorrenti per argomenti principali

Risultato della ricerca per concorrenti per argomenti principali

Passaggio 4. Parole chiave del concorrente dell’ingegnere inverso

Parole chiave della concorrenza dell'ingegnere inverso

Passaggio 5. Escludere parole chiave obsolete

screenshot di esempio per Escludi parole chiave obsolete

C’è la possibilità di esportare anche tutte queste parole chiave in documenti Excel e quindi filtrarle in quel modo. Ma il più delle volte, molte delle principali parole chiave sono abbastanza simili.

Ecco un esempio per il miglior termine per cibo per cani:

  • miglior cibo per cani
  • i migliori alimenti per cani
  • cibo per cani più sano
  • qual è il miglior cibo per cani
  • cibo per cani più votato
  • miglior cibo per cani

Mentre ogni parola chiave è unica, tutte seguono un intento singolare. Gli utenti sono interessati a scoprire quali sono i migliori alimenti per cani sul mercato.

Se puoi includere 1 – 2 corrispondenza esatta per ciascuno di questi termini nel testo, avrai una solida base.

Audit in loco

Trovare tutti i problemi tecnici e di contenuto con il sito Web richiede un controllo completo in loco . Tuttavia, mentre i report di grandi dimensioni sono facili da vedere, sono le piccole modifiche che fanno la differenza.

Abbiamo controllato il sito Web e riscontrato un sacco di problemi tecnici, dalla mancanza di pangrattato, scarse strutture di link interni, testo di ancoraggio di cattiva qualità e titoli non ottimizzati.

Meetup della STI 04

Un tutorial completo di audit in loco è troppo grande per questo post (forse in arrivo), ma ecco alcuni suggerimenti rapidi:

  • Screaming Frog – Un modo economico per eseguire regolarmente la scansione del tuo sito Web. Esistono molti modi per trovare errori, reindirizzamenti e metadati mancanti. Puoi anche utilizzare una ricerca personalizzata per trovare tutti i riferimenti delle tue parole chiave.
  • Sitebulb : questo strumento è più costoso ed è una tariffa mensile ricorrente. Tuttavia, ti dà un sacco di dati extra che sarebbe impossibile individuare manualmente e con difficoltà con Screaming Frog. Un esempio potrebbe essere riferimenti a collegamenti ipertestuali vuoti.
  • Ricerca nel sito : utilizzando la ricerca nel sito di Google (sito: domain.com) e gli operatori, è possibile trovare centinaia di problemi con la gestione dell’indice, titoli di pagine obsoleti e più pagine destinate alla stessa parola chiave. Ci sono molte vittorie veloci qui.
  • Titoli di pagina – Se hai scritto i titoli di pagina 1 – 2 anni fa, potresti scoprire che ora sono obsoleti. Una rapida ricerca nel sito con “intitle: 2018” troverà tutti i tuoi contenuti che non sono stati aggiornati o non ancora sottoposti a scansione da Google.
  • Collegamenti interni – Un modo importante per trasmettere segnali di pertinenza e autorità alle tue pagine principali è attraverso i collegamenti interni. Assicurati che le tue pagine siano ben collegate tra loro e non stai usando ancore di bassa qualità dalle tue pagine di potere, come “clicca qui” o “maggiori informazioni”.

Ci siamo concentrati sulla risoluzione di circa 5 problemi alla volta che variavano da piccoli cambiamenti come il miglioramento dell’accessibilità, a cambiamenti più grandi come l’introduzione del pangrattato per un sito Web di build personalizzato.

Anteprima del campione di audit del sito SEO

Audit backlink

Il sito Web aveva un profilo di backlink relativamente piccolo, il che significava che mancava di autorità, segnali di pertinenza e punti di ingresso per la scansione. Significava anche che per questa campagna non era necessaria un’analisi completa e approfondita dei collegamenti.

Quando un sito Web ha una penalità algoritmica, una penalità manuale o si è rivelato sfavorevole dopo un aggiornamento, è un’ottima decisione controllare il profilo del tuo collegamento pagina per pagina.

