Cerca

Annunci Facebook (Facebook Advertising): La guida definitiva per le aziende

Tempo di lettura: 23 minuti

La pubblicità su Facebook è disponibile per le aziende in molti formati. Gli annunci possono essere semplici o sofisticati come vogliono. Indipendentemente dal campo di applicazione, la portata è ampia: le aziende hanno la capacità di commercializzare su Facebook due miliardi di persone ogni mese.

Il processo è semplice: Facebook consente agli utenti di indirizzare il pubblico attraverso strumenti self-service e fornisce loro rapporti di analisi che tracciano il rendimento di ciascun annuncio. La portata e la visibilità possono aiutare a livellare il campo di gioco per un’azienda indipendente che vuole competere con aziende con budget molto maggiori.

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Attraverso la piattaforma Business Manager di Facebook, le aziende hanno uno sportello unico per tutte le loro esigenze di marketing e pubblicità. Risorse aggiuntive come l’accesso a Instagram e i cataloghi dei prodotti fanno parte del mix.

Per conquistare appieno la pubblicità su Facebook richiede perseveranza e una profonda comprensione di come la piattaforma funziona in tutte le sue dimensioni. Fortunatamente per te, abbiamo creato la guida definitiva per iniziare.

Annunci di Facebook: una guida pubblicitaria di Facebook per esperti di marketing di Lisa D. Jenkins su Social Media Examiner.

Come configurare l’account pubblicitario di Facebook

Il primo passo è semplice: crea un account pubblicitario su Facebook. Questo è un processo abbastanza semplice e prevede i seguenti quattro passaggi:

  • Imposta Facebook Business Manager . Innanzitutto, crei una pagina Facebook per la tua attività. Da lì puoi creare un account Business Manager che ti consente di pubblicare annunci per quella pagina. Per iniziare, vai alla home page di Business Manager e fai clic su “Crea account”. Quindi accedi utilizzando l’e-mail e la password che hai utilizzato per impostare l’account della tua pagina aziendale.
  • Installa il Pixel di Facebook . Vai al tuo sito Web e installa il pixel di Facebook che consente a Facebook di identificare le persone che hanno visitato il tuo sito Web, creare un pubblico personalizzato composto da tali visitatori e quindi mostrare loro annunci pubblicitari.
  • Crea segmenti di pubblico per gli utenti target . Questo strumento ti consente di creare e salvare segmenti di pubblico più rilevanti per il tuo marchio. Torna in Business Manager e seleziona l’opzione “Pubblico” dalla colonna delle risorse.
  • Crea un annuncio Facebook da un post di Facebook . Ora puoi provarlo. Per prima cosa decidi cosa vuoi realizzare: vuoi più clic, vendite, visualizzazioni video o lead?

Crea annunci Facebook facendo clic su Crea dal tuo profilo Facebook.Facebook Ads Manager è lo strumento principale per creare e analizzare le tue campagne pubblicitarie di Facebook. La creazione dell’annuncio stesso implica solo la selezione di “Crea annunci” dal menu a discesa in alto a destra nella pagina della tua attività.

Quando apri il menu principale, vedrai cinque sezioni: Pianifica, Crea e gestisci, Misura e segnala, Risorse e Impostazioni. Sapere come funziona ogni strumento è essenziale per modellare la tua campagna.

  • Plan . La sezione Plan contiene strumenti che ti aiutano ad apprendere cose sul tuo pubblico e ti offrono idee creative per pubblicare i tuoi annunci. Con lo strumento Audience Insights, puoi trovare molte informazioni su diversi tipi di pubblico su Facebook.
  • Crea e gestisci . Qui trovi gli strumenti per creare il tuo annuncio e gestire le tue campagne.
  • Misura e relazione . Se desideri analizzare il rendimento dei tuoi annunci, controlla gli strumenti nella sezione Misura e rapporto. Ad esempio, qui puoi creare quelle conversioni personalizzate per monitorare se gli annunci soddisfano i tuoi obiettivi aziendali.
  • Beni . Questa sezione ti consente di accedere rapidamente e facilmente alle risorse chiave che hai utilizzato per creare i tuoi annunci, incluso il pubblico che hai salvato per il targeting degli annunci, le immagini che hai utilizzato, il pixel di Facebook e altro ancora.
  • Impostazioni . L’area delle impostazioni è dove sono archiviate tutte le informazioni del tuo account. Vai qui per aggiornare le informazioni di pagamento, la tua e-mail e così via.

Il pixel di Facebook è uno strumento che ti aiuta a pubblicare campagne altamente mirate , quindi è importante installarlo prima di pubblicare annunci di Facebook. Ogni account annuncio ottiene un pixel predefinito da utilizzare. Il codice è composto da due parti principali: il codice base pixel e il codice evento. Il codice pixel base tiene traccia di tutto il traffico verso il tuo sito. I codici evento sono ulteriori parti di codice che è possibile aggiungere con il codice pixel predefinito a pagine specifiche del sito Web che consentono di tenere traccia di determinate azioni su tali pagine.

Utilizza il pixel di Facebook per migliorare il targeting e l'analisi della campagna.

Durante questo processo , è importante fornire l’accesso condiviso a Google Analytics, Facebook, ClickFunnel e altre risorse della pagina principale perché ogni piattaforma ha le proprie strutture di configurazione dell’account e talvolta coinvolge più configurazioni. Il motivo per cui questo è importante è duplice:

  • È possibile rimuovere la responsabilità ai sensi del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), la legge dell’Unione Europea (UE) che fornisce una maggiore protezione alle informazioni personali di una persona e al modo in cui vengono raccolte, archiviate e utilizzate. Se raccogli i dati dei clienti dei clienti nel tuo account, puoi trovarti nella posizione di essere responsabile o responsabile del trattamento dei dati e quindi responsabile ai sensi del GDPR.
  • Proteggi la tua reputazione. I clienti potrebbero non comprendere intimamente i dettagli dei dati e delle canalizzazioni digitali quando iniziano a lavorare con te, ma alla fine capiranno. Se si sentono sfruttati alla fine della tua relazione, non parleranno molto di te ai loro colleghi imprenditori.

