Affiliate marketing senza un sito Web: puoi farlo con successo nel 2022?

Risposta breve? Sì, puoi fare marketing di affiliazione senza un sito Web e guadagnare un bel po’ di soldi, anche nel 2022.

Risposta lunga: Dipende, ma in generale non lo consiglio…

Ed ecco perché:

Non costruisci un bene prezioso che può crescere nel tempo e non sarai in grado di incassarlo in seguito se decidi di venderlo e passare a qualcos’altro.

Ogni volta che provi a promuovere un’offerta di affiliazione e invii traffico direttamente al sito Web di un prodotto di affiliazione, perdi un sacco di valore e dati.

Invece, dovresti inviare quel traffico alle tue pagine di destinazione e ai tuoi siti Web e provare a far crescere una vera risorsa attorno a quella nicchia in modo da poter avere una certa sicurezza se vuoi cambiare nicchie in futuro.

Puoi vendere rapidamente il sito Web per una grossa somma di denaro e andare avanti con la tua vita…

Se non hai il tuo sito web, perdi semplicemente quell’opportunità, e se vuoi passare a qualcos’altro o se un’offerta non funziona più, basta, devi ricominciare da 0.

Un altro motivo per cui avere il tuo sito web è importante mentre fai marketing di affiliazione è che puoi creare pagine di destinazione specifiche per i prodotti che stai promuovendo.

Queste pagine di destinazione (95% delle volte) ti aiuteranno ad aumentare significativamente i tuoi tassi di conversione se dovessi semplicemente indirizzare il traffico di link a un URL di affiliazione.

Puoi modificare molte cose su queste pagine di destinazione per aumentare il tasso di conversione, puoi anche avere l’opportunità di parlare e spiegare più cose sul prodotto o servizio di affiliazione che stai promuovendo. Questo è anche piuttosto importante per i visitatori e ora prenderanno una decisione più informata se vogliono portare a termine l’acquisto o meno.

Ad ogni modo, queste sono le mie opinioni, puoi scegliere di seguirle o ignorarle dipende davvero da te e, come ho detto, puoi ancora fare marketing di affiliazione senza un sito web.

Sommario:

  • Quindi, ecco 10 modi in cui puoi fare marketing di affiliazione senza un sito web:
  • 1. Newsletter via e-mail
  • 2. Pubblicità PPC
  • 3. Pubblicità PPV
  • 4. Social media
  • 5. Forum, blog e comunità
  • 6. Annunci e volantini offline
  • 7. Annunci da solista
  • 8. Canale YouTube
  • 9. Annunci classificati
  • 10. EBook gratuiti
  • Conclusione: fare marketing di affiliazione senza un sito web

Quindi, ecco 10 modi in cui puoi fare marketing di affiliazione senza un sito web:

1. Newsletter via e-mail

marketing di affiliazione senza un sito web - newsletter via e-mail

Puoi avviare una mailing list senza un sito web. Basta regalare qualcosa di valore e pubblicizzare la tua newsletter via e-mail ovunque tu possa.

La maggior parte dei servizi di email marketing avrà un’opzione per darti un collegamento diretto che contiene il tuo modulo di posta elettronica in modo che le persone possano iscriversi al tuo elenco (il modulo sarà ospitato sui server del servizio di posta elettronica, ecco perché puoi eseguire questo metodo senza avere il tuo proprio sito web).

Ora puoi inviare alla tua lista e-mail molte informazioni gratuite utili e utili come ebook, guide, corsi, risorse, ecc… e anche promuovere di tanto in tanto alcuni prodotti di affiliazione.

Non esagerare con la promozione dei prodotti di affiliazione, però, troppe e-mail promozionali e verrai considerato come spam e le persone cancelleranno molto rapidamente dalla tua lista. Quindi sì, stai attento a questo.

In breve, l’email marketing è probabilmente uno dei modi migliori per fare marketing di affiliazione senza un sito Web e, anche se a un certo punto crei un sito Web, avere la tua lista e-mail sarà comunque una risorsa molto importante da avere in termini di traffico e entrate.

2. Pubblicità PPC

marketing di affiliazione senza un sito Web - annunci ppc

Va bene… quindi questo è il mio pane quotidiano. Questo è ciò che faccio la maggior parte delle volte quando voglio promuovere prodotti e offerte di affiliazione.

