Cerca

Avviare un Blog non significa solamente cercare un dominio e scrivere articoli

La creazione di contenuti è un canale di crescita e comunicazione efficace per gli imprenditori, uno non riservato a una disciplina o obiettivo specifici. L’avvio di un blog è uno dei modi più accessibili (ed efficaci) per condividere i contenuti.

Se stai avviando un’attività , un blog è un ottimo modo per creare un pubblico di potenziali clienti.

Le piccole imprese utilizzano l’avvio di un blog per aumentare la SEO locale per i termini di ricerca più diffusi nella propria città. I consulenti professionisti possono utilizzare un blog per far crescere il loro marchio per migliorare la loro credibilità. I liberi professionisti possono utilizzare un blog per mostrare le loro capacità e attirare più clienti.

Indipendentemente dalla tua professione o dal motivo per cui desideri avviare un blog, ecco le principali considerazioni da fare prima di creare il tuo primo post utilizzando tecniche di scrittura di contenuti SEO ,

Hai un obiettivo per il tuo blog

Per creare un blog di successo, devi avere un obiettivo in base al quale lo misuri.

Se sei un libero professionista, l’obiettivo del tuo blog potrebbe essere quello di fungere da portafoglio dei tuoi servizi.

Se gestisci un’azienda, l’obiettivo del tuo blog potrebbe essere quello di attirare più occhi mirati sul tuo sito web.

L’obiettivo del tuo blog è importante e dovrebbe orientare la progettazione del tuo blog, gli argomenti di cui scrivi e la messaggistica. Ad esempio, se l’obiettivo del tuo blog è aumentare le vendite , potresti voler aggiungere inviti all’azione (CTA) nei tuoi articoli e ottimizzare il layout per includere i tuoi prodotti e servizi.

Bloggare per il gusto di bloggare è una perdita di tempo e risorse. Prima di iniziare un blog, tenere a mente un obiettivo per cui si desidera iniziare a blog.

Decidi gli argomenti prima di iniziare un blog

Se il tuo blog non ha tema o direzione, sarà difficile per te attirare l’attenzione del pubblico. Pertanto, è necessario considerare gli argomenti che si desidera trattare sul blog. Non c’è bisogno di diventare troppo granulari all’inizio, poiché non c’è modo di prevedere quali argomenti bloggerai tra due anni.

Piuttosto, crea una guida di stile generale e un tema per il tuo blog che delinei le categorie e le sezioni che prevedi di pubblicare. Per la maggior parte delle aziende, guarda le aree di servizio e utilizza questi punti critici per formare gli argomenti.

Definire i tuoi argomenti prima di iniziare ti dà anche un quadro per il brainstorming di un elenco di idee per articoli, quindi non devi mai iniziare con una pagina vuota.

avviare un blog argomenti

Se stai pensando di iniziare un blog come fonte di  entrate secondarie , pensa ai verticali all’interno dei quali hai esperienza o settori che ti interessano.

Uno dei problemi principali con i blog è che le persone fanno fatica a starne dietro. Poiché la pubblicazione frequente è un elemento fondamentale di un blog di successo, ti consigliamo di trattare argomenti che capisci e di cui non ti stancherai di scrivere.

Prima di iniziare un blog, prenditi del tempo per delineare gli argomenti che intendi trattare. Pensa a come avrai tempo per scrivere e trova alcuni strumenti di scrittura per tenerti in pista .

Scegli la migliore piattaforma di blog

Una delle decisioni più importanti che devi prendere prima di iniziare un blog è dove vuoi che il tuo blog viva e l’interfaccia in cui blog. Questa decisione avrà un impatto su alcune delle altre considerazioni di seguito, quindi prenditi il ​​tempo di immergerti nei pro e nei contro delle diverse piattaforme di blog.

Alcune delle piattaforme di blog più popolari includono:

WordPress

WordPress è senza dubbio la piattaforma di blog più popolare. Ci sono più di 82 milioni di blog che usano WordPress. Questa piattaforma ha due opzioni per gli imprenditori che desiderano avviare un blog.

La prima opzione è la creazione di un sottodominio presente nella directory del blog di WordPress. Un esempio potrebbe essere hacktheentrepreneur.wordpress.com.

La seconda opzione è installare il CMS WordPress sul tuo dominio. I motivi principali per considerare WordPress come piattaforma di blogging sono la sua flessibilità e la pletora di temi e plugin disponibili.

Tuttavia, esiste una curva di apprendimento per le persone che non sono abituate all’interfaccia.

L’utilizzo di un servizio di hosting gestito semplifica la creazione di un sito Web con WordPress e l’avvio di un blog sul tuo dominio con tutti gli elementi essenziali (come le funzionalità SEO e la sicurezza) fatti per te.

Tutti i nostri siti funzionano su Siteground WordPress Hosting. Progettato per la velocità, costruito per la sicurezza, realizzato per WordPress. Affidati a Siteground per la tua azienda.

Squarespace

Se gestire il tuo dominio, hosting e WordPress è un po ‘più di quello che vuoi assumere, c’è un’opzione più semplice: usare un costruttore di siti Web come Squarespace .

avviare un blog

Se scegli il servizio di creazione di siti Web, non dovrai imparare troppo dal punto di vista tecnico. In effetti, è abbastanza facile da configurare. Basta avviare una prova gratuita e giocare con i modelli per trovare un design che ti piace.

medio

Medium è una piattaforma di blog relativamente nuova che è stata lanciata nel 2012. È stata costruita semplicemente per fornire un posto a chiunque per condividere opinioni e opinioni. Oltre ad essere gratuito per gli utenti, il suo design minimalista rende facile per chiunque creare e avviare un blog in pochi minuti.