Come iniziare con gli annunci di Facebook

Comprendere l’algoritmo degli annunci di Facebook è importante perché identifica gli annunci che forniscono una buona esperienza utente .

Gli annunci di Facebook devono fornire una buona esperienza utente.

In tal modo, le giuste impostazioni possono aiutare a ottimizzare il budget. C’è un motivo pratico per cui esiste l’algoritmo: se gli inserzionisti monopolizzano il feed di notizie, Instagram, la colonna di destra o qualunque cosa tu stia usando per fare pubblicità su Facebook, le persone non torneranno su Facebook. Ciò significa che i tuoi annunci devono fornire valore perché Facebook vuole creare un’esperienza utente positiva con interazioni significative.

La trasparenza degli annunci è importante per capire l’algoritmo. La possibilità per qualsiasi utente di vedere esattamente quali annunci vengono pubblicati su una pagina Facebook o su un account Twitter è particolarmente utile per gli esperti di marketing e le imprese . Esistono tre modi principali in cui gli esperti di marketing possono sfruttare queste informazioni a proprio vantaggio:

  • Ricerca campagne concorrenti e mercati di consumo . Vedere tutte le campagne pubblicitarie che i tuoi concorrenti stanno eseguendo è prezioso quando consideri la tua campagna. Visita le loro landing page e valuta il loro invito all’azione. Quali offerte speciali stanno eseguendo? Quanto durano i loro video? Stanno cercando di attirare clic, stimolare gli acquisti o semplicemente creare consapevolezza?
  • Lasciati ispirare dall’utilizzo di nuove funzionalità pubblicitarie . Le nuove funzionalità pubblicitarie vengono implementate continuamente su Facebook e Twitter. Dai un’occhiata ai principali marchi come Home Depot, Target o Airbnb per vedere come stanno usando le nuove funzionalità pubblicitarie; è un buon modo per vedere cosa fa ogni funzione e come funziona senza investire il tuo primo dollaro.
  • Condividi campagne attive con clienti e potenziali clienti . Poiché gli utenti possono interagire con gli annunci nello stesso modo in cui farebbero se l’annuncio fosse pubblicato nel loro feed di notizie, i clienti e i potenziali clienti hanno ora l’opportunità di iniziare un acquisto o un’iscrizione a cui potrebbero aver perso.

La scheda Informazioni e annunci di Facebook mostra gli annunci in esecuzione su una pagina Facebook.

Quindi, come si crea un’efficace campagna pubblicitaria su Facebook? Per prima cosa devi avere un piano d’azione . Altrimenti, volerai alla cieca senza avere la chiara idea di dove vuoi andare. Per vedere risultati coerenti, identifica dove nella tua canalizzazione di vendita puoi sfruttare gli annunci di Facebook. Rispondi a queste quattro domande per aiutarti a definire la tua strategia:

  • Qual è il tuo obiettivo per la pubblicità su Facebook? Ad esempio, vuoi generare nuovi contatti per la tua attività , vendite per il tuo negozio di e-commerce o abbonati al tuo blog?
  • Hai traffico del sito web esistente o coerente?
  • Hai una mailing list? In tal caso, è attivo e quante persone sono nella tua lista?
  • Puoi creare contenuti unici sulla tua attività / settore?

Sulla base delle tue risposte, ci sono tre strategie pubblicitarie di Facebook che puoi usare per fare il passo successivo:

  • Fornisci contenuti gratuiti per riscaldare il tuo pubblico . Il content marketing è uno dei modi più efficaci per differenziare la tua attività e riscaldare il pubblico freddo. Fornisci gratuitamente contenuti di valore che intrattengono, educano o ispirano il tuo cliente ideale. Ad esempio, puoi utilizzare video, calamite (guide, liste di controllo, coupon, ecc.) O post di blog.
  • Coinvolgi le persone nella tua lista e-mail . La consegna del tuo messaggio tramite i tuoi annunci di Facebook e l’email marketing è doppiamente efficace. I clienti vedranno il tuo messaggio nella loro casella di posta e quando navigheranno su Facebook.
  • Retarget visitatori del sito web . Se installi il pixel di Facebook sul tuo sito Web, puoi scegliere come target le persone che hanno visitato di recente il tuo sito.

Facebook Marketplace è il luogo in cui puoi raggiungere il pubblico locale con i tuoi prodotti e servizi.

Le pagine possono anche pubblicare annunci nel Marketplace di Facebook.

Pensalo come l’equivalente di Facebook di eBay e Craigslist – Ecco dove le persone comuni possono pubblicare qualsiasi numero di articoli o servizi in vendita. Attualmente, Facebook afferma di avere oltre 800 milioni di utenti nel Marketplace. Il vantaggio di Facebook Marketplace è che le persone sono attivamente alla ricerca di un bene specifico, il che significa che hai accesso immediato a un pubblico che ti sta cercando.