Tuttavia, utilizzo le mie pagine di destinazione e i miei siti Web mentre lo faccio, ma a volte eseguo anche il collegamento diretto (il collegamento diretto significa quando invii il tuo traffico direttamente all’URL del prodotto di affiliazione senza doverlo prima inviare al tuo sito Web)

Ci sono molti modi per fare pubblicità PPC, specialmente nel 2022, ultimamente preferisco però il traffico pubblicitario push e nativo . Ma in generale, è lo stesso concetto, con PPC (pay per click), dovrai spendere soldi ogni volta che qualcuno fa clic sui tuoi annunci.

Puoi unirti a molte reti pubblicitarie se vuoi farlo, come Bing Ads, Facebook Ads e altro. Dai un’occhiata al mio elenco di traffico del sito Web economico .

Il problema è però che le reti pubblicitarie più grandi come Google Ads non approveranno le tue campagne troppo frequentemente se non hai la tua pagina di destinazione o un sito Web tra il link dell’annuncio e l’URL del prodotto di affiliazione finale.

Un altro problema è che con reti come Google, Bing e Facebook ads, la landing page è strettamente correlata al CPC (costo per clic) delle tue campagne di traffico a pagamento, quindi per abbassare ulteriormente quel CPC (per ottenere più profitti), dovrai avere una pagina di destinazione sbalorditiva e pertinente al prodotto/servizio che stai promuovendo.

Se vuoi fare marketing di affiliazione senza un sito web e vuoi creare campagne PPC per un traffico facile e veloce, ti suggerisco di stare lontano dalle reti pubblicitarie più grandi.

Utilizza piattaforme pubblicitarie come PropellerAds, RevContent, MegaPu.sh, ecc… Con queste reti, sarai in grado di creare collegamenti diretti a prodotti affiliati senza troppi problemi.

Puoi anche provare Bing Ads (ma devi avere un ottimo prodotto di affiliazione che abbia una landing page di qualità) anche se ti iscrivi a Bing Ads tramite il mio link ottieni un bonus gratuito di $ 100 quando spendi $ 25 con loro.

3. Pubblicità PPV

PopAds
Popads è una fantastica rete pubblicitaria PPV che presenta popunder e traffico PPV popup.

PPV sta per Pay Per View, quindi è un po’ simile a PPC (pay per click), ma invece di dover pagare quando qualcuno fa clic sui tuoi annunci, dovrai pagare ogni volta che qualcuno vede i tuoi annunci.

Di solito, i formati PPV sono pop-up, pop-under e interstitial.

A seconda dei prodotti di affiliazione che stai promuovendo, a volte PPV può essere anche un modo migliore per pagare il traffico rispetto a PPC. Soprattutto se vuoi promuovere offerte di affiliazione dalle nicchie di Casinò e Adulti, che sono generalmente bandite da tutte le principali reti pubblicitarie PPC là fuori.

In teoria, puoi fare marketing di affiliazione senza un sito Web e inviare traffico PPV direttamente al link del tuo prodotto di affiliazione.

Ma a causa della natura del traffico PPV, è un po’ più difficile ottenere conversioni se non si utilizza una pagina di destinazione, ma è comunque possibile farlo, ad esempio se si collega direttamente a uno smartlink CPA di appuntamenti che ha il proprio pre- lander.

4. Social media

traffico sui social media

Va bene, questo è un metodo semplice per fare marketing di affiliazione senza un sito web. Fai semplicemente del tuo meglio per ottenere molti follower reali su siti di social media come Facebook, Twitter, Pinterest, Instagram, ecc…

Puoi farlo creando e pubblicando costantemente ottimi contenuti relativi all’argomento e alla nicchia dei tuoi prodotti e servizi di affiliazione che desideri promuovere.

Non creare pagine di social media che non sono specifiche per una nicchia.

Ad esempio, vuoi creare una pagina Facebook solo per consigli salutari (e puoi promuovere prodotti affiliati relativi alla salute), o una pagina Instagram per cani in cui pubblichi fantastiche foto di cani ogni giorno e quindi puoi promuovere alcuni prodotti affiliati per cani.

Una volta che ottieni alcune centinaia o migliaia di follower sulle tue pagine di social media, puoi quindi iniziare e aggiungere link ai prodotti di affiliazione nel mix e promuovere regolarmente alcuni di questi prodotti e servizi di affiliazione, tra altri post di qualità.

5. Forum, blog e comunità

marketing di affiliazione senza un sito Web: forum e comunità

Iscriviti e registrati sui forum, blog, comunità e gruppi più popolari che puoi trovare in tutto il Web per la nicchia e l’argomento in cui si trovano i prodotti di affiliazione.

