Cerca

9 strumenti per una facile analisi del sito Web dei Competitor

Julian Castro una volta disse: “Sappiamo che nella nostra economia di libero mercato alcuni prospereranno più di altri.” La sfortunata realtà della gestione di un’azienda è che dovrai affrontare molta concorrenza. La domanda è: come si esce in cima?

Poche domande sono più difficili da rispondere poiché ci sono così tanti fattori che contribuiscono a creare e coltivare un’azienda di successo. Hai bisogno di un ottimo prodotto, di una grande distribuzione e di un ottimo marketing – per non parlare di tutti gli elementi umani come la persistenza, la fiducia nell’idea e l’assunzione delle persone giuste.

Potresti esaminare la strategia dei prezzi della concorrenza o le campagne sui social media, ma il monitoraggio dei loro siti Web ti darà una visione più solida e generale di ciò che stanno facendo e di quanto bene lo stiano facendo. Scoprirai le parole chiave che stanno prendendo di mira, il loro posizionamento, i loro contenuti più popolari, i link che stanno ottenendo e la loro attività sui social.

E quando sai cosa sta facendo la concorrenza, avrai una comprensione nitida di ciò che stai affrontando – in altre parole, quali sono i tuoi punti di forza e di debolezza rispetto ad altri marchi che vendono la stessa cosa che siamo.

Potresti essere un corridore molto veloce, ma se non hai idea di quanto velocemente qualcun altro corre, sarà molto più difficile migliorare la tua abilità. Quando ti rendi conto che il corridore più veloce del mondo ( Usain Bolt ) percorre 100 metri in 9,58 secondi, saprai esattamente quanto devi migliorare per battere quel record.

Esempi di branding sul prodotto

Molte persone credono erroneamente che l’unico modo per superare i loro concorrenti sia offrire un prodotto superiore. In apparenza, quell’idea sembra avere un senso. Il prodotto o servizio superiore non è sempre quello che finisce per essere la fonte di una fiorente attività?

Gary Dahl prese quel presunto buon senso e lo gettò fuori dalla finestra. Nel 1975, il dirigente pubblicitario lanciò una linea di pietre lisce commercializzate come animali domestici vivi con scatole di cartone personalizzate con paglia e fori per respirare. The Pet Rock .

Hai letto bene.

Un uomo d’affari prese pietre di ogni forma e dimensione dalla spiaggia messicana di Rosarito e le vendette alle persone in scatole con occhi di plastica. Il prodotto ha avuto un enorme successo. Nel febbraio del 1975, Gary Dahl aveva venduto 1,5 milioni di pietre da compagnia  per quattro dollari ciascuna:

Pet Rock

Certo, questo prodotto era una mania e si estinse dopo sei mesi (anche se a lui importava – divenne un milionario). Ma ciò che il suo primo successo ha dimostrato è che il grande marchio è spesso più importante di un ottimo prodotto.

Jaiden Vu, fondatrice e CEO di Vantura Cosmetics , un’azienda di cosmetici biologici e vegani, conosceva l’importanza del branding sul prodotto.

Cosmetici Vantura

Usando i social media per presentare una visione unica e aspirazionale di chiunque si senta bene nella propria pelle, l’azienda è stata in grado di ottenere un seguito considerevole  prima ancora di lanciare il proprio prodotto. Quindi, quando hanno lanciato l’azienda in un mercato affollato, sono stati in grado di raggiungere il successo iniziale.

Quando McDonald’s si è espanso nelle Filippine negli anni ’80, i fratelli filippini dietro la catena di fast food Jollibee hanno analizzato i loro punti di forza e di debolezza  in relazione al gigante globale e si sono resi conto che mentre McDonald aveva dimensioni ed esperienza, Jollibee aveva una comprensione unica del profilo aromatico che I filippini sono favorevoli e sapevano che Micky D avrebbe avuto difficoltà ad abbinarlo senza diluire il loro menu.

