Cerca

Bitcoin Shorting 101: Guadagna quando il Bitcoin scende [Guida definitiva]

Bitcoin Shorting 101

Se hai trascorso del tempo a negoziare Bitcoin e hai cercato di trarne profitto, sai che è un asset altamente volatile e che sei costantemente a rischio di perdere tutto il tuo denaro.

Ma come puoi trarre profitto da questa volatilità abbreviandola?

In questa guida ti insegnerò come vendere allo scoperto bitcoin (e altre forme di criptovaluta) quando il prezzo sta per scendere. Questo processo passo-passo ti consentirà di realizzare un PROFITTO nel trading di bitcoin.

Sommario :

Capitolo 1 – Cos’è la vendita allo scoperto?

Capitolo 2 – Perché i trader più redditizi vendono bitcoin

Capitolo 3 – Come selezionare il momento perfetto per cortocircuitare Bitcoin

Capitolo 4 – Le 6 strategie di shorting Bitcoin più redditizie

Capitolo 5 – Quale criptovaluta dovresti scegliere di iniziare a fare trading?

Capitolo 6 – I migliori strumenti utilizzati dai trader esperti per vendere bitcoin allo scoperto

Capitolo 7 – La vendita allo scoperto di Bitcoin è rischiosa per i principianti?

Capitolo 8 – Conclusione

Capitolo 1 – Cos’è la vendita allo scoperto?

Prima di iniziare a imparare come vendere bitcoin, è importante capire il concetto alla base di vendite allo scoperto.

Spiegiamolo inserendolo nel contesto di un bene fisico:

Considera di “prendere in prestito” un cellulare del valore di $ 500 dal tuo amico. Ma sai che la concorrenza tra le aziende manifatturiere mobili è aumentata e che il prezzo del telefono cellulare è destinato a scendere. Quindi vendi il telefono a un’altra parte per $ 500 che hai inserito nel tuo account.

Poco dopo, come previsto, il prezzo del cellulare scende a $ 350. Con i $ 500 nel tuo account, acquisti un nuovo telefono cellulare a $ 350 e lo dai al tuo amico, mantenendo i $ 150 in più come profitto !.

Hai appena guadagnato $ 150 usando la strategia di vendita allo scoperto.

corto circuito dei bitcoin

Fondamentalmente, stai prendendo in prestito un bene con l’obbligo di restituirlo qualche tempo dopo. Lo vendi al prezzo di mercato attuale. Se il prezzo del bene diminuisce, lo riacquisti e lo restituisci al prestatore; un processo chiamato copertura. La differenza tra il prezzo al quale hai venduto l’attività e il prezzo al quale l’hai riacquistata rappresenta l’utile o la perdita lordi.

Pertanto, viene applicata una tecnica di vendita allo scoperto quando si ritiene che il prezzo dell’attività sia destinato a scendere. Pertanto, è abbastanza possibile realizzare profitti pesanti su attività altamente volatili come Bitcoin e trarne profitto quando il bitcoin diminuisce.

Capitolo 2 – Perché i trader più redditizi vendono bitcoin

Come discusso nel Capitolo 1, la tecnica delle vendite allo scoperto realizza un profitto quando il prezzo dell’attività in prestito diminuisce, il che tende ad essere il caso del Bitcoin a causa della sua natura altamente volatile.

Ecco la prova: nel 2018, il prezzo del Bitcoin è crollato del 61%, passando da un massimo di $ 8.300 a $ 3.200 in soli sei mesi.

grafico dei prezzi bitcoin

Questa è una caduta drastica in cui gli investitori che detengono posizioni corte su Bitcoin hanno realizzato profitti ENORMI. Per altri, è stato un disastro perché hanno perso enormi quantità di denaro.

Mark Dow, un ex economista del FMI, era uno dei trader che con la sua tecnica di shorting aveva realizzato profitti considerevoli. Nella sua intervista con Bloomberg , ha dichiarato: “Il rialzo del 2017 nel prezzo di Bitcoin può essere in parte attribuito al fatto che molte persone non hanno capito la valuta o la sua tecnologia di base, la blockchain”.

