Cerca

7 consigli professionali per i rivenditori per sfruttare al meglio il Prime Day di Amazon

Dal suo debutto nel 2015, il Prime Day di Amazon è diventato uno dei più grandi eventi di vendita nel calendario dell’e-commerce. Il Prime Day 2018 è stato il più grande di sempre , superando il Cyber ​​Monday e il Black Friday, con vendite globali stimate che hanno raggiunto i 4,38 miliardi di dollari.  Per metterlo nel contesto, questo è l’ 1,8% delle vendite totali di Amazon per il 2018 In sole 36 ore .

E il Prime Day 2019 dovrebbe essere ancora più grande.

Durante il Prime Day, Amazon abbatte i prezzi su migliaia dei suoi prodotti, esclusivamente per gli abbonati Prime. Ogni anno, la tempistica dell’evento è avvolta nel mistero e la data viene rivelata solo dopo un paio di settimane.

Prova ad andare alla pagina in cui hanno annunciato l’evento l’anno scorso e sei accolto con questo:

Screenshot 2019 06 03 del 15.28.12

In genere il Prime Day si è svolto nella seconda o terza settimana di luglio, ma non sorprenderti se Bezos ha un asso nella manica. Amazon ha già giocato con la durata e la tempistica della vendita, quindi non c’è alcuna garanzia quando arriverà o quanto durerà.

Ma solo perché non sai esattamente quando arriverà, non significa che non puoi prepararti. Per sfruttare i portafogli aperti dei consumatori con gli occhi spalancati quest’anno, avrai bisogno di una strategia.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

La tua strategia Prime Day

Non è più solo Amazon a guadagnare un sacco di soldi nel Prime Day; altri rivenditori stanno entrando in azione – e anche tu dovresti!

Negli ultimi due anni, Walmart e eBay hanno offerto la spedizione gratuita durante la vendita e non sono stati gli unici a vedere un aumento del traffico web durante il Prime Day:

Prime Day 2017 altri rivenditori

Walmart ha persino pubblicato annunci TV evidenziando il fatto che non è necessario un abbonamento per richiedere i loro enormi sconti.

Se vendi direttamente tramite Amazon, l’aumento del traffico degli acquirenti affamati, ovviamente, avrà un effetto sulle vendite. Ma che tu venda su Amazon o meno, ci sono enormi guadagni da ottenere durante e intorno al Prime Day. Durante il Prime Day 2017, le vendite per i marchi di Amazon sono aumentate del 30% . Fondamentalmente, i rivenditori che hanno anticipato il Prime Day hanno fatto anche meglio – 30% in più – nel corso della settimana, rispetto a quelli che non si sono preparati.

Naturalmente, con questa attesa e questa enorme opportunità arriva una concorrenza massiccia, quindi come ti distingui in questa frenesia alimentare?

Continua a leggere per i nostri migliori consigli per prepararti in anticipo per il Prime Day 2019. Dagli annunci mirati di Amazon ai postumi di una sbornia post-vendita, questi sono i modi migliori per sfruttare al meglio questa gigantesca opportunità.

Per saperne di più: 

7 consigli professionali per i rivenditori per sfruttare al meglio il Prime Day 2019

1) Ottimizza il tuo account Seller Central in anticipo

Data l’uscita dell’ultimo minuto delle date ogni anno, il Prime Day può diventare una fuga precipitosa informatica. Tutto ciò che puoi fare per prepararti ti farà risparmiare tempo prezioso una volta annunciata la vendita.

Per prima cosa, crea subito un forte account Seller Central . La piattaforma di vendita e pubblicità di Amazon ha la reputazione di non essere la più intuitiva o user-friendly, ma tu sei bloccato con essa, quindi entra presto per risolvere eventuali stranezze, debolezze o inefficienze.

immagine incollata 0 6

Se vendi più di 40 articoli al mese, avrai bisogno di un account Pro. A $ 39,99 al mese , il costo può essere rapidamente recuperato durante la mischia del Prime Day.

