Cerca

60 migliori imprenditori condividono i migliori consigli e suggerimenti commerciali per il successo

Tempo di lettura: 48 minuti

Come imprenditore, ho imparato scrupolosamente l’importanza di ascoltare i migliori consigli di business  che ho ricevuto da molti dei migliori imprenditori del mondo. La linea di fondo: ci vuole molto per avviare un’impresa e farla crescere fino alla redditività. Abbastanza divertente, però, le lezioni più importanti sono venute dai miei più grandi fallimenti.

Tutto sommato, nonostante abbia ricevuto ottimi consigli di business e suggerimenti di successo durante i miei giorni di college, ho continuato a imparare di più su come non avviare un’attività attraverso le mie esperienze. Tuttavia, i miei primi fallimenti non mi hanno impedito di imparare dai miei errori e di passare a lavorare autonomamente.

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Negli ultimi cinque anni sono passato dall’imparare come creare un blog e dalla sua crescita a oltre 500.000 lettori mensili. Ho lanciato corsi online, avviato un’attività redditizia come libero professionista ,  costruito prodotti fisici  e altro ancora.

Ho portato la mia attività secondaria a oltre sei cifre in entrate prima di lasciare il mio lavoro nel 2016.

Ora sto insegnando ad altri imprenditori come iniziare nel mio corso gratuito,  Trova oggi un’idea imprenditoriale redditizia . Ma questo post non riguarda davvero me (sorpresa). E voglio iniziare rispondendo a una domanda importante …

Perché mettere molta scorta nella consulenza aziendale?

Sarò il primo a dirti che ognuno di questi imprenditori che ho intervistato per condividere con te i loro consigli di business – ha fatto il proprio viaggio unico nella costruzione di un business di successo. Sono tutti diversi. Alcuni provengono da contesti di ricchezza e connessioni influenti, mentre altri hanno costruito imperi a partire veramente dal nulla.

Non seguire i consigli aziendali che senti come vangelo da seguire parola per parola. Piuttosto, usalo come uno strumento per informare le tue grandi decisioni e le principali mosse strategiche all’interno della tua attività.

Il motivo per cui dovresti preoccuparti della consulenza aziendale che altri imprenditori di successo devono condividere con te … è che le loro esperienze e parole di saggezza potrebbero tornare utili un giorno. Ho lavorato duramente per fornire consigli da un campione diversificato degli imprenditori di maggior successo e rispettati del mondo, quindi sarai pronto per iniziare un’attività nel clima di oggi.

Da Richard Branson ad  Arianna Huffington ,  Tim Ferriss ,  Mark Cuban , Sophia Amoruso e molti altri, la consulenza aziendale di questo gruppo di imprenditori vale collettivamente una quantità incalcolabile di tempo e denaro.

Hanno creato prodotti e servizi di cui tutti abbiamo sentito parlare, hanno capovolto interi settori, hanno ridefinito il significato di successo quando si avvia un’attività e molti hanno anche scritto libri di business  o insegnato corsi di business online a riguardo. Basti dire che la loro consulenza aziendale vale il suo peso in oro.

Non sorprende che molti di questi imprenditori avessero consigli di business molto simili da condividere, basati su ciò che ha funzionato per loro quando si tratta di imparare a far crescere un business.

Ecco alcune delle principali tendenze nella consulenza aziendale:

  • Le idee imprenditoriali da sole valgono molto poco. Se vuoi avviare un’attività e avere successo con essa, devi risolvere problemi significativi. L’esecuzione è tutto negli affari.
  • Non limitarti a imparare come aprire un blog (o qualsiasi tipo di attività) a meno che tu non stia facendo qualcosa in cui ami veramente e in cui sei bravo , o a meno che tu non possa dedicarti a diventare  quell’esperto nei prossimi anni. E se vuoi iniziare un blog, assicurati di iniziare con il piede giusto con i consigli di uno di questi corsi di blog .
  • Avere successo nel mondo degli affari è più una questione di mentalità, psicologia e determinazione  che non di trovare piccoli suggerimenti, trucchi, hack e sfruttamenti sul mercato.
  • Inizia oggi . L’unico vero modo per imparare è farlo e non puoi permetterti di sederti in attesa di finanziamenti, sperando che qualcun altro arrivi per aiutarti a realizzare la tua idea o lamentarti di non avere tempo . Fare delle scuse non ti aiuterà ad avviare un’attività e sicuramente non ti aiuterà a creare lo stile di vita che desideri per te stesso.
  • Avvia prima di sentirti pronto . Se aspetti che il tuo prodotto o servizio sia  perfetto , qualcun altro farà già un lavoro migliore nell’aiutare i tuoi clienti a risolvere i loro problemi. Convalida la tua idea di business lanciando rapidamente, attirando un piccolo gruppo di clienti paganti e adattandosi per rendere la tua soluzione eccezionale per loro nel tempo.
  • Il modo in cui scegli di gestire il tuo tempo e decidere quali opportunità perseguire avrà un grande impatto sul tuo successo quando avvii un’attività. Esternalizzare tutto ciò che puoi, in modo che tu possa concentrarti sul fare ciò che solo tu puoi fare nella tua attività.
  • Fai tutto ciò che è in tuo potere per evitare di spendere soldi quando avvii un’attività. Costruisci una soluzione snella che offra valore ai tuoi clienti e spenda soldi solo per gli elementi essenziali assoluti nel momento in cui ne hai bisogno.
  • Non smettere mai di costruire relazioni significative con clienti e altre persone del tuo settore. La scelta di vedere invece i concorrenti come potenziali partner e collaboratori può avere un impatto positivo sulla tua attività su grande scala.
  • Concentrati sulla definizione e il raggiungimento di piccoli obiettivi incrementali piuttosto che cercare di avviare un’attività e costruire immediatamente la tua visione di ciò che l’azienda dovrebbe essere negli anni a venire. La fissazione di obiettivi e traguardi realistici è una componente importante della costruzione di successi a lungo termine. Questa mentalità è come sono passato dall’imparare cosa è un blog , alla scelta di un costruttore di siti Web per far crescere il mio blog con tattiche come il blog degli ospiti e la promozione sociale.
  • E molto altro ancora …

Sia che tu voglia avviare un’attività per la prima volta o che sei un imprenditore esperto, troverai un valore incredibile nei migliori consigli di business e consigli di successo che questi imprenditori devono condividere oggi – alcuni di loro si sono persino avvicinati al mio elenco delle migliori citazioni motivazionali che ho sentito.


Vuoi le cose davvero buone?

Unisciti alla mia community oggi e ti invierò suggerimenti, strategie e approfondimenti settimanali sulla crescita di una side business.

 


Oh, e un’ultima parola di consiglio: consiglio vivamente di leggere l’intero post.

Ascolterai alcuni dei nomi più riconoscibili nel mondo degli affari degli ultimi decenni.

60 migliori imprenditori condividono i loro migliori consigli e suggerimenti commerciali per il successo

Diamo il via a questo con uno dei miei più grandi eroi nel mondo degli affari, Sir Richard Branson.

1. Richard Branson. Inizio-Business-Consigli-Richard-Branson-on-ryrob

Sir Richard Branson , uno dei miliardari più riconoscibili al mondo, e il fondatore di Virgin Group , ha costruito un impero composto da più di 400 compagnie tra cui compagnie aeree, negozi di dischi, organizzazioni editoriali e sta persino affrontando i viaggi nello spazio commerciale. È anche autore di oltre una dozzina di libri di lavoro, tra cui la sua ultima (fantastica) autobiografia, Finding My Virginity, che condivide dietro le quinte degli alti e bassi della carriera di oltre cinquant’anni di Branson come imprenditore. Durante la sua intervista su 30 Days of Genius con CreativeLive, ho avuto modo di ascoltare i suoi migliori consigli per gli aspiranti imprenditori che vogliono avviare un’attività in proprio:

“Le migliori aziende provengono da brutte esperienze personali delle persone. Se tieni gli occhi aperti, troverai qualcosa che ti frustra e poi pensi: “Beh, forse potrei farlo meglio di quanto non sia fatto”, e lì hai un affare. “

“Se riesci a migliorare la vita delle persone, hai un business. La gente pensa, “beh, tutto è stato pensato”, ma in realtà, sempre, ci sono lacune nel mercato qui e lacune nel mercato lì “.

2. Arianna Huffington. Inizia la consulenza aziendale Arianna Huffington su ryrob

Arianna è una co-fondatrice di The Huffington Post , autrice del recente best seller del New York Times The Sleep Revolution e si è dimessa dal ruolo di caporedattore di The Huffington Post per perseguire la sua nuova startup per il benessere, Thrive Global, che offrirà corsi di formazione benessere e seminari sulla riduzione dello stress. Ecco la sua consulenza aziendale per gli imprenditori che vogliono avviare un’impresa per la prima volta:

“Se hai intenzione di avviare un’attività, devi amarla davvero, perché non tutti la adoreranno. Quando l’Huffington Post fu lanciato per la prima volta nel 2005, c’erano così tanti detrattori. Ricordo un critico che scrisse che l’Huffington Post era un fallimento insuperabile. “

“Quando ricevi recensioni del genere e detrattori del genere, devi davvero credere nel tuo prodotto. Quando credi davvero nel tuo prodotto, sei disposto a trattare con tutti gli oppositori e perseverare. “

3. Mark Cuban. Inizio-Business-Consigli-Mark-cubano-on-ryrob

Mark è un imprenditore e un investitore nel Shark Tank della ABC . È il proprietario dei Dallas Mavericks, dei Landmark Theatres, della Magnolia Pictures della NBA ed è il presidente della rete TV via cavo AXS TV. Nella sua recente intervista su 30 Days of Genius con CreativeLive, Mark ha parlato molto degli errori che molti nuovi imprenditori fanno quando pensano di aver  trovato un’idea imprenditoriale redditizia . Ecco i suoi consigli di business a coloro che vogliono avviare un’attività:

“Quello che chiedo sempre alle persone è, (1) è qualcosa che ami fare e (2) è qualcosa in cui sei bravo?”