Nella sua guida alla vendita allo scoperto di Bitcoin , ha scritto che i motivi principali per cui ha messo in corto circuito BTC erano:

Bitcoin è volatile. La sua volatilità annualizzata è superiore al 100%, il che implica spostamenti giornalieri su o giù superiori al 6%.

\

Gli scambi sono aperti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma i futures Bitcoin seguono le normali ore Globex.

\

Gli scambi hanno un rischio di integrità (come quello che è successo a Mt Gox) e i futures hanno colletti del 20%.

Anche nel 2019, le ragioni menzionate da Mark Dow due anni prima sono ancora vere. C’è un’alta probabilità che la storia possa ripetersi; quindi dovresti essere pronto per quando il prezzo scende.

Non è solo Mark Dow a lodare il processo di vendita allo scoperto. Perfino Bill Gates ha detto che avrebbe messo in corto Bitcoin – se ci fosse un modo semplice per farlo. Non sorprende che la sua affermazione sia stata criticata da Tyler Winklevoss, l ‘”evangelista” di Bitcoin.

Questa guida ti insegnerà passo dopo passo tutte le strategie di shorting che Tyler Winklevoss menziona nel suo post precedente e molte altre nuove strategie che ti aiuteranno a prevedere quando abbreviare la criptovaluta di fama mondiale.

Capitolo 3 – Come selezionare il momento perfetto per cortocircuitare Bitcoin

Le vendite allo scoperto sono redditizie, ma devi essere sicuro che il prezzo di BTC diminuirà in modo da poter riacquistare i bitcoin “presi in prestito” a un prezzo inferiore.

La cosa più interessante della strategia di shorting di Mark Dow è stata quella di mettere in corto Bitcoin al suo apice nel 2017. A metà dicembre di quell’anno, Bitcoin ha raggiunto $ 19.783. Ha fatto un’analisi approfondita del prezzo di BTC e ha trovato un grilletto per accorciarlo.

“Puoi vedere su entrambi i grafici che c’è un pesante overhead nell’area da $ 15.000 a $ 16.000. Salire in quell’area e poi abbattersi da essa sarebbe un innesco logico per un breve periodo. È quindi possibile impostare l’arresto e la dimensione della posizione in base a una regola che definisce una violazione di tale modello (ad esempio due chiusure di backup nel canale di rimbalzo). ” –

fonte

A causa di questa analisi, ha trovato il momento perfetto per mettere in corto Bitcoin e realizzare profitti considerevoli.

Per diventare un trader di Bitcoin di successo, devi trovare tendenze che prevedono la caduta del prezzo o il ribasso del mercato.

Per accertare se il mercato è ribassista, è necessario eseguire due tipi di analisi:

  • Analisi tecnica: trova schemi e trigger studiando i grafici dei prezzi BTC
  • Analisi fondamentale: comprendere le reazioni del mercato e degli investitori in base a determinati eventi in corso.

Non commettere l’errore di apprendere solo una delle strategie di analisi di cui sopra in quanto può portare a gravi perdite a lungo termine.

Analizziamo ciascuno di essi in modo da poter imparare a trovare il momento perfetto per abbreviare BTC.

Continua a leggere!

Analisi tecnica

L’analisi tecnica riguarda lo studio del grafico dei prezzi storico di BTC e l’osservazione delle tendenze. L’analisi tecnica di qualsiasi risorsa, non solo Bitcoin, si basa sui fondamenti della teoria di Dow, che includono:

Il mercato considera tutto nei suoi prezzi, compresi tutti i dettagli esistenti, precedenti e futuri che sono già stati integrati negli attuali prezzi delle attività.

Il valore di mercato è deciso dalla domanda e dall’offerta.

I movimenti dei prezzi non sono casuali. Piuttosto, seguono spesso tendenze che possono essere sia a lungo che a breve termine.

La storia tende a ripetersi. I trader reagiscono allo stesso modo quando vengono presentati con stimoli simili.

Per implementare l’analisi tecnica, è necessario imparare a studiare i grafici dei prezzi, in particolare i grafici a candele

Come leggi un grafico a candele?