Jollibee

Jollibee ha ora più di 3.500 negozi nelle Filippine e altri 1.000 a livello internazionale, e la società si sta trasferendo negli Stati Uniti , il terreno di origine di McDonald’s.

Indipendentemente dalle dimensioni del tuo settore o della tua azienda, monitorare attentamente i tuoi concorrenti ti darà un’idea delle loro strategie.

Perché concentrarsi sull’analisi dei siti Web della concorrenza ?

La concorrenza, guidata in gran parte dalla globalizzazione, sta aumentando rapidamente in quasi tutti i settori. E sta dimostrando di essere un’arma a doppio taglio per gli imprenditori.

Oggi gli imprenditori hanno accesso a una base più ampia di potenziali clienti che mai, ma non stanno solo competendo con aziende simili nella loro zona, ma sono esposti alla crescente concorrenza dei produttori di tutto il mondo.

Tale ampia esposizione sta causando alle aziende la lotta non solo per rimanere redditizi, ma anche per identificare le aziende con cui competono .

Ecco perché consigliamo di iniziare con l’analisi del sito Web della concorrenza. Ci sono strumenti che facilitano la raschiatura del web per informazioni sulla concorrenza e ci sono molte tattiche che puoi prendere una volta che avrai un’idea del loro panorama online.

Sebbene ci siano molte altre strategie di analisi della concorrenza, in questo articolo ci concentreremo su questi dieci modi per eseguire analisi di siti Web competitivi.

Dive Deeper:

Cosa devo cercare in un’analisi del sito Web competitiva?

Conoscere quali strumenti utilizzare è solo la prima parte del processo di analisi del sito Web competitivo. Devi anche sapere quali informazioni dovresti cercare e come usarle per ottenere un vantaggio competitivo.

Le informazioni e i punti di dati che devi effettivamente conoscere sui tuoi concorrenti dipenderanno in gran parte dal tipo di strategie di marketing che sono più importanti per il tuo settore e dallo sforzo che devi compiere per migliorarle:

  • Traffico organico. Se, ad esempio, la tua attività dipende dal traffico organico e hai davvero bisogno di migliorare il posizionamento nei motori di ricerca, fare leva su strumenti SEO come Moz , SEMRush  o Ahrefs  potrebbe essere un buon punto di partenza.
  • Pubblicità PPC. Se il traffico a pagamento sarà una parte fondamentale della tua strategia, ti consigliamo di creare un account a pagamento con WhatRunsWhere  o Web simile . Strumenti come questi ti aiutano con il compito scoraggiante di scoprire cosa stanno facendo gli altri marchi con la loro pubblicità, come che tipo di annunci stanno creando, dove li stanno eseguendo e il livello di coinvolgimento degli utenti :

Traffico desktop

  • Dati demografici dei clienti e segmenti di mercato. Se decidere a quali clienti rivolgersi come obiettivo principale, Quantcast  e Alexa  sono strumenti eccellenti per monitorare i dati demografici che interagiscono con i siti Web dei concorrenti. Potresti scoprire che ti stai perdendo in un grande mercato che altrimenti non avresti mai pensato di prendere di mira.
  • Trovare nuovi segmenti di clienti. Puoi anche utilizzare strumenti competitivi per identificare le diverse basi di clienti che i tuoi concorrenti stanno prendendo di mira per ispirare le tue future espansioni, anche se dovrai prima mettere quelle informazioni demografiche nel contesto con i tuoi obiettivi di branding.

I migliori strumenti per l’analisi dei siti Web competitivi online

Tutti questi strumenti di analisi competitiva hanno caratteristiche diverse, quindi è saggio dare ad alcuni di loro una corsa di prova mentre impari a condurre l’analisi più completa dei tuoi principali concorrenti.

Alcuni degli strumenti descritti di seguito possono fornire rapidamente una panoramica completa della strategia della concorrenza. Altri richiedono una quota di abbonamento mensile (a volte significativa), ma l’investimento potrebbe ripagare se, di conseguenza, sei in grado di migliorare significativamente le prestazioni della tua attività.