“Quindi, fare quel primo passo è sempre il più difficile. È terrificante, ma in realtà si tratta di preparazione. Andiamo tutti attraverso questo processo in cui hai avuto l’ idea di business , hai quella sensazione nello stomaco e ti ecciti. Quindi parli con un amico e il tuo amico dice: “Oh wow, è piuttosto bello, non ho mai sentito niente del genere. Lo comprerei. ” E poi fai la ricerca su Google. “

“La prima cosa che ti dirò, è che solo perché non lo vedi su Google, non significa che un centinaio di aziende non abbiano cessato l’attività facendo la stessa cosa. Non è stato fatto per un motivo, perché ogni azienda che lo ha provato, è fallita. ”

4. Robert Herjavec. I migliori consigli per gli affari di Robert Herjavec su ryrob

Robert è un imprenditore e un investitore esperto che ha costruito e venduto diverse società a grandi marchi come AT&T. Ora un’autorità leader nella tecnologia di sicurezza delle informazioni, è anche uno dei volti più riconoscibili del pluripremiato show della ABC, Shark Tank,  dove si è guadagnato la reputazione di condividere consigli di impresa concreti con i giovani imprenditori. Ecco i migliori consigli aziendali di Robert per aspiranti imprenditori quando si tratta di presentare la tua idea:

“Hai 90 secondi, se sei fortunato. Se in quel momento non riesci a esprimere il tuo punto di vista in modo persuasivo, hai perso la possibilità di avere un impatto. Fatti e cifre sono importanti, ma non sono gli unici criteri, è necessario presentare in modo da generare competenza e fiducia “.

“Se non sei pronto a fare il tuo tiro, potresti semplicemente perdere la tua prossima grande opportunità.”

Per ulteriori consigli su come lanciare con successo gli investitori, consulta la guida del mio amico Jock su come lanciare uno squalo.

5. Sophia Amoruso. Inizio-Business-Consigli-con-Sophia-Amoruso-on-ryrob

Sophia ha trasformato Nasty Gal da un negozio eBay in un impero da milioni di dollari con la sua linea di abbigliamento che è stata nominata il rivenditore in più rapida crescita nel 2012. È anche autrice del best-seller #GIRLBOSS del New York Times. Ecco la sua migliore consulenza aziendale agli aspiranti imprenditori che vogliono avviare un’attività:

“Non mollare, non prendere nulla sul personale e non prendere no per una risposta; non sai mai cosa imparerai lungo la strada. “

“Le persone che mi hanno detto di no, erano le persone che alla fine mi hanno detto di sì; quindi non dimenticarlo. “

6. Tony Robbins. Inizia una consulenza aziendale Tony Robbins Cita su ryrob

Tony è un imprenditore, autore di best seller, filantropo e stratega n. 1 della vita e degli affari della nazione. Autorità riconosciuta sulla psicologia della leadership, delle negoziazioni e dell’inversione organizzativa, è stato consigliere dei leader di tutto il mondo per oltre 38 anni. È anche autore di cinque libri di successo a livello internazionale, tra cui il recente best-seller numero 1 del New York Times MONEY: Master The Game . Tony ha dato potere a oltre 50 milioni di persone provenienti da 100 paesi attraverso i suoi programmi di formazione audio, video e vita. Ecco la sua consulenza aziendale per aspiranti imprenditori che vogliono avviare un’impresa:

“L’errore più doloroso che vedo negli imprenditori alle prime armi è pensare che avere un business plan o un concetto eccezionale sia sufficiente per garantire il successo. Non è. Il successo aziendale è rappresentato dall’80% di psicologia e dal 20% di meccanica. E, francamente, la psicologia della maggior parte delle persone non è pensata per costruire un’impresa. “

“La mia consulenza aziendale? Pensa onestamente a chi sei, cosa vuoi realizzare e quale mentalità devi avere per arrivarci. Perché la cosa più grande che ti terrà indietro è la tua stessa natura. Poche persone sono persone che assumono rischi naturali o sono emotivamente pronte per le sfide della costruzione di un’impresa. Non puoi semplicemente iscriverti a una maratona ed eseguirla senza mai allenarti. Devi aumentare la tua capacità e metterti in forma. Essere un imprenditore richiede simili tipi di idoneità emotiva e psicologica in modo da non diventare il strozzatore del successo della tua azienda. “

7. Tim Ferriss. Tim-Ferriss-Start-Business-Consigli-on-ryrob

Tim è l’autore più venduto del New York Times di tre libri, tra cui The 4-Hour Workweek . È anche un investitore, ospite di quello che di solito è il  podcast aziendale numero 1  e un imprenditore nel suo rito. Oggi sta trasmettendo i migliori consigli aziendali che ha ricevuto:

“Il miglior consiglio che abbia mai ricevuto è che tu sia la media delle 5 persone a cui associ di più.”

“In realtà l’ho sentito da più di una persona, compresi autori di best seller, Drew Houston di Dropbox e molti altri che sono icone della Silicon Valley. È qualcosa che rileggo ogni mattina. Si dice anche che “la tua rete è il tuo patrimonio netto”. Questi due lavorano bene insieme. “

8. Guy Kawasaki. Inizia una consulenza aziendale con Guy Kawasaki su ryrob

Guy è Chief Evangelist di Canva , autore di tredici libri tra cui l’acclamata  Art of the Start , che è stata salutata come un’arma della creazione di massa dagli imprenditori di tutto il mondo. È anche l’ex capo evangelista di Apple. Ecco i suoi consigli di business agli aspiranti imprenditori che vogliono avviare un’attività in proprio:

“Il mio miglior consiglio commerciale è quello di concentrarmi sul prototipo. Non concentrarti sul tuo pitch pitch, business plan o proiezioni finanziarie. “

“Se tiri fuori un prototipo e ottieni abbastanza persone che lo usano, non devi mai scrivere un piano aziendale, fare una previsione o fare qualcosa del genere. Un prototipo è il punto in cui separi la BS dalla realtà. “

9. Derek Sivers. Best-business-Consigli-da-Derek Sivers--on-ryrob

Derek è stato musicista, produttore, artista circense, imprenditore, relatore TED ed editore di libri. Ha avviato CDBaby e HostBaby , che sono diventati troppo grandi, quindi li ha dati via . Ora è uno scrittore, programmatore e studente. Ecco la sua migliore consulenza aziendale per aspiranti imprenditori:

“Inizia ora, non hai bisogno di finanziamenti. Fai attenzione quando vuoi fare qualcosa di grosso, ma dì che non puoi fino a quando non raccoglierai fondi per finanziare l’idea. Di solito significa che sei più innamorato dell’idea di essere grande che di fare davvero qualcosa di utile. ”

“Perché un’idea diventi grande, deve essere qualcosa di utile – ed essere utile non ha bisogno di finanziamenti. Se vuoi essere utile, puoi sempre iniziare  subito con solo l’1% di ciò che hai nella tua grande visione. Sarà un modesto prototipo della tua grande visione, ma sarai nel gioco. Sarai in vantaggio rispetto al resto perché hai effettivamente iniziato, quando altri hanno aspettato che il traguardo apparisse magicamente sulla linea di partenza. ” Leggi questo post di Derek per molto altro.

10. Nir Eyal. Vuoi iniziare una consulenza aziendale da Nir Eyal su ryrob

Nir è l’autore di Hooked: How to Build Habit-Forming Products e blog sulla psicologia dei prodotti su NirAndFar.com . Ecco i suoi due centesimi e suggerimenti per il successo per gli imprenditori alle prime armi che vogliono avviare un’attività:

“Il modo più semplice per capire se qualcuno è un imprenditore per la prima volta è quando sono segreti sulle loro idee. Non rispondo alle persone che mi chiedono di firmare un accordo di non divulgazione. I veri imprenditori sanno che le buone idee sono economiche e che il successo deriva da un duro lavoro, non da un colpo di genio. “

“L’altro grande errore che vedo fare gli imprenditori è la costruzione di un prodotto per un cliente che non conoscono bene. Ecco perché consiglio sempre agli imprenditori di costruire un prodotto per loro stessi – almeno in questo modo ti assicuri di aver creato qualcosa per un utente che conosci intimamente. Tutte le grandi aziende tecnologiche dell’ultimo decennio – Facebook, Twitter, Slack, Snapchat – sono state costruite da fondatori che stavano realizzando prodotti che volevano utilizzare ”.

11. Tara Gentile. Consigli aziendali e come avviare un'attività con Tara Gentile su ryrob

Autore, relatore e fondatore di What Works . Tara lavora con i proprietari di aziende per aiutarli a passare a modelli di business più redditizi, messaggistica più convincente e maggiore influenza. Ha recitato in Fast Company, Forbes, Inc e DailyWorth per il lavoro svolto con i suoi clienti. Ecco la visione di Tara sull’errore più grande che fanno i nuovi imprenditori quando vogliono avviare un’impresa:

“Aspettano di iniziare. Aspettano di avere più informazioni, più esperienza, più, più soldi e una versione più perfetta di tutto ciò che hanno creato. “

“Tutta quell’attesa significa che non stanno davvero imparando. Quando sei un imprenditore, il modo migliore per imparare è fare qualcosa, mettere la tua idea nelle mani di qualcuno o parlare con le persone che vuoi servire. Smetti di aspettare e fai … qualcosa. “

Vuoi saperne di più da Tara? Dai un’occhiata alle sue lezioni su CreativeLive che coprono una vasta gamma di argomenti come trasformare il tuo servizio in un prodotto, costruire una comunità attorno alla tua attività, scrivere e vendere eBook e altro ancora.

12. Chase Jarvis. Inizia la consulenza aziendale con Chase Jarvis CreativeLive su ryrob

Dopo essere diventato uno dei fotografi più famosi al mondo in età relativamente giovane, Chase ha continuato a fondare, CreativeLive , la più grande azienda di educazione in diretta streaming al mondo. Ecco la sua consulenza aziendale per i nuovi imprenditori che vogliono avviare un’attività in proprio:

“Gratta il tuo prurito. Vai dopo aver risolto un problema che hai. Qualcosa che ti è vicino e caro, non un’opportunità di mercato casuale. “

“Perché, quando le cose si fanno difficili, se stai inseguendo solo i dollari, o un’opportunità di mercato casuale, non sarai in grado di avere la forza d’animo, la passione, di starci dietro.”

13. Noah Kagan. Inizia la consulenza aziendale da Noah Kagan su ryrob

Noah è il Chief Sumo di AppSumo , una community per gli imprenditori che scopre e utilizza i migliori prodotti e strumenti di blog per le aziende in crescita. Gestisce anche Sumo, una potente suite di strumenti per far crescere il traffico web, ed è stato il dipendente # 30 di Facebook prima di essere licenziato e passare a diventare un primo direttore del marketing presso Mint . Ecco i suoi consigli per gli imprenditori che vogliono avviare un’attività per la prima volta:

“Non perdere tempo o spendere soldi per problemi non fondamentali quando si avvia un’attività. In effetti, non spendere soldi fino a quando non ne guadagni. “

In un’intervista sul mio podcast, The Side Hustle Project , Noah ha condiviso con me ancora di più i suoi consigli e le sue idee di business  su come gli aspiranti imprenditori dovrebbero iniziare a realizzare i loro progetti, incluso il modo in cui ha guadagnato $ 1.000 in 24 ore su un’idea nuova di zecca … vendendo carne di manzo a scatti.