Un candeliere è composto da tre parti: l’ombra superiore, l’ombra inferiore e il corpo. Ogni candelabro rappresenta un periodo di tempo segmentato.

Candle Stick

Ad esempio, una candela da 5 minuti rappresenta 5 minuti di dati di trading. Ci sono quattro punti dati in ogni candelabro:

  1. Aperto: il primo trade per il periodo specifico.
  2. Chiudi: l’ultimo trade del periodo.
  3. Alto: il commercio più costoso del periodo.
  4. Basso: il prezzo più basso del periodo.

Fonte: cryptostache.com

Se la chiusura è superiore a quella aperta, il corpo è di colore verde, che rappresenta un aumento del prezzo netto. Se l’apertura è superiore alla chiusura, il corpo è colorato di rosso in quanto rappresenta un calo del prezzo netto.

Usando movimenti storici dei prezzi, i trader esperti hanno visto schemi grafici ricorrenti che possono essere utilizzati per prevedere se Bitcoin è di tendenza rialzista o ribassista.

Oltre ai modelli, i trader usano altre due misure – Volume e Media mobile – per confermare la loro ipotesi ed essere sicuri del movimento previsto.

Sulla base dei fondamenti, l’offerta e la domanda del mercato sono fattori importanti da osservare per un’analisi corretta. La misura più comune è il volume, il numero totale di bitcoin che sono stati venduti o acquistati in un determinato periodo di tempo. Quindi, se ieri sono stati venduti 5 bitcoin, il volume totale di quel giorno è 5.

Il volume dà un’idea del sentimento del mercato a una variazione di prezzo. Considera il prezzo di BTC in calo di $ 100. Se il volume aumenta, in particolare il volume delle vendite, con il calo dei prezzi, ciò suggerisce che il mercato sta accettando la caduta e ciò rafforza / supporta il movimento dei prezzi. Quindi, c’è un’alta probabilità che il mercato sia diventato ribassista e potrebbe essere un buon momento per abbreviare il BTC.

Puoi leggere di più su come puoi usare il volume per trovare i trigger se il mercato è diretto al ribasso qui .

Poiché BTC è altamente volatile, la media mobile può ridurre il “rumore” o le fluttuazioni dei prezzi ridondanti e darvi un’idea della direzione del trend, indipendentemente dal fatto che il prezzo sia in aumento o in diminuzione.

La media mobile è una media dei prezzi in un determinato periodo. Quindi, un MA a 20 giorni è il prezzo medio degli ultimi 20 giorni dei prezzi BTC. Usando MA, puoi trovare la direzione del trend e vedere se il prezzo di BTC scenderà ulteriormente e giustificare la tua posizione di restare a corto di BTC. Maggiori informazioni su MA qui .

Nelle generazioni precedenti, i trader dovevano osservare continuamente i grafici dei prezzi per vedere le tendenze e le variazioni di volume. Ma con i progressi della tecnologia, puoi facilmente impostare i tracker sul prezzo e ricevere avvisi via cellulare o e-mail. (Tratteremo questo nel capitolo 8.)

Volume e MA sono le basi dell’analisi tecnica, ma puoi approfondire ulteriormente con metodi di analisi tecnica più evoluti per approfondire davvero l’argomento. Alcune risorse principali includono:

  1. Grafici
  2. Triangolo ascendente
  3. Candle Stick
  4. Video per principianti

Analisi fondamentale

Per un titolo, l’analisi fondamentale riguarda lo studio dei bilanci dell’azienda per concludere se è una buona scommessa investire denaro.

Ma per Bitcoin, è un po ‘più complesso studiare i flussi di cassa. Quindi, i commercianti di criptovalute fanno analisi fondamentali in modo leggermente diverso rispetto all’analisi fondamentale delle scorte.

Le principali metriche utilizzate dai trader per eseguire analisi fondamentali di Bitcoin sono:

  1. Adozione dell’utente
  2. Blockchain, la sua tecnologia di base
  3. Transazioni confermate al giorno
  4. Eventi macroeconomici

Ad esempio, nell’analisi di Mark Dow sul Bitcoin prima che andasse in crash, Mark ha detto che sapeva che era una bolla perché le persone non capivano la tecnologia di base.

