Bull Market in anticipo o trappola del Bear Market nel trading forex?

Per gli investitori in valuta virtuale, la domanda più importante è se questo ciclo di aumenti dei prezzi delle valute sia un riavvio del mercato rialzista o una trappola del mercato ribassista.

Ieri sera, Bitcoin ha registrato un aumento del prezzo in appena un’ora. Il prezzo è passato dalla violenza di circa 6.800 dollari Usa a un massimo di 8.100 dollari Usa. È aumentato di quasi il 20% durante il giorno. Sotto la guida di Bitcoin, anche altre valute virtuali hanno inaugurato un forte rimbalzo, con guadagni sulla moneta unica che superano anche il 50%. Di fronte al riscaldamento collettivo del mercato delle valute virtuali, molti investitori hanno gridato che “il mercato rialzista è tornato”.

Secondo i dati del sito Web CoinMarketCap, il valore di mercato di Bitcoin è aumentato di quasi 20 miliardi di dollari USA in un giorno e anche l’intero mercato delle valute virtuali ha registrato una crescita generale del mercato. Non c’era alcun effetto di “ricerca”. Secondo il volume di transazioni giornaliere di Bitcoin che supera i 9 miliardi di dollari USA, ieri dovrebbero entrare nel mercato miliardi di fondi incrementali, invece di fondi azionari.

Infatti, nel periodo del boom di Bitcoin, Bitfinex, una piattaforma di trading di valuta digitale, ha registrato anche una serie di grandi acquisti. Con l’aumento degli acquisti di Bitcoin, molti short sono stati costretti a chiudere le proprie posizioni, ampliando ulteriormente la tendenza al rialzo del mercato. Per questo fenomeno, anche Nick Kirk, data director di Cypher Capital, ha espresso la sua approvazione. Allo stesso tempo, crede anche che questo forte rimbalzo sia più probabile che sia la risposta al rilascio delle prime pressioni normative.

Pantera Capital Management, uno dei più grandi hedge fund di valuta digitale al mondo, ha affermato che Bitcoin ha toccato il fondo. Il dollaro USA 6.500 è il punto più basso per il mercato ribassista di Bitcoin. Bitcoin sarà al di sopra di questo prezzo per la maggior parte di quest’anno e potrebbe persino superare il record di 20.000 dollari USA l’anno scorso.

Anche il fondatore di Fundstrat Tom Lee ha espresso fiducia in Bitcoin. Ritiene che l’attuale rapporto P/B di Bitcoin e altri indicatori siano quasi gli stessi del mercato ribassista di fine 2014 e che abbia formato un’importante correzione tecnica. Sulla base di ciò, ha affermato che il valore di Bitcoin potrebbe aumentare più di tre volte quest’anno ed è salito a 25.000 dollari USA alla fine di quest’anno.

I dati storici mostrano che Bitcoin è effettivamente aumentato nel secondo trimestre dell’anno solare. Nel secondo trimestre del 2011, Bitcoin è cresciuto fino al 1964%, 36,25% nel 2012… 61,98% nel 2016 e 131% nel 2017.

Naturalmente, anche il volume di Bitcoin OTC mostra segni di ripresa del mercato. Da marzo, i volumi di scambio di Bitcoin in Canada, Europa, Vietnam, Messico e Vietnam sono aumentati e hanno raggiunto livelli record.

Con la successiva ammissione di importanti istituzioni finanziarie come il gigante degli hedge fund Soros e la famiglia Rockefeller del principale gruppo finanziario, la dimensione finanziaria del mercato monetario virtuale sarà ulteriormente ampliata.

Tuttavia, vale la pena notare che sebbene Bitcoin abbia attualmente un forte aumento, è ancora in un canale di tendenza al ribasso e non è stato ancora effettivamente rotto. Resta da vedere se il mercato delle valute virtuali si sia effettivamente invertito. Gli investitori dovrebbero sempre essere vigili e prestare attenzione alla gestione della posizione.

Ancora più importante, i principali mercati mondiali di Bitcoin, compresi gli Stati Uniti, hanno cercato di stabilire quadri normativi. L’incertezza della regolamentazione avrà inevitabilmente un impatto maggiore sullo sviluppo a breve termine del mercato delle valute virtuali. A lungo termine, un mercato ordinato e sano può andare anche oltre.

Se ti piace l’articolo, supportami.