Cerca

5 strumenti potenti per la ricerca delle parole chiave a confronto (e come usarli)

Indica il termine Strumenti di ricerca per parole chiave a qualsiasi blogger e molto probabilmente penserà allo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google.

Ha Google sull’etichetta, quindi deve essere buono, giusto?

Bene, vale la pena controllarlo e utilizzarlo per la ricerca iniziale di parole chiave, ma ricorda che lo strumento è, ed è sempre stato, destinato alle campagne Google Adwords.

Quindi, sebbene alcuni dati siano utili, la maggior parte è irrilevante.

E poiché Google ha reso ancora più difficile ottenere dati accurati introducendo intervalli di volumi di ricerca e raggruppando parole chiave con significato simile, dovresti considerare di cercare altrove.

In questo post daremo un’occhiata ad altri cinque strumenti di ricerca per parole chiave . Alcuni sono leggeri e convenienti, mentre altri sono pesanti e più costosi. Quindi, ovunque tu sia nel tuo viaggio nel blog, troverai uno strumento adatto a te .

Prima di esaminare gli strumenti, copriamo alcuni elementi essenziali:

Contenuti

I due metodi di ricerca per parole chiave

L’obiettivo principale della ricerca per parole chiave è trovare parole chiave per le quali puoi classificarti nelle SERP; cioè i primi 10 risultati di ricerca per il tuo termine. Perché? Perché se sei tra i primi 10 risultati di ricerca per la tua parola chiave di destinazione, hai più possibilità di ottenere il traffico giusto sul tuo sito.

Esistono due metodi di ricerca per parole chiave utilizzati negli strumenti:

Gli strumenti di ricerca per parole chiave tradizionali ti consentono di inserire una parola chiave “seme” e quindi restituiscono un carico di parole chiave. Da lì valuti quanto sarà difficile classificare ogni suggerimento.

Gli strumenti di ricerca per parole chiave basati sulla concorrenza utilizzano il reverse engineering. Valutano per quali parole chiave i tuoi concorrenti si stanno già classificando e valutano se potresti fare di meglio.

Ogni metodo ha i suoi vantaggi e, se possibile, dovresti considerare di utilizzarli entrambi quando cerchi le tue parole chiave.

Spiegazione della valutazione della difficoltà delle parole chiave

La maggior parte degli strumenti di ricerca per parole chiave ora include una  valutazione della difficoltà delle parole chiave . L’idea alla base di questa metrica è quella di farti individuare parole chiave a bassa concorrenza che puoi classificare.

Il problema è che la maggior parte dei fornitori non sempre spiega il significato della loro valutazione in termini comprensibili. E ogni fornitore calcola il punteggio di difficoltà delle parole chiave in modo diverso.

Mentre controlli i cinque strumenti di ricerca per parole chiave di seguito, vedrai che hanno restituito punteggi diversi per la nostra parola chiave di prova. Abbiamo incluso alcune note lungo il percorso per aiutare a spiegare i punteggi.

5 potenti strumenti di ricerca per parole chiave (alternative a Google Keyword Planner)

È stato scritto molto su come utilizzare il GKP per la ricerca di parole chiave . La maggior parte delle volte comporta il download di dati in un foglio di calcolo, quindi il setaccio e l’ordinamento fino a ottenere un risultato significativo.

Ma con questi cinque strumenti di ricerca per parole chiave, puoi eseguire tutte le ricerche e i filtri all’interno dello strumento e quindi salvare o scaricare i risultati come desideri. In generale, avrai accesso a dati aggiuntivi.

Nota: ogni strumento ti consente di cercare dati di paesi diversi, ma per mantenere le cose coerenti sto utilizzando i dati USA di google.com e la parola chiave: rimedi erboristici.

Senza ulteriori indugi, iniziamo.

1. SEMrush

SEMrush  è un ottimo strumento SEO a tutto tondo che supporta sia la tradizionale ricerca di parole chiave che i metodi di ricerca basati sulla concorrenza (oltre a molte altre funzionalità).

SEMrush ha suscitato scalpore nel mercato quando è stato lanciato nel 2008 in quanto è stato il primo strumento SEO basato sulla concorrenza.

Ricerca della concorrenza

Poiché SEMrush è principalmente uno strumento di ricerca basato sulla concorrenza, non possiamo seguire il nostro esempio di inserire i nostri rimedi erboristici con parole chiave di prova . Invece, dobbiamo capovolgere le cose e cercare i nostri concorrenti per vedere per quali parole chiave si stanno classificando.

