Cerca

6 Suggerimenti per proteggere i tuoi dati dai cuber attacchi come lavoratore remoto

Sapevi che la forza lavoro a distanza è aumentata del 140% negli ultimi dieci anni e mezzo?

Ecco come si presenta il lavoro a distanza nel 2020: l’allarme suona alle 8 di lunedì. Mentre altre persone sono già a metà di un pendolarismo infernale, attraversi il corridoio fino alla tua cucina per versare una tazza di caffè. Poi vai nel tuo salotto, a casa o in giardino senza pensare alla testiera del letto e ti metti al lavoro, fermandoti di tanto in tanto per un pranzo fatto in casa, un pisolino o un po ‘di yoga proprio lì sul pavimento.

Lavorare da remoto è un sogno per molti lavoratori. I genitori potrebbero godere della capacità di essere più vicini alla propria famiglia, ad altri potrebbe piacere la possibilità di lavorare mentre viaggiano e a tutti piace lavorare in pigiama, giusto?

ISCRIVITI ALLE NOSTRE MAILING LIST PER IMPARARE TRUCCHI MAI VISTI SUL MARKETING, SEO E GUADAGNO ONLINE!

Tuttavia, ci sono rischi per la sicurezza di lavorare in remoto. Mentre la maggior parte del nostro mondo si sposta online, i rischi per la sicurezza informatica sono una preoccupazione legittima che le aziende e i liberi professionisti devono considerare.

L’hacking e la sicurezza sono diventati così mainstream che centinaia di oltre due milioni di podcast  riguardano la sicurezza IT e come prevenire gli attacchi informatici!

Secondo uno studio recente, un attacco di sicurezza informatica si verifica su un dispositivo connesso a Internet ogni 39 secondi e che entro la fine dell’anno, gli attacchi informatici alle PMI si verificano ogni 14 secondi:

velocità di cyber-attacchi-on-small-business

Senza adeguate funzionalità di sicurezza, potresti essere una di quelle vittime. Ci saranno sempre alcuni rischi per la sicurezza legati al lavoro in remoto, ma l’importante è mettere in atto misure per mitigare tali rischi.

Che tu lavori in remoto per un’azienda o che lavori in proprio, ecco cosa devi sapere per proteggere i tuoi dati.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

Utilizza un gestore di password per proteggere i tuoi accessi

Tenere traccia di decine di password può essere frustrante. Questo sito richiede 16 numeri, quel sito ha bisogno di una combinazione di numeri, lettere e caratteri speciali, e ancora un altro richiede di digitare la password stando in piedi sulla testa. (Va bene, forse non l’ultimo.)

E poiché tenere il passo con dozzine di password uniche è complicato, molte persone ricorrono all’uso delle stesse password su più siti  , il che semplifica la vita degli hacker criminali perché se ottengono l’accesso o escogitano una password, tutti i tuoi account (banca, carta di credito, Amazon, ecc.) possono essere hackerati.

Quindi, come dovresti tenere traccia di dozzine di password? La soluzione è un gestore di password, che aiuta a mantenere le password sicure e tutte in un unico posto.

In passato, gli esperti di sicurezza sconsigliavano di scrivere le password, quindi potrebbe sembrare controintuitivo mantenere le password tutte in un posto. Tuttavia, ci sono diversi vantaggi nell’uso di un gestore di password:

  • Devi solo ricordare una password principale invece di dozzine.
  • I gestori di password crittografano tutte le password archiviate.
  • Le password generate dal gestore delle password sono più complesse e più difficili da indovinare per gli hacker criminali, rendendole molto più sicure.
  • Le password sono diverse per ogni sito, mantenendo i tuoi dati più sicuri.
  • Semplifica la modifica delle password in caso di violazione della sicurezza.
  • Puoi accedere alle tue password dal tuo laptop, telefono e persino tablet, quindi il processo è semplice dopo aver impostato tutto.

Soprattutto, l’utilizzo di un gestore di password semplifica l’accesso e il lavoro.

La scelta di un solido gestore di password dovrebbe essere il primo passo fondamentale per proteggere i tuoi dati. I gestori di password più popolari sono 1Password , Dashlane e LastPass:

LastPass

Questo post mette a confronto tutti i migliori gestori di password , inclusi pro e contro, in modo che tu possa scegliere quello giusto per le tue esigenze. La maggior parte dei gestori di password offre un account gratuito per singoli utenti, quindi potresti non dover nemmeno pagare per mantenere le tue password belle e sicure!