Ancora una volta, con questo metodo per fare marketing di affiliazione senza un sito Web, dovrai unirti solo a forum e comunità di nicchia specifici e non a quelli generali.

L’obiettivo qui è semplice…

Ti registri su questi siti Web e inizi a interagire con la comunità.

La maggior parte delle volte sarai in grado di avere una firma del forum (dove puoi aggiungere i tuoi link di affiliazione), oppure puoi pubblicare i tuoi link di affiliazione in un gruppo Facebook , oppure puoi usare il tuo link di affiliazione come tuo sito web quando scrivi un commento sul blog di qualcuno.

Ad esempio, se vuoi promuovere un prodotto di affiliazione come “Come addestrare il tuo cane”, andrai avanti e cercherai tutti i principali forum, blog e gruppi che puoi trovare, iscriverti e interagire con tutti loro, mentre lasci cadere il tuo link di affiliazione qua e là di tanto in tanto, senza spam e causare troppe interruzioni al normale flusso di conversazione.

Trova i subreddit di Reddit , le domande di Quora , i gruppi di Facebook , i grandi forum e i blog, ecc .

6. Annunci e volantini offline

marketing offline

Questo metodo potrebbe essere un po’ più non convenzionale soprattutto in questa era digitale, ma può comunque funzionare se eseguito correttamente.

Prepara i tuoi link di affiliazione e accorciali utilizzando un servizio come Bit.ly ad esempio, e poi puoi creare annunci sui giornali locali (che sono davvero economici), oppure condividere dei volantini o affiggere qualche poster.

Questo può essere molto redditizio se ti rivolgi a prodotti e servizi specifici che funzionano bene offline, ad esempio aste di automobili, navi da crociera, materassi, servizi idraulici, ecc… (è necessario ottenere una creatività qui).

Puoi anche progettare e avere alcuni biglietti da visita che puoi utilizzare per promuovere prodotti specifici alle fiere locali.

7. Annunci da solista

marketing di affiliazione senza un sito Web - annunci da solista

Se non hai la tua newsletter via e-mail, puoi semplicemente acquistare clic e traffico da altre persone che hanno già una lista e-mail nella nicchia dei tuoi prodotti di affiliazione.

Ad esempio, puoi visitare un sito Web come Udimi.com (da non confondere con Udemy, la piattaforma per i corsi online) e cercare esperti di marketing che dispongono di elenchi di e-mail nella categoria della tua offerta di affiliazione.

Se vuoi promuovere un prodotto dimagrante, puoi andare avanti e selezionare la tua nicchia (salute) e controllare tutti i venditori che possono inviarti traffico e-mail per prodotti relativi alla salute.

marketing di affiliazione senza un sito Web - annunci da solista
Ho oscurato i volti e i nomi dei venditori per motivi di privacy

Il prezzo che vedi è quello che dovrai pagare per ogni visitatore che il venditore di annunci solista invia ai tuoi URL di affiliazione.

Non hai il fastidio di dover far approvare le tue campagne senza una pagina di destinazione (come incontreresti con le grandi reti pubblicitarie PPC), quindi questo è un ottimo metodo per fare marketing di affiliazione senza un sito web.

Ti consiglio di provare ad avviare una mailing list con questo metodo e reindirizzare i visitatori all’URL di affiliazione subito dopo che si sono registrati alla tua mailing list.

8. Canale YouTube

Canale Youtube

Un canale YouTube si comporta in qualche modo proprio come un sito web. Fornisci sempre ai tuoi iscritti contenuti gratuiti, quindi puoi aggiungere prodotti e offerte di affiliazione all’interno della descrizione del tuo video o in tutti i tuoi video.

Creare i tuoi video per il tuo canale YouTube è probabilmente la prossima cosa migliore che puoi fare se decidi di fare marketing di affiliazione senza un sito web.

Ad esempio, gli YouTuber più iscritti al mondo non guadagnano di più sulla piattaforma. Lo sapevi? Se pensavi che PewdiePie fosse lo youtube più ricco solo a causa della sua grande quantità di abbonati, ti sbaglierai.

Sicuramente guadagna un sacco di soldi, ma in generale, le persone che guadagnano di più su YouTube sono quelle che recensiscono i prodotti.

Un bambino di otto anni che recensisce giocattoli è stato il più alto guadagno di YouTube nel 2019. 

Pazzo vero?

Anche così, al giorno d’oggi c’è un sacco di concorrenza su Youtube e, per farlo funzionare, dovrai creare e caricare video regolari e provare a creare il tuo seguito. Sicuramente può ancora essere fatto, anche nel 2022, ma richiederà un po’ più di impegno e lavoro.