14. Steli Efti. Inizio-Business-Consigli-con-Steli-Efti-on-ryrob

Steli è il CEO di Close , una piattaforma di comunicazione di vendita interna ad alta potenza (e la mia scelta come il miglior CRM per le piccole imprese ) che è alimentata dalla sua esperienza pluriennale alla guida di milioni di dollari di vendite per centinaia di startup sostenute dalla Silicon Valley. Ecco cosa deve condividere Steli per quanto riguarda la consulenza aziendale per aspiranti imprenditori che vogliono avviare un’attività oggi:

“Uno degli errori più dolorosi e comuni che vedo commettere per la prima volta gli imprenditori è che si innamorano della propria idea imprenditoriale”.

“Trascorreranno mesi a costruire quella che credono essere la prossima startup innovativa, dirompente e rivoluzionaria. Poi si lanciano … e nessuno compra, a nessuno importa, non succede nulla. “

“Non innamorarti della tua idea imprenditoriale. Invece, innamorati del problema che stai cercando di risolvere per i tuoi clienti e convalida subito la tua idea di business che è un problema che vale la pena risolvere. ”

15. Vanessa Van Edwards. Inizia un'attività con Vanessa Van Edwards su ryrob

Un editorialista di Huffington Post, il rivoluzionario lavoro di Vanessa presso Science of People è stato presentato su NPR, Wall Street Journal, Today Show e USA Today. Ecco quello che crede sia il più grande errore che gli imprenditori commettono quando iniziano un’attività per la prima volta:

“Non c’è percorso! Penso che l’errore più grande che gli imprenditori alle prime armi commettano sia che desiderano disperatamente un piano aziendale strutturato e un percorso diretto. “

“Una delle cose più importanti sull’avvio di un’azienda è la flessibilità. Ascoltare i clienti, guardare i dati e apportare iterazioni e modifiche secondo necessità. A volte avere un percorso o un rigido business plan può limitarti. Pensa ai tuoi affari come a un prato, non a un sentiero, gioca e basta! ”

16. Lewis Howes. Start-Business-Consigli-Lewis-Howes-on-ryrob

Lewis  è l’autore più venduto del New York Times di The School of Greatness e ospita l’omonimo podcast di alto livello. È uno scrittore, un oratore e un educatore online che insegna agli imprenditori come avviare attività commerciali online redditizie e condivide la sua storia in questo episodio del mio podcast, proprio qui . Ecco la sua migliore consulenza aziendale per aspiranti giovani imprenditori:

“Il perfezionismo paralizza molti imprenditori. Non lanceranno il loro sito o metteranno in vendita il loro prodotto fino a quando non riterranno perfetto, il che è una grande perdita di tempo. Non sarà mai perfetto. “

“Lancia il tuo prodotto o servizio non appena ne avrai messo insieme le ossa. Questo ti darà preziosi feedback se il tuo mercato lo vuole davvero. Puoi lucidarlo più tardi. “

17. Jon Acuff. Inizio-Business-Consigli-con-Jon-Acuff-on-ryrob

Jon è l’autore più venduto del New York Times di cinque libri, tra cui Do Over . Ha aiutato alcuni dei più grandi marchi del mondo a raccontare la loro storia, tra cui The Home Depot, Bose e Staples. Ora parla a centinaia di migliaia di persone ogni anno e raggiunge oltre 4 milioni di lettori sui suoi blog. Ecco la sua consulenza aziendale per aspiranti imprenditori che vogliono avviare un’impresa:

“Quello che ho imparato, e anche quello che imparerai, è che essere un imprenditore richiede trambusto . Ed ecco il problema: a volte pensiamo che il trambusto sia diventare un maniaco del lavoro o aggiungere un sacco di cose alla nostra vita. “

“Il trambusto è un atto di concentrazione, non frenesia. Il trambusto riguarda la sottrazione e l’aggiunta. Non si tratta di fare di più, si tratta di concentrarsi sulle cose che è necessario fare, al fine di far progredire la propria attività. Tratta nel modo giusto. “

18. Syed Balkhi. I migliori consigli per gli affari di Syed Balkhi su ryrob

Come fondatore di WPBeginner, Optinmonster e diverse altre aziende online di successo, Syed ha imparato qualcosa o due sull’avvio di un’attività nei suoi 25 anni come imprenditore. Quando gli viene chiesto di condividere i suoi migliori consigli aziendali per i giovani imprenditori, ecco cosa ha da dire:

“Perfetto è una maledizione. L’innovazione è disordinata. Metti alla prova, impara e migliora. “

“Spesso i nuovi imprenditori aspettano troppo a lungo per lanciare il loro prodotto sul mercato. Con risorse limitate a portata di mano, è fondamentale ottenere un MVP appena possibile e iniziare a ottenere trazione. Accetta il feedback dell’utente per iterare e migliorare i tuoi prodotti. “

“Non avviare abbastanza velocemente è un errore che semplicemente non puoi permetterti di fare. Se vuoi avere un vantaggio sugli altri, avvia subito! ”

19. Sujan Patel. Inizia la consulenza aziendale con Sujan Patel su ryrob

Sujan è un marketer in crescita e co-fondatore dell’agenzia di content marketing, Web Profits . Gestisce anche Mailshake , Narrow e salta fuori dagli aeroplani nel suo tempo libero – ma sul serio, Sujan ha alcune impressionanti capacità di marketing e (inconsapevolmente) mi ha insegnato molto di ciò che ho imparato passando dall’imparare a creare un sito Web alla raccolta su come indirizzare il traffico al mio blog . Ecco la sua migliore consulenza aziendale per gli imprenditori alle prime armi che vogliono iniziare un’attività oggi:

“L’errore più doloroso che vedo fare imprenditori inesperti è copiare o fare le stesse cose che hanno fatto imprenditori di successo, aspettandosi risultati simili. Ciò che gli imprenditori alle prime armi non si rendono conto è che il mondo non è un vuoto e c’è più dietro le quinte di quanto sembri. Ci sono stati molti più sforzi per creare il successo che vedono in superficie e non c’è garanzia che una particolare tattica o strategia avrà successo per tutti. “

“Il mio consiglio per gli imprenditori alle prime armi è di non lasciarsi coinvolgere dal glamour e non prendere le cose per il loro valore nominale. Piuttosto, usa questi successi di cui leggono come ispirazione per quello che puoi fare anche tu. Consiglio quasi sempre di fissare obiettivi più realistici e dimenticare di “diventare virali” o cercare di essere come qualcun altro “.

20. Ilise Benun.  Inizia una consulenza aziendale da Ilise Benun su ryrob

Ilise insegna ai professionisti creativi come ottenere clienti migliori con budget maggiori. È tutor, coach e vende strumenti di marketing per imprenditori sul suo sito, il  mentore di marketing . Ecco come consiglia gli imprenditori alle prime armi quando si tratta di stabilire le aspettative su ciò che serve per avviare un’impresa:

“La maggior parte delle persone inizia con aspettative completamente non realistiche su quale livello di sforzo sia richiesto e quanto tempo ci vuole per far decollare un’azienda. Si scoraggiano facilmente e si arrendono troppo presto. La colpa è di un pio desiderio. “

“La realtà è che non c’è modo di sapere quanto tempo ci vorrà o se funzionerà affatto. Quindi il mio consiglio è di affrontarlo con umiltà, coraggio e volontà di fare tutto il necessario per avere successo, anche se ciò significa che devi lavorare molto duramente per molto tempo. ”

21. Jeff Haden. Inizio-Business-Consigli-Jeff-Haden-on-ryrob

Jeff è un ghostwriter, relatore, LinkedIn Influencer  ed editore collaboratore di Inc. Ha lavorato fino alla gestione di una fabbrica di libri da 250 dipendenti ed è diventato un ghostwriter ricercato per i principali leader del mondo. Ha scritto più di 50 libri, tra cui sei di Amazon Business e Investing No. 1. Ha raccolto quattro anni di consulenza aziendale nel suo libro più recente, The Motivation Myth. Ecco la sua migliore consulenza aziendale agli aspiranti imprenditori che vogliono avviare un’attività in proprio:

“Non dimenticare mai che la tua azienda deve guadagnare più denaro di quanto spenda. So che sembra troppo semplice, ma così tante persone lo perdono di vista. Questo è anche il motivo per cui così tanti imprenditori alle prime armi investono troppo (o trascorrono così tanto tempo alla ricerca di investitori) all’inizio ”.

“Invece, lavora per trovare una soluzione creativa che costa poco o niente denaro. Quella disciplina forzata ti aiuterà a spendere meno di quanto guadagni, anche quando non stai facendo molto. A volte è necessario il capitale, ma ad un certo punto ci deve essere un ritorno su quel capitale. Non c’è niente di sbagliato nel prendere investimenti azionari, investire per il futuro, persino perdere denaro per alcuni anni. Ma il tuo piano deve riportarti a quella semplice equazione di fare più di quanto spendi. ”

22. Larry Kim.Commercio-Tips-e-Consigli-on-How-to-Start-a-affari-con-Larry-Kim-ryrob

Larry è il fondatore di Mobile Monkey , un bot di chat di nuova generazione per gli esperti di marketing, e Wordsream, un fornitore leader di AdWords, Facebook e strumenti di ricerca di parole chiave utilizzati da oltre un milione di esperti di marketing in tutto il mondo. Larry è anche editorialista della rivista Inc, mentore di Techstars e relatore principale di eventi in tutto il mondo. Ecco la sua migliore consulenza aziendale per aspiranti imprenditori:

“L’errore più grande che vedo commettere gli imprenditori è sopravvalutare la novità della loro grande idea”.