In questo caso, il controllo iniziale ha rivelato che non c’era nulla di cui preoccuparsi, quindi siamo passati all’implementazione tecnica il prima possibile.

Se il sito Web avesse avuto problemi con il profilo del collegamento, avremmo eseguito un controllo completo del backlink per provare a recuperarlo. Ecco cosa cercare:

  • Distribuzione dei collegamenti : il puntamento di troppi collegamenti verso pagine interne anziché alla tua home page può causare molti problemi. Quindi assicurati di non esagerare.
  • Analisi del testo di ancoraggio : l’utilizzo della corrispondenza esatta, della corrispondenza parziale e delle ancore topiche è un ottimo modo per trasmettere segnali di pertinenza di terze parti. Troppi e verrai sorpreso dall’ottimizzazione, ma troppo pochi e non sarai competitivo. Ulteriori informazioni sull’ottimizzazione dell’ancoraggio .
  • Analisi IP di riferimento – Esiste un numero finito di indirizzi IPv4, quindi questo non è spesso motivo di grande preoccupazione. Tuttavia, vale la pena assicurarsi di non avere troppi collegamenti dallo stesso indirizzo IP.
  • Numeri di sistema autonomi : poiché è possibile assegnare un numero qualsiasi di indirizzi IP a un server, questi sistemi spesso includono un ASN. Questo è un altro modo in cui Google potrebbe contrassegnare un gran numero di siti Web della stessa origine.

Esempio di schermata di controllo dei backlink

Il mio team ha fatto un caso di studio su come rimuovere una sanzione algoritmica , molti di questi audit sono inclusi in qualsiasi campagna di rimozione delle penalità.

Analisi dei concorrenti

La differenza tra un analista di ricerca e uno scienziato di dati sta nell’approccio ai motori di ricerca. Un analista è concentrato sulla revisione delle SERP e sulla ricerca di ciò che funziona meglio oggi, mentre uno scienziato di dati vuole capire come funzionano le cose.

Abbiamo creato il nostro team per includerli entrambi poiché l’analisi della concorrenza richiede un occhio attento per la revisione delle SERP e l’analisi dell’algoritmo richiede solidi scienziati dei dati.

Se vuoi fare SEO ad alto livello, devi costantemente rivedere i concorrenti. Noterai che tonnellate di buone pratiche vengono ignorate nelle prime posizioni e il diavolo è nei dettagli.

In questo caso, abbiamo scoperto che sarebbero necessari sia più contenuti che più collegamenti per un successo a lungo termine.

dati di analisi della concorrenza

Strategia di contenuto

La creazione di qualsiasi sito Web di autorità a lungo termine in settori competitivi includerà sia un profilo di collegamento autorevole sia un piano di contenuti.

Il mio team ha esaminato i loro contenuti esistenti, esaminato il modo in cui altri siti Web del loro settore volevano aiutare gli utenti e quindi ha affrontato questi quattro cardini:

  • Intenzione dell’utente – prima di fare qualsiasi cosa, volevamo inchiodare l’intenzione dell’utente su ogni pagina. Questa ricerca ha significato che abbiamo identificato tre pilastri di contenuti per il loro sito. Ci occuperemo di questo in maggiore dettaglio di seguito.
  • Pagine di servizio : queste pagine sono state dedicate alla spiegazione di quale servizio è stato offerto, come contattare e cosa è stato incluso in quell’offerta.
  • Contenuto del blog : questi post sono stati dedicati alla fornitura di contenuti non commerciali e informativi interessanti per il lettore.
  • Centro risorse : questa sezione è stata dedicata a fornire informazioni di base sugli argomenti del loro settore. Invece di usare Wikipedia per tutti i nostri collegamenti ai contenuti dell’autorità, volevamo usare invece collegamenti interni.

pianificazione dei contenuti

Ecco un po ‘di ogni sezione e la nostra strategia per loro:

Intento dell’utente

L’ errore più grande che vedo continuamente è la cosa più semplice da verificare:

Quali tipi di contenuti è la classifica di Google nelle prime 10 posizioni?