Contenuto correlato: Come affermarsi come scrittore freelance rispettabile

Utilizzare il software di protezione spyware

La tua prima linea di difesa contro gli hacker criminali sta sicuramente usando un gestore di password. Il prossimo passo è l’installazione di software di protezione da spyware o malware.

Proprio come hai un sistema di sicurezza a casa per proteggere i tuoi cari e le tue cose, hai bisogno di un software antivirus per proteggere il tuo computer e i tuoi dati.

Anche se capisci le basi per proteggerti dallo spyware (non fare clic sui collegamenti in e-mail sconosciute o sospette, diffidare di aprire allegati e così via), c’è ancora una possibilità che potresti finire con un virus. Questi cattivi bug possono rubare le tue informazioni di accesso, tenere traccia delle sequenze di tasti e persino attivare la videocamera a tua insaputa.

Ecco alcune delle soluzioni antivirus più popolari:

Byte malware

Malware Bytes è un robusto software anti-virale che protegge da virus, malware, ransomware e hacker criminali ed è disponibile sia per PC che per computer Mac.

Byte malware

Usano l’intelligenza artificiale per bloccare anche i programmi malware più recenti. Il pacchetto base è gratuito, ma per la migliore protezione, dovrai pagare un abbonamento annuale. A $ 39,99 all’anno, è abbastanza conveniente.

AVG gratuito

AVG è un nome noto nella sicurezza dei computer e il loro software antivirus gratuito è abbastanza robusto, anche se dovrai acquistare un pacchetto aggiornato per funzionalità come proteggere le cartelle personali o proteggere la tua webcam.

immagine incollata 0 64

Tuttavia, la loro versione gratuita offre protezione contro virus, spyware, ransomware e altri problemi. È una delle opzioni antivirus gratuite più complete sul mercato. I loro pacchetti a pagamento partono da $ 79,99 all’anno, tuttavia, che è più costoso di altre opzioni.

Contenuto correlato: i 4 fondamenti della progettazione di siti Web di e-commerce

Avast Free

Avast è totalmente gratuito e semplicissimo da usare. È disponibile sia per Mac che per PC e offre anche funzionalità di gestione password e sicurezza della rete domestica. Mentre un po ‘limitato, coprirà la maggior parte delle tue basi.

Avast

Per accedere a funzionalità più avanzate, come la protezione da hacking e ransomware, dovrai eseguire l’upgrade al loro pacchetto Premium, che parte da $ 69,99 all’anno per un dispositivo. Avast offre anche un’opzione VPN, a un costo aggiuntivo, che è un’opzione di sicurezza che tratteremo di seguito.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

Limitare l’utilizzo del WiFi pubblico

Uno degli incredibili vantaggi di lavorare in remoto è la capacità di lavorare da qualsiasi luogo, giusto? Vuoi lavorare in una caffetteria? Puoi. Vuoi lavorare da uno spazio di coworking?  Puoi.

Tuttavia, l’utilizzo di WiFi non protetto potrebbe aprire il tuo computer e i tuoi dati agli occhi indiscreti di hacker criminali che possono vedere ogni bit di informazione che invii, comprese password, dati sensibili e persino informazioni proprietarie.

Pensaci solo per un momento. Stai utilizzando un’app di chat di gruppo come Chanty o Slack per comunicare con i colleghi su importanti dettagli di lancio, quindi le tue informazioni vengono compromesse a causa di un attacco informatico alla tua rete. Non bene!

Ecco come funziona. Ti dirigi verso la caffetteria locale e accedi al loro WiFi per lavorare. Se un hacker criminale si trova nelle vicinanze, si posizionano essenzialmente tra te e il punto di rete. Pensi di ricevere una connessione direttamente a Internet quando, in realtà, l’hacker criminale sta vedendo prima le tue informazioni, quindi inviandole al provider WiFi.