“Molto spesso quando ricevo idee avanzate da imprenditori alle prime armi, chiedo in che  modo differisce da [x]? Seriamente, poiché ci vuole così tanto tempo e fatica per andare all-in su un’idea imprenditoriale, potresti anche aspettare una davvero fantastica. ”

23. Srinivas Rao. Inizio-Business-Consigli-con-Srini-Rao-la-Inconfondibile-Creative-on-ryrob

Autore di Inconfondibile: Why Only is Better Than Best e conduttore dell’acclamato podcast, L’inconfondibile creativo , Srini ha intervistato oltre 600 imprenditori, creativi e leader di pensiero di ogni estrazione sociale. Da Tim Ferriss a Seth Godin, Kevin Kelly, Ryan Holiday e molti altri, Srini ha imparato dai migliori, ciò che serve per avere successo negli affari. Ecco i suoi consigli di business per aspiranti imprenditori che vogliono avviare un’attività in proprio:

“Probabilmente l’errore più costoso che molti imprenditori commettono è nella scelta delle persone con cui lavorano o assumono. È un errore che ho fatto. Ed è un errore che ho visto ancora e ancora. ”

“Il modo in cui ci siamo aggirati è lavorare sempre con qualcuno su un progetto prima di iniziare a consegnare quote significative di capitale o ingenti somme di denaro. Se il progetto di prova va bene, allora parla dell’ampliamento dell’ambito della relazione. Sam Altman di Y-Combinator ha detto una volta che l’equivalente di “una cattiva assunzione nei primi dipendenti può essere dannoso per una startup”. L’ho preso davvero a cuore nei miei affari. ”

24. Michelle Schroeder. Consigli aziendali di Michelle Schroeder su ryrob

Michelle è un’imprenditrice e blogger che gestisce il blog di finanza personale e lifestyle, Making Sense of Cents . Dal 2011, sta usando il suo background in finanza per scrivere grandi contenuti e far crescere la sua attività di blog a oltre $ 70.000 di entrate al mese. Ecco la sua consulenza aziendale per i nuovi imprenditori che vogliono avviare un’attività e diventare autonomi:

“L’errore più doloroso che vedo fare gli imprenditori per la prima volta (o inesperti) è che vedono gli altri nel loro settore o nella loro nicchia come competizione. Ciò può trattenerti in modo significativo, poiché potresti non imparare mai segreti e suggerimenti del settore, fare amicizia e altro ancora. ”

“Invece, penso che dovresti vedere gli altri nel tuo settore o nella tua nicchia come colleghi e amici. Dovresti fare rete con gli altri, partecipare a conferenze, raggiungere le persone e altro ancora ”.

25. Conrad Wadowski.I migliori consigli e consigli per iniziare un'attività Conrad Wadowski ryrob

Fondatore di GrowHack, un abbonamento e-mail di 17.000 fondatori e professionisti incentrato su una crescita mensile ripetibile. Ecco la consulenza aziendale che Conrad deve offrire agli imprenditori che vogliono avviare un’attività oggi:

“A questo punto, ho lavorato a stretto contatto con dozzine di nuovi prodotti tecnologici. A tutti gli effetti, l’errore più doloroso che vedo commettere per la prima volta gli imprenditori è quello di porre troppa attenzione alla costruzione del prodotto rispetto all’apprendimento da parte degli utenti. Di solito non c’è molto rischio nella creazione di software, ma ci sono molti rischi nel portare un nuovo prodotto sul mercato. ”

“Alcuni modi per risolverlo includono: parlare costantemente con gli utenti, costruire un pubblico mentre o prima di costruire e prendere tempo per imparare come gli utenti si comportano effettivamente con il tuo prodotto. Non è facile, ma se riesci davvero a capire per quale tipo di utente desideri ottimizzare, aumenterai le tue probabilità di trovare un cuneo iniziale sul mercato. “

26. Ankur Nagpal. Inizia una consulenza aziendale da Ankur Negpal su Teachable

Ankur è il fondatore e CEO di Teachable , la principale piattaforma di costruzione di corsi online che consente agli educatori online di creare siti Web per i corsi, contenuti self-host, controllare il marchio, i dati degli studenti e i prezzi da un’unica posizione. Ecco la sua consulenza aziendale per i nuovi imprenditori che vogliono avviare un’impresa:

“L’errore più doloroso che vedo fare più volte la gente, in particolare con il loro primo progetto, è la ricerca della perfezione rispetto alla realizzazione.”

“Le settimane si trasformano in mesi, mesi in anni. Di conseguenza, qualunque cosa stiano cercando di lanciare non è là fuori che guadagna trazione sul mercato a causa della paura di essere perfetti ”.

“Il mio consiglio è di uscire e rompere la merda. È più facile chiedere perdono che autorizzazione quando si avvia un’attività. L’unico modo in cui il tuo progetto, la tua idea imprenditoriale o qualunque cosa ti venga in mente migliorerà, facendo in modo che le persone lo usino nel mondo reale. Ascoltali e itera fino a quando non avrai un prodotto solido. “

27. Laurence Bradford. Inizia una consulenza aziendale con Laurence Bradford di Impara a Cofe With Me su ryrob

Laurence è la creatrice di Learn to Code With Me , in cui autorizza le persone ad apprendere le competenze digitali in modo che possano avanzare nella loro carriera e vita. I suoi scritti sono stati pubblicati su Forbes , Mashable e altro. Ecco la sua consulenza aziendale per gli imprenditori alle prime armi che vogliono avviare un’attività in proprio:

“L’errore più grande che fanno i nuovi imprenditori non è mettersi in mostra. Se vuoi avere successo come imprenditore, devi mostrare agli altri quello che stai facendo. “

“Invece di pregare un pubblico (o clienti) ti troverà, mettiti di fronte alle persone nel tuo spazio. Avvia un blog, un podcast o crea contenuti video. Approfitta dei social media. Partecipa agli eventi di persona. Un modo per rendere più semplice “mettersi in gioco” è fare uno sforzo per aiutare gli altri. (Sembra controintuitivo, lo so!) A livello individuale, forse è facendo una presentazione. Per un pubblico più vasto, forse è perseguendo ed eseguendo idee di post sul blog fruibili . Tuttavia, essendo utile, avrai un’impressione duratura. “

28. Nathan Latka. start-business consulenza-con-nathan-Latka-on-ryrob

Nathan ospita il podcast aziendale in più rapida crescita, The Top Entrepreneurs, e CEO di Send Later, una società che ha acquisito di recente dopo non essere riuscito ad acquisire Success Magazine per $ 5 milioni. Ha fondato la startup SaaS per omaggi sociali, Heyo ed è un esperto educatore online di CreativeLive dove insegna Facebook Marketing per i proprietari di piccole imprese. Ecco i suoi consigli per gli imprenditori alle prime armi che vogliono avviare un’attività in proprio:

“L’errore più doloroso che vedo fare agli imprenditori per la prima volta è che provano a inventare qualcosa di totalmente nuovo perché il loro ego dice loro che devono”.

“È molto più intelligente copiare un concorrente che ti piace, quindi modificare una o due cose che pensi ti metteranno in cima.”

29. Tony Stubbelbine. Inizio-Business-Consigli-con-Tony-Stubbelbine-of-allenatore-me-on-ryrob

Tony è il fondatore e CEO di Coach.me , un’app che ti aiuta a mettere in atto i tuoi obiettivi monitorando attivamente le tue prestazioni in dieta, fitness, produttività e vita. Ecco la sua migliore consulenza aziendale per aspiranti imprenditori che vogliono avviare un’attività:

“Ho cercato di avviare aziende per anni e continuo a commettere questo errore. Pianificazione troppo avanti. Molti nuovi imprenditori sono bloccati su questa idea di ciò che la società potrebbe essere tra cinque anni. Stanno cercando di far accadere la versione quinquennale della compagnia domani ”.

“Ciò di cui hanno bisogno per rendersi conto è che se non hai clienti, il prossimo traguardo è un cliente. Una tattica molto potente per ovviare a questo è quella di aiutare i giovani imprenditori a concentrarsi sullo slancio. Ciò significa concentrarsi sul prossimo passo e confidare che quei primi pochi passi costruiranno alla velocità e all’impatto desiderati “.

30. Steve Rayson. Come avviare una consulenza aziendale da Steve Rayson su ryrob

Steve è un imprenditore seriale e attualmente comproprietario di BuzzSumo e Anders Pink. Dalla sua esperienza nel creare e far crescere quattro diverse attività nel corso degli anni, ecco i consigli aziendali di Steve per i nuovi imprenditori che vogliono avviare un’attività senza perdere terreno:

“Evita di essere un singolo fondatore”.

“Creare un’azienda è un duro lavoro, la maggior parte delle startup fallisce. L’unica caratteristica di cui hai bisogno sopra ogni altra è la resilienza. Devi essere implacabile e lavorare di più rispetto alla concorrenza, e anche in questo caso avrai tempi difficili. È per questo motivo che ho sempre avviato aziende con più di un fondatore. Significa che c’è qualcuno con cui condividere il carico, riflettere e sostenersi a vicenda. “

“Non è impossibile essere un singolo fondatore, ma nella mia esperienza è più facile essere resilienti e avere successo come squadra.” Puoi leggere di più da Steve su come BuzzSumo ha realizzato $ 2,5 milioni di entrate durante il loro primo anno proprio qui . Consiglierei anche di leggere il mio post sull’avvio di un’attività commerciale con un amico , nel caso in cui tu stia considerando di intraprendere questa strada.

31. Preston Lee. Suggerimenti commerciali su come avviare un'attività Preston Lee su ryrob

Fondatore di Millo.co , la principale destinazione per la consulenza di esperti dei migliori freelance e fondatori del mondo che desiderano ottenere ottimi risultati dai lavori domestici . Ecco la più grande consulenza aziendale di Preston per i nuovi imprenditori, quelli che vogliono imparare a fare soldi con il blog e, per di più, ascoltano il suo episodio sul mio podcast su come ottenere sponsorizzazioni sul blog :

“Gli imprenditori alle prime armi si concentrano quasi sempre troppo sul lavoro non differenziante. Un lavoro che non fa differenza nei loro affari. Un lavoro che sicuramente non aumenta le entrate. “

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

“Alcuni semplici esempi: riprogettare il tuo logo o sito Web una dozzina di volte, creare ogni account di social media possibile, cercare di rimanere al passo con i social media. E la lista continua. Concentrati invece sulle entrate. Esegui le attività che aumenteranno le entrate e ridurranno i costi. Senza concentrarsi su questo, il tuo business è solo un hobby. ” Per aggiungere ciò che Preston aveva da dire, raddoppierei e sottolineerei che per considerare anche di fare un lavoro che fa la differenza, devi costruire e sfruttare ogni giorno la tua forza imprenditoriale .