Per questo esempio, utilizzo healthline.com come nostro concorrente.

Nota: se non sei sicuro di chi siano i tuoi concorrenti, puoi sempre inserire prima il tuo dominio:

4a semrush bio concorrenti

E da lì, puoi fare clic su ciascun dominio per iniziare a controllare le loro parole chiave.

Quando si accede al dominio della concorrenza, SEMrush restituisce un carico di dati. Ad esempio, questa è solo la parte superiore della schermata Panoramica del dominio :

4b Panoramica del dominio semrush

Ricorda che questo è uno strumento SEO a tutto tondo, quindi ignoreremo la maggior parte delle informazioni ora e ci concentreremo sulla funzione Posizioni di ricerca organica .

Qui puoi vedere che SEMrush ha trovato 4.863.217 parole chiave per le quali il nostro dominio della concorrenza (healthline.com) è classificato:

4c semrush Posizioni di ricerca organica

SEMrush ordina automaticamente i risultati in base alla % di traffico  poiché queste sono le parole chiave che probabilmente attireranno il traffico più organico. Da qui puoi iniziare a decodificare le parole chiave con il rendimento migliore del tuo concorrente.

Ecco le altre metriche per ogni parola chiave:

  • Posizione : posizione in cui l’URL si trova attualmente nella SERP e posizione rispetto all’aggiornamento precedente.
  • Volume : il traffico mensile stimato generato da queste parole chiave (ovvero quante volte le persone le cercano).
  • KD – Keyword Difficulty: maggiore è il numero, più difficile è classificare queste parole chiave.
  • CPC : il costo per clic medio se qualcuno ha fatto pubblicità in base a questa parola chiave.
  • URL : la pagina web che genera il traffico.
  • % Traffico : la percentuale media di tutto il traffico che il sito web riceve da questa parola chiave.
  • % Costi : la quota del costo totale del traffico indirizzato al sito Web dalla parola chiave nel periodo di tempo specifico.
  • Densità competitiva di inserzionisti che utilizzano il termine specificato per i loro annunci.
  • Risultati : numero di risultati della ricerca nel database.
  • Tendenza : le variazioni di interesse per la parola chiave specificata nell’arco di 12 mesi.
  • SERP : un’istantanea della sorgente SERP in cui SEMrush ha trovato il risultato.
  • Ultimo aggiornamento : l’ora in cui la parola chiave specificata è stata aggiornata l’ultima volta nel nostro database.

Filtri

Utilizzando il filtro, puoi inserire la tua parola chiave; es. rimedi erboristici e restringere ulteriormente la ricerca:

Filtro di ricerca organico 4d semrush

Ricerca tradizionale

Se non ti piace l’aspetto della ricerca basata sulla concorrenza, SEMrush ha anche uno strumento di ricerca tradizionale. Ecco come funziona:

4e semrush Keyword Magic Works

Strumento magico per le parole chiave

Inizia inserendo la tua parola chiave nella  barra di ricerca di Keyword Magic Tool :

4f semrush Keyword Magic Tool

SEMrush restituisce i risultati.

Nella metà superiore dello schermo c’è una panoramica della tua parola chiave “seme”:

4g semrush Keyword Magic Tool Top

Di seguito, SEMrush ti offre un enorme elenco di parole chiave correlate che puoi suddividere in gruppi per argomento:

4h semrush parola chiave Magic Bottom

Ad esempio, puoi selezionare ” dolore ” dal riquadro di sinistra e ottenere risultati come rimedi erboristici per il mal di schiena .

Puoi filtrare queste parole chiave in base a metriche come volume di ricerca, CPC, densità competitiva e difficoltà delle parole chiave per ottenere l’elenco perfetto.

Analizzatore di parole chiave

Dopo il filtraggio, puoi inviare il tuo elenco più mirato allo Strumento di analisi delle parole chiave per aggiornare le metriche su richiesta. In questo esempio, ho esportato il nostro gruppo di dolore e ho aggiornato la prima parola chiave:

4i semrush Keyword Analyzer

Da qui puoi identificare metriche come la  difficoltà delle parole chiave , il  potenziale di clic  e, non sorprende, i principali concorrenti che compaiono nella pagina dei risultati di ciascuna parola chiave.

