Cerca

80+ semplici modi per costruire la tua Mailing List

Se sei in affari, sei sempre alla ricerca di clienti, giusto? Puoi stringerti le mani e sperare, oppure puoi trovare modi creativi per portarli nel tuo negozio o sul tuo sito web. Un cliente noto è più propenso ad effettuare un acquisto rispetto a qualcuno che sta semplicemente navigando.

Ecco l’accordo:

L’email mirata ad acquirenti qualificati è la forma migliore per promuovere i beni e i servizi che hai da offrire. Tuttavia, prima di poter inviare e-mail mirate, devi avere qualcuno a cui inviare tali e-mail.

L’aggiunta di nuove e-mail all’elenco dovrebbe essere una priorità giornaliera. In effetti, ottenere nuovi indirizzi e-mail dovrebbe essere di uguale importanza per te come chiudere una vendita. La vendita di oggi è una vendita, ma una nuova e-mail è la vendita di domani, una vendita la prossima settimana o una vendita quando sembra che il pozzo si stia esaurendo.

Se stai appena iniziando un blog , assicurati di avere la posta elettronica in cima alla tua lista di cose da fare, poiché questo è un ottimo modo per creare un pubblico fedele. Prodotti come il timore e il contatto costante ti aiuteranno quando si tratta di gestire le tue liste e-mail e catturare tutte le e-mail importanti dai visitatori del tuo blog.

Se hai tutte le attività di cui hai bisogno, allora puoi probabilmente lasciare questo elenco alle spalle e continuare a fare qualcos’altro, ma se sei seriamente intenzionato a far crescere la tua attività e a fare più vendite, beneficerai di quanto segue elenco di 80 modi per creare un elenco e-mail.

Oltre 80 modi per creare un elenco di e-mail

# 1. Ospita un omaggio

Tutti amano un omaggio, quindi potresti anche usare l’eccitazione e lo slancio di un omaggio per aiutarti a costruire la tua lista e-mail. Oltre a richiedere ai partecipanti di iscriversi con le proprie e-mail, è possibile aggiungere un altro incentivo premiando coloro che condividono il proprio omaggio su varie piattaforme di social media voci aggiuntive.

Ricorda: maggiore è il premio, maggiore è la partecipazione e assicurati di ricevere indirizzi e-mail validi con ogni iscrizione.

# 2. Pagina di contenuti gratuiti

La maggior parte di noi non consuma tutto lo spazio che ci è concesso dal nostro gestore di dominio, quindi esiste la possibilità di espandersi nella pubblicazione di una o due pagine Web aggiuntive. Carica la pagina Web aggiuntiva con tonnellate di contenuti gratuiti a cui possono accedere solo coloro che optano per il proprio indirizzo email valido.

Ricorda: il contenuto di queste pagine extra deve essere strettamente correlato al tuo magnete principale al fine di aumentare il ranking generale dei motori di ricerca del tuo sito con parole chiave pertinenti

# 3. Registrazione app mobile

Con la prevalenza di smartphone nel mondo di oggi, le app mobili sono diventate uno dei migliori strumenti per indirizzare il traffico verso il tuo sito web. Puoi utilizzare questa strada principale anche per ampliare la tua lista e-mail richiedendo un’e-mail valida quando ti iscrivi o accedi alla tua app mobile.

Ricorda: l’app per dispositivi mobili deve essere effettivamente utile ed è meglio se è direttamente correlata al tipo di prodotti e servizi forniti.

# 4. Offri una sfida

Proprio come emettere un coraggio, offrire una sfida motiva le persone a farsi avanti e fare cose che altrimenti non potrebbero fare; come versare un secchio di acqua ghiacciata sopra la testa. La sfida può includere una sorta di omaggio o ricompensa per mostrare l’accesso o commentare i post per un certo numero di giorni o qualche altro tipo di sfida, ma dovrebbe certamente richiedere un indirizzo e-mail per inserire.

Ricorda: più creativa e divertente fai la sfida, maggiore sarà la partecipazione che attirerai.

# 5. Offerte solo via email

Quando spedisci un pacco, spedisci cartoline o rispondi attraverso vari tipi di invii, assicurati di aggiungere offerte speciali ai materiali stampati. Basta allegare una sola condizione per ricevere l’offerta speciale; un indirizzo email valido.

Ricorda: l’offerta deve avere un valore significativo e deve essere molto importante in modo che le persone non la gettino nella spazzatura senza nemmeno vederla.

# 6. Premi per i referral

Un ottimo modo per far crescere la tua mailing list è far sì che altre persone lo facciano per te. Come riesci a farlo? Offri premi, anche in contanti, per averti riferito ai loro amici e aver optato per un abbonamento utilizzando il loro indirizzo e-mail.

Ricorda: avrai bisogno di una sorta di sistema per tenere traccia di quali nuovi indirizzi email ti sono stati indirizzati da quali partecipanti.