32. Ian Paget. Suggerimenti commerciali su come avviare un'attività commerciale Ian Paget su ryrob

Conosciuto anche come Logo Geek , Ian progetta loghi e identità di marchi per startup e PMI. Ha anche oltre 80.000 follower su Twitter e gestisce un popolare gruppo di social media in cui crea risorse preziose per i designer. Ecco i suoi migliori consigli di business specifici per i liberi professionisti, e per ulteriori informazioni dai un’occhiata al mio episodio sul mio podcast su come diventare un designer freelance :

“Come designer, ascolto spesso storie horror di nuovi liberi professionisti che hanno avuto un cliente che svanisce senza effettuare un unico pagamento. I designer che hanno lavorato per ore, a volte settimane, ma non hanno ricevuto nulla in cambio. È sconvolgente per loro, doloroso da guardare, ma facilmente evitabile. ”

“Per evitare disastri come questo, ti consiglio di prendere un pagamento anticipato del 50% prima ancora di iniziare, quindi di prendere il 50% finale prima di fornire qualsiasi file finale. È improbabile che qualsiasi cliente non disposto a lavorare in questo modo paghi mai e dovrebbe essere evitato. Consiglio vivamente anche ai liberi professionisti di avere un contratto freelance scritto , firmato dal cliente, che specifichi cosa è stato concordato e cosa accadrà in varie circostanze diverse. Questo ti darà munizioni qualora il tuo cliente fosse irragionevole e aggiungerà anche un livello di professionalità e credibilità al tuo servizio. “

33. Navid Moazzez. Inizio-Business-Consigli-con-Navid-Moazzez-on-ryrob

Navid è il principale esperto mondiale nella produzione di vertici virtuali redditizi. La sua copertura mediatica comprende Forbes, imprenditore, The Huffington Post, Business Insider e molto altro. La sua missione è mostrare agli imprenditori cosa sta realmente lavorando per costruire un redditizio business online. Scopri di più sui suoi corsi, vertici e competenze sul suo sito web. Per ora, ecco i suoi consigli per gli imprenditori alle prime armi che vogliono avviare un’attività:

“C’è un errore incredibilmente doloroso che vedo fare nuovi imprenditori. È doloroso perché impedisce loro di avere successo. Si sentono come se stessero lavorando duro, ma non stanno facendo alcun progresso. L’errore? Cercare di fare troppe cose contemporaneamente . “

“Concentrarsi, per definizione, significa restringere il campo visivo e l’attenzione. Significa scegliere quali opportunità , progetti e persino clienti NON intendi perseguire. Ed è davvero molto difficile. Quando ho iniziato online, stavo cercando di fare tutto: podcast, scrivere guide epiche, blog e non stavo facendo nulla di buono. Mi sono reso conto che ogni volta che passavo da un’idea all’altra, diluivo i miei sforzi. “

Non è stato fino a quando ho deciso di concentrarmi solo su UNA strategia, creando un vertice virtuale di incredibile valore, che ho iniziato a fare seri progressi nella mia attività. Dopo diversi mesi di intenso sforzo concentrato, ho lanciato il Summit sul marchio alla fine del 2014, uno dei più grandi raduni virtuali di esperti sul marchio personale ovunque. Ho ampliato la mia lista di e-mail di quasi 3.000 abbonati altamente coinvolti in poche settimane e ho generato $ 20.000 di profitto – molto più di quanto avessi guadagnato fino a quel momento! ”

“Scegli l’unica cosa che sposta l’ago per  te  e il tuo business . Quando cerchi di essere il miglior podcast, blogger, autore, business coach e produttore di eventi allo stesso tempo, finisci per essere mediocre in tutti loro. Scegline uno (come imparare a padroneggiare l’arte e la scienza dell’e-mail fredda). Messa a fuoco. E lavora duro. Un consiglio in più: come nuovo imprenditore, uno dei maggiori ROI che otterrete è quello di investire nella crescita della vostra mailing list. Sia che tu abbia intenzione di offrire una mente, di scrivere libri o di produrre summit online, avrai bisogno di un elenco di email potente e coinvolgente. Concentrati fin dal primo giorno. Se vuoi ascoltare i migliori consigli che oltre 60 esperti online e titolari di aziende di livello mondiale hanno nella costruzione di elenchi, controlla l’evento online dell’anno, List Building School. È gratuito ed è epico. Anche Ryan è uno dei nostri fantastici oratori! ”

34. Soulo Team. Inizia una consulenza aziendale da Tim Suolo di BloggerJet su ryrob

Tim è il capo del marketing di Ahrefs  e gestisce un piccolo blog personale accogliente chiamato BloggerJet . Ecco il miglior consiglio commerciale di Tim per aspiranti imprenditori:

“L’errore più doloroso che fanno gli imprenditori alle prime armi è che fanno troppo affidamento sulla loro idea imprenditoriale .”

“Sono convinti che il successo negli affari sia predeterminato solo dalla bellezza della loro idea imprenditoriale. E non potrebbero essere più sbagliati. L’esecuzione è ugualmente (se non di più) importante dell’idea reale. L’ideazione è la parte facile e divertente e l’esecuzione è quella difficile e noiosa. “

“Ecco perché le persone preferiscono fidarsi delle proprie idee piuttosto che investire innumerevoli ore di lavoro per realizzarle. Come il famoso personaggio di Mark Zuckerberg ha affermato nel film “The Social Network”: “Se voi ragazzi foste gli inventori di Facebook, avreste inventato Facebook”.

35. Caroline Beaton. Inizia una consulenza aziendale da Caroline Beaton

Caroline è una scrittrice e imprenditrice che aiuta i millennial a scoprire il loro scopo professionale con storie, statistiche e cuore. La puoi trovare su carolinebeaton.com , su Forbes e proprio qui sul mio blog, dove condivide la sua incredibile storia di passare dalla segreteria ai lavoratori autonomi . Ora, ecco il suo miglior consiglio commerciale per aspiranti imprenditori che vogliono avviare un’attività nel modo giusto:

“L’errore più doloroso che vedo fare gli imprenditori è lanciarsi prima di imparare . Ad esempio, potresti decidere di voler avviare una società di consulenza di marketing, quindi fai in fretta un sito Web, contenuti e contatta le persone, ma non hai ancora capito chi sia la tua clientela target. In cosa le persone hanno davvero bisogno di aiuto o in cosa sei particolarmente bravo. Quindi nessuno morde. “

“Oppure potresti lanciare una nuova app, ma non sai cosa vende bene nell’app store o come promuoverlo. Quindi, anche se hai un ottimo prodotto, nessuno lo vede. Oppure decidi di scrivere un libro ma non hai davvero trascorso del tempo con il concetto chiave: ricercare, parlare con le persone, quindi la tua proposta di libro è piatta e sembra generica. Gli editori lo ignorano. “

“Questo errore comune potrebbe anche essere definito come un problema di ispirazione / traspirazione. Siamo così ispirati dal risultato finale che rinunciamo al processo – molti dei quali è un lavoro duro e poco divertente. A sua volta, sacrifichiamo il miglior risultato possibile. E questo è doloroso perché la soluzione è retrospettivamente così ovvia: la pazienza. Prenditi del tempo con ogni nuova idea; arricchirlo; progettarlo completamente; avere un piano e non solo sperare “.

36. Bobby Mukherjee. start-business consulenza-da-bobby-Mukherjee-of-loka-on-ryrob

Bobby è il CEO di Loka , una società di sviluppo di app mobili situata nella Silicon Valley. In precedenza ha iniziato e venduto altre due società nello spazio tecnologico. Conosce una o due cose su ciò che serve per costruire e vendere un business redditizio, ed ecco il suo miglior consiglio commerciale per aspiranti imprenditori:

“L’errore più grande che fanno gli imprenditori alle prime armi è la paura mortale che qualcuno rubi la loro idea segreta . Avviso spoiler: le idee sono inutili. “

“È l’esecuzione oltre l’idea che porta davvero a casa l’oro. Quindi concentrati su come uscire e incontrare quante più persone possibili per unirti alla tua squadra, darti un feedback e indirizzarti nella giusta direzione. Ogni viaggio imprenditoriale di successo è la somma totale di una squadra piuttosto grande (e poco apprezzata) che si è riunita in modo magico. Preparati a costruire il tuo. “

37. Jason Quey. I migliori consigli aziendali su come avviare un'attività Jason Quey su ryrob

Jason aiuta gli imprenditori a entrare in contatto con influencer ed esperti per far crescere rapidamente i loro affari insieme a TheStoryTellerMarketer . Ospita inoltre il Summit sulla promozione dei contenuti e insegna ad altri imprenditori come ottenere di più dai contenuti che creano ogni giorno. Ecco cosa Jason ha da condividere con aspiranti imprenditori che hanno bisogno di una consulenza aziendale prima di avviare un’attività:

“L’errore più doloroso che vedo fare agli imprenditori alle prime armi è che non contano i costi o capiscono come faranno effettivamente soldi in anticipo. Dal momento che gli imprenditori non creano un’attività commerciale come “azione benefica per l’umanità”, devono pensare a dove saranno i loro profitti e profitti una volta che il business si ridimensionerà “.

“Ad esempio, quando ho lanciato il Summit sulla promozione dei contenuti con il mio partner Cody Lister, abbiamo iniziato concentrandoci su tre cose. Quali sarebbero i costi, quanti soldi potremmo potenzialmente fare e quali sarebbero le leve chiave per generare più vendite (traffico, opt-in e-mail e partner affiliati). Ciò ci ha fornito informazioni chiave sull’opportunità o meno di investire in un’azienda prima del lancio. Potrebbe sorprenderti, ma usando il sistema di marketing quantistico di Noah Kagan e chiedendo ad alcuni amici numeri di riferimento, non è stato difficile ottenere una stima. In effetti, i nostri numeri avevano solo il 7% di sconto sul nostro obiettivo principale. “

38. Lauren Holliday. Inizia la consulenza aziendale con Lauren Holliday di Full Stack Marketer su ryrob

Lauren è un marketer full-stack che è stato descritto in Business Insider, Entrepreneur, The Muse e altro ancora. Puoi trovarla su Twitter , Medium o puoi iscriverti alla sua newsletter via email. Ecco la sua consulenza aziendale per i millennial che vogliono avviare un’attività per la prima volta:

“L’errore più grande che fanno i nuovi imprenditori è quello di puntare su un’idea che non è preziosa per nessuno con problemi reali, nel mondo reale.”

“Hai letto di questo nuovo strumento di social media o di questo nuovo gioco o app social. Ed è come: cosa è successo alla risoluzione di problemi REALI, grossi e pelosi , invece di aiutare i bambini privilegiati a inviare foto che esplodono in un giorno (scusate, Snapchat – primo esempio a cui ho pensato)? ”

“Il mio consiglio è di passare del tempo con persone diverse da te. Questo aprirà la tua mente a persone diverse e problemi diversi, permettendoti di collegare i punti più velocemente e dare un reale contributo al mondo, invece di essere solo il prossimo Mark Zuck. ”

39. Cody Lister. Inizia la consulenza aziendale da Cody Lister su ryrob

Cody è il fondatore di MarketDoc, dove aiuta i marketer, i proprietari di attività, i solopreneur e i blogger a ottenere più clienti dal marketing dei contenuti più intelligente. È anche conduttore del Summit sulla promozione dei contenuti. Ecco la sua consulenza aziendale per aspiranti imprenditori:

“Molti imprenditori alle prime armi non seguono il modello di sviluppo del cliente (la scuola di pensiero di Steve Blank). Non prevederanno il loro prodotto. Evitano di sorvegliare il loro mercato, incontrare o chiamare le persone dal loro pubblico di destinazione prima che accumulino denaro e tempo per costruire un prodotto ”.