Altre funzionalità di SEMrush

  • Ricerca pubblicitaria: scopri il budget e le parole chiave AdWords dei tuoi concorrenti
  • Backlink: monitora la quantità e la qualità dei backlink al tuo dominio
  • Ricerca sulla pubblicità video: scopri i migliori inserzionisti in modo da poter creare una campagna pubblicitaria efficace
  • Site Audit: trova e risolvi i tuoi problemi sulla pagina e migliora l’ottimizzazione SEO

Prezzi

Il piano gratuito di SEMrush ti limita a una manciata di ricerche al giorno. Se sai cosa stai cercando puoi trovare alcune parole chiave eccellenti, ma i risultati sono limitati. I piani premium sono costosi se hai un budget limitato e più adatti a blogger esperti.

I prezzi partono da $ 99 / mese o $ 999 / anno .

Professionisti

  • Piano gratuito limitato
  • Combina metodi di ricerca per parole chiave tradizionali e basati sulla concorrenza
  • Eccellente strumento di ricerca basato sulla concorrenza

Contro

  • Interfaccia utente ingombra
  • Il Keyword Magic Tool è in fase Beta e sta ancora recuperando terreno con altri strumenti di ricerca tradizionali.
Prova SEMrush gratuitamente

2. Ahrefs

Ahrefs  è una piattaforma SEO all-in-one che supporta la ricerca di parole chiave sia tradizionale che basata sulla concorrenza. Il suo background risiede nell’analisi dei backlink, ma ora offre una suite completa di strumenti SEO.

Ricerca per parole chiave

Ahrefs ha rilasciato una nuova versione del suo strumento di ricerca per parole chiave – Keywords Explorer 3.0 – nel febbraio 2019. La versione precedente è stata ricostruita da zero e ora contiene più dati.

Inizi inserendo la tua parola chiave seed e selezionando quale piattaforma generare idee per le parole chiave:

Ahrefs Keyword Exporer 3.0

Nella parte superiore della schermata dei risultati si trova il pannello Panoramica con metriche comuni come  Difficoltà delle parole chiave  e Volume di ricerca , oltre a metriche avanzate come Tasso di restituzione, Clic e Clic / Ricerca:

Volume e clic del dashboard di Ahrefs Overview

Nota: se selezioni Google, vedrai i dati estratti da quella specifica parola chiave durante la ricerca tramite Google. Per alcune piattaforme potresti non visualizzare metriche come la difficoltà delle parole chiave o le percentuali di clic.

Ciò è dovuto alla limitazione dei dati di clickstream da alcune piattaforme. Essere in grado di eseguire ricerche KW specifiche per piattaforma per artisti come Amazon e YouTube, ecc. È una gradita aggiunta allo strumento.

Keyword Difficulty  stima quanto sarebbe difficile classificarsi nella prima pagina dei risultati di ricerca per una determinata parola chiave, utilizzando il numero di backlink che hanno i risultati di ricerca principali correnti.

Nel nostro esempio, la valutazione è 19 e suggerisce: “Avrai bisogno di backlink da ~ 21 siti web per classificarti tra i primi 10 per questa parola chiave”. Ahrefs è costruito attorno al valore SEO dei backlink, quindi non sorprende che la loro metrica KD dovrebbe includere questo.

Il volume di ricerca mostra quante ricerche la tua parola chiave target ottiene al mese in un determinato paese (media degli ultimi 12 mesi). Ahrefs calcola questa metrica elaborando grandi quantità di dati di clickstream.

Il tasso di ritorno è un valore relativo che illustra la frequenza con cui le persone cercano di nuovo questa parola chiave. Non mostra il numero esatto di “resi” ed è utile solo quando si confrontano le parole chiave tra loro.

Clic  è il numero totale di clic (organici e a pagamento) sui risultati di ricerca che le persone eseguono ogni mese durante la ricerca di quella parola chiave. Alcune ricerche danno luogo a clic su più risultati, mentre altre potrebbero non generare alcun clic. Come dice Tim Soulo :

Ad esempio, le persone cercano molto “età di donald trump”, ma non fanno clic su alcun risultato perché vedono subito la risposta.

Clic per ricerca (o CPS) mostra quanti risultati di ricerca diversi le persone cliccano in media dopo aver eseguito una ricerca per questa parola chiave.

Nella sezione successiva, sotto il pannello Panoramica, puoi accedere a migliaia di idee per le parole chiave pertinenti:

Idee per le parole chiave pertinenti di Ahrefs

Ahrefs stima il potenziale di traffico osservando il traffico di ricerca organico dell’attuale risultato della classifica n. 1 per quella parola chiave.