Se stai pubblicando 10.000 parole di contenuto in un enorme post sul blog, ma Google è interessato solo a pubblicare pagine di servizio con 50 parole di contenuto: hai perso il punto.

impostare una chiamata

Un altro problema comunemente riscontrato è includere troppi contenuti in un singolo post, quando i tuoi concorrenti hanno più post più brevi.

Una delle principali attrazioni della Thailandia sono i ritiri di yoga. Se stai cercando questo in America, ti aspetti di trovare destinazioni. Diamo un’occhiata:

grafico dell'intenzione dell'utente

La prima posizione si chiama Yoga Journal e include quasi nessun contenuto a parte immagini e titoli. Questo è esattamente ciò che gli utenti stavano cercando.

Esistono altri siti Web che offrono un servizio simile e possono aiutarti a effettuare prenotazioni. Mentre altri hanno scritto un blog e chiaramente etichettato ciò che credono siano i migliori ritiri.

Si noti che nessuna di queste pagine include informazioni come “cos’è lo yoga?”. È perché non è l’intento dell’utente.

Ma questi siti Web non hanno escluso il termine perché nessuno lo sta cercando:

panoramica per risultati yoga

Invece, hanno creato contenuti appositamente progettati per classificare per quella parola chiave:

storia della posizione del serp

Pagine di servizio

Il primo contenuto che volevamo creare erano le pagine di servizio. Questi sono spesso a corto di contenuti e delineano il servizio di base.

Desideri includere i tuoi dati di contatto, un elenco di servizi, punti di vendita unici e qualsiasi contenuto interattivo rilevante per la nicchia.

L’altro punto chiave nelle pagine di servizio è che non richiedono molti contenuti. Spesso 3-4 punti elenco con alcune icone fantasiose possono fare molto.

Questo è qualcosa che anche Google ha documentato .

Contenuto del blog

Il secondo contenuto che dovevamo creare erano post di blog informativi. C’erano molte opportunità per interessanti contenuti in questa nicchia.

Mentre le pagine del servizio sono state progettate per rispondere a un intento dell’utente basato sull’acquisto, questo è stato informativo. Può aiutare a migliorare le classifiche della tua pagina di servizio attraverso cluster di attualità , collegamenti interni e come buffer per i collegamenti a più livelli.

post sul blog di wordpress

Volevamo che questi contenuti si concentrassero sulle query di tipo “I 10 migliori suggerimenti per gestire le X”.

Il nostro target di riferimento per i blogger è costituito da persone che verrebbero considerate al centro della canalizzazione. Quindi, invece di fornire spiegazioni, volevamo concentrarci su soluzioni creative.

Centro Risorse

Infine, volevamo creare un centro di risorse per tutte le cose da fare con questa nicchia. Se la tua nicchia è tecnica, è una buona idea avere una di queste.

Lasciatemi spiegare…

Una delle strategie SEO più abusate è il collegamento a articoli di Wikipedia irrilevanti. Questa tattica viene utilizzata perché la gente ha sentito che i link esterni sono buoni per il posizionamento. Questo è vero .

risorsa online

Ma stiamo parlando di successo a lungo termine per un vero business, non lanciando un sito affiliato. Quindi, volevamo diventare quel collegamento esterno per gli altri; la persona a cui ti collegheresti quando avessi bisogno di aggiungere un po ‘di contesto.

Aiutò anche perché potevamo rispondere a una diversa serie di domande. Laddove il blog rispondesse a cose come “I 10 migliori consigli per affrontare X”, questa sezione si concentrerebbe su “cos’è X”.

È un intento utente molto diverso e talvolta può essere separato in un argomento principale completamente diverso. Invece di stipare una pagina piena di migliaia di parole nel contenuto, perché non creare due pagine e utilizzare i vantaggi del collegamento interno?

Strategia di collegamento

Il pane e burro per qualsiasi campagna è una solida strategia di collegamento. Questa campagna non è diversa al riguardo, ma abbiamo identificato alcune categorie di link davvero importanti per il sito web.