“In altre parole, troppo spesso i principianti costruiscono un prodotto a porte chiuse e non ottengono il feedback necessario per assicurarsi che vengano acquistati per la loro idea. Di conseguenza, non raggiungono l’adattabilità del mercato del prodotto e finiscono per costruire un prodotto che fallisce o ha successo per puro caso, non per passi calcolati. “

“Consiglio agli imprenditori alle prime armi di prendere questo come un vero e proprio campanello d’allarme per evitare di scusarsi per non ottenere una convalida significativa del prodotto prima di spendere risorse per lo sviluppo. Devi avere almeno il 95% di fiducia sul fatto che la cosa a cui stai lavorando sarà predisposta per un certo successo iniziale. Ci sono troppi altri fattori là fuori che lavorano contro di te quando inizi per la prima volta e sono a corto di risorse che rendono la strada dell’imprenditoria abbastanza difficile così com’è. Non renderti più difficile costruendo un mucchio di funzionalità per le quali nessuno vuole davvero pagare. “

“Evita l’errore comune di puntare ad essere il prossimo Facebook. Ottieni il giusto adattamento al mercato del prodotto concentrandoti sulla costruzione di una funzionalità principale migliore della concorrenza e assicurati che questa soluzione risolva un grosso problema per il tuo pubblico. Non perderti nel creare un sacco di funzioni fuori dal comune. “

“Mantieni il tuo primo prodotto estremamente barebone. Ottieni una chiara convalida del prodotto dal tuo cliente target prima di spendere qualsiasi tempo o denaro per costruire un prodotto minimo vitale (MVP). Inizia in piccolo. Investi più risorse nello sviluppo del prodotto generando entrate operative sufficienti a coprire le spese di ricerca e sviluppo in corso. Evita di eseguire la roadmap del tuo prodotto prima di avere entrate di vendita abbastanza consistenti per supportare tale visione “.

Come collega marketer freelance che ha trascorso anni a sviluppare strategie di content marketing per i miei clienti, consiglio vivamente l’epico nuovo corso online e piattaforma educativa di Cody, Content Marketing School.

40. Vasil Azarov. start-business di consulenza-Vasil-Azarov-avvio-socials

Vasil è un super connettore per gli imprenditori. È il CEO di Startup Socials , una comunità globale di imprenditori che collega e autorizza i professionisti che lavorano nell’ecosistema startup. È anche il fondatore della Growth Marketing Conference , il più grande evento di marketing digitale e di crescita della Silicon Valley. Ecco la sua migliore consulenza aziendale per aspiranti imprenditori che vogliono avviare un’attività:

“Abbiamo una tradizione entusiasmante in Startup Socials. Ogni venerdì incontriamo gli imprenditori uno contro uno e li aiutiamo a risolvere le sfide legate all’avvio. “

“Uno degli errori più costosi e dolorosi che vedo più volte è l’ assunzione nel marketing e nelle vendite troppo presto . Le cose tendono ad andare MOLTO male quando un fondatore coinvolge un senior addetto alle vendite o al marketing che manca di spirito imprenditoriale e / o esperienza di lavoro in startup. Invece di assumere a tempo pieno, i fondatori dovrebbero cercare e consultare esperti esperti di marketing e veterani delle vendite che lavorano quotidianamente con start-up per una tariffa fissa o azioni della società in base a obiettivi specifici. “

“In definitiva, la tua necessità di diventare il miglior venditore della tua startup e il miglior marketer prima di assumere “.

E ricorda, il fatto che puoi recitare tutto il gergo aziendale , i termini del blog o il gergo del settore che è pervasivo nella tua nicchia, non ti rende automaticamente un buon venditore. Entra in contatto con i tuoi clienti target e impara come aiutarli veramente.

41. Sol Orwell. Inizia la consulenza aziendale da Sol Orwell su ryrob

Sol è un imprenditore con oltre 15 anni di esperienza, 6 aziende e 8 cifre generate dalle sue attività, tra cui Examine.com , l’autorità originale con analisi indipendenti su integratori e nutrizione. Ora scrive di imprenditorialità su  SJO.com . Ecco i migliori consigli aziendali di Sol per gli imprenditori alle prime armi:

“Devo andare con: inazione . I nuovi imprenditori tendono a ripensare cose che non contano davvero (logo, copia, ecc.), Ma invece di convalidare la loro idea, si perdono tra le erbacce. “

“Il consiglio è semplice: fallo e basta . Fai una versione minima, parla con alcuni amici e vedi se ne sarebbero interessati. In tal caso, crea una versione rapida e vai da lì. “

42. Jen Kessler. Inizia la consulenza aziendale Jen Kessler di Bizzy su ryrob

Jen Kessler è CEO e cofondatrice di Bizzy, una piattaforma di marketing all’avanguardia per le aziende di e-commerce. Jen ha studiato economia a Stanford e matematica all’università della Pennsylvania. Ha lavorato in prima linea nel portare inventiva la modellazione predittiva alla gestione del portafoglio in più settori ed è entusiasta di portare tale innovazione nel settore del marketing. Ecco la sua consulenza aziendale per aspiranti imprenditori che vogliono avviare un’impresa:

“Mantieni l’equilibrio. Come imprenditore, devi costantemente elaborare nuove informazioni, adeguare il tuo piano e prendere decisioni. “

“Se sei sfinito e monopolizzato al 100% dal lavoro, non avrai la prospettiva e l’intuizione di cui hai bisogno per guidare la tua impresa nella giusta direzione. Dormire, esercitarsi e avere una vita al di fuori del lavoro è fondamentale per la tua resistenza come elaboratore di informazioni umane e decisore. “

43. Guillame Decugis. Inizia una consulenza aziendale da Guillame Decugis di Scoop It su ryrob

Un ingegnere diventato marketer, Guillaume, il co-fondatore e CEO di Scoop.it , ha sperimentato molto con il content marketing e sviluppato la metodologia di lean content marketing per aiutare gli esperti di marketing a generare ROI con i contenuti. Ecco i consigli aziendali che condivide con i nuovi imprenditori che vogliono avviare un’attività:

“In 15 anni come imprenditore, ho fatto molti errori e ho visto molti imprenditori fare anche loro. La mia risposta è divisa in due parti poiché sono ugualmente importanti. “

“ Innamorarsi ciecamente di un’idea. L’imprenditorialità ha bisogno di passione, ma l’amore può essere accecante. Molti imprenditori credono così tanto nella loro idea da non riuscire a convalidarla. Tendono a respingere il feedback negativo sui loro prodotti o trascurare la raccolta di alcuni. E finiscono per mancare in forma prodotto / mercato. Superare ciò richiede di prendere una certa distanza dall’idea e applicare l’onestà intellettuale. Il mio consiglio è di parlare con potenziali clienti o utenti dal primo giorno e per ogni giorno successivo: non smettere mai di raccogliere feedback. Ora facciamo parte del team di 25 persone su Scoop.it, ma rispondo ancora ai biglietti di supporto e prendo le chiamate di vendita perché non c’è niente di più reale e prezioso di una conversazione diretta con un cliente. ”

“ Pensare che le idee siano più importanti delle squadre. Sento molti imprenditori principianti che mi dicono ‘Ho una grande idea per un’app; Devo solo trovare un co-fondatore tecnico per codificarlo. ‘ Ma le startup di successo ripetono costantemente la loro idea originale in base al feedback del mercato. A volte ruotano persino radicalmente come Paypal o Slack. Solo i grandi team possono farlo, quindi l’esecuzione è molto più importante del concetto originale. Ed è più facile cambiare l’idea che cambiare squadra. ”

44. William Harris. Come avviare una consulenza aziendale WIlliam Harris su ryrob

William  è il fondatore di Elumynt , un’agenzia di marketing per la crescita e un collaboratore per l’imprenditore, FastCompany e TNW. Per gli imprenditori alle prime armi, ecco i migliori consigli aziendali di William:

“L’errore più doloroso che vedo commettere gli imprenditori inesperti non è delegare i compiti in modo efficace. In realtà, provenivo da un contesto infermieristico in cui una cattiva delegazione significava che qualcuno poteva perdere un arto, o peggio, la propria vita. Le infermiere che non avevano delegato sarebbero state più occupate, rischiando errori incuranti nel cercare di recuperare tempo tagliando gli angoli. Gli imprenditori cercano di fare la stessa cosa. “

“Consiglio agli imprenditori che lottano con questo problema di organizzare e scrivere per primi i loro compiti. Mi piace Asana per questo. I compiti che si trovano ad aggiungere ripetutamente sono compiti che dovrebbero pensare di delegare. Alla fine del mese devi inviare fatture, aggiungere numeri al tuo foglio di calcolo analitico, ecc. Trova qualcun altro per farlo. Le ore che risparmi esternalizzando questo tipo di attività ti aiuteranno a concentrarti su cose che solo tu puoi fare, come pianificare la strategia e la direzione del business. “

45. Chiara McPhee . Inizia una consulenza aziendale con Chiara McPhee su ryrob

Chiara è COO e co-fondatrice di Bizzy, una piattaforma di marketing all’avanguardia per le aziende di e-commerce. Ha studiato economia a Stanford e Duke e ha una formazione in marketing e design. Ecco cosa ha da dire Chiara in merito alla consulenza aziendale agli imprenditori che vogliono avviare un’attività per la prima volta:

“Vedo spesso gli imprenditori alle prime armi lottare per organizzare ed elaborare il feedback. Quando avvii un’azienda, riceverai feedback da tutti: i tuoi primi utenti, potenziali clienti, investitori, amici e persino il tuo cugino di secondo grado vengono rimossi due volte. “

“Ho trovato incredibilmente utile disporre di un framework per raccogliere sistematicamente, definire le priorità e implementare le funzionalità del prodotto in base al feedback dei clienti, sia da parte dei clienti che dei clienti desiderati!”