# 7. Compleanno o anniversario Club

Compleanni e anniversari sono pietre miliari che tutti celebrano. A tutti piace essere riconosciuti per il loro compleanno o anniversario. L’avvio di un club per il compleanno e / o l’anniversario, che consente ai clienti di ricevere un premio speciale, un regalo o uno sconto per il loro compleanno o anniversario, se si iscrivono utilizzando la loro e-mail è un altro metodo che puoi utilizzare.

Ricorda: sii ragionevole, ma non economico se desideri una partecipazione solida.

# 8. Premi fedeltà

Perché carte di credito, compagnie aeree e negozi di alimentari dovrebbero divertirsi? È possibile sviluppare il proprio tipo di programma di premi fedeltà per clienti regolari e fedeli per incoraggiare acquisti regolari. Ovviamente, dovranno iscriversi al programma utilizzando un indirizzo email valido.

Ricorda: offri circa 10 volte i punti in genere assegnati per un acquisto ogni volta che la persona si iscrive.

# 9. Impegni parlanti

Gli impegni di conversazione sono un ottimo modo per promuovere te stesso e ciò che fai. Ogni volta che li fai, assicurati di avere una sorta di materiale stampato, come uno schema dei tuoi discorsi da distribuire mentre parli. Ovviamente, vorrai includere un link alla tua pagina di opt-in, codice QR o opt-in scritto per ricevere quelle e-mail.

Ricorda: assicurati di menzionare il valore di essere nella tua mailing list per ricevere ulteriori aggiornamenti relativi all’argomento di cui stai parlando.

# 10. Iscrizione all’evento

Allo stesso modo, ogni volta che esci sulla strada per promuovere il tuo prodotto o servizio a vari eventi, assicurati assolutamente di avere un sistema per raccogliere e-mail da chiunque e da chiunque visiti il ​​tuo stand o partecipi al seminario.

Ricorda: semplifica l’iscrizione. Più cerchi devono saltare, meno è probabile che completino il processo di attivazione.

# 11. Biglietti da visita

I codici QR sono un po ‘di tecnologia che rende estremamente facile per gli utenti optare per il tuo sistema di posta elettronica. I codici QR consentono all’utente di scansionare il codice e trasferire automaticamente determinati dati senza ulteriori sforzi. Inseriscili nei biglietti da visita e impostali per l’attivazione con un indirizzo e-mail.

Ricorda: avrai bisogno di un generatore di codice e il codice dovrà essere una copia stampata chiara per funzionare correttamente.

# 12. Opuscoli

Le brochure non sono completamente scomparse e alla gente piace ancora usarle per ottenere una rapida rassegna dei beni e dei servizi offerti dalla tua azienda. Assicurati di includere il tuo link di opt-in e / o un codice QR in modo da poter ricevere le e-mail di coloro che lo leggono.

Ricorda: i migliori opuscoli sono semplici, facili da leggere e hanno un grande richiamo visivo.

# 13. Iscrizione messaggi di testo

Far sì che qualcuno chiami e distribuisca la propria e-mail per iscriversi alla tua lista e-mail è molto meno probabile che accada rispetto a … beh, qualsiasi altra cosa. Di conseguenza, se stai utilizzando un podcast o un’intervista televisiva come mezzo per promuovere la tua attività, assicurati di fornire un mezzo per consentire ai potenziali clienti di accedere alla tua lista e-mail tramite messaggi di testo.

Ricorda: vorrai creare un sistema di conferma automatizzato che risolverà tutti quei nuovi indirizzi e-mail che ricevi.

# 14. Firma e-mail

Sempre più persone stanno scoprendo che la firma e-mail in fondo a ogni e-mail che invii è un ottimo modo per promuovere sottilmente la tua attività. Questa tattica funziona meglio quando usi il tuo indirizzo e-mail professionale . La stessa firma e-mail può anche indirizzare le persone verso la pagina di destinazione dell’iscrizione in cui è possibile ottenere la registrazione utilizzando il loro indirizzo e-mail.

Ricorda: la tua firma e-mail deve essere semplice, facile da leggere e abbastanza attraente da attirare l’attenzione affinché questo funzioni.

# 15. Incoraggiare l’inoltro

Avere altri duplicati del tuo lavoro è uno dei modi migliori per sfruttare te stesso. Un modo per raggiungere questo obiettivo quando si tratta di ottenere e-mail è quello di fornire pulsanti di inoltro nella parte inferiore delle newsletter e altra corrispondenza e-mail. Includi la frase “Inoltra a un amico” sul pulsante per ottenere i migliori risultati.

Ricorda: non essere tentato di aggiungere l’e-mail inoltrata al tuo elenco, perché si tratta di spamming, ma assicurati di includere sempre un link di attivazione in tutte le tue e-mail e newsletter, anche se il destinatario è già sul tuo elenco.

# 16. Condivisione sui social media

I social media sono la piattaforma più grande per raggiungere il maggior numero di persone. Se di tanto in tanto condividi i tuoi archivi e-mail con amici e follower sui social media, puoi consentire loro di dare un’occhiata a ciò che potrebbero mancare non essendo un abbonato e incoraggiarli a iscriversi alla tua lista e-mail.