Quindi, nel nostro esempio, stimano che se sei al primo posto per la parola chiave rimedi erboristici , riceverai 1000 visite su un totale di 6000 ricerche al mese.

Come abbiamo visto con altri strumenti, i suggerimenti di parole chiave sono suddivisi in tre gruppi:

  • Avere gli stessi termini : mostra tutte le parole chiave che contengono tutti i termini di una parola chiave di destinazione (in qualsiasi ordine).
  • Domande : mostra un elenco di idee per le parole chiave formulate come domanda.
  • Classifica anche per : mostra tutte le parole chiave per le quali si posizionano anche le prime 10 pagine per la tua parola chiave di destinazione.
  • Suggerimenti di ricerca : mostra tutte le query di ricerca suggerite tramite “Completamento automatico” durante la ricerca della parola chiave di destinazione.

È necessario fare clic sul pulsante Visualizza rapporto completo per visualizzare l’intera portata delle idee per le parole chiave. Ecco un esempio del rapporto “Avere gli stessi termini” :

Rapporto sugli stessi termini di Ahrefs

In alto ci sono i diversi filtri che puoi utilizzare per restringere la selezione. Ad esempio, mostra solo le parole chiave con un punteggio KD compreso tra 0 e 40.

Avrai notato che alcune idee per le parole chiave hanno un pulsante “Ottieni metriche”. Ciò significa che Ahrefs ha i dati memorizzati nella cache e puoi accedervi immediatamente.

Con un database così vasto di parole chiave, potresti rimanere in giro per un po ‘per caricare tutti i risultati, quindi questa opzione significa che puoi accedere ai dati che desideri, quando vuoi. Il caricamento dei dati della parola chiave scelta richiede alcuni secondi.

Una cosa che non abbiamo ancora visto sono i dati SERP per la parola chiave. Se si preme il pulsante SERP della parola chiave desiderata, viene visualizzato un menu a discesa degli attuali primi 10 risultati come questo:

Pulsante SERP di Ahrefs

Ricerca basata sulla concorrenza

Ahrefs, come SEMrush, ti offre anche una ricerca per parole chiave basata sulla concorrenza tramite il suo strumento Site Explorer .

Qui puoi inserire il tuo concorrente e scoprire per quali parole chiave si sta classificando. Quindi puoi trovare le parole chiave a bassa concorrenza utilizzando i filtri.

5f Esempio di Site Explorer di Ahrefs

In questo esempio, ho utilizzato il dominio healthline.com e aggiunto i seguenti filtri:

  • Posizione di ricerca 1-10
  • Volume di ricerca maggiore di 500
  • Difficoltà delle parole chiave fino a 40

Come abbiamo visto in Keyword Explorer, puoi espandere ogni riga per vedere l’analisi SERP completa.

Altre funzionalità di Ahrefs

  • Avvisi: ricevi notifiche su backlink nuovi e persi, menzioni web e classifiche
  • Content Explorer: scopri i contenuti più popolari per qualsiasi argomento
  • Rank Tracker – Monitora le tue classifiche desktop e mobile per qualsiasi posizione
  • Backlink Checker: analizza i profili di backlink e scopri le opportunità di collegamento
  • Link Intersect – Trova i siti che si collegano ai tuoi concorrenti ma non a te
  • Controllo dei collegamenti interrotti – Mantieni il tuo sito web libero da collegamenti morti

Prezzi

Ahrefs offre una prova di 7 giorni per $ 7. I piani premium sono costosi se hai un budget limitato e più adatti a blogger esperti.

I prezzi partono da $ 99 / mese o $ 990 / anno .

Nota: se non puoi giustificare l’utilizzo di Ahrefs su base mensile, puoi iscriverti per un mese, fare la tua ricerca KW e annullare. Detto questo, se riesci a giustificare il prezzo mensile, vale la pena mantenerlo perché avrai accesso alle funzionalità in corso come il monitoraggio del posizionamento e il monitoraggio web. Significa anche che non è necessario utilizzare altri strumenti per tenere traccia delle classifiche o monitorare le menzioni sul web.