  • Crea un obiettivo per la campagna . Il marketplace offre cinque obiettivi: copertura, traffico, conversioni, vendite di cataloghi e visualizzazioni video. Una volta scelto, puoi dare un nome alla tua campagna.
  • Scegli il posizionamento . Dove vuoi che venga visualizzato l’annuncio? Scorri verso il basso fino alla sezione Posizionamenti e seleziona le impostazioni.
  • Crea un annuncio video . Nella sezione Creazione annunci è possibile caricare immagini e video. I video tendono a sovraperformare le immagini statiche nel Marketplace, quindi potrebbe essere l’opzione migliore.
  • Analizza i risultati del posizionamento . Scopri il rendimento del tuo annuncio rispetto ad altri posizionamenti. Puoi farlo filtrando i rapporti sugli annunci selezionando “Posizionamento” dal menu a discesa.

Come incorporare le canalizzazioni degli annunci di Facebook

Puoi anche creare una sequenza di annunci di Facebook in base alla tua canalizzazione di email marketing. La maggior parte delle canalizzazioni di vendita include una sequenza di follow-up e-mail, che è una serie di e-mail pre-scritte che vengono consegnate automaticamente in determinati giorni nella canalizzazione. Ogni imbuto di vendita è diverso e può includere una sequenza di poche e-mail a molte e-mail . Per creare una sequenza di annunci dinamica, sostituisci le e-mail con annunci di Facebook per ogni argomento. Parte di questo processo è la creazione del tipo di annuncio. Tra le tue scelte:

    • The Hook Ad . L’obiettivo dell’annuncio hook è attirare il cliente ideale nella tua comunità. Pensa a cosa puoi offrire gratuitamente per offrire valore a questo pubblico. Una checklist, una serie di video, una sfida, un codice coupon o un webinar sono tutti utili contenuti che puoi promuovere per aiutare ad agganciare il tuo cliente ideale alla soluzione che offri.

Usa gli annunci di Facebook per attirare il tuo cliente ideale nella tua comunità.

  • The Nurture Ad . È qui che entra in gioco la sequenza dinamica. Le uniche persone che vedranno questo annuncio sono quelle che hanno scelto l’annuncio hook. Questo pubblico è ora entusiasta di te perché ha ricevuto l’omaggio, l’addestramento o la sfida gratuiti. Utilizza questo annuncio per fornire ancora più valore ai nuovi lead.
  • L’annuncio della testimonianza . Hai un cliente che ha ottenuto risultati eccezionali con la tua soluzione? Sei stato incluso in un’altra pubblicazione o podcast autorevole? Ora è il momento di parlarne alla tua nuova comunità attraverso un annuncio di testimonianze.
  • L’annuncio Chiedi . Ora che i tuoi nuovi contatti sono pronti con contenuti preziosi e un senso della tua esperienza nel settore, è tempo di farli un’offerta. Questa offerta deve essere il prossimo passo migliore per risolvere il problema che ha portato loro a optare per il tuo magnete al piombo in primo luogo. Questo pubblico è ora pronto per sfruttare le nuove strategie a pagamento che fornirai.

Una volta impostato, la canalizzazione dell’annuncio può indirizzare gli utenti in ogni fase del percorso del cliente. Prende un piano attuabile che attira le persone che hanno interagito con i tuoi post sui social media negli ultimi tre mesi.

Il primo passo è pubblicare un annuncio di conversione del sito Web a persone simili a quelle che hanno già acquistato dal tuo negozio in base alla loro età, dati demografici, interessi, valori e altro ancora. Ciò richiederà l’impostazione di un pixel di Facebook per tracciare chi ha effettuato un acquisto dal tuo negozio online o ha visitato il tuo sito web.

Pubblica annunci di conversione di siti Web a persone simili ad altri che hanno acquistato da te in passato.

Da lì, crea consapevolezza del marchio e del prodotto tramite annunci pubblicati per le persone che hanno interagito con i tuoi post sui social media negli ultimi tre mesi. È quindi necessario creare annunci carosello per indirizzare le persone che hanno visitato il tuo sito Web negli ultimi 30 giorni.

Puoi anche utilizzare case study e testimonianze per creare una campagna di canalizzazione di Facebook.

Il motivo per cui entrambi sono efficaci è perché non solo creano consapevolezza, ma creano fiducia .

  • I case study si basano su storie personali e informazioni dettagliate che convincono le persone che il tuo prodotto ha valore.
  • Le testimonianze sono resoconti di prima mano di persone simili al tuo pubblico mirato sul perché il tuo prodotto li ha aiutati a superare una sfida.

Dopo aver creato un pubblico che dimostra interesse per i casi studio e le testimonianze, puoi offrire una versione di prova, una dimostrazione o uno sconto che confermerà che il tuo prodotto o servizio funziona per i tuoi potenziali clienti e quindi supera i loro dubbi rimanenti.

Se disponi di un considerevole seguito di Facebook con il quale interagisci e condividi regolarmente contenuti di valore, puoi creare una canalizzazione di Facebook basata su case study e testimonianze con tre campagne, ognuna delle quali è indirizzata a un pubblico cordiale. Con questa canalizzazione in atto, puoi massimizzare i risultati ottenuti con la tua spesa pubblicitaria di Facebook.

Come migliorare il targeting degli annunci di Facebook con un pubblico personalizzato

Il vero impatto dei fan di Facebook sulla tua attività non dipende solo dalle dimensioni del tuo pubblico; è quanto sono coinvolti con i tuoi contenuti. In precedenza, l’unico modo per indirizzare il tuo pubblico con annunci era o come un intero pubblico o creando segmenti con un target demografico e di interesse di base.

Poiché non c’erano opzioni di targeting dinamico, il tuo pubblico di destinazione includeva un gran numero di persone a cui piace la tua pagina ma che in realtà non interagiscono con nessuno dei tuoi post o annunci.