Suggerimento extra: puoi condividere i tuoi video su altre piattaforme video popolari come Dailymotion.com e Vimeo.

9. Annunci classificati

annunci

Ne ho parlato un po’ nel metodo offline sopra, ma puoi anche pubblicare annunci economici sui migliori siti Web online e includere i tuoi link di affiliazione all’interno di tali annunci.

Craigslist non è l’unico sito Web di annunci economici popolare , ce ne sono molti altri e puoi anche andare avanti e utilizzare anche i siti di coupon.

Ci sono programmi di affiliazione che hanno coupon unici che i loro affiliati possono utilizzare e quando qualcuno usa quel coupon, gli affiliati vengono accreditati con la vendita e ottengono una commissione.

Non so se le persone lo fanno ancora, ma molti anni fa, gli affiliati andavano su Craigslist, ad esempio, e pubblicavano un annuncio, diciamo per un XBOX usato, e chiedevano un prezzo molto basso, ad esempio anche $ 100 di sconto a volte.

Le persone, ovviamente, sarebbero interessate e le contatterebbero immediatamente via e-mail, l’affiliato poi direbbe loro: “Purtroppo ho già venduto l’XBOX, ma l’ho vinto gratuitamente da questo sito -INSERIRE IL LINK DI AFFILIAZIONE-, e puoi provare e vincine uno anche tu se vuoi”.

Questo è un modo creativo per fare marketing di affiliazione senza un sito Web utilizzando annunci economici e siti di coupon.

Non c’è davvero molto di cui parlare di questo metodo, è facile, semplice ed efficace, ma devi stare attento a non essere segnalato come spammer su diversi siti di annunci classificati.

10. EBook gratuiti

Regala un ebook gratuito

Puoi creare un eBook e parlare brevemente dell’argomento generale relativo ai tuoi prodotti di affiliazione.

Tutto quello che devi fare è aggiungere i tuoi link di affiliazione all’interno dell’ebook.

Ora aggiungi il libro e lo regali gratuitamente su siti come Amazon e tonnellate di altri ebook e siti Web di omaggi e omaggi.

Ogni volta che qualcuno scaricherà il tuo ebook gratuito e lo leggerà, vedrà anche tutti i tuoi link di affiliazione all’interno , ora quando qualcuno fa clic su di essi va direttamente al sito Web del prodotto di affiliazione per ordinare e ti viene accreditata la vendita.

Metti un po’ di impegno nell’ebook , dagli un design elegante e alcuni contenuti di valore.

Ad esempio, se desideri promuovere l’offerta CPA di alcune assicurazioni per animali domestici, puoi creare un ebook relativo ai cani e alle lesioni dei cani e su come prevenirli. O argomenti di salute generale sugli animali domestici.

Ora puoi aggiungere il tuo link CPA per l’assicurazione per animali domestici ovunque all’interno dell’ebook e sarai in grado di fare dei bei soldi se ottieni un sacco di download sul tuo ebook gratuito e se viene condiviso molto su Facebook o altri siti di social media.

Questo è un ottimo modo per fare marketing di affiliazione senza un sito Web, ed è abbastanza facile da realizzare in realtà poiché le persone vogliono SH*T GRATUITO tutto il tempo 🙂

Dai un’occhiata a una guida più approfondita di Cos’è il marketing di affiliazione CPA .

Conclusione: fare marketing di affiliazione senza un sito web

Come ho detto all’inizio di questo articolo, anche se non ti consiglio di fare marketing di affiliazione senza un sito Web, può sicuramente essere fatto.

L’ho fatto molte volte in diverse nicchie e per alcuni prodotti che sapevo avrebbero convertito di più inviando traffico direttamente all’URL di affiliazione invece di inviarlo tramite una mia pagina di destinazione.

Ma per capire se è meglio inviare traffico attraverso la tua landing page o se collegare direttamente all’URL di affiliazione, dovrai utilizzare un tracker come RedTrack o FunnelFlux per testare il tuo traffico tra le due opzioni.

Per me, l’utilizzo di una pagina di destinazione aumenta le mie conversioni ogni volta, e inoltre posso ridurre i costi molto più facilmente e anche ottenere l’approvazione delle mie campagne più velocemente se faccio pubblicità a pagamento (che è quello che faccio il 100% delle volte lol ).

Va bene, è stato così per questo post, fammi sapere nei commenti se questo ti è stato utile e anche se ti piace fare marketing di affiliazione senza un sito Web o se preferisci utilizzare almeno una pagina di destinazione.