Professionisti

  • Prova gratuita limitata
  • Metrica affidabile della difficoltà delle parole chiave
  • Il più grande database di backlink e parole chiave
  • Maggiore precisione grazie all’elaborazione di grandi quantità di dati di clickstream
  • Combina metodi di ricerca per parole chiave tradizionali e basati sulla concorrenza

Contro

  • È costoso, ma affermano di essere i migliori.
Prova Ahrefs per $ 1

3. KWFinder (parte di Mangools Suite)

KWFinder fa parte della “succosa” suite SEO Mangools , che include anche SERPWatcher, SERPChecker e LinkMiner.

KWFinder è uno strumento di ricerca di parole chiave per trovarti centinaia di parole chiave a coda lunga con un volume di ricerca elevato e una bassa difficoltà SEO. È davvero facile da usare, con un’interfaccia user-friendly e, soprattutto, con metriche per fornire un aiuto immediato ai tuoi sforzi SEO.

Iniziamo.

Ricerca per parole chiave

Quando accedi al tuo account vedrai una semplice barra di ricerca in attesa di inserire la tua parola chiave:

3a Ricerca KWFinder

Sono disponibili tre opzioni di ricerca per parole chiave:

  • I suggerimenti sono il principale metodo di ricerca per parole chiave a cui daremo un’occhiata tra un minuto.
3b Suggerimenti di KWFinder
  • Il completamento automatico utilizza la funzione Google Suggest per anteporre e aggiungere la parola chiave con lettere o parole diverse. Ad esempio, i rimedi erboristici hanno questo aspetto:
3c Completamento automatico di KWFinder
  • Domande è simile al completamento automatico e antepone la parola chiave seed principale con parole di domanda. Ad esempio, con i rimedi erboristici, ricevi domande come quanta erboristeria , quali rimedi erboristici sono buoni per l’ansia,
Domande su KWFinder 3D

Metrica

Gli screenshot qui sopra provengono solo dal pannello di sinistra dello schermo. Ecco il quadro completo per darti un’idea dei dati complessivi in ​​KWFinder:

3e KWFinder Metrics

Diamo un’occhiata alle metriche in dettaglio.

Nel pannello di sinistra puoi vedere l’elenco dei suggerimenti in base alla tua parola chiave principale. Accanto a ogni suggerimento ci sono le seguenti metriche:

  • Trend – L’andamento della ricerca negli ultimi 12 mesi
  • Ricerca : il volume di ricerca mensile medio (corrispondenza esatta) negli ultimi 12 mesi
  • CPC : il costo medio per clic della parola chiave elencata
  • PPC – Il livello di concorrenza nella pubblicità PPC (min = 0; max = 100)
  • DIFF – La difficoltà SEO di una parola chiave, basata sulle statistiche SEO da Moz (DA, PA, MR, MT) degli URL sulla prima SERP di Google (min = 0; max = 100)

Nel pannello in alto a destra, puoi vedere un punteggio di difficoltà SEO ingrandito e un grafico di tendenza dei volumi di ricerca negli ultimi 12 mesi.

Sotto puoi vedere le statistiche della SERP di Google e altre importanti metriche calcolate da Moz.

  • SERP di Google : questi sono i migliori risultati della ricerca su Google per la parola chiave selezionata
  • DA – Domain Authority prevede il posizionamento di un sito Web sui motori di ricerca
  • PA – Page Authority prevede il posizionamento di una pagina specifica sui motori di ricerca
  • MR – MozRank dell’URL rappresenta un punteggio di popolarità del collegamento
  • MT – MozTrust dell’URL misura l’affidabilità del collegamento
  • Collegamenti : il numero di collegamenti di passaggio di autorità esterni all’URL
  • FB – Il numero di condivisioni Facebook per l’URL
  • Classifica – Classifica della competitività SEO: più è alta, più è difficile competere. (min = 0; max = 100)
  • Visite – Le visite stimate al mese su questa posizione SERP

Nota: puoi ottenere informazioni più dettagliate sulle metriche SEO dei tuoi concorrenti nelle SERP di Google utilizzando lo strumento SERPChecker.

La  metrica Keyword Difficulty è la prima da controllare in quanto fornisce un’indicazione anticipata della possibilità di classificare la tua parola chiave. Ecco la gamma completa del punteggio di difficoltà di KWFinder:

3f Gamma di difficoltà SEO di KWFinder

Nel nostro esempio, i rimedi erboristici sono classificati a  52 , il che significa che è possibile classificarsi a Pagina 1.

Ma è importante ricordare che la difficoltà delle parole chiave non è l’unico fattore e dovresti valutare anche le altre metriche.