Con l’introduzione del pubblico personalizzato di coinvolgimento della pagina, ora puoi segmentare e costruire segmenti di pubblico in base alle interazioni che le persone intrattengono con la tua pagina Facebook e i tuoi annunci . Ciò ti consente di indirizzare solo le persone più coinvolte che saranno iper-reattive alle tue campagne pubblicitarie.

Gli eventi di Facebook sono anche un buon strumento per indirizzare il nuovo pubblico. Vuoi indirizzare le campagne pubblicitarie di Facebook alle persone che hanno effettivamente partecipato al tuo evento? Se raccogli informazioni da persone mentre sono fisicamente presenti al tuo evento, puoi utilizzare tali dati per creare un pubblico personalizzato basato sull’attività offline. Per ottenere qualcosa di più specifico sulle persone che desideri scegliere come target in base al loro coinvolgimento con il tuo evento Facebook, puoi impostare un pubblico personalizzato per il coinvolgimento dell’evento Facebook.

Che cosa succede se desideri effettuare il retarget dei visitatori del sito Web con annunci per prodotti che hanno visualizzato ma che non hanno acquistato? La risposta: annunci di prodotti dinamici .

  • Gli annunci di prodotti dinamici ti consentono di scegliere come target i clienti che hanno visitato il tuo sito Web e visitato una gamma di prodotti ma che sono rimasti prima di completare l’acquisto. Questo è un pubblico molto accattivante, quindi è importante indirizzarli per incoraggiarli alla conversione.
  • Con annunci di prodotti dinamici, puoi creare un annuncio su misura per ogni persona con i prodotti che hanno visualizzato sul tuo sito Web e una gamma di altri prodotti. Vedranno questi annunci sui loro feed di Facebook al prossimo accesso.

Utilizza gli annunci dinamici di Facebook per mostrare più prodotti, offerte e recensioni in un singolo annuncio.

Il vantaggio degli annunci di prodotto dinamici è che minimizzi il numero di conversioni perse nell’ultima fase del processo di vendita. Gli annunci ricordano ai clienti i tuoi prodotti e aumentano la probabilità che un visitatore del sito web ritorni sul tuo sito Web per acquistare qualcosa. Puoi anche mettere in evidenza le offerte, mostrare le recensioni dei prodotti e comunicare agli utenti i tempi di consegna o altri punti chiave.

Facebook consente inoltre alle aziende di effettuare il retarget delle prospettive in base alla propria attività con il proprio sito Web, prodotto o pagina di destinazione. Lo strumento Pubblico personalizzato ti consente di creare un elenco di questi contatti e indirizzarli con campagne pubblicitarie altamente pertinenti.

Utilizza il pubblico personalizzato del sito Web per indirizzare gli utenti in base alle azioni che intraprendono sul tuo sito Web.

Ecco sette tipi di pubblico che puoi scegliere come target:

  • Tutti coloro che hanno visitato il tuo sito Web .
    Questa è l’opzione predefinita e buona per le piccole imprese che non hanno abbastanza traffico sul sito web per indirizzare le persone in base alle visualizzazioni di pagina.
  • Persone che hanno visitato una pagina di prodotto specifica ma non hanno acquistato .
    Questo è un pubblico personalizzato avanzato del sito Web che combina una condizione URL con un’azione di evento.
  • Persone che hanno visualizzato la tua pagina di destinazione del magnete principale ma non hanno aderito .
    Simile al pubblico personalizzato del sito Web precedente, puoi utilizzare questo pubblico successivo per indirizzare gli annunci di Facebook alle persone che hanno visitato la tua pagina di destinazione del magnete principale ma non hanno ancora aderito.
  • Persone che hanno visualizzato la tua pagina dei contatti .
    Il prossimo pubblico è ideale per le aziende di servizi che desiderano rivolgersi a persone interessate a lavorare con loro. Questo pubblico raggruppa le persone che hanno visitato la tua pagina dei contatti ma non hanno completato il modulo di contatto.
  • Persone che hanno avviato il processo di acquisto ma non lo hanno completato .
    Il prossimo pubblico utilizza le azioni degli eventi ed è molto efficace per le aziende di e-commerce. La creazione di questo pubblico ti consente di raggruppare persone che hanno visitato il tuo sito Web e avviato il processo di acquisto, ad esempio aggiungendo un prodotto al carrello o avviando il pagamento.
  • Persone che hanno acquistato in precedenza da te .
    Uno dei modi migliori per aumentare le tue entrate è guidare acquisti ripetuti da clienti esistenti. È possibile introdurre nuove offerte di prodotti e sconti esclusivi per incoraggiare ulteriori acquisti.
  • Le persone che leggono il tuo blog .
    Se hai un blog, questo pubblico personalizzato del sito Web fa per te. Questo è un pubblico iper-reattivo al quale puoi lanciare offerte o anche solo promuovere più contenuti per aumentare la consapevolezza del marchio e approfondire la tua relazione.

Come controllare la spesa pubblicitaria di Facebook

Quando imposti queste campagne devi avere un budget. Ma per quanto? Stimare un budget di annunci di Facebook è importante perché dovrebbe essere basato sulla quantità di entrate che si desidera generare. Per fare ciò sono necessari i prossimi passaggi.

Basa il budget degli annunci di Facebook sulle entrate che desideri generare.