Per ottenere il massimo dai nostri collegamenti, il mio team ha deciso di sfruttare l’algoritmo PageRank. Abbiamo identificato i collegamenti di livello 1 che avevano alti livelli di fiducia e quindi li abbiamo inviati.

urto di pugno di gruppo

Tratterò perché abbiamo scelto di sfruttare l’algoritmo PageRank nella sezione seguente, ma ecco cosa abbiamo trovato funzionerebbe per il sito Web:

  • Creazione di link interni – Alcuni dei modi più economici per migliorare le classifiche consiste nel creare link internamente. Questo è il motivo per cui una solida strategia di contenuto è così importante.
  • Collegamenti di diversità – Tutti gli audiofili sanno che c’è una battaglia costante tra segnale-rumore. Lo stesso vale per l’ottimizzazione dei motori di ricerca.
  • Link di sensibilizzazione – Volevamo raggiungere i grandi nomi del settore per acquisire posizionamenti di link. Usiamo una strategia di collegamento white hat e siamo riusciti a ottenere alcuni collegamenti incredibili.
  • Creazione di link di livello 2 : i link conferiscono maggiore autorità maggiore è la loro valutazione URL. Per aumentare l’autorità trasmessa dai link di sensibilizzazione, abbiamo creato anche alcuni link di livello 2.

Costruzione di link interni

Una delle iniziative che abbiamo avviato alla STI è di riferirsi al collegamento interno come ” costruzione di collegamenti interni “.

Questo è quanto lo prendiamo sul serio.

Ogni grande strategia di costruzione di collegamenti include collegamenti interni integrati nel contenuto supplementare.

Google sa che i collegamenti svolgono un ruolo importante nel loro algoritmo, quindi lo monitorano attentamente. Per aggirare alcuni di questi filtri è sufficiente aggiungere contenuti supplementari e potenziare anche quegli articoli.

Questo è ottimo per l’analisi dell’intenzione dell’utente che abbiamo già fatto sopra. Ora, invece di un articolo, puoi avere i link puntati verso 10 articoli diversi tutti raggruppati.

Con questa campagna, un semplice test è stato quello di rivedere i concorrenti e trovare tendenze comuni nelle prime 10 posizioni. Una tendenza facile da individuare era che dovevamo aggiungere il pangrattato.

Tuttavia, una scoperta meno ovvia è quando si hanno più pagine targetizzate con lo stesso testo di ancoraggio interno.

Ciò crea la cannibalizzazione delle parole chiave , che rimane uno dei 10 problemi più comuni per i nuovi clienti.

Trovare questo è davvero semplice:

Passaggio 1. Scansione del sito Web con Screaming Frog

screenshot di scansione della rana urlante

Passaggio 2. Esportazione in blocco di tutto il testo di ancoraggio

Esportazione in blocco di tutto il testo di ancoraggio

Passaggio 3. Filtra per testo di ancoraggio contenente parole chiave

Filtro per testo di ancoraggio contenente un esempio di parola chiave

Passaggio 4. Ridurre la cannibalizzazione del testo di ancoraggio

Ridurre l'esempio di cannibalizzazione del testo di ancoraggio

BONUS:  è possibile utilizzare la funzione Configurazione> Personalizzata> Cerca in Screaming Frog per analizzare parole chiave specifiche nell’intero sito Web.

impostare una chiamata

È semplicissimo, ecco un breve video del mio responsabile delle strategie che parla del processo:

Collegamenti alla directory

Io e il mio team abbiamo notato che i collegamenti alle directory erano qualcosa che la concorrenza aveva e noi no. Questa è una vittoria facile e ci ha aiutato ad accelerare rapidamente il profilo del link.

Non solo siamo riusciti a creare tonnellate di nuovi punti di accesso al sito Web, migliorare i rapporti del testo di ancoraggio e la distribuzione dei collegamenti; abbiamo anche guadagnato la velocità di collegamento.