Ricorda: vuoi regalare abbastanza per attirare l’attenzione, ma non dare tutto senza che la persona lasci i social media e arrivi alla tua pagina di opt-in o magnete.

Risorse: Guida ai migliori strumenti di gestione dei social media

# 17. Iscrizioni ai podcast

Abbiamo menzionato l’uso di messaggi di testo come mezzo per accedere in precedenza alla tua lista e-mail. Anche se non hai la capacità di gestire le iscrizioni ai messaggi di testo, assicurati di fornire collegamenti al tuo magnete principale o alla pagina di destinazione dell’iscrizione durante il tuo podcast.

Ricorda: è bene menzionare le iscrizioni casualmente in tutto il podcast, ma assicurati di fare anche un invito formale all’azione.

Risorse: come avviare un podcast

# 18. Link alle schede di attività commerciali

Le persone fanno uso della scheda di attività commerciale quando non sono sicuri di dove andare. Questo è un ottimo momento per cogliere l’occasione e offrire loro il miglior servizio a lungo termine possibile. Quando includi la tua attività in varie schede di attività commerciali locali e regionali, assicurati di indirizzare i potenziali clienti alla pagina di destinazione del tuo magnete principale.

Ricorda: le schede di attività commerciali più pulite con le informazioni di base funzionano meglio per attirare l’attenzione.

# 19. Ottimizza il tuo invito all’azione

Non c’è molto senso in un invito all’azione o in offerte che non attirano o spingono le persone a registrarsi. Ottimizzare il tuo invito all’azione per ottenere le migliori offerte e le migliori formulazioni che ti forniranno le migliori conversioni è una strategia da tenere a mente mentre lavori con questo aspetto estremamente importante della tua attività.

Ricorda: il  test A / B è uno dei modi migliori per ottenere l’ottimizzazione.

# 20. Commenta sui post del blog

Commentare i post del blog aiuta a stabilire la tua esperienza in settori relativi ai prodotti e servizi forniti. Per commentare i post del blog, la maggior parte degli utenti sono invitati ad aggiungere un sito Web insieme alla propria iscrizione per partecipare alla discussione. Assicurati di inserire la tua landing page di opt-in come sito web in questo campo.

Ricorda: vendere duramente la tua attività non è una buona idea quando si commenta un post sul blog. Lascia che il tuo approccio rispettoso e informativo attiri le persone a voler controllarti.

# 21. Aggiungi Opt-in al tuo BIOS

Invitare le persone a conoscerti meglio è uno dei motivi per cui stai invitando le persone a iscriversi alla tua lista e-mail. Esistono numerose piattaforme che richiedono una biografia nella pagina del tuo profilo, in particolare i siti di social media. Assicurati di aggiungere il link della pagina di destinazione del tuo opt-in a tutti i tuoi vari bios.

Ricorda: invita le persone a conoscerti meglio attraverso un abbonamento e-mail.

# 22. Momenti insegnabili

Un ottimo modo per mettere in mostra la tua esperienza è quello di fornire brevi momenti insegnabili attraverso video o testo. Dovresti avere un archivio di questi momenti insegnabili a cui puoi accedere solo registrandoti come abbonato, il che consentirà anche ai tuoi abbonati di ricevere quotidianamente le stesse notizie di conoscenza.

Ricorda: mantieniti breve e focalizzato su un singolo aspetto di un argomento specifico che conosci molto bene.

# 23. Twitter Cats

Un ottimo modo per promuovere una discussione in diretta correlata a prodotti e servizi forniti è tramite la chat di Twitter. Se utilizzi il tuo magnete principale per creare l’oggetto della chat di Twitter, puoi attirare i partecipanti all’iscrizione alla tua lista e-mail.

Ricorda:  per avere successoavrai bisogno di una solida conoscenza della chat di  Twitter .

# 24. Comunità Google+

Un altro modo per coinvolgere gli altri nei beni e servizi che offri è attraverso la creazione di community Google+ che ruotano intorno o sono correlate alla tua area di competenza. Assicurati che il tuo modulo di iscrizione sia reso disponibile a tutti coloro che partecipano anche alle tue comunità.

Ricorda: conoscere e comprendere i dettagli delle  community Google+  è essenziale per farlo funzionare.

# 25. Foursquare

L’app Foursquare è un’altra strada per ottenere abbonati e-mail aggiuntivi. Questo servizio di ricerca e scoperta non solo indirizza le persone alla posizione della tua attività fisica, se ne hai una, ma puoi anche inviare avvisi sulla tua attività ai potenziali clienti nella tua zona e includere anche un link al modulo di iscrizione.

Ricorda: la navigazione attraverso  Foursquare  richiederà una comprensione di questa app, di come funziona e se viene utilizzata nella tua zona.

# 26. Canale YouTube

Se comunichi regolarmente con clienti e potenziali clienti tramite YouTube, desideri assicurarti che la pagina di destinazione del tuo opt-in sia chiaramente visualizzata sul tuo canale YouTube e nella sezione delle informazioni di ogni video che carichi.