  • Imposta un obiettivo di entrate target .
    Definire un obiettivo di entrate per la tua campagna sembra una mossa semplice per un professionista affermato o professionista del marketing, ma rimarrai sorpreso dalla frequenza con cui le persone saltano questo passaggio. Non c’è nulla di sbagliato in questo approccio, purché la parte “vedi come va” sia strategizzata, tracciata e ottimizzata.
  • Crea un percorso di conversione personalizzato in Gestione annunci .
    Una volta raggiunto un obiettivo di entrate, configura Facebook Ads Manager per mostrarti i dati di cui hai bisogno.
  • Crea una campagna pubblicitaria in due parti .
    Quando si calcola il costo per lead, il pubblico, la creatività degli annunci e la strategia di canalizzazione possono avere un impatto enorme sui risultati.
  • Monitora i tuoi risultati e modifica la tua campagna pubblicitaria .
    Dopo aver pubblicato i tuoi annunci per un po ‘e aver raccolto i dati di conversione, vai a Gestione annunci per dare un’occhiata ai tuoi costi. Per visualizzare i dati pertinenti, devi configurare le colonne per mostrare conversioni personalizzate.

Lo strumento di ottimizzazione del budget di Facebook utilizza un algoritmo per ottimizzare automaticamente la distribuzione del budget tra i set di annunci in modo da poter trovare il modo di risparmiare denaro . Come con la maggior parte degli aspetti della pubblicità su Facebook, il modo più efficace per identificare ciò che funziona meglio per la tua attività è attraverso i test.

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com
Unisciti a migliaia di compagni di marketing. Ricevi la formazione e il supporto di cui hai bisogno per raggiungere i tuoi obiettivi di marketing!
ORA APERTO

Lo stesso vale per identificare il tuo pubblico ideale per risparmiare denaro. Impostando più set di annunci, ciascuno indirizzato a un pubblico diverso, puoi raccogliere dati che ti aiuteranno a determinare quale pubblico ha il rendimento migliore all’interno della tua campagna attuale.

Quando pubblichi set di annunci con dimensioni di pubblico diverse, si consiglia di impostare budget proporzionalmente in base alle dimensioni del pubblico individuale. Questo aiuta a garantire che il tuo budget abbia lo stesso potenziale con ogni pubblico.

Hai bisogno di ridurre ulteriormente i costi?

Costruire un coinvolgimento sui tuoi post invia segnali positivi all’algoritmo di Facebook, che può aumentare la tua copertura, aumentare le dimensioni del tuo pubblico cordiale e infine ridurre i costi pubblicitari . Ecco tre suggerimenti per creare un coinvolgimento che offra risultati di annunci migliori.

  • Riutilizza tattiche di successo da post con alti tassi di coinvolgimento .
    Il tasso di coinvolgimento è la percentuale di persone a cui piacciono i tuoi contenuti così tanto da interagire con essi (reagire, commentare, condividere, fare clic) dopo aver visto i tuoi post nel loro feed di notizie.
  • Crea contenuti pensando alla conversazione .
    Se desideri risultati migliori dalle tue campagne, crea l’autorità della tua pagina Facebook durante la creazione della community. Insegna, fai domande e avvia un dialogo sulla tua pagina. Più persone interagiscono con i tuoi post di Facebook, più l’algoritmo sarà rilevante per trovare il contenuto, servendolo alla fine a più persone e facendo crescere il pubblico personalizzato per il retargeting.
  • Sovralimenta la conversione con il loop di fidanzamento .
    Per potenziare questi suggerimenti, prova un piccolo trucco chiamato “loop di fidanzamento”. Quando rispondi ai commenti sui tuoi post, incoraggia un maggiore dialogo con il pubblico della tua pagina Facebook. Quando lo fai, Facebook inizierà a mostrare organicamente i contenuti della tua pagina agli amici e alla famiglia delle persone che interagiscono con i tuoi contenuti.

Fai attenzione a quando ti vengono addebitati i tuoi annunci di Facebook.

Un modo per gestire i costi è scegliere se ricevere l’addebito dal costo per clic (CPC) o dal costo per mille (CPM).

Quando scegli di ricevere l’addebito facendo clic sul link, ti ​​verrà addebitato il CPC. Ciò significa che ti verrà addebitato un costo solo quando qualcuno fa clic su un link nel tuo annuncio. Quando scegli di essere addebitato per impressione, ti verrà addebitato il CPM. Ciò significa che ti verrà addebitato ogni volta che viene mostrata un’impressione del tuo annuncio, con il prezzo calcolato per 1.000 impressioni.

Qual è giusto per te?

  • Ti viene addebitato un costo solo quando qualcuno fa clic sul tuo annuncio, quindi in teoria, se il tuo annuncio non riceve molti clic, inizialmente riceverai migliaia di impressioni gratuitamente. Questo tipo di addebito funge anche da protezione contro il pagamento di un sacco di soldi se il tuo annuncio non sta andando bene.
  • Lo svantaggio è che se i tuoi annunci hanno un buon rendimento e ottieni una percentuale di clic elevata, pagherai per ogni clic. Il tuo CPM aumenterà e pagherai un prezzo elevato per quella grande prestazione.
  • Se non stai spendendo un sacco di soldi e non stai eseguendo esperimenti con segmenti di pubblico, set e varianti di annunci diversi e stai facendo un grande sforzo per l’ottimizzazione, è probabile che scegliere Clic link sia una buona opzione.

La funzione Regole automatizzate di Facebook è un altro modo per gestire la spesa pubblicitaria di Facebook in modo più efficace.

Utilizza le regole degli annunci automatici di Facebook per gestire la spesa pubblicitaria.

La funzionalità delle regole automatizzate di Facebook è un gioiello nascosto per migliorare le prestazioni degli annunci di Facebook senza fare affidamento sull’ottimizzazione manuale. Può far risparmiare tempo, energia e risorse agli inserzionisti di Facebook.

