Cerca

6 modi per migliorare la fidelizzazione dei clienti con AI (Intelligenza artificiale)

L’intelligenza artificiale (AI) è un argomento molto caldo in questo momento nel marketing.

Secondo uno studio di Teradata , l’80% delle imprese afferma che la propria organizzazione ha già una qualche forma di IA in produzione. Lo studio ha anche rivelato che una delle principali aree pianificate per gli investimenti nell’IA per i marchi era l’esperienza del cliente.

Tasso di adozione dell'IA

Dalla fornitura di un’esperienza omnicanale senza soluzione di continuità alla migliore personalizzazione, l’intelligenza artificiale apre molte nuove possibilità. Sfruttando la potenza dei dati molto più velocemente e in modo più efficiente di quanto gli umani possano mai fare, l’IA può migliorare l’esperienza complessiva del cliente.

Innanzitutto, alcune distinzioni rapide :

  • L’intelligenza artificiale  è una raccolta di macchine che rispondono alla stimolazione in modo simile a come farebbe un essere umano. Può prendere decisioni che normalmente richiedono un livello umano di competenza.
  • L’apprendimento automatico  è una tecnologia che analizza grandi quantità di dati al fine di scoprire tendenze e approfondimenti. Fornisce ai sistemi di intelligenza artificiale la capacità di apprendere e migliorare automaticamente.
  • Il deep learning è un sottoinsieme dell’apprendimento automatico in grado di apprendere da dati non strutturati senza supervisione umana.
  • La scienza dei dati  è lo studio dell’origine delle informazioni, del loro significato e di come possono essere interpretate.
  • I big data sono l’analisi e l’estrazione di set di dati complessi, in continua crescita, troppo grandi per essere gestiti dai tradizionali software di elaborazione dati.

Prenota la mia consulenza di marketing gratuita

Come l’IA può aiutarti a migliorare la fidelizzazione dei clienti

Se vuoi avere skin nel gioco dei consumatori, devi saltare sul trend dell’IA . Fallo nel modo giusto e probabilmente vincerai alcuni clienti fedeli. L’intelligenza artificiale è un ottimo strumento che consente alle aziende di coltivare facilmente le relazioni con i clienti.

In questo articolo, daremo uno sguardo a sei modi in cui l’IA può aiutarti a migliorare la fidelizzazione dei clienti.

1) Utilizzare l’analitica predittiva per mantenere i tuoi clienti ben forniti

Che cos’è l’analisi predittiva?

L’analisi predittiva del marketing  è una branca dell’analisi avanzata che sfrutta tutti quei big data per prevedere eventi o risultati futuri. Integra varie tecniche da data mining, statistiche, modellazione, machine learning e intelligenza artificiale per elaborare e analizzare vari set di dati allo scopo di sviluppare previsioni.

Comprendere le esigenze del pubblico target è al centro di ogni strategia di marketing di successo. Con l’IA, puoi ottenere informazioni dettagliate sul loro comportamento e prevedere ciò che è probabile che cerchino.

Gli algoritmi di apprendimento automatico esaminano i modelli di acquisto passati dei clienti al fine di prevedere le loro azioni future. Utilizzando questa strategia, è possibile identificare potenziali minacce che potrebbero influire sul percorso dell’acquirente. Ti fornisce informazioni in anticipo, così puoi agire in anticipo.

Sephora utilizza l’analisi predittiva per le loro campagne di email marketing. Con questa tecnologia, sono in grado di tenere facilmente traccia della cronologia degli acquisti dei loro clienti e quindi, in base alla data di acquisto, calcolano il tempo necessario affinché il prodotto si esaurisca :

immagine incollata 0 40

Quando il prodotto sta per esaurirsi, inviano ai loro clienti e-mail con offerte pertinenti per il prodotto. Inoltre, includono prodotti complementari nelle loro e-mail, il che è un ottimo modo per garantire che i clienti rimangano soddisfatti e fedeli al marchio.

Dive Deeper: come utilizzare l’analisi predittiva per migliorare le prestazioni di marketing

2) Fornire raccomandazioni personalizzate per esperienze personalizzate

La personalizzazione è estremamente importante per la fedeltà dei clienti. Questo perché i consumatori hanno maggiori probabilità di effettuare un acquisto se dai loro qualcosa che in realtà gradiranno o che stanno cercando. Dopotutto, se stai ottenendo ciò che desideri, è probabile che non ti sposterai a un marchio della concorrenza.

Per una personalizzazione di successo, la chiave è capire le preferenze dei tuoi clienti. Invece di passare manualmente attraverso la cronologia di ogni utente, l’IA può aiutarti a scoprire esattamente cosa piace ai tuoi clienti in modo rapido e semplice. E in base a ciò, puoi personalizzare il contenuto che mostri o i prodotti che suggerisci per loro.