Ricorda: i tuoi video di YouTube devono essere pertinenti per la tua attività e ben realizzati affinché questa strada funzioni.

# 27. Copertina di Facebook

Facebook ti offre due posti per assicurarti che il link della tua pagina di registrazione opt-in sia visto da chiunque venga a visitare la tua pagina. Inserisci il link di attivazione sia sulla foto di copertina che sulla foto di sfondo.

Ricorda: è necessario un solido contrasto di colori che attiri gli occhi sul collegamento.

# 28. Schede sandwich

Quando si dispone di una posizione in mattoni e malta e di una presenza sul web, un modo per incoraggiare le iscrizioni via e-mail consiste nell’utilizzare pannelli sandwich sul marciapiede o davanti al negozio in un centro commerciale o centro commerciale. Fornisci il link alla tua pagina di opt-in lì e potresti anche offrire uno sconto o un bonus di qualche tipo per l’abbonamento.

Ricorda: puoi persino stampare un codice QR e posizionarlo sulla scheda sandwich per un accesso più rapido.

# 29. Approccio Fishbowl

Un altro approccio basato sull’ubicazione fisica è quello di chiedere ai clienti di inserire il proprio indirizzo e-mail nell’acquario per vincere un premio. Un ottimo modo per farlo è quello di farli scrivere il loro indirizzo e-mail sul retro della ricevuta.

Ricorda: è necessario disporre della capacità di fornire una seconda ricevuta se si utilizza l’approccio della ricevuta.

# 30. Anteprime newsletter

Nelle sedi fisiche, puoi anche distribuire diverse copie stampate della tua newsletter intorno alla tua sede di attività affinché i tuoi clienti possano ottenere un’anteprima di ciò che manca quando non si iscrivono. Naturalmente, includerai anche un link alla tua pagina di opt-in o un codice QR.

Ricorda: se la tua attuale newsletter è sempre disponibile, non sarà necessario iscriversi. Inoltre, anche ciò che è incluso nella newsletter deve essere un’informazione preziosa.

# 31. Target con magneti al piombo

Se la tua azienda offre una vasta gamma di beni e servizi, ma può essere suddivisa in segmenti di interesse, ti consigliamo di utilizzare il targeting con magnete al piombo. In sostanza, il popup per l’abbonamento e-mail fornisce al cliente o potenziale cliente una varietà di scelte riguardanti quali informazioni vogliono ricevere.

Ricorda: le opzioni dovranno essere chiaramente distinte e dovrai inviare informazioni specializzate per abbinare ogni segmento.

# 32. Politica anti-spam

Uno dei motivi per cui le persone non riescono a iscriversi agli abbonamenti e-mail è perché non vogliono che la loro e-mail venga diffusa o venduta ad altri che potrebbero inviare loro spam. Incoraggiare i vostri clienti e potenziali clienti che la loro e-mail è sicura al 100% sul vostro sito aiuterà a eliminare questa obiezione comune.

Ricorda: la tua politica antispam dovrebbe essere facile da vedere e situata immediatamente adiacente allo spazio in cui viene inviato l’indirizzo email dell’utente.

# 33. Casella di controllo Opt-in

Se si utilizzano vari servizi e app per il checkout, spesso è possibile aggiungere una casella di controllo opt-in al checkout finale. Spesso, hai già richiesto l’indirizzo e-mail del cliente per inviare loro una ricevuta, ma è importante che tu chieda anche a loro di optare piuttosto che supporre che tu abbia il via libera per inviargli e-mail.

Ricorda: questa casella di controllo funziona meglio al momento del pagamento, ma può anche essere inclusa nell’e-mail di ricevuta, assicurati solo che sia molto chiaramente visualizzata e che il cliente sappia che si sta iscrivendo.

# 34. Semplifica il modulo

Le persone sono occupate e raramente hanno il tempo di ordinare attraverso un processo di registrazione elaborato. Potresti avere molte cose che vuoi condividere con i tuoi clienti, ma il tuo modulo di iscrizione non è il posto dove farlo. Abbrevia in breve e semplice.

Ricorda: tre righe (di cosa si tratta, forniscono casella di posta elettronica, politica antispam) e un pulsante sono sufficienti per un modulo di iscrizione. È possibile aggiungere informazioni all’e-mail di conferma, se necessario.

# 35. Copia opt-in relatable

Qualsiasi copia utilizzata per indirizzare i clienti e i potenziali clienti verso il pulsante di attivazione deve essere chiaramente comprensibile e facilmente comprensibile. Usare un sacco di gergo tecnico o di linguaggio aziendale funzionerà contro di te quando si tratta di opt-in obiettivi.

Ricorda: se hai troppi gerghi nella tua copia opt-in, le persone supporranno che otterranno più o meno lo stesso negli aggiornamenti e-mail.

# 36. Credibilità

Devi essere una fonte credibile per le informazioni che intendi condividere. Quando si tratta di iscrizioni via e-mail, gli utenti devono essere convinti che tu sia davvero legittimo e non solo cercare di creare un elenco di e-mail per inviare spam.