Combinando diverse metriche KPI durante la definizione delle condizioni delle regole, è possibile progettare il flusso di lavoro di automazione personalizzato su Facebook. Potrebbero essere necessari alcuni tentativi ed errori per trovare le giuste regole automatizzate, ma vale la pena investire.

Con le regole automatizzate, imposti condizioni predefinite per gli indicatori chiave di rendimento (KPI) come Mi piace, copertura e lead, nonché elementi della campagna pubblicitaria (campagne, set di annunci, annunci, ecc.) Nei tuoi account di annunci di Facebook. Facebook verificherà la condizione impostata a intervalli di tempo specifici e quando una campagna soddisfa tale criterio, prenderà le tue azioni predefinite, risparmiando sostanzialmente tempo e denaro.

Come testare gli annunci di Facebook

Lo strumento di annuncio di creatività dinamiche di Facebook è un modo efficace per testare automaticamente le variazioni degli annunci di Facebook.

Lo strumento offre le migliori combinazioni delle risorse della creatività dell’annuncio. Esegue diverse combinazioni dei componenti degli annunci, come immagini, video, titoli, descrizioni e inviti all’azione, attraverso il tuo pubblico di destinazione per determinare quali combinazioni producono i risultati migliori.

Lo strumento Creativo dinamico esegue diverse combinazioni dei componenti dell'annuncio per determinare quali combinazioni producono i risultati migliori.

Prima dell’introduzione di questa funzione, dovevi creare annunci completamente formati individualmente e testarli manualmente per trovare la creatività dell’annuncio più efficace e la migliore adattabilità al pubblico. La creatività dinamica randomizza automaticamente le varianti degli annunci per te, semplificando la visualizzazione degli annunci giusti alle persone. Facebook ti consente di utilizzare fino a 30 risorse creative, tra cui:

  • Cinque variazioni di titolo / titolo.
  • 10 immagini o 10 video.
  • Cinque varianti di testo.
  • Cinque descrizioni.
  • Cinque varianti di pulsanti CTA.

A volte, migliorare il rendimento degli annunci di Facebook significa assicurarsi che i tuoi annunci non si sovrappongano al pubblico.

Un sottoprodotto di questo fenomeno è la fatica della pubblicità : cosa succede quando il pubblico ha visto la tua pubblicità troppe volte, il che può ridurne l’efficacia. Alcune reazioni sono innocue come la cecità dell’annuncio, in cui il tuo annuncio diventa semplicemente una costante nel loro feed di notizie in continua evoluzione. Altre volte, gli utenti si infastidiscono al punto da bloccare o lasciare commenti negativi sui tuoi annunci. I tre modi in cui può accadere l’affaticamento sono:

  • Quando esagerate con un piccolo pubblico .
    I canali social ti consentono di costruire un pubblico specializzato attorno a determinati dati demografici, interessi e così via. Ma quel livello di controllo a volte può influire sulle prestazioni. È molto più facile sovrastatare un pubblico di 2.000 persone rispetto a un gruppo di 200.000, ovvero 2,1 milioni in un pubblico simile all’1% degli Stati Uniti, il che non significa che dovresti indirizzare il pubblico solo a centinaia di migliaia o milioni di utenti. A volte un pubblico più mirato e di dimensioni ridotte può essere molto prezioso. Ma è importante ridimensionare il budget giornaliero in base alla dimensione relativa del pubblico.
  • Quando i tuoi annunci non sono eccessivamente creativi .
    La creatività non rinfrescante è la principale causa di affaticamento della pubblicità. Anche se stai commercializzando per lo stesso pubblico, esegui un ciclo di creatività aggiornato. Può fare molto per preservare la pazienza del pubblico.
  • Quando fai un cattivo lavoro di targeting per pubblico .
    Una persona potrebbe aver visitato il tuo sito, avere gli interessi che stai prendendo di mira ed è stata inserita nel tuo pubblico simile da Facebook. Se non intraprendi alcuna azione, questa persona potrebbe vedere il tuo annuncio tre volte più spesso di qualcuno in un solo pubblico. Prevenire la sovrapposizione del pubblico richiede un po ‘di pianificazione, alcuni strumenti utili e pazienza, ma può fare una grande differenza nelle prestazioni della campagna.

Come stabilire annunci di Facebook Messenger

L’app Messenger di Facebook consente la messaggistica individuale tra gli utenti. È anche un’altra potenziale piattaforma per la pubblicità della tua azienda. Gli annunci di Facebook possono essere visualizzati nell’app Messenger nella scheda Home , il che aumenta la probabilità che le persone interagiscano con il tuo marchio o la tua attività.

Puoi anche esportare i dati utente dai tuoi abbonati all’app Messenger per creare segmenti di pubblico personalizzati e simili che puoi utilizzare in seguito per pubblicare annunci Facebook mirati. In genere, questi utenti sono molto coinvolti e conoscono bene la tua attività e i tuoi contenuti, rendendoli il pubblico ideale per la commercializzazione dei tuoi prodotti. Quando ti rivolgi a un pubblico più caldo, ti accorgerai di convertirti a un tasso più elevato e i tuoi annunci costano meno.

Puoi anche creare un pubblico simile al tuo pubblico personalizzato. Mentre il pubblico personalizzato è quasi una replica dei tuoi iscritti, il pubblico simile è composto da persone molto simili ai tuoi iscritti. Mirare a questo pubblico simile può aiutarti a far crescere la tua base di abbonati con utenti affini.