46. ​​Bram Kanstein. Inizia la consulenza aziendale da Bram Kanstein su ryrob

Bram Kanstein è un imprenditore di Amsterdam e co-fondatore di We Are Off The Record , un’agenzia di crescita digitale per startup. Bram ha anche creato Startup Stash , una directory curata di 400 risorse e strumenti per aiutarti a costruire la tua Startup che ha aiutato più di oltre 300.000 imprenditori da tutto il mondo. Ecco la migliore consulenza aziendale che Bram deve offrire agli imprenditori che desiderano avviare un’attività per la prima volta:

“Ho scoperto presto che costruire valore a lungo termine è più importante che fare soldi a breve termine. Certo, puoi guadagnare denaro veloce con un po ‘di trambusto, ma questo non ti aiuterà a vincere a lungo termine. “

“Vedo molte persone avviare un’impresa senza pensare al valore a lungo termine che può portare loro. Una delle cose su cui io e il mio socio abbiamo deciso quando abbiamo avviato la nostra agenzia di crescita digitale We Are Off The Record, è stata che volevamo creare valore con le persone e assicurarci di essere in grado di chiamare chiunque con cui ora lavoriamo anni e ho ancora un buon rapporto. Non ho ancora vinto al gioco, ma so che costruire una rete a lungo termine è la cosa più preziosa che puoi fare. “

47. Silas Moser. start-business consulenza-da-Sila-Moser-of-chasing-volpi

Silas e sua moglie Grace sono le voci dietro il popolarissimo blog di lifestyle, viaggi e finanza personale, Chasing Foxes, dove insegnano a migliaia di lettori mensili come vivere le loro migliori vite. Scopri come hanno recentemente guadagnato oltre $ 3.000 in un mese lavorando da casa. Ecco il consiglio aziendale che Silas deve condividere con gli imprenditori alle prime armi che vogliono avviare un’attività in proprio:

“Una volta, quando lavoravo in una giovane startup, ho dato un suggerimento in una riunione di lavoro. Cadde completamente piatto, ma tre minuti dopo uno degli investitori dell’azienda varcò la soglia e fece la stessa raccomandazione parola per parola. Tutti i dirigenti si sono illuminati, desiderosi di esprimere la loro approvazione e di essere a bordo ”.

“La chiusura delle persone a causa della loro posizione all’interno dell’azienda non esprime valore per loro. Il mio suggerimento per i giovani imprenditori è di trattare bene le persone e rimanere umili , non si sa mai dove si potrebbe imparare qualcosa ”.

48. Alyce Johnson. start-business consulenza-da-Alyce-johnson-of-newstability-on-ryrob

Alyce è il fondatore di New Stability , un sito che insegna ai nuovi liberi professionisti come far crescere un’attività redditizia basata sui servizi. È anche conduttrice del Podcast FAQ Freelance . Le ho chiesto di condividere con me l’errore più grande che fanno i nuovi liberi professionisti (e la relativa consulenza aziendale) quando iniziano la propria attività di libero professionista:

“L’errore più comune che fanno i nuovi liberi professionisti è non avere una strategia aziendale. Molti liberi professionisti iniziano le loro attività senza pensare alla crescita a lungo termine che le loro imprese devono raggiungere. Ciò si traduce spesso in un’offerta di servizi ampia che potrebbe potenzialmente essere indirizzata al mercato sbagliato. “

“I liberi professionisti di successo sono specialisti in un particolare servizio e non generalisti con un’ampia offerta. La specializzazione in un’area di servizio consente ai liberi professionisti di sviluppare le proprie competenze ma anche di comprendere i propri clienti ideali. Essere un libero professionista specializzato offre ai clienti la sicurezza di essere un professionista nel tuo settore. “

49. Rhett Power. 

Avvia la consulenza aziendale da Rhett Power su ryrob

Rhett è imprenditore, relatore, consulente e autore del nuovo libro, The Entrepreneur’s Book of Actions. È apparso su Inc, Fortune, CNN Money e altro per il suo lavoro nel mondo degli affari. Ecco i suoi consigli di business per aspiranti imprenditori che vogliono avviare un’attività in proprio:

“Nella mia prima attività, abbiamo trascorso i primi tre anni a lavorare 8 giorni alla settimana nel settore (e non in esso). Non stavamo facendo alcun progresso e in effetti pensavamo di smettere. Abbiamo avuto una pausa fortunata quando un rivenditore nazionale ha visto e si è innamorato di uno dei nostri prodotti. Questa è stata la nostra grazia salvifica. “

“Ci ha costretti a fare un passo indietro e prenderci del tempo per pensare a come avremmo consegnato quel prodotto su vasta scala. Penso che molti nuovi imprenditori trascorrano troppo tempo a lavorare nelle loro attività e non abbastanza tempo a lavorare nelle loro attività. Se vuoi crescere, allora devi ritagliarti del tempo per pensare in modo strategico e pensare al quadro generale, che è difficile da fare al primo avvio. ”

50. Matt Feldman. Inizio-Business-Consigli-con-Matt-Feldman-of-Case-fuga-on-ryrob

Matt è CEO e co-fondatore di Case Escape . Dopo aver ricevuto il suo MBA presso la Chapman University all’età di 23 anni, Matt ha iniziato la sua prima attività in California (che abbiamo iniziato insieme nel 2013) e da allora è diventato un business in tutto il mondo con oltre 100 clienti e oltre. Case Escape è stata fondata con l’obiettivo di aiutare 1.000 imprenditori ad avviare la propria attività di custodia del telefono. Ecco la sua migliore consulenza aziendale per gli imprenditori alle prime armi che vogliono avviare un’attività in proprio:

“Molte volte, vedo gli imprenditori alle prime armi iniziare le loro attività senza veramente capire la portata totale del lavoro che sarà richiesto. Ciò potrebbe riguardare l’investimento complessivo necessario, i dettagli nel piano d’azione o, soprattutto, le capacità e il tempo personali. “

“Mentre l’imprenditorialità è un processo di apprendimento continuo, per far crescere l’azienda è necessario disporre di solide basi. La quantità di denaro inizialmente investita potrebbe non essere nemmeno una frazione dell’importo totale necessario, quando si tiene conto di errori ed eventi imprevisti lungo il percorso. È difficile bilanciare un ambiente snello con la necessità degli strumenti di business online per avere veramente successo. Non vuoi ritrovarti in un vicolo cieco in cui non puoi assumere il talento necessario per completare il compito nel modo giusto e sicuramente non avrai il tempo di imparare tutto da solo. ”

“Il mio consiglio è di pianificare un solido buffer con il tuo flusso di cassa, creare assegni e saldi per mantenere quel piano in linea e circondarti di persone che ti liberino tempo e risorse”.

51. Bryan Teare. 

start-business consulenza-da-bryan-lacrima-on-ryrob

Bryan è un allenatore e il conduttore di The Quarter Life Comeback Podcast , dove autorizza i millennial a diventare gli eroi del viaggio della loro vita. Ecco i suoi consigli per gli imprenditori alle prime armi che vogliono avviare un’attività:

“Dopo aver lasciato il mio lavoro aziendale due anni fa senza un piano B, oltre a aver intervistato diversi ospiti su questo argomento sul Podcast The Quarter Life Comeback, credo che uno dei più grandi errori che le persone commettono quando avviano un’attività sta pensando che sia sarà una specie di biglietto d’oro per creare la vita che vogliono ”.

“Questo spesso deriva da un’intensa infelicità nella loro attuale situazione lavorativa, come ha fatto per me. Tuttavia, semplicemente smettere di perseguire le proprie cose provoca molto stress (per non parlare di un’infelicità più intensa) se si inizia da zero. ”

“In questi giorni, consiglio ai giovani imprenditori di vedere il loro attuale datore di lavoro come un investitore nella propria attività , mentre fanno crescere le loro attività dalla parte . Uno dei miei ospiti ha affermato che un giorno di lavoro non deve essere visto come una cosa negativa purché ti aiuti a sviluppare le competenze, il capitale e / o la rete di cui avrai bisogno quando decidi di uscire da solo. Quindi, impara a vedere e ad apprezzare il lavoro come mezzo per raggiungere un fine. “

“Infine, un altro errore cruciale che ho imparato da un precedente blog che ho eseguito è quello di chiarire VERAMENTE chi stai parlando e di cosa stai parlando prima di iniziare. Se provi a parlare con tutti, finirai per parlare con nessuno. E non aver paura di essere troppo di nicchia. Se sei 1 su un milione, ci sono ancora 7000 altre persone come te al mondo. ”

52. Jim Fowler. Inizia la consulenza aziendale con Jim Fowler su ryrob

Jim è il fondatore e CEO di Owler , una piattaforma di intelligence competitiva di crowdsourcing. Prima di Owler, Jim ha fondato Jigsaw nel 2003 ed è stato CEO fino a quando non è stato acquisito da Salesforce nel 2010 per $ 175 milioni. Prima della sua carriera nella tecnologia, Jim era proprietario e operatore di Lookout Pass, una stazione sciistica nell’Idaho, e prestava servizio nella Marina degli Stati Uniti come ufficiale di immersioni e salvataggio. È seriamente l’uomo. Ecco la consulenza aziendale di Jim all’imprenditore principiante che desidera avviare un’attività:

“Il problema numero uno che la maggior parte degli imprenditori pone è essere eccessivamente ottimisti, il che spesso li porta a rimanere senza soldi o essere a corto di soldi. I problemi di denaro possono essere visti a un miglio di distanza. “

“Gli imprenditori devono essere realisti ottimisti, il che consente loro di fare scelte difficili prima di qualsiasi problema di liquidità. L’ho imparato da giovane imprenditore quando gestivo una piccola baita in Idaho. Troppo ottimista, gestivo il mio business basandomi sullo scenario migliore e, a sua volta, vivevo nella costante e mortale paura di perdere il libro paga o ritardare i pagamenti ai fornitori. Da allora ho imparato a operare con realismo ottimista. E hanno gestito le organizzazioni successive in base alle metriche con chiare protezioni in atto. “

53. Nick Grant. Inizia una consulenza aziendale con Nick Grant su ryrob

Nick è co-fondatore e Chief Revenue Officer di Killer Infographics, un leader con sede a Seattle nelle comunicazioni visive e nella progettazione di infografiche, motion graphics e infografiche interattive. Ecco la consulenza aziendale che Nick deve condividere con i nuovi imprenditori che vogliono avviare un’attività in proprio:

“Uno degli errori più dolorosi che vedo troppo spesso è quando gli imprenditori sottovalutano l’importanza di una solida strategia di marketing e vendita per la loro nascente attività”.