Ciò ha contribuito a eccellere rapidamente nelle classifiche del sito Web ed è stato realizzato nel primo mese.

Collegamento alla directory Domini di riferimento

Livello 1 – Link di sensibilizzazione

Dopo molte ricerche, il mio team ha deciso che un numero molto piccolo di collegamenti di alta qualità sarebbe stato migliore per la fiducia in questa nicchia.

Abbiamo preso di mira siti Web estremamente specifici che hanno costruito il loro intero dominio attorno a ogni parola chiave scelta come target nelle pagine del servizio.

Ad esempio, se il tuo sito Web si trova nella nicchia del fitness, ci saranno siti Web incentrati sul sollevamento pesi, altri sulla corsa e altri sulla dieta o sul benessere. Piuttosto che abbinare i domini in esecuzione con una pagina di sollevamento pesi, prova a tenerli in argomento.

Sembra il più naturale, quindi è meno probabile che venga raccolto da Google.

Il trucco era scrivere noi stessi il contenuto e concentrarci sulla fornitura di collegamenti esterni che avevano un senso per il contenuto. È una forma di pubblicazione degli ospiti, ma poiché questi siti hanno molto traffico, la qualità dei contenuti deve essere migliore di quella algoritmica .

Puoi leggere questi suggerimenti per la pubblicazione degli ospiti per andare avanti nel gioco.

Ci ha anche fornito l’opportunità di personalizzare il più possibile la pertinenza dei nostri contenuti, ma la vera magia arriva nel passaggio successivo.

Di recente abbiamo pubblicato il modo in cui ci siamo convertiti in uno schema di costruzione di link a cappello bianco scalabile , che mostra esattamente come il mio team fa campagne di sensibilizzazione.

Link di sensibilizzazione Dominio di riferimento

Livello 2 – Pubblicazione degli ospiti

Dopo aver creato contenuti super pertinenti su siti Web ad alta autorità, è necessario potenziarli.

Un grande equivoco nel settore è che la gente pensa che Google lavori a livello di dominio. In realtà, stanno lavorando a livello di pagina per pagina.

Questo si chiama algoritmo PageRank di Google ed è in realtà il punto cruciale di tutta questa strategia.

Cosa significa questo per te?

digitando sul computer

Google prende i link puntati verso ciascuna pagina e dà a quella pagina un valore. Quindi il numero di collegamenti che escono da quella pagina sarà una frazione della potenza di quella pagina.

Ciò significa che anche se una pagina ha un’autorità di dominio elevato, non sta necessariamente trasmettendo molta autorità al tuo sito Web.

Ma puoi cambiarlo con questo approccio:

Con il passaggio precedente, avevamo già acquisito un collegamento DR70 +, ma dobbiamo dargli un po ‘di succo per potenziare le nostre classifiche.

Da quando abbiamo scritto noi stessi il contenuto del collegamento di primo livello, lo abbiamo creato per classificare parole chiave specifiche che discutevano della necessità dei servizi dei nostri clienti. In questo modo potremmo creare post per gli ospiti che non solo aiuterebbero a passare l’autorità, ma anche a creare traffico organico.

Allora potremmo usufruire al tempo stesso un miglioramento traffico organico, ma anche il traffico referral. Sinceramente, questo è un po ‘eccessivo, ma volevamo vedere quanto potevamo spremerlo.

Che cosa ha fatto il PageRank di Google?

Come accennato in precedenza, l’elemento che ha portato il massimo profitto in questa campagna è stato l’uso della costruzione di link di secondo livello.

Ci ha aiutato a prendere un numero relativamente piccolo di collegamenti (4 – 5 ogni due mesi) e poi a potenziarli il mese successivo.

Quindi, ecco tutto ciò che devi sapere sul PageRank di Google.

Che cos’è Google PageRank?

Google utilizza un algoritmo basato sulla citazione che esamina la relazione tra le singole pagine. Mentre i domini di riferimento sono importanti, sono le pagine di riferimento che sono importanti.