Suona familiare? Da Netflix ad Amazon, molti grandi marchi usano questa strategia di intelligenza artificiale per migliorare l’esperienza del cliente che forniscono.

Di recente, Spotify ha annunciato che utilizzerà l’intelligenza artificiale per fornire playlist personalizzate in base ai gusti di un ascoltatore. Quando hanno testato questo sistema, hanno scoperto che era più probabile che gli ascoltatori ascoltassero per un periodo più lungo quando venivano presentate playlist personalizzate.

immagine incollata 0 41

Inoltre, hanno scoperto che l’ 80% degli ascoltatori ha cercato una traccia da solo dopo aver scoperto una canzone nella loro playlist personalizzata. Non solo, ma il numero di volte in cui gli ascoltatori hanno salvato una traccia è aumentato del 66%.

Dive Deeper: 3 modi per personalizzare l’esperienza di viaggio del cliente

3) Utilizzare i chatbot per un coinvolgimento più efficace

Cosa rende fedele un cliente a un marchio? Secondo un sondaggio, uno dei principali fattori di lealtà è l’esperienza del cliente superiore (CX) . Nel sondaggio, gli intervistati hanno detto che non avrebbero solo essere disposti a provare altri prodotti da marchi che hanno offerto un CX migliore, ma sarebbero disposti a pagare un po ‘di più, troppo  – fino al 16% in più :

Prezzo premium di buona CX

Ecco dove i chatbot possono tornare utili. I chatbot possono gestire le richieste dei clienti e risolverle all’istante. Con la disponibilità 24/7, puoi sicuramente guadagnare alcuni punti brownie per l’esperienza del cliente.

Ma nei chatbot intelligenti c’è molto più che rispondere a una semplice domanda. Puoi utilizzare i chatbot per informare i tuoi clienti sui tuoi nuovi prodotti, eventi, sconti e altro. Possono persino notificare agli utenti lo stato dei loro ordini.

Ad esempio, molte compagnie aeree ora utilizzano i chatbot per diverse attività:

  • Icelandair utilizza un chatbot di Facebook Messenger in cui i passeggeri possono prenotare voli direttamente all’interno dell’app.
  • La compagnia aerea colombiana Avianca utilizza un chatbot di Facebook Messenger in modo che i viaggiatori possano effettuare il check-in dei voli all’interno dell’app.
  • Il messicano Volaris utilizza un chatbot per il concierge della compagnia aerea, chiamato Vale, che consente ai passeggeri di prenotare voli e rispondere a qualsiasi domanda relativa ai voli.
  • Molte compagnie aeree, tra cui United, inviano avvisi di testo ai clienti in caso di ritardi dei voli.

Le compagnie aeree non sono generalmente note per la loro efficienza e il servizio clienti di prim’ordine, ma con l’uso di AI e chatbot, una comunicazione efficace può migliorare la soddisfazione del cliente. Questo, a sua volta, può migliorare la fedeltà dei clienti.

Dive Deeper: Chatbot di Facebook Messenger: la guida passo-passo per ottenere risultati massicci

Prenota la mia consulenza di marketing gratuita

4) Creare programmi di fidelizzazione della clientela basati sull’intelligenza artificiale

Ogni volta che un cliente intraprende un’azione  – visualizza un articolo, acquista un articolo, lascia una recensione – gli algoritmi di deep learning lo registrano. Quindi, quando si analizzano queste informazioni, è possibile creare specifici clienti suddivisi per età, posizione, interessi e altro.

Con questi segmenti, puoi personalizzare meglio gli incentivi che offri ai tuoi clienti. Invece di seguire un modello adatto a tutti, puoi adattarlo a ciascuna delle sue esigenze. Quindi, se hai cinque diversi clienti, puoi creare cinque diversi programmi fedeltà. Ognuno può avere un incentivo che soddisfi le esigenze specifiche del particolare segmento di pubblico.

Un altro modo in cui l’IA può trasformare i tradizionali programmi di fidelizzazione è attraverso la loro digitalizzazione. Con i chatbot puoi spostare il tuo programma fedeltà online.

Marriott International è uno dei grandi marchi che ha inchiodato questa strategia: hanno collegato il loro programma di fidelizzazione al loro chatbot, che è disponibile su Slack e Facebook Messenger:

Chatbot Marriott

Un cliente può utilizzare il proprio chatbot per vedere se una stanza d’albergo è disponibile a New York. Anche se non finiscono per prenotare una stanza, il chatbot invia loro collegamenti a contenuti a cui potrebbero essere interessati. Il loro programma di fidelizzazione basato su bot consente ai membri di rivedere vari vantaggi ed esplorare le domande più frequenti:

immagine incollata 0 41

Dive Deeper: Segmentation 101: Guida completa di uno stratega alla segmentazione del marketing

5) Ottimizza i tuoi prezzi con algoritmi di autoapprendimento

Sapevi che il fattore più importante per i consumatori quando prendono una decisione di acquisto sono i  prezzi ? Quindi, anche se hai un prodotto stellare, potresti perdere i clienti se non ottieni i prezzi giusti:

Motivi per la selezione di un rivenditore

Ottenere il prezzo giusto è un’arte (come sapeva il vecchio programma televisivo The Price Is Right ). Devi assicurarti che la tua attività rimanga redditizia, ma allo stesso tempo non dovrebbe bruciare un buco nella tasca del cliente. L’intelligenza artificiale può aiutarti a trovare un delicato equilibrio tra i due.