“Molti nuovi amministratori delegati sono iper-focalizzati sulla realizzazione del proprio MVP, ma non hanno una visione a lungo termine su come rendere redditizie le loro aziende. Consiglierei di designare il marketing e le vendite come priorità del primo giorno. Ciò aiuterà la tua azienda a guadagnare fan prima della spedizione dell’MVP e garantisce che ciò che crei sia veramente qualcosa per cui un cliente vorrà pagare. “

54. Austin Belcak. Migliore consulenza aziendale Austin Belcak

Austin è un imprenditore, autore e fondatore di Cultivated Culture , dove insegna ai millennial come sbarcare il lavoro dei loro sogni, far salire alle stelle i loro stipendi e svolgere lavori remoti al 100% in pochi mesi. Ecco il suo miglior consiglio commerciale per gli imprenditori alle prime armi che vogliono trovare un’idea di confusione :

“Il mio miglior consiglio è di concentrarmi su piccoli passi e sulla coerenza. Ci vorrà del tempo e ci vorrà del lavoro, non è possibile avviare un’attività secondaria di successo  durante la notte. Con questo in mente, dovresti iniziare facendo tre cose. “

“In primo luogo, elaborare un obiettivo tangibile e globale. Questo potrebbe essere qualcosa di simile all’atterraggio di 5 clienti a una media di $ 1.000 al mese per cliente nei prossimi 6 mesi o alla creazione di un elenco e-mail di 1.000 abbonati, all’avvio di un corso e alla vendita di almeno 50 copie nei prossimi 8 mesi.

“In secondo luogo, prenditi del tempo ogni sera per scrivere un obiettivo per il giorno successivo che ti porterà un passo più vicino al tuo obiettivo più grande.”

“Quindi terzo, blocca 1 ora ogni giorno per raggiungere questo obiettivo. Se completi il ​​tuo obiettivo nei primi 30 minuti, usa i successivi 30 per iniziare il passaggio successivo che ti avvicina ancora di più al tuo obiettivo più grande. “

“Questa è la parte facile. La parte difficile, e la parte che farà o distruggerà il tuo successo, è essere disciplinata e ripetere questi passaggi almeno 5 o 6 giorni a settimana. Se riesci a rimanere coerente, i risultati si sommeranno e rimarrai sorpreso dalla rapidità con cui progredirai. “

In aggiunta a ciò che ha detto Austin, la creazione di una pianificazione rigida esattamente quando lavorerai per la tua attività secondaria può aiutarti a stare al sicuro con il tuo lavoro quotidiano ed evitare di commettere errori costosi che potrebbero farti licenziare (o fare causa).

55. Josh Kraus. Inizio-Business-Consigli-da-Josh-Kraus-Freelancer

Josh Kraus è uno scrittore di Chicago, originario di Denver e mediocre autobiografo a cui piace fare le cose. Quando non scrive, si occupa della sua attività di magliette, Bird Fur. Trovalo su joshkra.us e birdfurtees.com. Come scrittore freelance di professione, ho chiesto a Josh di adattare specificamente il suo consiglio di successo ai liberi professionisti. Ecco la sua migliore consulenza aziendale per i nuovi liberi professionisti:

“L’errore più doloroso che vedo fare ai nuovi liberi professionisti è quello di accettare lavori presso i content mill, o altri lavori con i prezzi dei content mill, e rimanere bloccati a fare quei lavori molto tempo dopo che avrebbero dovuto andarsene.”

“Va bene fare un lavoro scrivendo post sul blog per 1 centesimo per parola per costruire un portfolio, ma una volta che ne hai ricavati alcuni pezzi buoni, per l’amore di Dio esci! Usali per aiutarti nella tua carriera, non lasciarli usare. “

Imparare a scrivere una proposta freelance  ti insegnerà molto sul posizionamento del tuo valore, mettendo in evidenza i tuoi punti di forza e vendendoti come fornitore di servizi premium ai tuoi clienti.

56. Chris Winfield. start-business consulenza-con-chris-Winfield

Chris è un imprenditore, scrittore e allenatore con sede a New York. Scrive sulla produttività, sulla ricerca della felicità e sulla creazione di uno stile di vita che amerai per pubblicazioni come Inc, Entrepreneur e Time. Ecco i suoi consigli per gli imprenditori alle prime armi che vogliono avviare un’attività in proprio:

“L’errore più grande che gli imprenditori alle prime armi tendono a fare è non chiedere aiuto O non chiedere l’aiuto giusto alle persone giuste “.

“E un secondo vicino non sta seguendo e alimentando quelle relazioni quando chiedono aiuto. C’è qualcosa che Tony Robbins dice sempre dell’importanza di “stare in piedi sulle spalle di altri giganti” e penso che questa sia una cosa così importante da tenere a mente. “

“Praticamente tutto ciò che stai per passare, qualcun altro ha già attraversato. Praticamente qualsiasi sensazione tu abbia, qualcun altro ha già avuto. Qualsiasi ostacolo, qualsiasi blocco stradale, QUALSIASI COSA! Qualcuno si è imbattuto in loro e ha trovato un modo per aggirarli. Attingi a quello. Che si tratti di leggere un libro, di contattare qualcuno o di metterlo in ombra, chiedere aiuto e farlo meglio ”.

57. Bill Reichert. start-business consulenza-con-bill-Reichert

Bill ha oltre 20 anni di esperienza come imprenditore e dirigente operativo. Da quando è entrato a far parte di Garage Technology Ventures  nel 1998, Bill ha lavorato con il suo partner, Guy Kawasaki, per concentrarsi sugli investimenti nelle società dell’informatica e della scienza dei materiali nelle fasi iniziali. Ecco il miglior consiglio commerciale di Bill per i giovani imprenditori che vogliono avviare un’attività per la prima volta:

“Uno dei maggiori errori che gli imprenditori tendono a fare quando si raccolgono capitali è ascoltare gli investitori “.

“Quando gli investitori ti dicono perché non amano il tuo tono, mentono quasi sempre. Di solito ti diranno che sei troppo presto, o hai bisogno di più trazione, o hai bisogno di troppi soldi, o hai bisogno di troppo pochi soldi. “

“Ma se davvero pensassero che tu abbia qualcosa di geniale, non ti lascerebbero fuori dalla loro vista. Stanno semplicemente offrendo una scusa per non amare la tua azienda. Non andartene pensando che il problema è che non sei adatto. Devi scoprire cosa c’è di veramente sbagliato nella tua storia. Non contare sugli investitori per dirtelo. Ottieni alcuni buoni mentori o consulenti esperti per dirti la verità. “

58. Oleg Shchegolev. Migliore consulenza aziendale Oleg SEM Rush

Oleg è co-fondatore e CEO di SEMrush, un kit di strumenti di marketing all-in-one per i professionisti del marketing digitale. Oleg ha aumentato SEMrush a 400 dipendenti in quattro uffici in tutto il mondo e nel 2016 ha celebrato 1 milione di utenti (!!!) con clienti in oltre 100 paesi. Ecco i migliori consigli aziendali di Oleg per gli imprenditori alle prime armi che desiderano avviare un’attività in proprio:

“Gli imprenditori alle prime armi prestano troppa attenzione a ciò che fanno le altre aziende senza pensare a se stessi”.

“Ogni azienda è unica e ha un DNA completamente diverso. Una strategia particolare potrebbe non funzionare per la tua azienda, ma ciò non significa che non funzionerà per la mia e viceversa. Il mio consiglio è che dovresti sempre chiederti: perché quella strategia non ha funzionato per loro, e funzionerà per me? ”

“Qual è la differenza tra le nostre aziende? Perché quella strategia ha portato loro risultati di differenza quando non fornirà mai lo stesso per noi? Qual è la differenza nel nostro DNA? ”

59. Tomas Laurinavicius. best-affari-consulenza-tomas-Laurinavicius

Tomas è un imprenditore di stile di vita e blogger dalla Lituania. Scrive di abitudini, stile di vita e imprenditorialità. In questo momento, sta viaggiando per il mondo con la missione di autorizzare 1 milione di persone a cambiare il loro stile di vita per sempre. Ecco i migliori consigli aziendali di Tomas per aspiranti imprenditori che vogliono avviare un’attività oggi:

“Innanzitutto, lasciati vagare. Prova cose nuove, incontra persone al di fuori della tua zona di comfort e viaggia. “

“Ti aiuterà a progettare il tuo MBA personale che ti insegnerà più di qualsiasi impostazione formale là fuori. Impara a leggere le persone, padroneggia l’arte della comunicazione e mettiti a tuo agio nell’essere a disagio. Una volta che hai capito cosa ti spinge, usa quel potere per aiutare le persone. “

60. Eric Siu. Consigli per il business di Eric Siu

Eric Siu è il CEO dell’agenzia di marketing digitale Single Grain, che ha aiutato le startup sostenute da venture capital e le aziende Fortune 500 a far crescere i propri ricavi. È anche il fondatore del podcast di marketing, Growth Everywhere e tiene un podcast giornaliero chiamato Marketing School con Neil Patel. Ecco i migliori consigli aziendali di Eric per iniziare oggi:

“Per qualsiasi imprenditore è fondamentale definire i processi alla base di ogni obiettivo e KPI. Il successo è il continuo affinamento di questi processi fino a quando i risultati iniziano a mostrare. “

“L’imprenditorialità richiede un apprendimento continuo e se non stai costantemente imparando e testando nuove cose, alla fine i tuoi concorrenti prenderanno il comando. Il trucco è accedere rapidamente a nuove tattiche e incorporare quelle che funzionano per migliorare i tuoi obiettivi di business “.

“Il networking è l’altra cosa principale che vedo ignorare molti nuovi imprenditori. Parlare con la persona giusta può essere 100 volte più vantaggioso di qualche corso o tattica da solo. ”

61. Jan Lukacs. Consigli aziendali Jan Lukacs di Paymo

Jan è CEO di Paymo, una soluzione di gestione dei progetti online per le piccole imprese che cercano di eliminare il dolore di pianificazione, programmazione, gestione delle attività, monitoraggio dei tempi e fatturazione. Quando gli è stato chiesto di condividere i suoi migliori consigli aziendali per i nuovi imprenditori, Jan condivide:

“Concentrare tutta la tua energia verso un unico grande obiettivo. Cerca di diventare un laser, evita di essere uno stroboscopio. “

“Come imprenditore, i tuoi clienti e il tuo team si affidano a te per la consegna. Cerca di sfruttare l’energia della tua squadra per la tua visione e fai tutto il possibile per evitare di essere distratto. Molte aziende falliscono quando la visione diventa sfocata. “

Quale consiglio commerciale desideri aggiungere?

Mi sono perso qualcosa o qualcuno che avrebbe dovuto essere menzionato in questo post?

In tal caso, ti preghiamo di condividere il loro nome con noi nei commenti qui sotto nel nome di aiutare gli altri ad avviare un’attività che si posiziona per il successo.

Altrimenti, mi piacerebbe sapere quale consiglio di business è più profondo per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1599 shares
Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close