Ecco le cose principali da configurare:

  • Imposta la verifica in due passaggi per proteggere il tuo account: l’ultima cosa di cui hai bisogno durante la vendita è essere hackerato!
  • Concedi al tuo capo e / o al tuo team l’accesso se sei un’organizzazione più grande.
  • Acquisisci familiarità con Amazon Analytics poiché dovrai analizzare rapidamente le tue prestazioni e adattare la tua strategia man mano che la vendita procede.
  • Ottimizza i campi delle informazioni sui prodotti per ottenere il massimo impatto.

Ora che hai configurato Seller Central, è tempo di pensare a commercializzare la tua vendita rivaleggiante Prime Day.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

2) Indirizza il traffico con gli annunci display dei prodotti su Amazon

Gli annunci display dei prodotti si trovano solitamente nel pannello di destra delle pagine dei prodotti Amazon. Si trovano proprio sotto il pulsante Acquista ora, spesso offrendo un prezzo più conveniente per lo stesso prodotto. Gli annunci Amazon PPC sono, quindi, uno strumento molto potente per indirizzare traffico di alto valore alle pagine dei tuoi prodotti.

immagine incollata 0 8

Il contenuto del tuo annuncio – dettagli del prodotto, immagini, ecc. – viene generato automaticamente, quindi tutto ciò che devi fare è trovare un titolo accattivante per vendere i vantaggi del tuo prodotto.

Puoi indirizzare questi annunci per interesse o prodotto:

  • Il targeting per interesse funziona meglio in mercati di nicchia, quindi dovrebbe essere altamente mirato. Questi annunci sono utili per aumentare la consapevolezza del marchio prima dell’evento, anche se non convertono ancora il maggior numero di vendite.
  • Il targeting per prodotto ti consente di inserire annunci su prodotti specifici, il che è l’ideale durante il Prime Day per sottrarre affari ai prodotti che sai saranno popolari.

Approfondisci: 9 regole per la creazione di annunci che convertono

3) Aggiungi parole chiave a corrispondenza inversa alle tue campagne Google

Quello che non vuoi fare durante il Prime Day è pagare per clic costosi che non si traducono in vendite.

Se non stai cercando di competere direttamente con Amazon con i tuoi annunci di ricerca, è una buona idea aggiungere parole chiave a corrispondenza inversa temporanee alle tue campagne Google. In questo modo, il tuo annuncio non verrà visualizzato per le persone che cercano sconti Prime Day e non pagherai per i loro clic inutili. Ma avrai comunque i tuoi clienti abituali che potrebbero non essere consapevoli della frenesia.

Ecco alcune idee per le tue parole chiave a corrispondenza inversa:

  • Prime Day
  • Offerte Prime Day
  • Offerta Prime Day per [il tuo prodotto]
  • Sconti Prime
  • Saldi Prime Day
  • Amazon Prime Day
  • Prime Day 2019

Per saperne di più: 

4) Scegli come target i clienti pronti per l’acquisto con annunci Google Shopping ad alta priorità

Gli annunci di Google Shopping tendono ad apparire above the fold e generano un’elevata percentuale di clic. Vanno oltre un semplice annuncio di testo Google Ads, che mostra l’immagine del prodotto, le specifiche, il prezzo e il nome dell’attività:

Screenshot 2019 06 04 alle 12.00.57

Le campagne possono essere impostate su priorità bassa, media o alta. In generale, le campagne ad alta priorità ottengono più clic ma sono più costose. Considera l’idea di inserire i tuoi articoli in saldo su una campagna temporanea ad alta priorità per capitalizzare il traffico del Prime Day. Vuoi indirizzare gli utenti proprio all’estremità inferiore del percorso dell’acquirente, ovvero coloro che sono già pronti e pronti per l’acquisto.

Gli acquirenti pronti all’acquisto cercheranno utilizzando termini specifici come “Cuffie Bose QuietComfort con eliminazione del rumore” anziché query di ricerca come “Le migliori cuffie con eliminazione del rumore”. Puoi utilizzare parole chiave a corrispondenza inversa per filtrare gli acquirenti che stanno solo navigando.