Ciò che ha essenzialmente fatto è stata un’analisi fondamentale degli acquirenti, dei loro sentimenti e della comprensione della Blockchain.

Sebbene l’analisi tecnica si basi sullo storico movimento dei prezzi di BTC, uno svantaggio comune dell’utilizzo solo dell’analisi tecnica è che il movimento a causa di eventi invisibili non può essere previsto. Un esempio perfetto di ciò è quando Binance, uno dei principali scambi di criptovaluta al mondo, è stato violato nel 2019. Il prezzo di BTC è sceso drasticamente a $ 5.700 subito dopo. D’altro canto, quando Facebook ha annunciato la creazione della Bilancia, una “moneta stabile” nel giugno 2019, il prezzo di BTC è aumentato in modo aggressivo oltre $ 11.000.

Il prezzo di BTC è calato bruscamente

Tali eventi non possono essere previsti dalla sola analisi tecnica. Devi stare attento con gli eventi che accadono nel mondo della criptovaluta.

Per gestire questo rischio, i trader di Bitcoin generalmente combinano l’analisi fondamentale con l’analisi tecnica. Ad esempio, un analista fondamentale potrebbe esaminare diversi indicatori della domanda, concludendo che Bitcoin è sottodimensionato. L’analista sfrutterà quindi l’analisi tecnica leggendo i grafici per trovare il miglior punto di ingresso.

In alternativa, un trader potrebbe utilizzare l’analisi tecnica per determinare che è un buon momento per vendere, e quindi sfruttare l’analisi fondamentale per confermare questa visione osservando i fattori chiave della domanda.

Capitolo 4 – Le 6 strategie di shorting Bitcoin più redditizie

Utilizzando l’analisi tecnica e fondamentale, dovresti sapere se è il momento di mettere in corto Bitcoin. In questo capitolo, tratteremo i possibili modi per abbreviare Bitcoin e profitto.

Continua a leggere!

1. Vendita allo scoperto diretta di Bitcoin

Questo è il tipo più semplice di Bitcoin short-selling. Vendi il tuo Bitcoin esistente ad un prezzo a tuo agio. La tua speranza è che il valore diminuisca ulteriormente; e quindi, se lo desideri, puoi acquistare Bitcoin di nuovo a un prezzo inferiore.

Questa strategia potrebbe non attrarre gli investitori a lungo termine. Tuttavia, coloro che sono interessati all’acquisto e alla vendita di bitcoin reali possono vendere allo scoperto direttamente la moneta digitale.

Professionisti:

  • Può essere utile per gli operatori infragiornalieri e può sfruttare la volatilità di BTC.

Contro:

  • Alto rischio di capitale poiché stai acquistando Bitcoin con i tuoi soldi.
  • Non per investitori a lungo termine.

Luoghi in cui puoi commerciare a margine:

2. Negoziazione di futures su bitcoin

Proprio come altri asset, Bitcoin ha un mercato a termine. Puoi trovare modi per vendere allo scoperto la moneta digitale nel commercio a termine.

Un futuro è fondamentalmente un contratto in cui l’acquirente si impegna ad acquistare una determinata quantità di Bitcoin in una data futura a un prezzo specifico.

Se acquisti un contratto futures, prevedi che il prezzo del Bitcoin aumenterà. In questo modo, alla scadenza del contratto, puoi acquistare Bitcoin al di sotto del prezzo di mercato. Tuttavia, la vendita di un contratto futures suggerisce una prospettiva ribassista e una previsione che il prezzo del Bitcoin diminuirà.

Professionisti:

  • Guadagna in un mercato orso
  • Nessuna commissione
  • Alta leva

Contro:

  • Devi essere un trader professionista per ottenere tutti i vantaggi
  • Principalmente un prodotto speculativo

Luoghi in cui puoi esplorare i futuri:

3. Trading con margine bitcoin

Con questo tipo di strategia di trading, sei in grado di prendere in prestito denaro da un broker per fare uno scambio, sperando che la tua previsione si muoverà a tuo favore. È degno di nota che potrebbe esserci un fattore di leva che potrebbe aumentare i profitti o le perdite.