Come combinare gli annunci di Facebook con i video di Facebook

Come Facebook Messenger, i video di Facebook sono un’altra piattaforma all’interno di Facebook per ospitare pubblicità per la tua azienda . Facebook Live consente agli utenti di trasmettere video in streaming come accade in tempo reale ad altri utenti all’interno della propria rete. Una buona strategia è simile a questa:

  • Inizia con almeno quattro video di Facebook Live .
    Questi video di Facebook Live devono fornire contenuti di valore che aiutino il tuo mercato di riferimento. Per prima cosa devi cercare ciò che le persone vogliono guardare tramite un sondaggio di Facebook.
  • Sviluppa un pubblico cordiale aumentando i post dei video in diretta .
    Costa circa $ 1 al giorno. Tieni presente che questi annunci a basso costo ti faranno risparmiare ancora più denaro quando la portata dei tuoi video ti consentirà di effettuare il retarget dei lead caldi più avanti in questo processo.
  • Aumenta le visualizzazioni di video organici da altri canali per aumentare il tuo pubblico cordiale .
    Promuovere un post aiuta, ma dovresti ampliare la tua portata anche attraverso metodi organici. Espandi la portata del tuo video live pubblicandolo in gruppi di Facebook e altri social network.
  • Crea una landing page con magnete al piombo .
    Dopo aver pubblicato diversi video di Facebook Live e aver seguito i passaggi per promuovere quei video su Facebook e oltre, dovresti avere un pubblico consolidato (o caloroso). Il tuo prossimo passo è convertirli.
  • Crea contenuti gratuiti come un ebook, una guida, un webinar o un’altra garanzia .
    Assicurati che le garanzie che crei siano correlate ai video di Facebook Live. In questo modo si aumentano le possibilità di russare porta interessato alla tua offerta. Quindi crea una landing page in cui chiunque sia interessato inserisca il proprio nome e indirizzo e-mail per ricevere un file, faccia clic su un pulsante per iscriversi a un webinar o agisca in altro modo per accettare l’omaggio.
  • Offri la tua offerta tramite un annuncio di Facebook che rivolge al pubblico caldo .
    Il passaggio finale consiste nel creare un annuncio Facebook retargeting che indirizza il traffico verso la tua landing page. Le persone che vuoi retarget sono quelle che hanno visto i tuoi precedenti video di Facebook Live.

"Deliver

Ovviamente il tuo video non ha alcun impatto se gli spettatori non lo guardano fino in fondo. Uno dei modi per assicurarsi che la visualizzazione venga completata ogni volta è l’ottimizzazione del testo e degli attributi delle miniature del video e la determinazione del giorno e dell’ora giusti quando si rilascia il video al pubblico.

Gli annunci video In-Stream di Facebook potrebbero rappresentare la forma di pubblicità video più efficace. Questo tipo di posizionamento degli annunci ti consente di mostrare annunci video mid-roll agli spettatori che guardano contenuti video di creatori ed editori selezionati come ESPN, VICE, CNN, The New York Times e altri. Gli annunci possono durare 5-15 secondi e non possono essere ignorati dagli spettatori.

I tuoi annunci vengono consegnati a un pubblico mirato che ha visualizzato un video per almeno 60 secondi, il che significa che sono coinvolti e hanno maggiori probabilità di prestare attenzione al tuo messaggio. Se combini questa funzione con un pubblico ben studiato e mirato, potrebbe essere un tipo di annuncio efficace per te.

Oltre al feed di notizie di Facebook, è possibile selezionare il posizionamento Rete di destinatari per raggiungere un pubblico di destinazione al di fuori di Facebook.

Come analizzare e migliorare la pubblicità su Facebook

Le analisi sono fondamentali per capire quali annunci funzionano e quali no. Facebook Analytics è uno strumento affidabile che consente agli esperti di marketing di esplorare l’interazione dell’utente con percorsi di obiettivi avanzati e canalizzazioni di vendita per gli annunci di Facebook.

Facebook Analytics è uno strumento gratuito , ma è progettato per funzionare con gli annunci di Facebook a cui è associato un costo.

Facebook Analytics è uno strumento gratuito per l'analisi del rendimento degli annunci di Facebook.

In passato, Facebook ti ha permesso di vedere solo l’ultimo punto di contatto nelle canalizzazioni. Ad esempio, se qualcuno interagisce con sette dei tuoi post ma viene acquistato durante l’ottava interazione, solo alla interazione finale verrà riconosciuto il merito della conversione. Ora puoi vedere l’intero percorso di interazione verso la conversione, anziché solo l’ultimo punto di contatto.

Google Analytics collabora con Facebook per misurare le conversioni dai tuoi annunci di Facebook. In altre parole, tenere traccia della provenienza delle persone prima che arrivino sul tuo sito Web. Puoi anche utilizzare Google Analytics per tenere traccia delle azioni intraprese dalle persone mentre si trovano sul tuo sito web . Tali azioni possono includere:

  • Iscrizione a un elenco e-mail.
  • Visualizzazione delle pagine dei prodotti.
  • Aggiungendo al loro carrello.
  • Visualizzazione della pagina di destinazione.

L’obiettivo è applicare queste informazioni sulla tua pubblicità tramite Facebook e tenere traccia del ritorno sull’investimento per gli annunci stessi.

Google Data Studio è un buon modo per creare report e visualizzare la tua campagna sui social media. Puoi utilizzare questo strumento per creare report facili da aggiornare sul tuo sito Web, Facebook o altre campagne di marketing sui social media. Google Data Studio è gratuito. È possibile condividere report con clienti e membri del team e importare dati da più fonti per ottenere una visione olistica a 360 gradi delle attività digitali.

Per iniziare con Facebook Analytics stesso , tutto ciò che devi fare è selezionare il tuo pixel di Facebook, che inizierà a fornirti i dati. Quindi è necessario creare un gruppo di origini eventi, o ESG, che collega la pagina aziendale di Facebook e il pixel di Facebook, in modo da poter attingere da più origini dati come un bot Messenger. La dashboard mostra i dati aggregati in tempo reale di tutte le tue fonti e puoi vedere come funzionano insieme.