Web simile

SimilarWeb Cerca traffico

SimilarWeb è un ottimo modo per vedere quanto traffico ricevono i tuoi concorrenti e quali canali pubblicitari stanno utilizzando di più. Questo strumento di analisi e data mining del sito Web fornisce informazioni molto dettagliate su siti diversi e  una panoramica completa della strategia di marketing di un sito Web.

Il software lo fa utilizzando i dati estratti da quattro fonti principali:

  • Un pannello di navigatori web composto da milioni di utenti anonimi dotati di un portafoglio di app, plugin del browser, estensioni desktop e software
  • ISP globali e locali e partenariati di dati
  • Il traffico Web misurato direttamente da un set di apprendimento di siti Web e app selezionati per algoritmi di stima specializzati
  • Una colonia di crawler Web che esegue la scansione dell’intero Web e dei negozi di app

Ecco alcune delle variabili incluse nell’analisi:

  • Visitatori mensili stimati
  • Tempo medio che i visitatori trascorrono sul sito Web
  • Frequenza di rimbalzo
  • Visualizzazioni di pagina medie per visitatore
  • Percentuale di traffico proveniente da vari canali
  • I migliori siti Web di riferimento
  • Proporzione di traffico da diversi social network
  • Immagini di banner utilizzati per annunci display
  • Parole chiave che guidano il traffico di ricerca organico
  • Parole chiave che guidano il traffico di ricerca a pagamento
  • Interessi del pubblico
  • Altri visitatori del sito Web visualizzano

Non è necessario pagare per utilizzare il servizio, ma i dati che riceverai senza diventare un membro premium saranno molto limitati. Otterrai solo cinque risultati per ciascuna metrica del sito web che stai analizzando (ad esempio, vedrai solo cinque delle parole chiave da cui il sito riceve traffico di ricerca organico).

Se desideri analisi più dettagliate, dovrai pagare per questo. Un piano Enterprise fornisce tre anni di dati, risultati illimitati per metrica del sito Web, quasi 250 categorie di settore e una panoramica dei leader del settore.

Alexa

Alexa CONFRONTA IL TRAFFICO DEL SITO

Alexa è uno dei più antichi strumenti di analisi web disponibili sul mercato, ma rimane comunque un’ottima opzione di analisi competitiva per i marchi con budget limitato. Fornisce solide informazioni demografiche e regionali in modo da poter vedere dove e a chi i tuoi concorrenti stanno commercializzando.

Alexa classifica i siti in base principalmente al tracciamento di un set campione di traffico Internet, principalmente utenti della sua barra degli strumenti per i browser Web Firefox e Google Chrome. La barra degli strumenti di Alexa include la classifica del sito che l’utente sta visitando, nonché collegamenti e termini di ricerca correlati.

Sebbene non sia informativo come SimilarWeb, offre informazioni dettagliate sulle regioni da cui provengono i visitatori, le parole chiave che indirizzano il traffico più organico verso il sito e i principali siti di riferimento del sito Web. I piani più avanzati offrono anche informazioni sulle parole chiave utilizzate dai concorrenti per indirizzare il traffico di ricerca a pagamento.

Utilizza lo strumento per avere un’idea dei dati demografici del sito. Se la demografia degli utenti sui siti dei tuoi concorrenti sembra corrispondere al loro mercato di riferimento, puoi aspettarti che i canali di marketing che stanno usando funzionino bene (e potrebbero funzionare bene per il tuo marchio).

La barra degli strumenti è gratuita, ma Alexa ha anche un piano avanzato che offre strumenti SEO come un controllo del backlink della concorrenza, una matrice di parole chiave della concorrenza e statistiche sul traffico della concorrenza. Dopo una prova di 14 giorni, il piano avanzato è di $ 149 al mese.