Molti scambi di criptovaluta sono dedicati al trading di margini.

Professionisti:

  • Un aumento del potere d’acquisto
  • Flessibilità
  • Crescita esponenziale dell’account

Contro:

  • Rischio aumentato

4. Mercati di previsione

Nei mercati di previsione, gli investitori cercano di prevedere quando scoppierà la prossima bolla Bitcoin. Se pensi che la previsione avverrà, acquisti azioni; se pensi che fallirà, vendi azioni.

Allo stesso modo, per abbreviare Bitcoin, vorrai trovare una previsione che il prezzo di BTC diminuirà e andrà a lungo su di esso, o trovare uno che dice che il prezzo di BTC aumenterà e andrà a corto di esso.

Professionisti:

  • La precisione può essere mantenuta utilizzando strumenti di strategia commerciale e analisi tecniche adeguati.
  • Previsioni a lungo termine

Contro:

  • Altamente speculativo
  • Non per i commercianti alle prime armi

Mercati di previsione popolari:

5. Negoziazione di opzioni binarie

Il trading di opzioni binarie prevede opzioni “put” e “call”.

L’acquisto di opzioni put ti dà il diritto di vendere una determinata quantità di Bitcoin che hai impostato a un determinato prezzo in un determinato momento. Ciò significa che mireresti a poter vendere la moneta al prezzo di oggi, anche se Bitcoin perde valore in un secondo momento. Quindi, l’opzione put guadagna valore quando Bitcoin perde valore. Tuttavia, non sei obbligato a vendere l’opzione se non lo desideri.

Nel frattempo, l’acquisto di opzioni “call” ti dà il diritto di acquistare una determinata quantità di Bitcoin a un prezzo fisso fino a una certa data, nota come data di scadenza.

Mentre le opzioni binarie sono disponibili attraverso una serie di scambi di criptovalute, i costi, nonché i rischi, sono piuttosto elevati.

Professionisti:

  • Un piccolo budget può ancora essere scambiato
  • Un modo economico per negoziare molti strumenti sottostanti diversi

Contro:

  • Cattiva regolamentazione e punti ombreggiati nella storia

6. Contratto per differenza (CFD)

Con il trading di CFD, l’acquirente e il venditore del contratto concordano di regolare qualsiasi variazione tra il prezzo corrente di un determinato importo di Bitcoin e il prezzo futuro in valuta legale alla data di scadenza del contratto.

Ad esempio, un investitore potrebbe vendere un CFD su Bitcoin per una settimana in futuro per $ 1.000. Se il prezzo di BTC fosse $ 500 alla data di scadenza del contratto, l’acquirente pagherebbe $ 500 per bitcoin specificato nel contratto. D’altra parte, se il prezzo di BTC salisse a $ 2.000, avrebbero dovuto all’acquirente $ 1,000 per bitcoin specificato nel contratto.

I CFD aiutano i trader a diversificare i loro portafogli negoziando su mercati diversi e facendo leva con leva finanziaria, che può massimizzare i loro potenziali profitti.

Professionisti:

  • Scambia posizioni sia lunghe che corte
  • Esecuzione istantanea dell’ordine

Contro:

  • Puoi perdere tutto ciò che investi
  • Puoi facilmente sovrastare

Qual è la tua strategia preferita per mettere in corto Bitcoin?

Ognuna delle sei strategie redditizie di cui sopra ha i suoi pro e contro – e per sfruttare i pro puoi negoziare con un mix delle strategie di cui sopra a seconda della durata del tuo trading.

Capitolo 5 – Quale scambio di criptovalute dovresti scegliere?

Immagine di Crypto Coin Zone

Le vendite allo scoperto richiedono con successo tempistiche e uno scambio di cui ti puoi fidare. Non tutti gli scambi di criptovalute supportano le vendite allo scoperto, ma quelli che offrono servizi globali. Questi quattro si distinguono dal pacchetto come le migliori scelte per il tuo gioco corto.