Crea un gruppo di fonti di eventi per trarre dati comportamentali dalle tue fonti di marketing.

Durante questo processo è importante capire come funziona l’attribuzione di Facebook. Quando le persone interagiscono con i tuoi annunci di Facebook, le loro azioni – guardare un video, visitare il tuo sito Web, ecc. – vengono registrate. Ogni volta che il tuo annuncio porta a una conversione, Facebook accrediterà o attribuirà l’annuncio in Ads Manager in modo da poter vedere come sta andando la tua campagna e determinare se stai raggiungendo i tuoi obiettivi.

Se hai una campagna che sta funzionando bene, è tempo di passare a un numero maggiore di clienti. Il modo per farlo è impostare la dashboard di Ads Manager per assicurarti di visualizzare i dati più aggiornati . La finestra temporale più ideale è negli ultimi sette giorni. Da lì puoi vedere quali set di annunci hanno costi di acquisizione elevati per i clienti. Metti in pausa qualsiasi set di annunci con un costo per risultato che è almeno il doppio dei costi previsti.

Il modo migliore per monitorare il rendimento dei tuoi annunci di Facebook è generare rapporti tramite Facebook Ads Manager. I rapporti mostreranno quali annunci funzionano meglio nel raggiungimento dei tuoi obiettivi e quali sono in ritardo . Analizzando il rendimento della tua campagna su base coerente, sarai in grado di individuare rapidamente le fluttuazioni nelle metriche della campagna che segnalano la necessità di testare gli aggiornamenti o rivelare annunci Facebook vincenti che dovresti ridimensionare.

L’analisi di quattro metriche principali (costo, pertinenza, frequenza e costo per mille o CPR) consente di identificare e valutare il rendimento delle campagne e degli annunci al loro interno.

Costo per risultato

Questa metrica di costo non è la spesa complessiva o l’importo speso per ciascuna delle tue campagne; è il costo per risultato in base all’obiettivo della campagna e all’ottimizzazione del set di annunci. Se hai impostato un budget giornaliero e non stai ridimensionando le tue campagne e vedi diminuire il costo per risultato, i risultati della tua campagna aumenteranno.

Quando la metrica Costo per risultato degli annunci di Facebook diminuisce, i risultati della campagna aumenteranno.

Punteggio di pertinenza

La prossima metrica da guardare è la pertinenza. Un punteggio di pertinenza è un punteggio compreso tra 1 e 10 che Facebook fornisce a ciascuno dei tuoi annunci. Questo punteggio riflette l’adattamento al pubblico e la capacità delle persone di rispondere al tuo annuncio. Questa metrica può essere visualizzata solo a livello di annuncio delle tue campagne.
Se il tuo punteggio di pertinenza aumenta nel tempo, generalmente vedrai diminuire il costo per risultato e aumentare il rendimento della campagna. D’altro canto, quando il punteggio di pertinenza diminuisce, il costo per risultato aumenta, a indicare che il rendimento della campagna diminuisce.

Frequenza

La terza metrica da esaminare è la frequenza. La frequenza è una metrica di consegna che ti dice quante volte in media qualcuno ha visto il tuo annuncio. La frequenza inizierà sempre da 1 e aumenterà nel tempo man mano che spendi più budget della tua campagna e raggiungi più del tuo pubblico di destinazione.
Man mano che la frequenza aumenta a 2, 3, 4, 5 e così via, noterai che influisce sul costo per risultato e sul punteggio di pertinenza. Maggiore è la frequenza, più le persone vedono gli stessi annunci di Facebook.

Maggiore è la frequenza delle tue inserzioni su Facebook, più persone vedranno un particolare annuncio su Facebook.

CPM

Infine, guarda CPM, che è l’acronimo di cost per mille. Questo è il tuo costo per 1.000 impressioni. Man mano che la frequenza aumenta e raggiungi un numero maggiore di destinatari, il tuo CPM inizierà ad aumentare. Ciò significa che ora ti costa di più per 1.000 impressioni rispetto a prima. Ciò influirà sulle metriche di costo, pertinenza e frequenza.

La metrica CPM degli annunci di Facebook mostra il costo per 1.000 impressioni.

Sintonizzati per rimanere aggiornato con le tattiche e le notizie di Facebook

Social Media Examiner offre due podcast audio settimanali e un talk show settimanale di video in diretta per migliorare le tue capacità di marketing e tenerti aggiornato con il mondo in continua evoluzione dei social media.

Il podcast di Social Media Marketing , uno dei 10 migliori podcast di marketing su iTunes , è un programma settimanale di interviste di 45 minuti ospitato dal nostro fondatore, Michael Stelzner. Per scoprire come le aziende di successo impiegano i social media, apprendere nuove strategie e tattiche e ottenere suggerimenti attuabili per migliorare il tuo social media marketing, iscriviti al podcast su  iTunes / Apple Podcast | Android | Google Play | Stitcher | TuneIn | RSS .

Il Social Media Marketing Talk Show è uno spettacolo video live settimanale di 1 ora che presenta commenti di esperti sulle principali notizie della settimana sui social media e su ciò che significa per gli esperti di marketing. Trasmesso su Crowdcast, lo spettacolo viene trasmesso ogni venerdì su Facebook Live , Periscope e  YouTube . Puoi anche ascoltare e abbonarti alla versione podcast su iTunes / Apple Podcast ,  Android ,  Google Play , Stitcher o tramite  RSS .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1346 shares
Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close