Altre caratteristiche in KWFinder

Ci sono altre tre funzionalità all’interno di KWFinder che vale la pena menzionare.

1. Gestione elenchi di parole chiave

Gli elenchi ti consentono di conservare e classificare i dati che trovi dalla ricerca per parole chiave. Puoi controllare ogni suggerimento che desideri conservare e aggiungerlo a un elenco nuovo o esistente.

2. Importa le tue parole chiave

Puoi importare i tuoi elenchi di parole chiave in KWFinder in vari modi:

  • Scrivi le parole chiave come tag separati
  • Carica il tuo file TXT o CSV
  • Trascina il tuo file

3. Esporta i tuoi risultati

Puoi anche esportare le tue parole chiave dalla tabella “Suggerimenti” o dai tuoi elenchi di parole chiave. Hai la possibilità di esportare in un file CSV (con o senza metriche) o di copiarlo negli appunti.

Altri strumenti nella Mangools Suite

Mangools include anche molti altri strumenti SEO che si integrano con KWFinder e sono inclusi nel prezzo:

SERPChecker è uno strumento di analisi SERP e SEO di Google. Include una scelta di oltre 49 metriche SEO e metriche social. Lo strumento ti consente di analizzare i punti di forza e di debolezza dei tuoi concorrenti per aiutarti a posizionarti più in alto.

SERPWatcher  è uno strumento di monitoraggio del ranking e, come KWFinder, è facile da usare. Puoi monitorare le posizioni delle parole chiave su base giornaliera.

LinkMiner è uno strumento di analisi dei backlink. Usa questo strumento per scoprire quali link puntano al tuo sito web. Le metriche sono fornite per ogni collegamento e puoi vedere un’anteprima istantanea del sito web sul lato destro. Ottimo per controllare i profili di backlink e la ricerca della concorrenza.

SiteProfiler offre un modo rapido per ottenere metriche SEO e approfondimenti per altri siti web. Puoi visualizzare metriche di primo livello come DA / Alexa Rankings, un lungo con i migliori backlink, contenuti popolari e migliori concorrenti.

Prezzi

Il modello Mangools freemium include un piano gratuito limitato e una scelta di piani di abbonamento mensili. C’è anche un salutare sconto del 50% quando si opta per l’abbonamento annuale.

I prezzi partono da $ 49 / mese o $ 349 / anno .

Professionisti

  • Piano di avviamento gratuito
  • Abbonamento mensile conveniente o piani annuali scontati
  • Superba interfaccia utente
  • Include un punteggio di difficoltà delle parole chiave ben spiegato
  • Si integra bene con altri strumenti della suite Mangools

Contro

  • Se devi raccogliere molti dati su base giornaliera, il piano Agenzia è costoso rispetto ai piani Premium e Basic.
Prova KWFinder gratuitamente

4. Serpstat

Serpstat è uno strumento SEO a tutto tondo con alcune fantastiche funzionalità e prezzi accessibili a livello di entrata.

La piattaforma all-in-one è iniziata nel 2013 come strumento di ricerca per parole chiave. Ora contiene altri quattro moduli che coprono l’analisi della concorrenza, il controllo del sito, l’analisi dei backlink e il monitoraggio del ranking.

Ricerca per parole chiave

Quando inserisci la tua parola chiave nella barra di ricerca in Serpstat, ti viene presentato il rapporto Panoramica :

2a Panoramica sulla ricerca per parole chiave Serpstat

La Panoramica fornisce un assaggio di ciò che è contenuto nelle quattro categorie elencate nel menu a sinistra:

  • Ricerca SEO : include la selezione delle parole chiave (parole chiave con corrispondenza), parole chiave correlate (parole chiave LSI), suggerimenti di ricerca, pagine principali e concorrenti per la parola chiave.
  • Ricerca PPC : include parole chiave, concorrenti, esempi di annunci e rapporti di ricerca sugli annunci.
  • Content Marketing : mostra le domande di ricerca (domande interrogative come Ask The Public)
  • Analisi SERP : mostra i primi 100 risultati di Google nella ricerca organica ea pagamento per la parola chiave.

Per questa recensione, ci concentreremo sui risultati organici della sezione Ricerca SEO .