Nonostante sia più costosa, una campagna ad alta priorità ben mirata durante il Prime Day potrebbe produrre ottimi tassi di conversione con questi acquirenti pronti per l’acquisto. Nel complesso, è una strategia rischiosa, ma c’è un enorme potenziale profitto.

Per uno sguardo approfondito sugli annunci di Google Shopping, consulta la nostra guida The Ultimate Guide to Restructuring Your Google Shopping Campaign

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

5) Utilizza gli annunci di offerte di Facebook

Gli annunci con offerte di Facebook sono progettati per attirare l’attenzione e coinvolgere gli utenti con un’offerta convincente:

immagine incollata 0 7

Sono un modo eccellente per promuovere la tua vendita Prime Day con un’immagine o un video accattivante. Se la tua offerta è abbastanza convincente, la sezione dei commenti sottostante si riempirà di condivisioni e consigli e il messaggio può diffondersi rapidamente.

Le persone che si iscrivono all’offerta ricevono promemoria automatici per utilizzare il loro codice di sconto o coupon prima della scadenza dell’offerta. Questo crea più punti di contatto con un senso di urgenza, aumentando notevolmente la probabilità che si convertano.

Per saperne di più:

6) Sfrutta al meglio la sbornia del Prime Day

Immagina di essere stato in fila per un cono gelato a metà prezzo per ore e che si esauriscano appena prima di arrivare in prima fila. Dopo tutto questo accumulo e attesa, se qualcuno arrivasse proprio in quel momento e ti offrisse un cono gelato, lo prenderesti a qualsiasi prezzo, giusto?

Questo è esattamente quello che puoi fare con la vacanza dello shopping di Amazon. Considera di estendere la tua vendita solo un po ‘più a lungo del Prime Day per catturare coloro che hanno perso le offerte. C’è una potente psicologia dietro l’effetto FOMO – la “paura di perdersi” – e questa è la tua opportunità per sfruttare il fenomeno.

Una volta che Amazon ha annunciato la data e la durata del Prime Day, imposta le tue offerte in modo che scadano il giorno successivo al termine. Potresti vedere un aumento delle vendite dopo il Prime Day.

Per saperne di più: 

7) In caso di dubbio, torna alle origini

Implementa questi suggerimenti abbastanza presto e ti posizionerai al di sopra della maggior parte dei tuoi concorrenti nella lotta per il dominio del Prime Day.

Se questi suggerimenti di alto livello ti hanno fatto sentire un po ‘sopraffatto, è sempre utile tornare alle basi e ottenere un aggiornamento sulla vendita e sulla pubblicità su Amazon. Dai un’occhiata alla nostra guida e al nostro video, che forniscono una pratica panoramica su come ottenere il massimo dalla piattaforma pubblicitaria self-service di Amazon.

Fai clic qui per accedere alla nostra guida gratuita per la pubblicità su Amazon!

Se ti è piaciuto questo video sulla pubblicità di Amazon, abbiamo altri video pubblicitari per te! Dai un’occhiata alla nostra playlist di strategie pubblicitarie per imprenditori: una guida per eseguire campagne pubblicitarie di successo  su YouTube.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

Inizia subito a prepararti

Quindi ci sono 7 suggerimenti per prepararti al Prime Day di quest’anno, ma prenderò questa sezione finale per ribadire il miglior consiglio che ho per questo.

Inizio. Preparazione. Adesso.

Non sappiamo quando cadrà esattamente il Prime Day. Tuttavia, c’è sempre un buon numero di “fughe di notizie” e speculazioni che possono darti un’idea:

“Ci aspettiamo che il Prime Day si svolga dall’8 al 9 luglio o la settimana successiva dal 15 al 16 …. Tuttavia, con Amazon che si rifiuta di confermare la fuga di notizie … e la fonte che ritira la data ufficiale, potremmo dover aspettare ancora un po ‘per essere sicuri. “

Se inizi a prepararti quando viene fatto l’annuncio, ti stai sottoponendo a uno stress eccessivo. Più cose puoi fare ora, meglio starai quando verrà fatto l’annuncio.

Open

info@ibdi.it

Close