Ricorda: la credibilità si basa sui contenuti e non sempre arriva dall’oggi al domani.

# 37. Testimonianze

Un modo per aiutare il supporto # 36 è attraverso l’uso di testimonianze di alcuni dei tuoi attuali abbonati o clienti. Quando i potenziali abbonati vedono ciò che gli altri hanno da dire su di te, è una spinta di fiducia per loro iscriversi.

Ricorda: le testimonianze che usi devono essere reali e devi premiare le persone che accettano di fornirle.

# 38. Prova sociale

Abbiamo tutti sentito parlare di quanto possa essere negativa la pressione dei pari, ma puoi usare la pressione dei pari a tuo vantaggio. Includere un contatore o aggiornare regolarmente il numero di persone che si sono già iscritte al tuo elenco può essere un modo efficace per indurre gli altri a seguire l’esempio.

Ricorda: questa probabilmente non è una buona idea se hai solo una manciata di abbonati attuali poiché i numeri bassi ti faranno apparire debole.

# 39. Aggiungi opt-in per la registrazione dei commenti

Se includi un blog sul tuo sito Web e attira le persone a commentare, hai un altro modo per indurre le persone a partecipare. Quando gli utenti si registrano per commentare il tuo blog, assicurati di includere una casella di controllo di attivazione insieme al modulo di registrazione.

Ricorda: vorrai anche includere un’opzione di attivazione allegata all’e-mail di conferma che invii, nel caso in cui ti siano persi la prima volta.

# 40. Modulo di iscrizione specifico per la pagina

Mescolare un po ‘le cose a volte può attirare l’attenzione sul modulo di attivazione. La ripetizione o l’utilizzo dello stesso design del modulo di attivazione in ogni pagina può far sì che gli utenti scorrano direttamente su di essa. Modificando il design e adattando il modulo di attivazione in qualunque pagina si trovi, hai maggiori possibilità di evitare questo problema.

Ricorda: il tuo magnete principale deve corrispondere perfettamente al contenuto che il visitatore sta leggendo sulla pagina che sta leggendo.

# 41. Intestazione prominente

Se il tuo invito all’azione viene perso nel testo del contenuto, probabilmente gli utenti lo mancheranno. Assicurati che il tuo invito all’azione sia un’intestazione prominente che risalta sulla pagina anziché perdersi nel resto del testo.

Ricorda: la maggior parte delle persone esegue la scansione e sfoglia i contenuti di una pagina e perderà un invito all’azione opt-in se non viene visualizzato in modo prominente in modo da interrompere la scrematura.

# 42. Barra galleggiante

Le barre mobili sono un modo molto comune per arrestare gli utenti mentre si trovano sul tuo sito Web e richiedere loro un minuto per abbonarsi. Questa barra mobile può essere correlata specificamente a determinati comportamenti dell’utente, in base alla fonte di riferimento o alla quantità di tempo che ha trascorso sul tuo sito.

Ricorda: ti consigliamo di familiarizzare con vari tipi di  barre mobili  e come usarle.

# 43. Ottimizzazione del modulo della barra laterale

Gli utenti Web prestano attenzione alle barre laterali quando si tratta di scansionare tutte le opzioni di informazioni disponibili sul tuo sito. I moduli della barra laterale possono anche funzionare a tuo vantaggio se vengono posizionati nella posizione corretta e ottimizzati correttamente.

Ricorda: dovrai familiarizzare con i modi migliori di  utilizzare i moduli della barra laterale  per ottimizzarli.

# 44. Moduli incorporati

Se sul tuo sito vengono visualizzate regolarmente persone per leggere post sul blog, approfitta della loro presenza e inducili a registrarsi. I moduli incorporati sopra o sotto i contenuti dei post di blog sono un modo per attirare i lettori all’iscrizione

Ricorda: vuoi che i tuoi tag opt-in corrispondano al contenuto specifico del post del blog per far funzionare al meglio.

# 45. Popup Lightbox temporizzato

Quando si forniscono contenuti pesanti che tendono a coinvolgere gli utenti nella lettura dei contenuti per un lungo periodo di tempo, è possibile prendere in considerazione un modulo di attivazione popup temporizzato. Questi moduli compaiono dopo che il lettore ha avuto la possibilità di entrare davvero nei tuoi contenuti, il che significa che stai già fornendo loro informazioni preziose.

Ricorda: l’ interruzione di qualcuno che si sta concentrando può essere irritante, quindi assicurati che la tua forma sia semplice, al punto e possa essere facilmente eliminata in modo che il lettore possa tornare al contenuto.

# 46. Casella di scorrimento

I contenuti di forma lunga possono anche trarre vantaggio dall’uso delle caselle di scorrimento quando si tratta di raggiungere obiettivi di opt-in. Una casella di scorrimento rimane fuori dai lettori mentre leggono, ma li segue lungo la pagina in modo che non debbano cercare un modulo di attivazione al termine della lettura.