Dive Deeper:

Quantcast

immagine incollata 0 13

Quantcast raccoglie approfondimenti dettagliati sulla demografia e sul comportamento dei visitatori del sito.

Inserendo tag su siti Web, blog, video e widget, il software misura il comportamento demografico e dell’utente, come l’età del pubblico e la composizione di genere, le aree di interesse e il tipo, la durata e la frequenza del coinvolgimento con determinati tipi di contenuti e la fidelizzazione degli utenti .

Dovrai incorporare un codice di monitoraggio sul tuo sito Web per utilizzare Quantcast al fine di generare i tuoi dati, anche se puoi anche usarlo per accedere a informazioni limitate su altri siti Web (principalmente solo rapporti sul traffico).

Di per sé, lo strumento non offrirà un’analisi competitiva completa; tuttavia, è più efficace se utilizzato in combinazione con altri strumenti di analisi per vedere in che modo le modifiche sul tuo sito Web influiscono sui tuoi obiettivi di branding e conversione. Monitora l’impatto di queste variazioni con Quantcast e confrontale con i dati della concorrenza di altri strumenti di analisi.

Uno dei vantaggi unici di Quantcast è che puoi tenere traccia di questi dati in tempo reale. Il vantaggio dell’analisi in tempo reale è che puoi facilmente monitorare l’impatto di eventuali modifiche non appena vengono apportate, aiutandoti a iterare rapidamente.

Detto questo, se prevedi di utilizzare questo approccio, ti consigliamo di verificare anche con altri strumenti per vedere quale traffico stanno ricevendo per primo, poiché il loro sito Web potrebbe essere ottimizzato specificamente per le visite che stanno generando. Se le tue sorgenti di traffico preferite non corrispondono, questo processo potrebbe non fornire molti dati pertinenti.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

SEMRush

immagine incollata 0 12

SEMrush è un altro versatile strumento di analisi della concorrenza che non richiede un budget elevato. È ottimo per monitorare la pubblicità display dei concorrenti e le strategie di marketing dei motori di ricerca.

Il motivo più popolare per cui i marketer digitali utilizzano SEMrush è monitorare le prestazioni dei propri siti Web o dei siti della concorrenza nei risultati di ricerca organici.

In pochi secondi, puoi inserire l’URL di un sito Web nella barra del motore di ricerca e ricevere le seguenti metriche:

  • Volume del traffico proveniente dalla ricerca organica e a pagamento
  • Cambiamenti nel volume di ricerca nel tempo già da due anni
  • Le parole chiave per le quali i tuoi concorrenti sono in classifica
  • Principali concorrenti
  • Backlink Dofollow e nofollow

Non devi pagare per un account con SEMrush, ma riceverai solo cinque punti dati per ciascuna metrica e sarai limitato a cinque rapporti al giorno. Se sei disposto a pagare $ 99,95 al mese per un abbonamento pro, riceverai molti più dati. Sarai anche in grado di eseguire fino a 3.000 report al giorno, ricevere 10.000 risultati per report e gestire fino a 500 parole chiave in cinque diversi progetti.

Per un accesso ancora maggiore ai dati di analisi della concorrenza, passa al piano “Guru” dell’azienda a $ 199,95 o al piano “Business” a $ 399,95.

Dive Deeper:

Moz

immagine incollata 0 10

Moz è uno degli strumenti più popolari per il monitoraggio delle campagne SEO e di social e marketing di contenuti. Puoi anche usarlo per audit del sito, monitoraggio del posizionamento, analisi del backlink e ricerca di parole chiave.

Con Moz Pro, puoi utilizzare lo strumento per eseguire la scansione non solo dei siti Web di altri, ma del tuo sito per scoprire eventuali problemi che devi correggere, come collegamenti interrotti , contenuti duplicati ed elementi di pagina mancanti. Inoltre, la loro funzione Avvisi per indicizzazione ti avviserà ogni volta che si presentano nuovi problemi sul tuo sito.