BitMex

BitMex è in attività dal 2014 e ha sede alle Seychelles. Ha scambiato oltre 450 milioni di BTC e lo fa 24 ore al giorno. Non ci sono restrizioni per il suo servizio globale ed è rigorosamente un servizio da cripto a criptovaluta. Bitcoin è tra gli 11 cryptos che possono essere messi in corto su BitMex, che ha diverse funzioni personalizzate per il processo tra cui: FillorKill, GoodTillCancel, ImmediateOrCancel e Reduce-Only.

Puoi sfruttare fino a 100 volte le monete che hai nel tuo saldo. La struttura delle commissioni è progettata da ordini di produttori / acquirenti da (-0,025% a 0,25%).

Professionisti:

  • Nessuna verifica necessaria per posizioni corte
  • Buona piattaforma per il trading avanzato

Contro:

  • I commercianti statunitensi non sono ammessi
  • Solo BTC ha una leva 100x; le altre monete sono 50x

Bitfinex

Bitfinex offre margine di trading con posizioni corte incluse. È il più grande BTC al commercio di dollari USA, che offre ai suoi clienti un elevato tasso di liquidità. La sua funzione di leva finanziaria può arrivare fino a 3,3 volte le monete che hai nel tuo saldo, significativamente inferiore a BitMex. Sono disponibili numerose funzioni brevi, tra cui Stop, Stop-Limit, Trailing Stop e Fill-or-Kill. Bitcoin è tra le oltre 40 monete che puoi corto.

Professionisti:

  • Sicurezza decente
  • Più di 40 criptovalute da negoziare

Contro:

  • Verifica richiesta
  • La leva finanziaria è solo 3,3 volte le tue monete disponibili

Markets.com

Markets ha più di criptovalute disponibili, ma ci sono sette monete disponibili per il trading e short. Ha una solida sicurezza tra cui la crittografia SSL. Tuttavia, le condizioni non sono particolarmente favorevoli per un corto circuito ottimale. Il mercato non funziona il venerdì oltre le 22:00 GMT e riprende solo la domenica alle 23:00 GMT e l’effetto leva non è disponibile per le criptovalute. Sul lato positivo, non ci sono commissioni di negoziazione per gli ordini brevi.

Professionisti:

  • Nessuna commissione commerciale per posizioni corte
  • Servizio globale disponibile

Contro:

  • È necessario completare il processo di verifica
  • Sono disponibili solo 7 criptovalute

EToro

EToro è unico in quanto consente il trading di criptovalute, il che significa che gli operatori possono copiare ordini brevi da altri operatori. Devi verificare la tua identità, ma una volta fatto, puoi utilizzare il servizio da qualsiasi parte del mondo. La sua leva potrebbe essere la migliore al mondo, consentendo 400 volte quello che hai nel tuo account.

Professionisti:

  • Alta leva finanziaria e bassa commissione di negoziazione dello 0,2%
  • L’account può essere mantenuto privato

Contro:

  • Verifica necessaria
  • Non molte funzioni commerciali

Capitolo 6 – Strumenti principali utilizzati dai trader esperti per vendere bitcoin

Non devi farlo da solo quando scegli di iniziare la tua analisi su come e quando vendere Bitcoin. Internet è pieno di strumenti preziosi che possono guidarti, fornirti tutti i dati necessari per prendere decisioni intelligenti e offrirti spazio intelligente per monitorare i tuoi sforzi. Alcuni dei migliori strumenti là fuori includono:

Grafici – TradingView

Sito Web: https://www.tradingview.com/

Il sito si concentra sull’analisi tecnica illustrata nei grafici e sta diventando noto per alcuni commenti persistentemente preziosi. Un pratico strumento a mirino ti consente di analizzare in dettaglio il prezzo di BTC in qualsiasi data dell’anno civile precedente e una dashboard intuitiva può spingere quel grafico per includere i dati fino a un giorno o fino alla gamma di prezzi di tutti i tempi di BTC. Per ogni merce, TradingView offre una grafica di facile lettura sulle sue raccomandazioni – BTC attualmente un acquisto solido – insieme ad altri dati rilevanti che possono aiutarti a prendere una decisione informata.