Ricorda: questo approccio è talvolta migliore dell’approccio lightbox perché non interrompe il lettore.

# 47. Esci da Popup

Tutti abbiamo sentito storie di quello che è fuggito e molti di noi hanno raccontato anche loro. Se desideri un’altra opportunità per convincere un utente a registrarsi prima di lasciare il tuo sito, un popup di uscita è un approccio che vorrai prendere in considerazione.

Ricorda: questo deve fornire il miglior approccio possibile, perché una volta che il visitatore se ne è andato … beh, se ne sono appena andati.

# 48. Annunci nativi

La pubblicità nativa è la pubblicità in altre località che si riferiscono direttamente allo stesso pubblico che gode dei tuoi contenuti. Puoi utilizzare la pubblicità nativa per attirare le persone che scelgono di aderire al tuo sito per ottenere ulteriori informazioni su un argomento di cui hanno già un interesse.

Ricorda: i tuoi contenuti devono essere gratuiti e non in concorrenza con i siti in cui pubblichi i tuoi annunci.

# 49. Codici QR sulle fatture di spedizione

Quando si discute di materiale stampato, le fatture di spedizione diventano un luogo prezioso per mettere un invito all’azione in quanto hai già effettuato una vendita al cliente. L’aggiunta di un codice QR a una fattura di spedizione è un modo semplice e veloce per i clienti di iscriversi alla tua lista e-mail.

Ricorda: le fatture di spedizione di solito ricevono solo una scansione rapida, quindi il tuo messaggio di attivazione dovrà essere prominente e attirare l’attenzione.

# 50. Annunci di ricerca a pagamento

Se utilizzi già annunci di ricerca a pagamento, ti consigliamo di utilizzarli a fini di opt-in, in caso contrario, è tempo di prenderli in considerazione. Puoi anche indirizzare il traffico qualificato verso la pagina di destinazione del tuo opt-in utilizzando annunci di ricerca a pagamento.

Ricorda: il tuo magnete principale dovrà rispondere direttamente alla domanda di ricerca affinché questo sia efficace.

# 51. Meetup di host

I Meetup sono un altro modo per attirare l’attenzione sulle tue offerte di beni e servizi. Assicurati di inviare il tuo messaggio di opt-in gratuito a coloro che partecipano ai tuoi incontri.

Ricorda: potresti voler fornire una sorta di materiale stampato per attirare l’attenzione.

# 52. Effettuare registrazioni di joint venture

Hai un amico o un conoscente che sta tentando di fare la stessa cosa che sei? La registrazione di una joint venture può essere un modo efficace per far crescere entrambe le mailing list. In sostanza, invii un’email al tuo elenco per promuovere la loro attività e fanno lo stesso per te.

Ricorda: le tue joint venture dovrebbero essere in qualche modo correlate o il tuo partner dovrebbe avere qualcosa di molto prezioso da offrire ai tuoi clienti.

# 53. Usa la tua pagina Informazioni

Le pagine sono estremamente importanti perché tutti vogliono saperne di più sull’azienda e su chi la gestisce prima di essere troppo coinvolti. Assicurati di utilizzare la tua pagina about come un altro luogo per attivare gli utenti.

Ricorda: se la tua pagina about è abbastanza impressionante da attirare un cliente, è il posto perfetto per convincerlo a prendere un impegno.

# 54. Blog degli ospiti

Il blog degli ospiti è un altro ottimo modo per far conoscere agli utenti la tua area di competenza. La maggior parte dei webmaster ti permetterà di includere il tuo sito web nella tua biografia alla fine del tuo blog. Assicurati di allegare il link di attivazione a questa biografia.

Ricorda: la tua esperienza deve corrispondere al contenuto del blog in cui stai scrivendo come ospite.

# 55. Usa la tua pagina Google+

Google+ è un altro mezzo per stabilire un contatto rapido e semplice con clienti e potenziali clienti. Assicurati di utilizzarlo e di includere un invito all’azione per l’adesione anche alla tua lista e-mail.

Ricorda: lo skimming è estremamente comune su Google+, quindi assicurati che il tuo invito all’azione sia importante.

# 56. Usa il pulsante di registrazione su Facebook

Se sei come la maggior parte delle persone, passi troppo tempo su Facebook. Approfitta di questo includendo un pulsante di iscrizione nella parte superiore della tua pagina Facebook.

Ricorda:  scopri come farlo con questa guida .

# 57. Aggiungi pulsanti di condivisione

Avere altro aiuto per spargere la voce è anche molto utile. Aggiungendo i pulsanti di condivisione alla tua firma e-mail, puoi consentire agli attuali abbonati di spargere la voce e guadagnare anche altri abbonati.

Ricorda: l’ e-mail della tua pagina di ringraziamento è un luogo eccellente per promuovere questa abitudine tra i tuoi attuali clienti.

# 58. Usa SlideShare

SlideShare è un altro potente strumento che può essere utilizzato per acquisire abbonati e-mail aggiuntivi. Questa piattaforma consente di utilizzare presentazioni di PowerPoint per informare, educare o attirare l’attenzione dei clienti.