Tuttavia, sebbene la sua semplicità sia ottima per i blogger principianti, non puoi personalizzare il tuo blog o monetizzare il tuo traffico.

Prima di iniziare un blog, devi decidere quale piattaforma blog vuoi utilizzare e se vuoi creare un sottodominio su quella piattaforma o integrarlo nel tuo dominio.

Scegli un dominio e web hosting

Dovresti acquistare un dominio invece di utilizzare un sottodominio su una piattaforma di blog?

Insomma sì. Non vuoi costruire la tua casa sulla proprietà di qualcun altro e non vuoi costruire il tuo blog su una piattaforma che non possiedi o controlli.

Ottieni il dominio perfetto per il tuo nuovo blog su Hover e usufruisci dell’assistenza migliore della categoria, della protezione della privacy gratuita e di uno sconto esclusivo.

Di recente ho intervistato Erik Bergman, un imprenditore che ha acquistato Great.com per $ 900.000, su questo argomento esatto.

Erik ritiene che il dominio sia più di un semplice indirizzo web per consentire alle persone di trovare il tuo blog o la tua attività. È una risorsa di marketing che svolge un ruolo fondamentale nella costruzione di un marchio. Erik intende creare un business che dona il 100% dei suoi profitti in beneficenza, che secondo lui è una “grande” iniziativa che merita un “grande” nome di dominio.

Molti imprenditori decidono di utilizzare il proprio dominio quando si avvia un blog,
ad esempio HackTheEntrepreneur.com. Se decidi di avviare il tuo blog sul tuo dominio, dovrai trovare il nome di dominio perfetto. In genere, il nome di dominio perfetto è qualcosa che riguarda l’attenzione del tuo blog e uno su cui puoi costruire un marchio.

Ad esempio, se prevedi di utilizzare il tuo blog come portfolio per i tuoi servizi, potresti trovare un dominio con il tuo nome o relativo ai tuoi servizi o nicchia. Il tuo dominio può essere un modo per stabilire le aspettative prima che le persone visitino il tuo blog e può aiutarti a sviluppare ulteriormente l’identità del tuo marchio.

Dopo aver deciso il nome di dominio perfetto, dovrai anche trovare un fornitore di servizi di web hosting per archiviare i file del tuo sito Web e visualizzare il tuo blog su Internet.

Prima di iniziare un blog, trova il provider di hosting web e dominio perfetto.

Raccomando e uso Siteground WordPress Hosting: i loro server sono incredibilmente veloci e hanno un supporto stellare.

Tutti i nostri siti funzionano su Siteground WordPress Hosting. Progettato per la velocità, costruito per la sicurezza, realizzato per WordPress. Affidati a Siteground per la tua azienda.

Progetta il tuo blog

Il design del tuo blog dovrebbe riflettere l’identità del tuo marchio, pur toccando alcuni componenti chiave come la velocità di caricamento veloce, la navigazione facile, ottimizzata per tutti i dispositivi e l’esperienza utente amichevole.

Non esiste un design perfetto per un blog, ma può esserci un design perfetto per il tuo blog. È importante ricordare molte delle considerazioni menzionate sopra durante la mappatura del design, come ad esempio:

L’obiettivo del tuo blog

Se il tuo obiettivo nell’avvio di un blog è aumentare le vendite, ti consigliamo di aggiungere punti di contatto per la conversione nel layout. Che includa popup, moduli di conversione o altri elementi di design orientati alle vendite, il tuo design dovrebbe comunicare chiaramente quale azione desideri che l’utente esegua mentre è sul tuo blog.

La tua piattaforma di blog

La piattaforma di blog che scegli avrà un enorme effetto sulla progettazione del tuo blog. Se crei un sito Web nell’ambito di una piattaforma di blog come Medium o Tumblr, avrai un controllo molto limitato sul tuo design.

Tuttavia, se utilizzi WordPress puoi avere il controllo completo del layout. In effetti, WordPress ha milioni di temi e plugin che possono essere usati insieme per progettare quasi qualsiasi layout immaginabile.

Il pubblico del tuo blog

L’utente è senza dubbio la variabile più importante da considerare nella progettazione del tuo blog. Se un utente ha una scarsa esperienza sul tuo blog, è improbabile che la persona tornerà mai. Pertanto, pensa a chi vuoi visitare il tuo blog e assicurati che il design sia in linea con quell’utente e le sue aspettative.

Prima di iniziare un blog, considera attentamente gli elementi principali che devono essere incorporati nel design del tuo blog.

Nessun momento migliore di adesso per iniziare un blog

I vantaggi di iniziare un blog non possono essere sopravvalutati. Come imprenditore, piccolo imprenditore, qualcuno che considera un trambusto laterale, un blog può essere un modo per far crescere il tuo marchio personale, generare nuovi clienti e migliorare la tua scrittura.

Se stai pianificando di aprire un blog, ricorda: pensa al motivo per cui desideri un blog, a ciò che vuoi coprire sul tuo blog, a dove intendi blog e a come vuoi che sia il tuo blog.

Tenere presenti queste considerazioni di base ti aiuterà a lanciare un blog di successo in pochissimo tempo.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close