Strumento TradingView

Aggregatore di notizie – CoinSpectator

Sito Web: https://coinspectator.com/

CoinSpectator è un aggregatore di notizie di criptovaluta gratuito che consente a trader, investitori e appassionati di monitorare migliaia di fonti di notizie del settore in tempo reale. Ha un sistema di codifica a colori semplice ed efficace per scomporre l’aggregato per comunicati stampa, media, blog e notizie. BTC ha una propria etichetta per semplificare la personalizzazione solo per quella criptovaluta. Puoi iscriverti con un solo indirizzo e-mail e ricevere un feed personalizzato anche nella tua casella di posta.

Sito Web CoinSpectator

Gestione del portafoglio – Gem

Sito Web: https://gem.co/

È un sito Web e un’app sia per iOS che per Android, il che significa praticità, non importa come ti piace tenere il passo con la tua criptovaluta. Non ci sono commissioni nascoste o upgrade speciali e può sincronizzare i tuoi saldi e seguire le tue operazioni e partecipazioni per più di 20 scambi di criptovalute. Ha anche funzionalità per farti scoprire e ricercare singole criptovalute per investimenti futuri. Puoi tracciare più di 2.000 risorse digitali in tutto.

Strumento gemma

Arma segreta – Distill.io

Sito Web: https://distill.io

Distill.io è lo strumento che non hai mai visto arrivare, ma una volta che lo conosci, ti chiederai come hai mai vissuto senza di esso. Una volta installato, puoi usarlo per fare clic su parti di qualsiasi pagina su Internet che desideri monitorare, ad esempio il prezzo di Bitcoin.

Distill.io controlla quindi la pagina per le modifiche, anche se è solo in background. Nel momento in cui si verifica un cambiamento nell’area selezionata, si viene istantaneamente avvisati tramite SMS, e-mail o qualsiasi forma di comunicazione preferita. Ciò include le modifiche ai PDF e alle pagine private, ha un monitoraggio 24 ore su 24, 7 giorni su 7 tramite il cloud e utilizza l’intelligenza artificiale (AI) per sviluppare condizioni intelligenti per le notifiche, in modo da ottenere gli avvisi esatti sui dati desiderati mentre si annulla tutto il rumore estraneo .

Sito web Distill.io

Investire in bitcoin è piuttosto rischioso, soprattutto quando si vendono allo scoperto perché le perdite potrebbero estendersi ben oltre l’investimento iniziale.

Diciamo che hai venduto $ 100 di Bitcoin quando i prezzi erano solo $ 10 per moneta. Ciò significa che hai venduto 10 monete allo scoperto, il che significa che devi ancora rimborsare il proprietario con 10 bitcoin.

Ma se un picco aumenta improvvisamente il prezzo fino a $ 4.000, ciò significa che i 10 bitcoin che devi rimborsare ora ti costeranno $ 40.000!

Investi solo se sei molto sicuro che i prezzi scenderanno e se hai soldi per coprire le tue perdite se gli investimenti aumentano. Assicurati di osservare attentamente i prezzi e di ridurre le perdite se i prezzi iniziano a salire troppo rapidamente.

Capitolo 8 – Conclusione

Secondo Steve Swain, cofondatore e CEO di LendingBlock –

“La linea di fondo è che penso che gli strumenti non siano ancora esistiti [per i trader] per essere in grado di eseguire tutte le loro opinioni. Il corto circuito è una parte importante della messa in pratica di opinioni o convinzioni. “

– Fonte

A causa dell’alta volatilità della criptovaluta, andare a corto di BTC può fornire vantaggi extra che non sono disponibili usando la strategia di base “compra basso, vendi alto”. Cortocircuitare Bitcoin mentre andare long su una risorsa diversa con una direzione del prezzo gratuita, come Ethereum, può aiutare a diversificare il tuo portafoglio. Ci sono rischi elevati ma se hai fatto abbastanza analisi tecniche per esserne sicuro, può aiutarti a guadagnare profitti nell’ambiente di trading di criptovaluta.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close