Ricorda:  per fare ciò,dovrai familiarizzare con  SlideShare .

# 59. Call to Action Cards

Se stai già utilizzando YouTube per promuovere la tua attività, ecco un altro strumento da utilizzare.

Ricorda: dovrai acquisire familiarità con le  call to action card di YouTube .

# 60. Twitter Lead Cards

Proprio come con YouTube, Twitter offre anche un servizio simile.

Ricorda: per familiarizzare con questo servizio,  leggi di più qui. .

# 61. Usa i gruppi di LinkedIn

I gruppi di LinkedIn sono un’altra posizione per consentire ad altri di conoscere la tua esperienza in determinate aree. Unendoti ai gruppi e impegnandoti regolarmente, puoi attirare l’attenzione su di te e ottenere abbonati.

Ricorda: vorrai avere il tuo link di opt-in prominente nelle informazioni biografiche affinché questo sia efficace.

# 62. Rispondi alla domanda nei gruppi di Facebook

Rispondere alle domande e affermarsi come esperto nei gruppi di Facebook può anche attrarre altri abbonati.

Ricorda: è necessario mantenere una presenza cortese e professionale quando si commenta.

# 63. Rispondi alle domande nei forum

Rispondere alle domande nei forum è un altro modo per attirare gli altri all’adesione al fine di ottenere maggiori informazioni da qualcuno che si è affermato come esperto.

Ricorda: puoi indirizzare la ricerca di domande direttamente correlate alla tua area di competenza.

# 64. Rispondi alle domande a Quora

Essere un esperto di Quora può anche attirare lettori e potenziali clienti sul tuo sito web, nonché optare per la tua e-mail.

Ricorda: puoi aggiungere un link alla tua pagina di opt-in per ulteriori riferimenti nelle tue informazioni biografiche.

# 65. Pin Your Opt-in su Pinterest

Assicurati di coinvolgere Pinterest nelle tue attività di raccolta delle email. Puoi farlo bloccando la tua landing page di opt-in su Pinterest.

Ricorda: Pinterest è basato su foto, quindi potresti desiderare che la tua pagina di destinazione opt-in includa una foto attraente.

# 66. Annunci Facebook

Gli annunci di Facebook sono un altro modo per attirare potenziali abbonati alla tua landing page di opt-in.

Ricorda: vorrai familiarizzare con  gli annunci di Facebook e ottimizzarli  per i migliori risultati.

# 67. Offri strumenti gratuiti

A tutti piace ricevere cose gratis. Offrire strumenti, app e software gratuiti con tutti gli abbonamenti è un ottimo modo per aiutarti a far crescere anche la tua mailing list.

Ricorda: vorrai che questi siano elementi che le persone useranno davvero affinché questo sia efficace.

# 68. Offri un coupon

La prossima cosa migliore per ottenere cose gratis è ottenerle con uno sconto. Offrire coupon per determinati articoli tra i tuoi beni e servizi per coloro che si iscrivono alla tua lista e-mail è un altro metodo efficace per far crescere la tua lista.

Ricorda: è sempre meglio usare i tuoi beni e servizi per qualcosa del genere.

# 69. Crea un quiz

La creazione di un quiz è un modo divertente per attirare le persone a iscriversi alla tua lista e-mail. Creando un quiz che richiede loro di inviare il proprio indirizzo e-mail per ottenere i risultati, hai un’ottima opportunità di farli controllare anche la casella di attivazione per una rapida iscrizione.

Ricorda: il quiz dovrebbe essere pertinente al contenuto della tua attività.

Risorse: Qzzr  è probabilmente il miglior software di creazione di quiz online. Facile da usare e integrare nel tuo sito.

# 70. Hosting di webinar

I webinar sono un modo popolare e potente per aggiungere valore alla tua immagine e affermarti come esperto. Quando presenti un webinar, assicurati di incoraggiare gli abbonamenti alla tua lista e-mail.

Ricorda: gli Hangout di Google+ sono il luogo ideale per ospitare webinar gratuitamente.

Risorse:  migliore guida al software per webinar

# 71. Contenuto recintato

Il contenuto recintato è un altro modo per aiutare i visitatori a iscriversi alla tua lista e-mail. I contenuti con cancello possono essere visualizzati solo da coloro che si sono abbonati con un indirizzo e-mail verificato. Plugin come Optinmonster lo rendono facile.

Blocco dei contenuti di Optinmonster

Ricorda: puoi utilizzare un teaser che attirerà gli abbonati a voler leggere di più per raggiungere il tuo obiettivo.

# 72. Aggiorna regolarmente i post sul blog

Mantenere aggiornato il tuo blog è uno dei mezzi più efficaci per trasformare i lettori in abbonati. Se il contenuto del tuo blog coinvolge determinate persone, indurle a iscriversi alla tua lista e-mail è molto più semplice perché il valore è già stato stabilito.

I modi in cui puoi aggiornare i tuoi contenuti potrebbero essere semplici come un PDF del post originale con ulteriori informazioni “bonus”, a cui le persone possono iscriversi fornendo il loro indirizzo email.