Moz è libero di provare per 30 giorni e successivamente i piani premium partono da $ 99 al mese. Il piano da $ 99 consente di monitorare cinque campagne, che possono includere fino a 300 parole chiave, 100.000 pagine Web e 5.000 query di backlink. Come con molti degli altri esempi precedenti, puoi pagare per piani più avanzati se hai bisogno di più statistiche.

Ahrefs

immagine incollata 0 8

Come affermano il CMO e il Product Advisor  di Ahrefs  , “Ci piace pensare a noi stessi come a una società che si occupa dei dati. Ecco perché: eseguiamo la scansione del Web 24/7, raccogliendo petabyte di dati nel processo. Sviluppiamo soluzioni di archiviazione personalizzate per ospitare tutti quei dati. Creiamo modi per interrogare in modo efficiente quei dati ed estrarre approfondimenti in una frazione di secondo.

Tutto ciò ti consente di condurre audit SEO, analizzare metriche sociali e studiare le strategie di marketing dei contenuti di un concorrente.

Come Moz, è più adatto per studiare le prestazioni di varie strategie SEO e fornisce anche uno sguardo approfondito ai modelli di backlink, che possono aiutarti a studiare, emulare e superare gli sforzi SEO fuori sede dei tuoi concorrenti.

Ecco alcune delle diverse variabili che è possibile analizzare con Ahrefs:

  • Backlink di riferimento totali
  • Totale pagine scansionate
  • Numero di backlink dai domini .edu, .gov, .com, .org e .net
  • Ripartizione tra collegamenti dofollow e nofollow
  • Ripartizione tra collegamenti immagine e testo
  • Frasi di ancoraggio più popolari
  • I contenuti più popolari sul sito
  • Regioni da cui provengono la maggior parte dei domini di riferimento
  • IP di riferimento
  • Backlink non funzionanti sul tuo sito

Ahrefs è uno degli strumenti di analisi SEO più popolari sul mercato. Se desideri ottenere i rapporti più dettagliati sulle campagne SEO dei tuoi concorrenti, sono disponibili piani di base per $ 99 al mese, che ti consentiranno di accedere fino a cinque milioni di righe di dati. Puoi anche testare il sito per $ 7.

MixRank

immagine incollata 0 11

La maggior parte degli altri strumenti di analisi della concorrenza citati finora si concentra sulle prestazioni delle campagne di marketing digitale di un sito Web. MixRank è un po ‘diverso. Questo strumento fornisce maggiori informazioni sull’azienda stessa, piuttosto che sui suoi sforzi di branding, con i seguenti dettagli:

  • Elenchi di milioni di aziende registrate in tutto il mondo
  • Inserzionisti per categorie, parole chiave e fonti di traffico che stanno utilizzando
  • Informazioni di contatto sui membri chiave dell’azienda
  • La tecnologia utilizzata da queste aziende
  • Intelligenza sui canali di marketing che stanno utilizzando

Mixrank è progettato per condurre analisi della concorrenza e identificare nuovi contatti. In particolare, sostengono che molti dei loro clienti utilizzano questa piattaforma per scoprire quali clienti stanno servendo i loro concorrenti in modo che possano provare a rubarli da soli.

Dive Deeper:

WhatRunsWhere

immagine incollata 0 9

WhatRunsWhere è uno strumento di analisi competitiva per il monitoraggio delle campagne di ricerca a pagamento, in particolare per ottenere informazioni sulle strategie di pubblicità digitale della concorrenza.

Questo strumento attualmente fornisce l’ accesso a 90.000 inserzionisti , 20.000 siti e 500 reti in cinque paesi, il che significa che è disponibile una grande quantità di dati se si desidera vedere esattamente dove e come la concorrenza pubblica i propri annunci. Puoi utilizzare WhatRunsWhere per generare dati in tempo reale su reti display, creatività e parole chiave utilizzate dai tuoi concorrenti. I dati risalgono a diversi anni, permettendoti di vedere come le campagne pubblicitarie dei tuoi concorrenti si sono evolute nel tempo.