Quindi, come proteggersi e godere di tutti i vantaggi del lavoro remoto? Hai alcune opzioni:

  • Usa una VPN. Tratteremo questo in modo più dettagliato nella prossima sezione.
  • Evitare l’uso del WiFi pubblico quando possibile. Prendi in considerazione l’utilizzo di un dispositivo MiFi, che è leggermente più sicuro.
  • Mantieni il WiFi spento se non lo stai utilizzando. Nessun motivo per aprire il rischio per la sicurezza se non hai nemmeno bisogno della connessione.
  • Disattiva la condivisione nel Pannello di controllo o fai clic su “pubblico” se Windows ti chiede se la tua connessione è sicura.
  • Evita di mostrare le password quando sei su WiFi pubblico. (Che non dovrebbe essere un problema se si utilizza un gestore di password!)
  • Assicurati di visitare le versioni HTTPS dei siti Web quando possibile; puoi capire cercando l’icona del lucchetto verde nell’angolo in alto a sinistra della barra di ricerca, come indicato nell’immagine qui sotto:

HTTPS

Se puoi, assicurati di ricontrollare che il loro certificato sia valido. Ad esempio, fai clic sull’icona del lucchetto e cerca la seguente nota di conferma, come mostrato in questo screenshot di  Arcalea :

immagine incollata 0 63

Quando possibile, è meglio evitare del tutto il WiFi aperto / pubblico. Se questa non è un’opzione, assicurati di proteggere il tuo computer e i tuoi dati usando i suggerimenti sopra.

Contenuti correlati: In che modo la scarsa sicurezza del sito Web influisce negativamente sul posizionamento SEO

Usa una VPN

Una rete privata virtuale (VPN) è un servizio che ti offre l’accesso a Internet privato  e una connessione crittografata , consentendo ai dati privati ​​di stare lontano dagli occhi indiscreti degli hacker criminali e di chiunque altro non dovrebbe avere accesso alle tue informazioni. In sostanza, la tua connessione passa attraverso un server situato in un’altra parte del mondo, che protegge il tuo indirizzo IP e anonima la tua attività.

Le aziende che usano le VPN dovrebbero assicurarsi che l’azienda sia rispettabile e che non tenga traccia delle proprie attività (il che vanificherebbe lo scopo!). In alcuni casi, una VPN può rallentare la tua connessione Internet, ma potrebbe essere un piccolo prezzo da pagare per la tranquillità che le tue informazioni sono sicure.

Consigliamo vivamente di leggere le recensioni VPN  per trovare la VPN giusta per le tue esigenze, poiché ce ne sono molte sul mercato che hanno tutte caratteristiche uniche.

Le principali opzioni VPN includono Norton Secure VPN , IPVanish ,  Private Internet Access (PIA) e NordVPN . Ecco una rapida rassegna dei vantaggi offerti da ciascuna soluzione:

  • NortonVPN è una semplice VPN per i neofiti e include un gestore di password, che potrebbe farti risparmiare. Offrono un’opzione “no-log”, il che significa che non tengono traccia o memorizzano la tua attività.
  • IPVanish è un’opzione sicura, veloce e facile da usare. Hanno una rete di affiliati in tutto il mondo ed è una delle opzioni VPN più economiche.
  • L’accesso privato a Internet (PIA) è una delle VPN più grandi e offre grande sicurezza, privacy e velocità a prezzi convenienti.
  • Le impostazioni di sicurezza e privacy di NordVPN sono ottimali per impostazione predefinita (la crittografia AES-256 non consentirà di “hackerare” i tuoi dati anche con i supercomputer più potenti). Hanno anche lanciato la tecnologia CyberSec che blocca le pubblicità e protegge dai malware.

Questo articolo suddivide i pro e i contro di diversi provider VPN in modo da poter scegliere il miglior servizio in base al budget e alle esigenze:

Le migliori VPN

Come ulteriore vantaggio, le VPN possono essere impostate su server in località oltremare, consentendoti, ad esempio, di vedere come un sito web potrebbe apparire ai visitatori dell’UE.

Contenuto correlato: 5 modi in cui i proprietari delle PMI possono rinnovare la propria strategia di marketing digitale

Usa autenticazione a due fattori

Secondo il Verizon Data Breach Investigations Report 2018 , l’81% delle violazioni dei dati nel settore delle strutture ricettive (pensa ad hotel e simili) riguardava credenziali rubate. In effetti, la maggior parte delle violazioni dei dati coinvolge hacker criminali che ottengono l’accesso o indovinano le password.

L’autenticazione a due fattori chiude questa scappatoia. Proprio come sembra, 2FA richiede due metodi per provare l’identità di un utente prima che venga concesso l’accesso. Ad esempio, potrebbe essere necessario accedere utilizzando il nome utente e la password, quindi digitare un codice inviato al dispositivo mobile.