Alcune soluzioni software basate su AI utilizzano algoritmi di autoapprendimento per suggerire prezzi ottimizzati. Dopo aver scansionato grandi quantità di dati e aver analizzato diversi scenari di prezzo, escono con suggerimenti sui prezzi. Esaminano le transazioni passate, i prezzi dei concorrenti, i dati contestuali e quindi conducono un’analisi delle vincite / perdite.

I risultati possono aiutare le aziende a valutare la volontà delle persone di pagare un determinato importo in dollari per un prodotto. È un’ottima soluzione che può aiutarti a prevedere il prezzo che ha maggiori probabilità di farti vendere.

Ti fornisce informazioni per decidere se un prodotto è sottovalutato o troppo caro. Puoi utilizzare tale ricerca per rimanere aggiornato sulle tendenze dei prezzi nel tuo settore. Ciò, a sua volta, può migliorare le negoziazioni con i fornitori.

Dive Deeper: la guida strategica ai prezzi competitivi (copre le aziende B2B e B2C)

6) Implementare l’IA per una migliore innovazione di prodotto

Un altro vantaggio sottoutilizzato dell’IA è l’innovazione del prodotto. Con l’intelligenza artificiale, puoi capire meglio cosa vogliono i tuoi clienti. Quindi perché non usare questa conoscenza per progettare prodotti che soddisfino le loro esigenze?

Fai sapere al tuo dipartimento R&D cosa stanno cercando i tuoi clienti in modo che possano trovare soluzioni che affrontino i punti deboli specifici del tuo pubblico. È un ottimo modo per avere un vantaggio sui tuoi concorrenti.

Il progetto di Reimagine Retail di Tommy Hilfiger è un eccellente esempio di come l’intelligenza artificiale può aiutarti a innovare. Hanno usato gli strumenti di ricerca sull’intelligenza artificiale per comprendere le ultime tendenze del loro settore e valutare come i clienti vedevano i loro prodotti.

Hanno anche usato questa tecnologia per identificare i temi principali in colori, motivi, stili e sagome e l’intelligenza artificiale ha permesso loro di analizzare un enorme database di immagini e testo in pochi minuti. Questo compito di analizzare i risultati sarebbe stato quasi impossibile per i loro progettisti da fare da soli.

La società ha condiviso i risultati con i loro stilisti e ha chiesto loro di tenere a mente quelle scoperte mentre progettavano la loro prossima collezione. In questo progetto, hanno sfruttato il potere del deep learning, della visione artificiale e dell’elaborazione del linguaggio naturale per migliorare la progettazione del loro prodotto.

Con la personalizzazione dell’IA, non creerai più solo nuovi prodotti; darai al tuo pubblico di destinazione ciò che realmente vogliono e di cui hanno bisogno.

Dive Deeper: come utilizzare le recensioni di Amazon per lo sviluppo di contenuti e prodotti

Guarda il nostro video di 6 minuti Come realizzare una canalizzazione di vendita che converta i clienti fedeli :

Avvolgendo

Costruire la fedeltà dei clienti richiede molto tempo e duro lavoro. Le aziende intelligenti non solo utilizzano l’IA per offrire un’esperienza cliente superiore e quindi la fedeltà alla marca, ma il 61% delle organizzazioni prevede di assumere un Chief AI Officer in futuro:

Chief AI Officer

La tecnologia AI, incluso l’apprendimento automatico e i big data, può aiutarti a comprendere meglio i tuoi clienti e quindi a prevedere il loro comportamento futuro. Analizzando il loro comportamento, sarai in grado di accertare le loro esigenze, simpatie e antipatie. Di conseguenza, puoi offrire contenuti e prodotti che gradiranno e migliorare la loro esperienza quando interagiscono con il tuo marchio.

Quando i clienti sentono che le loro esigenze sono soddisfatte e le loro voci sono ascoltate, è probabile che siano più soddisfatti del tuo marchio. Questo, a sua volta, può trasformarli in clienti fedeli.CLICCA PER TWEETSe vuoi aumentare la tua lealtà e migliorare la tua esperienza cliente, è tempo di abbracciare l’IA!

Open

info@ibdi.it

Close