Questo diagramma nel brevetto di Google ci aiuta a vedere che PageRank è calcolato dal numero di collegamenti puntati verso una pagina, nonché dal numero di collegamenti esterni da quella pagina.

Calcolo del diagramma PageRank di Google

È chiaro perché questa strategia funziona, ma qual è la matematica che sta dietro?

Come funziona Google PageRank?

All’inizio di quest’anno Majestic ha pubblicato questo fantastico video che analizza esattamente come funziona PageRank. Questo video è estremamente dettagliato.

Descrivono in che modo le classificazioni del dominio forniscono risultati radicalmente diversi dalle classificazioni degli URL. Vale davvero la pena dare un’occhiata.

Perché l’abbiamo scelto per questo cliente?

Il mio team adatta la strategia per ogni campagna in base all’analisi iniziale. Quindi, cosa ci ha fatto decidere che la scultura di PageRank fosse la migliore strategia per questo sito?

La natura del sito Web del cliente significava che i blogger non sono proprio gli esperti del settore di cui avevamo bisogno, ma sappiamo che è una strategia che funziona bene.

Così abbiamo deciso di alternare tra i collegamenti di primo livello un mese, seguito dalla pubblicazione degli ospiti di secondo livello il mese successivo.

Sinceramente, l’approccio dei blogger probabilmente avrebbe potuto funzionare anche in questo settore.

Abbiamo pensato che un settore così dominato dalla fiducia potesse valere la pena concentrarsi su siti Web di alta qualità piuttosto che su siti Web di elevata quantità.

Meetup STI 05

Il problema di ottenere sempre collegamenti di alta qualità è che spesso si ottengono articoli freschi senza molto PageRank (ad esempio, succo di collegamento) in quantità molto ridotte.

Sono buoni, ma non sempre superano il rapporto costo-risultato dei link di blogger.

Abbiamo scelto di utilizzare la pubblicazione degli ospiti in massa per migliorare le velocità di scansione, il testo di ancoraggio e l’autorità verso queste pagine.

Ti consiglio di evitare di utilizzare i servizi di link generati automaticamente come link di secondo livello. Mentre miglioreranno sicuramente le velocità di scansione della tua pagina, non aiuteranno con autorità.

impostare una chiamata

Corri anche il rischio di avere i tuoi link di primo livello de-indicizzati – che non è quello che vuoi … e sicuramente non è quello che vogliono i tuoi domini di riferimento.

Invece, concentrati su blog di buona qualità che sarebbero sicuri se indicassero la tua pagina e poi li indirizzassero verso queste fonti affidabili.

In questo caso, abbiamo avuto il tempo e le risorse per dare una possibilità all’inizio della campagna anziché successivamente, il che ha ottenuto alcuni risultati eccellenti.

risultati

Traffico organico

La campagna è stata in costante aumento dopo il primo mese, raggiungendo un picco tra ottobre e novembre.

traffico organico dal grafico della campagna 2018

Aumento delle parole chiave

C’è stato un aumento esponenziale delle parole chiave verso l’inizio della campagna, con stabilità durante l’anno degli aggiornamenti.

Aumento della classifica delle parole chiave organiche

Domini di riferimento

Esiste una correlazione diretta tra il numero di link che abbiamo creato seguito da un aumento del numero di parole chiave che hanno iniziato a classificare in modo elevato per:

grafico di esempio domini di riferimento 2018

Ripartizione del traffico

Mentre le loro campagne sui social media e la ricerca a pagamento hanno visto alcuni modesti aumenti del traffico, è il loro traffico organico che ha visto un aumento del 432,69% rispetto alla performance di fine anno rispetto al mese in cui si sono uniti.

Grafico di suddivisione del traffico da tutte le fonti

Conclusione

Come probabilmente hai sperimentato nella tua carriera SEO, il paradigma di “taglia unica” non ha davvero posto nel nostro settore.

Ogni nicchia è diversa e ogni sito ha le sue esigenze particolari.

In questo caso particolare, hai visto come applicare ricerche approfondite sulle parole chiave per sviluppare una strategia di contenuto.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close