Ciò significa che se perdi il tuo laptop o se qualcuno capisce la tua password, i tuoi dati in loco  sono ancora sicuri e protetti perché chiunque tenti di accedere alle tue informazioni non avrà la seconda informazione.

L’autenticazione a due fattori è particolarmente importante per gli accessi al sito Web. Il sito Web è la risorsa più importante della maggior parte delle aziende, quindi assicurati di non perdere questo passaggio cruciale durante la creazione di un sito Web, poiché un hacker criminale potrebbe facilmente diffondere malware, reindirizzare i collegamenti, tenere in ostaggio i dati della tua azienda per il ransomware e persino cancellare l’intero sito.

2FA protegge i tuoi dati, protegge il tuo blog e garantisce che solo gli utenti noti abbiano accesso a dispositivi, piattaforme di shopping e altro ancora. Puoi attivare questa funzione su molte piattaforme, come Google (compresa la posta elettronica), i dispositivi iOS, Instagram, Amazon, ecc. Dai un’occhiata a questo elenco di siti che utilizzano 2FA:

Elenco dei siti 2FA

Contenuto correlato: Come sapere se la qualità del traffico del tuo sito Web è scarsa (e come risolverlo!)

Esegui il backup del tuo lavoro

Circa l’ 83% dei clienti invierà volentieri referral a modo tuo se ha avuto un’esperienza positiva. Ma puoi immaginare le conseguenze disastrose se hanno un’esperienza negativa come la violazione o la compromissione dei dati dei tuoi clienti?

Immagina questo: accedi al tuo computer e noti pop-up casuali. Quindi un amico invia un messaggio chiedendo se hai ottenuto un nuovo profilo di social media, poiché hanno appena ricevuto una nuova richiesta da un profilo che pretende di essere te. Quindi accedi al nuovo blog che hai iniziato e scopri che tutto è finito.

Alla fine è successo  : sei stato violato. E il tuo traffico sociale è precipitato.

Anche se segui tutti i passaggi precedenti e sei intelligente riguardo alla sicurezza, c’è ancora la possibilità che potresti perdere tutto a causa di attacchi informatici alla tua azienda. Perché? Perché gli hacker criminali sono intelligenti e determinati e talvolta anche i migliori strumenti di sicurezza falliscono.

Il costo medio di una violazione dei dati in una grande azienda supera i 3,92 milioni di dollari  e si prevede che raggiungerà i 150 milioni di dollari entro il 2020 . Se può succedere a società multimilionarie, puoi scommettere che può succedere anche a te, un libero professionista individuale. È abbastanza lontano per far fallire la tua attività.

Ma se ti assicuri che venga eseguito il backup di tutti i tuoi dati e che stai utilizzando un provider di hosting web affidabile che fornisce sicurezza e tranquillità, allora sarai in forma molto meglio dopo un attacco. Il miglior software di backup esegue il backup dei file in tempo reale, consente agli utenti di creare più versioni di dati e funziona su più dispositivi.

Questo articolo esamina le migliori opzioni del software di backup e le suddivide in base alle funzioni necessarie (alcuni programmi consentono persino di pianificare i backup a intervalli regolari, in modo da sapere che viene sempre eseguito il backup dei dati):

Le migliori opzioni di backup

Un’altra opzione per eseguire il backup del software è una soluzione di archiviazione cloud. La maggior parte offre almeno una piccola quantità di spazio di archiviazione gratuitamente. Queste soluzioni eseguiranno il backup solo di documenti specifici salvati nel cloud, ma possono aiutare a proteggere quei dati, anche se un hacker criminale accede al tuo dispositivo. Ecco un confronto dei migliori servizi di backup su cloud :

Il miglior backup cloud

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

Considerazioni finali sulla sicurezza informatica per i lavoratori remoti e le loro aziende

Se lavori in remoto o hai dipendenti che lo fanno, è tempo di fare il furbo sulla sicurezza dei dati. Se ti capita di lavorare nell’e-commerce, sono disponibili numerose piattaforme di e-commerce  che tengono conto della sicurezza e della conformità in base alle tue esigenze.

La verità è che il futuro della tua azienda potrebbe dipendere da come la sicurezza dei tuoi dati. Mentre ti godi i vantaggi del lavoro remoto, assicurati di tenere a mente questi problemi di sicurezza. La tranquillità che otterrai sarà valsa la pena.

Lascia il tuo prezioso commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

[email protected]

Close