Un ottimo modo per usare WhatRunsWhere è vedere quali siti Web o parole chiave i tuoi concorrenti hanno eseguito per determinati periodi di tempo. Se il concorso continua a utilizzare le stesse parole chiave, copia dell’annuncio o editori, allora potresti prendere in considerazione l’idea di utilizzarle.

Naturalmente, è anche una buona idea utilizzare Alexa o un altro strumento di analisi web per saperne di più sui dati demografici che un concorrente sta prendendo di mira regolarmente invece di presumere automaticamente che i suoi obiettivi della campagna siano rilevanti per la tua attività. Altre attività potrebbero essere rivolte a un pubblico leggermente diverso rispetto a te, quindi i siti o le parole chiave che funzionano bene per loro potrebbero non essere adatti a te.

I dati su WhatRunsWhere sono di altissima qualità, quindi non sorprende che così tante persone si affidino a questi per monitorare e copiare le strategie pubblicitarie della concorrenza. Tuttavia, il principale svantaggio di WhatRunsWhere è che non fornisce informazioni su classifiche di ricerca organiche o altre fonti di traffico gratuite. Inoltre, il servizio standard non fornisce alcuna informazione sulle strategie di pubblicità sociale di un marchio, quindi è meglio utilizzarlo insieme ad altri strumenti di analisi SEO competitivi.

Datanyze

Datanyze 1024x571 1

Datanyze è un programma software specializzato che si concentra sulle opportunità di generazione di lead. Tuttavia, puoi anche utilizzare Datanyze per ottenere maggiori informazioni sulla concorrenza.

Le informazioni che puoi trovare utilizzando questo strumento includono:

  • Informazioni di contatto di una determinata azienda
  • Entrate e finanziamenti previsti
  • Data di fondazione
  • Categoria industriale
  • Paese in cui è basato il dominio
  • I fornitori di tecnologia che una specifica azienda sta utilizzando

Queste informazioni possono darti un’idea delle entrate generate dai tuoi concorrenti e della quantità di denaro che stanno investendo nelle loro campagne di marketing. Questi dati possono essere utili per qualsiasi settore, ma sono particolarmente utili per i fornitori di tecnologia. Oltre a monitorare i loro concorrenti, i fornitori di tecnologia possono anche monitorare altre aziende per vedere quando hanno smesso di usare il software dei loro concorrenti, aiutandoli a identificare potenziali contatti da seguire.

Ci sono una serie di fattori che devi valutare mentre conduci la ricerca della concorrenza, inclusi i dati demografici dei clienti e le parole chiave e gli editori su cui si stanno concentrando. Potrebbe essere necessario utilizzare diversi strumenti per raccogliere le informazioni di cui hai bisogno, ma ci sono molte opzioni là fuori che devi prendere in considerazione.

Dive Deeper:

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

Dopo aver raccolto i dati dei tuoi concorrenti …

Raccogliere dati sui tuoi concorrenti con questi strumenti è ridicolmente facile.

La parte difficile è scoprire cosa dicono i dati sui punti di forza e di debolezza delle campagne di marketing della concorrenza. Imparare a fare un’analisi competitiva e valutare i dati in questo modo, tuttavia, è un approccio molto migliore rispetto alla copia cieca delle loro strategie.

Ad esempio, probabilmente non vorrai copiare le strategie di costruzione dei link di un concorrente che non si classifica per nessuna delle principali parole chiave. Inoltre, non desideri pubblicare annunci su siti Web in cui il tuo concorrente ha pubblicato annunci una volta tre anni fa, poiché probabilmente non ne trarranno più alcun vantaggio.

La raccolta di informazioni sui concorrenti è solo il primo passo. Devi anche analizzare attentamente queste informazioni per capire la loro strategia di marketing e come la tua azienda dovrebbe rispondere di conseguenza. Non ha senso cercare di imitare le strategie di un concorrente se non funzionano.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close