1. Selezione parola chiave restituisce tutte le parole chiave correlate alla tua query.

2b Serpstat Keyword Selection

La metrica chiave in questo rapporto è la difficoltà delle parole chiave. Serpstat valuta le tue possibilità che la tua parola chiave entri nella Top 10 (Pagina 1) di Google come segue:

  • 0-20 – facile
  • 21-40 – medio
  • 41-60 – difficile
  • 61-100 – molto difficile

Quindi, nel nostro esempio, i rimedi erboristici sono classificati a  16,55 , il che significa che dovrebbe essere facile classificarsi tra i primi 10.

Altre metriche in questa schermata includono:

  • Volume Google : il volume di ricerca mensile medio per la parola chiave negli ultimi 12 mesi
  • Volume (ultimo mese) : il numero di ricerche per la parola chiave nell’ultimo mese
  • Risultati : il numero di documenti restituiti dal motore di ricerca per la query
  • Domini social: domini dei social media visualizzati nei risultati di ricerca per la parola chiave

Le piccole icone a destra della parola chiave mostrano che i risultati della ricerca contengono alcune risposte dettagliate come immagini, video, mappe, grafici della conoscenza, ecc. Ad esempio, se cerchi “rimedi erboristici” su Google potresti vederlo nei risultati :

2c Serpstat Keyword Rich Image Results

Nota: potresti vedere qualcosa di diverso a causa della personalizzazione e di una serie di altri fattori.

2. Parole chiave correlate  restituisce un elenco di tutte le parole chiave semanticamente correlate alla query.

2d Serpstat Parole chiave correlate alle parole chiave

Qui puoi vedere parole chiave correlate come terapia a base di erbe e rimedi a base di erbe . Per ogni parola chiave correlata, Serpstat fornisce il volume di ricerca mensile medio ,  più alcuni altri dati PPC.

3. I suggerimenti di ricerca  sono le query di ricerca più diffuse che visualizzi sotto la barra di ricerca quando inizi a digitare una query in Google.

2e Serpstat Suggerimenti per la ricerca di parole chiave

Nella parte superiore dello schermo, puoi vedere le parole più popolari. Quando fai clic su uno di questi pulsanti, Serpstat esegue un’altra ricerca. Ad esempio, se selezioni il pulsante “ansia”, Serpstat ora cerca la parola chiave: rimedi erboristici ansia .

A destra, c’è un’altra opzione: solo domande . Il   filtro Solo domande restituirà le forme interrogative dei suggerimenti di ricerca come cosa, dove, come, ecc.

2f Serpstat Solo domande sulla ricerca per parole chiave

4. Top Pages  fornisce un elenco di tutte le pagine classificate per almeno una parola chiave correlata alla tua query.

2g Serpstat Keyword Top Pages

Per ogni pagina, Serpstat fornisce il numero di parole chiave organiche. Nella prima riga del nostro esempio, se fai clic su “101” nella colonna delle parole chiave organiche, vieni indirizzato all’analisi della pagina che elenca tutte le parole chiave:

2h Serpstat Keyword URL Analysis Position

Questo è un ottimo modo per vedere per quali parole chiave si posizionano i tuoi concorrenti.

Oltre alle parole chiave organiche, Serpstat mostra il numero di condivisioni social ricevute da ciascuna pagina. Quindi, come Buzzsumo, sei in grado di farti un’idea di quanto sia popolare un contenuto.

5. Concorrenti  è un elenco dei domini che si stanno classificando per un gran numero di parole chiave correlate alla tua query.

2i Serpstat Keyword Concorrenti

Quindi, come ci si potrebbe aspettare, puoi vedere webmd.com in cima alla nostra lista dei concorrenti in quanto è un sito medico ben consolidato.

Per la pagina di ogni concorrente, Serpstat elenca:

  • Parole chiave comuni  : il numero di parole chiave correlate alla query ricercata.
  • Tutte le parole chiave  : il numero totale di parole chiave del dominio
  • Visibilità   : il punteggio di visibilità del dominio

Serpstat ti consente anche di filtrare le tue query e scaricare i tuoi dati.

Altre caratteristiche di Serpstat

  • Analisi della concorrenza: identifica e ricerca automaticamente i tuoi principali concorrenti
  • Analisi a ritroso: monitora i collegamenti a ritroso dei siti Web tuoi e dei tuoi concorrenti
  • Monitoraggio del posizionamento: monitora il posizionamento della pagina Web tua e dei tuoi concorrenti
  • Site Audit – Esegui un’analisi approfondita delle tue pagine web

Prezzi

Puoi usare Serpstat gratuitamente. Il modello Freemium ti consente di ricercare parole chiave e analizzare i concorrenti, ma è limitato a 30 ricerche al mese.