Ricorda: i tuoi contenuti devono essere pertinenti e veramente informativi per renderlo efficace.

# 73. Competizione individuale

Un ottimo modo per attirare abbonati aggiuntivi alla tua lista e-mail è pubblicare contenuti che facciano da padrone alla concorrenza. In sostanza, se la tua competizione ha una sorta di 10 modi per fare qualcosa o 10 suggerimenti, crea un post con 12 o 15 modi o suggerimenti.

Ricorda: non vuoi copiare il post della competizione e aggiungerlo ad esso, ma fornire un post migliore con punti aggiunti.

# 74. Usa le ricevute

La maggior parte delle macchine per carte di credito può essere configurata per richiedere varie informazioni agli utenti insieme alla firma. Questo è un ottimo posto per aggiungere uno spazio per annotare il loro indirizzo e-mail per te.

Ricorda: ti consigliamo di chiedere loro o ricordare loro di scrivere nel loro indirizzo e-mail o la maggior parte dei clienti lo ignorerà.

# 75. Prova il telemarketing

A volte è un po ‘scomodo da fare, ma il telemarketing è un altro modo per far crescere il tuo elenco di iscritti. Se chiami e interagisci o controlli i tuoi attuali clienti, una rapida richiesta verso la fine della chiamata per ottenere la loro e-mail è un altro ottimo modo per ottenere ulteriori iscrizioni.

Ricorda: i clienti devono vedere il vantaggio di essere nella tua lista e-mail per accettare di essere aggiunti.

# 76. Correzione del rimbalzo

Ottenere il rimbalzo nella tua casella di posta elettronica è irritante. Invece di eliminare semplicemente quell’individuo, fai uso di altre forme di comunicazione nel tentativo di correggere il rimbalzo con un indirizzo email aggiornato.

Ricorda: a un certo punto dovrai raccogliere una data aggiuntiva dai tuoi clienti per renderlo efficace. Dovrai anche impedirlo chiedendo agli abbonati di ricordarti di aggiornarti se si spostano ogni volta che invii e-mail.

# 77. Includi un modulo di iscrizione con e-mail

Assicurati di includere un modulo di iscrizione in tutte le tue e-mail. Sì, hai già l’indirizzo e-mail di quella persona, ma se devono inoltrarlo ad altri, hai il potenziale per ottenere un nuovo abbonato perché la tua e-mail è stata inoltrata a loro.

Ricorda: ciò che invii nelle tue e-mail deve essere abbastanza prezioso da consentire ai tuoi lettori di condividerlo con gli altri affinché questo sia efficace.

# 78. Programma di premi per i dipendenti

Premiare i tuoi dipendenti per aver raccolto indirizzi e-mail validi può aiutarti a portare a casa l’importanza di ottenere indirizzi e-mail dai tuoi clienti. Premi o concorsi sono un buon modo per rafforzare ai tuoi dipendenti che l’indirizzo e-mail è di uguale importanza per la chiusura della vendita.

Ricorda: il valore di ottenere un indirizzo e-mail deve essere continuamente stabilito come pari alla chiusura di una vendita nella mente dei tuoi dipendenti.

# 79. Aggiungi opt-in alle fatture di fatturazione

Se il tuo sistema di vendita ha piani di pagamento, lay-away o qualche forma di pagamento rateale, dovresti utilizzare le fatture di fatturazione come un’altra opportunità per ottenere anche un nuovo abbonato e-mail.

Ricorda: molte persone osservano la linea di fondo e non prestano attenzione ad altre cose sulla pagina, quindi il modulo di attivazione dovrà essere prominente. Un codice QR funzionerà bene anche in questa circostanza.

# 80. Fornisci opzioni di abbonamento

Le persone tendono a rispondere più favorevolmente alle domande che forniscono loro opzioni di risposta più spesso di quanto non facciano alle semplici domande sì o no. Fornendo opzioni di abbonamento a varie diverse forme di contatto o contenuto, è possibile iscrivere i clienti in base al loro livello di comfort.

Ricorda: dovrai onorare la scelta dell’abbonamento e non incrociare le comunicazioni di altre aree che non hanno selezionato.

Conclusione

Se vuoi far crescere la tua attività, in particolare la tua attività online, dovrai inviare e-mail mirate a clienti esistenti e potenziali. Tuttavia, non è possibile inviare tali e-mail se non si dispone di un elenco di e-mail a cui inviarlo.

Ecco cosa puoi fare:

• Rendere la raccolta di e-mail un esercizio di uguale importanza per la chiusura di una vendita.

• Includi una sorta di opt-in o un’opzione di abbonamento e-mail a ogni forma di contatto con i tuoi clienti esistenti o potenziali.

• Usa tutti gli 80 modi di cui abbiamo appena discusso per ampliare il tuo elenco.

Un vecchio detto dice: “Scava bene prima che tu abbia sete”. Allo stesso modo, costruisci la tua lista e-mail prima di finire l’attività.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close