I piani di abbonamento Premium partono da $ 19 al mese, ma puoi ottenere uno sconto eccellente passando agli abbonamenti annuali; ad esempio 1 anno (-20%), 3 anni (-40%).

I prezzi partono da $ 69 / mese o $ 662 / anno.

Professionisti

  • Piano di avviamento gratuito
  • Abbonamento mensile conveniente
  • Facile da navigare
  • Include un punteggio di difficoltà della parola chiave
  • Fornisce approfondimenti aggiuntivi nelle SERP come dati ricchi e condivisioni social

Contro

  • Il punteggio di difficoltà della parola chiave è una nuova metrica in Serpstat e sembra leggermente distorta rispetto ad altri strumenti.
Prova Serpstat Free

5. Rispondi al pubblico

Answer The Public  è uno strumento utile per coloro che desiderano iniziare senza spendere nulla.

L’idea alla base dello strumento è di completare i risultati dei suggerimenti automatici che vedi in Google e Bing con alcune parole pertinenti.

L’aggiunta di un termine di ricerca con parole come “per” o “con” offre un punto di partenza molto più ricco per idee di contenuto.

Diamo un’occhiata.

Quando arrivi sulla homepage, sei accolto dal Cercatore. È un tipo calvo, con la barba bianca, dall’aspetto impaziente che sta aspettando che tu inserisca la tua idea per la parola chiave e la tua posizione:

1a AnswerThePublic Seeker

Quando inserisci la tua parola chiave, il Cercatore torna con alcune idee di contenuto, suddivise in tre categorie:

  • Domande: cosa, dove, perché, quale, come.
  • Preposizioni – con, a, per, piace.
  • Alfabetico – a, b, c, ecc.

Ad esempio, ho inserito “rimedi erboristici” e ho ottenuto questi risultati: domande (42), preposizioni (48), alfabetico (101):

1b AnswerThePublic Risultati

Puoi scaricare i risultati completi in un file CSV, utilizzando il pulsante nell’angolo in alto a destra. Ma se scorri la pagina verso il basso, vedrai i risultati presentati in due formati più facili da leggere.

Il primo è una visualizzazione di una pagina  dei risultati:

1c AnswerThePublic Question Visualization

Oppure puoi passare a  Dati  per vedere i risultati elencati nelle sezioni:

1d AnswerThePublic Preposition Data

Professionisti

  • Strumento gratuito
  • Visualizzazione eccellente delle idee di contenuto

Contro

  • Nessun punteggio di difficoltà della parola chiave
Visita Rispondi al pubblico

Pensieri finali

Ora che hai visto ciascuno degli strumenti di ricerca per parole chiave in azione, dovresti avere un’idea di ciò che ciascuno può fare.

Ricorda, all’inizio di questo articolo ho menzionato come ogni strumento ha avuto risultati diversi? Se hai preso appunti, avrai notato alcune variazioni nei risultati.

La conclusione è che ogni fornitore ottiene i propri dati da fonti diverse e calcola le proprie metriche in modo diverso. È difficile confrontare come per come. Dopo aver scelto uno strumento, acquisirai maggiore familiarità con il modo in cui vengono calcolate le sue metriche.

Il nostro verdetto

Ciascuno di questi strumenti di ricerca per parole chiave è utile di per sé. Devi scegliere il migliore per le tue circostanze. Ecco i nostri pensieri:

Se sei un blogger emergente e hai un budget limitato, scegli lo strumento KWFinder . L’interfaccia utente è eccellente e i dati delle parole chiave sembrano abbastanza accurati.

Se sei un blogger professionista, allora vorrai investire in uno strumento premium come SEMrush o Ahrefs . È vero, sono costosi, ma il volume e l’accuratezza dei dati significano che otterrai un solido ritorno sull’investimento.

Answer The Public è più un generatore di contenuti o uno strumento di suggerimento di parole chiave. È uno strumento gratuito che puoi utilizzare per vedere cosa stanno cercando le persone, ma non è inclusa la valutazione della difficoltà delle parole chiave. Usalo per ottenere idee per argomenti più ampie o parole chiave iniziali, piuttosto che parole chiave specifiche.

E se stai cercando di cercare parole chiave per piattaforme come YouTube e Amazon, Ahrefs può aiutarti anche in questo.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close